Olimpiadi della Cultura: al via la decima edizione

CIVITAVECCHIA – In molte scuole italiane tornano “I Giochi di Galileo”, la gara d’istituto a colpi di quiz che segna l’avvio delle Olimpiadi della Cultura e del Talento, uno dei gli appuntamenti più importanti nel panorama scolastico nazionale, quest’anno giunte alla decima edizione.

Partecipazione record per questa edizione: le gare di ieri hanno coinvolto 10.500 studenti in rappresentanza di oltre 200 comuni, 19 regioni e 3 nazioni (Italia, Svizzera e Albania) e solo la metà di loro avranno la possibilità di accedere alle semifinali che per la prima volta si svolgeranno in tre diversa città: il 6 marzo a Civitavecchia presso il Teatro Traiano per le scuole del Centro Italia, l’8 marzo a Torino presso la prestigiosa aula magna del Politecnico per le scuole del Nord Italia e l’11 marzo a Nova Siri in provincia di Matera, capitale europea della cultura 2019,  per le scuole del Sud Italia e successivamente solo i migliori 300 avranno la possibilità di contendersi la vittoria accedendo alle finali internazionali che si svolgeranno a Tolfa dal 2 al 5 maggio 2019.

Grande soddisfazione del Presidente onorario onorevole Alessandro Battilocchio: «Questo concorso in soli 10 anni è diventato uno degli appuntamenti più attesi da docenti e alunni delle nostre scuole superiori a dimostrazione che il format è vincente e formativo. Un concorso – prosegue l’onorevole – che permette a giovani provenienti anche da culture differenti di incontrarsi e confrontarsi in uno spirito di sana competizione».

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Al via la decima edizione delle Olimpiadi della Cultura e del Talento

CIVITAVECCHIA – Si sono svolti oggi, in molte scuole italiane, “I Giochi di Galileo” la gara d’istituto a colpi di quiz che segna l’avvio delle Olimpiadi della Cultura e del Talento, uno dei gli appuntamenti più importanti nel panorama scolastico nazionale, quest’anno giunte alla decima edizione.

Partecipazione record per questa edizione: le gare di oggi hanno coinvolto 10.500 studenti che rappresentano oltre 200 comuni, 19 regioni e 3 nazioni (Italia, Svizzera e Albania) e solo la metà di loro avranno la possibilità di accedere alle semifinali che per la prima volta si svolgeranno in tre diversa città: il 6 marzo a Civitavecchia presso il Teatro Traiano per le scuole del Centro Italia, l’8 marzo a Torino presso la prestigiosa aula magna del Politecnico per le scuole del Nord Italia e l’11 marzo a Nova Siri in provincia di Matera, capitale europea della cultura 2019,  per le scuole del Sud Italia e successivamente solo i migliori 300 avranno la possibilità di contendersi la vittoria accedendo alle finali internazionali che si svolgeranno a Tolfa dal 2 al 5 maggio 2019.

Grande soddisfazione del presidente onorario, l'onorevole Alessandro Battilocchio “Questo concorso in soli 10 anni è diventato uno degli appuntamenti più attesi da docenti e alunni delle nostre scuole superiori a dimostrazione che il format è vincente e formativo. Un concorso – prosegue l’onorevole – che permette a giovani prevenienti anche da culture differenti di incontrarsi e confrontarsi in uno spirito di sana competizione. Faccio un caloroso in bocca al lupo ai 10.500 studenti impegnati nelle prove di oggi e ai loro docenti e mi complimento con il gruppo di organizzatori composto da circa 50 giovani provenienti da Puglia, Campania, Lazio e Piemonte guidati dal Presidente Domiziana Loiacono e dai suoi vice Davide Ferri e Daniele Ceccarelli che è anche l’ideatore del concorso”

