Evasione, a Santa Marinella si punta al recupero di quasi 5 milioni

SANTA MARINELLA – La nuova amministrazione comunale ha deciso di dare il via al progetto “Lotta all’allergia fiscale”, cioè recuperare qualcosa come 4,8 milioni di euro evasi negli ultimi cinque anni. 
A beneficiare di questa valanga di denaro che entro breve tempo entrerà nelle casse comunali, non sarà l’attuale maggioranza, ma andrà tra le risorse gestite dalla commissione straordinaria di liquidazione che si è insediata al Comune un paio di giorni fa. 
L’amministrazione dunque, ha dato via libera alla società Municipia, l’azienda che ha in appalto il recupero delle tasse evase, l’invio immediato di circa mille cartelle esattoriale ogni mese, per un totale, come dicevamo, di 4,8 milioni. 
Si tratta di 2,8 milioni di accertamenti e di due milioni di ingiunzioni e fermi amministrativi. Riguardano principalmente Imu, igiene urbana e inflazioni al codice della strada, relative agli anni fino al 2016. La procedura, oltre al pagamento immediato, prevede la rateizzazione in 24 mesi. 
“In dieci anni è passato il concetto di impunità fiscale – dice il sindaco Tidei – in qualche caso di immunità tacitamente offerta agli amici degli amici. Ora bisogna guarire in fretta dall’allergia fiscale e questo cambio di passo metterà alla prova il grado di maturità della comunità cittadina”. 
“Le famiglie in regola – continua il primo cittadino – subiscono già le altre misure rese necessarie dal dissesto, come l’aumento dell’Irpef al massimo e le nuove tariffe dei servizi e per questo la lotta all’evasione è un fattore cruciale di credibilità per questa amministrazione, tanto più che il risultato non figurerà in bilancio, ma andrà tra le risorse gestite dalla commissione straordinaria di liquidazione». 
«Alla base – dunque – conclude Tidei  – c’è solo un elementare principio di equità fiscale, prima gli evasori poi gli altri”. 
Tra nuovi accertamenti e riscossione coattiva si tratta di 3,5 milioni di Imu, oltre un milione di igiene urbana e di 312 mila euro d’infrazioni al codice della strada non pagate.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

A Porta Livorno brilla la femminilità

di GIAN MARCO TRICOMI

CIVITAVECCHIA – Grande successo a Porta Livorno per la 19^ edizione di ‘‘Frammenti’’. La serata, figlia della collaborazione fra il Comune, l’Atelier di Franco Ciambella, Il Mosaico e l’As.S.pro.Ha, ha visto sfilare alcune delle eccellenze dell’alta moda italiana, affiancate dalla musica di artisti di livello indiscusso scelti appositamente per raccontare le donne e tutte le sfaccettature che di esse possono essere colte grazie a serate del genere. Il programma dell’evento ha regalato al pubblico la schietta sensualità delle creazioni della Maison Luigi Borbone, che ha saputo parlare del corpo femminile talvolta con ironia, talvolta con eleganza, ma senza mai rinunciare alla provocazione; diverso discorso invece quello del Koscanyo Couture, il quale ha portato sulla passerella l’eccesso e la sfarzosità degli stili barocchi della sua Sicilia, senza però rinunciare alla femminilità dei corpi per i quali quei vestiti erano stati disegnati. Assolutamente degne di nota anche le prove degli allievi dell’accademia ABAV i quali, pur non osando quanto i loro colleghi, hanno saputo lasciare un’impronta d’eleganza e talvolta di ritrovata semplicità. Per quanto riguarda Franco Ciambella, probabilmente le sue creazioni sono state le più apprezzate della serata. Mai un particolare di troppo, o un dettaglio che rendesse la creazione eccessiva. Ancora una volta è stato riaffermato l’altissimo livello artistico delle sue sfilate. Quest’anno inoltre, l’alta moda è stata accompagnata dagli spezzoni musicali della voce lirica di Piero Mazzocchetti, assolutamente degna di nota la sua prova nell’esecuzione di “Malafemmena” di Totò, suonata dal maestro Giandomenico Anellino. Quest’ultimo ha poi dato prova delle sue doti di “uomo orchestra” esibendosi anche in solitaria, rendendo partecipe il pubblico del valzer che le sue dita sanno ballare con le corde di una chitarra. Ottime anche le interpretazioni della cantautrice NaElia, che ha pubblicato proprio l’8 marzo il suo secondo disco “A Piedi Nudi Sulla Terra”. Come lo stesso Franco Ciambella ha sottolineato al termine della serata, l’evento ha avuto non solo un importante impatto squisitamente culturale sulla città, ma anche benefico, dato che gli incassi delle donazioni – 1780 euro – verranno interamente devoluti all’As.S.pro.Ha.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Nei Dem scoppia la pace elettorale

