Successo per il Memorial Alessio Torroni

ALLUMIERE – Con Alessio Torroni nel cuore domenica alla Cavaccia si è svolta la quinta edizione del Memorial ''Alessio Torroni'' ed è stata un'esplosione di amicizia, adrenalina, emozioni e voglia di ricordare uno stupendo e indimenticabile angelo scomparso troppo prematuramente. Trentuno asini, tanti ragazzi, tanti amici di ogni età, tanta passione, tanti ricordi, mille domande a cui ancora nessuno sa rispondere, sorrisi ma anche lacrime. La manifestazione è nata dall'idea di un gruppo di ragazzi intenzionati a ricordare con un torneo con fantini e somari l'amico purtroppo scomparso nel 2012 e domenica pomeriggio ancora uba volta in tanti ci si è ritrovati per ricordarlo a dimostrare ad Alessio, che da lassù guarda tutti ed ormai è per tutti un angelo custode, che nessuno si è dimenticato di lui e che non lo si dimenticherà mai e sarà sempre nei cuori di chi l'ha cinisciuto e gli ha voluto bene. Lo spiruto che ha animato il pomeriggio di domenica è stato quello della passione e del divertimento derivato dagli splendidi animali che sono gli asini, passione questa condivisa anche da Alessio. Alessio ha seminato bene e ha lasciato un segno in tutti e oggi la strada che ha aperto continua. È stata una domenica bellissima ed emozionante dove asini e fantini si sono sfidati in gare al cardiopalma. La manifestazione è stata organizzata dagli amici di Alessio coordinati da Francesco Piramidi (tra l'altro ideatore dell'evento) in collaborazione con la Pro Loco e il Comune (presenti l'assessore Luigi Artebani, il consigliere comunale con delega alle Politiche Ambientali Carlo Cammilletti e il sindaco Antonio Pasquini) in cui si sono susseguite la corsa dei somari; il Palio delle ''Vecchie Glorie'' e la disputa del Mini Palio. Per quanto riguarda la corsa al termine della prima manche gli asini che hanno superato il turno sono stati: Leone, Giuliano, Unico Erede, Bob, Fate Largo, Nieddosa, Contrabbando, Dante, Sangue Blu, Platini, Pistacchio, Shakira, Bubu, Papero, Scardazza, Caronte, Serafino, Non è Francesca, Tredici, Ultimo e Principe. Dopo la seconda manche invece sono passati Fate Largo, Nieddosa, Serafino, Bubu, Tredici, Dante, Scardazza e sono stati poi ripescati Leone e Shakira, poi quest'ultima si è infortunata e dal ripescaggio è uscito Principe. Fra tutti questi hanno conquistato il pass per la finale Leone, Tredici  e Serafino e al termine della gara vittoria per Leone del Ghetto con il fantino Mario Vela. Secondo posto per Tredici della Polveriera con Massimiliano Virgili. Terzo Serafino di proprietà del fantino Tommy Bresciani. A seguire si è svolto il ''Palio delle vecchie glorie'' e a vincere è stato Luca Buzzi del Ghetto, a seguire Bruno Carolini del Burò, Vincenzo Bellocco del Sant'Antonio, Alessandro Crocicchia della Nona, Emanuele Stendardi della Polveriera e Bruno Fracassa de La Bianca. A seguire si sono svolte le tre batterie a sei con la sgabbiata come al Palio. Al termine delle tre batterie vittoria della Polveriera con Massimiliano Virgili con 30 punti. Secondo il Sant'Antonio con 22 punti; terzi pari merito Nona e Ghetto con 20 punti; quarto Burò con 18 punti e infine La Bianca con 16 punti. Al termine delle gare si sono svolte le premiazioni e l'omaggio alla famiglia di Alessio. Mossiere della giornata Paolo Brogi. Giudici di gara Marco Regnani e Marco Torroni. Attivi i volontari della Prociv e della Croce Rossa di Allumiere. Per la Pro Loco al tavolo dell'organizzazione c'erano Flavia Verbo e Valerio Chiacchierini; Valentina Mellini e Fabiana Mellini hanno invece ''coccolato'' il pubblico al punto ristoro; fotografo della manifestazione Luigi Maffei.  "Complimentarsi per l'ottima organizzazione è poco – spiega il sindaco di Allumiere, Antonio Pasquini – ci tengo ad elogiare e ringraziare "gli amici di Alessio" , un gruppo di ragazzi che nonostante il passare degli anni, dimostrano che il tempo e la lontananza non possono cancellare l'amicizia pura e semplice che nasce dal cuore. Complimenti ragazzi". I genitori di Alessio Torroni ringraziano tutti quelli dell'organizzazione e tutti quelli che hanno  partecipato al Memorial, inoltre ringraziano la Croce Rossa e la Protezione Civile, la Proloco e il   sindaco Antonio Pasquini. 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Gp Madonna delle Grazie: vince Mattia Petrucci

Seconda vittoria consecutiva per il giovane ciclista Mattia Petrucci al 68° Gran Premio Madonna delle Grazie che si è svolto sabato ad Allumiere. Petrucci è un’atleta del team GCD Autozai Contri Omap, la stessa società che ha piazzato, oltre a lui, due atleti sugli altri due gradini del podio. Come sempre avvincete e spettacolare il Gp Madonna delle Grazie che ha visto la partecipazione di 70 atleti. Prima dello start è stato osservato un minuto di silenzio in memoria dell’ex presidente regionale Bruno Vallorani e dello scomparso presidente della Fondaziine Cariciv Vincenzo Cacciaglia. 
Pylypiv (Uc Foligno) in compagnia di Massaro (Il Pirata Z’Niper) e Squarzon (GCD Autozai Contri Opam) hanno effettuato la prima fuga condizionando le fasi iniziali della corsa e raggiungendo il vantaggio massimo di un minuto sul gruppo. Ripresi i corridori al comando gara sempre in evoluzione e nelle fasi centrali si è formato un quartetto al comando formato da Squarzone, Orlando e Di Feliceantonio. 
A quattro giri dal termine è salito in cattedra Petrucci che, sul tratto in salita, ha staccato il gruppetto inseguitore, raggiunto i fuggitivi e li ha sorpassati e da qui in corsa solitaria ha tagliato per primo il traguardosua. Secondo posto per il compagno di squdra Consolaro; terzo Vito Giovanni. 
La gara svoltasi ad Allumiere era valevole come campionato provinciale Cp di Roma e a trionfare è stato Luca Roberti del Team Franco Ballerini Primigi Store. 
Al termine della gara si sono svolte le premiazioni e a premiare c’erano il sindaco di Allumiere Antonio Pasquini, Gabriella Sarracco presidentessa della Fondazione Cariciv, il delegato allo Sport Gabriele Volpi, il vicepresidente regionale Mauro Tanfi e il vicepresidente provinciale Fabio Ottaviani. 
«Sono felice che si sia corsa questa splendida gara in memoria del compianto  avvocato Vincenzo Cacciaglia – ha commentato Gabriella Sarracco, presidentessa della Fondazione Cariciv -. Complimenti ai ragazzi e agli organizzatori». 
Il presidente del Comitato Organizzatore, Ivo Moraldi invece ha commentato: «Ringrazio le società che hanno partecipato al  68° Gp Madonna delle Grazie, colgo l’occasione per ringraziare il sindaco Antonio Pasquini e Tiziana Franceschini presidente della Pro Loco. Un sincero ringraziamento va all’onorevole Gianluca Quadrana, consigliere segretario alla Presidenza del Consiglio Regionale del Lazio che ha dato il via ufficiale alla manifestazione e a Gabriella Sarracco, da cui ci sono giunti i complimenti più belli. Appuntamento nel 2019 alla 69^ edizione del Gran Premio Madonna delle Grazie». 
