Natale insieme,  gli appuntamenti del fine settimana

MONTALTO – Secondo weekend del cartellone “Natale Insieme 2018”. A Montalto di Castro, venerdì 14 dicembre, alle ore 18:00, lo spettacolo delle fiabe animate a Piazzale Gravisca; sempre alle ore 18:00, presso il Complesso San Sisto, la presentazione libro “Bettino Craxi – Uno sguardo sul mondo”. Appunti e scritti di politica estera. Tra i relatori la sen. Stefania Craxi, il sindaco Sergio Caci e l’On. Alessandro Battilocchio; modererà gli interventi Luca Grossi. 
All’incontro verrà inoltre proiettato il cortometraggio «Europa, Europa» realizzato dalla Fondazione Craxi. Alle ore 21 si terrà lo spettacolo “Notte di note” con il coro Notedamare presso il teatro Lea Padovani.
Sabato 15 dicembre, alle ore 15:00, l’apertura della casetta di Babbo Natale con i bambini per scrivere la letterina a Babbo Natale; a seguire l’inaugurazione del Presepe presso il Punto di informazione turistica di Pescia Romana.
 Alle ore 16:00 l’Inaugurazione della Mostra d’arte contemporanea presso il Palazzo comunale; alle ore 21:00, al centro anziani di Regina Pacis la classica tombola natalizia.
Domenica 16 dicembre, alle ore 15:00, il via al concorso e all’esposizione dei Presepi con degustazioni, intrattenimenti e street band a Piazza Borgo Vecchio a Pescia Romana; alle ore 15:00 l’animazione presso “La Fabbrica di Babbo Natale” con le Pink Ladies; alle ore 15,30 continua l’animazione presso l’area giochi con street band a piazzale  Gravisca. Per concludere, alle ore 15,30, si terrà l’esibizione dei balli di gruppo del Centro anziani.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

''Bettino Craxi, uno sguardo sul mondo'': a Montalto la presentazione del libro

MONTALTO DI CASTRO –  Bettino Craxi, uno sguardo sul mondo. Appunti e scritti di politica estera. Se ne parla venerdì 14 dicembre, alle ore 18, presso il Complesso monumentale San Sisto con la presentazione del libro a cura della Fondazione Craxi (edito da Mondadori).

Tra i relatori la Sen. Stefania Craxi, il sindaco Sergio Caci e l'On. Alessandro Battilocchio; modererà gli interventi Luca Grossi. All'incontro verrà inoltre proiettato il cortometraggio "Europa, Europa" realizzato dalla Fondazione Craxi.

Il libro racconta la visione sull’Italia e sul mondo del leader socialista attraverso i suoi scritti, appunti e documenti, in parte inediti, sui principali temi di politica estera e sulle dinamiche e i mutamenti globali che hanno segnato la fine dello scorso secolo. Lo sguardo di Craxi, ancora oggi di sconcertante attualità – si legge nella descrizione del libro -, affronta e analizza profeticamente tematiche che spaziano dall'Italia e l'Europa al Medio Oriente, dall'America all'Urss e alla Cina, focalizzando questioni quali il tema del futuro del Mediterraneo, del debito dei Paesi del Terzo Mondo, dei flussi migratori e della Globalizzazione. L'evento è patrocinato dal Comune di Montalto di Castro.

Attraverso il suo personalissimo stile, franco e tagliente, il leader socialista ci consegna delle analisi puntuali, non risparmiando aneddoti e retroscena su eventi e personaggi. Non mancano l’attenzione ai grandi uomini della storia e carteggi privati con personalità del calibro di Arafat, Reagan, Mubarak, per citarne solo alcuni.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

''Bettino Craxi, uno sguardo sul mondo'': a Montalto la presentazione del libro

MONTALTO DI CASTRO –  Bettino Craxi, uno sguardo sul mondo. Appunti e scritti di politica estera. Se ne parla venerdì 14 dicembre, alle ore 18, presso il Complesso monumentale San Sisto con la presentazione del libro a cura della Fondazione Craxi (edito da Mondadori).