CIVITAVECCHIA – Il centrosinistra prova a rinsaldare le fila. 
Nonostante le lacerazioni interne al Pd emerse nel corso dell’ultimo congresso, proprio i dem tentano un’alleanza in grado di riprendersi il Pincio dopo la parentesi Tidei.
Sabato scorso le diverse componenti si sono ritrovate nella sede di Campo dell’Oro. Grande assente della serata è stato Enrico Leopardo. L’ex segretario, in rottura da tempo con il segretario Ferri, non ha partecipato all’importante riunione mandando un chiaro messaggio ai suoi compagni di partito.
Tutte presenti invece le componenti Carluccio, Barbaranelli e Tidei. Presente anche il consigliere comunale Mirko Mecozzi e l’ex consigliere comunale della giunta Tidei ed oggi zingarettiano doc Stefano Giannini. 

E proprio da Giannini, un tempo rottamatore e oggi vicinissimo all’ex vicesindaco Luciani che sono arrivati messaggi di distensione: «È il momento dei passi indietro dei singoli per una decisa corsa in avanti della collettività; è il momento di costruire un progetto che sia prioritario rispetto alla scelta di chi potrà rappresentarlo e che vada oltre gli schemi del passato per una proposta programmatica seria, credibile e di ampio respiro, che conservi l’esperienza degli anni trascorsi messa tuttavia al servizio delle nuove idee, declinate per i problemi dei nostri tempi».
Durante la riunione di sabato si è arrivati ad una volontà comune di ricucire con i partiti della coalizione. Per questa ragione si è deciso di procedere alla nomina di una commissione in grado di sondare il terreno degli altri partiti. Si parte da Onda Popolare capitanata da Enrico Luciani, fino a Potere al Popolo, passando per Rifondazione Comunista e le liste civiche.

Pensiero comune delle diverse componenti è stato quello di lavorare sul programma, per poi vedere successivamente il nome del candidato sindaco. Ma è proprio sul nome del candidato sindaco che potrebbe riemergere una spaccatura. Tutte le componenti ed i diversi partiti del centrosinistra ritengono infatti di avere la forza per imporre il proprio candidato. Unica soluzione potrebbero quindi essere le primarie di coalizione.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Nuove banconote da 100 e 200 euro: sono a prova di falsario

I due biglietti sono stati presentati a Francoforte. Saranno messi in circolazione a partire dal 28 maggio

Leggi articolo completo

@code_here@

COMUNE DI CAMPOBASSO – DIARIO

Rettifica del diario della prova preselettiva del concorso pubblico,
per titoli ed esami, per la copertura di due posti di specialista
di vigilanza urbana, categoria D1.
(18E09253)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

ESTAR – DIARIO

Diario delle prove e convocazione alla prova scritta-pratica-orale
dei candidati del concorso pubblico, per titoli ed esami, per la
copertura di un posto di dirigente medico, disciplina di
nefrologia, con assegnazione del vincitore all'Azienda Usl Toscana
nord ovest.
(18E09282)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Crc, un weekend ricco di soddisfazioni

