‘‘Il paese che Risorge’’ sostiene la videosorveglianza nelle scuole

ALLUMIERE – «Ieri siamo stati al Ministero degli Interni per ottenere finalmente le telecamere negli asili e nei luoghi di cura». Ad esprimersi così Carmine Ianniello coordinatore del gruppo politico ‘’Il paese che risorge’’ e che sta portando avanti la battaglia di far installare le telecamere «Per evitare il perpetrarsi della violenza sui bambini, sugli anziani, sui malati e sui disabili».  Ianniello spiega infatti: «Abbiamo compiuto un altro passo in avanti a sostegno del DDL sulla videosorveglianza in tutte le scuole e strutture sanitarie e socio-sanitarie. Ora è indispensabile sollecitare il governo per l’approvazione definitiva e la messa in pratica. Voglio vivamente ringraziare le 6150 persone che, hanno sottoscritto e sostenuto la petizione, ringrazio l’associazione e tutto il suo staff  del Mondo di Gina, Ringrazio tutte le persone volontarie che hanno contribuito e collaborato attivamente , con il Paese che Risorge Movimento Civico. Linda Longobardi, Debby, Elisa Muccione,  Enrica Jasinskhi, Luigi Jasinski Petrocchi  e molti altri che si sono aggiunti. Un ringraziamento lo rivolgo al Circolo di Fratelli D’Italia di Civitavecchia e al suo portavoce Paolo Iarlori, per la loro collaborazione. Avanti senza arretrare».

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Tutti in piedi per "Ta Pum"

CIVITAVECCHIA – Grande successo per Ta Pum. L’evento realizzato domenica pomeriggio al Traiano dagli Amici della Musica di Allumiere e dalla la Blue in the Face di Civitavecchia ha raccolto consensi sotto tutti gli aspetti. Partiamo da quelli artistici. Il connubio tra «due eccellenze del nostro territorio» (così sono state definite dal presidente della Fondazione Cariciv Gabriella Sarracco) ha portato in scena uno spettacolo pieno di colpi di scena. Toccanti i dialoghi dei giovanissimi artisti della Blue in the Face e molto riuscite le performance musicali del complesso strumentale del maestro Cardinali. In generale lo spettacolo ideato da Ettore Falzetti, in collaborazione con Carlo Alberto Falzetti, ha stupito per la delicatezza con cui sono state raccontate alcune tematiche. Toccando note dolenti, come è ovvio in uno spettacolo che parla il tema della Prima Guerra Mondiale, uscendone fuori con le accese forze dell’amore. E’ lo stesso Falzetti a confermare la riuscita dell’evento: «Devo ammettere che ha riscosso notevoli consensi e toccato il cuore degli oltre cinquecento spettatori ai quali va il nostro ringraziamento per la presenza e per le generose offerte per il Tavolo della solidarietà». 
Soddisfatta la stessa presidente della Fondazione Cariciv Gabriella Sarracco che ha fortemente voluto lo spettacolo: «La Fondazione Cariciv è da sempre in campo per la memoria, la storia, la cultura ed il volontariato. Non poteva quindi tirarsi indietro di fronte ad un evento che ha unito questi fattori».  L’intero incasso delle donazioni è andato infatti al Tavolo della Solidarietà. Sodalizio fortemente voluto dall’ente di origine bancaria e dal Comune di Civitavecchia che ha messo a disposizione il Traiano per realizzare l’evento. Le offerte sono state abbondanti e sono stati quasi raggiunti i 2000 euro. Molto apprezzato anche il discorso di Enzo D’Antò che ha sottolineato l’importanza del volontariato attraverso la cultura. Lo spettacolo si è concluso con applausi scroscianti e la soddisfazione di artisti e organizzatori.

 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Allerta meteo, a Tarquinia in campo anche i mezzi dell'Università Agraria

TARQUINIA – Maltempo a Tarquinia. Il consigliere dell'Università Agraria di Tarquinia Alessandro Sacripanti, mette in campo anche l'ente di via Garibaldi per dare supporto alla Protezione Civile e alla Polizia locale in questi giorni di allerta meteo.

