COMUNE DI MONTECATINI-TERME – CONCORSO (scad. 6 dicembre 2018)

Rettifica, integrazione e riapertura dei termini del concorso
pubblico, per esami, per la copertura di un posto di funzionario
tecnico, categoria D, a tempo indeterminato e pieno.
(18E11132)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

COMUNE DI MONTECATINI-TERME – CONCORSO (scad. 12 agosto 2018)

Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto
di funzionario tecnico, categoria D, a tempo indeterminato e pieno.
(18E06764)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Paolo Fanelli conquista due ori

Allumiere nell’albo d’oro degli sport paralimpici. Il giovane Paolo Fanelli, nato ad Allumiere il 7 aprile 1993, da anni si distingue per gli ottimi risultati sportivi conseguiti ma stavolta si è superato totnando in collina da pluricampione. Questo ragazzo speciale, atleta degli Special Olympics, ha partecipato ai Giochi Estivi di Montecatini Terme e qui ha fatto man bassa di premi. A Monrecatini, infatti, ha conquistato ben 2 medaglie d’oro nei 50 mt stile libero e poi per un soffio non ce l’ha fatta a conquistare il bronzo nei 50 mt delfino chiudendo quarto: «Ce l’ho messa tutta ma – spiega Fanelli – ho chiuso quarto, resta però la soddisfazione di aver battuto il mio record personale». Fanelli continua quindi a portare a casa medaglie con grande gioia della mamma, degli amici. Tra i suoi maggiori sostenitori la nonna paterna. Lo scorso anno Fanelli ha perso il papà all’improvviso ma ancora trova tanta forza per gareggiare e vincere e portare in alto i colori di Allumiere. A lui i complimenti del consigliere Stefania Cammilletti e del delegato allo Sport Gabriele Volpi.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Cerveteri, spunta Alessio Sundas

Il futuro del calcio a Cerveteri è ancora appeso a un filo. Trapelano notizie di trattative per la cessione della società verdazzurra, ma al momento non c’è nero su bianco. In queste ore, poi, è spuntato un nome a cui potrebbe far gola la società etrusca. 
Si tratta del procuratore, Alessio Sundas, toscano di Montecatini Terme che gestisce una società manageriale nell’ambito dello sport. 
È considerato un personaggio eclettico, molto attivo nello sport, protagonista di alcune trattative con club di serie B per i quali si era reso disponibile all’acquisizione. Sundas, che sta cercando di poter rilevare un club di serie C, non sarebbe affatto dispiaciuto se la categoria fosse minore. 
Nel caso di Cerveteri , in Promozione, ma con un passato in serie C e un pubblico tra i più calorosi del comprensorio, sicuramente affronterebbe un contesto alquanto importante per tradizione e storia. L’imprenditore è rimasto colpito da alcuni vecchi ritratti della tifoseria verdeazzurra (come nella foto a Terni). 
Per il momento è ancora tutto da vedere, si tratta solo di parole. Fra le altre cose, parole che Alessio Sundas della Sport Man aveva speso già lo scorso anno per il Civitavecchia Calcio 1920: il procuratore arrivò a Civitavecchia e propose alla squadra della città un’invitante offerta, a patto che fossero stati svincolati tutti i giocatori (della prima squadra e del vivaio) e rescissi tutti i contratti in essere; oltre alla promessa ambiziosa di portare il club nerazzurro in serie A nel giro di pochi anni. Il tutto finì con un niente di fatto.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

In Portogallo brilla la stella dell'International Tour Film Festival di Civitavecchia

CIVITAVECCHIA – Ancora una vetrina importante per l'International Tour Film Festival di Civitavecchia, al quale è stato assegnato il prestigioso premio Aurelio de Paz dos Reis. La cerimonia di premiazione si svolgerà il 25 maggio, in occasione del Mifec – International Film School Festival, a Porto, in Portogallo.

Si tratta della seconda manifestazione italiana ad essere insignita del riconoscimento (la prima è stata il Montecatini International Short Film Festival – Misff) e si unirà ai premiati della sezione internazionale come Trafic Magazine (Francia), i registi e professori Rob Rombout e Alfonso Palazón, e il Kinoproba – International Film Festival di Ekaterinburg (Russia).

“Siamo molto felici e onorati di ricevere questo premio – ha commentato Piero Pacchiarotti, fondatore della rassegna – ancora una volta l’International Tour Film Festival supera i confini nazionali, e non possiamo che constatare che l’impegno degli ultimi sette anni sta dando i suoi frutti. Crediamo fermamente che il cinema possa essere veicolo dell’evoluzione culturale e turistica di un territorio: durante il nostro workshop presenteremo Civitavecchia e gli altri comuni che hanno ospitato il Festival come un esempio concreto e virtuoso di ciò che è possibile realizzare grazie al connubio tra le istituzioni locali e il magico mondo del cinema”.

Pacchiarotti, che consegnerà agli organizzatori del Mifec una targa e una lettera da parte del Comune di Civitavecchia, ritirerà il premio di persona, accompagnato da Francesco Capuano, Direttore Tecnico del Festival. Nel corso della manifestazione entrambi cureranno un workshop incentrato sul cineturismo.

Giunto alla sua quindicesima edizione, ilMifec si terrà dal 22 al 26 maggio presso la Esap – Escola Superior Artística di Porto, una delle principali istituzioni portoghesi per la didattica delle arti audiovisive. Il premio Aurelio de Paz dos Reis prende il nome dall’omonimo pioniere del cinema portoghese e regista di A Saída do Pessoal Operário da Fábrica Confiança (il primo film portoghese), ed è stato istituito nel 2007 come onorificenza dedicata a chi ha dedicato la propria carriera alla promozione della settima arte nelle sue varie forme e manifestazioni. Tra i premiati illustri delle precedenti edizioni spiccano i nomi di numerosi registi, attori, docenti, festival e istituzioni: per la sezione nazionale si ricordano João Botelho, Pedro Costa, João Mário Grilo, Leonor Silveira, José Bogalheiro, Margarida Gil, Abi Feijó, Regina Pessoa, João Canijo, Sério Fernandes e l’ICA (Istituto di Cinema e Audiovisivo).

