Missione Mibil: corso Cbnr per Reggimento Genio Libanese

CIVITAVECCHIA – Si è concluso nei giorni scorsi, con la cerimonia finale di consegna degli attestati di partecipazione, il corso “CBRN Advanced” organizzato dalla Missione Militare Bilaterale Italiana in Libano a favore di personale specialistico in forza alla CBRN Company del Lebanese Engineering Regiment, unica unità militare libanese responsabile della difesa CBRN (Chemical, Biological, Radiological, Nuclear).

Il corso, della durata di 6 settimane, tenuto da un Mobile Training Team composto da cinque istruttori dell’Esercito Italiano appartenenti al 7° Reggimento Difesa NBC “Cremona” di Civitavecchia, ha permesso la formazione di complessivi 21 allievi tra Ufficiali, Sottufficiali e Militari di Truppa.

Durante il corso, gli specialisti italiani, oltre a perfezionare le tecniche per l’individuazione e l’identificazione di sostanze CBRN, hanno trattato e sviluppato, in modo dettagliato, le procedure per la raccolta di campioni in aree contaminate.

L'attività addestrativa, sviluppata anche attraverso la realizzazione di vari scenari di rischio chimico e radiologico, ha permesso ai frequentatori di applicare praticamente quanto appreso durante la parte teorica.

Il personale specialistico libanese ha consolidato le procedure tecnico-tattiche da adottare in caso di evento CBRN, arrivando a condurre, in modo autonomo e con piena padronanza, un esercizio complesso che ha previsto la ricognizione chimico – radiologica, la delimitazione di un' area contaminata, la raccolta di campioni e la successiva decontaminazione del personale e degli equipaggiamenti.La missione MIBIL operante in Libano dal 2015, organizza, conduce e coordina attività di formazione e addestramento in favore delle Forze Armate Libanesi, inquadrandosi nel più ampio contesto internazionale che si propone di supportare le istituzioni della nazione mediorientale al fine di incrementarne le capacità complessive.

Alla cerimonia di consegna degli attestati hanno presenziato, oltre ad altre autorità militari libanesi, il primo consigliere dell’Ambasciata d’Italia in Libano, Dottoressa Simona de Martino, l’Addetto Militare dell’Ambasciata italiana in Libano, Colonnello Massimiliano Sforza, il Comandante della Missione, Colonnello Stefano Lagorio e il Comandante del reggimento genio LAF Colonnello Roger El Khoury.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Ad Includendum: una città per tutti

di CAROLA MILANA

CIVITAVECCHIA – È in programma martedì prossimo, 18 dicembre alle 16, presso la sala “Gurrado” della Fondazione Cassa di Risparmio di Civitavecchia il convegno “Ad Includendum”, organizzato dal Tavolo tecnico per la  cultura dell’agibilità. L’iniziativa nasce dalla volontà di divulgazione dell’Art. 32, compreso nella legge 41, “che parla espressamente del Peba, Piano di Eliminazione delle Barriere Architettoniche, caratterizzato – ha spiegato il presidente del Tavolo, Elena De Paolis – da un elenco di comuni che hanno e non hanno avuto la possibilità di introdurre opere pubbliche e private nei confronti dei disabili; la legge è stata introdotta nel 1989 ma mai attuata”.

Il convegno nasce quindi come una sorta di provocazione nei confronti delle amministrazioni che dichiarano di non avere le possibilità economiche sufficienti per risolvere alcuni problemi riguardo l’accessibilità ai disabili. Per dare prova che l’articolo possa essere attuato, per davvero questa volta, al convegno prenderanno la parola esperti di fondi europei che sveleranno le possibilità per una riqualifica urbana; fondi non accessibili a chiunque. Questi saranno rivolti esclusivamente a quei comuni che presentano barriere architettoniche relativamente problematiche.

