Argenpic, quarantuno finalisti  alla terza edizione del Premio culturale

TARQUINIA – Sono 41 i magnifici finalisti della 3ª Edizione del Premio Culturale ArgenPic, organizzato dall’Associazione Borgo dell’Argento – Delegazione dell’Accademia Italiana del Peperoncino in collaborazione con l’Ass. Culturale Oltrepensiero, quest’anno completamente rivoluzionato rispetto al passato con 8 sezioni a concorso e 6 giurie disposte dai promotori per consentire una qualificata valutazione dei numerosi elaborati presentati a concorso e composte da esperti, tecnici, giornalisti, scrittori, operatori di settore, docenti, personaggi del mondo dello spettacolo e della cultura.

 

Rivoluzione anche nello svolgimento della Cerimonia di Premiazione che, diversamente da quanto previsto nel Regolamento, si svolgerà sempre nell’Area Eventi Pineta AVAD in più giornate, nell’ambito della Festa del Peperoncino di dopo Ferragosto, a questo abbinata. 5 i pomeriggi e le serate che si articoleranno dal 16 al 25 Agosto per permettere di dare un’adeguata visibilità alle opere vincitrici ed ai rispettivi autori. Numerose anche le segnalazioni e menzioni speciali designate dalle giurie e dagli organizzatori. Per la prima volta ArgenPic ha previsto anche la consegna di un Premio alla Carriera ad un noto personaggio della satira politica che sarà reso noto in anticipo nei prossimi giorni insieme a quello della vincitrice del Premio Speciale Scrivere Donna intitolato a Daniela Marrozzi e dell’opera prima classificata nella Sezione Docu-Film per i Cortometraggi.

 

Le premiazioni avranno tutte luogo dopo ferragosto nell’ Area Eventi Pineta AVAD di Tarquinia Lido con inizio alle ore 18:00. Ecco il calendario: Giovedi 16 Cerimonia di Premiazione per le Sezioni Giornalismo – Poesia – Racconti – Libri inediti. Venerdì 17 sarà la volta della Sezione Libri Editi. Sabato 19  cerimonia per le Sezioni Fotografia e Vignette con la partecipazione straordinaria del Campione dei Mangiatori di Peperoncino Giancarlo Gasparotto alias Jack Pepper. Sabato 25 premiazione dei vincitori della Sezione Cortometraggi con la partecipazione di Francesco Presta Direttore Artistico del Mediterraneo Festival Corto e del Cinecircolo Maurizio Grande di Diamante. Per Giovedì 23 è invece prevista al Cinema Etrusco di Tarquinia (evento promosso dalla DG Cinema & Consulting e Gérôme Bourdezeau) la presentazione e proiezione in anteprima dei cortometraggi finalisti presentati al Premio Culturale ArgenPic 2018 che saranno premiati appunto Sabato 25 nell’ Area Eventi della Pineta Avad di Tarquinia Lido. Nel corso dell’evento gli spettatori presenti in sala potranno votare per l’assegnazione del Premio del Pubblico.

 

Madrina del Premio Culturale ArgenPic, patrocinato quest’anno oltre che dal Comune di Tarquinia anche dall’Università Agraria e dall’ARSIAL (Agenzia Regionale per lo Sviluppo e l’Innovazione dell’Agricoltura del Lazio), registrando la fattiva collaborazione degli insegnanti dell’IIS Vicenzo Cardarelli, sarà, come sempre Anna Moroni di Rai1, mentre Osvaldo Bevilacqua di Rai2 è il Presidente Onorario. Questi, invece, i Presidenti di Giuria delle varie Sezioni a concorso: Antonio Bartalotta (Racconti inediti, Poesia inedita, Giornalismo Edito), Mariangiola Castrovilli (Libri Inediti), Anna Maria Vinci (Libri Editi), Francesco Presta (Cortometraggi), Gianfranco Tartaglia più conosciuto come Passepartout (Vignette), Tiziano Crescia (Fotografia).

 

Ma veniamo ora ai 41 magnifici finalisti per i Premi nelle varie Sezioni e per quelli riservati alle Segnalazioni e Menzioni Speciali. Tra gli Autori (scrittori, poeti, giornalisti, registi, attori, disegnatori e fotografi) si registrano anche artisti stranieri  che hanno partecipato dall’Argentina, il Brasile e Cuba.   

