Trombofilie, attivato il Pac, pacchetto ambulatoriale complesso,  presso il centro Emostasi di Montefiascone

MONTEFIASCONE – Nei giorni scorsi è stato attivato il Pac (pacchetto ambulatoriale complesso) per le trombofilie presso il centro Emostasi di Montefiascone, afferente alla unità di Medicina generale diretta da Carlo Meschini.

Si tratta di una vera e propria semplificazione delle procedure di accesso ai servizi ambulatoriali, in quanto il Pac è un insieme di prestazioni (visite, esami strumentali e prestazioni terapeutiche) che vengono erogate in un arco temporale ristretto e che si concludono con la stesura di una relazione clinica finale. Il Pac, gestito dal medico specialista, permette all’utente di essere inquadrato, in breve tempo, da un punto di vista diagnostico e di accedere alle prestazioni ambulatoriali, senza la necessità dell’impegnativa del medico curante, per ogni singola prestazione, senza dovere provvedere personalmente a richiedere la data dell’esame e recandosi al Cup una sola volta e non prima di ogni prestazione prescritta.

Nel caso specifico, il Pac attivato presso il centro di riferimento aziendale di Emostasi di Montefiascone si pone l’obiettivo di sottoporre il paziente a uno screening completo, al fine di giungere in tempi rapidi ad una diagnosi della problematica e a un trattamento preventivo adeguato. La trombofilia, infatti, è una predisposizione alla trombosi a causa di cambiamenti ematologici, che inducono l’ipercoagulabilità del sangue, ereditati o indotti da cause ambientali. Una diagnosi precoce permette un trattamento preventivo efficace, in grado di ridurre significativamente possibili eventi cardiovascolari maggiori.

“L’attivazione del pacchetto ambulatoriale complesso – commenta la responsabile del servizio falisco, Alessandra Fiorentini – è una ulteriore azione che la Asl ha messo in campo per potenziare la nostra struttura che in generale gestisce, a livello provinciale, i pazienti in terapia anticoagulante, con fibrillazione atriali, con protesi valvolari, con trombosi venose profonde, con embolia polmonare e anche con trombofilie”.

Il centro, entrato in funzione nel 2012, è aperto all’utenza tutti i giorni e le prime visite vengono effettuate il venerdì presso l’ospedale di Montefiascone. Le visite, comprese le urgenze, sono prenotabili telefonicamente ai numeri 0761 1860209 e 3429968653 e, a breve, anche tramite Cup. I pazienti che afferiscono per la prima volta alla struttura vengono accolti e orientati con tutte le informazioni utili e con l’illustrazione dei percorsi attivi, anche grazie alla presenza e alla professionalità dell’infermiera Sara Trapè.

Negli anni – prosegue Alessandra Fiorentini –, con l’introduzione in commercio degli anticoagulanti orali diretti, il servizio si è trasformato in Centro Emostasi. Tutti i nostri pazienti, ricoverati o ambulatoriali, che necessitino di iniziare la Tao (Terapia anticoagulante orale), effettuano un colloquio con il personale esperto prima di iniziare la terapia, al fine di chiarire, in modo articolato e comprensibile, gli aspetti più rilevanti della condotta terapeutica e i possibili rischi (emorragie) connessi con tale trattamento”.

Le attività e i percorsi assistenziali del Centro Emostasi di Montefiascone – spiega il direttore generale della Asl, Daniela Donetti – sono pienamente inseriti nel Percorso integrato di cura (Pic) per la gestione e la presa in carico dei pazienti in terapia anticoagulante orale che l’azienda ha recentemente deliberato. Il percorso, tra le sue finalità, prevede anche la creazione di una rete con i medici di medicina generale, con l’obiettivo di dare origine a un continuum clinico diagnostico e assistenziale e di stabilire un confronto costante tra i medici e i professionisti aziendali per la migliore presa in carico dei bisogni di salute del paziente. Infatti, è ormai dimostrato che per far fronte alla complessità di controllo, e alla elevata richiesta numerica di prestazioni (si stima attualmente che, in Italia, oltre 800mila pazienti siano in terapia con VKA) sono necessari nuovi modelli di gestione coordinata tra  centri specialistici e medicina territoriale”.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Raffaele Giammaria sfiora il podio Pro AM

Due podi Pro AM mancati di poco hanno aperto la stagione di Raffaele Giammaria, impegnato nel weekend appena trascorso sul circuito dell’Estoril (P) per il primo appuntamento dell’International GT Open 2018. Il pilota italiano, portacolori di Imperiale Racing al volante della Lamborghini Huracán GT3 numero 19 in equipaggio con il giovane Jia Tong Liang (PRC), ha messo in pista tutta la sua esperienza in un weekend particolarmente impegnativo reso insidioso ed incerto dalle mutevoli condizioni meteo. (Agg. 18/4 ore 17.56 SEGUE)