Tra i relatori la Sen. Stefania Craxi, il sindaco Sergio Caci e l'On. Alessandro Battilocchio; modererà gli interventi Luca Grossi. All'incontro verrà inoltre proiettato il cortometraggio "Europa, Europa" realizzato dalla Fondazione Craxi.

Il libro racconta la visione sull’Italia e sul mondo del leader socialista attraverso i suoi scritti, appunti e documenti, in parte inediti, sui principali temi di politica estera e sulle dinamiche e i mutamenti globali che hanno segnato la fine dello scorso secolo. Lo sguardo di Craxi, ancora oggi di sconcertante attualità – si legge nella descrizione del libro -, affronta e analizza profeticamente tematiche che spaziano dall'Italia e l'Europa al Medio Oriente, dall'America all'Urss e alla Cina, focalizzando questioni quali il tema del futuro del Mediterraneo, del debito dei Paesi del Terzo Mondo, dei flussi migratori e della Globalizzazione. L'evento è patrocinato dal Comune di Montalto di Castro.

Attraverso il suo personalissimo stile, franco e tagliente, il leader socialista ci consegna delle analisi puntuali, non risparmiando aneddoti e retroscena su eventi e personaggi. Non mancano l’attenzione ai grandi uomini della storia e carteggi privati con personalità del calibro di Arafat, Reagan, Mubarak, per citarne solo alcuni.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Servizio idrico integrato, Montalto non cede

MONTALTO – La moratoria non è stata votata, ma in ogni caso nulla è perduto.  Tutto in mano ai prossimi incontri al Ministero per trovare una soluzione condivisa. Al momento, quindi, la questione relativa alla gestione del servizio idrico integrato per quanto riguarda i comuni che non vogliono rinunciare all'acqua pubblica resta congelata: non si attiveranno i poteri sostitutivi. Soddisfatto il sindaco di Montalto di Castro Sergio Caci che annuncia perentorio: «Montalto non cede».

Si archivia così la terza riunione congiunta delle commissioni  VIII e XII tenutasi presso il consiglio regionale del Lazio con all’ordine del giorno la discussione ed eventuale votazione della moratoria per la gestione del servizio idrico integrato proposta dai comuni di Ato 1, tra cui Montalto di Castro ed Ato 2.
Il sindaco  Caci e il consigliere Filippo Moretti, delegato per il sindaco di Ladispoli, erano presenti come auditori. All’incontro era presente anche l’onorevole Mauro Alessandri, assessore regionale delegato ad affrontare il tema.  Dopo l’introduzione del presidente dell’VIII commissione, Valerio Novelli, si è lasciato spazio agli interventi. Le onorevoli Roberta Angelilli e Silvia Blasi si sono fatte portavoce delle istanze dei sindaci, rappresentando di nuovo le necessità dei singoli comuni. Dopo il loro intervento, l’assessore Alessandri ha fatto una lunga relazione, difendendo comunque la posizione del suo assessorato che al momento della riunione aveva dato indicazione di applicare i poteri sostitutivi. In pratica di sostituirsi ai comuni nella gestione del servizio per poi passarlo a Talete o Acea. Naturalmente, l’assessore ha dichiarato anche che non può restare sordo alle istanze dei comuni e che si sarebbe attivato presso il Ministero dell’Ambiente per trovare una soluzione condivisa. Al momento quindi, non si attiveranno subito i poteri sostitutivi, ma si aspetteranno gli incontri presso il Ministero.
A seguito delle dichiarazioni dell’assessore, i consiglieri regionali presenti si sono espressi favorevolmente alla sua proposta. I presidenti delle commissioni, Valeri e Pirozzi, che hanno concluso l’incontro, si sono impegnati ad organizzare, nel più breve tempo possibile, un’audizione presso la VIII Commissione Parlamentare e i relatori della nuova Legge sul servizio idrico, in via di discussione in Parlamento. Dopodiché coinvolgeranno il Ministero dell’Ambiente, così da poter trovare una soluzione condivisa. «Di fatto – dichiara il sindaco Caci – pur senza aver votato la moratoria, siamo soddisfatti del lavoro delle commissioni e del risultato ottenuto. Grazie alla caparbietà di noi sindaci e alla capacità di ascolto dell’assessore e dei consiglieri regionali, abbiamo ottenuto l’audizione presso la VIII Commissione Parlamentare e poi il Ministero dell’ambiente. Per noi è troppo importante e non cedibile l’interesse dei cittadini, che altrimenti vedrebbero peggiorare il servizio ed aumentare le tariffe e soprattutto la salvaguardia dei posti di lavoro. Oggi la professionalità di Montalto Ambiente e dei suoi dipendenti e la passione che mettono nel loro operato, non sono eguagliabili».
 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Civitavecchia-Orte: grande partecipazione all'incontro di FdI

