"Golden Aster Book": domani le premiazioni alla Cittadella

CIVITAVECCHIA – Serata finale di premiazione dei vincitori e finalisti del Premio letterario mondiale "Golden Aster Book", organizzato dall'associazione culturale internazionale Aster Academy International, con il patrocinio del Comune di Civitavecchia. Un premio che fin dalla prima edizione ha riscosso un notevole successo in tutto il mondo con la partecipazione di scrittori da più di 10 paesi dai diversi continenti.
Un evento che nasce dall'idea di Alessio Follieri, presidente della Aster Academy International, con la direzione artistica di Federico D'Alessandris e con le musiche dei Mistici 2.0
Condurrà la serata finale Michele Cucuzza, con Selene Casamassima della Aster Academy. Tra gli ospiti le attrici Francesca Chillemi ed Ira Frontén, il giornalista Rai Roberto Amen, il regista Giorgio Amato, il presidente dell'International Tour Film Fest Piero Pacchiarotti e l'editrice Francesca Patti. 
Saranno premiati scrittori provenienti da tutto il mondo nelle diverse sezioni: saggistica edita e inedita, narrativa edita e inedita, poesia, premio speciale "Donna dell'anno", Premio Speciale eccellenze, Premio speciale "Un libro un film", Premio Speciale "Un libro per il sociale".
L'ingresso è libero fino ad esaurimento posti. 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Femminile plurale: oggi la finalissima

ALLUMIERE – Ad Allumiere oggi è il giorno tanto atteso della finalissima del prestigioso evento ‘’Femminile, plurale – Premio Letterario Allumiere 2018’’ promosso dall’assessore alla Cultura Brunella Franceschini, l’amministrazione comunale e la Pro Lovo e che si terrà alle 17.30 presso l’Auditorium del Palazzo della Reverenda Camera Apostolica in piazza della Repubblica, Allumiere ad ingresso gratuito. A fare da presentatore e intervistatore sarà l’eclettico Gino Saladini, il quale con la sua brillante conduzione accompagnerà gli spettatori nel mondo della letteratura. L’attrice Novella Morellini aiuterà il pubblico ad immergere nelle parole e nelle storie narrate dalle scrittrici finaliste, interpretate musicalmente dalle pianiste Paola Ingletti e Assunta Cavallari. Le giurate Carmen Pellegrino, Martina Testa e Veronica Ricotta metteranno in evidenza le peculiarità delle opere finaliste. Durante la serata, poi, si conosceranno le radici della cultura allumierasca nella centralità della partecipazione femminile nella vita sociale del paese, attraverso la mostra fotografica che ripercorre l’esperienza delle Ragazze della Cooperativa La Lumiera. Adrenalina a mille, poi, in attesa dell’ospite d’eccezione: Dacia Maraini. «Questo premio letterario è l’occasione per una riflessione più attenta, una modalità per conoscere meglio il nostro territorio, il suo ambiente, la sua storia e, dunque, la realtà sociale in cui ora viviamo – spiega l’assessore alla Cultura e Pari Opportunità, Brunella Franceschini – nel nostro immaginario, si nutre della tradizione e delle innovazioni che potrebbe apportare, in altri termini si costruisce sulla memoria di ciò che la comunità di Allumiere è stata, ma soprattutto sul futuro di ciò che sarà. Per questo, non può esserci occasione migliore per presentare la seconda edizione di Femminile, plurale. – Premio Letterario Allumiere». Si comincerà alle 17.30 con le letture di brani selezionati dalle opere finaliste, gli interventi delle autrici e l’accompagnamento musiche a cura di Paola Ingletti e Assunta Cavallari; seguirà alle 18.30 la cerimonia di premiazione e alle 19 la presentazione dell’edizione 2019. Alle 19.30 ci saranno i saluti e i ringraziamenti finali e poi seguirà l’aperitivo. In occasione dell’evento sarà allestita la mostra fotografica: ‘’Le ragazze della cooperativa La Lumiera’’ e sarà presente la libreria ‘’Scritti e Manoscritti’’ di Ladispoli. Ci sarà anche la diretta streaming al piano superiore. Le opere finaliste sono: ‘’Gli anni forti’’ di Paola Martini (Manni Editori); ‘’La ragazza nella foto’’ di Donatella Alfonso e Nerella Sommariva (All Around) e ‘’Nonostante il velo’’ di Michela Fontana (VandA ePublishing).