LA CRONACA DELLA PROVA SUL TRACCIATO DELL'ESTORIL – Fin dalle sessioni di test del giovedì, Giammaria ha faticato a trovare il migliore set-up sulla vettura, e questo aspetto ha reso più difficile l’approccio alle due gare. Dopo i buoni riferimenti cronometrici nelle prove libere del venerdì, in Q1, disputata con pista asciutta sabato mattina, il pilota italiano ha fermato i cronometri in 1:37.429, qualificandosi in nona posizione con il terzo tempo di categoria Pro AM. Determinato a recuperare fin dai primi giri, Giammaria ha impostato il proprio stint in gara uno tutto all’attacco e la sua prestazione è stata particolarmente entusiasmante. Nel corso del diciassettesimo giro il portacolori Imperiale Racing ha ingaggiato una spettacolare battaglia con la Lamborghini Huracán GT3 #27 di Fabrizio Crestani per il podio di categoria Pro AM, ma un incolpevole contatto ha costretto Giammaria in testacoda facendogli perdere diverse posizioni. Dopo lo stint del compagno di equipaggio, il pilota italiano ha concluso al quinto posto in Pro AM. Domenica, il pilota ufficiale Lamborghini è tornato in pista per gara due determinato ad ottenere un risultato di spessore. Liang ha preso il via dalla settima fila dopo aver qualificato la vettura con il tredicesimo tempo, e ha consegnato il volante al pilota italiano in diciannovesima posizione dopo una prima fase resa complessa dalle molte bagarre accese a centro gruppo. Giammaria si è così lanciato in una furiosa rimonta, determinato a conquistare il podio in categoria Pro AM, e dopo aver recuperato ben otto posizioni ha tagliato il traguardo in undicesima piazza, quarto in Pro AM ad un passo dal terzo posto. (Agg. 18/4 ore 18.24 SEGUE)

I COMMENTI DEL PILOTA CIVITAVECCHIESE RAFFAELE GIAMMARIA – «Sicuramente è stato un weekend molto impegnativo – ha spiegato Raffaele Giammaria – più complesso di come me lo sarei aspettato, e dispiace di non aver afferrato il podio dopo esserci andato molto vicino sia in gara uno che in gara due. Il passo è stato buono, sia sull’asciutto che sul bagnato, e anche se la vettura non mi ha restituito un feeling perfetto, ho disputato comunque due buone gare. Sicuramente ci sono i presupposti per battagliare per le posizioni di spicco e sono fiducioso che riusciremo a risolvere questi problemi di set-up per essere competitivi al 100% già dalla gara del Paul Ricard».
Raffaele Giammaria tornerà in pista nell’International GT Open per la seconda gara del calendario in programma dal 4 al 6 maggio sul circuito del Paul Ricard a Le Castellet (FRA). (Agg. 18/4 ore 18.53)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Risparmia soldi seguendo i consigli di lecosemigliori.com

Fare acquisti online è veloce e semplice, tuttavia, quando bisogna scegliere il prodotto migliore, non sempre la scelta si rivela così immediata come avremmo pensato. Proprio per questo motivo, nascono siti come le cose migliori punto com, completamente indipendenti. Questi siti, non hanno proprietari ne azionisti a cui dover dare delle risposte, per cui le pubblicità non sono presenti. Questo significa che lavorano interamente per conto delle persone, del consumatore e di nessun altro, per questo motivo, si può stare certi, che si riceve il miglior consiglio possibile. Questo sito è conosciuto per testare i prodotti per la casa, come lavatrici, fotocamera digitali, carica cellulare solare e molto altro ancora, ma questo non è tutto quello che fanno. Il sito si confronta anche con le esperienze dei clienti e apporta cambiamenti positivi su questioni importanti relative ai consumatori, una parte fondamentale del loro lavoro. I loro consigli aiutano le persone a prendere decisioni informate; i loro articoli, affrontano la questione a 360°, donando ai consumatori i consigli migliori possibili.

Cosa offre il sito

Il sito non tratta solo i test dei prodotti, ma offrono anche una vasta gamma di servizi e consigli, per aiutare i consumatori a prendere decisioni migliori nei momenti più importanti della loro vita. Il sito dispone di un team di ricercatori, che perlustrano accuratamente il mercato, per trovare prodotti da testare. Il loro obiettivo, è quello di coprire una percentuale molto alta del mercato in qualsiasi area di prodotto, tenendo conto della popolarità, dell'affidabilità del marchio, dell'innovazione e del prezzo. Vengono presi in considerazione anche i feedback dei clienti e si assicurano che i prodotti che testano siano quelli che la maggior parte delle persone vorrebbe provare. Una volta selezionato un prodotto da testare, questi vengono acquistati in forma anonima. All'inizio si da semplicemente un primo sguardo al prodotto, per offrire al consumatore le impressioni iniziali, prima di inviarlo ai laboratori di test per un esame approfondito e completo.