Fino ad oggi circa l’80% di quei fondi non viene utilizzato poiché le amministrazioni non sanno a chi rivolgersi e non ne hanno mai sentito l’obbligo. L’esito sperato dopo “Ad Includendum” è che i comuni siano preparati nella risoluzione di questi problemi. La legge vorrebbe che il punto della situazione sia fatto con particolare attenzione alle attività economico commerciali, prevedendo l’accesso dei locali a chiunque. Per ora i comuni regionali che hanno risposto all’appello del Tavolo Tecnico sono quelli di Santa Marinella, Tolfa e Ladispoli. “Ma quale Sindaco farà propria questa legge?” si chiede De Paolis.

Il convegno si caratterizza non per una soluzione adatta e specifica per chi ne ha bisogno, ma per rispettare il modello della Total Quality, per cui ogni prodotto deve rispettare delle norme, in modo da non arrecare pericolo, disagio ed affaticamento. Non si parla esclusivamente di persone con disabilità, ma anche di bambini, anziani, donne in gravidanza e i turisti con i loro bagagli; per una città più vivibile e sicura, con la realizzazione attraverso la fruizione di fondi che vengono utilizzati dalle amministrazioni territoriali e dagli enti pubblici a costo zero. Un risultato non meno importante è che la riqualifica può rimettere in circolo l’economia imprenditoriale; dallo stesso operaio all’accesso diretto nei locali commerciali.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Traiano pieno per ''Banche – un ladro in casa''

CIVITAVECCHIA – Successo per lo spettacolo ‘‘Banche – un ladro in casa’’ organizzato da Donne in movimento grazie al lavoro della delegata dell’associazione Maria Luisa Russo al Traiano.

«L’evento ha portato i risultati sperati – spiega la vicepresidente Simona Galizia – e auspichiamo di aver ricordato alle persone l’importanza dei fatti accaduti ultimamente e che hanno portato anche a dolorose conseguenze». Tanta soddisfazione per il successo ottenuto dallo spettacolo reso possibile dall’impegno di Russo «che da anni – continua Galizia – porta sul territorio artisti di fama nazionale e internazionale e che ha scelto spontaneamente di far parte del nostro gruppo, mettendo a disposizione le sue competenze e abilità per il sociale. La presenza, inoltre, di ospiti istituzionali e artistici di un certo calibro ha fatto sì che tutto questo assumesse un peso maggiore e daremo continuità a tutto questo. A tal proposito – ha aggiunto Galizia – vogliamo ringraziare la Fondazione Cariciv nella persona del presidente Gabriella Sarracco, al senatore Andrea Augello e all’onorevole Roberta Angelilli per la presenza, visto anche il ruolo che il senatore ha ricoperto sul tema nel passato governo».

Un ringraziamento anche al capogruppo de La Svolta Massimiliano Grasso e all’onorevole Alessandro Battilocchio e a Enrico Luciani e Vincenzo Palombo per il supporto, oltre che alla scuole di danza di Cristina Belletti e Simonetta Travagliati, al service di Patrizi, al vapoforno di Campo dell'Oro e alla pittrice Paoloni. «Non è stato semplice organizzare un evento che lo stesso Fabrizio Coniglio, autore dell’opera, ha definito difficile per le tematiche trattate. Tutto questo – ha spiegato Russo – non ha però impedito il portare a compimento quella che sembrava una missione impossibile». Dim ha promesso di rinnovare il suo impegno anche il prossimo anno con collaborazioni importanti come quella con Gabriele Ciampi, compositore e direttore d’orchestra.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Azione cattolica e Gruppo giovanile insieme dopo ben 25 anni