CIVITAVECCHIA – Una grande partecipazione ed un'attenzione particolare, a conferma dell'importanza della tematica e della necessità, oggi più che mai, di trovare una soluzione che sblocchi definitivamente un'opera giudicata strategica per tutto il territorio. 

Si è parlato infatti del completamento della superstrada Civitavecchia-Orte, ieri pomeriggio, presso la sede della Svolta, nel corso dell'incontro organizzato dal circolo territoriale “Giorgio Almirante” di Fratelli d’Italia. Ad intervenire il capogruppo in Regione Lazio di Fratelli d’Italia Fabrizio Ghera e il deputato del collegio di Viterbo, componente della Commissione Trasporti della Camera dei Deputati, Mauro Rotelli, membro dell’esecutivo nazionale di Fratelli d’Italia. Gli interventi sono stati preceduti dall’introduzione di Paolo Iarlori, dirigente nazionale di Fratelli d’Italia e presidente del Circolo “Giorgio Almirante”, e di Massimiliano Grasso, capogruppo in consiglio comunale della Svolta. 

"Fratelli d’Italia – ha spiegato Iarlori – ha ribadito con forza la propria posizione di partito politico in prima linea per lo sviluppo ed il futuro dell’Italia, il cui rilancio passa necessariamente anche attraverso una politica di bilancio incentrata sugli investimenti e sulla realizzazione di importanti infrastrutture: dalla Tav alla rete viaria, dalla Tap al completamento della Civitavecchia – Orte, che riveste una grande importanza per Civitavecchia ed il suo porto ma anche per l’Etruria, Viterbo e la provincia di Terni. Un’opera pubblica il cui completamento è da tanti, troppi anni, atteso, ma che dista ormai solo 18 km dall’agognato traguardo finale".

Presente, oltre al coordinatore comunale di Fratelli d’Italia Raffaele Cacciapuoti, anche esponenti del circolo di Fratelli d’Italia della vicina Tarquinia e di Ladispoli, tra i quali il consigliere comunale Renzo Marchetti, "a confermare – hanno sottolineato dal circolo locale – il forte legame tra le comunità militanti del litorale a nord di Roma; tra i presenti anche il dirigente di Fratelli d’Italia Giuseppe Edoardo Flacchi ed autorevoli esponenti di alcune categorie produttive, come Stefano De Paolis della Coldiretti e Patrizio Loffarelli degli Autotrasportatori".

Mauro Rotelli ha illustrato con grande efficacia e competenza lo stato dell’arte della Civitavecchia-Orte e le prospettive di completamento dell’opera, che passano necessariamente dalla sentenza del Tar attesa per il 19 dicembre prossimo. "Fabrizio Ghera, con l’occasione, ha ripercorso le tappe della mozione di sfiducia promossa dal centrodestra contro il presidente del Lazio Nicola Zingaretti, discussa dal consiglio regionale sabato scorso – hanno aggiunto – la mozione, purtroppo, è stata respinta a causa delle assenze, addirittura, del voto contrario di quattro consiglieri regionali eletti in Forza Italia (Cartaginese ha votato incredibilmente contro e Ciacciarelli assente), nella Lega (Cavallaro) e di Pirozzi, già determinante per la vittoria del centrosinistra ed oggi clamorosamente stampella di Nicola Zingaretti.  Ancora una volta si è confermata la coerenza e la lealtà del gruppo consiliare di Fratelli d’Italia, che con Ghera, Righini e Colosimo ha proposto, sottoscritto e votato compattamente la mozione, confermandosi l’unica vera forza di opposizione al Pd ed al centrosinistra in Regione Lazio. Un sentito ringraziamento a tutti i relatori e, in particolare, a Fabrizio Ghera e Mauro Rotelli, ed all’amico Massimiliano Grasso per l’ospitalità nella sede de La Svolta, oltre che ai numerosi militanti, simpatizzanti e cittadini che hanno partecipato, con il consueto entusiasmo, a questa nostra nuova iniziativa. Nel corso della manifestazione sono state raccolte nuove firme alla petizione di Fratelli d’Italia contro il Global Compact ONU, sottoscritta nell’occasione anche dal consigliere comunale Massimiliano Grasso".

