Bus in fiamme: aperta anche un’indagine interna

CIVITAVECCHIA – Anche Csp ha aperto un’indagine interna per chiarire le cause dell’incendio che, ieri sera, ha completamente distrutto l’autobus numero 9 del tpl, in fiamme a via Terme di Traiano e in servizio sulla linea D. Un mezzo con circa dieci anni di vita, che aveva sì presentato qualche problema nel corso del tempo, ma che a marzo aveva superato la revisione. I vertici della società stanno controllando i fogli di marcia degli ultimi 20 giorni e hanno chiesto una relazione dettagliata all’autista. «Nessuna spia e nessun problema al motore – ha raccontato – poi all’improvviso fumo e l’odore di bruciato». Alle prime avvisaglie l’uomo ha subito fermato il bus in una posizione di sicurezza, ha fatto scendere tutti i passeggeri – una decina quelli presenti – tentando di spegnere l’incendio con un estintore. Ma non è stato possibile, tanto che in mezz’ora le fiamme hanno distrutto il bus. La carcassa è sotto sequestro. Vigili del fuoco e carabinieri stanno portando avanti le indagini per risalire alla causa dell’incendio. La causa più probabile, al momento, sembra essere il corto circuito.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Air show, pronta la candidatura per il 2019

LADISPOLI – E' ancora Air Show mania in città tanto che l'amministrazione comunale a giorni invierà la sua candidatura per l'edizione del prossimo anno. Una decisione presa alla luce dei numeri da record dell'evento: oltre 100mila spettatori nella sola giornata di domenica hanno invaso il litorale ladispolano per assistere allo spettacolo messo in piedi dalla Pattuglia Acrobatica Nazionale. «La città – ha detto il sindaco Alessandro Grando – ha brillantemente superato il test anche dal punto di vista dell'ordine pubblico e della sicurezza». Esame superato anche e soprattutto grazie al lavoro svolto, come tenuto a precisare dal primo cittadino, dalle Forze dell'ordine e dalle numerose associazioni di volontariato che si sono rimboccate le maniche. «C'è stato – ha detto Grando – un grande lavoro di squadra». E ad apprezzarlo è stato anche il dirigente del Commissariato di Polizia di Civitavecchia, il dottor Regna che ha inviato una lettera all'amministrazione comunale per complimentarsi per l'ottima riuscita della manifestazione. «Nei prossimo giorni – ha proseguito ancora il Sindaco – formalizzeremo la candidatura per il 2019». Non sono mancati i ringraziamenti a tutti coloro i quali hanno contributo (anche economicamente) alla buona riuscita della manifestazione: dalla ProLoco, all'aeronautica militare, fino ad arrivare ai tantissimi cittadini che «hanno collaborato serenamente attenendosi scrupolosamente – ha spiegato l'assessore alla Cultura Marco Milani – ad alcune nostre richieste: dall'ordinanza di divieto di balneazione durante gli orari dell'evento al fornire indicazioni ai visitatori. Ho inoltre raccolto – ha aggiunto Milani – i pareri di diversi commercianti locali che mi si sono detti molto soddisfatti e che non lavoravano così intensamente dagli anni '70».

 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Ai Kanari il Città di Civitavecchia V Memorial Mario Romano

