Rifiuti, i comuni tornano a chiedere un incontro con Valeriani

CIVITAVECCHIA – Lunedì sera si è riunito nuovamente il tavolo interistituzionale sul tema della discarica di Fosso del Crepacuore.

"Nel constatare che ancora non risultano iniziati i conferimenti di rifiuti presso il nuovo invaso – hanno spiegato i rappresentanti dei comuni di Civitavecchia, Tolfa ed Allumiere –  dobbiamo però sottolineare come dai provvedimenti amministrativi emanati dalla Regione Lazio ci sia la possibilità che anche la società che gestisce i rifiuti di Roma possa venire a conferire nella discarica autorizzata nel 2010 per i comuni di Civitavecchia, Tolfa e Allumiere. Questo perché la Rida Ambiente, società di Aprilia per le cui necessità, secondo gli atti regionali, era stata riattivata la discarica di Civitavecchia, ha già espresso la sua contrarietà ai provvedimenti amministrativi della Regione in particolare andando ad impugnare quelli che modificavano la tariffa, obiettivamente molto onerosa. Se venissero confermate dai fatti le nostre preoccupazioni, la discarica di Crepacuore sarebbe esaurita nell'arco di qualche mese con i rifiuti provenienti da Roma e non darebbe più la possibilità al territorio di programmare e attuare in futuro una gestione autosufficiente dei rifiuti sulla base delle proposte che il tavolo aveva avanzato all'assessore regionale Valeriani. La proposta – hanno aggiunto – prevedeva la possibilità che la Regione finanziasse o co-finanziasse un impianto di Tmb pubblico, gestito dai Comuni del comprensorio e di dimensioni proporzionate al loro fabbisogno da installare a Civitavecchia". 

A quanto pare sulla proposta i Sindaci non avrebbero avuto alcun riscontro da parte dell'assessore, "dai cui uffici – hanno aggiunto – sono usciti invece gli atti amministrativi che aprirebbero la possibilità al conferimento da parte di Ama. Chiederemo quindi un nuovo incontro all'assessore Valeriani, che indirettamente ha comunque confermato gli impegni presi nel precedente incontro a Tolfa, per un confronto approfondito sulle nostre proposte e sulla possibilità di renderle coerenti con il nuovo Piano Rifiuti che la Regione dovrà adottare".

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Adamo Tolfa: gemellaggio e presidio fisso ad Amatrice

TOLFA – Meritoria iniziativa dell’Adamo Monti della Tolfa. Domenica la presidente Laura Pennesi e i volontari insieme al sindaco Luigi Landi sono stati ad Amatrice per ‘‘la giornata della solidarietà’’.

Grazie al sindaco collinare l’Adamo e la città di Amatrice hanno stretto un gemellaggio; l’associazione collinare ha accettato la richiesta dell’amministrazione comunale di Amatrice di istituire un presidio fisso in questo paese colpito dal sisma.

Il consigliere di amatrice Berardi ha accolto la delegazione tolfetana che ha mangiato nell’area food visto che il ricavato va per la ricostruzione della città e tutti i soci hanno acquistato tanti prodotti nei piccoli negozietti degli artigiani all’interno di casette di legno messi loro a disposizione dalla egione per potersi risollevare. Tolfa ospiterà a settembre una delegazione di Amatrice.

«Ringrazio i volontari che hanno partecipato alla giornata di solidarietà per Amatrice – spiega Laura Pennesi – l’obiettivo ‘‘solidarietà’’ é stato raggiunto». 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Ultimo giorno per gustare gli ‘‘Antichi  Sapori’’ proposti dalla Contrada Polveriera