 

I Finalisti per i primi premi nelle sezioni a concorso:

Carlo Canna, Paola Cimmino alias Gamy Moore, Alberto Mazzega, Antonio Suraci, Maria Grazia Di Mario, Roberto Crociani, Paolo Jorio e Rossella Vodret, Annalisa Venditti, Andrés Norberto Baodoino, Rita D’Andrea, Gianfranco Carpine, Silvana Cenciarelli, Luca Sborzacchi, Antonella Calvani, Antonio Torino, Alberto Cappellacci, Raffaele Ballirano, Massimiliano Brizi, Francesco Colangelo, Paolo Budassi, Enrico Biondi, Simone Togneri, Leo Magliacano, Gabriele Nicosia.

 

I Finalisti per i Premi, le Segnalazioni e Menzioni Speciali:

Bebbe Gallo, Philippe Boa, Giorgio Colangeli, Valeria Solarino, Francesca Napoli, Ugo Ardini, Cesare Aloisi, Isabel Arrebato, Daniele Cristina Rosa Ferrari Serejo, Simone Previti, Claudio Crepaldi, Fabio Clerici, Stefano Girardi, Antonella Calvani, Marco Cibecchini.

 

Già pronta l’uscita ufficiale, per il 16 Agosto, dell’Antologia, corredata anche da foto e disegni, interamente dedicata al Premio Culturale ArgenPic 2018 Edita da Bibliotheka Edizioni di Roma, con la pubblicazione delle opere vincitrici e di tutte quelle segnalate. Il libro oltre che nella versione cartacea  sarà disponibile anche in e-book e acquistabile in tutti i siti internet di vendita (tra cui Amazon, IBS), direttamente dal sito della casa editrice www.bibliotheka.it e ordinabile in tutte le librerie italiane.

 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Tarquinia aderisce al progetto ‘‘Capitani coraggiosi’’

TARQUINIA –  L’assessore ai Servizi sociali del Comune di Tarquinia, Manuel Catini, annuncia l’adesione al progetto “Capitani coraggiosi”, promosso dalla Confederazione Autonoma Europea dei Lavoratori diversamente abili. 
L’iniziativa si svolgerà martedì 28 agosto, sul lungolago “Argenti” di Bracciano all’interno degli spazi del Consorzio di Navigazione, al termine del campionato mondiale di vela juniores classe 470, che si terrà dal 17 al 26 agosto 2018. 
La manifestazione durerà un’intera giornata e ha l’obiettivo di dare impulso e visibilità alle attività sportive che coinvolgono i diversamente abili, con una dimostrazione di regata con imbarcazioni appositamente attrezzate e l’assistenza di personale esperto. 
Nell’ambito della giornata saranno presentati tre prototipi progettuali realizzati dagli studenti dell’Istituto Nautico “Calamatta” di Civitavecchia, fruibili dai diversamente abili. 
Il primo è l’Electricsave, un pattino di salvataggio spinto da motori elettrici, che può muoversi sia in acqua che sulla battigia. Il secondo si chiama Glays, un occhiale intelligente, dotato di quattro sensori, due frontali e due laterali, che rilevano gli ostacoli e mandano segnali acustici e di vibrazione. Il terzo è il Safe One, un salvagente che si gonfia automaticamente all’impatto con l’acqua. Il programma della manifestazione prevede una tavola rotonda dove ci si potrà confrontare sul tema della disabilità. 
«Ho candidato Tarquinia a ospitare l’edizione del prossimo anno di questa manifestazione – dichiara l’assessore ai Servizi sociali, Manuel Catini – sport e disabilità possono conciliarsi. La presentazione dei tre prototipi sarà un evento particolarmente interessante. Un momento importante sarà il confronto nella tavola rotonda, dove esporrò una relazione sulla situazione tarquiniese e le attività svolte durante l’anno dalle associazioni in coordinamento con il settore servizi sociali del Comune». «È indispensabile fare rete con gli altri comuni – conclude Manuel Catini – effettuare scambi di informazioni, condividere esperienze e progetti.  Il nostro Comune è da sempre attento ai problemi dei cittadini diversamente abili e per questo dobbiamo operare affinché i diversamente abili abbiano la possibilità di praticare sport assieme ai loro coetanei». 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Città di Cerveteri: al via la preparazione