ALLUMIERE – Riuscita e partecipata sabato ad Allumiere la solenne ‘’Cerimonia delle promesse’’ svoltasi nella parrocchia collinare e officiata dal parroco Don Stefano. Per la prima volta, dopo 25 anni di ostilità, il gruppo dell’Azione Cattolica Ragazzi e il Gruppo Giovanile Parrocchiale hanno partecipato insieme alla messa e organizzato insieme la cerimonia e la festa. Essendosi dimessi tutti i capi dell’Azione Cattolica, il consiglio è decaduto e su spinta del parroco e del presidente diocesano di Azione Cattolica Massimiliano Solinas e con la buona volontà e l’impegno dell’educatrice Paola Maestri ad Allumiere l’Acr è ripartita con il gruppo 2006. La Maestri insieme alla presidente del Ggp, Cnzia Bucci e a tutto lo staff del Ggp (questo gruppo opera da 25 anni al servizio dei ragazzi, dei giovani e dell parrocchia) hanno organizzato la cerimonia dividendosi anche i compiti e i momenti. L’animazione musicale della messa è stata effettuata dal Ggp. In due momenti nell’ambito della messa dell’8 dicembre Ggp e Acr hanno fatto le proprie promesse, rinnovando l’impegno per il nuovo anno associativo. Al termine della cerimonia è intervenuto il presidente diocesano dell’Azione Cattolica, Massimiliano Solinas, che si è complimentato per l’impegno della Maestri e per l’unione e la collaborazione fra i due gruppi. Soddisfatto il parroco Don Stefano che ha sempre spinto per una vita associativa in comune e in collaborazione fra i due gruppi pur mantenendo ogni gruppo i suoi valori, le proprie caratteristiche e peculiarità. Alla fine il Ggp ha consegnato i fazzoletti ai nuovi arrivati e l’ACr ha invece consegnato le tessere ai propri ragazzi. Al termine della cerimonia c’è stata una grande festa insieme all’insegna dell’Unione, della collaborazione e della pace, il modo migliore per prepararsi alla venuta di Gesù.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Montalto città del Natale, tutti gli eventi in calendario

MONTALTO – Con l’inaugurazione di sabato 8 dicembre del Villaggio di Natale, a Montalto di Castro e Pescia Romana sono iniziate le festività natalizie. Ricco anche quest’anno il programma, una girandola di eventi che accompagneranno grandi e piccoli fino al 6 gennaio. Tante le novità in calendario: a piazzale Gravisca è stata installata una pista di pattinaggio sul ghiaccio di circa 400 metri quadri, dove la fabbrica di Babbo Natale fa da ingresso all’area Ice Park. A Pescia Romana (P.za Borgo Vecchio) area giochi con giostre e gonfiabili, casetta di Babbo Natale, dove saranno organizzate letture, incontri e laboratori per bambini.Tutti i weekend, dall’8 dicembre al 6 gennaio, a partire dalle ore 15:00, presso piazzale Gravisca a Montalto e fino al 25 dicembre al Borgo Vecchio di Pescia Romana, dalle ore 16:00, l’esposizione di artigianato e