ALLUMIERE – Sagra degli Antichi Sapori: due giorni di boom e sold out. Grande successo ad Allumiere per la ‘‘Sagra degli Antichi Sapori e dell’Acquacotta’’ promossa dalla Contrada Polveriera che da venerdì si sta tenendo in piazza Agostino Chigi. Le cuoche della Contrada rossoblù stanno spopolando fra tutti gli avventori servendo piatti eccezionali, abbondanti e a prezzi molto convenienti. Oggi doppio appuntamento con il gusto a pranzo e a cena. Stamattina patron Aldo Braccini e i suoi contradaioli propongono una lunga e affascinante passeggiata a cavallo nel verde incontaminato dei Monti della Tolfa; a pranzo ci si potrà sedere sotto lo stand enogastronomico e gustare o ‘‘Il pranzo del buttero’’ o i piatti del menu alla carta. Stasera, invece, grande cena finale con spettacolo musicale di Vincenzo Bellini. Da non perdere le eccezionali le birre artigianali che a fiumi vengono servite; acquacotta, mentucciata, salsicce alla brace, pasta (beghe e gnocchi) fatta al momento, spezzatino, dolci e tanti altri piatti che non mancheranno di accontentare tutti i palati.  A margine dell’evento cornetti caldi a mezzanotte, bancarelle, arte, artigianato e tanto altro. (Rom. Mos.)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Il Santa Marinella batte i primi colpi

Batte i primi colpi il Santa Marinella di Patron Patrizio Gramegna. Nella giornata odierna per la gioia dei tecnici Paolo Di Martino e Stuccilli, sono arrivate le firme dell’attaccante Francesco Bonaventura, proveniente dal Tolfa, dove lo scorso anno ha realizzato 9 reti nel campionato di eccellenza.Il giovane classe 1996 è stato tra l’altro campione d’Italia Under 15 con la Vigor Perconti; Gianmarco Priori portiere classe 2000, anche lui proveniente dal Tolfa e infine tre graditi ritorni per dirigenti e tifosi; hanno infatti firmato alcuni dei protagonisti del vittorioso campionato di 1° categoria di due anni fa , di ritorno dall’esperienza in terra toscana con la maglia del Manciano parliamo di Federico Fanari centrocampista classe 1994, Davide Iacovella centrocampista classe 1987 e il bomber Marco Zimmaro classe 1990. Nei prossimi giorni voci vicine alla società parlando di probabili nuovi arrivi, si parla di un centrocampista d’esperienza e di un difensore che conosce bene la categoria.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

La Fidapa premia le eccellenze femminili

TOLFA – Oggi pomeriggio alle ore 19 presso l’aula consiliare «Luigi Mazzarani’’ del palazzo comunale di Tolfa si terrà la grande cerimonia per la consegna delle borse di studio alle eccellenze femminili uscite dalla Scuola Secondaria di Primo grado di Tolfa. Come ogni anno l’iniziativa viene  promossa e realizzata dalle socie della sezione di Tolfa della Fidapa. Le eccellenze che verranno premiate sono Vittoria Menichini e Manuela Verbo che hanno chiuso con la massima votazione di 10 e lode il triennio delle medie e Marta Santurbano che ha riportato la votazione di 10.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Tolfa, una mostra a cielo aperto con le installazioni di AmphitheAter

TOLFA – Dieci sono gli artisti che hanno aderito all’installazione ‘’AmphitheAter’’ promossa dall’associazione culturale ‘‘Arte altra’’. L’originale installazione si svolge nell’anfiteatro Pompilio Tagliani (all’interno della splendida cornice della Villa Comunale) sotto la direzione artistica di Simona Sarti. Durante questa stagione estiva e fino a metà settembre i pannelli faranno da scenografia al susseguirsi dei tanti spettacoli diversi che si avvicenderanno. Gli artisti per realizzare le loro meravigliose opere hanno utilizzato materiali di tipologie differenti. Una dimensione davvero inusuale quella di questa installazione per tutti gli spettatori che con meraviglia parteciperanno a quella che è una vera e propria mostra a cielo aperto. Un  cocktail di natura e cultura, un racconto artistico-fantastico che suggerisce narrazioni individuali e collettive. Dieci i pannelli di m1 x m.1 che uniscono arte e cultura e che nell’ammirarli porteranno il pubblico presente in una dimensione davvero inusuale. Gli artisti partecipanti sono: Norberto Cenci, Sara De Nardis, Marco Delli Veneri,  Giovanna Gandini, Metello Iacobini, Paolo Andrea Pandolfi, Michel Patrin, Elisabetta Piu, Gabriella Sabbadini e Simona Sarti.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Acqua, lievi miglioramenti in vista