È il giorno del Città di Cerveteri. L’avvio della preparazione iniziata oggi al Galli sotto gli occhi della neo dirigenza e del tecnico Andrea Silvestri, che vuole scacciare ombre e qualche critica piovutagli addosso.  
I cervi sono pronti  a sfidare il caldo asfittico anche se lo potranno evitare per il fatto che si allenaranno dopo le 20. 
Al raduno in programma oggi pomeriggio si sono presentati una trentina di giocatori, molti dei quali nuovi, scelti dal dg Fabio Ciampa, attivissimo in sede di acquisti. Bacchi e Roscioli rappresentano le punte di diamante del club. 
Il primo per aver militato in C per molti anni, l’altro per aver giocato fino a un anno fa con la Primavera della Ternana. 
Ad essi si aggiungono elementi di spessore, un gruppo che Silvestri dovrà plasmare, un compito gravoso se si considera la voglia di vittoria che ha una città come Cerveteri.Oggi, al termine degli allenamenti i saluti della dirigenza e del presidente Ugo Ranieri, preseenti sugli spalti.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Multiservizi, un nuovo bando per la ricerca dell’amministratore unico

SANTA MARINELLA – L’avvocato Daniele Barbieri ha lasciato la presidenza della Multiservizi. Dopo essere stato in carica dal dicembre del 2016, il legale ha concluso il mandato e per questo, l’amministrazione comunale ha indetto un nuovo bando pubblico per la ricerca dell’amministratore unico. Il bando è scaduto il 15 luglio ed ovviamente sono stati presentati dai vari candidati i relativi curriculum. Ora, dopo aver nominato i tre membri del nuovo collegio sindacale, il sindaco si riserverà di scegliere anche il presidente. La scorsa settimana infatti sono stati eletti il ragioniere Marco fava con la funzione di presidente del collegio, e i due revisori effettivi il dottor Carlo Romano e la dottoressa Francesca Frusciante. Eletti anche i membri supplenti nelle figure del dottor Vincenzo Nocera e il dottor Mauro Ranieri. 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Gino De Paolis: "Il problema è il lavoro: non si strumentalizzino i fatti"

CIVITAVECCHIA – "L'unica verità incontrovertibile è che la nostra città e tutto il comprensorio sono disperati per il lavoro, alias dignità, che non c'è e quello che esiste è messo a rischio. I lavoratori portuali, assieme alle altre società che operano nel settore, stanno facendo proprio questo: chiedono tutela del diritto, sviluppo del territorio e attenzione da parte di tutti i livelli istituzionali. Non ascoltarli e non affiancarli in questa lotta è una violenza inaccettabile". È quanto dichiara il consigliere regionale Gino De Paolis all'indomani del consiglio di venerdì scorso durante il quale i lavoratori portuali si sono presentati "per avere ascolto dal Sindaco rispetto le problematiche inerenti la crisi che attraversa il porto di Civitavecchia. Succede frequentemente, a tutti livelli istituzionali – ha spiegato – che si approfitti della massima assise proprio per rimarcare le difficoltà e le problematiche che si stanno vivendo. È proprio quello che non è accaduto venerdì scorso. A fronte di una richiesta di un consigliere per una sospensione di 10 minuti, votata all'unanimità da tutto il consiglio, il Sindaco si è alzato ed è uscito dall'aula per non dare visibilità e palcoscenico ai lavoratori. A seguito di questa deprecabile decisione del Sindaco, gli animi si sono scaldati. Senza voler giustificare cosa successivamente è accaduto (cosa della quale il Presidente della Compagnia Portuale si è giustamente scusato in diretta e solo allora spiegare il motivo di quella presenza), è fondamentale non scivolare in letture facili e demagogiche, che non hanno altro scopo ha concluso De Paolis – che distogliere l'attenzione dal vero problema e lavarsene le mani".