Come vengono testati i prodotti

I prodotti vengono testati secondo gli standard europei, ma anche nel modo in cui riflettono il modo in cui le persone utilizzano i prodotti e il modo in cui valutano i prodotti, che vengono appresi tramite sondaggi effettuati su internet. Inoltre, si assicurano che i prodotti siano aggiornati man mano che cambiano le tendenze in termini di tecnologia e dei consumatori, ad esempio abbiamo aggiunto degli eco-spin ai nostri programmi di test per le lavatrici o altre funzioni nella valutazione dei cercametalli professionali. Il sito fa affidamento sulla ricerca e non solo sull'hype del produttore: ad esempio, la ricerca mostra che la maggior parte delle persone utilizza ancora i cercatori di metallo alla vecchia maniera? Allora si cerca di capire se anche con i prodotti moderni, questo è possibile farlo e con quale semplicità. Il sito copre molte aree ed anche social network. Sono presenti collegamenti alle pagine Twitter, Facebook, Instagram e molte altre ancora, per una presenza più capillare possibile sulla rete.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Tessera Afap gratuita per i nati tra il 2000 e il 2002

SANTA MARINELLA – Credere in un futuro migliore. Condividere valori comuni di giustizia, rispetto e solidarietà. Guardare i giovani col cuore colmo di speranza e dignità. «Noi dell’Afap (Amici delle Forze Armate e di polizia) – si legge in una nota stampa – stavamo cercando di coniugare questi concetti e renderli reali a livello pratico. Abbiamo deciso di favorire il più possibile le nuove generazioni offrendo la tessera dell’Afap a titolo gratuito per i nati tra il 2000 e il 2002 o tra i 16 e i 18 anni, perché essere amici delle forze armate e di polizia sia un onore e un motivo d’orgoglio».

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

"Elezioni, no a fughe in avanti"

FIUMICINO – “Sembra ormai una costante, da Giorgia Meloni in ambito Nazionale fino alle questioni locali per il rinnovo dei consigli Comunali della Provincia di Roma, Fratelli d’Italia con senso di responsabilità lavora incessantemente per un centrodestra unito“. E’ quanto dichiara On. Marco Silvestroni Segretario Provinciale di Roma di FdI.
“Stiamo cercando – continua nella nota Silvestroni – con gli alleati di Forza Italia e Lega le figure migliori da candidare nei Comuni che vanno al voto il prossimo 10 Giugno, lo stiamo facendo con l’unico obiettivo di dare un buon governo dopo i disastri del Pd e dei 5 Stelle”.
“A Fiumicino e negli altri Comuni -chiarisce l’on. Silvestroni – solo il tavolo Provinciale che è al lavoro,  è legittimato a proporre i candidati Sindaci, non lo può fare nessun portavoce Locale di Fratelli d’Italia e né tantomeno Alessio Berardo.
“Il Candidato di Fiumicino sarà colui che sarà in grado di garantire unità del centro destra e di realizzare un programma condiviso, nelle prossime ore e nei prossimi giorni si chiarirà quale sarà la strada migliore per ridare agli abitanti di Fiumicino un governo locale all’altezza delle loro aspettative che da anni con il Sindaco Montino sono state completamente disattese”.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

MINISTERO DELL’ECONOMIA E DELLE FINANZE – DECRETO 7 marzo 2018

Migliore individuazione del perimetro afferente un immobile
trasferito al Fondo Patrimonio Uno. (18A02593)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

MINISTERO DELL’ECONOMIA E DELLE FINANZE – DECRETO 7 marzo 2018

Migliore individuazione del perimetro afferente tredici immobili
apportati e/o trasferiti al Fondo Immobili Pubblici. (18A02594)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

«Doniamo il 5 per mille al nostro Comune»

