Evergreen al fianco del Centro Diurno Arcobaleno

L’Asd Evergreen calcio a 5 ha voluto ringraziare ufficialmente tutti i suoi sostenitori che hanno reso possibile una donazione di beneficenza verso l’As.s.pro.ha. Centro Diurno Arcobaleno attraverso un comunicato stampa. 
«Tutto ciò è stato reso possibile – dichiarano i rappresentanti della squadra – grazie ai nostri sostenitori e tesserati, che hanno deciso con un piccolo gesto non solo di sostenere la squadra di Civitavecchia nella serie D di calcio a 5, ma anche di aiutare chi è in difficoltà. Riteniamo che lo sport è anche sociale, è impegno tra realtà associative verso un mondo particolare, ma alquanto speciale, come molti esempi sportivi locali hanno dimostrato. Vogliamo quindi ringraziare quanti hanno deciso di aiutarci a realizzare il progetto sportivo, consapevoli che così facendo siamo riusciti a donare un sorriso a questa realtà locale, verso i ragazzi dell’As.s.pro.ha. e le loro famiglie».

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Si rinnovano i consigli d’istituto: gli alunni vogliono essere protagonisti

di MATTEO CECCACCI

CIVITAVECCHIA – Lunedi 5 novembre si sono tenute presso gli istituti cittadini le consuete elezioni degli studenti per i rinnovi dei consigli di istituto. Grandi risultati sono stati ottenuti da parte dei ragazzi che tra conferme e nuovi volti hanno reso soddisfatti i vari dirigenti. All’IIS Marconi del preside Nicola Guzzone ha trionfato ‘‘The Challenge Lista Studentesca’’ che con i suoi 1100 voti di lista totali ha visto prevalere Riccardo Sorrentino, Alessandro De Paolis, Andrea Mori e Veronica Gentili (in alto a destra in senso orario). Ben quattro seggi su quattro sono stati capaci di aggiudicarsi i candidati, frutto di un’eccellente campagna elettorale di classe in classe per esporre il programma, oggi pronto per essere attuato. La lista, dichiaratamente politica e legata a Potere al Popolo, ha battuto del tutto la diretta concorrente che vedeva un solo candidato, ovvero il giovane tenore Manuel Gregori che non è riuscito, nonostante una grande dimostrazione nel mettersi in gioco, a diventare rappresentante. I quattro eletti, tutti del liceo scientifico ad opzione scienze applicate, sono molto attivi sul territorio, specie Riccardo Sorrentino e Andrea Mori impegnati in contesti politici, non solo locali. Alessandro De Paolis, invece, figlio del consigliere regionale Gino, è alla sua prima esperienza così come Andrea Mori e Veronica Gentili: «È un grande onore – commenta De Paolis – rappresentare una scuola come il Marconi. Non sarà sicuramente facile, perché il lavoro dovrà essere spalmato in più anni per cercare di vedere qualche primo risultato, ma ora dobbiamo solo cercare di capire da dove partire».

«Mi rammarica molto il fatto – dichiara l’alunno del tecnico Gianmarco Bronti – che non è stato eletto un rappresentante per noi tecnici, un punto di riferimento personale era giusto averlo. Aver eletto quattro ragazzi di un solo indirizzo è stato un enorme errore imperdonabile».
Al liceo Galilei della dirigente Maria Zeno non c’è stata partita. Già nel pomeriggio, dopo le votazioni svolte nella mattinata, le risultanze trapelavano sul gruppo Facebook della scuola che vedevano in vetta Lorenzo Sisti, Noa Celestini e Paolo Migliori, pronostici che poi si sono confermati il giorno dopo rendendo i tre neoeletti molto felici per i tanti voti ricevuti. Sarà senza ombra di dubbio un duro lavoro quello che spetta ai ragazzi, perché dopo il nuovo indirizzo musicale l’organico è nettamente aumentato e questo è un fattore che richiederà molta attenzione sull’organizzazione di qualsiasi tipo di evento e ancora più dedizione nella struttura delle assemblee d’istituto. I nuovi rappresentanti, tutti del 2000 all’ultimo anno di scuola, non sono alla loro prima esperienza con il consiglio d’istituto: Lorenzo Sisti, infatti, già affiancava la sorella Valentina nel lontano 2016, mentre Migliori e Celestini, amico di una vita di Lorenzo, sono stati fin dallo scorso anno accanto alle problematiche degli alunni riportando le maggiori criticità ai professori. Un risultato, dunque, meritato per i tre ragazzi che già stanno preparando la tradizionale festa natalizia che ogni anno riscuote un grandissimo successo interno.