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Di scena il triangolare tra Liceo Sportivo G. Marconi, Isis Fossombroni Grosseto e Isis San Giovanni Valdarno

Si è svolta all’inizio del mese di ottobre una due giorni dedicata allo sport, alla socializzazione, all’integrazione. Organizzata dall’ IIS “G. Marconi”, la manifestazione ha visto i ragazzi delle classi seconda e terza del Liceo Sportivo G. Marconi, dell’Isis Fossombroni Grosseto e dell’Isis S. Giovanni Valdarno cimentarsi in una serie di attività sportive e culturali all’insegna della sana competizione e del fair play.
Il triangolare tosco-laziale fa parte di un circuito progettuale denominato Sport Arte & Cultura, promosso dalla dirigente scolastica dell’istituto Fossombroni Professoressa Francesca Dini, a cui l’istituto civitavecchiese ha partecipato lo scorso anno unitamente al liceo di Colle Val d’Elsa. L’idea, subito sposata dal dirigente dell’IIs Marconi professor Nicola Guzzone, prevedeva varie tappe organizzate dalle diverse scuole partecipanti, in modo da conoscere le varie potenzialità cittadine, scoprire il territorio e favorire uno scambio sociale, sportivo e culturale utile ad arricchire il bagaglio formativo degli studenti. 
La seconda tappa si è svolta a Civitavecchia, articolata in diverse gare disputate in altrettante location cittadine: presso il parco Uliveto (corsa campestre, staffetta, Giochi popolari e torneo di calcetto); nelle palestre dell’IIs G. Marconi (Torneo di pallavolo e basket); Lungomare del Pirgo (Beach Volley e Beach Tennis); Sup e Canoa (Lega Navale). 
Grande l’entusiasmo dimostrato dai ragazzi, sano lo spirito competitivo e positiva l’entrata nel circuito dell’Istituto Valdarno.
Il tutto si è concluso con un concorso artistico e culturale, in cui il gruppo “Redazione” di ogni Istituto presentava due foto per ogni sport disputato ed un articolo a tema. A conclusione della kermesse civitavecchiese, la premiazione di ogni torneo e dell’Istituto vincitore, effettuata sotto uno splendido sole nel suggestivo scenario della Lega Navale.
La manifestazione ha riscosso grande successo tra i partecipanti; la perfetta organizzazione, tecnica e logistica ha trovato la giusta dimensione grazie al lavoro d’equipe svolto dal Dirigente scolastico Nicola Guzzone e da volenterosi nonché capaci colleghi che hanno affiancato i docenti di Scienze motorie dell’IIs Marconi. Un ringraziamento ai Prof. Amedeo Gabrielli (Fossombroni Grosseto) ed Emanuele Bani (S. Giovanni Valdarno), che hanno organizzato la trasferta delle rispettive scuole.
Bilancio estremamente positivo per queste due intense giornate, in cui si è respirata aria di gioventù, confronto costruttivo, fair play e tanta, tanta energia. Ci sono stati vincitori e vinti, ma nessun perdente, ognuno ha dato il meglio di sé, arricchendosi di una bella esperienza e confermando la gioia di essere sportivi.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

