Lavori al semaforo: traffico in tilt

CIVITAVECCHIA – La chiusura di via Castronovo per tutta la giornata non poteva non creare numerosi disagi alla circolazione. La strada di accesso alla parte bassa della città, infatti, è interessata in questi giorni dai lavori per l'adeguamento dell'impianto semaforico al Photored.

Ma oggi i problemi si sono accentuati con la chiusura totale di via Castronovo, che ha comportato lunghissime file sull'Aurelia. Ma non solo. Su suggerimento della Polizia locale gli automobilisti hanno attraversato San Gordiano e Campo dell'Oro per raggiungere il centro, bloccando però completamente i due quartieri che quotidianamente, specie negli orari di ingresso e uscita dalle scuole, sono già intasati, ed andando a creare ulteriori ingorghi su viale Baccelli e sulla Mediana. Aurelia a passo d'uomo per chi arrivava da Santa Marinella, con gli agenti della Polizia locale in strada per cercare di regolare al meglio il traffico. 

Senza contare le file create anche dal passaggio degli autobus del Tpl che hanno contribuito a rendere ancora più critica la situazione.    

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Solidarietà agli avvocati Miroli e Messina per le minacce ricevute

CERVETERI – Presa di posizione del Coordinamento delle Camere Penali del Lazio che con un comunicato, oltre ad esprimere la solidarietà agli avvocati Andrea Miroli e Pietro Messina per il tentativo di intimidazione subito, hanno preannunciato di essere oggi al loro fianco nel corso dell’ultima udienza del processo Vannini davanti alla Corte di Assise di Roma. E così è stato. Anche la presidente della Corte e l’avvocato di parte civile Franco Coppi hanno espresso nel corso dell’udienza la loro solidarietà ai due legali.

La Camera Penale di Roma punta il dito sulla «dannazione di una cultura che, alimentata dal sensazionalismo mediatico, non comprende il ruolo fondamentale del diritto di difesa, in ogni stato che voglia dirsi democratico. Perché c’é chi ha già deciso, prima e a prescindere dal processo, che deve essere applicata la sentenza già emessa sulla “piazza”! La solita “piazza” della giustizia sommaria che tanti danni ha già fatto in passato. Questa volta, come spesso ormai accade, la “piazza” è quella mediatica. Bene – conclude la breve nota –  Andrea e Pietro adempiranno fino in fondo alla loro funzione, e non si faranno in alcun modo condizionare. E noi saremo al loro fianco».
Ecco il comunicato integrale del Coordinamento delle Camere Penali del Lazio: «Rileviamo, per l’ennesima volta, la lettera che i Colleghi Andrea Miroli e Pietro Messina, Avvocati che abbiamo avuto modo di apprezzare per l’impegno e la diligenza profusa nelle aule di giustizia, hanno inteso trasmettere alla Giunta dell’Unione delle Camere Penali Italiane per segnalare gli inaccettabili, gratuiti ed incresciosi episodi di cui sono fatti oggetto per la semplice ragione di aver assunto la difesa di alcuni imputati nell’ambito di un procedimento in corso di celebrazione innanzi la Corte d’Assise di Roma che ha destato particolare interesse giornalistico e molto clamore.
I Colleghi attribuiscono alla pressione mediatica creatasi attorno al caso da loro patrocinato, che ha determinato anche singolari iniziative di cui sono risultati destinatari alcuni degli imputati, la ragione di tali intollerabili episodi che hanno riguardato anche la loro sfera personale e che appaiono obiettivamente preoccupanti. 
E’ veramente arduo comprendere come indossare la toga e svolgere con impegno la propria funzione possa, a seguito di una distorta visione del ruolo del difensore, determinare una sorta di assimilazione tra la figura dell’imputato e quella del professionista incaricato di patrocinarne le sorti giudiziarie.
E’ ancora maggiormente arduo comprendere come, nonostante gli sforzi profusi dall’Unione delle Camere Penali Italiane e dalle Camere Territoriali, si continui ad assistere a ricorrenti “gogne mediatiche” che finiscono inevitabilmente per condizionare, o quantomeno per tentare di condizionare, l’esito di un processo, che desidereremmo e invero pretendiamo venga celebrato nella aule di giustizia e non su palinsesti televisivi o su rotocalchi giornalistici.
Crediamo fermamente e continuiamo a ritenere che il diritto di cronaca debba coniugarsi con la correttezza di un’informazione giudiziaria scevra da prese di posizione in grado di orientare sentimenti e opinioni e tale da consentire una serena valutazione di una vicenda processuale nei luoghi deputati a deliberarla.
Riteniamo anche che all’accertamento dei fatti possa e debba contribuire una difesa seria, preparata e in grado di svolgere adeguatamente il proprio mandato.
Per tali ragioni, ribadendo l’alta funzione e l’indipendenza dell’avvocatura e il suo imprescindibile ruolo di garanzia nella tutela dei diritti, comunichiamo che in occasione dell’udienza del 18 aprile 2018 saremo presenti numerosi presso l’Aula della Corte di Assise di Roma allo scopo di dimostrare ai Colleghi Miroli e Messina, la nostra vicinanza e solidarietà, proprio nel momento in cui dimostreranno come l’esercizio del mandato difensivo non ammette alcun tipo di condizionamento».

