Pampinella vince la Coppa Italia

È Tommaso Pampinella il nuovo campione d’Italia di Sup. Il pluripremiato atleta civitavecchiese continua quindi a mettere trofei e vittorie nel suo palmares. Dopo il terzo posto ottenuto domenica scorsa a Livorno si è concluso ufficialmente il Campionato Italiano di SUP Race FISW e Pampinella è potuto salire sul massimo gradino del podio. «Mi sentivo molto stanco essendo l’ultima delle 11 gare di campionato – spiega Pampinella – per questo è stata davvero dura, ma sono riuscito comunque a non mollare e a rimanere sempre tra le prime posizioni, il risultato finale mi ha permesso di portare a casa la vittoria della Coppa Italia 2018. E’ stato un campionato davvero duro e aperto fino all’ultima giornata e posso ritenermi più che soddisfatto del risultato ottenuto». Le gare si sono svolte a Livorno, Firenze, Taranto, Vasto, Milano, Anzio, Maccarese, Senigallia, Cecina, Noli e Antignano: «Sono stato costretto a saltare tre gare a causa degli impegni internazionale dell’Eurotour e per questo – prosegue Pampinella – è stato ancora più difficile portare a casa il titolo. Ci tengo a ringraziare i miei sponsor che mi hanno supportato durante il campionato, la Lni Civitavecchia per avermi dato la possibilità di allenarmi nelle migliori condizioni possibili e il mio club di appartenenza, l’ASD The Beach Club. Ora non resta che riposarmi qualche giorno per poi riprendere gli allenamenti e in vista degli assoluti a Riva del Garda l’1 e 2 settembre per poi prepararmi alla fase finale della stagione 2018». Complimenti a Pampinella da parte del vice presidente della Lni, Giovanni Spinelli: «Tommaso è un campione in correttezza, serietà e impegno. Siamo orgogliosi di averlo nel roster dei nostri tecnici perchè è un campione in acqua e nella vita ed è un buonissimo esempio per tutti. A lui i miei complimenti e quelli di tutto il nostro Circolo». 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Alla Marina assegnati i titoli regionali di fondo e mezzofondo