 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Consiglio: irrompono i portuali

CIVITAVECCHIA  – Attimi di tensione in aula Calamatta. Durante la discussione in consiglio sugli equilibri di bilancio, si sono presentati un centinaio di portuali, con il presidente della Cpc Enrico Luciani e il rappresentante di Minosse Maurizio Iacomelli. Animi caldi e tensione alle stelle. (SEGUE) 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Marina Yachting: otto imbarcazioni in una sola giornata

CIVITAVECCHIA – Otto megayacht, tutti ormeggiati contemporaneamente alle banchine 6 e 7 del porto storico, all’ombra del Forte Michelangelo. 
Un vero colpo d’occhio quello di questi giorni, con il Marina Yachting pieno di imbarcazioni di lusso, l’una accanto all’altra, attirando l’attenzione anche dei passanti e dei turisti in transito.
Non capita così spesso che le due banchine arrivino ad ospitare tante imbarcazioni come in questi giorni, e sembrerebbe che il numero potrebbe anche aumentare, a dimostrazione dell’importanza che l’area sta assumendo negli ultimi mesi. 
Il Marina Yachting, al momento, è gestito dall’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno centrosettentrionale, in attesa che venga concluso l’iter burocratico per l’affidamento. 
Iter che, nelle prossime settimane, vedrà la convocazione della conferenza dei servizi per valutare, e quindi scegliere, il progetto migliore tra i cinque che sono stati presentati dalle società partecipanti al bando: Porto storico Civitavecchia srl, Marina del Bernini srl, Naval Service srl, Ira srl e Roma Marina Yachting. 
Sono trascorsi ormai, infatti, i 45 giorni di tempo concessi alle cinque società per adeguare gli elaborati definitivi alle prescrizioni decise nell’ultima seduta della conferenza dei servizi, quella del 15 maggio scorso. Nel corso della prossima riunione, quindi, andranno valutati i cinque progetti e scelto quello che meglio risponderà ai parametri richiesti dagli enti seduti al tavolo. 
Una volta individuata la società, l’iter dovrebbe essere tutto in discesa, con permessi e concessioni da parte dell’Adsp e lavori di riqualificazione dell’area.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Ladispoli, riapre il bosco di Palo

LADISPOLI – E' tempo di riapertura per il Bosco di Palo a Ladispoli. Chiuso dalla precedente amministrazione a causa di alcuni alberi pericolanti che non garantivano sicurezza per i frequentatori del posto, questa mattina l'amministrazione comunale ha finalmente riaperto i cancelli del polmone verde della città. Appuntamento al Bosco questa mattina alle 9 per le grandi "pulizie di primavera". In tanti si sono presentati, tra amministratori comunali (in testa il sindaco Alessandro Grando), volontari delle varie associazioni del territorio (Protezione civile, La Fenice, Nogra e tanti altri ancora) e semplici cittadini: guanti e sacchetti alla mano hanno rimesso a nuovo il parco. Diversi i rifiuti portati via, tra cui diverse siringhe (segno che il bosco ad oggi è stato utilizzato soprattutto la notte, da senzatetto e tossicodipendenti). "Da tempo la città non aveva più accesso a questa bella area – ha detto il sindaco Alessandro Grando – Era nostro dovere fare il possibile per restituirla alla città. Nei mesi scorsi ci siamo mossi per richiedere le autorizzazioni necessarie alla Regione Lazio. In tempi record abbiamo effettuato il taglio dei rami e degli alberi pericolanti e questa mattina grazie ai tanti cittadini che sono accorsi abbiamo bonificato completamente l'area. Sono veramente orgoglioso". Un plauso al primo cittadino è arrivato anche dal deputato di Forza Italia Alessandro Battilocchio, presente alla riapertura del Bosco: "E' un posto bellissimo che torna a essere fruibile dalle famiglie, ma soprattutto quello di oggi – ha detto – è stato un bellissimo momento di amministrazione e di politica. La politica deve ripartire da un rapporto con le persone e vedere questa mattina, tantissimi amministratori insieme ai cittadini per dare una mano è un buon esempio di buona amministrazione e buona politica".

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Discarica abusiva sequestrata dal Roan

CIVITAVECCHIA – Rifiuti speciali non pericolosi scoperti dalla Guardia di Finanza in zona industriale. Nella giornata di ieri i militari del Roan si sono presentati in via delle Vigne, scoprendo una discarica non autorizzata. Gli uomini della caserma Bruzzesi hanno sequestrato un’area di circa 3000 metri quadrati, sulla quale avrebbero trovato oltre 300 tonnellate di scarti edili. Nei guai il proprietario dell’area sequestrata.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###