Lo Stendhal tiene alto il nome di Civitavecchia a Modena

CIVITAVECCHIA – Torna a casa ricca di soddisfazione la delegazione della VA Enogastronomia, dell’indirizzo Alberghiero Lucio Cappannari, protagonista a Modena per la finale del concorso organizzato dal Consorzio Zampone e Cotechino Modena IGP. Gli studenti Giovanni Fraticelli e Raffaele De Simone, che  erano stati selezionati tra oltre cento concorrenti di Istituti Alberghieri di tutta Italia e 7 scuole tedesche, hanno preso parte al concorso “Lezioni di Gusto Europeo degli chef di domani”, una manifestazione importantissima nel settore ristorativo che richiedeva di coniugare il celebre prodotto modenese con aromi e materie prime dei territori di provenienza. Così lo chef Massimo Bottura aveva selezionato tra i primi dieci in Italia e  unici nel Lazio,  proprio la ricetta proposta dalla scuola civitavecchiese: un cappelleto ripieno di zampone con brodo ristretto, nato dall’infusione del fungo e del finocchietto selvatico in una caffettiera napoletana. 

“È stata una giornata bellissima ed emozionante, siamo davvero orgogliosi dei nostri ragazzi che hanno messo entusiasmo, fantasia e professionalità nella creazione del prodotto e hanno ricevuto i complimenti dello Chef Massimo Bottura – ha commentato la dirigente scolastica Stefania Tinti – è stata una settimana di grandi soddisfazioni per l’Istituto Stendhal. Dopo la serata indimenticabile di giovedì, con la manifestazione dedicata alle emozioni e ai sapori della cultura partenopea, grazie alla collaborazione con lo chef Daniele Priori, questo successo qui a Modena in questa manifestazione così importante, i complimenti di Bottura, il livello della materia prima, la tecnica di lavorazione. Siamo davvero emozionati: voglio ringraziare Giovanni Fraticelli e Raffaele De Simone e la loro insegnante, la professoressa Valentina Feriozzi, che li ha saputi guidare con professionalità in questa avventura”. 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Lo Stendhal tiene alt il nome di Civitavecchia a Modena

CIVITAVECCHIA – Torna a casa ricca di soddisfazione la delegazione della VA Enogastronomia, dell’indirizzo Alberghiero Lucio Cappannari, protagonista a Modena per la finale del concorso organizzato dal Consorzio Zampone e Cotechino Modena IGP. Gli studenti Giovanni Fraticelli e Raffaele De Simone, che  erano stati selezionati tra oltre cento concorrenti di Istituti Alberghieri di tutta Italia e 7 scuole tedesche, hanno preso parte al concorso “Lezioni di Gusto Europeo degli chef di domani”, una manifestazione importantissima nel settore ristorativo che richiedeva di coniugare il celebre prodotto modenese con aromi e materie prime dei territori di provenienza. Così lo chef Massimo Bottura aveva selezionato tra i primi dieci in Italia e  unici nel Lazio,  proprio la ricetta proposta dalla scuola civitavecchiese: un cappelleto ripieno di zampone con brodo ristretto, nato dall’infusione del fungo e del finocchietto selvatico in una caffettiera napoletana. 

“È stata una giornata bellissima ed emozionante, siamo davvero orgogliosi dei nostri ragazzi che hanno messo entusiasmo, fantasia e professionalità nella creazione del prodotto e hanno ricevuto i complimenti dello Chef Massimo Bottura – ha commentato la dirigente scolastica Stefania Tinti – è stata una settimana di grandi soddisfazioni per l’Istituto Stendhal. Dopo la serata indimenticabile di giovedì, con la manifestazione dedicata alle emozioni e ai sapori della cultura partenopea, grazie alla collaborazione con lo chef Daniele Priori, questo successo qui a Modena in questa manifestazione così importante, i complimenti di Bottura, il livello della materia prima, la tecnica di lavorazione. Siamo davvero emozionati: voglio ringraziare Giovanni Fraticelli e Raffaele De Simone e la loro insegnante, la professoressa Valentina Feriozzi, che li ha saputi guidare con professionalità in questa avventura”. 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Le nuove frontiere del marketing per avvocati

La settimana scorso si � tenuto a Bologna Il Philip Kotler Marketing Forum, il principale incontro annuale organizzato in Italia in…

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Gara insidiosa per la Margutta capolista