La raccolta firme proseguirà nei prossimi giorni nella sede di Fratelli d’Italia in via Carducci 30, aperta tutti i giorni, dal lunedì al venerdi, dalle 17.30 alle 19.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Acqua: un tavolo tecnico tra Comuni, Regione e Ministero

LADISPOLI –  Un tavolo tecnico tra Comuni, Regione e Ministero per capire in che direzione bisogna andare sulla questione acqua. La volontà è dell'assessore ai Lavori Pubblici Mauro Alessandri che oggi ha incontrato la delegazione dei comuni che ad oggi non  hanno ancora aderito all'Ato di competenza per cercare di capire cosa fare e come muoversi. 

"Dopo gli incontri del 16 ottobre e del 20 novembre – hanno spiegato da Palazzo Falcone – sempre su richiesta del nostro Comune, oggi in Regione si sono riunite nuovamente le commissioni VIII e XII per discutere la posizioni di quei Comuni che ancora resistono all’ingresso in Acea.

 All’incontro era presente anche l’assessore Mauro Alessandri  che, durante il suo intervento, ha ribadito che la Regione dovrà applicare i poteri sostitutivi inviando un commissario se la situazione non cambierà.

Lo stesso Assessore, anche a seguito del colloqui avuti con il sindaco Alessandro Grando e con il consigliere delegato Filippo Moretti, ha però ammesso che si rende effettivamente necessario fare altri approfondimenti sulla particolare situazione che vivono quei comuni che ancora gestiscono in proprio il servizio idrico con buoni risultati sia in termini di servizi che di tariffe. 

Ma anche tutti i consiglieri regionali, ai quali Moretti aveva consegnato un nuovo documento che sosteneva tecnicamente e politicamente le ragioni dei Comuni “indipendenti”, si sono espressi a favore dell’istituzione di un tavolo tecnico al quale siedano rappresentanti della Regione, del Ministero dell’Ambiente, della Commissione parlamentare che sta esaminando la nuova proposta di legge sull’acqua pubblica e dei Comuni che vogliono continuare a gestire in proprio il servizio idrico integrato. Da questo tavolo dovranno scaturire indicazioni e risposte sulle eccezioni che i Comuni come il nostro hanno sollevato rispetto all’ingresso forzoso in Acea. 

Ma, nell’immediato, il risultato più importante è legato all’intenzione dichiarata dell’Assessore Alessandri  di  attendere le indicazioni che scaturiranno dal tavolo tecnico con il Ministero prima di applicare i poteri sostitutivi e commissariare i Comuni. 

A rafforzare le posizioni dei Comuni stessi sono state anche le dichiarazioni dei presidenti delle commissioni, Pirozzi e Novelli, che hanno proposto di porre all’attenzione del governo nazionale la richiesta di autonomia che proviene dai territori, sostenendo presso il Ministero le istanze e le motivazioni che hanno fatto resistere i sindaci e quindi i comuni.
Considerata l’apertura dell’assessore regionale, le due commissioni si sono impegnati ad organizzare un’audizione con con il Ministero e con l’VIII Commissione Parlamentare Ambiente ed i relatori della nuova legge in via di estensione, nel più breve tempo possibile. 