Weekend di gare di alto livello alla Marina di Civitavecchia, nello specchio acqueo prospicente la sede storica della Snc Civitavecchia, società organizzatrice unitamente al Comitato Regionale Lazio della Fin, si sono svolti i campionati regionali del Lazio di nuoto in acque libere, sia agonisti che master, di fondo e mezzofondo sulla distanza rispettivamente di 5km e di 2,8km. Più di 450 atleti si sono dati battaglia. Nella gara di sabato scorso, la 5km, atleti di spicco hanno conquistato la classifica assoluta: per gli agonisti Alessio Occhipinti sale sul gradino più alto del podio mentre per i master vince Giovanni Brazzale M35, seguito da Marco Pucci M35 e il tritone locale Maurizio Valiserra M45, mentre in campo femminile Sara Alfonsi M35, ed a pari merito sul secondo gradino Laura Palasciano M45 e l’inossidabile ondina civitavecchiese Michela D’Amico. Il giorno successivo il podio assoluto agonisti si compone con Alessandro Righini, Giorgio Chialastro entrambi categoria ragazzi e Alessandro Addis, categoria junior, per le agoniste invece Matilde Cassinis, Federica Di Stefano e Marta Calisti tutte categoria cadetti. Per il settore master sul podio maschile Marco Pucci M35, seguito dall’intramontabile Maurizio Valiserra M45 e da Raffaello Clavari M40. In ambito femminile Lucrezia Casu M25 che precede di neanche un decimo la nostrana Michela D’Amico M45 seguita da Sara Alfonsi M35. In casa Snc ancora risultati d’eccellenza per Maurizio Valiserra e Michela D’Amico che reduci del titolo italiano in vasca ed in acque libere, conquistano entrambi anche il titolo regionale sia di fondo che di mezzofondo piazzandosi non solo 1° di categoria in entrambe le gare ma anche secondi in classifica assoluta in tutte e due le competizioni. Bene anche gli altri atleti rossocelesti Stefano Iacomelli 4° nella 5km e 5° nella 2,8km e Massimo Donnini rispettivamente 13° e 23° entrambi nella categoria M50. «La sicurezza in mare è stata la nostra preoccupazione principale – afferma il vice presidente Simone Feoli, organizzatore dell’evento e barcaiolo d’eccellenza nell’assistenza agli atleti – per questo devo ringraziare l’opera svolta dalla protezione civile di Civitavecchia nonché dagli amici fraterni del nucleo sommozzatori di Santa Marinella,  ma non solo, i medici e il personale della Croce rossa  Civitavecchia preposti ai primi accertamenti e cure mediche e per la quale ringrazio loro ed il presidente Roberto Pettiruti. Non da meno i maestri del mare, rappresentati della Lega Navale di Civitavecchia, che come la scorsa edizione hanno permesso lo svolgimento della gara con le loro imbarcazioni e barcaioli quali il professor Marco Corti, Vincenzo Pisano e Francesco Rossi, coadiuvati dai volontari e appassionati di sport Augusto Jacopucci e Roberto Ruina. Un ringraziamento di cuore al tecnico dei nostri atleti Marcello Jacopucci che con la collaborazione di Alessio Pisarri e Nicola Di Fatta hanno svolto tutte le operazioni di montaggio campo gara e portale di arrivo. Un saluto a Luca Triolo, per la Cosepo, che ha messo gentilmente  a disposizione materiali ed un gommone. Inoltre, devo ringraziare la Capitaneria di Porto per la concessione delle autorizzazioni e soprattutto la Guardi di Finanza di Civitavecchia per quanto hanno fatto sul campo gara. Superba tutta l’organizzazione, pre e post gara, che ha operato all’interno della piscina di largo Caprera, dove 12 bagnini dello staff della piscina stessa e della H2O si sono alternati tra piscina e spiaggia, Federica Feoli e Michela D’Amico che hanno gestito l’accoglienza e l’organizzazione generale coadiuvate da Giulia Giannini e Martina Mellini oltre allo staff della Snc con Alice, Filippo, Tommaso, Fabrizio and ‘‘teacher’’ Chris. Un ringraziamento agli amici “umbri” Luca Leccamuffi e Luca ed Antonella Saffioti, nonché a tutto il personale dell’Abbazia Umbra, che hanno intrattenuto gli atleti con vivande e pasta party. E per ultimi, ma non tali, voglio ringraziare il Comune di Civitavecchia, gli assessori  Daniela Lucernoni e Vincenzo D’Antò per il patrocinio e l’assistenza logistica, Giulio Santoni, la dottoressa Elena Amalfitano, la Luciani Controsoffitti e Pavimenti srl che da anni sono vicini a questa manifestazione, il Forno a legna “La Bianca” per la fornitura della Crostata casareccia da distribuire agli atleti, ma soprattutto alle signore del Dragon Boat per il sostegno ed il contributo».

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Vince 2,5 milioni al Superenalotto Lo scopre dai giornali dopo mesi

Un uomo di Castelvetrano, nel Trapanese, spendendo 3 euro aveva vinto una fortuna, lo scorso 28 aprile, ma non aveva controllato l’estrazione. L’ha scoperto dai giornali che avevano scatenato una caccia all’uomo. Ieri anonimamente ha reclamato il premio

Leggi articolo completo

@code_here@

Lucrezia Adamo è campionessa d'Italia

C´è anche una civitavecchiese nella squadra femminile Campione d´Italia: finale di stagione con il botto per Lucrezia Adamo che, a Modena, vince lo scudetto con la Studentesca Milardi di Rieti, ai Campionati Italiani Assoluti di Società. (SEGUE) 

