Morte sospetta di un 47enne: chiesta l’autopsia

di TONI MORETTI

CERVETERI – Un episodio di intensa drammaticità è successo mercoledì  pomeriggio al centro storico.  Erano circa le 17  quando piazza Risorgimento, a quell’ora generalmente calma, viene travolta da una insolita animazione da persone che cercavano aiuto medico ed interessavano i farmacisti presenti nella farmacia comunale a prestare soccorso. Corsa era successo? Da lì a poche decine di metri, un cliente  e amico del titolare di uno studio professionale, Luca V. un imprenditore intorno ai 47 anni, all’improvviso viene colto da malore e diviene oggetto di una copiosa emorragia rendendo inutili i primi tentativi di rianimarlo generosamente operati da chi forse lo accompagnava dal professionista. Quasi immediatamente arriva una prima autoambulanza del 118 seguita a qualche minuto da un’auto medica. Gli operatori sanitari iniziano immediate ed energiche quanto disperate manovre di rianimazione che durano oltre mezz’ora. Intanto era arrivata una seconda ambulanza e poi una terza che dopo qualche minuto andò via mentre a tutela del lavoro dei sanitari e per coordinare eventuali intasamenti del traffico, vista la complicata viabilità che offrono i vicoli della “Boccetta”, era presente una pattuglia della Polizia locale accorsa con la prima ambulanza che è arrivata. Purtroppo l’uomo non ce l’ha fatta. Inutile è stato ogni tentativo di far ripartire il suo cuore, fino a quando i sanitari stabiliscono che era tutto inutile e decidono di interrompere ogni manovra certificandone la morte. Indiscrezioni di conoscenti ci dicono: che la vittima era stato oggetto di una caduta da una impalcatura circa un mese fa. Che era stato ricoverato a seguito dell’incidente in un noto ospedale della capitale dal quale era stato dimesso alcuni giorni fa. Che aveva ancora un ematoma in testa e che attendeva di essere operato ad un polso dove era presente una frattura non rilevata durante il primo ricovero. Sta di fatto che sembrerebbe che a seguito del decesso, su richiesta della famiglia, il magistrato abbia disposto l’autopsia per accertare le cause della morte e che la salma sia stata trasportata al Verano Roma nel primo pomeriggio di ieri. Intanto, il dirigente scolastico e il corpo docente del G. Cena comunicano che a causa di un grave lutto che ha colpito improvvisamente una famiglia dell’istituto e delle avverse condizioni atmosferiche, la festa di Natale prevista per ieri è rimandata a giovedì prossimo con le stesse modalità.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Morte sospetta di un 47enne: chiesta l’autopsia

di TONI MORETTI

CERVETERI – Un episodio di intensa drammaticità è successo mercoledì  pomeriggio al centro storico.  Erano circa le 17  quando piazza Risorgimento, a quell’ora generalmente calma, viene travolta da una insolita animazione da persone che cercavano aiuto medico ed interessavano i farmacisti presenti nella farmacia comunale a prestare soccorso. Corsa era successo? Da lì a poche decine di metri, un cliente  e amico del titolare di uno studio professionale, Luca V. un imprenditore intorno ai 47 anni, all’improvviso viene colto da malore e diviene oggetto di una copiosa emorragia rendendo inutili i primi tentativi di rianimarlo generosamente operati da chi forse lo accompagnava dal professionista. Quasi immediatamente arriva una prima autoambulanza del 118 seguita a qualche minuto da un’auto medica. Gli operatori sanitari iniziano immediate ed energiche quanto disperate manovre di rianimazione che durano oltre mezz’ora. Intanto era arrivata una seconda ambulanza e poi una terza che dopo qualche minuto andò via mentre a tutela del lavoro dei sanitari e per coordinare eventuali intasamenti del traffico, vista la complicata viabilità che offrono i vicoli della “Boccetta”, era presente una pattuglia della Polizia locale accorsa con la prima ambulanza che è arrivata. Purtroppo l’uomo non ce l’ha fatta. Inutile è stato ogni tentativo di far ripartire il suo cuore, fino a quando i sanitari stabiliscono che era tutto inutile e decidono di interrompere ogni manovra certificandone la morte. Indiscrezioni di conoscenti ci dicono: che la vittima era stato oggetto di una caduta da una impalcatura circa un mese fa. Che era stato ricoverato a seguito dell’incidente in un noto ospedale della capitale dal quale era stato dimesso alcuni giorni fa. Che aveva ancora un ematoma in testa e che attendeva di essere operato ad un polso dove era presente una frattura non rilevata durante il primo ricovero. Sta di fatto che sembrerebbe che a seguito del decesso, su richiesta della famiglia, il magistrato abbia disposto l’autopsia per accertare le cause della morte e che la salma sia stata trasportata al Verano Roma nel primo pomeriggio di ieri. Intanto, il dirigente scolastico e il corpo docente del G. Cena comunicano che a causa di un grave lutto che ha colpito improvvisamente una famiglia dell’istituto e delle avverse condizioni atmosferiche, la festa di Natale prevista per ieri è rimandata a giovedì prossimo con le stesse modalità.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Traiano: già 100 abbonamenti in più rispetto allo scorso anno