Di fatto, pur senza votare la risoluzione di moratoria proposta dal Comune di Ladispoli, sono state soddisfatte le istanze sostenute dal tutti i Comuni di cui Ladispoli è il capofila. 

Si tratta ora di proseguire un lavoro che, dopo anni di  incertezza, inizia finalmente a portare attenzione e soluzioni su un problema fortemente sentito dai cittadini che pretendono sia garantito un servizio idrico efficiente a costi accettabili".

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Acqua: un tavolo tecnico tra Comuni, Regione e Ministero

LADISPOLI –  Un tavolo tecnico tra Comuni, Regione e Ministero per capire in che direzione bisogna andare sulla questione acqua. La volontà è dell'assessore ai Lavori Pubblici Mauro Alessandri che oggi ha incontrato la delegazione dei comuni che ad oggi non  hanno ancora aderito all'Ato di competenza per cercare di capire cosa fare e come muoversi. 

"Dopo gli incontri del 16 ottobre e del 20 novembre – hanno spiegato da Palazzo Falcone – sempre su richiesta del nostro Comune, oggi in Regione si sono riunite nuovamente le commissioni VIII e XII per discutere la posizioni di quei Comuni che ancora resistono all’ingresso in Acea.

 All’incontro era presente anche l’assessore Mauro Alessandri  che, durante il suo intervento, ha ribadito che la Regione dovrà applicare i poteri sostitutivi inviando un commissario se la situazione non cambierà.

Lo stesso Assessore, anche a seguito del colloqui avuti con il sindaco Alessandro Grando e con il consigliere delegato Filippo Moretti, ha però ammesso che si rende effettivamente necessario fare altri approfondimenti sulla particolare situazione che vivono quei comuni che ancora gestiscono in proprio il servizio idrico con buoni risultati sia in termini di servizi che di tariffe. 

Ma anche tutti i consiglieri regionali, ai quali Moretti aveva consegnato un nuovo documento che sosteneva tecnicamente e politicamente le ragioni dei Comuni “indipendenti”, si sono espressi a favore dell’istituzione di un tavolo tecnico al quale siedano rappresentanti della Regione, del Ministero dell’Ambiente, della Commissione parlamentare che sta esaminando la nuova proposta di legge sull’acqua pubblica e dei Comuni che vogliono continuare a gestire in proprio il servizio idrico integrato. Da questo tavolo dovranno scaturire indicazioni e risposte sulle eccezioni che i Comuni come il nostro hanno sollevato rispetto all’ingresso forzoso in Acea. 

Ma, nell’immediato, il risultato più importante è legato all’intenzione dichiarata dell’Assessore Alessandri  di  attendere le indicazioni che scaturiranno dal tavolo tecnico con il Ministero prima di applicare i poteri sostitutivi e commissariare i Comuni. 

A rafforzare le posizioni dei Comuni stessi sono state anche le dichiarazioni dei presidenti delle commissioni, Pirozzi e Novelli, che hanno proposto di porre all’attenzione del governo nazionale la richiesta di autonomia che proviene dai territori, sostenendo presso il Ministero le istanze e le motivazioni che hanno fatto resistere i sindaci e quindi i comuni.
Considerata l’apertura dell’assessore regionale, le due commissioni si sono impegnati ad organizzare un’audizione con con il Ministero e con l’VIII Commissione Parlamentare Ambiente ed i relatori della nuova legge in via di estensione, nel più breve tempo possibile. 

Di fatto, pur senza votare la risoluzione di moratoria proposta dal Comune di Ladispoli, sono state soddisfatte le istanze sostenute dal tutti i Comuni di cui Ladispoli è il capofila. 

Si tratta ora di proseguire un lavoro che, dopo anni di  incertezza, inizia finalmente a portare attenzione e soluzioni su un problema fortemente sentito dai cittadini che pretendono sia garantito un servizio idrico efficiente a costi accettabili".