È la formazione de I Kanari la vincitrice del Torneo Città di Civitavecchia – V edizione del Memorial Mario Romano, manifestazione organizzata dalla Cestitica Civitavecchia con il contributo di Molinari Italia Spa e il patrocinio del Comune. Nella finale giocata domenica sera di fronte ad una tribuna gremita, I Kanari hanno superato al supplementare per 76-69 il favoritissimo quintetto di Liberty Coffee Break, potendo contare, tra l’altro, su un sontuoso Alfarano, poi premiato come miglior giocatore. I “caffettieri” hanno pagato una certa presunzione e hanno trovato particolare difficoltà nell’ultimo quarto, che avevano iniziato con 7 lunghezze di vantaggio, ad attaccare la zona predisposta dai Kanari. Alfarano e compagni, dal canto loro, hanno messo in campo energie e intensità che sono invece assolutamente mancate alla formazione avversaria. Va quindi in archivio l’edizione 2018 del Memorial. 
Due settimane di basket tutte le sere sul “rinato” campo del Pincio, che ha visto protagonisti centinaia di appassionati, dai piccolini del minibasket ai ragazzi delle giovanili, per finire con i senior che si sono sfidati nel torneo ufficiale. Una manifestazione diventata ormai una tradizione dell’estate civitavecchiese, realizzata grazie al sacrificio e alle fatiche degli organizzatori e al contributo di Molinari Italia spa, ieri sera rappresentata alla cerimonia di premiazione da Mario Molinari. Una manifestazione, che proprio come ricordato da Molinari, vuole ricordare con affetto quello straordinario personaggio che era Mario Romano. 
Riguardo le premiazioni, la coppa dei terzi classificati è andata al quintetto di Club 88. Per quanto riguarda i premi singoli, detto di Alfarano, il premio come miglior giovane del torneo è andato ad Alessandro Spada. Lorenzo Bencini è risultato il vincitore della gara di tiro da 3 senior, mentre tra gli Under 18 ha vinto Andrea Bottone e tra gli Under 15, Luca Rizzitiello. I ragazzi di Cccp hanno vinto il torneo 3 vs 3 riservato agli Under 15, mentre quelli di Partita Annullata, hanno vinto il 3 vs 3 riservato agli Under 18.
Liberty Cofee Break: Campogiani 3, Bezzi, 3 Spada 7, Pitagora, Cammillucci 15, Boccalato 2, Trisolini 7, Rogani 13, Gianvincenzi 16.
Kanari: Mastrogregori 10, Valle 15, Fiorucci 10, Inserra 6, Carucci, Pazzaglia, Mancini, Bottone 16, Alfarano 19, Russo.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Pd, Ferri: “Dopo le ferie discuteremo di alleanze”

CIVITAVECCHIA – “La politica delle alleanze è una questione seria per il Pd locale e soprattutto per la città e, come tale, va discussa dagli organismi dirigenti del Partito Democratico di Civitavecchia”. Una precisazione che si è resa necessaria da parte del segretario del Pd Germano Ferri a seguito della polemica aperta per le dichiarazioni di Piendibene, Luciani e Leopardo. 

“Superato il periodo feriale – ha assicurato Ferri – dedicheremo ad essa un dibattito serrato ed esaustivo per giungere a decisioni che speriamo saranno condivise ma, sicuramente, risulteranno impegnative per tutti. Non è né ai social né ad altri mezzi di comunicazione che possiamo affidare la nostra linea politica e qualsiasi espressione fatta ora, in virtù della mancata discussione ed approvazione in sede opportuna interna al partito, indipendentemente dalla provenienza del comunicato corrisponde solamente ad una semplice opinione personale”. 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Città di Civitavecchia: iniziate le semifinali

Prima vittoria per Osv nell’ultima gara della fase eliminatoria del Torneo Città di Civitavecchia – V Memorial Mario Romano, tradizionale appuntamento estivo della pallacanestro all’aperto organizzato dalla Cestistica Civitavecchia con il contributo di Molinari Italia Spa e il patrocinio del Comune. Priva di tutti gli elementi della capitale e con una formazione improvvisata, incentrata su tanti giovanissimi, Osv ha superato Club 88 per 83-73. Da rimarcare, per Club 88, la sontuosa prova di Augeri, autore di 43 punti, più della metà di quelli messi a segno dalla sua squadra. Ieri sera, intanto, sono iniziate le semifinali. Alle 21.30 si sono scontrate Liberty Coffee Break (nella foto a sinistra) e Pm Sport (nella foto a destra), rispettivamente prima e quarta della fase eliminatoria. Questa sera, sempre alle 21.30, si affronteranno invece Kanari e Club 88, rispettivamente seconda e terza della fase eliminatoria.
Club 88: Profumo D. 5, Vaia, Maccarini 2, Garbini 9, Bargiacchi, Terenzi 4, Grossi 4, Profumo N. 6, Augeri 43, Lilli. Osv: Bottone A. 4, Bifulco 19, Feligioni 10, Bruno, Fantolino 7, De Simone A. 14, De Simone F. 14.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Liberty Coffee Break vola in semifinale

