''Ma dove vai biondina in bicicletta'' stasera al Festival della Musica

TOLFA – Prosegue a Tolfa il Festival della Musica promosso dall’associazione musicale Giuseppe Verdi di Tolfa. L’associazione collinare  in collaborazione con il Comune sta dando vita al partecipatissimo ‘‘Festival della Musica e Sagra della Grigliata’’ che proseguirà fino al 15 agosto nella splendida cornice della Villa Comunale dove si stanno susseguendo e si susseguiranno ancora concerti, spettacoli, live music, spettacoli teatrali. Molto amato lo stand enogastronomico dove è possibile degustare ottime grigliate miste di carne genuina locale, acquacotta, beghe all’amatriciana, insalata, patate fritte e frittelle di San Giuseppe; il tutto con fiumi di vino locale e birra alla spina: questo il menu fino a domani. Il 15, invece, il menù prevede solo grigliata. Per info e prenotazioni 3298126866 o 3497776245. È gradita la prenotazione. Da mezzanotte per tutte le serate saranno distribuiti cornetti caldi ottimi piatti della tradizione tolfetana. Stasera il Festival proseguirà oggi alle 18 con l’ensemble di flauti diretti dalla professoressa Luigina Sestili; dalle 21 in poi grande spettacolo musicale del duo Saladini-Manovelli ‘‘Ma dove vai biondina in bicicletta’’ una storia d’amore in musica e parole. Protagonista la canzone della Roma degli anni ‘40 – ‘44. È una storia d’amore tra Anita e Cesare sullo sfondo della grande storia di quegli anni. Gli altri musicisti sono: Mauro Ferrari, Fabio Pizzardi, Emanuele Tienforti e Marco Guidolotti. Ospite d’onore il maestro Mogol. Saladini e Manovelli in questa serata di beneficenza faranno un omaggio alla memoria dell’avvocato Vincenzo Cacciaglia. Patron Antonio Pacchiarotti e i suoi sono oggi in fermento per offrire oggi una serata indimenticabile e per mettere a punto gli ultimi ritocchi in vista del grande concorso canoro ‘’Cantando sotto la Rocca’’ che si terrà domani sera. Questo Festival è giunto ormai alla sua X edizione ed è organizzato in 3 categorie: 6-11 anni (12 non compiuti); 12-17 anni (18 non compiuti); over 18. Sarà premiato il primo di ogni categoria e poi il primo in assoluto. Sarà presente una commissione artistica che valuterà le varie proposte e deciderà i vincitori. I partecipanti di questa finale del concorso tolfetano saranno 17. Cantando Sotto la Rocca da anni fa parte del calendario del Festival della Musica promosso dall’associazione Giuseppe Verdi in collaborazione con l’amministrazione comunale. Questo concorso è ormai un appuntamento fisso dell’estate e sono tanti i cantanti che chiedono di partecipare; di tanti partecipanti solo alcuni hanno raggiunto la finale di domani sera. Al concorso partecipano cantanti solisti, duo o trio, che presentano un brano edito anche in lingua straniera.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

La Croce Rossa sui laghi per tutelare i bagnanti

di GRAZIAROSA VILLANI

BRACCIANO – Croce Rossa Comitato Lago Sabatino in prima linea anche quest’anno per il Progetto Laghi Sicuri, “che vedrà – spiega il presidente Alessandro Infante – la nostra presenza in assistenza ai bagnanti, turisti e cittadinanza presso le spiagge del lago di Bracciano, lungolago di Anguillara Sabazia e Vigna di Valle, e del lago di Martignano. Molti volontari saranno impegnati nell’assistenza sanitaria, in attività di informazione e prevenzione. Il Progetto che vede impegnato il Comitato dal 1995, anche quest’anno, avrà luogo in collaborazione con il Comune di Anguillara Sabazia e Polizia Locale. Nelle giornate del sabato la Croce Rossa sarà  presente al mattino presso gli stabilimenti balneari per dimostrazioni di manovre salvavita, cenni di primo soccorso, prevenzione dalle ondate di calore e presentazione delle campagne Estate Sicura. Al pomeriggio è assicurata la presenza di uno stand associativo presso il lungolago Reginaldo Belloni di Anguillara, dalle 17 mentre nelle domeniche di agosto, assistenza sanitaria garantita da una ambulanza presso il lungolago di Anguillara Sabazia, con personale sanitario a bordo, dalle 10 alle 18. Presenti anche nella giornata festiva del 15 agosto. Il calendario prevede la presenza sabato 11 agosto al Lungolago Belloni, nei pressi degli stabilimenti Sabbianera, Scorpion Beach e Lido dei Cigni, mercoledì 15 agosto presso spiaggia libera presso lungolago delle Muse, Vigna di Valle, sabato 18 agosto al lungolago Belloni, nei pressi degli stabilimenti Tiripiti’ Beach – Monchis Beach, sabato 25 agosto assistenza: spiaggia libera presso Lungolago delle Muse, Vigna di Valle. In contemporanea si svolge la campagna informativa Buone Pratiche Estate Sicura, per parlare dei corretti comportamenti da tenere nella stagione calda. Crampi, svenimenti, gonfiori, o vero e proprio colpo di calore, questi sono i disturbi lievi e di maggiore gravità ai quali si va incontro proprio durante un’ondata di calore.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