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Obesità e diabete: "Tutti in tuta" per la salute

CIVITAVECCHIA – Il 21 aprile un pool di associazioni presenti sul territorio, con il patrocinio della Asl Roma 4 e del Comune di Civitavecchia, ha organizzato un evento volto ad informare e sensibilizzare la cittadinanza sull'importanza dei corretti stili di vita nella prevenzione dell'obesità e del diabete.

L'inizio è fissato per le 10.30 presso la sala della biblioteca comunale, dove si svolgerà la parte divulgativa e informativa (della durata di circa un'ora) condotta da Damiano Lestingi, più volte campione italiano di nuoto e olimpionico di Pechino 2008, in qualità di testimonial. Nel corso della conferenza si alterneranno il Lion Prof. Felice Strollo (coordinatore nazionale del Gruppo di studio AMD-SID  "Diabete e Attività fisica") che terrà un intervento sul tema "Attività fisica e prevenzione dell'obesità e del diabete" e il Lion Prof. Agostino Macrì (professore di Ispezione degli Alimenti all’Università campus Biomedico di Roma) che tratterà l’argomento “A cosa servono le indicazioni ‘senza…’ sulle confezioni degli alimenti?”.

In seguito, a partire dal porto storico (Porta Livorno), si svolgerà una "Passeggiata della salute" aperta alla cittadinanza che – seguendo il lungomare di Civitavecchia fino a Borgo Odescalchi e ritorno – si snoderà per circa 4 km. Camminare è un vero e proprio toccasana per la salute. Soprattutto se non si è molto allenati, meglio preferire la camminata alla corsa. Camminare non richiede uno sforzo fisico eccessivo e permette di fare movimento ogni giorno con costanza senza affaticarsi troppo e senza annoiarsi. Camminare in modo regolare e continuo (30-60 muniti al giorno per non meno di 3 volte a settimana) garantisce al nostro organismo numerosi vantaggi, sia da un punto di vista cardiovascolare che metabolico. Ci aiuta a mantenerci in forma, a perdere peso e a prevenire malattie come il diabete.

Le associazioni coinvolte nell’organizzazione dell’evento dedicato ai corretti stili di vita sono Adiciv (Associazione Diabetici Civitavecchia), Andos comitato di Civitavecchia e Santa Marinella, Croce Rossa Italiana comitato di Civitavecchia, Leo Club Civitavecchia Santa Marinella, Lions Club Civitavecchia Porto di Traiano, Lions Club Civitavecchia Santa Marinella Host, Lions Club Roma Ara Pacis, SmacLiberty Athletics Club, Protezione Civile di Civitavecchia e comitato Diabete Distretto Lions 108L. 

La passeggiata per la salute partirà da Porta Livorno, per arrivare al Forte Michelangelo, piazza della Vita, Marina, piazzetta Betlemme, via Duca d’Aosta, lungomare Thaon de Revel, piazza Verdi e ritorno a piazza della Vita. 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Spiaggia divorata dall’erosione