Tre su tre. Liberty Coffee Break agguanta aritmeticamente la semifinale e ora guarda con fiducia al primo posto della fase eliminatoria del torneo Città di Civitavecchia – V Memorial Mario Romano.
La manifestazione organizzata dalla Cestistica Civitavecchia con il contributo di Molinari Italia Spa e il patrocinio del Comune ha proposto domenica due distinti incontri. 
Come detto, Liberty Coffee Break ha colto la sua terza vittoria consecutiva battendo PM Sport per 86-61, dopo un match equilibrato solo nel primo quarto.
Liberty Coffee Break: Campogiani 10, Bezzi 12, Pitagora 7, Spada 22, Gianvincenzi 13, Boccalato 4, Cammillucci 18.
Pm Sport: Taraddei 26, Di Pietro 18, Ucikmar 9, Duca 2, La Rocca 4, Ludovisi 2.
In precedenza Club 88 aveva superato per 76-88 il Fenerbahce, ponendo una seria ipoteca sul raggiungimento delle semifinali.
Club 88: Profumo D. 10, Profumo N. 16, Maccarini 2. Garini 15, Augeri 24, Grossi 4, Vaia 1, Terenzi 2.
Fener: Marra S. 11, Marra N., Marra A. 13, Di Bonaventura 4, Bencini 5, Corti 2, De Luca 6, Poleggi 16, Russo G. 9.
Ieri sera alle 21.30 è andata in scena la nona giornata del torneo, con il match tra O.S.V. e Kanari.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Esame avvocato a Potenza: sono 144 gli ammessi all'orale

Sono 144 i&nbsp;candidati che hanno superato le prove scritte della sessione 2017 dell'esame di avvocato presso la Corte di Appello di Potenza.<br />

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Pirgo: stagione 2018 senza stabilimento

CIVITAVECCHIA – Chissà come commenterà ora l’assessore Vincenzo D’Antò la notizia relativa alla morte del Pirgo? Il grillino spiritoso, quello convinto di poter colmare le lacune legate alla propria incapacità amministrativa con l’ironia partenopea o con la battuta fuori luogo, oggi deve prendere atto di una sola cosa: la stagione estiva 2018 per quanto riguarda la spiaggia del Pirgo non inizierà mai. 
E questo nonostante i tardivi tentativi dell’amministrazione comunale di correre ai ripari, promettendo chissà cosa per avere bagnini e pulizia della spiaggia praticamente gratis. 
Già l’iter amministrativo (anomalia tutta civitavecchiese che coincide con l’arrivo al Pincio del Movimento 5 Stelle) è partito ancora una volta con colpevole ritardo, poi il salvataggio in extremis con l’individuazione dei soggetti a cui poter affidare le spiagge risalente a otto giorni fa. Ora la triste notizia: la paesaggistica è scaduta e le strutture al Pirgo non potranno essere montate. Così Mario Benedetti, il gestore dell’area, ha caricato l’attrezzatura su un camion e l’ha portata indietro, scontrandosi anche con il rammarico dei frequentatori abituali di una spiaggia che per anni, tra alti e bassi, ha rappresentato il biglietto da visita della città e che oggi è diventata una fogna a cielo aperto. Se l’amministrazione si fosse mossa prima, probabilmente il problema del rinnovo della paesaggistica sarebbe stato superato con una nuova domanda e la relativa attesa di risposta. Ma presentare una richiesta il 16 luglio significherebbe nella migliore delle ipotesi aprire lo stabilimento dopo Ferragosto. Chissà se almeno questa volta l’assessore D’Antò avrà l’umiltà di chiedere scusa senza aggiungere le solite giustificazioni senza senso alle quali sempre meno persone credono? 
Il Pirgo è morto e gli assassini hanno nome e cognome.

 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Migranti, Salvini: «Barcone con 450 clandestini verso l’Italia. Non può e non deve arrivare qui»

L’imbarcazione è entrata in acque di competenza italiana e nella notte ha superato Lampedusa. La notizia viene data dai social dal ministro dell’Interno: «Abbiamo già dato, ci siamo capiti?». La Farnesina: «Il porto di sbarco sia a Malta»

Leggi articolo completo

@code_here@

Esame avvocato a Catania: il 53% passa la prova scritta

Sono 461�i candidati che hanno superato le prove scritte della sessione 2017 dell'esame di avvocato presso la Corte di Appello di Catania.

E' quanto si…

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###