Stefanini, addio con testamento

di ALESSIO ALESSI

Dopo sei stagioni da capitano e 22 anni da giocatore dell’Asp, Patrizio Stefanini lascia la società di Civitavecchia per approdare alla Rim Cerveteri in Prima Divisione.
«La scelta più che personale – spiega l’esperto schiacciatore – è stata funzionale alla squadra. Qualche anno fa la società mi chiese di sposare un nuovo progetto che prevedeva la crescita dei ragazzi del vivaio e il mio ruolo sarebbe stato quello di chioccia; accettai volentieri. Ora credo sia finito quel percorso e la mia figura non ha più senso all’interno dello spogliatoio. Per me, comunque, l’addio vero alla pallavolo è arrivato quando anni fa quasi tutti i miei compagni andarono via; lì si chiuse un cerchio. Lasciare dopo 22 anni è come cambiare casa, anche mia madre giocò nell’Asp, è una sorta di tradizione di famiglia; è ovvio ci sia un po’ di tristezza. Ora vado a Cerveteri, dove trovo il mio amico Davide Menegatto, col quale ci eravamo promessi di giocare almeno una stagione insieme prima di smettere».
Due parole, infine, sul suo possibile successore nel ruolo di capitano: «Chiunque prenderà la fascia, dovrà farlo con serietà e senso di responsabilità, nel rispetto della storia di questa società. Io la vedrei bene al braccio di Mancini o Brunelli».

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Santa Marinella, l’inizio promette bene

Partita la preparazione del Santa Marinella Calcio. Lunedì pomeriggio i rossoblu si sono ritrovati al Comunale di Civitavecchia per sostenere il primo allenamento della stagione alla presenza dei dirigenti e dei tecnici Stuccilli e Di Martino. Il gruppo ha lavorato per oltre due ore prima di lasciare lo stadio. La società ci tiene a ringraziare la Cpc2005 del presidente  Sergio Presutti per l’ospitalità. 
Il team, potrà disporre anche quest’anno del supporto della Gi.Ma. Sicurezza, con cui ha rinnovato l’accordo come sponsor e che abbinerà la sua attività commerciale al sodalizio tirrenico. 
Entrato in società nel 2013, dalla stagione 2015-2016 Patrizio Gramegna è il massimo responsabile del club rossoblu, quest’anno al suo fianco avrà come membri del direttivo Venanzio Bravetti, Alessandro Civico, Massimo Di Stefano, Massimo Falasca, Guido Rosati, Gavino Usai e Luciano Varchetta. 
«Tra la fine della scorsa stagione e l’inizio della nuova – spiega il patron – non abbiamo mai staccato la spina. Io e il mio gruppo di dirigenti siamo felici, perché anche quest’anno porteremo il nome della nostra città nel Lazio. D’altro canto siamo anche rammaricati, perché per la quinta stagione consecutiva, ci troveremo a giocare un intero campionato in trasferta per la nota indisponibilità degli impianti sportivi cittadini. Il campo di calcio è tutto per una squadra dilettantistica: è la sua sede, è il suo fortino inespugnabile, è il punto di ritrovo di simpatizzanti e tifosi, e questo a noi purtroppo manca. Poi ci sono anche gli elevati costi di gestione, il decremento di spettatori e tifosi sballottati da un campo all’altro e la mancanza del settore giovanile. Mi auguro che tutto ciò prima o poi finisca. La società – conclude Gramegna – ha totale fiducia nella gestione tecnica di Di Martino e Stuccilli, persone valide e competenti che, nonostante un budget di spesa ben definito, mi sembra che stiano facendo bene. Sono arrivati calciatori di categoria e tanti giovani di buon livello, siamo contenti tra l’altro di poter riabbracciare alcuni dei protagonisti della bella cavalcata di due anni fa che ci ha ridato la promozione, quali Fanari, Iacovella, Mancini, Paoloni, Scaramozzino e Zimmaro». 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

La mamma del Mancio: «A 15 anni mi rubò l’auto e si schiantò sull’albero»

Marianna, la madre del ct della Nazionale Roberto Mancini: «Era un bambino monello, trovava sempre il modo di farsi male. Per farlo felice bastava pane e prosciutto»