LADISPOLI – La spiaggia è stata divorata dall’erosione nella parte nord. Le onde nelle ultime ore hanno anche raggiunto e contaminato l’acqua dolce della Palude di Torre Flavia. 
A Ladispoli è allarme dopo le mareggiate che nei giorni scorsi hanno inferto un altro colpo durissimo nella zona al confine con Marina di Cerveteri. La stradina che sull’arenile collegava queste due località ormai non esiste più da mesi. Cittadini e turisti amavano percorrerla per osservare ogni giorno da vicino la vegetazione autoctona ora coperta dal mare.
 L’allarme si è spostato proprio sulla Palude, sito protetto da Città Metropolitana di Roma Capitale e dalla Comunità europea per la presenza degli uccelli migratori. In quell’area sono in azione da tempo ambientalisti, volontari e ornitologici, oltre 70 per l’esattezza, per proteggere le covate dei fratini, specie molto rara di uccelli, attraverso dei campi di sorveglianza tra la Palude e Torre Flavia. Gli operatori balneari da anni invocano l’intervento delle istituzioni affinché venga tutelato il monumento naturale, già messo a dura prova dagli incendi dolosi della scorsa estate. 
Non sono previsti interventi prima della prossima stagione estiva. Le Regione ha deliberato a favore del comune di Ladispoli, dopo un lungo braccio di ferro, circa 6 milioni e 200mila euro, fondi che però a quanto pare resteranno “congelati” – come confermato nelle scorse settimane dalla Giunta di Palazzo Falcone – almeno per altri 2 anni e perciò non potranno essere utilizzati nei prossimi mesi per realizzare barriere o scogliere di protezione di fronte a Torre Flavia. Sono a rischio poi le spiagge libere sul lungomare centrale di via Regina Elena e soprattutto nella parte nord tra via Marco Polo e via Roma. Sos erosione anche a sud di Ladispoli dove le onde hanno raggiunto le dune sotto le quali si trovano resti degli antichi romani. Alcune ossa sono state riportate alla luce alcuni giorni fa. Lo scorso agosto invece era spuntato fuori uno scheletro con il teschio intatto. Sulla costa di Cerveteri, dove le spiagge libere e quelle gestite dai privati continuano inesorabilmente ad essere rosicchiate dalle onde, non si è mai attivato alcun iter da parte della Pisana per contrastare il fenomeno erosivo nonostante i numerosi appelli lanciati negli anni dai gestori delle strutture, dall’Assobalneari di Campo di Mare e dal comune cerveterano. In via Navigatori degli etruschi i balneari temono l’ennesima estate sottotono, costretti, a causa dell’erosione, a dover rinunciare a file di lettini ed ombrelloni ed, in alcuni giorni, a dover allontanare i clienti per mancanza di posto fronteggiando i danni provocati a cabine e verande circondate dalle onde.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Cv Volley a pieno regime

Continua a pieno regime l’attività della Civitavecchia Volley con numerosi impegni, dalla prima squadra al settore giovanile. Sabato scorso le ragazze della Prima divisione di Giuseppe Ruggiero hanno giocato in casa contro l’Asd Pallavolo Tarquinia affrontando a viso aperto le avversarie fino al tie-break nonostante le numerose assenze. Purtroppo il tie break si è concluso 12-15 per la squadra tarquinese. Domenica invece i ragazzi di Evelin Guanà sono stati ospiti dell’Isola Sacra Volley e nonostante l’ottima prestazione sono riusciti a strappare alla capolista un solo set. La Seconda divisione di Ennio Sagnotti invece ha vinto in casa 3-1 contro l’Asd Volley Vasanello. Ma le vere protagoniste di questo weekend però sono state le piccole stelle Under 12 di Giuseppe Ruggiero che hanno giocato in casa un concentramento contro Peter Pan Luna e Rosa Volley Roma. «Il livello delle nostre atlete durante le fasi di gioco si è mantenuto alto e costante- afferma con grandissima soddisfazione coach Ruggiero – vedo nelle ragazze miglioramenti notevoli gara dopo gara ma soprattutto una buona mentalità agonistica e intelligenza tattica». Ai nastri di partenza invece l’attività del settore di minivolley che nei prossimi giorni sarà coinvolta in due importanti tappe: il Torneo di Santa Fermina Sotto Rete il 25 aprile e il Torneo dei Fori Imperiali il 29 aprile.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Tragedia alla stazione di Ladispoli: proseguono le indagini

LADISPOLI – Non si è accorto del passaggio del treno, forse non ha ascoltato neanche l'annuncio all'altoparlante o comunque pensava di farcela ad attraversare i binari in tempo. Ma così non è stato. È uno studente 26enne di origini indiane la vittima del tragico incidente di sabato sera alla stazione ferroviaria di Ladispoli. Una tragedia che si è consumata davanti agli occhi di numerosi viaggiatori rimasti scioccati dalla scena. 

Secondo le prime ricostruzioni il tragazzo, in compagni di due amici, attorno alle 20 ha deciso di attraversare i binari ma è stato investito da un Intercity che stava attraversando proprio la stazione di Ladispoli, in direzione sud: un impatto tremendo e fatale, con il corpo del giovane dilaniato. Un rumeno, in attesa del proprio treno in banchina, è rimasto invece gravemente ferito per via di alcuni frammenti che gli sono finiti addosso; l'uomo è stato trasportato in ospedale in codice rosso.  