La Croce Rossa sui laghi per tutelare i bagnanti

di GRAZIAROSA VILLANI

BRACCIANO – Croce Rossa Comitato Lago Sabatino in prima linea anche quest’anno per il Progetto Laghi Sicuri, “che vedrà – spiega il presidente Alessandro Infante – la nostra presenza in assistenza ai bagnanti, turisti e cittadinanza presso le spiagge del lago di Bracciano, lungolago di Anguillara Sabazia e Vigna di Valle, e del lago di Martignano. Molti volontari saranno impegnati nell’assistenza sanitaria, in attività di informazione e prevenzione. Il Progetto che vede impegnato il Comitato dal 1995, anche quest’anno, avrà luogo in collaborazione con il Comune di Anguillara Sabazia e Polizia Locale. Nelle giornate del sabato la Croce Rossa sarà  presente al mattino presso gli stabilimenti balneari per dimostrazioni di manovre salvavita, cenni di primo soccorso, prevenzione dalle ondate di calore e presentazione delle campagne Estate Sicura. Al pomeriggio è assicurata la presenza di uno stand associativo presso il lungolago Reginaldo Belloni di Anguillara, dalle 17 mentre nelle domeniche di agosto, assistenza sanitaria garantita da una ambulanza presso il lungolago di Anguillara Sabazia, con personale sanitario a bordo, dalle 10 alle 18. Presenti anche nella giornata festiva del 15 agosto. Il calendario prevede la presenza sabato 11 agosto al Lungolago Belloni, nei pressi degli stabilimenti Sabbianera, Scorpion Beach e Lido dei Cigni, mercoledì 15 agosto presso spiaggia libera presso lungolago delle Muse, Vigna di Valle, sabato 18 agosto al lungolago Belloni, nei pressi degli stabilimenti Tiripiti’ Beach – Monchis Beach, sabato 25 agosto assistenza: spiaggia libera presso Lungolago delle Muse, Vigna di Valle. In contemporanea si svolge la campagna informativa Buone Pratiche Estate Sicura, per parlare dei corretti comportamenti da tenere nella stagione calda. Crampi, svenimenti, gonfiori, o vero e proprio colpo di calore, questi sono i disturbi lievi e di maggiore gravità ai quali si va incontro proprio durante un’ondata di calore.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Scontro auto-moto: muore un giovane di Ladispoli