Soddisfatto anche il delegato allo Sport Gabriele Volpi. «Sabato si è svolto il Gran Premio Madonna delle Grazie e sono fortemente convinto che manifestazioni come questa rappresentino un grande contributo di cui Allumiere possa beneficiare per promuovere le bellezze del proprio territorio. Lo sport è un’attività umana che riguarda almeno quattro importanti dimensioni: la salute, l’educazione, la socialità, la qualità della vita. È nostra intenzione metterci a disposizione di tutti per far sì che lo sport lo possano praticare tutti, bambini e adolescenti, giovani e meno giovani. Gli sport come il ciclismo da sempre favoriscono la promozione dello sport, sano e salutare, in un connubio armonioso con il territorio, sempre più spesso fungono da volano per lo sviluppo turistico dei luoghi che li ospitano. Gli eventi sportivi che si sono tenuti in questi giorni ad Allumiere come lo Street Sport Festival, il 29° memorial A. Regnani di Pallavolo, la partita di calcio tra USD Allumiere e la Poseidon e 68^ edizione del Gran Premio Madonna delle Grazie facciano crescere la voglia di fare sport a tutti i giovani allumieraschi. Voglio ringraziare e fare i miei complimenti al presidente del comitato Ivo Moraldi e al Team Fratelli Petito per l’organizzazione di un grande gran premio. Un grazie va anche alle Forze dell’ordine, ai vigili urbani di Allumiere e Tolfa, alla Proloco alla Protezione civile di Allumiere, Tolfa e Tarquinia alla CRI di Allumiere all’Università Agraria e a tutti gli sponsor e sostenitori di questo magnifico evento sportivo».
 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Allumiere, trionfa la contrada Burò 

ALLUMIERE – Buro e Ghetto fanno la parte dei leoni alla corsa dei somari di Allumiere. Domenica pomeriggio lungo via Roma si è tenuta la tradizionale corsa dei somari in linea che dai lontani anni ’60 accompagna i festeggiamenti della Madonna delle Grazie. L’evento ha avuto un grandissimo successo ed è stata promossa e organizzata dalla Pro Loco e dall’amministrazione comunale. A conquistare il massimo gradino del podio l’asino Angelino della Contrada Burò col fantino Rinaldo Monaldi; secondo e terzo posto per il Ghetto rispettivamente con gli asini Balboa e Gigetto con il fantino Mario Vela. 
Soddisfazione ai massimi livelli espressa dai presidenti Stefano Stefanini (Buro) e Giovanni Superchi (Ghetto). salire sul podio dei vincitori è stato Ottorino della Contrada Ghetto. Per quanto riguarda la cronaca della gara al termine della prima manche hanno superato il turno Scaccomatto, Principe, Biondo, Angelino, Macchianera, Mirtillo, Socrate, Bruno II, Branca, Gigetto, Vittorioso Bruno, Schicchera, Libanese, Infarto, Balboa: poi è stato ripescato Bob. Lla fine della seconda tranche di gare sono passati Scaccomatto, Angelino, Macchianera, Bruno II, Gigetto, Schicchera, Infarto e Balboa.
 I 4 somari che hanno conquistato il pass per le semifinali sono stati Angelino, Bruno II, Gigetto e Balboa. In finale vittoria di Angelino su Balboa. Non si è invece disputata la finale del terzo e quarto posto per il ritiro dell’asino Bruno e quindi terzo posto per Gigetto. Al termine delle gare in piazza della Repubblica si sono svolte le premiazioni. La corsa dei somari in linea ha registrato anche quest’anno un ottimo trend di presenze: 29 gli asini iscritti alla competizione collinare appartenenti alle Contrade e a scuderie di privati. Prima di dare lo start alla gara in Pro Loco la presidente Franceschini ha effettuato il sorteggio alla presenza di tutti i rappresentanti delle Contrade e delle scuderie dei privati. Anche per questa manifestazione il mossiere è stato Renzi Corvi. Giudici di gara la presidente Tiziana Franceschini con lo staff Pro Loco composto da Valerio Chiacchierini, Paco Fracassa e Luigi Pennesi. In pista per assicurare il buon andamento della gara il delegato allo Sport, Gabriele Volpi, Giulio Verbo, Simone Agostini e alcuni operai. Il percorso è stato interrato da una squadra di operai e vi è stato posto il doppio transennamento per la sicurezza massima degli asini, dei fantini e del pubblico. A curare il servizio d’ordine carabinieri e vigili urbani; fondamentale l’ausilio dei volontari della Protezione Civile. Presenti e operativi anche i volontari della Croce Rossa di Allumiere. Perfetta l’organizzazione targata Comune e Pro Loco. Il sindaco ha poi curato e coordinato l’internamento della strada e la pulizia. «Siamo veramente soddisfatti – ha spiegato il sindaco Antonio Pasquini – per l’esito di questa meravigliosa manifestazione che come tradizione vuole accompagna da tantissimi anni i festeggiamenti in onore della Madonna delle Grazie. Ringraziamo anche le Contrade per la partecipazione ordinata alla manifestazione. Siamo stati felici di vedere la presenza in massa dei nostri concittadini e di vari turisti». Soddisfatta anche la presidente dell Pro Loco, Tiziana Franceschini: «Siamo riusciti a terminare le varie manche in pochissimo tempo». 
