Viterbo, al via il restauro di tre torri civiche

VITERBO – Cinta muraria e torri civiche di viale R. Capocci, via del Pilastro e via delle Fortezze, al via i lavori di riqualificazione e messa in sicurezza. Lo comunica l'assessore ai lavori pubblici Laura Allegrini, che spiega: "Possiamo finalmente procedere con quell'intervento di riqualificazione e messa in sicurezza delle nostre mura civiche e di tre importanti antiche torri. I lavori partiranno lunedì prossimo. A realizzarli sarà la ditta PRO.MU Restauri artistici – ha aggiunto e concluso l'assessore Allegrini -. Il termine è previsto per il prossimo gennaio. Tutti i dettagli di questo importante intervento verranno illustrati nell'ambito di una conferenza stampa che si terrà a Palazzo dei Priori all'inizio della prossima settimana". 

Per tale intervento è stata emanata apposita ordinanza da parte del settore lavori pubblici, che prevede alcuni provvedimenti alla circolazione e alla sosta veicolare. Dalle ore 7 del 12 novembre fino al termine dei lavori, il 28 gennaio 2019, sarà istituito il restringimento della carreggiata stradale in via R. Capocci, nel tratto interessato dall'intervento; sarà inoltre istituito il divieto di sosta in via delle Fortezze, su entrambi i lati, a scendere, verso Santa Maria delle Fortezze.

 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Un compleanno importante

L’associazione Mare Nostrum 2000, nell’ambito dei festeggiamenti dedicati alla Santa Patrona, nei giorni 13 e 14 aprile 2019 metterà in scena il 40° Palio Marinaro di Santa Fermina tra i Nuovi Rioni Storici di Civitavecchia per le categorie Junior (per gli Istituti Scolastici) e Senior maschile e femminile, nonché l’11° Palio Marinaro dei Tre Porti tra le marinerie di Civitavecchia, Fiumicino e Gaeta open agli approdi del litorale Toscano, Campano e Laziale.
L’associazione Mare Nostrum 2000, intanto, informa che sono aperte le iscrizioni nella categoria Senior per la partecipazione al Palio Marinaro di Santa Fermina edizione 2019, sia ad equipaggi femminili che maschili composti da quattro rematori ed il timoniere in rappresentanza del proprio Rione di appartenenza. 
L’invito è rivolto in particolare ai Comitati di Quartiere, alle Palestre, alle Società ed Associazioni Sportive, ai Gruppi Scout nonchè alle Parrocchie della Diocesi di Civitavecchia, al fine di dare corso ad una reale rappresentanza di atleti appartenenti ai Nuovi Rioni Storici di Civitavecchia (San Gordiano, Campo dell’Oro, Cisterna Faro, San Liborio, Centro Storico, Pirgo, Aurelia e Pantano).
Le domande di iscrizione dovranno essere presentate all’associazione su apposito modulo predisposto allegando, inderogabilmente prima di iniziare ogni attività, la prevista certificazione medica di tipo sportivo-agonistico, mentre ai fini assicurativi è previsto il tesseramento dell’atleta al CSI Ente di Promozione Sportiva al quale questa Associazione è affiliata. 
Per ulteriori informazioni sulle modalità di iscrizione e partecipazione si potranno contattare i signori Enrico Grieco (3395857480) o Sandro Calderai (3358444497), ovvero tramite e-mail marenostrum2000@hotmail.it, o ancora sulla pagina facebook “Palio Marinaro Civitavecchia”. 
Gli equipaggi regolarmente iscritti, per prepararsi alla gara, potranno fare richiesta dell’uso delle imbarcazioni che verranno rese disponibili dalla Asd Mare Nostrum 2000 secondo quanto stabilito dal Regolamento Tecnico-Sportivo. A tale scopo l’associazione, acquisite le necessarie autorizzazioni da parte delle autorità competenti, disporrà di due imbarcazioni presso i Pontili Galleggianti della banchina Principe Tommaso (n. 3) del Porto Storico o altro idoneo ormeggio; tecnici-operativi dell’associazione che cureranno il percorso didattico per la cat. Junior e assisteranno, nelle prime fasi, il percorso formativo per coloro che si approcciano a vogare su imbarcazioni a remi e sedile fisso. 
L’associazione informa, infine, che dopo le felici esperienze degli anni passati, anche per quest’anno, per la categoria Junior, ha dato corso al progetto di “Promozione della Attività Polisportiva” per le Scuole Secondarie di secondo grado di Civitavecchia denominato: “Il canottaggio contro l’abbandono sportivo precoce”.
Indirizzato alle seguenti scuole superiori cittadine: Iis Stendhal Con Collegato Itcg “G. Baccelli”, Iis “G. Marconi”, Liceo Scientifico «Galileo Galilei» Civitavecchia E S. Marinella, Iis Luigi Calamatta E Iis Via Dell’immacolata P.A. Guglielmotti.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Università Agraria di Bracciano: al via il progetto Collina dei Venti casa di accoglienza per donne vittime di violenza