IL COMMENTO – Una soddisfazione notevole anche per il suo allenatore, Claudio Ubaldi della Tirreno Atletica Civitavecchia: «Sicuramente una valida esperienza, sia sotto il profilo tecnico che emozionale. Il 18’08’’38 sui 5mila metri la pone in vetta alle graduatorie stagionali di categoria sulla distanza e la proietta nella categoria juniores del prossimo anno come una sicura protagonista. Emotivamente – ha spiegato Ubaldi  – coinvolta da violente scariche di adrenalina alla notizia della vittoria per solo mezzo punto sulla squadra campione d´ Italia uscente, la Bracco Atletica. La ragazza è approdata al Moretti – Della Marta dopo aver partecipato ai Giochi sportivi studenteschi organizzati ogni anno dalla Tirreno; il percorso di Lucrezia – ha concluso Ubaldi – è un esempio di come la sinergia tra le diverse componenti umane e tecniche che gravitano intorno all´impianto possano generare riscontri positivi e portare un atleta a giocarsi il titolo italiano di società con un sodalizio sportivo, quello di Rieti, che non ha eguali in Italia». (Agg. 28/06 ore 18,50 SEGUE) 

LA GARA – Otto giorni di straordinaria intensità agonistica per Lucrezia, allieva del 2001 che, dopo aver vinto il bronzo la scorsa settimana sui 3mila metri ai campionati italiani individuali di categoria pensava di aver chiuso la prima parte della stagione agonistica outdoor ed invece in settimana è stata convocata a sorpresa con ‘‘i grandi’’ per partecipare ai Campionati Italiani Assoluti di Modena dove, l´Atletica Studentesca Andrea Milardi di Rieti, ha conquistato un successo storico vincendo lo scudetto sia con la squadra femminile che con quella maschile. Con la squadra femminile, trattandosi del campionato di società assoluto, Lucrezia ha esordito sulla, inedita per lei, distanza dei 5mila metri dove, con i suoi 17 anni, era l´atleta più piccola sulla start line, il decimo posto finale con un convincente 18´08»38, è stato il suo valido contributo alla vittoria finale.  È un successo importante perché è la prima volta che un´atleta civitavecchiese fa parte della squadra che vince il campionato italiano assoluto di società di atletica leggera ma soprattutto un´esperienza emozionante per Lucrezia che si è trovata gomito a gomito con atlete più grandi, alcune delle quali hanno partecipato a Campionati Mondiali, Europei o alle Olimpiadi. (Agg. 28/06 ore 19,34) 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Adamo è campione d’Italia

C´è anche una civitavecchiese nella squadra femminile Campione d´Italia: finale di stagione con il botto per Lucrezia Adamo che, a Modena, vince lo scudetto con la Studentesca Milardi di Rieti, ai Campionati Italiani Assoluti di Società. (SEGUE) 

IL COMMENTO – Una soddisfazione notevole anche per il suo allenatore, Claudio Ubaldi della Tirreno Atletica Civitavecchia: «Sicuramente una valida esperienza, sia sotto il profilo tecnico che emozionale. Il 18’08’’38 sui 5mila metri la pone in vetta alle graduatorie stagionali di categoria sulla distanza e la proietta nella categoria juniores del prossimo anno come una sicura protagonista. Emotivamente – ha spiegato Ubaldi  – coinvolta da violente scariche di adrenalina alla notizia della vittoria per solo mezzo punto sulla squadra campione d´ Italia uscente, la Bracco Atletica. La ragazza è approdata al Moretti – Della Marta dopo aver partecipato ai Giochi sportivi studenteschi organizzati ogni anno dalla Tirreno; il percorso di Lucrezia – ha concluso Ubaldi – è un esempio di come la sinergia tra le diverse componenti umane e tecniche che gravitano intorno all´impianto possano generare riscontri positivi e portare un atleta a giocarsi il titolo italiano di società con un sodalizio sportivo, quello di Rieti, che non ha eguali in Italia». (Agg. 28/06 ore 18,50 SEGUE) 