 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Scuola di via Turati, avanti con i lavori

ALLUMIERE – Proseguono i lavori nel plesso scolastico di via Turati: il contenzioso tra l’amministrazione comunale e la precedente ditta appaltatrice sembra risolto e gli interventi all’interno dell’edifico scolastico. Quando terminerà questa prima parte dei lavori si installerà un nuovo impianto elettrico e quello antincendio. La nuova scuola sarà non solo sicura al 100% ma ogni classe sarà dotata di impianti led e wifi. «Dopo le lungaggini burocratiche finalmente sono ripresi i lavori che stanno procedendo in maniera solerte – spiega il vicesindaco Manrico Brogi – la nuova ditta vincitrice d’appalto sta procedendo spedita. Prossimamente faremo una assemblea pubblica per far conoscere alla cittadinanza tutta l’iter e ciò che è successo dalla rescissione del contratto fino alla nuova gara”. Mentre vengono portati avanti i lavori nel plesso di piazza Turati la giunta Pasquini sta lavorando per rendere la scuola di La Bianca un gioiellino pronto per i bambini che dal 17 settembre rientreranno in questo plesso. L’amministrazione comunale ha fatto sistemare una stanza che diverrà la sala mensa e si sta installando la nuova porta di sicurezza. In questi giorni poi sono stati effettuati dei sondaggi per valutare l’edificio dove persisteva l’asilo (in via del Faggeto), ma che è stato chiuso. “Al 99% – spiega il vicesindaco Manrico Brogi – non è possibile recuperare questo edificio per questioni strutturali non consoni con le nuove linee guida antisismiche e quindi stiamo valutando e studiando per vedere in futuro di costruire una nuova struttura”.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Tanti fedeli per la Madonna delle Grazie

ALLUMIERE – Si concludono oggi i festeggiamenti in onore della Madonna delle Grazie. Venerdì notte il Santuario della Madonna delle Grazie è stato meta di numerosi pellegrinaggi. Folto il numero di pellegrini provenienti da La Bianca: i fedeli accompagnati dal parroco Don Salvatore Vitiello sono partiti dalla parrocchia Nostra Signora di Lourdes e attraversando il faggeto sono saliti sul Monte Roncone fino alla Madonna delle Grazie dove il parroco ha celebrato la messa. Questo pellegrinaggio è stato davvero molto suggestivo e sentito: oltre a tanti biancaroli hanno fatto parte del gruppo anche molti civitavecchiesi. 
Lungo il percorso illuminato dalla luce dei flambeaux e forti i momenti di preghiera. “Vedere così tanti giovani della Contrada e fedeli della parrocchia e così tanti fedeli mi riempie il cuore di gioia – ha spiegato il nuovo parroco emozionato – la Madonna ci sorride dall’alto e veglierà sul nostro cammino ascoltando le nostre preghiere, i nostri desideri e verrà per asciugare le lacrime e lenire i dolori”. Subito dopo la messa dei biancaroli è arrivato il pellegrinaggio da Tolfa guidato dal parroco don Giovanni Demeterca con gli scout e tantissimi fedeli di Tolfa e di altri Comuni limitrofi. Lungo la strada canti, preghiere, momenti di riflessione e poi nel Santuario il parroco ha celebrato la messa. 