L'Avo compie 30 anni

LADISPOLI – Grande festa al Polifunzionale di via Yvon De Begnac di Ladispoli sabato prossimo per il compleanno dell'Avo. L'associazione, la prima Avo nel Lazio, spegnerà infatti le sue prime trenta candeline. E a festeggiare con i tanti volontari che quotidianamente mettono a disposizione il loro tempo per le fasce più deboli, ci saranno anche le istituzioni. I festeggiamenti di sabato, infatti, che inizieranno alle 14.30 e si protrarranno fino alle 20, si apriranno con i discorsi introduttivi del presidente dell'associazione Anna Rita Pirisi, del presidente di Avo Regionale, Carla Messano e del sindaco Alessandro Grando. Saranno inoltre presenti anche altre autorità locali. A seguire la premiazione dei volontari. I festeggiamenti veri e propri partiranno dalle 17 circa con uno spettacolo di musica, danza e tanto altro ancora, il tutto organizzato dai volontari dell'associazione stessa e da professionisti. Alla manifestazione sono state invitata a partecipare, inoltre, le istituzioni e le associazioni locali, le Avo della Regione e tutti coloro che intendono condividere questo importante momento di gioia e commemorazione. «Il lungo percorso di Avo Ladispoli – scrivono dall'associazione – racconta un pezzo di storia della citt: festeggiamolo insieme! Vi aspettiamo numerosi».

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Scatta l'ora dell'International Tour Film Festival

di GIAN MARCO TRICOMI

CIVITAVECCHIA – L’International Tour Film Festival arriva alla sua VII edizione, e farà tappa per la quarta volta alla Cittadella della Musica. L’evento, che si svolgerà da mercoledì 3 a domenica 7 ottobre, vedrà proiettate alcune delle pellicole cinematografiche più importanti del momento, nonché essere premiati registi ed attori che si sono distinti per carriere ed idee capaci di arricchire il linguaggio della settima arte.

Saranno infatti più di 1800 le opere iscritte al festival, con il coinvolgimento di circa 80 Paesi. Nato da un’idea di Piero Pacchiarotti, presidente di Civita Film Commission, e reso possibile dalla collaborazione, tra gli altri, del Comune, Enel, sponsor principale, e con il patrocinato del Ministero degli Esteri, la kermesse si aprirà con una mostra fotografica dedicata ai cento anni di Ingmar Bergman, alla quale sarà presente anche l’ambasciatore svedese in Italia. La serata continuerà con la proiezione della pellicola ‘’Sconnessi’’ di Christian Marazziti, che verrà premiato insieme all'attore Maurizio Mattioli. Il programma prevede anche l'esibizione del cantautore Walter Sciortino. Madrina del festival sarà l’attrice Laura Adriani, mentre a presentare la serata d'apertura sarà l’attrice venezuelana Ira Frontèn.

Per giovedì 4 è previsto un recital ideato da Gino Saladini e Marco Manovelli dedicato alle colonne sonore dei film più famosi. La serata del 5 verrà invece dedicata alla pellicola di Dario Albertini ‘’Manuel’’. La premiazione dei vincitori si terrà domenica 7 alle 21 .30. L’evento non si fermerà alla sola cinematografia, essendo in programma mostre, sfilate ed eventi dedicati alle scuole, nonché un workshop sul cineturismo a cura di Francesco Capuano. La manifestazione è ad ingresso gratuito, fino ad esaurimento posti. Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito www.internationaltourifilmfest.it.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

MONTALTO Domenica maratonina archeologica

MONTALTO – Tutto pronto per domenica 30 settembre alla 13esima edizione della “Maratonina archeologica di Vulci”, targata Polisportiva Montalto con il patrocinio di Montalto di Castro. 
Circa 300 iscritti gareggeranno su un percorso di 9 chilometri all’interno del parco naturalistico e archeologico. 
L’appuntamento è alle ore 9 per l’iscrizione, in seguito, alle ore 10,30, lo start della gara agonistica che vedrà la partecipazione di tanti atleti provenienti dal Lazio, dalle vicine Umbria e Toscana, ma anche dall’Abruzzo e dalla Lombardia. 
Prima della partenza della gara di 9 chilometri, largo spazio alla manifestazione dedicata ai bambini con percorsi a loro riservati (partenza alle 9:30). Alle ore 10:15 il via per gli iscritti alla camminata non competitiva e al Nordic walking tra gli scenari naturalistici del parco di Vulci. Al termine delle gare si svolgerà la premiazione delle rispettive categorie e dei bambini.  
 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Fondazione Cariciv, tra new entry e risparmi

CIVITAVECCHIA – Continua l’attività di risanamento della Fondazione Cariciv da parte del presidente Gabriella Sarracco. Negli ultimi giorni sono stati messi in affitto diversi parcheggi situati nei pressi dell’ente che negli anni passati venivano utilizzati da impiegati e dirigenti dell’ente di origine bancaria. La stessa Fondazione ha trovato vecchi fondi e redatto un bando da 60 mila euro, precedentemente non previsto, realizzato per le associazioni del territorio.