All’IISS Calamatta diretto dalla nuova dirigente scolastica Giovannina Corvaia, sono stati riconfermati i due rappresentanti d’istituto uscenti: l’ex Marconi Ruben Cantarini e Riccardo D’Agostino. Reduci dall’impeccabile lavoro svolto durante l’annata precedente, hanno ricevuto nuovamente il consenso da parte di tutti gli alunni dei vari indirizzi: nautico, meccanico, elettronico e moda. Un duo che sicuramente ha passato tante difficoltà dovute alle continue richieste dei ragazzi e ai quotidiani problemi che si venivano a creare all’interno delle aule, problemi che Cantarini e D’Agostino hanno sempre cercato di risolvere nonostante le mille peripezie, ma si sa, gestire un professionale dal punto di vista studentesco non è la cosa più facile. All’ultimo consiglio di istituto dello scorso anno, però, i due ragazzi furono elogiati dalla preside dinnanzi a tutti i componenti dell’organigramma, proprio per questo motivo, per quanto avevano dato alla scuola e ai ragazzi. Un premio che poi ha spinto i due a ricandidarsi quest’anno per il secondo anno consecutivo, ottenendo più di 370 voti di lista e i due seggi per la componente studenti. «Non potevamo – dichiarano i due rappresentanti d’istituto – fare altro dopo il lavoro svolto lo scorso anno. Abbiamo avuto centinaia di richieste da parte di tanti ragazzi per ricandidarci e questo ci ha riempito d’orgoglio, per non parlare dei complimenti ricevuti lo scorso anno dalla nostra preside che ringraziamo di cuore, senza di lei non avremo potuto iniziare questa straordinaria esperienza».

I plessi uniti del Guglielmotti e dell’Artistico dovranno aspettare ancora dodici giorni per eleggere i nuovi rappresentanti, cosi come lo Stendhal e il Baccelli, ma già in città si vociferano le situazioni che potrebbero verificarsi: il Guglielmotti dopo i saluti di Francesco Seretti e Simone Garofalo, potrebbe candidare addirittura due ragazzi del terzo anche se sui nomi bocche cucite, mentre al Baccelli quasi certa la riconferma delle due ragazze che tanto bene hanno fatto lo scorso anno, Valentina D’Annunzio e Francesca Barlaam, ma nulla di tutto questo sarà certezza se non dopo il giorno delle elezioni.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

La Cia voleva usare il siero della verità per interrogare i sospettati dell’11 settembre

Un report reso pubblico dall’American Civil Liberties Union svela come l’intelligence statunitense abbia ipotizzato l’utilizzo di un forte ansiolitico negli interrogatori e conferma il ruolo dei medici nell’avvallare torture e abusi

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Giulivi (Lega): "Bordo, l’ultimo degli Etruschi che ha fatto conoscere la nostra città nel mondo"

TARQUINIA – Cordoglio e dolore per la morte di Omero Bordo. Questo il sentimento mio e di tutto il nostro movimento che si stringe al dolore dei familiari ed in particolare della figlia Daniela che continuerà a tenere alto il suo nome. Un artista, un maestro. Dalla vita discussa e travagliata". Così dichiara Alessandro Giulivi coordinatore della Lega Lazio a Tarquinia a poche ore dalla notizia della morte dell'Ultimo degli Etruschi. "Tre grandi amori: – ricorda Giulivi – gli etruschi, Tarquinia e la famiglia. Le sue opere si possono ammirare ovunque anche nei più grandi e prestigiosi musei del mondo. Un’arte, la sua, che lo ha reso unico anche nei segreti estremi degli impasti che utilizzava per riprodurre opere straordinarie. Lo vogliamo ricordare con quel vocione e con quel suo fare che lo ha reso un personaggio unico e inimitabile. Tarquinia perde l’uomo ma conserverà la sua straordinaria storia e abilità. Sono convinto che a salutare lui ci saranno in tanti, anche loro, i suoi amati Etruschi".