Trasferta a dir poco insidiosa per la Margutta Asp, impegnata nella nona di C femminile. 
Le rossoblu affronteranno da capolista solitaria del girone B la difficile trasferta sul campo del Volley Friends Roma, nella quale affronteranno la squadra che la settimana scorsa ha battuto per 3-2 la Virtus Latina regalando di fatto il primo posto alle civitavecchiesi. 
«È una gara sicuramente complicata – ammette coach Pignatelli – perché il Volley Friends è una squadra giovane ma forte, in grado di mettere in difficoltà chiunque. Servirà la miglio Margutta per fare risultato e in particolare una prestazione sopra le righe a livello di battuta. Ce la metteremo tutta». 
Per Pignatelli rosa al completo, visto che tornano a disposizione rispetto alla settimana scorsa Brighenti, che prenderà il posto di Paolini, e Scisciani, sostituita nel match del weekend scorso da un’ottima Sorrentino.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Snipers chiamati all’impresa

Settima giornata di serie A in casa Cv Skating.
Gli Snipers TecnoAlt alle 18 al PalaMercuri ospiteranno il Cittadella, formazione da anni al vertice della classifica della massima serie A1 e quest’anno in difficoltà.
«Non dobbiamo illuderci, Cittadella è forte ed ha uno dei migliori portieri del mondo – afferma il presidente Riccardo Valentini – quindi conquistare i tre punti sarà una vera e propria impresa. Loro non stanno raccogliendo molto ma sono riusciti a mettere in difficoltà formazioni di assoluto livello come Vicenza, il pronostico è dalla loro parte. Noi purtroppo in settimana ci siamo allenati poco e male, questo autunno in formato estate sta rendendo il campo troppo spesso umido e gli allenamenti ne risentono. Non dobbiamo però farci scoraggiare: uno dei nostri maggiori limiti è la testa ma con ottimismo vedo che i ragazzi migliorano di partita in partita».
A disposizione di coach Martina Gavazzi tutta la rosa al completo.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Stalking: settantottenne finisce in manette

CIVITAVECCHIA – Un reato subdolo, molto spesso sottovalutato oppure non adeguatamente trattato per la paura di denunciare da parte della vittima, per la scaltrezza del carnefice, oppure per la scarsità di mezzi a disposizione degli inquirenti. Parliamo dello stalking, dell’abitudine di considerare la vittima, molto spesso donna, una proprietà personale della quale poter fare qualunque cosa. Il caso dell’anziano arrestato nei giorni scorsi dai Carabinieri non è, purtroppo, un episodio isolato. Proprio i militari dell’Arma, ma anche la Polizia, a quanto pare avrebbero gli scaffali pieni di denunce di questo tipo, in cui l’uomo non accetta la fine di una relazione e si spinge oltre, arrivando a perseguitare la vittima, rendendole la vita impossibile. Lo stalking è un reato che non conosce età.

L’ultimo caso nelle scorse ore: un 78enne è stato arrestato dai Carabinieri per maltrattamenti nei confronti della moglie, tra l’altro gravemente malta. A nulla sono valse le misure adottate precedentemente dall’Autorità giudiziaria per porre fine a comportamenti lesivi attuati nel tempo dall’uomo nei confronti della moglie.  Alla fine sono scattate le manette. 
D’altronde il Tribunale di Civitavecchia è da anni in prima linea nel contrasto di questo genere di reato: ogni settimana presso il palazzo di giustizia di via Terme di Traiano vengono celebrati circa tre processi per stalking. 
Un numero elevatissimo se si pensa che sono circa novanta le udienze tenute ogni giorno, che trova una lievissima consolazione nell’ampia competenza territoriale della magistratura locale. Basta partecipare a una collegiale del magistrato Antonella Capri per rendersi conto della mole di lavoro che ruota intorno a casi di questo tipo. 
Le forze dell’ordine da tempo hanno alzato le antenne, trattando con attenzione i casi di violenza tra le mura domestiche e quelli di stalking, ma c’è ancora tanto da fare.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Csl Soccer su Elhadji Diakhoumpa

