Il Surf Expo stupisce sempre di più con un mare di eventi ed iniziative

Ha preso il via ieri, presso la spiaggia del castello di Santa Severa, la 20^ edizione del Surf Expo, punto di riferimento per gli appassionati di tutta Italia di surf. Nello splendido scenario dell’arenile ai piedi del maniero medioevale, oggi e domenica si festeggerà il ventennale dell’evento dedicato alla surf-culture più famosa e partecipata d’Italia. Negli anni la manifestazione ha ospitato alcuni tra i più grandi interpreti del surfing internazionale, dal campione del mondo Sunny Garcia, al world guinnes recordman Garrett McNamara, fino ad arrivare al nostro portabandiera Leonardo Fioravanti. Surf Expo ha dato un grande contributo a questo tratto di costa accendendo ogni volta i riflettori su discipline che fino a pochi anni fa erano reputate minori, basti pensare alla crescita dello stand up paddle grazie ai due mondiali organizzati con 10mila dollari di montepremi e i migliori specialisti al mondo a sfidarsi. Al castello, presso il museo civico del mare e della navigazione, è stata inaugurata una sala dedicata a questa  manifestazione e al suo ideatore Alessandro Marcianò. L’edizione di quest’anno ospita una vera e proprio leggenda vivente del surf, Tom Curren un americano che ha vinto tre titoli mondiali ed è riconosciuto come il terzo surfista più influente di tutti i tempi. Curren si esibirà sul palco allestito sotto le mura del castello domani sera poco prima del celebre beach party che porterà il pubblico a scatenarsi fino a notte fonda. Confermate le numerose attività che hanno reso il Surf Expo leader assoluto del settore, dalla Quiklsilver e Roxy Surf School, Rip Curl Aperitif e Wetsuit Clinics, la Decathlon Sup Academy e poi il metodo di allenamento Indoboard surf training, la zona action posizionata sopra la spiaggia con la Wood Wave, una vera onda in legno), una fantastica ruota panoramica in stile venice beach, il Free Fall, il fitness yoga, il work out stage, surf  meccanico e escursioni in Sup. Immancabili anche il bikini fashion show, con le modelle pronte a infiammare la folla sfilando sulla passerella allestita direttamente in spiaggia e presentando i migliori brand del mondo surf. Per la 20^ edizione del Surf Expo, in collaborazione con la Regione Lazio, offre anche la possibilità di dormire all’interno del castello medievale.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