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Rigenerazione Urbana, il Comune di Montalto verso il recupero del patrimonio edilizio esistente

MONTALTO – «L’opportunità fornita dalla Legge sulla “Rigenerazione Urbana”, è un’occasione che le amministrazioni comunali non possono lasciarsi sfuggire». Lo dichiara il vicesindaco e assessore all’urbanistica Luca Benni. «Grazie a quanto stabilito dalla Legge regionale – aggiunge l’assessore – è possibile attuare una serie di interventi necessari a riqualificare il territorio comunale per i quali, fino ad ora, era possibile procedere solo attraverso degli istituti urbanistici che prevedono un iter lungo e complesso. Pensiamo ai piani di recupero urbano, ai programmi integrati di intervento, ai piani particolareggiati, alle varianti puntuali agli strumenti urbanistici generali o altro».

La semplificazione data dalla nuova legge permette, quindi, di intervenire puntualmente e specificatamente sulle singole porzioni di territorio e su singoli edifici esistenti attraverso una o più delibere di Consiglio comunale che individuino, anche con la partecipazione dei cittadini, gli ambiti degradati da riqualificare; il tutto attraverso la veloce approvazione prevista dall’art. 1 della L.R. 36/87 s.m.i.

«In tale ottica – continua L’assessore Luca Benni –  l’amministrazione comunale di Montalto di Castro ha inteso dare avvio alla procedura prevista dalla citata legge regionale. Attraverso una prima delibera di Consiglio comunale, che recepisca i criteri informatori generali della legge, si vuole segnare in maniera chiara il percorso amministrativo e tecnico da seguire per giungere nel più beve tempo possibile alla regolamentazione e all’attuazione dei punti fondamentali per la rigenerazione urbana e per il recupero del patrimonio edilizio esistente.

La corretta attuazione della rigenerazione urbana è molto importante; questa legge rappresenta una grande opportunità per il recupero di tessuti urbani degradati, la riduzione del consumo di suolo e il miglioramento dell’efficienza energetica e della sicurezza sismica degli edifici. Una serie di interventi – conclude l'assessore Benni – per promuovere lo sviluppo sostenibile del territorio, che il comune vuole assolutamente perseguire e mettere a disposizione degli addetti ai lavori. Ringrazio il sindaco Sergio Caci del continuo sostegno all’attività di programmazione e l'ufficio urbanistica nella persona dell'ing. Paolo Rossetti che insieme a tutti i suoi collaboratori ha reso possibile questo ulteriore successo e traguardo per l'intero territorio

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Cozzolino: "Tidei pensi alla Perla"

CIVITAVECCHIA – Il maltempo è ancora in corso ma il peggio sembra passato. I venti di tempesta dei giorni scorsi hanno comunque lasciato strascichi tra le infrastrutture ma anche tra i politici locali.
Iniziamo dalle infrastrutture. La conta dei danni è presto fatta dai vigili del fuoco. Oltre alla Marina decine sono i cornicioni e gli alberi che hanno avuto bisogno dell’intervento degli uomini della Bonifazi. I Vigili del Fuoco sono intervenuti  anche in soccorso dei colleghi di Marino. Uno sforzo che ha reso necessari doppi turni per tutto il giorno e la notte. Il coordinamento è partito da Roma e ha permesso alle infrastrutture ferroviarie e stradali di non collassare. «La costante presenza di decine di tecnici e operatori di vigilanza sulle strade -. Hanno elogiato i consiglieri dell’Area Metropolitana Manunta e De Vito – hanno portato a interventi tempestivi ed evitato ulteriori danni e una conseguente rapida riapertura delle strade». Sotto il profilo politico gli attacchi di Tidei a Cozzolino non sono passati inosservati. Il Sindaco ha postato sulla sua pagina Facebook un commento al vetriolo, condito da un foto montaggio di Pietro Tidei in versione roditore. Secondo il primo cittadino il sindaco di Santa Marinella non avrebbe ancora digerito la sconfitta elettorale del 2014. «Non riesco proprio a capire come faccia il Sindaco di Santa Marinella a trovare il tempo di dare la sua non richiesta opinione sui fatti e avvenimenti della città di Civitavecchia” attacca il grillino che ricorda a Tidei la sfiducia, la sconfitta elettorale e soprattutto le dimissioni da consigliere comunale. Invitando quindi Tidei a non pensare più a Civitavecchia. «Andando sui contenuti – riprende il Sindaco -, ricordo all’ex Sindaco che questa amministrazione ha firmato un protocollo di intesa con l’Autorità Portuale: nell’accordo la città avrebbe dovuto percepire 1,5 milioni di euro ogni anno per migliorare la sinergia porto-città e 500.000 euro ogni anno avrebbero dovuto essere destinati ad opere pubbliche congiuntamente pattuite. La barriera soffolta era in cima alla lista delle nostre priorità, ma Tidei padre, sempre aggiornato sulle cronache civitavecchiesi, sicuramente saprà che il presidente Di Majo ha effettuato una precisa scelta politica, quella di non onorare l’accordo». 
La conclusione del post (poi girato ai giornali) è una frecciata al sindaco di Santa Marinella che aveva accusato di incuria Cozzolino: «A breve Piazza della Vita sarà manutenuta. Tidei padre se ne faccia una ragione: Civitavecchia non fa per lui».