di MATTEO CECCACCI

Il calciomercato locale sta entrando sempre più nel vivo e i vari innesti, addii e trasferimenti delle squadre cittadine ne sono l’assoluta conferma. Protagonista di giornata questa volta è la Csl Soccer del presidente Vitaliano Villotti che è andata a pescare addirittura in Piemonte gli eventuali talenti da acquistare e portare in rosa. Dopo la trattativa sfumata del difensore siciliano Alfonso Cipolla, in forza al Mazara, la società ha deciso di puntare tutto il piatto su un under di spessore che porta il nome di Papa Elhadji Diakhoumpa: pregiato difensore africano di diciotto anni militante nella Primavera del Torino allenata da Moreno Longo anche se nell’ultimo mese ha giocato in prestito in un’importante squadra di Eccellenza veneta. Papa Elhadji Diakhoumpa è approdato in città nel primo pomeriggio di ieri, poi si è recato con i vertici societari al campo Gagliardini per sostenere il primo allenamento in maglia rossoblu. Il giovane si fermerà a Civitavecchia tutta la settimana per continuare le sedute d’allenamento dirette da mister Fracassa. Riguardo l’acquisizione del calciatore, ancora da decidere se a titolo temporaneo o definitivo, si dovranno attendere almeno altri due giorni.
«Per la nostra retroguardia – spiega il direttore sportivo Daniel D’Aponte – sarebbe un innesto eccezionale».
Il team rossoblu intanto è anche sulle tracce dell’ex Cristopher Petrini che essendo svincolato dal Flaminia potrebbe tornare. Nel frattempo hanno lasciato la rosa Daniele De Felici, Luca Bresciani, Alessio Nunziata e Davide De Fazi per accasarsi rispettivamente al San Lorenzo Nuovo, Manciano, Allumiere e Tolfa.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Cv Volley protagonista con le sue giovanili

I weekend del vivaio Civitavecchia Volley diventano sempre più impegnativi. 
Ad inaugurare il fine settimana giocando in casa sono state le cv volline di coach Gabriele Cesarini e Chiara Ventura  che hanno battuto 3-0 le coetanee del Vbc. 
Un giusto premio agli sforzi profusi è arrivato finalmente sabato primo dicembre per i ragazzi di coach Alessandro Marino, che hanno conquistato tre punti tondi contro il Fiumicino. 
Sabato è stata una giornata propizia anche per le ragazze della prima divisione che hanno vinto 3 a 0 contro il Monterosi grazie ad una buona prestazione collettiva. 
Meno favorevole purtroppo invece la mattina domenicale per i giovanissimi neofiti cv vollini Under 14 di coach Marianna Del Rosso che hanno perso contro l’Orte. 
Ben diverso invece il percorso delle ragazze di coach Giuseppe Ruggiero e Federica Brighenti che pur essendo sotto età nel campionato Under 14 proseguono collezionando un successo dopo l’altro. 
Dopo la vittoria nella categoria Under 14 ottenuta domenica mattina, le cv volline sono scese in campo anche il pomeriggio in casa dell’Asd Tarquinia portando a casa altri 3 punti anche nella categoria Under 13. 
Vittoriose anche le ragazze del Volley Sì di coach Jacopo Jacovacci ed Evelin Guanà che nel campionato under 14 eccellenza hanno battuto in un match molto importante il Terracina per 3-0. 
Buone le prestazioni della Seconda Divisione femminile che ha prevalso sul Nepi a risultato tondo. 
Momento più importante del fine settimana è stato però il concentramento Under13 3×3 maschile che ha visto sfidarsi in 7 gare diverse la Cv Volley Rossa e la Cv Volley Blu di Del Rosso, contro il Volley Academy e l’Asd Tarquinia, animando l’intera domenica pomeriggio di agonismo e divertimento.
 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

La Td Santa Marinella avanti in Coppa Lazio

Per la decima giornata del girone di ritorno del campionato di calcio a cinque di C2, la Td Santa Marinella sarà impegnata domani pomeriggio alle 17 sul campo del Laurentino Fonte Ostiense 80, squadra che viaggia al terzo posto in classifica a sole due lunghezze dal duo di testa Eur Massimo e Real Fiumicino.  
I tirrenici, collocati in nona posizione a 10 lunghezze dalle prima in classifica, devono dare continuità ai risultati, dopo il successo conseguito nel derby con la Futsal Santa Severa. 
Intanto, in settimana, i ragazzi di Vincenzo Di Gabriele, superano il turno di Coppa Lazio, grazie al successo ottenuto in casa per 1 a 0 contro il Nazareth, con rete del neo entrato Giordano De Fazi, che si era già distinto nel derby, nonostante avesse sulle gambe solo due allenamenti. Il giocatore civitavecchiese, ha in effetti dato maggior peso offensivo alla sua squadra, oltre ad essere determinante per la sua grande esperienza. 
Per quel che riguarda il Futsal Santa Severa la gara con la Virtus Monterosi è stata rinviata.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###