LA GARA – Otto giorni di straordinaria intensità agonistica per Lucrezia, allieva del 2001 che, dopo aver vinto il bronzo la scorsa settimana sui 3mila metri ai campionati italiani individuali di categoria pensava di aver chiuso la prima parte della stagione agonistica outdoor ed invece in settimana è stata convocata a sorpresa con ‘‘i grandi’’ per partecipare ai Campionati Italiani Assoluti di Modena dove, l´Atletica Studentesca Andrea Milardi di Rieti, ha conquistato un successo storico vincendo lo scudetto sia con la squadra femminile che con quella maschile. Con la squadra femminile, trattandosi del campionato di società assoluto, Lucrezia ha esordito sulla, inedita per lei, distanza dei 5mila metri dove, con i suoi 17 anni, era l´atleta più piccola sulla start line, il decimo posto finale con un convincente 18´08»38, è stato il suo valido contributo alla vittoria finale.  È un successo importante perché è la prima volta che un´atleta civitavecchiese fa parte della squadra che vince il campionato italiano assoluto di società di atletica leggera ma soprattutto un´esperienza emozionante per Lucrezia che si è trovata gomito a gomito con atlete più grandi, alcune delle quali hanno partecipato a Campionati Mondiali, Europei o alle Olimpiadi. (Agg. 28/06 ore 19,34) 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Slalom: il numero uno è ancora Belli

È ancora Davide Belli a vincere lo Slalom Civitavecchia – Terme Traiane. Il pilota di Latina vince per il terzo anno consecutivo la manifestazione organizzata dall’Ausonia Promosport, in collaborazione con il Gruppo Piloti Civitavecchia e grazie al supporto della fondazione Cariciv. (SEGUE)

IL COMMENTO – Il pilota 25enne, che ottiene il miglior tempo in assoluto con 1’19’’84, commenta a fine gara: «Sono molto soddisfatto, è una pista che conosco bene e che regala sempre emozioni». Amarezza per la scuderia locale, che trova parziale soddisfazione nella prestazione di Pietro Renzi alla guida della sua Citroën Saxo con il tempo di 1’54’’80, nonostante un problema alla seconda marcia riscontrato già alla vigilia della corsa; ha chiuso nono causa birillo abbattuto proprio all’ultima curva e relativa penalità. «A nome del Gpc mi ritengo – commenta Renzi – soddisfatto per la riuscita della manifestazione, abbiamo lavorato con tempi molto stretti ma ce l’abbiamo fatta. Per il prossimo anno dovremmo ottenere un salto di categoria, in pista erano presenti i commissari tecnici per convalidare il percorso tra le gare di Coppa Italia». Un nulla di fatto per Mauro D’Aureli e Antonio Morali, rispettivamente alla guida di un’Alfa 33 e una Elia Avrio: il primo si è dovuto ritirare alla seconda manche per un problema all’alimentazione, per Morali invece la rottura di un carter nel giro di ricognizione ha reso impossibile la partenza. (Agg. 26/06 ore 19,01 SEGUE)

I DISAGI – Piccoli intoppi organizzativi hanno reso meno agevole la gara per i piloti e il pubblico presente, è mancata la comunicazione tra istituzioni e il mancato supporto che il Comune aveva dapprima garantito. Se ne lamenta il responsabile del Gpc Enzo De Cicco: «Il Pincio aveva promesso un numero adeguato di transenne per recintare il percorso,  ma non sono mai arrivate; in aggiunta il continuo passaggio delle autobotti verso Allumiere, nonostante il divieto di transito e la strada chiusaci ha interrotto varie volte, sconvolgendo la tabella di marcia. Si poteva e doveva trovare – conclude De Cicco – un percorso alternativo, così si rende difficoltoso organizzare un evento di questo tipo che comunque attira tanti appassionati del settore». (Agg. 26/06 ore 19,26)

Glo.T.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Arena: "Subito al lavoro per dare a Viterbo un'amministrazione più efficiente ed efficace''

VITERBO – Con il 51,09 % pari a 12.377 preferenze Giovanni Arena è il nuovo sindaco di Viterbo. Il centrodestra si riprende la guida della Città dei Papi, con l'avversaria Chiara Frontini che si è fermata al 48, 91% delle preferenze.