Leggi articolo completo

@code_here@

Il Santa Marinella inizia la preparazione

Comincerà lunedì pomeriggio al Comunale di Civitavecchia, la preparazione del Santa Marinella Calcio. La società tirrenica, per il quarto anno consecutivo, si vede costretta a uscire fuori dalle mura amiche per poter continuare a fare calcio. Alla presenza dell’intera dirigenza, i due mister Stuccilli e Di Martino, inizieranno a far lavorare i giocatori, nella speranza di portarli al massimo della forma ad inizio settembre, quando prenderà il via il campionato di Promozione. Dopo la corposa campagna acquisti, chiusa con l’arrivo dei due giovani Muzio Simone e Errico Domenico. Il primo, classe ‘99 ex Astrea, è un difensore esterno, giocatore duttile che riesce a ricoprire il ruolo su entrambe le fasce, mentre Errico, classe 2000, cresciuto nelle giovanili della Lazio ed ex SFF Atletico, dove ha messo in mostra le sue doti tecniche nella juniores nazionale. Tesserato anche il centrocampista Pasquale Gramegna, proveniente dall’Ischia di Castro, un classe 1995 cresciuto nel settore giovanile rossoblu e lanciato nel campionato di Promozione nel lontano 2013 dall’allora tecnico Dominici che, nella passata stagione, l’ha voluto con lui all’Ischia di Castro. Nonostante le difficoltà per non avere una propria casa dove giocare, il gruppo dirigenziale presieduto da Patrizio Gramegna con tanta passione e la collaborazione dei due responsabili tecnici Di Martino e Stuccilli, ha rivoluzionato l’intero organico, per affrontare al meglio la nuova stagione. Dunque, domani, saranno presenti al Comunale Paoloni Alessandro proveniente dal Latera e protagonista della cavalcata che ha riportato il Santa Marinella in Promozione, i difensori Roberto Famà ex Giarre e Ischia di Castro, Tersigni Carmine ex San Lorenzo Nuovo con un passato nelle giovanili della Roma, Patrizio Mancini ex Poseidon Soccer ma soprattutto vincitore del campionato di 1° categoria con la maglia del Santa Marinella, Errico Domenico proveniente dalla Tevere Roma e Capoccia Kevin (classe 1999) proveniente dal Tolfa; i centrocampisti Carra Gianluca ex Ladispoli e Manciano, Matteo Scaramozzino anche lui vincitore del campionato di 1° categoria con la maglia rossoblu e quest’anno in forza al Manciano, Stenbock Nicolò punto di forza dell’Aranova, Muzio Simone (classe 1999) proveniente dalla Tevere Roma e gli attaccanti Arilli Manuel (classe 2001) ex Ladispoli e Bordoni Andrea ex Maccarese. Questi dunque i convocati. Portieri: Sanfilippo, Paoloni e Priori. Difensori: Terzigni, Famà, Mancini, Errico, Capoccia, Muzio e Gilardi. Centrocampisti: Iacovella, Stenbock, Fanari, Rocchetti, Rosati, Carra e Gramegna. Attaccanti. Arilli, Bonaventura, Bordoni, Scaramozzino e Zimmaro.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Ai Kanari il Città di Civitavecchia V Memorial Mario Romano