Ad attendere i vari pellegrini il parroco di Allumiere Don Diego e il vice parroco don Stefano; molti i sacerdoti che si sono messi a disposizione per le confessioni. In mattinata sono giunti i pellegrini di Monteromano (arrivati in collina guadando il fiume Mignone) e poi quelli di Civitavecchia. Durante la giornata si è registrato un grande afflusso di pellegrini di ogni dove e si sono susseguite varie Celebrazioni Eucaristiche. Alle 18 il Vescovo della diocesi di Civitavecchia e Tarquinia ha celebrato la messa solenne alla presenza del sindaco Antonio Pasquini e di altre autorità civili, militari e religiose. Anche oggi verranno celebrate varie messe al Santuario e ci saranno sacerdoti a disposizione per le confessioni. 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Madonna delle Grazie, avanti con i festeggiamenti

ALLUMIERE – Proseguono ad Allumiere i festeggiamenti in onore della Madonna delle Grazie promossi dalla giunta Pasquini e dalla Pro loco in collaborazione con alcune associazioni del paese. Un pubblico numeroso ha cantato a squarciagola mercoledì sera in piazza della Repubblica le canzoni cantate dal gruppo Echoes: ovazioni e tanti applausi per gli artisti del gruppo che nulla hanno da invidiare ai gruppi famosi.  Esito molto positivo anche della tradizionale ‘’Giornata della solidarietà’’: alle 18, dopo l’accoglienza  degli ospiti, il parroco Don Dario ha celebrato la messa al Santuario della Madonna delle Grazie, a seguire nel teatro dell’oratorio ci sarà la cena offerta dall’amministrazione comunale in collaborazione con il Ggp: i piatti sono stati preparati dalle sapienti cuoche della Cooperativa Alfa in maniera eccezionale e le ragazze del Ggp hanno servito ai tavoli. Successo poi per lo spettacolo de ‘’Le miniere dell’allume’’, il live music si è tenuto in piazza alla presenza degli ospiti e di tanti residenti. Oggi invece è la ‘’Giornata dell’Ambiente’’ e domani appuntamento con il Gran Premio Madonna delle Grazie e poi in piazza dalle 21 lo spettacolo della cabarettista Valentina Persia.Valentina Persia è una cabarettista molto divertente e molto popolare che ha debuttato nel 1994 nella trasmissione televisiva ‘’La sai l’ultima?’’ giungendo alla finale. Nel 1995 ha ottenuto il diploma di recitazione al Ribalte diretta da Pietro Garinei. Ha partecipato alla trasmissione televisiva ‘’Saxa Rubra’’ con Zuzzurro e Gaspare. Nel 1997 è stata ospite fissa nella trasmissione televisiva ‘’Sotto a chi tocca’’ in onda su Canale 5; dal 1998 al 2002 ha fatto parte del cast fisso de ‘’La sai l’ultima?’’ Nel 2001 e 2002 è stata ospite fissa del programma ‘’Ci vediamo’’ su Rai uno condotto da Paolo Limiti e con la regia di Giancarlo Nicotra. È stata premiata in Campidoglio dal sindaco di Roma Walter Veltroni con il Premio Simpatia 2003 e ha affiancato Pippo Franco e Natalia Estrada nel programma televisivo estivo di Canale 5 La sai L’ultimissima? Dopo aver ricevuto il Premio Collalti nel 2004 e nel 2005 ha partecipato alla trasmissione ‘’Ballo, amore e fantasia’’ per poi portare in tour il suo spettacolo di cabaret ‘’E non solo ….l’ultima!’’ Nella stagione successiva ha partecipato alla trasmissione su Canale 5 ‘’Tele fai da te’’. Nel 2007 ha partecipato alla trasmissione ‘’Tintarella di luna’’ su Rai 2 e inoltre ha recitato nel film commedia ‘’Di che peccato sei?’’ e ha fatto parte del cast della serie televisiva Caterina e le sue figlie e del cast di ‘’E io pago’’ su Canale 5; nel 2008 ha fatto parte del cast di Gabbia di matti; nel 2009 ha recitato nella serie televisiva L’onore e il rispetto; nel 2010 è tornata a far parte del cast di Caterina e le sue figlie 3. Ha partecipato all’episodio di Christian De Sica nel film di Carlo Vanzina, Buona giornata nel 2012. Nel 2014 partecipa al programma televisivo Giass con Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu. Da rilevare che la Persia nel 1990 ha conseguito il Diploma di Ballerina Solista presso l’Accademia nazionale di danza ed è stata protagonista assoluta al Teatro Parioli di Roma ed mè stata protagonista di una serie di spettacoli teatrali di successo. Dopo Valentina Persia ci sarà il concerto degli ‘’Assentio’’, tribute band dei Queen. 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Il Gp Madonna delle Grazie compie 68 anni

Ad Allumiere puntuale come ogni anno torna il Gran Premio Madonna delle Grazie, la tradizionale corsa ciclistica che è l’evento più longevo del paese, cominciato prima ancora del Palio e che si perpetra in occasione della festa della Madonna delle Grazie. 