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Convegno Rotary a Monte Romano sulla Trasversale

CIVITAVECCHIA. Nuova iniziativa del Rotary Civitavecchia sulla Civitavecchia-Orte. L’infrastruttura fondamentale per lo sviluppo locale e bloccata da un ricorso al Tar sarà infatti il tema di un convegno che si terrà lunedì prossimo presso il teatro comunale di Monte Romano.
Una platea aperta quella dei relatori che vedranno tra i presenti già confermati l’onorevole Alessandro Battilocchio, eletto nel collegio uninominale del litorale nord e la consigliera regionale ed ex deputata Marietta Tidei.
Invitati al convegno anche diversi esponenti della maggioranza di governo e tutti i sindaci del comprensorio.
L’evento ad ingresso gratuito inizierà alle 15 e si concluderà alle 19. 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Civitavecchia – Orte, se ne parla con Fratelli d’Italia

CIVITAVECCHIA – Il circolo territoriale ‘‘Giorgio Almirante’’ organizza un convegno sul completamento della ‘‘Civitavecchia-Orte’’. L’evento si terrà lunedì a partire dalle 18 presso la sede dell’associazione politica La Svolta in via Doria e si tratta di un nuovo incontro pubblico per parlare del completamento della superstrada «una infrastruttura – spiegano dal coordinamento del circolo – attesa da molti anni e di grande rilevanza strategica per lo sviluppo economico e per la logistica di Civitavecchia e dell’Etruria». Da FdI spiegano che si tratta di un tema di «grande attualità, considerando che proprio per dicembre – evidenziano – è atteso il pronunciamento del Tar sul ricorso, presentato contro il tracciato prescelto per il completamento dell’opera».

La battaglia sulla superstrada va avanti da anni con il fronte del completamente che ne evidenzia i benefici per il commercio di tutto il territorio.

«Ad introdurre il tema sarà il dirigente nazionale di Fratelli d’Italia Paolo Iarlori, presidente del circolo cittadino di Fratelli d’Italia ‘‘Giorgio Almirante’’, insieme al consigliere comunale de La Svolta Massimiliano Grasso. Relatori dell’incontro – continuano da FdI – saranno il consigliere regionale del Lazio e capogruppo di Fratelli d’Italia Fabrizio Ghera ed il deputato di Fratellid’Italia Mauro Rotelli, componente dell’Esecutivo nazionale del partito di Giorgia Meloni, eletto nel collegio di Viterbo e da sempre in prima linea sulla battaglia che Fratelli d’Italia sta conducendo per il completamento della Civitavecchia-Orte, un’opera di importanza fondamentale – concludono – per il Lazio e, in particolare, per il territorio della nostra Civitavecchia».

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Violenza sulle donne, raggiunti importanti risultati

CIVITAVECCHIA – “Picchia e rapina la fidanzata, arrestato”. “Perseguita la ex compagna, arrestato”. “Danneggia l’auto della ex: arrestato”.  “Donna aggredita in via Etruria: in manette l’ex compagno”. “Ossessionato dalla ex: arrestato un civitavecchiese”. 
Sono solo alcuni dei titoli degli articoli pubblicati negli ultimi mesi che mettono in evidenza come ci sia ancora tanto da lavorare sul fronte della violenza di genere. Oggi ricorre la “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne”, una ricorrenza istituita dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite, tramite la risoluzione numero 54/134 del 17 dicembre 1999. I dati del pronto soccorso, delle associazioni e le attività condotte dalle forze dell’ordine indicano come il fenomeno sia in aumento o comunque che è cambiata la percezione da parte della vittime, forse più disposte a denunciare rispetto a qualche anno fa. 
«Abbiamo lavorato molto – ha confermato infatti il dirigente del commissariato di Polizia Nicola Regna (nella foto) – e abbiamo raggiunto importanti risultati. C’è stata un’attenzione maggiore, tante donne hanno denunciato e siamo riusciti a procedere anche a diversi arresti». E Regna ha sottolineato l’importanza di avere a disposizione personale «addestrato e pronto all’ascolto – ha aggiunto – in molti casi è necessario andare a vincere quel pudore che è normale che ci sia ma che deve cadere per consentirci di intervenire e di operare, attraverso accertamenti ed indagini adeguate». 
Per l’occasione sono in programma una serie di iniziative. Oggi l’atrio del quarto piano dell’ospedale San Paolo si trasforma in un palcoscenico per dare spazio ad interventi musicali, letterali e testimonianze, con la dirigenza aziendale e diverse associazioni impegnate. 
“Donne in Movimento” invece vuole celebrare questa giornata rinnovando ancora una volta il suo impegno per le donne e per tutte le vittime di violenza 365 giorni all’anno. Nel corso dell’anno, grazie al cofinanziamento della Regione Lazio, ha promosso negli istituti superiori “Diverso da Chi?” e “Non ti bullar di me” progetti che hanno avuto l’obiettivo di sensibilizzare i giovani su temi fondamentali e legati ad una reale emergenza sociale quali la violenza di genere, le pari opportunità fino al cyberbullismo.
Domani infine alle 17, presso il ReCycle di via Montagrappa, si terrà il convegno incontro ‘‘La violenza di genere. Persone insieme per migliorare la condizione femminile’’, organizzato dalla sezione locale delle Crocerossine d’Italia. «Saranno presenti come relatori qualificati professionisti locali – hanno spiegato gli organizzatori – uomini e donne, in una commistione di arte e scienza, i quali attraverso la loro competenza e professionalità, offriranno un contributo, per offrire un quadro informativo sul problema della violenza di genere, che colpisce in particolare donne, su cui c’è ancora molto da lavorare e da approfondire».