Il presidente Sarracco anche nel corso della premiazione dell’ultimo evento promosso e finanziato (il festival dell’iperrealismo) non ha mancato di ripetere che “La Fondazione, nonostante il momento difficile, non smetterà di essere vicino al territorio soprattutto negli eventi e per i progetti che da anni portano nel territorio cultlura e beneficenza”.

Per quanto riguarda invece la struttura dell’ente, previste per i prossimi giorni new entry. Bruno Ricci, ex candidato sindaco a Santa Marinella, dimessosi dall’organo di indirizzo proprio per la scesa in politica, verrà sostituito da uno dei nomi proposti dal sindaco di Santa Marinella Pietro Tidei: il commercialista Marco Fava, l’ex generale dei Carabinieri Leonardo Rotondi e l’ex portavoce di Tidei a Civitavecchia Fabio Angeloni.

I tre candidati scelti da Tidei con l’avallo dei sindaci del comprensorio dovranno consegnare nei prossimi giorni i propri curriculum e l’organo di indirizzo attraverso questi sceglierà il successore di Bruni.

Il candidato scelto dalla terna di Tidei non sarà l’unico ad entrare nell’organo decisionale della Fondazione. L’entrata nel cda di Luca Marconi ha infatti liberato la casella occupata dal consorzio universitario.

Saranno quindi i rappresentanti del Pincio, dell’università La Tuscia e della stessa Fondazione a proporne uno all’organo di indirizzo che ratificherà l’entrata del sostituto di Marconi.

Il nuovo organo di indirizzo avrà comunque vita breve, il prossimo anno sarà infatti l’ultimo per quanto riguarda questo difficile, tormentato e particolare mandato.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Arte figurativa ed iperrealismo, un successo alla Cittadella

CIVITAVECCHIA – Tanti visitatori durante l'esposizione e grande partecipazione all'evento di premiazione. È stato un successo la terza edizione del festival dell'Arte Figurativa e dell'iperrealismo "Premio Marco Nocchia" organizzata alla Cittadella della Musica dal comune di Civitavecchia, dall'associazione culturale "Il Piacere dell'Arte" con il sostegno della Fondazione Cassa Risparmio di Civitavecchia.

Considerato il livello artistico, non è stata facile la scelta della giuria che alla fine ha decretato i seguenti vincitori: 1° posto assoluto sezione Figurativa Franco Cisternino con l'opera "Leggiadria" e nella sezione Iperrealista Ilaria Morganti con l'opera "Di Viso". Ai due vincitori il premio in denaro offerto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Civitavecchia e la possibilità di esporre (in periodo da concordare) nella galleria "Nocchia" di Cortona.

La Menzione Speciale della sezione figurativa va a Cetti Tumminia, Cristina Nisini, Luigi Pagano, Martina Benedetti e Silvia Bacci. La Menzione Speciale della sezione iperrealista va a Paolo Tagliaferro, Bernardo Ariatta, Catello D'Amato, Alessandro Masuzzo e Francesco Ipsan. 

"Il mio pensiero va a tutti gli artisti che hanno voluto esserci, presenti alla premiazione con alle spalle un viaggio di centinaia di chilometri e l'esclusione dai sestetti dei premiati – ha commentato l'ideatore Giancarlo de Gennaro – a loro il mio grazie più sentito e il mio abbraccio più forte. Grazie veramente di cuore infine a tutti coloro i quali con la loro disinteressata passione e puro amore per l'arte hanno permesso la realizzazione dell'evento". 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Il Memorial ''Angeli della Buca di Nerone'' sempre più emozionante e suggestivo