 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Il Crc non dorme mai

Fine settimana fra successi di forza, sconfitte onorevoli e gare rinviate causa maltempo che si è abbattuto anche sul territorio lazionale negli ultimi giorni. 
Vento e pioggia fatali per i raggruppamenti di Under 6, a Roma, e Under 12, in quel di Viterbo. 
Chi è scesa in campo è la formazione Under 14 che sabato al Moretti della Marta ha disputato un’ottima prestazione contro l’Union Rugby Viterbo. Il risultato di una partita dura ma corretta è stato di 29-10 a favore dei biancorossi. Il gioco di squadra del gruppo ha fatto la differenza. 
Soddisfatti gli allenatori Alessandro Crinò e Fabrizio Regina. (foto in allegato under 14 al Campo Moretti della Marta).
Prova di carattere per l’Under 16 che di fronte alla Lazio2, pur subendo una sconfitta, dimostra di non temere una squadra a tratti tecnicamente più forte. 
«Buono il gioco nel complesso,soprattutto nella costanza offensiva di alcune azioni che dimostrano come il lavoro e il sacrificio degli allenamenti porti a risultati meritori» sottolinea il coach Marco Maddaloni. 
Serve maggiore concentrazione sul lavoro settimanale per migliorare soprattutto la parte difensiva, risultata carente in partita e auspicare un recupero veloce dei numerosi infortunati tra i ragazzi dei coach Maddaloni e Roselli.
Domenica di stand by per i rugbisti della Under 18, che nonostante la grinta e la determinazione messi sul campo di Tivoli, si sono trovati a dover riprendere la strada di casa senza toccare il campo della squadra avversaria. Problematiche tecniche e condizioni meteo avverse hanno reso impossibile lo svolgimento regolare del match.
Un plauso meritato agli indomiti ragazzi, ai genitori, dirigenti e allenatori che li hanno accompagnati.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Anagrafe, arrivano l'eliminacode e la prenotazione online

CIVITAVECCHIA – Importanti novità per quanto riguarda l'anagrafe. Da oggi sono infatti operativi i nuovi sistemi per migliorare il sistema delle prenotazioni. Lo rendono noto da Palazzo del Pincio, dopo i grandi disagi dei mesi scorsi con cittadini infuriati e disagi arrivano finalmente le contromisure dell’amministrazione.

Eliminacode, totem informativi per gli utenti e un servizio di prenotazione online sul sito del Comune. Sono queste alcune delle misure messe in campo dall'assessore Alessandra Lecis per agevolare gli utenti dei servizi anagrafici.

"L'opportunità ottimizza il servizio che è reso in tal modo ancora più efficiente e comporta importanti vantaggi per i cittadini in termini di risparmio di tempo – afferma Lecis – specie nei mesi estivi in tanti ci hanno fatto presente dei disagi che si avevano nel prenotare questo servizio. Ci siamo messi all'opera ed oggi siamo in grado di fornire ai nostri concittadini questa ulteriore possibilità per evitare perdite di tempo ed eccessiva confusione".

Da Palazzo del Pincio spiegano che il comune di Civitavecchia “è stato tra i primi in Italia a rilasciare carte d’identità elettroniche al posto dei vecchi documenti cartacei.

Le operazioni per il rilascio del nuovo documento sono tuttavia più lunghe e complesse, dovute soprattutto alla necessità, da parte dell’operatore dell’Ufficio Anagrafe, di raccogliere anche i dati biometrici dell’utente che richiede un nuovo documento. Per questa ragione, visto il numero di terminali abilitati dal Ministero dell’Interno, l’ufficio ha deciso di predeterminare il numero di carte che è possibile rilasciare nelle mattinate di lunedì, mercoledì e venerdì (30 per ciascuna giornata) e nei pomeriggi di martedì e giovedì (fino a 20)”.