CIVITAVECCHIA – La campagna abbonamenti della grande stagione del Teatro Traiano, in corso fino al 25 novembre, conferma il grande interesse del pubblico verso il cartellone presentato il 20 settembre scorso, promosso dal Comune di Civitavecchia e Atcl (Associazione Teatrale fra i Comuni del Lazio). "I quasi 100 abbonamenti in più sottoscritti ad oggi rispetto a quelli della scorsa stagione – hanno spiegato Pincio ed Atcl – evidenziano come il pubblico abbia apprezzato i 10 titoli di prosa proposti, di cui 3 importanti anteprime nazionali. Sarà una stagione teatrale che si muove tra vari generi con un cartellone che ha messo al primo posto la qualità artistica facendo del Teatro uno dei centri culturali più importanti della Regione Lazio".

Martedì 27 novembre alle 18 saranno inoltre presentate le stagioni degli altri 2 progetti che si alterneranno al Teatro Traiano: il Teatro d’Autore, un approfondimento sulla scena contemporanea – curato da Davide Tassi – e Traiano Ridens dedicato alla commedia – a cura di Enrico Maria Falconi. 

"Il lavoro di ATCL non è solo la semplice distribuzione di spettacoli di prosa e danza – hanno spiegato da Atcl – ma la costruzione di una proposta articolata anche a partire dalle risorse espresse dal territorio. Elemento fondamentale è la formazione del nuovo pubblico che a Civitavecchia si sostanzia con il progetto di Alternanza Scuola Lavoro". Anche quest’anno, infatti, dopo gli interessanti risultati della passata stagione teatrale, Atcl in collaborazione con l’amministrazione comunale sta avviando una proposta formativa di alternanza scuola/lavoro destinata agli studenti dell’IIS Guglielmo Marconi, IIS Guglielmotti, del Liceo Scientifico e Linguistico Gallileo Galilei, che quest’anno si allargherà anche all’IIS Stendhal e all’ISIS Calamatta, coinvolgendo circa 150 studenti in un percorso didattico nell’ambito dei vari aspetti organizzativi e gestionali della pratica teatrale e delle diverse tipologie di creazione artistica, con l’obiettivo di sollecitare la creazione di un proprio gusto teatrale. 

Intanto il 24 novembre si aprirà ufficialmente la stagione teatrale con "Le Signorine" di Gianni Clementi, per la regia Pierpaolo Sepe, commedia ambientata tra i vicoli di Napoli che sa sfruttare abilmente la comicità che si cela dietro al tragico quotidiano, soprattutto grazie alle due straordinarie attrici Isa Danieli e Giuliana De Sio, che trasformano i litigi e le miserie delle due sorelle, in occasioni continue di gag e di risate. I biglietti saranno in vendita da lunedì 19 novembre. I biglietti di tutti gli altri spettacoli della grande stagione saranno in vendita dal 26 novembre.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Traiano: già 100 abbonamenti in più rispetto allo scorso anno

CIVITAVECCHIA – La campagna abbonamenti della grande stagione del Teatro Traiano, in corso fino al 25 novembre, conferma il grande interesse del pubblico verso il cartellone presentato il 20 settembre scorso, promosso dal Comune di Civitavecchia e Atcl (Associazione Teatrale fra i Comuni del Lazio). "I quasi 100 abbonamenti in più sottoscritti ad oggi rispetto a quelli della scorsa stagione – hanno spiegato Pincio ed Atcl – evidenziano come il pubblico abbia apprezzato i 10 titoli di prosa proposti, di cui 3 importanti anteprime nazionali. Sarà una stagione teatrale che si muove tra vari generi con un cartellone che ha messo al primo posto la qualità artistica facendo del Teatro uno dei centri culturali più importanti della Regione Lazio".

Martedì 27 novembre alle 18 saranno inoltre presentate le stagioni degli altri 2 progetti che si alterneranno al Teatro Traiano: il Teatro d’Autore, un approfondimento sulla scena contemporanea – curato da Davide Tassi – e Traiano Ridens dedicato alla commedia – a cura di Enrico Maria Falconi. 