"Come da Piano di emergenza comunale, l'Università Agraria è parte integrante del sistema con l'ausilio dei mezzi agricoli. Il nostro trattore – afferma Sacripanti – è stato fondamentale per la rimozione degli alberi caduti sulle strade a causa del forte vento di questi giorni. Con il presidente Sergio Borzacchi abbiamo sostenuto questo impegno ad essere presenti con le nostre risorse sul territorio in caso di emergenza".

"Un impegno – aggiunge il consigliere Alessandro Sacripanti – che avevamo già mostrato nel corso dei giorni dell'emergenza neve dei primi mesi dell'anno. Un ringraziamento ai nostri dipendenti ed in particolare al coordinatore Corrado Malatini che ha dato ampia disponibilità di giorno e di notte alla guida del trattore dell'ente per questi giorni di forte maltempo".

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Surfista romano sbatte contro gli scogli e muore

Un surfista residente a Roma è morto poche ore fa nei pressi di Villa Lessona a Santa Marinella. Le forti correnti hanno spinto l'atleta contro gli scogli. L'impatto è stato letale. A nulla sono serviti gli sforzi eroici dei componenti del Nucleo Sommozzatori di Santamarinella. I volontari si sono tuffati in mare riuscendo a recuperare il corpo, ormai senza vita, del surfita. "Al Nucleo Sommozzatori di Santamarinella – ha spiegato il sindaco Tidei va il ringraziamento dell'Amministrazione Comunale per l'intervento. Il Comune si unisce al dolore della famiglia del giovane surfista tragicamente deceduto".

SEGUE

 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

«Ladispoli ha retto al vento e alla pioggia»

LADISPOLI – «Finalmente il peggio sembra essere passato. I venti di burrasca hanno causato molti danni, sia al patrimonio pubblico che a quello privato, con alberi, lampioni e impianti pubblicitari abbattuti dalle forti raffiche». Il sindaco Alessandro Grando fa il punto della situazione dopo il passaggio dei forti venti di burrasca sui danni causati in città e coglie l'occasione anche per ringraziare i numerosi volontari, e non, che si sono messi a disposizione della città per risolvere in poco tempo le numerose criticità che si sono presentate. «Nelle cadute – ha detto Grando – sono rimaste coinvolte diverse automobili e da alcune abitazioni sono venuti giù pezzi di cornicione che, fortunatamente, non hanno causato nessun ferito. Se la nostra città è riuscita a superare questo momento di difficoltà è stato anche e soprattutto grazie al prezioso lavoro svolto da Forze dell’Ordine, Vigili del Fuoco, Polizia Locale, Protezione Civile, dipendenti comunali, volontari e dalle ditte Massimi Aurelio & Figli, I Tre Pini, Anselmi elettro impianti e Paganini che si sono messe a disposizione per risolvere tempestivamente numerose situazioni di criticità. A tutti loro, a nome della città, rivolgo un sentito ringraziamento». Grando punta i riflettori anche su quei comuni che invece fortunati non sono stati e dove drammaticamente delle persone hanno perso la vita. «A novembre 2016 la nostra città fu sconquassata da una devastante tromba d’aria – ha ricordato Grando – abbiamo pagato sulla nostra pelle cosa significhi la furia della natura. In questo momento di forte dolore la città di Ladispoli si stringe attorno ai familiari delle vittime e porge le sue più sentite condoglianze».

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

"Maltempo, a Tarquinia un pool efficiente, ma serve fare prevenzione"

TARQUINIA – "C'é chi li ha definiti angeli, chi eroi: a noi piace definirli come il cuore pulsante di Tarquinia". Inizia così il plauso di "Tarquinia nel cuore" a tutte le unità operative che hanno preso parte all'emergenza maltempo. L'associazione ricorda tuttavia alla Provincia e alle altre istituzioni l'importanza della prevenzione sul territorio mediante la pulizia e la manutenzione di piante e fossi.