CIVITAVECCHIA – Un miglioramento, lieve, ma pur sempre un miglioramento. Perché per chi ha dovuto fare i conti per giorni con i rubinetti completamente a secco, anche un filo d’acqua sembra un miraggio. Un evento che potrebbe far ben sperare per i prossimi giorni. 
La situazione, infatti, è leggermente migliorata a partire da martedì sera, con la pressione aumentata e con l’acqua che è iniziata ad arrivare nelle case. Alcune zone lamentano ancora disservizi, specie all’Uliveto e a Boccelle, ma qualcosa si è mosso.
Sul gruppo facebook ‘‘Emergenza acqua Civitavecchia’’ qualcuno parla di una valvola rimasta chiusa e non manovrata da parte di Acea, che se ne sarebbe resa conto pochi giorni fa. Bisognerà capire se, seppur con qualche giorno di ritardo, le manovre di rete effettuate dai tecnici della società capitolina su suggerimento dei colleghi del Pincio, abbiano portato a qualche soluzione positiva. È quanto auspicano i cittadini interessati dal continuo disservizio.
Nel frattempo è l’ex assessore Mirko Mecozzi a sottolineare la necessiutà di ‘‘salvare l’Oriolo’’. Perché proprio questo potrebbe garantire il giusto equilibrio nell’approvvigionamento idrico cittadino. 
«Nelle difficoltà attuali – ha infatti spiegato – non può essere sottaciuto che a tre mesi dalla presa in carico del Servizio Idrico datata primo aprile, Acea non ha ancora provveduto a riparare il vecchio acquedotto comunale dell’Oriolo, che come ripetutamente detto, porta 30/35 litri al secondo di acqua sorgiva, che viene sversata nei fossi del Comune di Tolfa invece che riversarsi nel subpartitore di Poggio Capriolo in miscelazione con le acque di Civitavecchia Servizi Pubblici per alimentare il quartiere di San Liborio ed incrementare il livello dei serbatoi di Achille Montanucci e San Liborio. Alla luce dei fatti, i serbatoi menzionati stanno probabilmente ricevendo da Acea il minimo sindacale/contrattuale di acqua per alimentare le utenze cittadine che stanno patendo le scelte scellerate di chi crede di fare tutto il necessario per porre fine alle difficoltà lamentate dalla cittadinanza. Va riconosciuto al sindaco Cozzolino – ha aggiunto Mecozzi – di essersi attivato a riguardo e le manovre suggerite, sempre che siamo quelle giuste, non hanno dato il risultato sperato. Personalmente credo che queste manovre oggi non dovrebbero essere messe in atto perché Acea dovrebbe fornire l’acqua necessaria a ricondurre tutto alla normalità. Già ho avuto modo di dirlo, serve pugno duro e conoscenza dei sistemi distributivi altrimenti non ci sono manovre che tengono e gli scarsi risultati di questi giorni ne sono la testimonianza diretta. Il fiume Mignone, grazie alle abbondanti precipitazioni invernali, ancora ha buona scorta di acqua e con l’Oriolo riparato Civitavecchia dovrebbe rientrare in area tutelata. Intanto la città è alla sete – ha concluso – mi verrebbe da dire che siamo passati dalla padella alla brace».

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Cm Tolfallumiere-Perugia: un’unione che farà sognare

Tutto pronto in collina per l’affiliazione della società di calcio giovanile Cm Tolfallumiere. Oggi alle 18.30, presso la Sala Convegni del museo civico di Tolfa si terrà infatti un incontro ufficiale per presentare la “Football Academy” della società calcistica A.C. Perugia Calcio. All’incontro parteciperanno i vertici del Perugia calcio e tutto il direttivo della Cm insieme ai vari allenatori e a tutti i team giovanili. Sono stati invitati anche i sindaci Landi e Pasquini, i delegati allo Sport, le famiglie dei calciatori e varie autorità. Durante l’incontro il presidente della Cm illustrerà i contenuti fondamentali riguardanti l’affiliazione con la società umbra. La presentazione sarà illustrata dal Direttore Generale del Perugia Calcio Mauro Lucarini. «Una decisione – spiega il presidente della Cm Tolfallumiere Enrico Brodolini  – presa insieme al mio nuovo direttivo societario. Dopo un’attenta valutazione abbiamo aderito a questo nuovo progetto per migliorare la scuola calcio sotto tutti gli aspetti».