Un fine settimana pieno di soddisfazioni per il Centumcellae Rugby Civitavecchia, ad iniziare dalla manifestazione a Piazzale della Vita, dove allo stand Festa dello Sport si sono avvicendati tutti gli appassionati del rugby e dove i ragazzi delle varie under hanno fatto una dimostrazione dal vivo di alcuni punti essenziali di questo sport. Numerose le adesioni di ragazzi che proveranno al campo Moretti della Marta cosa vuol dire giocare con la palla ovale. Altra importante notizia, la nomina di Alessandro Crinò come responsabile tecnico regionale di rugby under 14,  un fatto che dà lustro e riconoscimento al lavoro svolto dal Crc, visto che il civitavecchiese è cresciuto nella società biancorossa. Crinò, oltre che allenatore e giocatore di serie B, avrà il compito di selezionare tutti i giovani talenti delle under 14 di Rugby del Lazio nord. Ma le soddisfazioni non finiscono, infatti nella giornata di domenica il Crc ha battuto fuori casa  il Rugby Roma, squadra militante in serie B girone sud per 35-30. Una prestazione davvero convincente sia della vecchia guardia che dei nuovi arrivati: potenza, carattere e tecnica in campo hanno fatto la differenza. Da sottolineare anche la lieta sorpresa dei ragazzi provenienti dalle giovanili, che nella partita col Rugby Roma hanno combattuto da veterani dimostrando che l’impegno nel settore delle under continua a dare i suoi frutti. Serietà, diligenza e dedizione continua della società, che attraverso allenatori e staff ha fatto un lavoro mirato alla formazione dei ragazzi, stanno iniziando a pagare. Altro importante appuntamento da segnare, infine, è L’Open Day in programma sabato dalle 16 alle 18 al campo Moretti Della Marta, dove ci sarà un incontro e prova sul manto erboso del rugby con i giovani talenti che vogliono provare questo sport.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Cpc e Corneto restano al comando