BRACCIANO – Prosegue l’attività di valorizzazione del patrimonio dell’Università Agraria di Bracciano. Grazie ad un accordo siglato con l’Associazione Temporanea di Imprese Collina dei Venti i locali e 9 ettari di terreno in località Macchia Grande diventeranno una casa di accoglienza di secondo livello mirata al recupero dell’autosufficienza da parte di donne già vittime di violenza.

“E’ un progetto al quale credo molto e che ho seguito in ogni suo passaggio perché credo sia una ottima soluzione – commenta Alberto Bergodi, vicepresidente dell’Università Agraria di Bracciano – non solo per andare a valorizzare spazi del patrimonio collettivo ma anche per contribuire alla realizzazione di importanti attività di alta valenza sociale. Non si tratterà di una struttura chiusa – aggiunge ancora Bergodi – ma di un servizio che proporrà, al contrario, occasioni di integrazione con il territorio e che garantirà la massima fruibilità sia per gli utenti che per i cittadini. Pensiamo – sottolinea il vicepresidente – che attivare sinergie e collaborazioni a vantaggio della comunità debba essere uno degli obiettivi per un ente di gestione di proprietà collettive come il nostro e questo progetto. A mio avviso, risponde appieno a questa esigenza”.

L’area che era già stata utilizzata per la comunità di recupero per tossicodipendenti Punto Linea Verde con questo progetto, nato dalla stretta collaborazione tra l’Università Agraria e la associazione di imprese, si candida a divere il luogo dove realizzare uno dei primi progetti in Italia indirizzati a questi importanti scopi sociali.

L’Università Agraria di Bracciano aveva indetto un bando per la presentazione di manifestazione d’interesse specifica per la assegnazione di questi spazi in esecuzione della deliberazione della Deputazione Agraria del 15 giugno 2015 e la proposta presentata dalla ATI che vede come capofila la Associazione per la  Fondazione Paola Decini trova oggi, dopo la firma dell’accordo, la possibilità di concretizzarsi unendo un progetto di valenza sociale a quello della valorizzazione del patrimonio collettivo.

Disposto, in particolare l’affidamento per sei anni, rinnovabili in altri sei anni. L’obiettivo è la realizzazione di una casa di semi-autonomia, ovvero di una struttura di accoglienza e ospitalità temporanea di secondo livello, rivolta a donne vittime di violenza e ai loro figli minori.

La gestione è affidata ad un Consorzio che include tra i partner l’Università Agraria di Bracciano alla quale viene affidato un ruolo di supervisione volto a verificare la coerenza del progetto accolto e la compatibilità con gli scopi dell’ente.

Oltre al recupero dei 14 fabbricati presenti, verranno attivate attività agricole e creata una fattoria sociale con scopi anche educativi. La struttura ospiterà anche una scuola dei mestieri dedicata alla formazione di artigiani guardando alle nuove tecnologie produttive e si propone come spazio di incontro e per la organizzazione di attività culturali. Prevista inoltre la realizzazione di sentieri e percorsi attrezzati. L’intervento previsto è di oltre 1.500.000 euro.

