La Margutta Asp annienta 3-0 il Casalandia e conquista la vetta

Vittoria e primo posto in classifica per la Margutta Asp. Per la sesta giornata del campionato di serie C, sabato sera al Palasport le rossoblu hanno travolto per 3-0 il Dream Team Casalandia e approfittato del mezzo passo falso della capolista Virtus Latina, che ha a sua volta vinto il proprio scontro sul campo del Terracina, ma solo al tie break. 
Tornando alla gara giocata nell’impianto di via Barbaranelli sabato sera, il sestetto di Alessio Pignatelli ha iniziato alla grande il match, sprintando nella fase decisiva del primo set (25-20) dopo una prima parte molto equilibrata. 
Il secondo parziale si chiude praticamente in avvio, con un lunghissimo e prolifico turno di battuta di Marzia Scisciani, che distanzia le avversarie. Iengo e compagne si permettono anche il lusso di rallentare nella parte finale del set, andando comunque a vincere per 25-12. 
Sotto per 2-0, la compagine ospite prova a reagire nel terzo, ma la Margutta Asp ne ha di più e lascia a bocca asciutta le avversarie (25-18) per il 3-0 finale. 
Anche in questa gara, positivo l’apporto delle senatrici, le varie Monachesi, Iengo, Belli, Brighenti e Arena, ma anche delle giovani Scisciani, sempre più protagonista nel ruolo di opposto, e di Monti come centrale. Oltre a loro, le giovanissime Baffetti, entrata per far rifiatare le centrali, e Anniballi, che ha di fatto chiuso la gara con una serie di ace in battuta.
«Abbiamo vinto la partita in attacco – spiega coach Pignatelli – dove siamo state superiori alle nostre avversarie e praticamente perfette. Sono contento della prestazione e andiamo avanti per la nostra strada, senza guardare i nostri avversari».
Come detto, le buone notizie per le civitavecchiesi arrivano da Terracina, dove la Virtus Latina ha battuto, ma solo al tie break, le pontine. Adesso la Margutta Asp è al primo posto in classifica, proprio insieme alle pontine.
 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Margutta col vento in poppa

CIVITAVECCHIA – Continua a mietere successi la Margutta Asp nel campionato di serie C femminile. Al Palasport Insolera-Tamagnini il sestetto diretto da Alessio Pignatelli ha sconfitto per 3-0 il Dream Team Roma. Combattuti i set dispari, pochissime difficoltà nel secondo parziale. Rossoblu sempre a contatto con le parti alte della classifica.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Margutta, occasione per la vetta 

Dopo il blitz della settimana scorsa sul campo del Terracina, torna in campo la Margutta Asp per la sesta giornata del campionato di serie C femminile. 
Alle 19 al Palasport arriva il Dream Team Casalandia, sestetto che si trova nella parte medio-alta della classifica e sicuramente avversario da prendere con le pinze. 
Dal canto loro le civitavecchiesi vogliono allungare la striscia di vittorie consecutive e cancellare definitivamente il ko di due settimane fa contro la capolista Virtus Latina.
Virtus Latina che tra l’altro sarà impegnata in casa dell’insidioso Terracina, in un turno che può essere positivo per le rossoblu anche in virtù dei risultati dagli altri campi. 
«Affrontiamo una buona squadra – ammette il tecnico Alessio Pignatelli – e quindi bisognerà fare attenzione. Abbiamo studiato le nostre avversarie e siamo pronti a scendere in campo con l’obiettivo di fare risultato pieno. Sfida Terracina-Latina? Ovviamente ci interessa, ma noi dobbiamo pensare solamente alla nostra gara e a chiuderla il prima possibile. Poi se dovessero arrivare buone notizie – conclude l’allenatore rossoblu – ce le prenderemo volentieri». 
Per quanto riguarda il capitolo formazioni, nessun problema per il tecnico civitavecchiese, che avrà a disposizione la rosa al completo, anche se la giovane palleggiatrice Elisa Regio è alle prese con qualche contrattura al collo e alla schiena e sarà utilizzata solo in caso di emergenza.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Flavioni, ko casalingo nello scontro diretto per la salvezza

CIVITAVECCHIA – Battuta d'arresto pesante per la Flavioni nel campionato di serie A1. Al Palasport Insolera-Tamagnini le civitavecchiesi hanno ceduto per 29-24 al Leno in uno scontro diretto per la salvezza. Dopo 40 minuti buoni, il sette di coach Patrizio Pacifico è calato, subendo il veemente ritorno delle lombarde. Flavioni sempre ultima con zero punti.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Vincono Margutta e Sartorelli

CIVITAVECCHIA – Grande colpo della Margutta Asp nel campionato di serie C. A Terracina le civitavecchiesi hanno sconfitto le padrone di casa per 3-1. Si tratta di un successo importante per la squadra di Alessio Pignatelli, che è andata a vincere sul parquet di una delle favorite per il successo finale. Parziali: 19-25, 22-25, 25-19, 13-25. Margutta ora ad un punto dalla vetta della classifica.