Quattro vittorie, due pareggi ed una sola sconfitta, per le squadre di Promozione del nostro comprensorio. Terzo successo di fila per la Cpc2005 che resta in vetta alla classifica insieme al Corneto Tarquinia e ai Monti Cimini, grazie al successo sulla Gallese per 3 a 0. Ad un primo tempo dalle tante occasioni sprecate, si è assistito ad una ripresa in cui i portuali hanno preso in mano le redini del gioco superando così egregiamente l’incognita Gallese. Avvio arrembante della Roja, che colleziona punizioni e angoli, con Bevilacqua prima e Tabarini poco dopo che impegnano Laurenti dando l’illusione del gol. La gara si stabilizza, la Cpc2005 ha un leggero predominio ma la Gallese regge bene l’urto. Alla mezz’ora sale in cattedra Funari, la prima occasione parte dall’out destro, quando mette dentro una palla che spiazza tutta la difesa ma che non trova nessuno a spingerla dentro, e poco dopo sulla sua conclusione Laurenti ci mette una pezza. Il gol è nell’aria e arriva al tredicesimo, prodigiosa la percussione di Esposito che serve Metta in mezzo alle righe, la difesa del Gallese si apre in due con la sfera che arriva a Tabarini che solo davanti a Laurenti non sbaglia. La Cpc2005 legittima il risultato ma è ancora lunga. Alla mezz’ora entra Loiseaux al posto di Tabarini, neanche passano sessanta secondi che in progressione la mette alle spalle di Laurenti. Gran gol e applausi meritati per lo sfortunato centravanti portuale, che dopo una stagione travagliata, culminata con la ricostruzione della cartilagine del ginocchio, si spera sia sulla strada giusta della continuità. È il 36’ quando Di Gennaro offre un assist d’oro a Ruggiero che realizza. Risultato rotondo e meritato davanti a una formazione molto fisica, che non è riuscita a mettere sul terreno di gioco quel plus ultra per essere alla pari. Seconda vittoria consecutiva per la Csl Soccer che sconfigge di misura al Dlf l’Urbetevere. Primi 45’ ottimi per il club locale che crea diverse occasioni, ma non riesce a concretizzare. Nella ripresa aumento d’intensità i calciatori di via della Pisana, ma al 17’ i civitavecchiesi trovano il definitivo vantaggio grazie al colpo di testa del difensore ex Atletico Ladispoli Luca Bresciani. Una vittoria inaspettata contro una compagine forte, ma la rosa di patron Villotti ha saputo gestire al meglio l’intera gara. Con questo risultato i tirrenici si piazzano al quarto posto in classifica con 7 punti all’attivo a -2 dal Corneto Tarquinia, Pol. Monti Cimini e Cpc2005. Vittoria casalinga per la Corneto Tarquinia che batte 3 a 0 il Canale Monterano e resta in vetta alla classifica. Da una leggerezza della difesa ospite, viene concesso un calcio di rigore che permette al Corneto Tarquinia di passare in vantaggio. Il secondo tempo trascorre arido di iniziative offensive degli attaccanti del Canale che non trovano il modo di pungere la difesa del Tarquinia. Negli ultimi tre minuti di gara, esaurite tutte le forze, il Canale soccombe, su azioni di rimessa, per altre due volte. Successo esterno per il Santa Marinella che si aggiudica i primi tre punti stagionali, grazie alla vittoria per 3 a 0 sul campo dell’Aurelio Roma Academy. I gol realizzati da Iacobucci, Bordoni e Zimmaro, sono il giusto premio di una gara condotta sempre dai rossoblù. Dunque, il Santa Marinella si sblocca e lascia la casella zero punti, lo fa con una prova convincente. La partita è stata sempre in pugno degli ospiti che durante l’arco della gara vengono piu’ volte fermati in azioni d’attacco, alcune concluse a rete con fuorigioco dubbi. Nella ripresa i rossoblù partono con la stessa determinazione del primo tempo e nell’ultimo quarto d’ora si sbloccano togliendosi di dosso l’ansia del gol. Al 70 arriva la rete grazie al giovane bomber Iacobucci con un gran gol dopo essere partito da zona decentrata , all’ 83° è Bordoni a mettere fine alla partita grazie al delizioso passaggio di Zimmaro il quale, al 90°, timbra il cartellino su assist preciso di Tersigni. «La squadra ha giocato meglio rispetto alle due gare precedenti – commenta Paolo Di Martino – ed ha trovato una vittoria meritata. Ora bisogna continuare così e puntare a risalire in classifica». Gol ed emozioni nella sfida tra il Duepigreco e il Città di Cerveteri. Uno spettacolo che però non ha prodotto il risultato sperato per il verdeazzurri comunque in gran forma dopo il brillante successo per 4-0 in casa domenica scorsa, stavolta sono stati sconfitti per 4 a 2. Mister Silvestri le ha provate tutte nella ripresa, ma non c’è stato nulla da fare. «Confesso che non ho mai perso una partita come quella di oggi – dice il mister – una squadra che crea così tante palle gol nitide, sbaglia un rigore e chiude la squadra di casa nella sua metacampo per 80 minuti non meritava di certo questo passivo». Per Vignaroli sono 2 reti in 3 partite. «Sono contento per il gol del momentaneo pareggio – spiega il giocatore – perchè arrivato dopo quello decisivo con la Csl Soccer e va a coronare delle buone prestazioni. Avrei preferito fosse stato decisivo anche questo per permettere alla squadra di fare punti per la classifica». Partita senza nessun gol quella che si è concretizzata al Lombardi tra Atletico Ladispoli e Pian Due Torri. Le due squadre si dividono la posta portandosi un punto a testa a casa. Nessuna delle due squadre è riuscita a trovare la via del gol per tutti e 90 i minuti, terminando la gara col punteggio di partenza. Pari e patta anche fra Montefiascone e Tolfa che hanno chiuso la contesa sull’1-1 dividendosi la posta in palio. «La partita si è messa subito bene per noi nonostante gli assenti – dice il mister – loro sono molto giovani ma tutti di un certo livello. Considerato che il loro campo in erba che sembrava un aeroporto e il caldo che faceva non è stato facile». Al 10’ il Tolfa passa in vantaggio grazie aduna punizione di Cascianelli. I locali pareggiano ad inizio ripresa.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###