"Il lavoro di ATCL non è solo la semplice distribuzione di spettacoli di prosa e danza – hanno spiegato da Atcl – ma la costruzione di una proposta articolata anche a partire dalle risorse espresse dal territorio. Elemento fondamentale è la formazione del nuovo pubblico che a Civitavecchia si sostanzia con il progetto di Alternanza Scuola Lavoro". Anche quest’anno, infatti, dopo gli interessanti risultati della passata stagione teatrale, Atcl in collaborazione con l’amministrazione comunale sta avviando una proposta formativa di alternanza scuola/lavoro destinata agli studenti dell’IIS Guglielmo Marconi, IIS Guglielmotti, del Liceo Scientifico e Linguistico Gallileo Galilei, che quest’anno si allargherà anche all’IIS Stendhal e all’ISIS Calamatta, coinvolgendo circa 150 studenti in un percorso didattico nell’ambito dei vari aspetti organizzativi e gestionali della pratica teatrale e delle diverse tipologie di creazione artistica, con l’obiettivo di sollecitare la creazione di un proprio gusto teatrale. 

Intanto il 24 novembre si aprirà ufficialmente la stagione teatrale con "Le Signorine" di Gianni Clementi, per la regia Pierpaolo Sepe, commedia ambientata tra i vicoli di Napoli che sa sfruttare abilmente la comicità che si cela dietro al tragico quotidiano, soprattutto grazie alle due straordinarie attrici Isa Danieli e Giuliana De Sio, che trasformano i litigi e le miserie delle due sorelle, in occasioni continue di gag e di risate. I biglietti saranno in vendita da lunedì 19 novembre. I biglietti di tutti gli altri spettacoli della grande stagione saranno in vendita dal 26 novembre.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

‘‘Mela. Donne ovvero storie di altre donne’’ stasera a Tolfa

TOLFA – Appuntamento teatrale imperdibile stasera a Tolfa. Alle 21, con l’organizzazione della Blue in the face, nella cornice del museo di Tolfa andrà in scena ‘‘Mela. Donne…ovvero storie di altre donne’’ per la regia di Claudia Crostella. Questo spettacolo rientra nel calendario estivo promosso dal Comune e dalla Pro Loco di Tolfa col patrocinio di Enel. Tratto da un libro di Dacia Maraini, Claudia Crostella, Chiara Tranquilli, Maria Luisa Russo sono tre donne sul palcoscenico, tre generazioni a confronto e tre anime che convivono coi loro caratteri, pensieri, desideri, interessi. Tra loro una è una sognatrice idealista, la persona di mezzo tra la figlia e la madre. Mela è una piece teatrale dove si scava nel privato e nella storia passata e attuale e ha come protagonista le donne, tra rivendicazioni alla libertà di essere se stessi e la crescita, forse anche troppo fulminea, che lascia spazio a un rispetto mancato verso l’unica figura predestinata a soccombere: è idealista, ama libri e letture, lavora facendo traduzioni e ama emozionarsi e sognare con la lettura, ma nello stesso tempo si offre nella sua disponibilità verso la madre e la figlia per le quali lavora, cucina, mantiene un ménage familiare. Un ologramma solo figurato quello di un uomo che spezzerà la fragilità di un rapporto di per sé disequilibrato nella sua intimità. Irriconoscenti e irrispettose nel loro voler vivere la vita all’insegna della libertà ed emancipazione la nonna e la nipote fino in fondo rivendicano il loro diritto all’indipendenza al punto che il già precario equilibrio ne verrà compromesso, facendo soccombere la vittima predestinata, cullata da sogni e idealismo. Si medita e ci si lascia coinvolgere dalla compassione quando scende il sipario. «Venite a trovarci per assistere al racconto di una famiglia – spiegano le protagoniste – entrate con noi nei vicoli dei pensieri dei protagonisti. ‘‘Donne… ovvero storie di altre donne’’ é la storia di tre donne, tre generazioni, tre idee: la più anziana ha gli atteggiamenti di una ragazza, la ragazza ha la maturità di una madre, la madre ha bisogno di sentirsi figlia. Vi aspettiamo numerosi». 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

«Basta parcheggi selvaggi»