Grande successo del   Memorial   “Angeli della Buca di Nerone”,  giunto ormai alla quarta edizione gara di pesca dalla barca, in ricordo dei soci scomparsi del Gruppo Pesca Sportiva  Buca di Nerone. La gara, aperta anche ad equipaggi esterni all’Associazione Sportiva si è tenuta nei giorni di sabato  15 e domenica 16, registrando la nutrita presenza di circa quaranta  equipaggi,  che  si sono dati battaglia nella specialità canna da natante e  traina costiera.  Le quattro ore di ciascuna  gara sono state caratterizzate da un buon  numero di prede in entrambe le specialità, con qualche cattura di taglia interessante. 
Nella specialità canna da natante gli equipaggi, suddivisi nelle categorie agonisti e dilettanti, ha prevalso nella categoria dilettanti la giovane coppia Vetturini – Del Duca che hanno battuto gli anziani Demichelis – Colucci. Buon terzo classificato l’equipaggio Regio – Regio che con un gronco di notevoli dimensioni si è aggiudicato anche il premio per il pesce più grosso.  Tra gli agonisti la coppia Castagnari- Ballottari si è imposta sull’equipaggio Campidonico – Orlandi, che per pochissimi grammi ha prevalso sull’equipaggio Morali- Pacitti.  Da sottolineare il risultato dei dilettanti che hanno superato nel punteggio gli Agonisti.
 La gara di traina, caratterizzata da numerose catture, ha visto  la coppia Francini – Francini prevalere per pochi grammi  sul  veterano, ma sempre valido,  Aldo Demichelis che, pur gareggiando in solitario, ha fatto  registrare catture di tutto rispetto per dimensioni, aggiudicandosi  il premio del pesce più grosso con un serra da circa tre chili. 
Tutto il pescato è stato dato in beneficenza alla Comunità Sant’Egidio e all’associazione Il Ponte.
La cerimonia di premiazione è avvenuta al termine di una conviviale cena presso un noto locale cittadino  ed ha registrato una affluenza mai raggiunta in precedenza. Con la partecipazione della signora Alessandra Riccetti, consigliere comunale e della signora Anna Battaglini, coordinatrice provinciale di  Telethon, che ha voluto offrire a tutti i partecipanti alle gare un presente a nome della fondazione che rappresenta.   Messaggi di auguri sono giunti  da parte dell’onorevole Marietta Tidei,  come pure del  Sindaco e del Presidente dell’Autorità Portuale, tutti  impossibilitati a partecipare.  
Al termine della cena il presidente dell’associazione, dottore Claudio Monti,   nel ringraziare tutti i presenti  per la nutrita partecipazione ha invitato gli organizzatori,  Nazzareno De Michelis e Mauro Campidonico,  cui è andato il plauso dei presenti,  a dare inizio alla premiazione.  Dopo la consegna di  gadget a tutti i partecipanti,  sono state assegnate le  coppe  per le prime sei  coppie classificate per ogni specialità, messe in palio e consegnate direttamente dai congiunti dei soci scomparsi  nonché dalla nostra  associazione  che ha voluto  a  sopperire alle biasimevoli defezioni dell’ultima ora di taluni soci interessati.
Altri premi, destinati per goliardia anche agli equipaggi ultimi arrivati , sono stati messi in palio dalla ditta Albatros di Viterbo, che ha omaggiato tutti i garisti di magliette e cappellini sponsorizzati, dalla ditta Autolavaggio Lelo di Civitavecchia e dalla ditta  S.T. Service di Viterbo che hanno offerto ai primi tre equipaggi  classificati gilet tecnici sponsorizzati.  Un particolare ringraziamento va anche alla ditta Gedap di Viterbo che ha offerto caffè durante le due giornate di gara  a tutti i partecipanti, mettendo a disposizione un piccolo chiosco con due macchine erogatrici.
Il presidente del  Gruppo Pesca Sportiva  Buca di Nerone  ha voluto ricordare con un lungo e caloroso  applauso i soci scomparsi ed  ha reso omaggio ai parenti  con una targa ricordo della manifestazione, invitando i presenti all’edizione del prossimo anno con il solito entusiasmo e spirito di fattiva collaborazione.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###