La buona notizia è che per rendere ordinato l’afflusso all’ufficio ed evitare attese eccessivamente lunghe, è stato creato un sistema di prenotazione automatico che può essere utilizzato sia online comodamente da casa o dal proprio cellulare o tablet, scegliendo data e ora dell’appuntamento, oppure prendendo un numero direttamente nella sede dell’Anagrafe.

Per tutte le informazioni e i link è possibile visitare il link ''http://www.civitavecchia.gov.it/sistema-di-prenotazione-automatico-per-carte-didentita/''.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Anagrafe, arrivano l'eliminacode e la prenotazione on line

CIVITAVECCHIA – Importanti novità per quanto riguarda l'anagrafe. Da oggi sono infatti operativi i nuovi sistemi per migliorare il sistema delle prenotazioni. Lo rendono noto da Palazzo del Pincio, dopo i grandi disagi dei mesi scorsi con cittadini infuriati e disagi arrivano finalmente le contromisure dell’amministrazione.

Eliminacode, totem informativi per gli utenti e un servizio di prenotazione online sul sito del Comune. Sono queste alcune delle misure messe in campo dall'assessore Alessandra Lecis per agevolare gli utenti dei servizi anagrafici.

"L'opportunità ottimizza il servizio che è reso in tal modo ancora più efficiente e comporta importanti vantaggi per i cittadini in termini di risparmio di tempo – afferma Lecis – specie nei mesi estivi in tanti ci hanno fatto presente dei disagi che si avevano nel prenotare questo servizio. Ci siamo messi all'opera ed oggi siamo in grado di fornire ai nostri concittadini questa ulteriore possibilità per evitare perdite di tempo ed eccessiva confusione".

Da Palazzo del Pincio spiegano che il comune di Civitavecchia “è stato tra i primi in Italia a rilasciare carte d’identità elettroniche al posto dei vecchi documenti cartacei.

Le operazioni per il rilascio del nuovo documento sono tuttavia più lunghe e complesse, dovute soprattutto alla necessità, da parte dell’operatore dell’Ufficio Anagrafe, di raccogliere anche i dati biometrici dell’utente che richiede un nuovo documento. Per questa ragione, visto il numero di terminali abilitati dal Ministero dell’Interno, l’ufficio ha deciso di predeterminare il numero di carte che è possibile rilasciare nelle mattinate di lunedì, mercoledì e venerdì (30 per ciascuna giornata) e nei pomeriggi di martedì e giovedì (fino a 20)”.

La buona notizia è che per rendere ordinato l’afflusso all’ufficio ed evitare attese eccessivamente lunghe, è stato creato un sistema di prenotazione automatico che può essere utilizzato sia online comodamente da casa o dal proprio cellulare o tablet, scegliendo data e ora dell’appuntamento, oppure prendendo un numero direttamente nella sede dell’Anagrafe.

Per tutte le informazioni e i link è possibile visitare il link ''http://www.civitavecchia.gov.it/sistema-di-prenotazione-automatico-per-carte-didentita/''.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Francobollo per i 40 anni del Ponte

di FEDERICA CONGIU

CIVITAVECCHIA – Si svolgerà domani, presso l’aula Pucci del Comune di Civitavecchia alle 15:30, la manifestazione in onore del primo francobollo che la Commissione speciale del Ministero dello Sviluppo Economico ha assegnato alla città e a favore dell’associazione per i 40 anni de "Il Ponte". 
«Questa notizia, questo riconoscimento a livello nazionale, ci ha reso particolarmente orgogliosi – ha commentato il Presidente della storica associazione di volontariato avvocato Pietro Messina – è la prima volta che la città riceve questo tipo di approvazione». 

L’evento farà da cornice a questa cerimonia che vedrà la presenza del professor Angelo di Stasi presidente della commissione nazionale carte e valori postali e del dottore Fabio Gregori dirigente poste italiane. 
Nell’ambito della manifestazione, condotta dal giornalista Rai tg1 Giorgio Balzoni, verrà presentata la storia dell’associazione "Il Ponte" e le tappe che hanno portato a questo importante riconoscimento. 

Molti infine saranno i riconoscimenti ai campioni dello sport di Civitavecchia e del territorio poiché importante per l’associazione è portare avanti la prevenzione e la cura del disagio sociale giovanile attraverso quest’ultimo. 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###