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Meiji Kan: due titoli italiani

<p>Il bellissimo PalaTerme di Montecatini ha ospitato sabato e domenica scorsi i campionati italiani di karate della Fik. A questa &nbsp;manifestazione, che &egrave; stata la gara pi&ugrave; importante dell&rsquo;intera stagione nazionale 2018, erano presenti gli atleti finalisti giunti da tutta Italia al termine di un percorso sportivo che ha compreso tre fasi regionali e quattro competizioni nazionali; ben 650 cinture nere e marroni delle classi agoniste in rappresentanza di circa cento societ&agrave; qualificate. Perfettamente organizzata dal comitato toscano della Federazione Italiana Karate in collaborazione con il Comune di Montecatini Terme la gara ha visto due splendide giornate di sport e di amicizia, al termine delle quali sono stati assegnati i titoli nazionali pi&ugrave; ambiti: quelli di campione d&rsquo;Italia di karate. (Agg. 25/4 ore 17.42&nbsp;SEGUE)</p>

<p><strong>I RISULTATI DEGLI ATLETI DELLA MEIJI KAN</strong> – Presente anche la squadra della Meiji Kan di Civitavecchia che, guidati con la consueta professionalit&agrave; dalla maestra Virginia Pucci, hanno ben figurato anche in questa difficile ma prestigiosa competizione. Alessandro Barletta ha conquistato la medaglia d&rsquo;oro e il titolo di campione italiano nella specialit&agrave; kata (forme) nella classe Seniores. Inoltre Barletta ha poi centrato l&rsquo;argento anche nella classe Juniores. Altro titolo di campione italiano dal bravo Paolo Migliori negli Junior categoria kumite (combattimento) una categoria piena di atleti con un tasso tecnico molto elevato; ad ulteriore completezza tecnica Paolo Migliori ha pure conquistato la medaglia di bronzo nella prova di kata. Ma la squadra della maestra Virginia Pucci ha anche ottenuto altre sei medaglie di bronzo con Luca D&rsquo;Angelo, Giulia Scano e Mattia Bonomi nel kumite e da Lara Valente, Lorenzo de Rosa, Sofia Scano nella specialit&agrave; kata. Al termine della manifestazione si sono svolte le due prove pi&ugrave; prestigiose nella categoria Assoluti dove erano iscritti gli atleti migliori: il campione della Meiji Kan &nbsp;Alessandro Barletta era iscritto nella prova di kata dove, al termine di una emozionante selezione, ha raggiunto il terzo posto assoluto.&nbsp;(Agg. 25/4 ore 18.14&nbsp;SEGUE)</p>

<p><strong>I COMMENTI DEL MAESTRO STEFANO PUCCI</strong> – Presente alla gara anche il maestro Stefano Pucci nella sua doppia veste di direttore tecnico della Meiji Kan e di vice Presidente federale: &laquo;Pur impegnato nel mio ruolo politico – commenta Pucci – da lontano seguivo con trepidazione tutti gli incontri dei nostri atleti e, al termine della lunga prova, sono rimasto estremamente soddisfatto dei risultati prestigiosi da loro ottenuti in questa difficile ma entusiasmante gara&raquo;.&nbsp;(Agg. 25/4 ore 18.45)</p>

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

La Goshin Dojo centra quattro titoli italiani

Lo scorso weekend presso il Palaterme di Montecatini sono andati in scena i campionati italiani Fik e la Goshin Karate Dojo, rappresentata da 11 atleti, s’è piazzata al secondo posto nella classifica per  società. Splendida performance degli atleti del maestro Perilli, che hanno conquistato 4 titoli italiani, 4 medaglie d’argento e 4 bronzi accumulando nella classifica finale 96 punti con un distacco dalla prima classificata di soli 20 punti. «La cosa che mi rende più orgoglioso – dice il maestro Perilli – è  il fatto che come sempre i nostri atleti  abbiano surclassato società della regione Lazio e del resto d’Italia essendo di numero nettamente inferiore. Faccio i complimenti ai miei ragazzi che in questi mesi di preparazione all’evento hanno lavorato duramente per ottenere questo grande risultato; un ultimo pensiero va ai valori sportivi, al rispetto delle regole e dell’avversario, perchè nella nostra scuola questo sta alla base di ciò che insegnamo. Il medagliere: Luca Fracassa oro e bronzo kumite, Alessio Mosciarelli oro e argento kumite, Luca Granà oro kumite e oro kata, Clarissa Sansalone due argenti nel kumite, Lorenzo Granà argento kumite e bronzo kata, Tiziano Criscio bronzo kumite, Robert Acostantinesei bronzo kumite.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO – DECRETO 7 marzo 2018

Liquidazione coatta amministrativa della «Cooperativa Commercianti
societa' cooperativa a responsabilita' limitata (siglabile Coop.
Comm. s.c.r.l.) in liquidazione», in Montecatini Terme e nomina del
commissario liquidatore. (18A02721)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

COMUNE DI MONTECATINI-TERME – CONCORSO (scad. 13 maggio 2018)

Concorso pubblico, per esami, per la copertura di tre posti di agente
di polizia municipale, a tempo indeterminato e pieno, categoria C,
con riserva di un posto ai volontari delle Forze armate.
(18E03324)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###