"Sono tutte quelle persone – spiegano da Tarquinia nel cuore – che, per lavoro o per volontariato, stanno garantendo in queste ore interventi per ripristinare viabilitá, sicurezza e servizi: Polizia Locale, Carabinieri Forestali, Vigili del Fuoco, e, preziosissimi, AEOPC e Protezione Civile. Il forte vento che ha interessato Tarquinia ha prodotto mareggiate e caduta di alberi, lampioni, pali, cartelli pubblicitari, rami: é solo grazie al lavoro ed all'opera delle nostre forze ordinarie e volontarie che le emergenze sono rientrate quasi ovunque, e con tempistiche davvero ridotte. Esprimiamo dunque un forte ringraziamento a questi nostri angeli, senza i quali i forti eventi metereologici come quello appena accaduto sarebbero veri e propri disastri".

"Teniamo comunque a ricordare – aggiungono – che per ridurre gli effetti degli eventi metereologici è utile anche la prevenzione: oltre che con le consuete segnalazioni scritte, ricordiamo dunque anche a mezzo stampa alla Provincia ed alle altre Istituzioni interessate che gli arbusti e le cunette vanno curati, perchè basta la caduta anche solo di un ramo su un'automobile in corsa per causare una tragedia; non aspettiamo che ciò accada, impegniamoci nelle potature e negli sfalci".

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Piogge, via libera alla pulizia dei fossi

SANTA MARINELLA – Con l’avvento delle prime piogge si corre il rischio di veder tracimare i fossi. Per evitare in anticipo questi problemi, l’amministrazione comunale ha deciso di provvedere alla pulizia dei corsi d’acqua. “Quattro giorni fa sono iniziati i lavori per un intervento di manutenzione ordinaria dei fossi S.Maria Morgana, Ponton del Castrato e Fosso delle Guardiole – dice il consigliere di maggioranza Andrea Amanati – interventi necessari almeno per far defluire correttamente le acque in caso di piogge abbondanti. Un ringraziamento al Sindaco Pietro Tidei che, nonostante mille difficoltà, si è subito attivato per ottenere un contributo e iniziare immediatamente ad affrontare il problema”.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Maltempo sul litorale, gran lavoro per i volontari Aeopc

TARQUINIA – Maltempo sul litorale. Serie di interventi domenica notte da parte dei volontari Aeopc e Polizia di Stato. A seguito dell’ondata di maltempo che si è abbattuta nella notte sul litorale del Viterbese, sono prontamente intervenuti i volontari dell’Aeopc e la Polizia di Stato per rimuovere alberi e rami caduti sulle strade a causa della pioggia e del forte vento. 
I volontari, allertati a seguito dei bollettini meteo, in contatto con la sala operativa regionale sono intervenuti su diverse strade, tra cui quella dell’Aurelia per rimuovere un albero e grossi rami caduti a causa del forte vento. 
«Vogliamo rivolgere un ringraziamento alla Polizia di Stato – riferisce il presidente Aeopc Alessandro Sacripanti – per il fondamentale supporto e per aver assicurato la sicurezza stradale nel corso delle attività per il maltempo». I volontari Aeopc sono da anni una garanzia sul territorio, sia per gli interventi antincendio che per le emergenze meteo, la loro tempestiva disponibilità è consolidata e sono numerosi gli attestati di stima verso i volontari che ne fanno parte». 
Dalla protezione civile ricordano che per qualsiasi segnalazione o emergenza è attivo il numero verde 803555 della sala operativa regionale. Anche ieri disagi sul litorale per il persistere del forte vento su tutto il litorale.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Di scena il triangolare tra Liceo Sportivo G. Marconi, Isis Fossombroni Grosseto e Isis San Giovanni Valdarno