ALLUMIERE – «Doniamo il 5 per mille al nostro Comune»: questa l’esortazione del consigliere di opposizione del Comune di Allumiere Roberto Taranta (esponente del Movimento 5 Stelle; nella foto al lato) che spiega: «E’ un gesto importante per la nostra collettività; il nostro interesse (del M5S) più grande è rivolta alle persone con disagi sociali e per questo pur non avendo noi il governo del paese, dimostrando ancora una volta il nostro impegno ed il nostro modo di interpretare la politica, chiediamo di sposare questa nostra iniziativa. Nella dichiarazione dei redditi è possibile indirizzare il 5 per mille a Enti impegnati nei servizi sociali, tra questi anche i Comuni. Tutti i contribuenti potranno, in sede di compilazione delle loro denunce dei redditi (modello Unico, CUD, o Modello 730), scegliere di destinare il 5 per mille dell’IRPEF al proprio Comune di residenza che utilizzerà queste risorse per lo svolgimento di attività sociali. Questa scelta non si sostituisce a quella della destinazione dell’8 per mille dell’ Irpef allo Stato o alla Chiesa cattolica o alle altre confessioni religiose; è semplicemente aggiuntiva e serve ad aiutare il Comune ad essere più vicino ai suoi cittadini più bisognosi e meno fortunati. Se si sceglie di destinare il 5 per mille dell’IRPEF al proprio Comune, questo avrà più risorse a disposizione e potrà svolgere le sue funzioni in modo migliore, in particolare avrà maggiori possibilità di intervenire con servizi e progetti in favore di anziani, portatori di handicap, minori e famiglie in difficoltà. Ricordiamo inoltre che decidere di  fare questo passo non costerà nulla perché quei soldi comunque rimarrebbero nelle casse dello Stato. Donare il 5 per mille al Comune è una cosa giusta perche’ si aiutano le amministrazioni che possono aumentare le risorse da investire nel sociale.Invito la maggioranza e le opposizioni a promuovere questa iniziativa»

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

È tempo di Palio Marinaro

Presentata presso la sede della Fondazione Cariciv la trentottesima edizione del Palio Marinaro di Civitavecchia. L’evento, organizzato dall’Asd Mare Nostrum 2000, sarà accompagnato da una serie di progetti come il Canottaggio contro l’abbandono sportivo precoce, Un aquilone per rione, Pagaiando con Palio marinaro (pagaiata dimostrativa di Dragon boat), apertura delle mostre e della stazione radio, apertura stands, gara estemporanea di pittura a tema, quinto concorso fotografico (riservato agli alunni delle scuole superiori) e il terzo torneo di calcio balilla di Santa Fermina. La manifestazione partirà sabato con l’inaugurazione ufficiale e il Palio Marinaro di Santa Fermina categoria junior per gli istituti scolastici. Domenica, invece, si terrà il 38° Palio Marinaro di Santa Fermina e il terzo torneo di calcio balilla. L’evento quest’anno si è arricchito ulteriormente con la collaborazione, tramite l’alternanza scuola lavoro, con alcuni istituti scolastici (Galilei, Baccelli, Marconi, Calamatta e Stendhal). Importanti anche i due progetti Un aquilone per rione che ha l’obiettivo di sviluppare negli alunni la conoscenza dei nuovi rioni storici di Civitavecchia e Il canottaggio contro l’abbandono sportivo precoce, per combattere l’abbandono giovanile e vecchie e nuove dipendenze. Sabato, dopo la benedizione, ci sarà il corteo degli atleti accompagnati dalle otto madrine della scuola di portamento My fair lady, dai piccoli alunni della Rodari con gli aquiloni dei rioni, dai figuranti della Pro loco cittadina con abiti ispirati al 1600, una delegazione delle varie associazioni coinvolte e la banda Amilcare Ponchielli. Le gare sportive si svolgeranno sabato e domenica mattina nel bacino del porto storico cittadino. Il Palio marinaro ha il patrocinio della Regione Lazio, Città Metropolitana di Roma capitale, Città di Civitavecchia, dell’Adsp del Mar Tirreno centro settentrionale, del Coni e della Fondazione Cariciv. (Agg. 9/4 ore 19.09 SEGUE)

LE DICHIARAZIONI DEL VICESINDACO DANIELA LUCERNONI E DELLA VICEPRESIDENTE DELLA CARICIV GABRIELA SARRACCO – Per l’amministrazione presente il vicesindaco Daniela Lucernoni: «Inauguriamo i festeggiamenti – ha spiegato – è una grande possibilità per il territorio e quest’anno si svolgerà anche in concomitanza con la manifestazione Vivicittà». Per la Fondazione Cariciv ha parlato il vice presidente Gabriela Sarracco: «Il Palio marinaro si ripete ben due volte e questo ne dimostra l’importanza. Con il coinvolgimento dei giovani si cerca di aiutarli a conoscere la città e ad amarla di più». (Agg. 9/4 ore 19.36 SEGUE)

IL COMMENTO DEL PRESIDENTE DELLA MARE NOSTRUM SANDO CALDERAI – Il presidente di Mare Nostrum Sandro Calderai: «Grazie a tutti per il sostegno. La sinergia con le associazioni è importante per il Palio, così come il sostegno della Fondazione Cariciv». Il comandante della direzione marittima del Lazio Vincenzo Leone: «Si tratta di un modo per vivere il porto storico nella maniera migliore, una delle manifestazioni in cui siamo presenti e felici di esserci». (Agg. 9/4 ore 20.05)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###