​Bracciano, auto investe pedone e si dilegua

BRACCIANO – Brutto incidente due sere fa a Bracciano, in via Santa Lucia. Un'auto avrebbe investito una persona mentre questa stava camminando a bordo della strada. Dopo l'impatto il conducente del veicolo ha deciso di dileguarsi senza prestare soccorso alla vittima. Ad accorgersi dell'accaduto, a quanto pare, richiamati dalle urla di dolore dell'uomo, alcuni residenti della zona scesi in strada per prestare i primi soccorsi. L'uomo è stato trasportato d'urgenza al Policlinico Gemelli di Roma con una grave lesione alla gamba sinistra. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri per i rilievi del caso.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Dissesto Santa Marinella, Tidei: ''Serviranno mesi per uscire dalla paralisi''

SANTA MARINELLA – Si è insediata ieri la commissione straordinaria di liquidazione per l’estinzione delle passività pregresse accumulate dalla precedente amministrazione. 
Durante la seduta mattutina, all’interno della sede comunale, alla presenza della dottoressa Luisa Carmen Giovanna Cogliano, segretario generale del Comune, ai membri dell’organo di verifica, il presidente Alessandro Ortolani, Fabio Cianciolo e Donatella Pollastri, hanno mostrato piena disponibilità e collaborazione con l’attuale amministrazione, pur riconoscendo il difficile e lungo percorso di messa a disposizione della massa attiva e di acquisizione dei mezzi necessari a far fronte all’estinzione dei debiti derivanti da procedure estinte o da transazioni rilevati entro il 31 dicembre dello scorso anno. «Nonostante l’obiettiva urgenza di avviare le fasi procedurali di risanamento – ha detto Tidei – ci vorranno mesi prima che il Comune riesca ad uscire, di fatto, da uno stato di paralisi. La commissione ha facoltà di sostituirsi agli organi istituzionali nell’attività di liquidazione, potendo auto organizzarsi e alienare i beni patrimoniali salvo casi eccezionali, assegnando risorse della gestione ordinaria, non indispensabili ai fini dell’ente, ma indispensabili al risanamento economico di Santa Marinella. La Commissione si riserva inoltre, se necessario, di definire l’assetto organizzativo di supporto non reperibile eventualmente nella struttura comunale, rendendolo più funzionale e operativo». «In pochi mesi – conclude il sindaco – abbiamo recuperato oltre 2.700mila euro che ci consentono di portare nel prossimo consiglio comunale un bilancio riequilibrato. Abbiamo tantissimi progetti in cantiere per i prossimi anni, dai depuratori alle case popolari per centinaia di famiglie che aspettano da anni un’abitazione. Progetti per le scuole e per il ripristino degli impianti sportivi, una pista ciclabile tra Palidoro e Civitavecchia, progetti che non possono rimanere fermi ai box. Mi auguro che la commissione possa esaminare quanto prima la nostra proposta per avere, nel caso di esito positivo, la possibilità di assumere immediatamente impegni di spesa per l’annualità in corso e lavorare nell’interesse esclusivo della città e dei nostri concittadini».

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

AZIENDA OSPEDALIERO-UNIVERSITARIA DI FERRARA – CONCORSO (scad. 18 ottobre 2018)

Concorso pubblico per la copertura di un posto di dirigente medico,
disciplina di medicina e chirurgia d'accettazione e d'urgenza.
(18E09324)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

AZIENDA SOCIO-SANITARIA TERRITORIALE FATEBENEFRATELLI SACCO DI MILANO – CONCORSO (scad. 18 ottobre 2018)

Conferimento di incarichi quinquennali per la direzione delle unita'
operative complesse di medicina d'urgenza P.O. Sacco e oncologia
P.O. Sacco.
(18E09249)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

OSPEDALE EVANGELICO INTERNAZIONALE DI GENOVA – CONCORSO (scad. 18 ottobre 2018)

Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto
di dirigente medico, disciplina di medicina e chirurgia
d'accettazione e d'urgenza, area medica e delle specialita'
mediche.
(18E09328)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

AZIENDA SANITARIA REGIONALE MOLISE DI CAMPOBASSO – CONCORSO (scad. 11 ottobre 2018)

Concorso pubblico, per titoli, per la copertura di sette posti di
dirigente medico, area medica e delle specialita' mediche,
disciplina di medicina e chirurgia d'accettazione e d'urgenza, a
tempo determinato.
(18E09038)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI MANTOVA – CONCORSO (scad. 11 ottobre 2018)

Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura a tempo
indeterminato e pieno di tre posti di dirigente medico, disciplina
di medicina e chirurgia d'accettazione e d'urgenza.
(18E08944)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