Applausi e brindisi per il neo eletto sindaco Giovanni Arena che prima ha festeggiato nel proprio quartier generale – alla presenza di molti politici, giunti anche dal comprensorio, come il sindaco di Montalto Sergio caci e l’assessore di Tarquinia Manuel Catini- poi si è recato in piazza dove pubblicamente ha reso onore al merito dell’avversaria che fino all’ultimo lo ha lasciato col fiato sospeso. “Siamo stati una squadra, abbiamo combattuto e abbiamo vinto – ha detto Giovanni Arena – Grazie a tutti, senza di voi non ce l’avrei mai fatta. Onore al merito alla mia avversaria, non pensavo che la vittoria sarebbe stata così sofferta. Adesso la battaglia politica ed elettorale è finita ora mi auguro che anche dall’altra parte ci sia la voglia di fare il bene della città”. Stamane poi: "12.377 volte grazie – ha scritto il neo sindaco su Facebook – grazie per la vostra  fiducia. Da oggi sarò da subito al lavoro con la mia squadra per dare a Viterbo e ai Viterbesi un'amministrazione comunale più attenta, più efficace e più vicina ai cittadini".

Soddisfazione da parte di Fondazione di Gianmaria Santucci.  “Lo avevamo detto e ripetuto in questi 5 anni, – il commento del consigliere comunale Gianmaria Santucci a urne chiuse e vittoria di Arena acquisita – il centrodestra è la prima forza politica della città, ma da solo non basta per vincere a Viterbo, senza i civici non si vince e soprattutto non si governa. I dati parlano chiaro con 500 voti di scarto o poco più, risultano determinanti i 1500 voti che la lista civica Fondazione ha portato alla coalizione vincente. Oggi senza il raggruppamento civico  viterbese avremmo probabilmente un altro sindaco e un'altra storia al governo della città. Per questo siamo certi che il nuovo sindaco di Viterbo Giovanni Arena debba proseguire quell'azione di apertura alle forze civiche che sono state determinanti per la sua elezione e riconoscerne il ruolo centrale nella prossima amministrazione”. “Nei primi 100 giorni della giunta Arena, – aggiunge Santucci – subito giù le tasse, via al DASPO URBANO per chi delinque, un nuovo piano rifiuti, taglio dei costi della politica e provvedimenti forti per il centro storico e le frazioni che migliorino la qualità della vita dei viterbesi –  sottolinea Gianmaria Santucc –  Credo che la nuova amministrazione debba dimostrare subito di aver imparato la lezione del 2013 e mettersi a lavorare per il futuro dei nostri concittadini. Nelle prossime ore Fondazione riunirà i propri organi dirigenti e i 32 candidati della lista per formulare le priorità da presentare al Sindaco ed alla coalizione, convinti che, anche in questo caso, i nostri suggerimenti saranno fondamentali per la buona riuscita della prossima amministrazione”.

Chiara Frontini sconfitta per un soffio. “Ho appena parlato di fronte alle tante persone raccolte davanti alla sede di via Cavour. – ha detto la Frontini poco dopo il dato che la vedeva perdente  – Abbiamo combattuto come leoni, soli contro tutti. È mancato un soffio, 51% a 49%, ma si riparte da qui.  Da quei sorrisi sinceri, da quegli occhi che brillano. Aspettative, speranze. Da quella città che è tornata a provare emozioni, a credere nel futuro. E il futuro siamo noi. Abbiamo una squadra in Consiglio Comunale fortissima e da domani ripartiamo, nelle piazze e tra la gente. Non molliamo un metro. Sono fiera ed orgogliosa di voi, perché sapremo interpretare questo risultato ed essere squadra, ancora”.