SANTA MARINELLA – Continua a scorrere sangue sulle strade cittadine. Dopo la donna investita martedì nei pressi del porto turistico mentre stava attraversando la strada sulle strisce pedonali e ancora gravissima al policlinico Gemelli, un’altra giovane vita è stata spezzata dall’asfalto di questo rovente agosto. 
Ieri notte, infatti, una moto su cui viaggiavano due giovani, all’altezza del distributore di benzina in località Grottini a Santa Severa, dopo aver sfiorato una Smart che andava nella stessa direzione, a causa dello sbandamento ha colpito in pieno una Panda condotta da una ragazza di Santa Marinella. 
Nel tremendo urto, i due giovani (uno di Ladispoli e l’altro di Roma), sono stati sbalzati dalla moto diversi metri più lontano. 
L’auto, invece, è finita in una cunetta che costeggia la Statale Aurelia. 
I primi ad intervenire sul posto sono stati alcuni abitanti che risiedono nel vicino residence. La scena che gli si è presentata davanti è stata da incubo. 
I due motociclisti giacevano a terra esanimi. Uno in condizioni critiche tanto da essere trasportato al Policlinico Gemelli con un elicottero. Per il secondo, quello di Ladispoli, non c’è stato nulla da fare. 
I sanitari della Croce Rossa di Santa Severa e della Misericordia di Santa Marinella nulla hanno potuto, nonostante gli sforzi e il tentativo di rianimarlo, il ragazzo non dava più segni di vita. Il corpo del giovane, è stato trasportato all’Istituto di Medicina Legale di Roma per essere sottoposto ad autopsia. 
Per gli automobilisti che hanno seguito le scene dell’incidente, devono essere stati momenti tremendi. La moto, infatti, dopo l’impatto con la Panda, si è incendiata e in pochi minuti le fiamme l’hanno distrutta. 
La donna che è stata vittima del tamponamento, invece, dopo il trasporto in ospedale, sono state riscontrate ferite multiple e un forte stato di choc. Sul posto sono giunti immediatamente i Carabinieri della locale stazione che hanno iniziato gli accertamenti per stabilire le cause dell’incidente. 
Nel pressi dell’ingresso per Santa Severa è presente una telecamera di videosorveglianza e molto probabilmente gli inquirenti avranno anche visionato quelle immagini. 
Questi incidenti continui, non possono non far riflettere l’amministrazione comunale, che è chiamata a trovare alcune soluzioni per ridurre i rischi di morti precoci. 
Sui social si sono rincorsi moltissimi messaggi. Uno di questi, propone un intervento del sindaco. 
«Chiedo a Pietro Tidei – dice una signora – e a tutti i cittadini di Santa Marinella, di dedicarsi ad una seria e veloce soluzione per far sì che non si ripetano ancora simili tragedie. Serve l’illuminazione, il rifacimento delle strisce pedonali, l’autovelox e un maggior controllo dei Vigili Urbani. Santa Marinella è attraversata da una strada statale, dovrà pur esserci un modo per frenare questi incidenti. Se non ci sono soldi, si può rinunciare ad altro, ma bisogna investire sulla sicurezza».

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Il Città di Cerveteri si carica grazie a Bacchi

Numeri alla mano per il Città di Cerveteri che ha un’immensa passione per il calcio. Una piazza da un passato glorioso e un recente presente fino a qualche anno fa, dignitoso con la partecipazione in Eccellenza e sfide con Rieti e Viterbese. Ma si sa, come spesso succede i tifosi rispondono solamente se arrivano i risultati. Di questo ne sa qualcosa il neo acquisto Danilo Bacchi: un passato in squadre di Serie C come Pagani e Gela.
«Ho giocato – spiega il centrocampista – in stadi gremiti di tifosi contro compagini caldissime. So bene cosa significa avere dalla parte la spinta dei propri supporter. Cerveteri, mi ricordo, portava allo stadio un pubblico meraviglioso. È una città che ha dei tifosi tra i più caldi del territorio, ma al contempo sono anche esigenti, quindi vogliono vincere e subito. Per fare risultati, però, è necessario arrivare a salire di categoria. Bisognerà lavorare sui progetti a lunga scadenza e penso che questa dirigenza ne abbia. Quest’anno – conclude Bacchi – possiamo fare bene e giocarcela con tutti. Dove possiamo arrivare non sono tenuto a dirlo, non saprei affrontare un discorso così prematuramente. Di sicuro posso rassicurare i tifosi che possono divertirsi e che la domenica non dovranno lasciarci soli».