Quest’anno la manifestazione ha infatti raggiunto la 68^ edizione e si disputerà domani. I migliori Juniores a livello nazionale si daranno battaglia su un percorso composto da 13 giri di 7 chilometri ciascuno: da Allumiere si andrà sulla statale poi in via dei Sugheri si girerà prima di entrare a Tolfa a destra verso La Bianca per ritornare poi ad Allumiere, sarà quindi il classico ‘‘Circuito dei faggi’’. 
La gara è patrocinata dal Comune e dalla Pro Loco ed è organizzata dal Comitato diretto dal presidente Ivo Moraldi coadiuvato dal delegato allo Sport Gabriele Volpi, dal sindaco Antonio Pasquini e dalla presidente della Pro Loco Tiziana Franceschini e il suo staff. Le iscrizioni alla gara stanno arrivando ancora presso Fci la Asd Civitavecchiese Fratelli Petito. 
«Si ringrazia vivamente l’onorevole Gianluca Quadrana consigliere regionale del Lazio – spiega Ivo Moraldi presidente del Comitato Organizzatore – ringraziamo Mario Flamini il grande sostenitore di questa tradizione nata nel 1948 e dedicata alla protettrice della diocesi di Civitavecchia e Tarquinia Madonna delle Grazie. Sentiti ringraziamenti all’assessore allo sport Gabriele Volpi e grazie da parte mia per la collaborazione al Comune, alla Proloco, a Roberto Petito, al presidente della Civitavecchiese F.lli Petito, Patrizio Caraffa. Il valore degli atleti in gara dovrebbe essere ottimo: questa corsa, infatti, è un banco di prova in attesa dei campionati del mondo. Ci sarà pure Filippo Zana quinto ad Allumiere lo scorso anno e 7° ai Mondiali in Norvegia a Berger 10 giorni dopo». 
Tra i ciclisti in gara Gabriele Monaldi di Allumiere e in forza alla società Laziale Coratti: «Visto che questa prova – prosegue Moraldi – è valida per il campionato provinciale il nostro auspicio che a tagliare per primo il traguardo sia proprio Gabriele così da poterlo festeggiare in paese». 
Questo 68° Gran Premio Madonna delle Grazie e 1° Memorial Vincenzo Cacciaglia è intitolato alla memoria di Alvaro Faggiani. 
«Un saluto dal comitato organizzatore – spiega ancora Moraldi – per il compianto presidente onorario Bruno Vallorani, sempre presente e vicino a questa manifestazione».
La corsa sarà poi trasmessa su Digitale per il Nord Italia e Lazio e sulla TV tematica di Firenze per Toscana e Umbria e sarà anche sul web della FCI.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

La Debby Roller Team corre forte in Umbria

Il 2 settembre a Magione si è svolto il campionato italiano Maratona per la Debby Roller Team.  In Umbria ad onorare il team ladispolano questa volta sono stati i Master allenati da coach Paolo Pasquini. La prima medaglia della storia Debby nei Master ha visto trionfare Arianna Tofani nella categoria Over 30 femminile conquistando la medaglia d’argento. 
Gli altri piazzamenti hanno visto protagonisti gli atleti Giulio Gallinelli tra le fila Over 40 maschile con un settimo piazzamento eccellente, considerando l’altissimo livello degli avversari di questa fascia di età, Paolo Pasquini negli Over 60 maschile, sempre in settima posizione e Leandro Loffredi negli Over 50 maschile, piazzatosi al 19° posto. Una posizione alquanto dubbia, visti i tanti problemi avuti dai cronometristi per stilare le classifiche finali. «A lui – dicono dalla società –  un grande elogio per i miglioramenti a vista d’occhio».
Stefano Papale, invece, all’esordio nella categoria Over 40 maschile si è classificato 19° in una competizione di alto livello.
Vogliamo ringraziare tutti i Master – conclude la dirigenza tirrenica – che hanno portato in alto i colori della Debby Roller Team, costatando che questo è solamente l’inizio».