Sul posto Vigili del fuoco e Polfer, che sta conducendo le indagini del caso.  

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Concorso musicale internazionale città di Tarquinia: iscritti da ogni parte d’Italia

TARQUINIA  – Sono passati solo pochi giorni dall’apertura delle iscrizioni e sono già numerosi gli istituti, per centinaia di giovani, che parteciperanno al Concorso Musicale Internazionale Città di Tarquinia dell’IC “Ettore Sacconi”. Tra questi scuole di Verona, Cagliari e Potenza. Tante saranno le novità di questa edizione, tra cui un ricco programma di eventi che avranno come filo conduttore la musica. Il concorso si distingue per la volontà di aggregare i giovani, favorire la condivisione, l’apprendimento e la diffusione della cultura musicale. Il termine ultimo per le iscrizioni è il 21 aprile. Vi possono accedere gli studenti delle scuole secondarie di primo grado a indirizzo musicale, dei licei musicali, delle scuole secondarie di secondo grado e gli allievi dei conservatori (anche quelli che hanno anche già conseguito diploma/laurea di conservatorio). Dal 7 al 12 maggio sono previste le audizioni nel centro storico, tra la sala consiliare del palazzo comunale, la chiesa di San Pancrazio e palazzo Sacchetti, sede della STAS, Società Tarquiniense Arte e Storia. La premiazione, con le esibizioni dei vincitori delle varie categorie, si svolgerà il 20 maggio nella chiesa di San Francesco. Il Concorso Musicale Internazionale Città di Tarquinia è patrocinato dalla Regione Lazio, dalla Provincia di Viterbo, dai Comuni di Tarquinia e Monte Romano e vede la collaborazione dell’Accademia Tarquinia Musica e conservatorio Santa Cecilia.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Le Frecce Tricolori a Ladispoli

LADISPOLI – Il 29 luglio la pattuglia acrobatica dell’aeronautica militare, frecce tricolori, farà tappa anche a Ladispoli nell’ambito del programma delle esibizioni sul territorio nazionale. La voce era trapelata già nei giorni scorsi, ma ora è arrivata l’ufficialità: in numerosi accorreranno sul lungomare della cittadina balneare per assistere alle suggestive manovre nei cieli. “Siamo orgogliosi di poter annunciare alla città questo importante evento – spiega l’assessore Marco Milani – sono mesi che stiamo lavorando a questa manifestazione che richiamerà a Ladispoli migliaia di turisti».

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

La Cv Volley vince con l'U12 e sale sul podio con l'U14

Grandissime emozioni hanno colorato il torneo a Sarteano che giovedì e venerdì scorsi ha coinvolto la grande famiglia Cv Volley. Sono tornate a casa vittoriose sia le piccole under 12 conquistando il primo posto indiscusso nel torneo sia le under 14 che si sono classificate terze nella categoria Gold affrontando gare molto impegnative. Un’esperienza molto positiva che ha permesso alle ragazze di misurarsi contro squadre di ottimo livello ma soprattutto di divertirsi sia giocando a pallavolo che condividendo numerosi momenti di festa anche al di fuori del campo. (Agg. 05/04 ore 18.38 SEGUE)

PER IL CLUB ROSSONERO ANCHE UN IMPORTANTE PREMIO INDIVIDUALE – Un’ulteriore grande emozione ha toccato il cuore di tutta la grande squadra Cv Volley quando Flaminia Cesarini è stata premiata come migliore giocatrice del torneo per le sue pregevoli doti tecniche. (Agg. 05/04 ore 17.09 SEGUE)

LE DICHIARAZIONI DELLA PRESIDENTE DELLA CV VOLLEY VIVIANA MAROZZA – «I miei ringraziamenti più calorosi – dice raggiante la presidente Viviana Marozza – vanno al presidente del KK Eur Volley Andrea Di Marcoberardino e al suo staff che ci hanno accolti con ospitalità e cortesia. Un grande grazie però va anche a tutto lo staff Cv Volley che ha accompagnato le nostre ragazze in questa splendida esperienza, agli allenatori Cristiano Cesarini, Giuseppe Ruggiero e Chiara Ventura e ai dirigenti Francesca Faiazza ed Edoardo De Benedictis, ma anche a tutto il gruppo dei genitori che ci ha seguiti e ha collaborato in ogni singolo istante». (Agg. 05/04 ore 17.40)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###