IL PROGRAMMA AL SAN PAOLO 

Conduttrice  Dott.ssa Tania Diottasi

ore 9.30:  Saluti istituzionali 

Dr. Giuseppe Quintavalle Direttore Generale ASL Roma 4

Dr.ssa Carmela Matera Direttore Sanitario ASL Roma 4

Dr. Francesco Quagliariello Direttore Amministrativo ASL Roma 4

Dr. Antonio Carbone Direttore Sanitario Polo Ospedaliero Asl Roma 4

Dr. Marco Di Gennaro Direttore DEA-UOC Cardiologia Polo Ospedaliero Asl Roma 4

Dr. Carlo Turci Direttore DAPSS

ore 10.00: Trio Le capinere (Maria Letizia Beneduce– Violino; Fabiola Battaglini –  Fisarmonica e Pianoforte; Sara Cresta – Soprano) Brano: Parlami d'amore Mariù

ore 10.20: Enrico Maria Falconi – Attore  Brano: Lo Stupro  F. Rame

 Proiezione storia di cronaca (immagine fissa)  Accompagnamento musicale chitarra acustica Pasqualino Guida  OSS UOC Pronto                                    Soccorso San Paolo Brano: Perfect  E. Sheeran

ore 10.40: Trio Le capinere (Maria Letizia Beneduce– Violino; Fabiola Battaglini – Fisarmonica e  Pianoforte;  Sara Cresta– Soprano) Brano: Uomini

ore 11.00: Associazione Differenza Donna: presentazione associazione, attività, risultati dello sportello Codice Rosa Dott.ssa Sabrina Frasca, coordinatrice progetto Codice Rosa- sportello antiviolenza ospedaliero

ore 11.20: Dott.ssa Simona Gaudi – Ricercatrice ISS Progetto Epi-REVAMP – Epigenetica della violenza 

ore 11.40: Enrico Maria Falconi – Attore  Brano: Buio  D. Maraini Proiezione di stralci titoli di cronaca (immagine fissa)

ore 12. 00: Associazione Le Voci (Presidente  Sig.ra Minieri Carmen) Reading D-day donne-dignità-diritti Accompagnamento musicale Duo Sàncriso  (Camilla Crisostomi – Violino e Federica Sanzolini – Chitarra Classica) . Brani: Opera 127, andantino mosso M. Giuliani; Variazione in la minore M. Giuliani; Grande sonata per chitarra e violino, romanza, N. Paganini; canzone di Marinella F. De Andrè; Centone, sonata no. 1 N. Paganini; La vita è bella N. Piovani.

Ore 12.50: Ringraziamenti, saluti e chiusura giornata 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###