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Tragliatella: la frazione della Scuola Calcio

A Tragliatella è in programma da settembre l’apertura di una Scuola Calcio. Il borgo rurale, situato tra Cerveteri, Fiumicino, Anguillara e Roma che raccoglie una popolazione numerosa, ha molte potenzialità da non sottovalutare. Il campo in terra battuta, ma in via di riqualificazione, nei prossimi anni sarà teatro di allenamenti e partite. L’obiettivo sarà quello di arrivare a 40 iscritti entro il mese di settembre, per poi cominciare a lavorare, trasformando il club in un polo sportivo del comprensorio. «Ci teniamo ad iniziare con il piede giusto – spiega il direttore generale Roberto Tosi – perché abbiamo tanti ragazzi di questo territorio sparsi in varie società e creare una scuola calcio sarebbe un giusto connubio  tra il territorio e il senso di appartenenza. Le frazioni che abbracciano Tragliatella sono tante, pertanto è presente un nutrito numero di bambini pronti a cominciare un’avventura dalla quale ci si aspetta tanto. Le premesse – conclude il dg del club verdeblu – sono buone e tra i tanti obiettivi c’è anche quello di portare questa società nei piani alti del calcio locale».

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Ater, consegnati otto nuovi alloggi

CIVITAVECCHIA – L’Ater Civitavecchia consegna 8 nuovi alloggi in via Falda a San Liborio. La novità è che i nuclei familiari potranno scegliere di riscattarli con una nuova formula. Dopo i primi 3 anni potranno diventare proprietari scalando il 40% dei canoni pagati, dopo 5 il 20%, altrimenti dopo 8 pagando la cifra intera. Si tratta di una formula innovativa ed è stato lo stesso assessore regionale per le Politiche abitative Massimiliano Valeriani a sottolinearne il valore. «Quella dell’Ater Civitavecchia è una grande operazione – ha detto – consegnare questi appartamenti per noi è fonte di grande soddisfazione, aumentata dal fatto che un domani – ha continuato rivolgendosi ai nuclei familiari beneficiari – potrete diventarne i proprietari. Questa è una grande scommessa ma soprattutto una pratica che credo debba essere messa in atto anche da alter Ater».

Soddisfatto anche il commissario straordinario Ater Civitavecchia Antonio Passerelli, un punto di inizio e non di arrivo perché «a settembre – ha sottolineato – vorremmo continuare e ci sono aree che stiamo cercando di acquistare». Si tratta magari di zone o progetti edilizi rimasti fermi a causa del periodo di crisi. «Civitavecchia – ha proseguito Passerelli – è un punto importante a livello europeo. Giorni fa è venuta l’università di Lisbona ad intervistarci perché sanno che da noi le case popolari vengono costruite bene, con ogni confort. Inoltre – ha detto – il risparmio energetico è impressionante. Le case popolari sono identiche e forse meglio di quelle normali».

Presente anche il consigliere regionale del territorio Gino De Paolis che ha spiegato come con Valeriani sia stata condivisa la battaglia sulle riforme Ater, «una battaglia politica – ha tuonato – che ha funzionato, siamo riusciti a difendere l’Ater di Civitavecchia che è rimasta ed è un’eccellenza. La consegna di questi alloggi è la cartina tornasole, la dimostrazione che ognuno ha fatto il suo dovere». Ma nei piani dell’Ater cittadina c’è anche uno spostamento di sede. «Siamo alla ricerca – ha continuato Passerelli – di un’area più centrale in modo di spostarci e creare una sede più performante», l’obiettivo è quello di accendere a nuovi fondi. Un altro passo avanti per l’Ater di Civitavecchia con 8 nuclei familiari che da ieri sono entrati in possesso di un’abitazione dotata di ogni confort e con la formula sperimentale dei 3 – 5 e 8 anni per diventarne proprietari. «Voglio ricordare – ha concluso De Paolis – che l’Ater di Civitavecchia è l’unica in attivo in tutta la Regione e questo non è poco».          

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Aumentato il flusso idrico a Campo di Mare