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Estate tolfetana per tutti i gusti

TOLFA Tolfa rinnova l’estate degli eventi. Dopo i successi dello scorso anno l’assessore alla cultura Cristiano Dionisi ha organizzato un cartellone che vede praticamente tutti i weekend colmi di eventi dal sapore spesso internazionale con un occhio sempre vigile sul locale. Si parte dalla festa del rione Cappuccini del prossimo fine settimana per arrivare agli eventi di punta di tutta la regione come Tolfarte e Tolfa Jazz. Eventi quest’ultimi che hanno preso la scena anche nella programmazione culturale romana con tantissimi turisti che si segnano le date degli eventi per programmare i weekend fuori porta.  Novità di quest’anno sarà inoltre il Tolfa relax day di domenica prossima con musica e arte alla villa comunale Parco Fondazione Cariciv. Giovedì 19 luglio invece sarà l’associazione Anta & Go ad esibirsi all’interno del polo culturale. Venerdì 20 invece ci sarà l’inizio della nona edizione del Tolfa Jazz che durerà fino a domenica mentre giovedì 26 luglio sarà Maria Letizia Beneduce e lo spettacolo Variegato ad animare il polo culturale tolfetano, il venerdì 27 spazio all’associazione locale de Il Barsolo con Roma Sparita presso via del Lavatoio. In contemporanea nello stesso weekend ci sarà inoltre la rinomata Sagra del Prosciutto. Domenica 29 ci sarà il XXIX torneo dei butteri ma gli eventi più grandi ci saranno ad agosto. Il mese finale dell’estate tolfetana aprirà con la XIV edizione di Tolfarte che quest’anno per la prima volta inizierà di giovedì, puntando al record di 30 mila presenze dello scorso anno. Da sabato 11 a mercoledì 15 ci sarà invece la festa della Musica mentre venerdì  24 agosto si partirà con la festa per il Patrono ed il Drappo dei Comuni con la corsa dei purosangue. Insomma Tolfa si candida nuovamente ad essere il faro culturale del comprensorio anche per l’estate 2018.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Terrorismo, arrestato macedone che viveva a Tolfa

TOLFA –  I Carabinieri dei Ros hanno arrestato un macedone di 29 anni in provincia di Potenza accusato di addestramento ad attività con finalità di terrorismo internazionale. Durante le perquisizioni sono state trovate nella sua casa dei droni, abbigliamento militare e un cellulare, nel quale sono state trovatI oltre a numerosi video di propaganda jihadista, ricerche su tecniche di autoaddestramento, in particolare con l'uso di droni commerciali armati e realizzazione fai da te di pistole taser.

"La gravità ed attualità dei fatti fa ritenere imminente e concreto il pericolo che dalle condotte dell'indagato scaturissero reati ancora più gravi quale quello di porre in essere un attentato attesa l'azione di auto addestramento compiuto". E' quanto scrive il gip Anna Maria Gavoni nell'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di Agim Miftarov.  "Risultano granitici elementi che dimostrano l'adesione dello stesso alla ideologia di organizzazione terroristiche estremistiche islamiste". Per il gip esistono "corposi elementi specifici che attestano la sussistenza di esigenze cautelari da imporre l'adozione della misura detentiva".

Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, Miftarov svolgeva l'attività di boscaiolo e viveva in un appartamento a Tolfa. L'uomo non aveva vita sociale ed aveva paura per possibili perquisizioni da parte dei carabinieri al punto da evitare di presentarsi al pronto soccorso dopo essersi procurato una ferita con un'ascia.

Gli inquirenti hanno, inoltre, accertato che il 29enne ha cercato di acquistare armi via internet e ha pubblicato sul web una serie di foto con la bandiera dell'Isis. Sui social network aveva circa 4 mila contatti tutti legati in qualche modo al mondo dell'estremismo islamico. 

Aveva visto circa 900 video attraverso i quali si istruiva per modificare armi o acquisire tecniche di addestramento, oltre a stabilire contatti con soggetti radicalizzati in Siria. E' quanto emerso dalle indagini sul 29enne macedone Agim Miftarov, arrestato oggi dai Ros. 

Il 29enne si trovava ospite del Centro di Permanenza per il Rimpatrio nel Potentino, dove era stato condotto il 27 aprile scorso a seguito delle perquisizioni dei carabinieri nella sua abitazione. (ansa)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###