“Abbiamo messo su una macchina organizzativa imponente – dichiara il presidente Domiziana Loiacono – la soddisfazione più grande è che sono entrati a far parte attiva dell’organizzazione di questo concorso degli ex studenti che negli anni passati hanno partecipato e se ne sono innamorati. Il numeroso staff guidato al nord da Andrea Miccoli, al centro da Sofia Caricaterra e al sud da Sara Costantino da mesi sta lavorando alla buona riuscita di questo concorso che, per questa edizione speciale del decennale, vede triplicare i nostri sforzi. Ci tengo a ringraziare in nostri partner – prosegue il presidente Loiacono – che hanno scelto di credere e sostenere questo progetto: Comune di Tolfa, Comune di Civitavecchia, Comune di Torino, Regione Piemonte, Politecnico di Torino, Enel Spa, Fondazione Cassa di Risparmio di Civitavecchia, Fondazione per la Scuola-Compagnia San Paolo, Turismo Alpmed, Fondazione Camis de Fonseca e i numerosi docenti e professionisti delle commissioni che collaborano a titolo completamente gratuito. Sarà un’edizione speciale, ricca di novità e di effetti speciali e per questo molto impegnativa ma come staff siamo pronti e siamo certi che tutto andrà alla perfezione. Vi aspettiamo a Torino, Civitavecchia e Nova Siri per le semifinali ma soprattutto a Tolfa per le finali internazionali che saranno uno spettacolo anche da vedere come spettatori”

 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Il Villaggio di Natale di Montalto di Castro a ''Porta a Porta'' su RaiUno

MONTALTO DI CASTRO – Parte della collezione inerente il Villaggio di Natale esposta al Complesso monumentale San Sisto è da ieri nello studio di Porta a Porta su RaiUno, dove il giornalista Bruno Vespa esporrà durante le puntate nel periodo natalizio. Ieri pomeriggio il sindaco Sergio Caci e il presidente della Fondazione Vulci Carmelo Messina – proprietario della prestigiosa collezione – si sono recati negli studi di Viale Mazzini per la consegna del plastico, che a San Sisto occupa una superficie di 51 metri quadri fruibile al pubblico fino al 6 gennaio 2019. Oltre trecento casette illuminate, luci colorate e personaggi in movimento, animano l’esposizione offrendo al visitatore un’atmosfera fiabesca. Sono oltre 6mila i biglietti in prevendita per ammirare il Villaggio di Natale, con l’apporto di aziende e privati che hanno creduto al progetto. L’attrazione natalizia sta inoltre interessando i media nazionali che descrivono “un Villaggio di Natale da record”.

«Il nostro obiettivo – dichiara Carmelo Messina – è quello di attrarre il maggior numero di turisti sul territorio per la crescita complessiva anche del nostro parco. Del resto il nostro Villaggio ne rappresenta buona parte e la promozione che ne stiamo facendo registra il grande interesse dei visitatori di San Sisto».