La Star Roller Club brilla agli Italiani

Sono in corso di svolgimento, nello splendido scenario di Piancavallo (PN), i campionati italiani di pattinaggio artistico ai quali la Star Roller Club Viterbo si è qualificata con ben cinque atlete.
Alle veterane Erica Bernabucci, Giorgia Baraldi e Gloria Buzzi si sono aggiunte con merito le debuttanti Angelica Silvestri e Asia Baldini.
Splendida la prova della più grande del gruppo Erica Bernabucci, che nella categoria “Divisione Nazionale C” ha conquistato l’undicesima posizione. In una categoria dove il livello delle atlete quest’anno era altissimo, soprattutto per la presenza di più di una campionessa italiana e dello squadrone friulano, Bernabucci ha subito mostrato la sua voglia di fare bene. 
Fin dalla prima danza è scesa in pista concentrata e decisa ed anche nella seconda non è stata da meno. I giudici hanno apprezzato ed Erica è risultata tra le finaliste. 
Ottima l’esecuzione del tango finale che ha consentito all’atleta viterbese di conquistare l’undicesimo posto finale. Un risultato, questo, voluto e meritato dall’atleta, che la ripaga di tutti i sacrifici fatti in questi anni. Ma la prova di Erica era stata preceduta dall’ottima prestazione di Giorgia Baraldi. 
Nella categoria “Divisione Nazionale B”, anche questa con molte atlete di livello, l’atleta della Star Roller Club ha conquistato un onorevole dodicesimo posto. Con la sua precisione ed eleganza Giorgia ha costruito la sua gara nelle prime due danze obbligatorie entrando spedita nella finale a sedici. Qui si è confermata raggiungendo un ottimo risultato che le ha permesso di tenersi alle spalle molte delle atlete che alla vigilia erano tra le favorite.
Sfortunata al prova di Gloria Buzzi che, nella categoria “Divisione Nazionale A”, ha soltanto sfiorato la finale. Le atlete in pista erano circa settanta e in finale entravano soltanto ventiquattro, Giorgia è risultata venticinquesima con un po’  di rammarico, ma consapevole di aver dato tutto e di aver comunque portato a casa un buon risultato. Nulla da fare purtroppo per le due debuttanti nella categoria “Allieve”. Angelica Silvestri e Baldini Asia ce l’hanno messa tutta al cospetto delle atlete del nord abituate da anni a calcare certi palcoscenici. Le due atlete viterbesi si sono così piazzate nella seconda metà della classifica. Questo risultato, al debutto nazionale, non è comunque da buttare via ed avrà certo dato delle indicazioni alle allenatrici su dove e come continuare a lavorare con queste atlete che rappresentano il futuro della Star Roller Club.
Ora per tutti qualche giorno di meritato riposo, mentre in pista ad allenarsi resta la capitana Ludovica Delfino che si sta preparando in vista dei campionati Italiani Senior che si terranno a fine luglio a Folgaria (TN) e i successivi campionati mondiali gruppi ad ottobre in Francia dove Ludovica difenderà i colori azzurri nelle specialità “Piccoli gruppi” e “Quartetti”.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Un servizio civile che funziona

CIVITAVECCHIA – La Presidenza del Consiglio dei ministri – Dipartimento della gioventù e del Servizio civile – ha rilasciato il nulla osta a tutti i progetti di Servizio civile universale per 2661 volontari da impiegare nella Regione Lazio. A Civitavecchia, così come l’anno scorso, saranno assunte presso la locale Protezione Civile 4 persone, tramite bando, per una durata di 12 mesi. «Una Protezione Civile che funziona rende un servizio impagabile alla comunità – spiega il sindaco Antonio Cozzolino – e come primo cittadino sono orgoglioso che per il secondo anno consecutivo 4 giovani possano avere la possibilità di vivere un’esperienza tanto gratificante quanto educativa. Ringrazio il coordinatore dell’unità di crisi Valentino Arillo e tutta la sua squadra di volontari per l’ottimo lavoro che svolgono al fianco delle istituzioni con sacrificio e abnegazione, segnale positivo di una cittadinanza attiva, frutto di senso civico e di una vera passione per la Protezione Civile». 
«Un altro risultato per il territorio – afferma Valentino Arillo – che dà continuità a quelli che sono i progetti della Protezione Civile nell’assistenza ai cittadini, nella gestione dei piani di emergenza e informazione alla popolazione. Il fatto che i 4 giovani che hanno lavorato con noi in questo anno abbiano fatto esplicita richiesta di rimanere come volontari all’interno della Protezione Civile ci rende particolarmente orgogliosi: è sintomo che i ragazzi hanno vissuto quest’esperienza con il cuore e vogliono rimanere a far parte di questo splendido gruppo. Un bellissimo segnale per la città». Prossimamente sarà emanato un bando nazionale, che avrà la massima diffusione sia sui canali istituzionali della Protezione Civile che su quelli del Comune di Civitavecchia, a cui gli interessati potranno partecipare indicando la Protezione Civile di Civitavecchia come destinazione gradita per lo svolgimento del servizio civile.