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Sport street festival non delude

ALLUMIERE – Successo domenica scorsa per la II edizione dello ''Sport Street Festival'' promosso dal delegato allo Sport coadiuvato da Giovanni Giordano e Diego De Paolis e in collaborazione con la Pro Loco e l'amministrazione comunale e con alcune associazioni sportive. Allumiere per una giornata si è trasformato in una palestra a cielo aperto per piccoli e grandi. A partire dalle 11 del mattino via Roma, viale Garibaldi e piazza della Repubblica si sono ritrovati tutti gli sportivi, di appassionati di sport e di curiosi e tutto si è trasformato in un immenso villaggio olimpico di strada e in un’area sicura dove svolgere della sana attività fisica. Grazie a questa giornata dello sport è stato possibile vivere e condividereun’esperienza unica all’insegna dell’amicizia e del concept “mens sana in corpore sano”. Questo evento è nato per soddisfare le esigenze di ogni singolo atleta e di tutte le persone, indipendentemente dalle loro abilità, capacità ed età e alla fine così è stato: le attività e i momenti ludici, ricreativi e competitivi sono stati orovati da tutti. C'è chi si è avvicinato allo street soccer, al volley ed al basket, o chi ha fatto zumba, lo jump e chi ha ballato e fatto ginnastica. In tanti si sono avvicinati all'hockey in line, al krav maga, al muay thai, allo yoga. Si è poi svolta una gara podistica ed un'altra di urban cross race. Infine, visto che lo sport è anche educazione e può essere uno strumento utile per veicolare alle nuove generazioni dei messaggi chiari e precisi come quello della sicurezza stradale è statp possibile andare in minimoto o fare un corso di educazione stradale. Lo Street Sport Festival di Allumiereha coinvolto grandi e piccini, sportivi competitivi e amanti della forma fisica, praticanti e curiosi. Attraverso questa manifestazione, le persone si sono incontrate, è stata promossa la buona pratica sportiva per contrastare l’abbandono dell’attività fisica e veicola dei valori positivi. Le associazioni sportive e partecipanti allo Street Sport Festival 2018 sono state i, Moto club Rugged (presidente Giuseppe Sestili); ASD Monti della Tolfa Basket (presidente Francesca Stefanini); ASD CM TolfAllumiere (presidente Enrico Brodolini); USD Allumiere (presidente Enrico Superchi), ASD Spartan Gym (presidente Flavio Franchi), Dance World allumiere (di Gabriella Moroni); New Dance Evolution Center (di Isabella Superchi); Asd Volley Allumiere (Rino Moraldi); CV skating – hockey in linea (presidente Riccardo Valentini); Italian B.L.A.D.E. presidente Simone Zorzetto; Gruppo podistico l’Airone (patron Fausto Fiorucci), Ass.ne fight club Muay Thai (presidente Leonardo Finori), A.C. Anthea Yoga Family (Daniela Barra). "Ringrazio – spiega il delegato allo Sport, Gabriele Volpi – iI sindaco Pasquini, Tiziana Franceschini e tutta la Pro loco, Diego De Paolis, Giovanni Giordano, Graziano Padroni il dottore Venturino Mocci; Amedeo Verbo; Erasmo Pennesi; Karin Minerva, Luigi Maffei, tutti i colleghi dell’amministrazione comunale; l'Ente di promozione sportiva OPES Regione Lazio, il corpo dei vigili di Allumiere, la Comon, l'Agraria, la Protezione Civile Allumiere, la Croce Rossa Allumiere, l'Associazione Amici della musica, il Centro sportivo collina verde, la falegnameria di Emiliano Giannini, l'assicurazione Vittoria Allumiere, pizzeria 2D De Fazzi, supermercato Metà Allumiere, Pneucar di Angelo Ciucci, Grafic Idea di Vittorio Capolonghi". Volpi poi prosegue: "L’evento è stato organizzato dal comune di Allumiere in collaborazione con la Pro loco di Allumiere. Ringrazio i miei collaboratori Giovanni Giordano e Diego De Paolis che ringrazio tantissimo; il nostro punto di riferimento è il sindaco che ha creduto da subito in questo progetto e lo ringrazio per la fiducia che mi ha dato. Siamo stanchi ma soddisfatti dell'ottimo risultato: quest'anno con la partecipazione di più associazioni abbiamo ampliato l'area della festa e siamo riusciti a far lavorare quelle attività commerciali che sono lontane dal centro. Vogliamo puntare tanto su questa festa e vediamo ampi margini di crescita. Vogliamo far diventare lo ''Street Sport Festival'' la seconda festa del paese dopo il Palio, già abbiamo delle novità per il prossimo anno. Quest'anno hanno partecipato associazioni di Allumiere, Tolfa, Cvitavecchia e Ladispoli. Arrivederci al prossimo anno".