Prima vittoria stagionale per la Sartorelli Asp nel campionato di serie C. I ragazzi del nuovo coach Alessandro Sansolini hanno sconfitto per 3-0 il Nepi davanti al pubblico amico del Palasport Insolera-Tamagnini. Una gara che ha riservato delle insidie solo nella terza frazione, dove gli avversari hanno creato qualche grattacapo. Parziali: 14, 14, 17. Grazie a questi tre punti Mancini e compagni salgono di qualche posizione in classifica.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Sartorelli,occasione d’oro

Va a caccia del primo successo stagionale la Serramenti Sartorelli Asp nella quinta giornata del campionato di serie C maschile. Dopo lo scontro diretto in chiave salvezza perso la settimana scorsa in casa del Top Volley Latina, i rossoblu oggi giocheranno un’altra sfida determinante per la classifica. Alle 19 al Palasport arriva infatti il Nepi, fanalino di coda del girone A del campionato di serie C maschile, con zero punti all’attivo. Si tratta di una ghiottissima occasione per Mancini e compagni di muovere la classifica, che li vede al penultimo posto, in piena zona playout, con un solo punto. Si tratta della prima, vera partita per il nuovo tecnico Alessandro Sansolini, che a differenza del turno precedente, ha avuto a disposizione l’intera settimana per lavorare con i ragazzi e preparare al meglio il confronto.
«L’Asp deve saper uscire da queste situazioni – spiega Sansolini – e in settimana abbiamo lavorato molto, sia dal punto di vista fisico, che tecnico. È vero, Nepi è un avversario sulla carta abbordabile. Ma credo che in questo momento, l’unico avversario siamo noi stessi. Vogliamo sicuramente tirar su la testa e iniziare un viatico migliore».
Capitolo formazioni: nessun problema per l’allenatore civitavecchiese, che avrà a disposizione la rosa al completo.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Scontro diretto Flavioni: l’occasione è ghiotta

di MATTEO CECCACCI

Occasione da non perdere per la Flavioni Handball Civitavecchia che, nel match valevole per la 7^ giornata del campionato di pallamano femminile di serie A1, potrebbe conquistare i primi due punti, in quanto di fronte ci sarà il club bresciano del Leno del tecnico croato Milenko Kljajic. Domani alle 16.30 al PalaSport si giocherà uno scontro direttissimo per la zona rossa della classifica, infatti le ragazze della presidentessa Lola Gorla sono ancora alla ricerca della prima vittoria stagionale e dei rispettivi due punti, mentre le lombarde di patron Antonio Bravi finora hanno ottenuto un solo successo, quello del 13 ottobre scorso ai danni del Cassano Magnago per 31-29, poi da lì in poi il vuoto più totale. Senza ombra di dubbio le gialloblu di coach Patrizio Pacifico, reduci dall’insuccesso rimediato tra le mura amiche contro l’Ariosto Ferrara dell’ex Di Lisciandro, sono molto energiche per la gara di domani, visto che hanno sfruttato al meglio il turno di stop per allenarsi e concentrarsi il più possibile. Saranno assenti l’italo-romena Ravasz, fuori città per motivi personali e Chiara Bonamano che, nonostante si stia continuando ad allenare dopo l’infortunio al ginocchio, non vuole rischiare. Le bresciane, invece, con la rosa al completo cercheranno di espugnare con le loro armi un parquet, come quello del PalaSport, difficile per tutti.
«Le ragazze – spiega l’allenatore Patrizio Pacifico – sono determinate e cariche per affrontare un match così importante per la zona salvezza, in questa settimana si sono allenate costantemente e ho visto tanta energia. D’ora in poi bisognerà cercare di vincere tutti gli scontri diretti che ci saranno entro le prossime quattro gare. Per domani sono molto fiducioso nella conquista dei primi due punti».