 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Allumiere, festa del vino e dell'arrosticino: arte di strada e buon cibo per la giornata di oggi

ALLUMIERE – Ad Allumiere impazza la 15^ edizione della ‘‘Festa del vino e dell’arrosticino’’, l’evento promosso dalla Contrada Burò e che si sta tenendo nel piazzale dei Partigiani. Venerdì e sabato gli stand della Contrada bianconera sono stati presi d’assalto da molti aventori di ogni dove e hanno potutto gustare buon cibo accompagnato da fiumi di vini di qualità. Il presidente Stefano Stefanini e tutto lo staff della Contrada bianconera propongono un menù large composto da antipasto, primo, secondo, contorno e dolce o uno small con antipasto, arrosticini e insalata. Come primo si può scegliere tra mentucciata (piatto della tradizione gastronomica collinare che le cuoche bianconere prepara in maniera davvero eccezionale), pasta alla Burò o pasta alla canapa dei Monti della Tolfa; tra i secondi a scelta arrosticini cotti sulla brace, spezzatino alla canapa. Tra i contorni insalata o patatine fritte; dolci, pizza brodosa e poi anche quest’anno sarà attivo lo stand delle eccezionali ciambelle fritte opera delle eccezionali donne pasticcere della Contrada Burò che le fanno e le cuociono al momento è queste sono una vera e propria leccornie imperdibile. Tra le numerose possibilità di scelta, gli immancabili arrosticini e una ricca selezione di vini. Dopo il successo ottenuto dagli spettacoli delle prime due sere oggi grande serata per grandi e piccini con le esibizioni di arte di strada organizzate dall’associazione ‘’Catapulta Teatro Circo’’. Da rilevare che oggi per gli amanti della natura, l’associazione ‘’Country food’’ propone il trekking con gli asini.
nello splendido scenario del Monumento Naturale del Faggeto. Ottimo trend anche per il mini torneo di pallavolo. Oggi pomeriggio laboratori di arti circensi per bambini. Per informazioni più dettagliate, è possibile seguire la pagina Facebook Festa del vino e dell’arrosticino – Allumiere. Per prenotazioni: 3289441302 o 3493911386 o 3711082335.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Vino e arrosticino: festa in collina

ALLUMIERE – Torna ad Allumiere la ‘’Festa del vino e dell’arrosticino’’, la grande e allegra tregiorni del gusto promossa dalla Contrada Burò giunta quest’anno alla quindicesima edizione. Nell’area del piazzale dei Partigiani, da oggi a domenica 1 luglio, sarà possibile trascorrere delle piacevoli ore all’insegna del buon cibo, vini di qualità e spettacoli per tutti i gusti. 
Il presidente Stefano Stefanini e tutto lo staff della Contrada bianconera hanno deciso di muoversi tra tradizione e innovazione: dopo l’anteprima dell’anno scorso, sarà infatti possibile gustare vari piatti a base di canapa dei Monti della Tolfa, oltre a quelli della storia gastronomica allumierasca come mentucciata, carne alla brace e pizza brodosa. Tra le numerose possibilità di scelta, gli immancabili arrosticini e una ricca selezione di vini.
Numerosi e completamente gratuiti gli spettacoli, a cominciare da stasera con la serata a base di salsa, bachata e latino americana con Toni D. Romagnuolo e Omar Cutini Calisti; domani sera balli di gruppo con Paolo Visciola. Grande serata poi domenica con le esibizioni di arte di strada organizzate dall’associazione ‘’Catapulta Teatro Circo’’. 
Ma non finisce qui: per gli amanti della natura, l’associazione ‘’Country food’’ propone, in collaborazione con la Contrada Burò, il trekking con gli asini nello splendido scenario del Monumento Naturale del Faggeto. Grande spazio sarà dato anche al divertimento dei bambini: la festa si aprirà infatti con il primo torneo di Minivolley, in collaborazione con l’associazione Pallavolo Allumiere, e si concluderà con l’intero pomeriggio di domenica dedicato a laboratori di arti circensi per bambini. Per informazioni più dettagliate, è possibile seguire la pagina Facebook Festa del vino e dell’arrosticino – Allumiere.Per info e prenotazioni: 328.9441302 – 349.3911386 – 371.1082335.
 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Marco Lodadio è argento ai Giochi del Mediterraneo