CERVETERI – Comunica l’ufficio del sindaco che a seguito delle richieste dell’amministrazione comunale, Acea Ato2 e Reti Ferroviarie Italiane hanno provveduto ad aumentare il flusso idrico per la frazione di Campo di Mare.  
Nel dettaglio, Acea Ato 2 ha portato il flusso da 7 a 10 litri al secondo, mentre RFI ha aumentato la portata di 1,5 litro secondo. 
«Abbiamo raggiunto un obiettivo importantissimo su un servizio di rilevanza come quello idrico – ha dichiarato il sindaco  Pascucci – contribuendo ad alleviare i disagi che si sono venuti a verificare anche quest’anno nella nostra Frazione Balneare» 
«Un traguardo raggiunto anche grazie alla collaborazione preziosa di una rete di cittadini della zona – prosegue il sindaco Pascucci –  che hanno collaborato e tutt’ora operano in stretto contatto con l’Amministrazione per segnalarci i momenti dove si riscontrano maggiori difficoltà dal punto di vista idrico. Si tratta solamente del primo passo verso il processo di miglioramento del servizio idrico della Frazione di Campo di Mare. Resta ferma in ogni caso la nostra intenzione di giungere a conclusione dell’iter che vedrà Acea Ato2 entrare in possesso della gestione delle reti idriche a servizio della Frazione, ora di proprietà della società Ostilia, ed uniformare così sotto un’unica società l’intero servizio idrico». 
«Colgo l’occasione – conclude il primo cittadino – per ringraziare per la società Acea Ato 2,  il manager territoriale Angelo Di Cristanziano, mentre per RFI l’impiegato del settore Patrimonio geometra Andrea Amici, e il personale della squadra ex idrotermica Costantino Belvedere e  Tommaso D’Adamo, che hanno seguito personalmente tutto l’iter fino al raggiungimento dell’obiettivo». 
Sempre nell’ottica di potenziare l’afflusso idrico, RFI infatti nei giorni scorsi aveva proceduto a riparare una rottura presente circa un kilometro prima della condotta e portato a termine tutta una serie di verifiche nei tratti di condotta a monte.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Vertenza Cfft: il tavolo prosegue a Molo Vespucci

CIVITAVECCHIA – È stata una lunga discussione, quella di ieri sera, in Regione per affrontare la vertenza legata alla scarico dei container all’interno del porto e, in particolare, per trovare una soluzione alla movimentazione di quelli destinati al terminal agroalimentare che, su disposizione di Molo Vespucci, dal 15 settembre dovranno arrivare alla banchina 25 ed essere poi trasferiti al terminal di Cfft. Niente più collegamento diretto come impone l’ordinanza firmata dal presidente Francesco Maria di Majo, presente ieri alla riunione. 

Ampio il dibattito, con le parti che hanno argomentato le proprie ragioni. Presenti anche i sindacati, con la Filt Cgil che aveva proprio richiesto il tavolo, ed il Pincio, con il sindaco Cozzolino ed il delegato Fortunato. 

La riunione è stata aggiornata a questa mattina a Molo Vespucci, con Adsp, Cfft e Rtc che cercheranno una soluzione per evitare che il porto possa perdere traffici – Chiquita ha già minacciato di lasciare lo scalo – è posti di lavoro in un momento piuttosto delicato per il porto. ( SEGUE) 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Sprar, FI: ''Siamo sicuri che il Ministro dell’Interno annullerà il finanziamento''

CIVITAVECCHIA – «Siamo sicuri che il ministro dell’Interno annullerà  immediatamente il finanziamento». Ne è convinta Forza Italia Civitavecchia che interviene sul tema Sprar. Nei giorni scorsi l’attacco del consigliere comunale Alessandra Riccetti e del coordinatore locale Alessandro D’Amico (Lega) all’amministrazione locale, a rispondere l’assessore ai Servizi sociali Daniela Lucernoni.

"La polemica tra il consigliere Riccetti e l’assessore Lucernoni ha messo in luce profonde contraddizioni. Da una parte – continuano gli azzurri – l’ex presidente del consiglio comunale ha criticato la presenza in bilancio dei 900mila euro per il centro Sprar, invitando il Sindaco ad annullare tutto. Dall’altra l’assessore ha fatto presente che ‘‘i soldi per i migranti li paga il governo, dove adesso c’è la Lega’’. In proposito gioverà ricordare che l’anno scorso Civitavecchia – continuano – ha ospitato una grande manifestazione su questo tema, contro lo Sprar, promossa da tutto il centro destra e dove Forza Italia ha partecipato con più di 500 attivisti".

Gli azzurri ricordano la manifestazione che ha unito tutto il centrodestra, una battaglia comune che ha mobilitato molti attivisti e simpatizzanti. Per gli azzurri il problema è evidente: "Si bloccano delle opere strategiche infrastrutturali, e sappiamo quanto siano importanti, e poi – concludono duri da FI Civitavecchia – spendiamo 900mila euro di soldi pubblici per gli stranieri in una città disastrata dove da  4  anni in tante zone della città non arriva nemmeno l’acqua". 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###