È la formazione de I Kanari la vincitrice del Torneo Città di Civitavecchia – V edizione del Memorial Mario Romano, manifestazione organizzata dalla Cestitica Civitavecchia con il contributo di Molinari Italia Spa e il patrocinio del Comune. Nella finale giocata domenica sera di fronte ad una tribuna gremita, I Kanari hanno superato al supplementare per 76-69 il favoritissimo quintetto di Liberty Coffee Break, potendo contare, tra l’altro, su un sontuoso Alfarano, poi premiato come miglior giocatore. I “caffettieri” hanno pagato una certa presunzione e hanno trovato particolare difficoltà nell’ultimo quarto, che avevano iniziato con 7 lunghezze di vantaggio, ad attaccare la zona predisposta dai Kanari. Alfarano e compagni, dal canto loro, hanno messo in campo energie e intensità che sono invece assolutamente mancate alla formazione avversaria. Va quindi in archivio l’edizione 2018 del Memorial. 
Due settimane di basket tutte le sere sul “rinato” campo del Pincio, che ha visto protagonisti centinaia di appassionati, dai piccolini del minibasket ai ragazzi delle giovanili, per finire con i senior che si sono sfidati nel torneo ufficiale. Una manifestazione diventata ormai una tradizione dell’estate civitavecchiese, realizzata grazie al sacrificio e alle fatiche degli organizzatori e al contributo di Molinari Italia spa, ieri sera rappresentata alla cerimonia di premiazione da Mario Molinari. Una manifestazione, che proprio come ricordato da Molinari, vuole ricordare con affetto quello straordinario personaggio che era Mario Romano. 
Riguardo le premiazioni, la coppa dei terzi classificati è andata al quintetto di Club 88. Per quanto riguarda i premi singoli, detto di Alfarano, il premio come miglior giovane del torneo è andato ad Alessandro Spada. Lorenzo Bencini è risultato il vincitore della gara di tiro da 3 senior, mentre tra gli Under 18 ha vinto Andrea Bottone e tra gli Under 15, Luca Rizzitiello. I ragazzi di Cccp hanno vinto il torneo 3 vs 3 riservato agli Under 15, mentre quelli di Partita Annullata, hanno vinto il 3 vs 3 riservato agli Under 18.
Liberty Cofee Break: Campogiani 3, Bezzi, 3 Spada 7, Pitagora, Cammillucci 15, Boccalato 2, Trisolini 7, Rogani 13, Gianvincenzi 16.
Kanari: Mastrogregori 10, Valle 15, Fiorucci 10, Inserra 6, Carucci, Pazzaglia, Mancini, Bottone 16, Alfarano 19, Russo.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Maturità, finale con il sorriso per molti studenti

di FEDERICA CONGIU

CIVITAVECCHIA – Sono stati tantissimi gli studenti che quest’anno, al termine della maturità, hanno raggiunto notevoli risultati. Questi i nomi dei più bravi, premiati con voti che vanno dal 95 al 100 e 100 e lode. 

Dall’ISS Guglielmotti: Credenzone Simone(98), Tedeschi Sofia(100), Sabatini Andrea(95), Fofi Irene(100), Mancini Giulia(100), Puzzovio Elena(100), Ciambella Flavia(97), Cosimi Sara(100 e lode), Gagliardi Chiara(96), Pagavino Mirko(100), Soia Federica(100), Capozzi Alessia(100) e Travagliati Roberta(100 e lode).

Dall’IIS Stendhal, Palomba Marta(96), Pampinella Giada(98), Foschi Mattia(100), Giuli Kinvelyn Marco(100), Mattei Lorenzo(100), Hodor Oana Beatrice(96), Santacroce Marica(100 e lode), Varchetta Giulia(100), Burattini Elisa(100), Gabellone Eugenio(100), Presutti Mattia(100), Pensato Martina(100), Pasiowiec Aleksandra Kamila (98) e La Rocca Mattia(100).

Al liceo scientifico Galileo Galilei si sono contraddistinti Bellucci Samuele(100 e lode), Cedano Tobanda Cristal Stefania(100), Dottarelli Arianna(100 e lode), Garofalo Aurora(100), Guida Matteo(100), Rosati Chiara(100), Salmistraro Serena(95), Vitiello Alessandro(96), Clemente Annarita(100), Caimi Iacopo(100), Fanzani Francesca(100), Baghini Michela(97), Della Sala Irene(96), De Marco Francesco(100 e lode), Di Bari Bruno Gabriele(100), Maranini Gabriele(100 e lode), Fisco Federica(97), Stopponi Damiano(96), Volpe Francesca(100) e Di Concilio Moschen Antonella(95).

Dall’IIS Luigi Calamatta, Cassano Daniele(95), Bertolino Mattia(100), Castiglione Alberto(100 e lode), Esposito Luigi(96), Grandi Simone(100), Alpigiano Tiziano(96), Tasca Lorenzo(100) e Falcone Nicolas(100).