Ancora soddisfazioni per l’As Gin di patron Pierluigi Miranda. Grazie ad un esercizio impeccabile il campione Marco Lodadio agli anelli si è confermato tra i migliori ed ha portato a casa uno splendido argento conseguito con il punteggio di 14.933 durante i Giochi del Mediterraneo di Tarragona. Ad aggiudicarsi la medaglia d’oro il turco Ibbrahim  Colak con 15.233; terzo posto per l’egiziano Alì Zaharan con 14.733. Lodadio, quindi, è sempre più atleta di punta non solo dell’As Gin, ma anche della nazionale azzurra di ginnastica artistica. Un sogno che è diventato realtà soprattutto grazie al duro lavoro che ogni giorno svolge il tecnico Gigi Rocchini al supporto dell’As Gin nella persona del presidente Pierluigi Miranda e dei soci Camilla Ugolini, Marco Sacco e Erica Pignatelli. (SEGUE)

IL PRESIDENTE MIRANDA – «Anche il nostro Andrea Russo – spiega il presidente dell’As Gin Pierluigi Miranda – ha eseguito un buon esercizio, ma questo purtroppo è stato sporcato da un paio di incertezze che non gli hanno permesso di risalire la classifica e quindi ha chiuso in settima posizione dmostrando comunque una grande maturità acquisita». L’atleta ha parlato ai microfoni dell’emittente locale Trc e ha voluto dedicare la medaglia a tutto lo staff di Civitavecchia, alla sua famiglia e alla sua ragazza. (Agg. 27/06 ore 18,05 SEGUE)

LODADIO – «Sono molto soddisfatto – ha spiegato Lodadio – è un appuntamento importante per me, aspettavo da tanto di fare questa competizione. I Giochi del Mediterraneo sono sempre stati una gara che volevo fare sin da bambino e quindi farla e prendere una medaglia è una grossa soddisfazione. Devo dire – ha detto – che è una delle medaglie più belle della mia carriera». La testa dell’atleta è già proiettata ai prossimi campionati «d’Europa che si terranno tra un mese – ha concluso – al momento lo stato di forma è ottimo, cercherò di mantenerlo e di arrivare all’appuntamento più limato». (Agg. 27/06 ore 19,20)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Raccolta firme a Tarquinia: un voto per salvare villa Bruschi Falgari

TARQUINIA –  Un voto per salvare Villa Bruschi Falgari. Prosegue la campagna di sensibilizzazione avviata dall’omonimo comitato. «I moduli per la raccolta firme del censimento Fai sono disponibili negli stabilimenti del Lido, all’infopoint della Barriera San Giusto, nei bar del centro e al caffè libreria Vita Nova». Lo comunica il comitato ‘‘Amici di villa Bruschi Falgari’’. «Chi non ha la possibilità di andare sul sito internet e votare, può dare il proprio sostegno concreto in modo molto semplice. – spiegano dal comitato – Mettendo la firma nei moduli che abbiamo distribuito in questi giorni. Un gesto d’amore verso uno straordinario bene architettonico e ambientale. Ci auguriamo che i tarquiniesi e i tanti turisti che affollano in questi giorni la città, ci aiutino a raggiungere il nostro obiettivo». Villa Bruschi Falgari si trova a un chilometro da Tarquinia, con uno splendido parco di 4 ettari voluto nel 1869 da Maria Giustina Quaglia, moglie del conte Francesco Bruschi Falgari. La villa e il parco sono oggi nel degrado. In particolare il giardino, dopo gli ultimi interventi di manutenzione fatti 10 anni fa, presenta un grave stato di abbandono ed è chiuso al pubblico.
 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Montino concede il bis