CERVETERI – Dopo i lavori di restyling che nelle scorse settimane hanno riguardato il secondo lotto del centro storico, l’Amministrazione comunale nell’ottica di preservare e valorizzare la zona e di regolamentare il traffico ha pubblicato l’ordinanza n. 88 relativa all’istituzione della zona a traffico limitato (Ztl) e dell’area pedonale urbana in via Roma, dall’intersezione con via Agillina, in Piazza Santa Maria e Piazza Tripoli.
«Già due estati fa avevamo introdotto questa nuova regolamentazione del traffico del nostro centro storico – ha dichiarato il vicesindaco Giuseppe Zito – ottenendo anche un notevole apprezzamento da parte di esercenti, residenti e visitatori. Poi con la prosecuzione dei lavori di riqualificazione siamo stati costretti a sospendere questa misura per non aggravare le situazioni di disagio che potevano sorgere con la presenza delle aree di cantiere. Ora che anche la seconda parte dei lavori è stata svolta quasi nella sua totalità siamo pronti ad reintrodurre una nuova regolamentazione, con piccole modifiche per cercare di conciliare le esigenze di tutti».
«Spesso capita di dover assistere a scene di parcheggio selvaggio all’interno del nostro centro storico – prosegue Zito – comportando evidenti disagi alla viabilità o addirittura negando l’accesso agli uffici comunali. Scene che certo sono lontane dal fornire quell’immagine di accoglienza che il centro storico di una città che ambisce a definirsi ‘‘‘turistica’’ dovrebbe mostrare. Nonostante il nostro Comando di Polizia Locale cerchi di garantire la massima presenza, le gravi carenze in organico non permettono certo di ottenere il risultato sperato. Per questo motivo siamo ricorsi a supporti tecnologici che ci aiuteranno a far rispettare la nuova regolamentazione e restituire la giusta dignità al nostro centro storico. In questo modo dunque, oltre a regolare il traffico e ad evitare soste dove non è consentito, si darà l’opportunità a cittadini e turisti di riscoprire la bellezza di passeggiare nei nostri vicoli e magari di conoscere angoli del nostro Centro non visibili dal passaggio in automobile».
Nel dettaglio l’ordinanza prevede l’accesso vietato ai veicoli, eccezion fatta per quelli dei residenti muniti di contrassegno, dalle 19 alle 9, mentre consente dalle 8 alle 9.30 e dalle 15 alle 16.30 l’accesso esclusivamente ai veicoli per trasporto merci. Dalle 9.30 alle 15 e dalle 16.30 alle 19 accesso libero, eccezion fatta per i veicoli per il trasporto merci. Nella nuova ordinanza inoltre, viene sancito il divieto di sosta su ambo i lati di via Roma e sull’intera Piazza Risorgimento, quest’ultima, come già in precedenza, confermata ad esclusivo transito pedonale. L’Ordinanza, la n. 88 del 14 luglio 2018, è già pubblicata sull’albo pretorio del sito internet del Comune di Cerveteri, mentre le telecamere e il dissuasore sono già stati posizionati nei punti di accesso. Le fasce orarie di accesso e divieto, saranno opportunamente segnalate da un pannello elettronico posto all’ingresso dell’area interessata dall’ordinanza.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

‘‘Rocca in Cantina’’: due giorni tra sapori e cultura

TOLFA – Tolfa propone un altro weekend al fresco della collina tra sapori e cultura. Oggi e domani il programma estivo prevede l’evento “Rocca in Cantina” curato dal Rione Rocca. Nella zona medioevale, quella che appunto da piazza Matteotti porta a via Costa Alta il Rione biancorosso propone un programma con cantine aperte, arte e artigianato, musica e soprattutto la possibilità di degustare la gastronomia tipica tolfetana. Un piccolo viaggio alla scoperta dei vicoli più suggestivi della cittadina collinare, che saranno anche interessati dall’ormai classico concorso de “La via più bella” che si conclude domenica: i cittadini quest’anno hanno dato del loro meglio, colorando con fiori e installazioni strade, finestre e balconi. Sempre domenica il Polo Culturale propone alle 10.30 una visita guidata gratuita del Museo Civico, curata dal direttore Giordano Iacomelli: un modo per conoscere e riscoprire la storia del territorio, dagli etruschi ai giorni nostri.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Visita emozionale al centro

ANGUILLARA – Anguillara Passo Passo, visita emozionale al centro storico del borgo affacciato sul lago di Bracciano il 20 maggio a cura dell’Associazione Culturale Sabate. 
L’iniziativa alla scoperta di uno dei borghi più caratteristici del Lazio intende condurre il visitatore tra i vicoli e le piazzette facendo scoprire i piccoli grandi tesori di questo centro che fu feudo Orsini e che fino ai primi anni del Novecento aveva le caratteristiche di un borgo di pescatori. Le emozioni arriveranno dal racconto delle vicende che hanno caratterizzato i luoghi nel tempo. Dalle vedute del Vanvitelli, ai butti di piazza Magnante, dalla Madonna piangente al prezioso organo della Collegiata fino alla visita del Museo Storico della Civiltà Contadina e della Cultura Popolare “Augusto Montori”, ideato e curato, sin dal 1992, dall’Associazione Culturale Sabate, organizzatrice dell’iniziativa. Un modo nuovo per apprezzare la storia anguillarina. L’iniziativa è inserita nell’ambito del calendario Tesori Naturali messo a punto dall’ufficio comunicazione del Parco di Bracciano-Martignano. Prenotazioni obbligatorie al numero 360/805841 o all’indirizzo email associazionesabate@tiscali.it. Appuntamento: ore 10:30 Piazza del Comune, 1 Anguillara Sabazia. Quota di Partecipazione: adulti 10 euro, bambini gratuito. I partecipanti riceveranno una pubblicazione in omaggio.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###