Emanuele Feoli, missione Europeo

Dopo l’esperienza al Mondiale thailandese, Emanuele Feoli fa il bis e dal 24 al 27 maggio parteciperà ai campionati europei di muay thai di scena a Frosinone. (Agg. 12/4 ore 18.04 SEGUE)

DOPO IL MONDIALE FEOLI CONFERMATO DALLA NAZIONALE ANCHE PER GLI EUROPEI – Dopo l’ottima prestazione di Bangkok, il civitavecchiese è stato confermato dalla Nazionale italiana nei 67 kg. (Agg. 12/4 ore 18.34 SEGUE)

IL COMMENTO DEL THAIBOXER CIVITAVECCHIESE – «Ovviamente per me – spiega Feoli – è un onore rappresentare ancora una volta la mia nazione, questa volta l’obiettivo sarà vincere l’oro, perchè ho visto che è nelle mie corde, soprattutto perchè verrò nuovamente preparato dal mio coach Lorenzo Borgomeo, dal tecnico della Nazionale Federico Conti e aiutato del capitano azzurro Andrea Palazzetti. Con un trio di professionisti di tale calibro l’oro deve essere il mio obiettivo. A quasi 36 anni – conclude il thaiboxer – competere ancora ai massimi livelli è un’emozione unica, sinceramente sono felice di portare soprattutto il nome di Civitavecchia in contesti importanti essendo il primo atleta locale a far parte della Nazionale italiana di muay thai». (Agg. 12/4 ore 19.01)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Emanuele Feoli sfida il russo Alexander nei 67 kg

di ALESSIO ALESSI

Emanuele Feoli è pronto per salire sul ring e provare a stupire Bangkok, dove domani farà il suo esordio nel Mondiale WMF di muay thai. 
Il fighter di Civitavecchia combatterà nella categoria dei 67 kg e domani, nel primo match della sua avventura iridata, si troverà di fronte il russo Vladislav Alexander.
«Il mio avversario – ha spiegato Feoli – è più basso di me, muscolarmente dotato e con un’ottima tecnica, è molto forte di braccia ma usa poco gomiti e gambe. La tattica sarà quella di fargli abbassare le mani e colpirlo con i calci. Lui è favorito in quanto thaiboxer, ma posso giocarmela. Entrambi dovremo fare i conti con i 35 gradi e il 90% di umidità presenti. Vengo da tre intensi giorni di preparazione qui in Thailandia – ha concluso il civitavecchiese – e ho una gran voglia di salire sul ring per fare la guerra».

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###