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

La Sole Luna Volley Academy vince lo scontro al vertice

Ancora un fine settimana intenso e appassionante quello vissuto dalla Volley Academy Civitavecchia. Sabato fra le mura amiche della palestra Posata si è disputato lo scontro al vertice nel campionato under 14 femminile. Si affrontavano le due squadre imbattute del girone La Sole Luna Volley Academy e la Pallavolo Tarquinia. La posta in palio era alta, nella pallavolo non esiste il pareggio e la partita aggiudicava la vetta solitaria. Pubblico delle grandi occasioni infatti e partita assolutamente all’altezza delle aspettative. Una battaglia sana, colorata, e festante di buona pallavolo e tanto entusiasmo. Alla fine a spuntarla è stata la Sole Luna che nei momenti decisivi del match è riuscita a ridurre gli errori e a mantenere maggiore lucidità. 3 a 2 il risultato finale per due ore di bel gioco sottolineato dal corretto e rumoroso tifo del pubblico. Domenica al palazzetto dello sport di Santa Marinella è sceso in campo il futuro della pallavolo civitavecchiese. Più di cento bambini (la stragrande maggioranza della Volley Academy) divisi in nove campi di minivolley hanno dato vita con la gioia di cui solo loro sono capaci ad una bellissima festa sportiva. Nella stessa giornata a partire dalla mattina si è svolto un torneo under 12 femminile con sei squadre partecipanti (vinto dalla Civitavecchia Volley) e un test match under 13 fra la Sole Luna Volley Academy e le pari età romane dello Sports Team (vinto dalla Sole Lune Volley Academy). Stanca ma felice la neo presidente della Volley Academy Sonia Tauro «La full immersion di 10 ore è stata bellissima. Abbiamo iniziato dalla mattina con il torneo under 12 femminile e siamo andati avanti per tutta la giornata trascorsa insieme all’insegna del divertimento e dello sport. Anche pranzare tutte insieme è stato bello. Le atlete vivono un’esperienza unica che le fa crescere umanamente e sportivamente. Vedere il palazzetto stracolmo di bambini che si divertono è per noi motivo di grande orgoglio che ci ripaga di tutti gli sforzi fatti. Una motivazione a fare sempre meglio. Sono tantissime le persone che ho l’obbligo di ringraziare. Tutto il mio staff dal responsabile del Minivolley Giorgio Piendibene a tutti i nostri allenatori Giancarlo, Ilenia, Rebecca, Federica e Roberto. Tutto lo staff di Santa Marinella Emanuela, Andrea ed il personale che ha permesso di montare smontare e rimontare i campi in tempi record. Le società partecipanti Santa Marinella, Civitavecchia Volley, Pallavolo Sempione, Pallavolo Viterbo e Sports Team. La Telethon sempre al nostro fianco. Tutte le famiglie che hanno pazientato un’intero pomeriggio e le mamme che hanno collaborato fattivamente. Il Sindaco e l’assessore allo sport di Santa Marinella presenti alla manifestazione. Una giornata indimenticabile che rimarrà fra i ricordi più belli».  

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Carmine Buccilli stravince l'Ultramaratona Sorrento-Positano

L’atleta santamarinellese Carmine Buccilli stravince l’Ultramaratona Sorrento-Positano di 54 km. Il giovane tirrenico ha ottenuto il record del percorso con il trittico “sole, cielo azzurro e mare”. 
A fare da cornice all’evento alcuni ospiti importanti quali George Hirsch, presidente del CdA della Maratona di New York e Glenn Latimer, responsabile degli atleti élite della maratona di Londra. Nella splendida cornice campana, che da Sorrento conduce a Positano, si è disputata con il record di iscritti (1500), una delle ultime e più dure ultramaratone dell’anno. 
Lo straordinario campione locale Carmine Buccilli, che corre con i colori dell’Atletica Santa Marinella, ha fatto il vuoto dietro di sé già dai primi chilometri e la sfida vera, a quel punto, è stata battere il record di 3h 28’ 44”, fissato da Stefano Velatta nella passata edizione. Missione compiuta perché Carmine si è presentato all’arrivo in Corso Italia a Sorrento con lo stratosferico tempo record di 3h 18’ 23”. Alle sue spalle, staccatissimo con quasi 25 minuti di distacco, l’ex azzurro di ultramaratona Federico Borlenghi con il tempo di 3h 43’ 09” seguito al terzo posto da Maurizio Di Paolo con 3h 54’ 03. 
Carmine Buccilli con la sua cavalcata vincente in solitaria, si è aggiudicato anche il Trofeo della Costiera, riconoscimento ufficiale fissato al km 50. Ancora un successo dunque per il portacolori dell’Atletica Santa Marinella che si conferma in assoluto tra i più forti ultramaratoneti in campo nazionale e internazionale.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Cieli intasati e aeroporti affollati: in Europa è record di voli in ritardo

Eurocontrol: a ottobre il 43% dei voli partito in ritardo. Airlines for Europe attacca i troppi scioperi in Francia. FlightStats: Klm, Finnair, Alitalia le più puntuali nel continente