Si è svolta all’inizio del mese di ottobre una due giorni dedicata allo sport, alla socializzazione, all’integrazione. Organizzata dall’ IIS “G. Marconi”, la manifestazione ha visto i ragazzi delle classi seconda e terza del Liceo Sportivo G. Marconi, dell’Isis Fossombroni Grosseto e dell’Isis S. Giovanni Valdarno cimentarsi in una serie di attività sportive e culturali all’insegna della sana competizione e del fair play.
Il triangolare tosco-laziale fa parte di un circuito progettuale denominato Sport Arte & Cultura, promosso dalla dirigente scolastica dell’istituto Fossombroni Professoressa Francesca Dini, a cui l’istituto civitavecchiese ha partecipato lo scorso anno unitamente al liceo di Colle Val d’Elsa. L’idea, subito sposata dal dirigente dell’IIs Marconi professor Nicola Guzzone, prevedeva varie tappe organizzate dalle diverse scuole partecipanti, in modo da conoscere le varie potenzialità cittadine, scoprire il territorio e favorire uno scambio sociale, sportivo e culturale utile ad arricchire il bagaglio formativo degli studenti. 
La seconda tappa si è svolta a Civitavecchia, articolata in diverse gare disputate in altrettante location cittadine: presso il parco Uliveto (corsa campestre, staffetta, Giochi popolari e torneo di calcetto); nelle palestre dell’IIs G. Marconi (Torneo di pallavolo e basket); Lungomare del Pirgo (Beach Volley e Beach Tennis); Sup e Canoa (Lega Navale). 
Grande l’entusiasmo dimostrato dai ragazzi, sano lo spirito competitivo e positiva l’entrata nel circuito dell’Istituto Valdarno.
Il tutto si è concluso con un concorso artistico e culturale, in cui il gruppo “Redazione” di ogni Istituto presentava due foto per ogni sport disputato ed un articolo a tema. A conclusione della kermesse civitavecchiese, la premiazione di ogni torneo e dell’Istituto vincitore, effettuata sotto uno splendido sole nel suggestivo scenario della Lega Navale.
La manifestazione ha riscosso grande successo tra i partecipanti; la perfetta organizzazione, tecnica e logistica ha trovato la giusta dimensione grazie al lavoro d’equipe svolto dal Dirigente scolastico Nicola Guzzone e da volenterosi nonché capaci colleghi che hanno affiancato i docenti di Scienze motorie dell’IIs Marconi. Un ringraziamento ai Prof. Amedeo Gabrielli (Fossombroni Grosseto) ed Emanuele Bani (S. Giovanni Valdarno), che hanno organizzato la trasferta delle rispettive scuole.
Bilancio estremamente positivo per queste due intense giornate, in cui si è respirata aria di gioventù, confronto costruttivo, fair play e tanta, tanta energia. Ci sono stati vincitori e vinti, ma nessun perdente, ognuno ha dato il meglio di sé, arricchendosi di una bella esperienza e confermando la gioia di essere sportivi.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Semi di Pace raccoglie oltre una tonnellata di cibo

TARQUINIA – Oltre una tonnellata di cibo raccolta. È il risultato ottenuto da Semi di Pace, per "Dona la spesa", l'iniziativa promossa da Unicoop Tirreno che ha visto il 13 ottobre i volontari dell'associazione alternarsi per tutto il giorno al banchetto allestito nel punto vendita di Tarquinia. Le attività sono state coordinate, come di consueto, dalla responsabile della distribuzione viveri Sandra Santinelli, aiutata dai volontari e dai giovani del servizio civile. "Siamo soddisfatti per il traguardo raggiunto. – sottolinea la onlus – 1100 chili di prodotti alimentari che saranno messi a disposizione per le famiglie, gli anziani e i cittadini stranieri del nostro territorio. Un ringraziamento va alla Coop, che ci coinvolge più volte all'anno in questa iniziativa; aivolontari e ai ragazzi del servizio civile; alle persone che hanno dimostrato grande generosità". Il servizio settimanale di distribuzione dei generi alimentari si svolge alla Cittadella (loc. Vigna del Piano snc), in collaborazione con Fondazione Banco Alimentare e Unicoop Tirreno di Tarquinia. Per ricevere i viveri è necessario presentare la dichiarazione Isee, che attesti l’effettiva condizione di bisogno. Chiunque voglia donare dei prodotti alimentare può chiamare lo 0766 842709.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###