Infine dall’IIS G.Marconi spiccano i nomi di Galletti Davide(97), Bazzano Pietro(100), Bernetti Sara(98), Tarantino Giulia(100), Bartoli Laura(100 e lode), Francesconi Annagiulia(96), Mollica Lucrezia(100), Tidei Rachele(100), Travagliati Alessia(100), Bevacqua Emanuele(100), Vignati Mattia(100), Zeno Giuseppe(95), Caprasecca Thomas(96), Crisostomi Alessio(100), Fraticelli Francesco(100), Ghiani Leonardo(100), Napolitano William(100), Sereni Leonardo(100 e lode), Travaglini Andrea(100), Fiaoni Alessandro(98), Cifoletti Daniele(100), Farro Andrea (100) e Morachioli Andrea(100 e lode).

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Santa Marinella: a segno ben nove colpi

Sta per volgere al termine la campagna acquisti del Santa Marinella. La coppia Di Martino-Stuccilli sta per chiudere la questione relativa ai rinforzi di una squadra che, dopo le note vicende estive che hanno registrato il divorzio tra la dirigenza del Santa Marinella e quella del Santa Severa, ha  portato anche all’abbandono del tecnico Michele Zeoli e di gran parte dei giocatori che vestivano la casacca rossoblu. Si sono salvati “dall’epurazione naturale” solo Andrea Sanfilippo e alcuni fuoriquota. Dopo essersi assicurati le prestazioni del bomber Francesco Bonaventura in arrivo dal Tolfa, i due mister hanno vincolato il giovane portiere Priori Gianmarco classe 2000, anche lui proveniente dal Tolfa e tre vecchie conoscenze di questa società, di ritorno dall’esperienza in terra toscana con la maglia del Manciano e cioè Federico Fanari centrocampista classe 1994, Davide Iacovella centrocampista classe 1987 e il bomber Marco Zimmaro classe 1990. Mercoledì i due dirigenti hanno rinforzato la rosa giocatori facendo firmare il vincolo a Carmine Tersigni, anno ‘83 difensore, lo scorso anno al S. Lorenzo, Andrea Bordoni (’91) una punta proveniente dal Maccarese, Gianluca Carra (’81) in arrivo dal Manciano, Manuel Arilli (2001) un attaccante ex Ladispoli, Alessandro Paoloni (‘81) portiere ex Latera, Patrizio Mancini (‘87) difensore ex Civitavecchia e Cpc, Matteo Scaramozzino (‘97) lo scorso anno al Manciano, il difensore D’Errico classe 2000 in arrivo dall’SFF, la punta Famà, ed infine Kevin Capoccia, classe ‘99, difensore proveniente dal Tolfa dove ha disputato 25 gare. La preparazione precampionato comincerà il 6 agosto ad Allumiere, mentre gli allenamenti settimanali e le gare di campionato, che aprirà i battenti il 2 settembre prossimo, si svolgeranno al Dlf di Civitavecchia. Intanto sono state programmate le amichevoli: l’11 agosto con il Canale Monterano al comunale di Civitavecchia, il 21 con la SFF Fiumicino, il 22 ad Allumiere con il Civitavecchia, il 26 con il Montalto ed infine il 29 con il Bassano Romano.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

''Città di Civitavecchia'': I Kanari superano 68-46 Fener

Inizio indoor al Torneo Estivo “Città di Civitavecchia”, quinta edizione del “Memorial Mario Romano”, organizzato dalla Cestistica Civitavecchia col patrocinio del Comune e con il contributo della Molinari Italia Spa. 
Le avverse condizioni meteo non hanno infatti consentito la disputa della partita d’esordio sul restaurato court del Pincio. 
Lunedì atleti e pubblico sono quindi stati costretti a spostarsi al PalaRiccucci, dove si sono confrontati i quintetti de “I Kanari” e del “Fener”. 
Il match è stato vinto dai primi, che si sono imposti per 68-46. Dopo un primo semitempo equilibrato, Alfarano e compagni hanno preso il largo nel secondo quarto e non sono più stati raggiunti. 
Ieri sera è intanto andata in scena la seconda partita del torneo, che ha visto di fronte “Liberty Coffee Break” e “Club 88”.
Il tabellino della partita di lunedì sera: I Kanari: Fiorucci 13, Bottone 11, Valle 8, Alfarano 12, Pazzaglia 2, Mastrogregori 6, Inserra 8, Russo 8, Mancini, Chiavone. Fener: Poleggi 14, Corti 6, Marra A. 2, Russo L. 2, Campo 2, Marra S. 10, Russo G. 3, Bencini 3, Di Bonaventura 4.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Tutto pronto per la Coppa Italia