“Grazie alla sensibilità ed alla attenzione alle finalità sociali dell’Università Agraria di Bracciano – commenta il professor Vinicio Bottacchiari, presidente dell’Associazione per la Fondazione Paola Decinifinalmente si può realizzare un progetto a cui la Associazione Paola Decini ha lavorato per anni, elaborando un percorso sempre più ricco di suggestioni e di esperienze. Si tratta di creare un insieme di condizioni e di opportunità che consentano alle donne che hanno subito violenza di superare la fase emergenziale e di progettare un futuro di emancipazione e di autosufficienza, in un contesto di serenità e di fiducia. Sarà una esperienza di comunità solidale ed aperta, con percorsi di valorizzazione delle competenze e di costruzione di profili professionali autonomi ed imprenditoriali. Essenziale sarà il rapporto con l’ambiente sociale ed istituzionale locale, in una logica di interscambio e di sussidiarietà. Il progetto, cui hanno già aderito molti soggetti – conclude Bottacchiari – è aperto alla attiva partecipazione di Enti, associazioni ed organizzazioni, soprattutto locali, così da proporsi come modello ad altre esperienze. Siamo fieri di potere così continuare il lavoro e gli ideali di Paola Decini, cui è dedicata la Associazione”.

L’intero progetto verrà illustrato a breve nei dettagli nel corso di un evento di presentazione.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Ladispoli, al via la riqualificazione del sottopasso ferroviario

LADISPOLI – Finalmente il sottopasso ferroviario della stazione di Ladispoli è pronto a rifarsi il look. Per la felicità e soprattutto per la sicurezza dei pendolari e di tutti quei cittadini che lo utilizzano per spostarsi da una zona all'altra della città. Ad annunciare l'inizio dei lavori è proprio RFI. 
I lavori, che dureranno circa un mese e mezzo, prevedono anche la demolizione della scala e della copertura di accesso al primo marciapiede. 
I viaggiatori potranno accedere al sottopasso dalla scala esterna e dalla porzione di rampa ancora utilizzabile.
In corso anche gli interventi di innalzamento a 55 cm dei marciapiedi – secondo quanto previsto dallo standard europeo per i servizi ferroviari metropolitani per facilitare l’accesso ai treni – e la loro ripavimentazione.
In una seconda fase è prevista la realizzazione di nuove pensiline e l’installazione di moderni ascensori. Il fabbricato viaggiatori sarà completamente riqualificato. Saranno potenziati gli impianti di illuminazione e di informazione al pubblico.
Per non interferire sul regolare svolgimento del servizio ferroviario, gli interventi saranno realizzati per fasi e seguiranno un calendario che terrà conto della mobilità pendolare.
La riqualificazione della stazione di Cerveteri – Ladispoli fa parte di un più ampio progetto di Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane). L’obiettivo è trasformare le stazioni in luoghi più accoglienti, implementare i servizi ai viaggiatori e realizzare spazi completamente fruibili ed attrezzati anche per le persone a ridotta mobilità.
 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Maltempo Ladispoli, incontro con Città Metropolitana per i danni a Torre Flavia

LADISPOLI – E' il momento della conta dei danni a Ladispoli per la mareggiata che lunedì ha devastato la costa. Stabilimenti balneari ''assaliti'' dall'acqua, spiagge scomparse a la Palude di Torre Flavia a rischio contaminazione. Per fortuna la duna ha retto all'impatto e ora fa da scudo all'acqua salata, impedendole di andare ad intaccare l'oasi naturale, distruggendo l'eco sistema attuale. I volontari si sono già messi a lavoro per riparare i danni causati dalla fortissima ondata di maltempo. Spiaggia invasa dall'acqua, fino a dove il fratino nidifica, cartelloni, pali, recinzioni divelti. Ore e ore di lavoro, anche da parte dei bambini delle scuole del circondario, andate in fumo. Ora, però si deve ripartire. E per farlo bisogna intanto capire cosa e quanto è stato portato via dalla mareggiata. Per questo motivo lunedì l'amministrazione comunale, tecnici e Polizia locale per una «approfondita conta dei danni» come spiegato dal vicesindaco e assessore al Demanio Marittimo, Pierpaolo Perretta a ''Cambia il Mondo" di Fabio Bellucci, su Centro Mare Radio. Una volta fatto il punto della situazione l'amministrazione e i volontari che si occupano dell'Oasi naturale incontreranno, venerdì, Città Metropolitana per valutare che tipo di interventi mettere in atto per ripristinare la situazione iniziale e magari, proteggerla da possibili ''attacchi'' futuri da parte della natura stessa. L'appuntamento, come detto dal consigliere delegato Filippo Moretti è previsto per venerdì prossimo. 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Legge di Bilancio, salve le società dei Comuni. Il M5S diceva: «Con noi il taglio»