Comune di VITERBO (Prec. elez.: 26/05/2013)

Sezioni sindaco: 66 / 66 (Tutte)

Candidati Sindaco e Liste

Voti II turno

%

Voti I turno

%

Seggi

 

ARENA GIOVANNI MARIA

ELETTO SINDACO

12.377

51,09

13.022

40,22

 

 

FORZA ITALIA

     

4.298

13,99

6

 

FRATELLI D'ITALIA CON GIORGIA MELONI

     

4.127

13,43

6

 

LEGA

     

3.833

12,47

6

 

LISTA CIVICA – FONDAZIONE!

     

1.491

4,85

2

Totale liste

       

13.749

44,76

20

             
 

FRONTINI CHIARA

 

11.847

48,91

5.684

17,55

 

 

LISTA CIVICA – VITERBO VENTI VENTI

     

3.451

11,23

3

 

LISTA CIVICA – VITERBO CAMBIA

     

1.050

3,41

Totale liste

       

4.501

14,65

3

             
 

SERRA FRANCESCO

     

3.544

10,94

 

 

LISTA CIVICA – IMPEGNO COMUNE

     

1.644

5,35

1

 

LISTA CIVICA – VITERBO DEI CITTADINI

     

1.473

4,79

1

Totale liste

       

3.117

10,14

2

             
 

CIAMBELLA LISETTA DETTA LUISA

     

3.524

10,88

 

 

PARTITO DEMOCRATICO

     

2.487

8,09

2

 

LISTA CIVICA – ORIZZONTE COMUNE

     

867

2,82

 

LISTA CIVICA – LA VOCE DEI GIOVANI VITERBESI

     

480

1,56

Totale liste

       

3.834

12,48

2

             
 

ROSSI FILIPPO

     

2.640

8,15

 

 

LISTA CIVICA – VIVA VITERBO

     

1.301

4,23

 

LISTA CIVICA – AREA CIV!CA

     

744

2,42

Totale liste

       

2.045

6,65

             
 

ERBETTI MASSIMO

     

2.174

6,71

 

 

MOVIMENTO 5 STELLE

     

1.917

6,24

             
 

TAGLIA CLAUDIO

     

1.016

3,13

 

 

CASAPOUND ITALIA

     

786

2,55

 

LISTA CIVICA – VITERBO IN MUSICA

     

98

0,31

Totale liste

       

884

2,87

             
 

CELLETTI PAOLA

     

769

2,37

 

 

LISTA CIVICA – LAVORO E BENI COMUNI

     

670

2,18

             

TOTALE

Candidati

24.224

100,00

32.373

100,00

27

 

Liste

   

30.717

   

CANDIDATI A SINDACO ELETTI CONSIGLIERI FRONTINI CHIARA, SERRA FRANCESCO, CIAMBELLA LISETTA DETTA LUISA, ROSSI FILIPPO, ERBETTI MASSIMO

   
                 

Elettori: 53.289 | Votanti: 24.719 (46,38%) Schede non valide: 483 ( di cui bianche: 132 ) Schede contestate: 12 | 

IL CONSIGLIO. Alla maggioranza di centrodestra 20 consiglieri: 6 a Forza Italia, 6 a Fratelli d’Italia e 6 alla Lega, e  2 a Fondazione. All’opposizione 12: 1 consigliere a Viva Viterbo,  3 al Pd, 2 alle liste di Serra e 2 al Movimento Cinque stelle, 4 a Chiara Frontini. Entrano pertanto in maggioranza: Elpidio Micci, Antonella Sberna, Isabella Lotti, Giulio Marini, Fabrizio Purchiaroni e Matteo Achilli per Forza Italia; Claudio Ubertini, Gianluca Grancini, Laura Allegrini, Paolo Bianchini, Vittorio Galati ed Elisa Cepparotti per Fratelli d’Italia; Stefano Evangelista, Claudia Nunzi, Ludovica Salcini, Antonio Scardozzi, Stefano Caporossi ed Ombretta Perlorca per la Lega; Gianmaria Santucci e Paolo Barbieri per Fondazione. All’opposizione invece: Filippo Rossi per ‘’Viva Viterbo’’; Francesco Serra e Lina Delle Monache per le liste Serra; Massimo Erbetti e Alessandro Allegrini per il M5s; Luisa Ciambella,  Alvaro Ricci  e Martina Minchella per il Pd; infine Chiara Frontini, Letizia Chiatti, Alfonso Antoniozzi e Patrizia Notaristefano.