prodotti tipici locali. Tra i tanti eventi in calendario, torna il consueto appuntamento con i presepi e le mostre da visitare per le strade paese e la mostra di Arte contemporanea al Palazzo comunale. Al teatro Lea Padovani il Natale prosegue con gli spettacoli “Notte di note” venerdì 14 dicembre alle ore 21:00 del coro “Notedamare”; sabato 22 dicembre, ore 21:00, “The Harlem Gospel Choir”; martedì 1 gennaio, ore 17:00, il consueto appuntamento con il Concerto di Capodanno con l’Orchestra Roma Sinfonietta. Domenica 6 gennaio, alle ore 18:30, sempre al teatro Lea Padovani, lo spettacolo “La guerra dei Roses” con Ambra Angiolini.Tanti gli appuntamenti presso la biblioteca comunale: giovedì 13 e 20 dicembre, e giovedì 3 gennaio, alle ore 15:30, letture ad alta voce e laboratori creativi per i più piccoli. Venerdì 14 dicembre, alle ore 18:00, la presentazione del libro “Bettino Craxi – Uno sguardo sul mondo” presso il complesso San Sisto. 
Non solo spettacoli, ma tante attrazioni presso la Fabbrica di Natale a Montalto di Castro e la casetta di Babbo Natale a Pescia Romana a cura delle associazioni MusicArte, Alfredo Bini, Giocolandia e del gruppo Pink Ladies. 
Con i Centri anziani di Montalto e Pescia, balli di gruppo, tombola e venerdì 21, alle ore 12:30, pranzo solidale presso Regina Pacis. 
Domenica 16 dicembre, alle ore 15:00, il concorso ed esposizione dei presepi a Pescia Romana, organizzato dalla Parrocchia. Domenica 23 dicembre, alle ore 16:30, il centro storico si trasformerà in una piccola Betlemme con la rappresentazione storica del Presepe Vivente a cura dell’Arciconfraternita del Gonfalone.
Il Natale è anche sport: giovedì 20 dicembre, ore 15:30, presso il centro anziani di Pescia Romana, “Capovolte a Natale”, saggio di ginnastica artistica e hip hop a cura della palestra Max Gym; sabato 22 dicembre, alle ore 16:00, a viale Garibaldi “Corsa dei Babbo Natale” organizzata dalla Polisportiva Montalto; domenica 23, alle ore 15:30, al Palazzetto dello Sport Galà di pattinaggio artistico dell’ASD Centro Sport Montalto; venerdì 28 dicembre, alle ore 17:00, allo stadio comunale “Secondo Memorial Giuseppe Savino”; dal 4 al 6 gennaio il “Trofeo della Befana” (Basket ASD al palazzetto dello Sport). Martedì 1 gennaio, alle ore 12:30,  l’immancabile Tuffo al Mare (Only the brave), giunto alla sua settima edizione, a cura dell’associazione “Fischi di Tramontana” (lungomare Harmine). Il 3, 4 e 5 gennaio lo stage Natale in Danza al teatro Lea Padovani a cura dell’ASD Centro Studio Danza di Lorella Rocchetti. Le festività chiuderanno con le manifestazioni di piazza per l’Epifania in collaborazione con la Cooperativa Giocomatto e l’associazione MusicArte. 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Montalto città del Natale, tutti gli eventi in calendario