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Plastica in primo piano con la campagna della Regione

ALLUMIERE – «Allumiere: Eco di Rhythm and Blues»: questo il titolo della manifestazione che si terrà il 7 settembre prossimo alle 17 nel Parco del Risanamento promossa dal consigliere con delega alle Politiche ambientali Carlo Cammilletti. Abbracciando la campagna lanciata dalla Regione Lazio ‘‘Plastic Free’’ il Comune di Allumiere, per mezzo del consigliere alle Politiche ambientali Carlo Cammilletti, darà vita a questa giornata sul tema della plastica denominata ‘‘Allumiere: Eco di Rhythm and Blues’’. Attraverso Plastic Free Allumiere intraprende un cammino ancora più marcato verso la riduzione: delle 5 erre della plastica: riduzione, riutilizzo, raccolta, riciclo e recupero la sfida più grande è, infatti, la riduzione.  La manifestazione prenderà il via con una conferenza di esperti dal titolo: ‘’Inquinamento ambientale da rifiuti plastici: cosa si può fare?’’ La conferenza si aprirà con il saluto istituzionale del sindaco Antonio Pasquini e continuerà con l’intervento di Andrea Degl’Innocenti, project manager, giornalista, scrittore, esperto di comunicazione linguistica; ha scritto e scrive per varie testate giornalistiche online e per la rivista Terra Nuova. Curatore, assieme a Daniel Tarozzi, del libro “E ora si cambia”, Coedizione Terra Nuova e Arianna Editrice (2018). Il giornalista inizierà l’intervento con una breve storia sulla plastica per proseguire offrendo una panoramica sulla situazione attuale in Italia e nel Lazio; i limiti della differenziata e le nuove prospettive: verso un’economia circolare? Elia Di Nardo per la società Innovambiente ed Antonio Di Cristofaro direttore commerciale della Eco4you parleranno delle nuove tecnologie  e metodologie per la gestione dei rifiuti con particolare riferimento alla plastica e alla tariffazione puntuale. Carlo Cammilletti, consigliere all’ambiente del Comune di Allumiere tratterà li tema riguardante la gestione dei rifiuti nella realtà allumierasca mentre Alessandra Sforzini, ecovolontaria, darà  indicazioni su una corretta differenziazione dei rifiuti domestici. La manifestazione proseguirà con due concerti di Rhythm and Blues: alle 21.15 si esibirà “The Suite” Acoustic Trio e a seguire “FeMale” trio. Nella location i visitatori potranno trovare: l’area ristoro con prodotti tipici locali di aziende a chilometro 0 (Az. Agricola Piroli e Azienda Vitinicola Vernace); l’area espositori con manufatti di plastica riciclata realizzati dal Centro Diurno per disabili ‘’IGirasoli’’; una mostra di quadri creati con materiale da riciclo (artista Laura Monaldi e l’associazione ‘’ImmaginiAMO Viterbo’’); la storia della plastica; gli spazi con materiale alternativo alla plastica; le foto di luoghi, locali e non, inquinati da plastiche (foto fornite dall’associazione fotografica “Click” di Allumiere e prese dal Web). Alla manifestazione hanno aderito anche la Pro Loco e l’Università Agraria di Allumiere. «Il nostro obiettivo, che può sembrare spaventosamente ambizioso – spiega il consigliere Carlo Cammilletti – è quello di iniziare un percorso che porti la popolazione a prendere realmente coscienza del problema dell’inquinamento ambientale. Ci piacerebbe non limitare tutto ad una giornata sostenuta da questo o quel finanziamento ma programmare campagne mirate di sensibilizzazione, informazione ed educazione sul tema dell’inquinamento e di tutto ciò che ne deriva.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###