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Sansolini: ''Un onore allenare la prima squadra''

È la prima settimana di lavoro vero per Alessandro Sansolini, nuovo allenatore della Serramenti Sartorelli Asp. 
Subentrato al dimissionario Franco Accardo, che la società rossoblu ha più volte ringraziato per il lavoro svolto, il tecnico civitavecchiese ha già giocato la sua prima partita di campionato, persa 3-0 sabato scorso sul campo del Top Volley Latina, ma con soli due allenamenti all’attivo. Ovviamente Sansolini ha bisogno di tempo, soprattutto per pianificare il lavoro e preparare la squadra in vista di un’altra sfida importante in chiave salvezza, come quella di sabato contro l’Egeria Volley Club Nepi, ancora bloccata a zero punti. 
«Intanto posso dire che essere alla guida della prima squadra dell’Asp – spiega Sansolini – è per me un onore ed un privilegio. So che dobbiamo lavorare molto, sia a livello tecnico che mentale per uscire fuori da questo momento di difficoltà. Vedo dei ragazzi volenterosi, molti dei quali conosco già per averli allenati nelle giovanili, con i quali voglio programmare a lungo termine. La nostra è una squadra dall’età media bassa, ma sono convinto che questi giovani, provenienti dal nostro vivaio, supportati dai più grandi, possano dare molto di più. Bisogna lavorare sodo ed avere pazienza. Per quel che riguarda il prossimo match, è una sfida sicuramente da vincere contro un avversario alla nostra portata. Sabato al Palasport voglio vedere i primi progressi della squadra». 
Sansolini sarà affiancato da Francesco Milea, Andrea Ranalli e Mario Carmignato. Direttore sportivo sarà Umberto Mancini, dirigente Paolo Sacco e addetto alle statistiche e scoutman. Roberto Scotti. 
«Sicuramente è una fase delicata per noi – spiega il ds Mancini – dovuta al fatto che la squadra paga di inesperienza nei momenti chiave delle partite. Ma i ragazzi sono motivatissimi, sia i giovani che i grandi, l’ho letto nei loro occhi nella prima riunione che abbiamo avuto. Sono convinto che una vittoria possa sbloccare la nostra situazione in modo positivo. Movimenti di mercato? Assolutamente no. Continuiamo con tutti i ragazzi che fanno parte dell’organico della Serramenti Sartorelli Asp, sui quali riponiamo massima fiducia».

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Margutta Asp: è scontro al vertice

Spettacolo assicurato al Palasport, dove oggi alle 19 si scontreranno le due formazioni che si trovano in testa al campionato di serie C femminile e che probabilmente si contenderanno fino all’ultimo il primo posto finale, che mette in palio al termine della regular season la promozione diretta in B2. 
Di fronte alla Margutta Asp ci sarà il Virtus Latina, sestetto che come quello civitavecchiese è a punteggio pieno dopo tre giornate di campionato. Sarà una sfida tra due squadre forti, che si giocherà probabilmente anche a livello psicologico, vista l’importanza della posta in palio. Una cosa è certa: la Margutta è carica a mille. 
«Vogliamo mantenere il primato in classifica – spiega Pignatelli – e vogliamo mantenerlo in solitaria. La Virtus Latina verrà a Civitavecchia per fare il colpaccio, ma troverà una Margutta Asp pronta a riceverla e a batterla. Le nostre avversarie hanno cambiato nove elementi rispetto allo scorso anno e hanno un paio di giocatrici, come la centrale Orsi e la schiacciatrice Paioletti, che hanno giocato in B2».
Nessun problema di formazione per l’allenatore civitavecchiese, che potrà contare sulla rosa al completo.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Sartorelli Asp di scena a Latina col nuovo coach

Risolta la questione allenatore, dopo le dimissioni per motivi personali di Franco Accardo, la Serramenti Sartorelli Asp si rituffa in campionato.
Oggi, infatti, alle 16:30 i rossoblu sfideranno, scherzo del destino, il Top Volley Latina, proprio come le colleghe della femminile, per la prima gara stagionale del nuovo allenatore Alessandro Sansolini. 
Una ghiotta occasione per Mancini e compagni visto che di fronte ci sarà il fanalino di coda del girone A di serie C, ancora a quota zero punti. 
«Stiamo facendo progressi – spiega il capitano Luigi Mancini – ma adesso dobbiamo iniziare a vincere le partite. L’occasione è di quelle da sfruttare al massimo, visto che ce la vedremo contro l’ultima in classifica».
Dopo il primo punto ottenuto al tie break contro la compagine della Fenice, sarò obbligo fare bottino pieno oggi pomeriggio al PalaSport.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###