MONTALTO – Con l’inaugurazione di sabato 8 dicembre del Villaggio di Natale, a Montalto di Castro e Pescia Romana sono iniziate le festività natalizie. Ricco anche quest’anno il programma, una girandola di eventi che accompagneranno grandi e piccoli fino al 6 gennaio. Tante le novità in calendario: a piazzale Gravisca è stata installata una pista di pattinaggio sul ghiaccio di circa 400 metri quadri, dove la fabbrica di Babbo Natale fa da ingresso all’area Ice Park. A Pescia Romana (P.za Borgo Vecchio) area giochi con giostre e gonfiabili, casetta di Babbo Natale, dove saranno organizzate letture, incontri e laboratori per bambini.Tutti i weekend, dall’8 dicembre al 6 gennaio, a partire dalle ore 15:00, presso piazzale Gravisca a Montalto e fino al 25 dicembre al Borgo Vecchio di Pescia Romana, dalle ore 16:00, l’esposizione di artigianato e prodotti tipici locali. Tra i tanti eventi in calendario, torna il consueto appuntamento con i presepi e le mostre da visitare per le strade paese e la mostra di Arte contemporanea al Palazzo comunale. Al teatro Lea Padovani il Natale prosegue con gli spettacoli “Notte di note” venerdì 14 dicembre alle ore 21:00 del coro “Notedamare”; sabato 22 dicembre, ore 21:00, “The Harlem Gospel Choir”; martedì 1 gennaio, ore 17:00, il consueto appuntamento con il Concerto di Capodanno con l’Orchestra Roma Sinfonietta. Domenica 6 gennaio, alle ore 18:30, sempre al teatro Lea Padovani, lo spettacolo “La guerra dei Roses” con Ambra Angiolini.Tanti gli appuntamenti presso la biblioteca comunale: giovedì 13 e 20 dicembre, e giovedì 3 gennaio, alle ore 15:30, letture ad alta voce e laboratori creativi per i più piccoli. Venerdì 14 dicembre, alle ore 18:00, la presentazione del libro “Bettino Craxi – Uno sguardo sul mondo” presso il complesso San Sisto. 
Non solo spettacoli, ma tante attrazioni presso la Fabbrica di Natale a Montalto di Castro e la casetta di Babbo Natale a Pescia Romana a cura delle associazioni MusicArte, Alfredo Bini, Giocolandia e del gruppo Pink Ladies. 
Con i Centri anziani di Montalto e Pescia, balli di gruppo, tombola e venerdì 21, alle ore 12:30, pranzo solidale presso Regina Pacis. 
Domenica 16 dicembre, alle ore 15:00, il concorso ed esposizione dei presepi a Pescia Romana, organizzato dalla Parrocchia. Domenica 23 dicembre, alle ore 16:30, il centro storico si trasformerà in una piccola Betlemme con la rappresentazione storica del Presepe Vivente a cura dell’Arciconfraternita del Gonfalone.
Il Natale è anche sport: giovedì 20 dicembre, ore 15:30, presso il centro anziani di Pescia Romana, “Capovolte a Natale”, saggio di ginnastica artistica e hip hop a cura della palestra Max Gym; sabato 22 dicembre, alle ore 16:00, a viale Garibaldi “Corsa dei Babbo Natale” organizzata dalla Polisportiva Montalto; domenica 23, alle ore 15:30, al Palazzetto dello Sport Galà di pattinaggio artistico dell’ASD Centro Sport Montalto; venerdì 28 dicembre, alle ore 17:00, allo stadio comunale “Secondo Memorial Giuseppe Savino”; dal 4 al 6 gennaio il “Trofeo della Befana” (Basket ASD al palazzetto dello Sport). Martedì 1 gennaio, alle ore 12:30,  l’immancabile Tuffo al Mare (Only the brave), giunto alla sua settima edizione, a cura dell’associazione “Fischi di Tramontana” (lungomare Harmine). Il 3, 4 e 5 gennaio lo stage Natale in Danza al teatro Lea Padovani a cura dell’ASD Centro Studio Danza di Lorella Rocchetti. Le festività chiuderanno con le manifestazioni di piazza per l’Epifania in collaborazione con la Cooperativa Giocomatto e l’associazione MusicArte. 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Lo Stendhal tiene alto il nome di Civitavecchia a Modena