 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Imperia, al ballottaggio delle Comunali vince Scajola. E manda un segnale a Toti

Il ritorno in Comune dell'ex ministro a 35 anni dalla prima volta

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Snc, gioie sincronizzate

Splendide soddisfazioni triestine per il movimento sincro della Snc Civitavecchia. Protagoniste le giovani allieve di Judit Requena alla manifestazione Kinder+Sport categoria Esordienti B e Giovanissimi svoltasi proprio a Trieste da venerdì a domenica scorsi. 
Ottima la prestazione in categoria Esordienti B del doppio formato da Carlotta Martinelli e Greta Barbaro, arrivate 29esime su 50 in graduatoria. 
Splendido il doppio formato da Eleonora Antonucci e Beatrice Roversi per le Giovanissime, entrato in finale e straordinario a conquistare un prestigioso quinto posto. Finale anche per l’altro doppio, quello composto da Melissa Collacciani e Giulia Mari: ancora finale, ancora un grande piazzamento, stavolta ottavo posto. (Agg. 18/06 ore 17 SEGUE)

Medaglie e piazzamenti anche ai Regionali – Gioie sincronizzate anche al campionato regionale categoria Esordienti A, protagonista della domenica di Monterotondo. I singoli formati da Susanna Tortora, che vince la medaglia d’argento con un punteggio di 63.000, e quello di Elisa De Fabritiis, bravissima a chiudere al sesto posto con 60.400, strappano entrambi il pass per il Nazionale estivo. (Agg. 18/06 ore 18.16 SEGUE)

A Monterotondo super Snc anche nel doppio – Anche a Monterotondo brillanti le prestazioni dei doppi: la coppia De Fabritiis-Tortora chiude al secondo posto conquistando la medaglia d’argento grazie ad un punteggio di 61.533, mentre il doppio formato da Claudia Cernicchiaro, Dalila Panarissini e Emma Pucilli strappa la quarta posizione con 60.400; entrambi i doppi hanno ottenuto il punteggio per il Nazionale. (Agg. 18/06 ore 19)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Sir Biss di Giuliano Perego vince la ''1000 Vele per Garibaldi''

Conclusa a La Maddalena la XIII edizione della 1000 vele per Garibaldi. 
Gli equipaggi, dopo la lunga da Roma Caprera, si sono sfidati nelle bellissime acque dell’Arcipelago di La Maddalena. 
Le regate costiere si sono svolte il primo giorno con un vento da ponente tra i 18 e i 20 nodi che ha regalato un campo di regata emozionante, mentre nel secondo giorno il vento non è salito oltre i 10-12 nodi. 
Le premiazioni si sono svolte nel palazzo del Comune, dove si è anche parlato di un’estensione alla Corsica per la prossima edizione, con la partecipazione anche di equipaggi francesi. 
Le classifiche hanno visto al primo posto sia in reale sia in Irc Sir Biss di Giuliano Perego, al secondo posto sia reale sia Irc On Air di Luciano Grassi, al terzo posto in reale Tanikely di Cecilia Mazzoni mentre in irc il terzo posto è andato a Fair Lady Blu di Oscar Campagnola. 
La correttezza e l’allegria degli equipaggi ha come sempre reso speciale questa manifestazione. Impeccabile, come sempre, l’ospitalità del Comune di La Maddalena, del Porto di Cala Gavetta e del Parco. Le classifiche dettagliate della ‘‘1000 Vele per Garibaldi’’ si possono trovare su http://www.cnrt.it/Race.asp?ID=23.
 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###