di ANGELO PERFETTI

FIUMICINO – Esterino Montino ce l’ha fatta, ha vinto il ballottaggio per le amministrative 2018 ed è nuovamente sindaco di Fiumicino per il secondo mandato consecutivo. Il distacco con lo sfidante Mario Baccini è netto, e non scevro di polemiche. I numeri dicono 57,22% per Montino, 42,78% per Baccini.
L’affluenza è calata di 14 punti percentuali, segno ancora più tangibile di una disaffezione verso la politica e, anche, di unanstrategia riuscita all’interno del centrodestra, dilaniato da faide interne. Alle 12 avevano votato 8512 persone, il 14,30% degli aventi diritto (59.522 elettori). Al primo turno a mezzogiorno avevamo registrato 10.953 voti (18,40%). Alle 19 hanno votato 17 878 aventi diritto, pari al  30,04 %. Al primo turno, nello stesso step, avevano votato 23.961 persone, pari al 40,26%. Alla chiusura dei seggi, alle 23, è stato registrato il dato con 24.695 votanti (41,49%): due settimane fa, alle 23 avevano votato 33.043 persone pari al 55,51% degli aventi diritto.
Dal primo seggio, è stato subito chiaro l’andazzo del ballottaggio: Montino è rimasto sempre avanti, laciando al suo avversario solo pochi dei 59 seggi elettorali. In tutti c’è stato un incremento per entrambi gli sfidanti, ma il sindaco uscente ha incassato sempre di più del suo avversario, fino a marcare un distacco finale di circa 3.400 voti (13.788 a 10,307). Tra i voti annullati molti inneggianti alla Lega o al suo candidato, William De Vecchis.
“La netta vittoria del sindaco Esterino Montino a Fiumicino è il giusto premio a una squadra che in 5 anni ha rilanciato e dato dignità a un Comune e a un territorio splendido», ha dichiarato il consigliere regionale del Pd Lazio, Michela Califano.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Tarquinia, Villa Bruschi Falgari luogo del Cuore Fai

TARQUINIA – Villa Bruschi Falgari tra i Luoghi del Cuore Fai. La villa, che si trova a un chilometro da Tarquinia, ha uno splendido parco di 4 ettari voluto nel 1869 da Maria Giustina Quaglia, moglie del conte Francesco Bruschi Falgari. Il sito partecipa alla nona edizione del censimento del Fondo Ambiente Italiano, con il sostegno di Banca Intesa Sanpaolo, per iniziativa del comitato “Gli amici di villa Bruschi Falgari”. «La partecipazione ha l’obiettivo di riportare il parco della villa all’idea originaria dell’architetto Vespignani. – spiega il comitato – Ovvero ricreare un giardino all'italiana ricco di essenze botaniche e di percorsi storici».  La villa e il parco sono oggi nel degrado. In particolare il giardino, dopo gli ultimi interventi di manutenzione fatti 10 anni fa, presenta un grave stato di abbandono ed è chiuso al pubblico. «Vogliamo che questo gioiello architettonico e paesaggistico torni a essere un simbolo della città, – conclude il comitato – un luogo di nuovo fruibile per i tarquiniesi». Al censimento aderisce l’Amministrazione Comunale, che metterà in campo una serie di iniziative promozionali per sensibilizzare e invitare la cittadinanza a votare. Grazie ai Luoghi del Cuore è stata restaura e riaperta al pubblico dopo decenni, sempre a Tarquinia, la tomba degli Scudi che, nel 2014, con 5681 preferenze, si classificò al 63esimo posto a livello italiano. Si potrà votare villa Bruschi Falgari fino al 30 novembre 2018, sul sito  www.iluoghidelcuore.it  e nelle filiali Intesa San Paolo o mettendo la propria firma su appositi moduli che saranno distribuiti nei prossimi giorni in alcune attività commerciali e presso l’infopoint della Barriera San Giusto. Per seguire l’andamento del censimento e gli aggiornamenti sulle attività del comitato è stata creata la pagina facebook "Villa Bruschi Falgari Luogo del Cuore”.  

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###