CIVITAVECCHIA – Torna a casa ricca di soddisfazione la delegazione della VA Enogastronomia, dell’indirizzo Alberghiero Lucio Cappannari, protagonista a Modena per la finale del concorso organizzato dal Consorzio Zampone e Cotechino Modena IGP. Gli studenti Giovanni Fraticelli e Raffaele De Simone, che  erano stati selezionati tra oltre cento concorrenti di Istituti Alberghieri di tutta Italia e 7 scuole tedesche, hanno preso parte al concorso “Lezioni di Gusto Europeo degli chef di domani”, una manifestazione importantissima nel settore ristorativo che richiedeva di coniugare il celebre prodotto modenese con aromi e materie prime dei territori di provenienza. Così lo chef Massimo Bottura aveva selezionato tra i primi dieci in Italia e  unici nel Lazio,  proprio la ricetta proposta dalla scuola civitavecchiese: un cappelleto ripieno di zampone con brodo ristretto, nato dall’infusione del fungo e del finocchietto selvatico in una caffettiera napoletana. 

“È stata una giornata bellissima ed emozionante, siamo davvero orgogliosi dei nostri ragazzi che hanno messo entusiasmo, fantasia e professionalità nella creazione del prodotto e hanno ricevuto i complimenti dello Chef Massimo Bottura – ha commentato la dirigente scolastica Stefania Tinti – è stata una settimana di grandi soddisfazioni per l’Istituto Stendhal. Dopo la serata indimenticabile di giovedì, con la manifestazione dedicata alle emozioni e ai sapori della cultura partenopea, grazie alla collaborazione con lo chef Daniele Priori, questo successo qui a Modena in questa manifestazione così importante, i complimenti di Bottura, il livello della materia prima, la tecnica di lavorazione. Siamo davvero emozionati: voglio ringraziare Giovanni Fraticelli e Raffaele De Simone e la loro insegnante, la professoressa Valentina Feriozzi, che li ha saputi guidare con professionalità in questa avventura”. 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Lo Stendhal tiene alt il nome di Civitavecchia a Modena

CIVITAVECCHIA – Torna a casa ricca di soddisfazione la delegazione della VA Enogastronomia, dell’indirizzo Alberghiero Lucio Cappannari, protagonista a Modena per la finale del concorso organizzato dal Consorzio Zampone e Cotechino Modena IGP. Gli studenti Giovanni Fraticelli e Raffaele De Simone, che  erano stati selezionati tra oltre cento concorrenti di Istituti Alberghieri di tutta Italia e 7 scuole tedesche, hanno preso parte al concorso “Lezioni di Gusto Europeo degli chef di domani”, una manifestazione importantissima nel settore ristorativo che richiedeva di coniugare il celebre prodotto modenese con aromi e materie prime dei territori di provenienza. Così lo chef Massimo Bottura aveva selezionato tra i primi dieci in Italia e  unici nel Lazio,  proprio la ricetta proposta dalla scuola civitavecchiese: un cappelleto ripieno di zampone con brodo ristretto, nato dall’infusione del fungo e del finocchietto selvatico in una caffettiera napoletana. 

“È stata una giornata bellissima ed emozionante, siamo davvero orgogliosi dei nostri ragazzi che hanno messo entusiasmo, fantasia e professionalità nella creazione del prodotto e hanno ricevuto i complimenti dello Chef Massimo Bottura – ha commentato la dirigente scolastica Stefania Tinti – è stata una settimana di grandi soddisfazioni per l’Istituto Stendhal. Dopo la serata indimenticabile di giovedì, con la manifestazione dedicata alle emozioni e ai sapori della cultura partenopea, grazie alla collaborazione con lo chef Daniele Priori, questo successo qui a Modena in questa manifestazione così importante, i complimenti di Bottura, il livello della materia prima, la tecnica di lavorazione. Siamo davvero emozionati: voglio ringraziare Giovanni Fraticelli e Raffaele De Simone e la loro insegnante, la professoressa Valentina Feriozzi, che li ha saputi guidare con professionalità in questa avventura”. 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

"Insieme per il Natale": l'IC Don Milani sul palco del Traiano

CIVITAVECCHIA – Appuntamento questa sera al teatro Traiano che ospiterà l’evento “Insieme per il Natale”, organizzato dall’Istituto Comprensivo Don Lorenzo Milani, con il patrocinio della città di Civitavecchia e con il contributo e il patrocinio della Regione Lazio. Il concerto coinvolgerà gli alunni della scuola primaria e secondaria di primo grado dell’I.C., coordinato dai professori Lombi, Cascianelli e Cangani. I ragazzi si esibiranno in collaborazione con l’Associazione culturale Scuola di canto Lorena Scaccia e con il pianista Felice Tazzini ed il chitarrista Massimo Maizzani.

Non sarà solo un concerto per celebrare l’arrivo del Natale, ma con l’evento si intende rendere protagonisti i ragazzi di una scuola che ha subito gravi danni, ancora evidenti, dall’incendio dello scorso anno. Gli alunni dell’Istituto vogliono dimostrare l’orgoglio di essere parte di una scuola che lavora con passione nonostante le difficoltà oggettive dovute alla mancanza di una struttura adeguata. Coinvolgendo l’intera comunità di Civitavecchia si raccoglieranno fondi destinati alla ricostruzione dell’Istituto.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Le nuove frontiere del marketing per avvocati

La settimana scorso si � tenuto a Bologna Il Philip Kotler Marketing Forum, il principale incontro annuale organizzato in Italia in…

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###