AZIENDA PER L'ASSISTENZA SANITARIA N. 2 – BASSA FRIULANA ISONTINA (GORIZIA) – CONCORSO (scad. 7 ottobre 2018)

Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di sei posti
di dirigente medico, disciplina di medicina e chirurgia
d'accettazione e d'urgenza.
(18E08885)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

AZIENDA SOCIO-SANITARIA TERRITORIALE DELLA VALTELLINA E DELL'ALTO LARIO DI SONDRIO – CONCORSO (scad. 22 settembre 2018)

Riapertura dei termini di presentazione delle domande del concorso
pubblico per la copertura a tempo indeterminato di tre posti di
dirigente medico, disciplina di medicina e chirurgia d'accettazione
e d'urgenza.
(18E08916)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Ponti e viadotti: audizione in Regione Lazio

CIVITAVECCHIA – Dopo il crollo del ponte Morandi a Genova, l'attenzione sulle infrastrutture e sul loro stato di salute è alta. Ieri mattina si è svolta in Regione un'audizione delle concessionarie e i gestori delle principali reti viarie regionali, compresi i tratti autostradali del Lazio, al fine di acquisire utili approfondimenti in merito allo stato di conservazione e sicurezza dei viadotti e dei ponti dislocati sul territorio regionale. Alla seduto, richiesta dal presidente della VI Commissione Lavori Pubblici, Infrastrutture, Mobilità e Trasporti del Consiglio Regionale del Lazio, Fabio Refrigeri, hanno partecipato l’assessore regionale competente Mauro Alessandri, l’amministratore delegato Autostrade per l'Italia Giovanni Castellucci, quello di Anas Gianni Vittorio Armani, l’amministratore unico di Astral Antonio Mallamo, l’amministratore delegato della Società Autostrada Tirrenica, Mario Bergamo e l’amministratore delegato della Strada dei Parchi, Cesare Ramadori. (SEGUE)

IL COMMENTO DI REFRIGERI – “Dopo i fatti di Genova – ha spiegato Refrigeri – era importante riuscire ad avere un quadro il più completo possibile delle infrastrutture nella nostra regione soprattutto quelle autostradali. Il fatto poi che a rispondere, e soprattutto a rassicurare sullo stato di salute di ponti e viadotti presenti sui principali collegamenti autostradali laziali, la Commissione siano stati gli amministratori delegati delle concessionarie in persona è una garanzia ancora maggiore per i nostri concittadini che, comprensibilmente dopo il crollo del ponte Morandi, chiedono maggiori controlli e tutele. Per questo motivo ringrazio tutti per la disponibilità e l’accuratezza delle risposte fornite. A questo primo e fondamentale incontro seguiranno altre iniziative indirizzate ad avere il quadro completo dello stato di salute dell’intero sistema infrastrutturale viario regionale: in tal senso nelle prossime settimane verrà convocata una Commissione con i Comuni e le Province dove, oltre a completare questo iter conoscitivo, si studieranno iniziative e azioni per mettere in condizione anche i Comuni più piccoli, che sono quelli che hanno maggiori difficoltà soprattutto per carenza di organico, di completare e concretizzare l’opera di monitoraggio, e ove necessario, di messa in sicurezza. A seguito delle richieste dei membri della Commissione – ha concluso Refrigeri – saranno anche convocati focus su temi specifici dove approfondire singole problematiche, come ad esempio la necessità di riuscire ad avere un quadro unitario e completo delle opere da realizzare con il relativo fabbisogno finanziario in modo da essere in grado di poter pianificare gli interventi secondo criteri di necessità e urgenza”. (Agg. 05/09 ore 13.57)

LA SITUAZIONE A CIVITAVECCHIA – A chiarire quale sia la situazione sul territorio comunale – dove in questi giorni il Comune è impegnato in un monitoraggio di ponti e viadotti – è stato il consigliere regionale Devid Porrello, che ha partecipato alla riunione chiedendo che la Regione venga aggiornata attraverso screening continui sulle manutenzioni effettuate. "Anas ci ha tranquillizzato – ha spiegato Porrello – sulla manutenzione trimestrale che viene eseguita sui viadotti, concentrando le criticità nel sud del Lazio. Nel territorio di Civitavecchia non abbiamo grossi problemi, anzi gli indici di solidità e manutenzione sono buoni". Nessun problema anche con la Sat, soprattutto perché il tratto di autostrada interessato – che comprende due ponti e due viadotti – è stato collaudato nel 2016. "Autostrade ha qualche criticità – ha concluso Porrello – ma anche in questo caso non sulla A12". 

 

 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###