Leggi articolo completo

@code_here@

Clima, nuovo record dei gas serra. L’allarme dell’Onu: «Agire subito»

Il rapporto del World Metereological Organization: l’anidride carbonica, il metano e il protossido di azoto sono molto al di sopra dei livelli preindustriali, senza alcun segno di un’inversione della tendenza al rialzo

Leggi articolo completo

@code_here@

L’Inter Club Zanetti secondo nel Lazio

Un club in piena e costante espansione, che negli anni sta continuando a bruciare letteralmente le tappe. Appena quattro anni di vita vissuti però in maniera intensa tanto da farne il secondo nel Lazio. È l’Inter Club Zanetti Civitavecchia-Santa Marinella, ormai una realtà consolidata nel panorama calcistico nerazzurro. Non si è ancora spento l’eco della magnifica serata vissuta con Gigi Simoni, che gli appuntamenti continuano ad essere incessanti al passo, ovviamente, con le imprese della prima squadra. L’entusiasmo, si dice, è figlio dei risultati, e manco a dirlo i risultati stanno dando una mano feroce alle attese e alle speranze dei soci del club. Anche qui cifre record. Sono ben trecentodieci (310) quelli iscritti al club di Civitavecchia-Santa Marinella che ne hanno consolidato il ruolo nel Lazio dietro solo ai ‘‘Belli dè Roma’’, che la dice lunga sul club e sulle sue ambizioni. Che sono quelle di continuare a scalare le vette. Tanto per cominciare, la stagione in corsa, ha già visto il club presente a tutti i grandi appuntamenti, con ben cinque trasferte di grande spessore: quattro al Meazza (Tottenham e Barcellona in Champions League) il derby con il Milan e la sfida con il Genoa nella giornata che la società nerazzurra ha dedicato a tutti i club. E in mezzo la vittoriosa trasferta romana con la Lazio. E il prossimo appuntamento farà volare i fortunati che sono riusciti ad entrare in possesso del biglietto, nel tempio di Wembley quando il prossimo 28 novembre, i nerazzurri sfideranno i londinesi del Tottenham nel match che può sancire la matematica certezza di approdare agli ottavi di finale. Raggiante per i risultati ottenuti il presidente del club, Tiziano Tedesco. «Innanzitutto grazie a tutti i nostri associati che con il loro calore smuovono le montagne della passione. Interisti si nasce, col nerazzurro si diventa adulti, un amore che si tramanda di padre in figlio. Abbiamo formato un bellissimo gruppo, con i nostri associati siamo sempre presenti agli appuntamenti della prima squadra. Abbiamo raggiunto numeri importanti, ma vogliamo continuare a crescere, tutti uniti dalla stessa passione e unità d’intenti. Adesso ci attende la trasferta di Londra dove con orgoglio sventoleremo le nostre bandiere, e presto, visto che si avvicinano le feste, saremo tutti insieme con la tradizionale cena di Natale, per festeggiare l’Inter e per brindare alle fortune nerazzurre il prossimo anno. Sarà una festa che vuole essere un ulteriore momento di aggregazione tra noi, tra tombolata e tanti premi, ma soprattutto il bello di poter stare tutti insieme, uniti allo stesso tavolo, sotto un’unica bandiera».

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Rialzarsi in due settimane: così il Veneto sì è ripreso dai pesanti danni

La risposta record di cinquemila volontari e tecnici ai disastri provocati dal maltempo, dalle Dolomiti a Jesolo. Il vescovo di Belluno: «Un miracolo di San Martino»

Leggi articolo completo

@code_here@

Reddito di cittadinanza, le province che ne beneficeranno di più: record a Crotone (e Bolzano è ultima)

L’analisi del Sole 24 ore su 2,5 milioni di famiglie, attraverso l’Isee, l’indicatore della situazione economica fino a 9 mila euro, rileva che l’incidenza maggiore della misura è in 34 province del Sud e isole. Il maggior numero di beneficiari a Napoli: 230 mila famiglie. A Sondrio 2600

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###