La riforma Madia del 2016 aveva previsto lo sfoltimento delle società partecipate dagli enti locali. I Cinque Stelle avevano denunciato i «finti tagli» proponendo interventi più radicali. Ma la piega ora è diversa. La segnalazione di Cottarelli

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Cerveteri, allerta meteo arancione: riaperto il COC

CERVETERI – Nuovamente operativi H24 i volontari del Gruppo comunale di Protezione civile di Cerveteri dopo che il Dipartimento Nazionale ha emesso nuova una allerta meteo di colore arancione. 
Come previsto dalla normativa è stato riaperto questa sera il COC -Centro Operativo Comunale delle Emergenze che vede in prima linea il sindaco Pascucci, il comandante della Polizia locale, il maggiore Roberto Tortolini e il responsabile della Prociv di Cerveteri, Renato Bisegni. Anche in questo caso è disponibile l’Assovoce, guidati da Giuseppe del Regno. 
Da ieri sera è quindi entrata in funzione la macchina comunale con equipaggi attivi e a disposizione di chiunque abbia bisogno o necessità.
Per emergenze, il Gruppo di Protezione Civile risponde al numero: 069941107 oppure al 3204374139

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Ponte Ognissanti: orario continuato per i due cimiteri

CIVITAVECCHIA – In occasione del ponte di Ognissanti, i due cimiteri comunali cittadini di via Aurelia nord e di via Braccianese Claudia nei giorni di domani e di venerdì, 1 e 2 novembre, saranno aperti dalle 8 alle 17.30. Negli altri giorni osserveranno il consueto orario: dalle 8 alle 16.30.

Sempre nei giorni di domani e venerdì Csp ha inoltre incrementato le corse di trasporto pubblico delle linee dedicate ai servizi cimiteriali. Gli orari saranno i seguenti: Linea A festiva (per raggiungere il cimitero vecchio) oltre le consuete corse effettuerà anche le seguenti: 7.10 / 7.50 / 14.10 / 15.00. Linea G (per raggiungere il cimitero nuovo) oltre le consuete corse effettuerà anche le seguenti: 7.40 – 11.50 – 14.00 – 14.50 – 15.40 – 16.30.

Il Comune inoltre, in collaborazione con Csp, organizza per domani e per sabato 3 novembre una visita guidata al Cimitero Monumentale di Civitavecchia di via Tarquinia. La visita guidata condotta dalla divulgatrice storica Roberta Galletta darà alla popolazione la possibilità di poter vedere il cimitero monumentale con altri occhi attraverso la conoscenza della straordinaria storia delle principali tombe monumentali. Il ritrovo è previsto alle 15 all'ingresso principale per partecipare alla visita che terminerà alle 16.30 davanti al Tempietto del Pernicoli o Bramantesco e da dove sarà possibile uscire dall'antico ingresso al Cimitero Monumentale. La partecipazione è libera e gratuita.

 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Farmacia Cisterna, De Paolis: ''Nessun avviso per il trasferimento''

CIVITAVECCHIA – «Csp non ha pubblicato alcun avviso, come previsto per le pubbliche amministrazioni e le loro partecipate, per la ricerca di un locale dove trasferire la farmacia di via degli orti».

Lo dichiara Sabrina De Paolis del Codacons Civitavecchia che evidenzia le differenze. Perché se per la farmacia di Cisterna – ora sita in viale Togliatti – si è proceduto in «affidamento diretto – continua De Paolis – per 108mila euro, clamorosamente oltre il tetto che la legge fissa per gli affidamenti diretti», per la ricerca della sede per la sedicesima farmacia Csp ha pubblicato «un avviso pubblico» durato tre giorni. «Intanto – continua De Paolis – in attesa di conoscere i vantaggi fiscali dei quali i cittadini di Civitavecchia potranno beneficiare a partire dal 2019, aspettiamo fiduciosi anche l’esito delle indagini che ci auguriamo siano state avviate – conclude dura – dagli organi competenti a fronte degli esposti presentati».

La farmacia però prosegue a lavorare anche se l’inaugurazione ufficiale sarà soltanto il 5 novembre alla presenza del Sindaco che, nell’ultimo video settimanale di aggiornamento, ha annunciato che verrà costruita a breve una rampa per i disabili.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###