Una sola data per il circolo nautico Riva di Traiano: 14 luglio. Giorno in cui partirà da Riva di Traiano la nuova Coppa Italia 2018, con tutto il suo carico di effervescenti novità. Le banchine incominciano ad animarsi ed è già una festa che sta montando. Si concluderà solo con la presa della Bastiglia, ovvero della Coppa Italia per Club Trofeo Enway. «È una formula intrigante – commenta il presidente del Cnrt Alessandro Farassino – e mi fa tornare in mente  l’Admiral’s Cup. E questa è già una bella sensazione. È davvero emozionante essere coinvolti anche come circoli. Questa formula mette anche a noi dirigenti una bella dose di adrenalina in corpo.  Sono ben otto i circoli che hanno aderito ed ovviamente hanno tutti la volontà e le possibilità di vincere. L’Uvai ha avuto una bella idea, che potrebbe essere la rivoluzione per l’altura con un po’ di tifo da campanile. Oltre a noi ci saranno Fiumicino, Livorno, Punta Ala, il Nautilus, il Tevere Remo, lo Yacht Club Italiano e l’Argentario. Successivamente – conclude Farassino – dopo questa prima esperienza i circoli aumenteranno, ne sono certo. Rimane comunque anche la Coppa Italia tradizionale, che sarà assegnata all’imbarcazione che totalizzerà il migliore punteggio nella combinazione delle classifiche Orc e Irc. Ed oltre la Coppa si porterà a casa anche il premio Garmin e un ricevitore satellitare della Serie inReach».
Le barche iscritte sono 36 e tra esse ci saranno alcuni vincitori del recente Campionato Italiano Assoluto di Ischia, come Duende – Aeronautica Militare, il Vismara 46 di Raffaele Giannetti in classe 0 C. Morgan IV 3M, il GS 39 di Nicola De Gemmis in classe 2 C e Mart D’Este, l’Este 31 Custom di Edoardo Lepre in classe 4-5 C, attuale detentore della Coppa Italia.
Per il Cnrt, dunque, correranno in classe A Canopo, GS 39 di Adriano Majolino, Duende, Vismara 43 di Raffaele Giannetti, Rosmarine 2, GS 46 di Riccardo Acernese,  Scheggia, Swan 42 di Nino Merola, Sir Biss, Sydney 39 di Giuliano Perego. In classe B, First Wave, First 405 di di Guido Mancini, e Quantum, Vismara 34 di Giuseppe Massoni.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Viterbo, giunta Arena: Laura Allegrini delegata ai Rapporti con l'Autorità portuale

VITERBO – È stata presentata questa mattina la giunta comunale del Comune di Viterbo. “Pari dignità per tutti” ha detto il neo sindaco azzurro Giovanni Arena che dei neove componenti la giunta ha scelto tre donne. Tra queste la ex senatrice  Laura Allegrini designata oltre che ai lavori pubblici anche ai rapporti con L’Autorità portuale.

Questi i nomi degli assessori e le relative deleghe:

Enrico Maria Contardo:  assessore al Bilancio, società partecipate, Verde pubblico, Affari generali, Rapporti con le Forze Armate

Elpidio Micci: Assessore a Servizi e Lavori pubblici per gli ex comuni; Viabilità r Mobilità urbana; Pubblica istruzione r Trasporto scolastico; Servizi cimiteriali

Ubertini Claudio: Urbanistica, Edilizia pubblica e privata; Politiche per l’innovazione tecnologica

Antonella Sberna: Servizi sociali, Politiche giovanili e per la famiglia; Consulta del volontariato e politiche per la disabilità; Rapporti con l’Università e finanziamenti comunitari

Nunzi Claudia: Termalismo, Polizia locale; Protezione civile, Politiche sulla sicurezza e sull’Immmigrazione; Agricoltura, Servizi informatici

Laura Allegrini: Lavori pubblici e Rapporti con L’Autorità portuale

Alessia Mancini: Sviluppo economico, Attività produttive e Col, Servizi demografici; Contenzioso

Marco De Carolis: Cultura, Turismo e spettacolo; Marketing territoriale e Film Commission

Paolo Barbieri: Tributi e patrimonio

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###