Vecchia, se tutto va bene madama la marchesa

di MATTEO CECCACCI

Se tutto va bene madama la marchesa: un’espressione storica, famosissima, che da più di un secolo si usa per indicare una situazione molto negativa in cui non va bene nulla, ma che si cerca invano di minimizzare.
Ecco, questo è probabilmente quello che succederà al termine della partita col Cynthia se il Civitavecchia Calcio dovesse vincere. Nel match valevole per la 13^ giornata del campionato di Eccellenza i nerazzurri di mister Andrea Rocchetti sfidano alle 14.30 alla Cavaccia i biancazzurri del Cynthia 1920 del tecnico Simone Rughetti.
Una partita, l’ennesima, complicata e molto difficile da vincere, perché i ragazzi di patron Ivano Iacomelli vengono da ben sette sconfitte consecutive, con l’ultima vittoria che risale al 30 settembre scorso.  Un periodo negativo, buio, in cui la società sta rischiando veramente il declino, un collasso che sembra prendere sempre più forma, d’altronde la situazione attuale lo conferma: l’infermeria è piena ed è un continuo via via, il pendolarismo ad Allumiere comincia a pesare, soprattutto in questa fase autunnale con l’inverno alle porte, per non parlare delle squalifiche, assenze e infortuni. Il capitano Fabrizio Boriello, infatti, sarà ancora una volta assente e lascerà di nuovo spazio a Verdicchio, rientra invece in piena forma bomber Manuel Vittorini che partirà dal primo minuto, mentre Lorenzo Serafini e Miguel Vittorini nonostante gli acciaccamenti sono stati convocati ugualmente dal tecnico; rientra dalla squalifica il difensore classe ‘99 Fatarella.
A commentare il pre gara ci pensa il giovane fuoriclasse ex Serie C Edo Filoia, pronto ad esordire in campionato al fianco di Manuel Vittorini: «Non aspettavo altro, ora è giunto il mio momento: quello di dimostrare a tutti le mie migliori qualità. Civitavecchia è una piazza straordinaria che non merita l’ultimo posto, ma altri palcoscenici. Lo staff è magnifico, mi ha subito accolto in maniera molto famigliare. Ho molta voglia di riscatto, cercherò di fare tanti gol e rendere felici i tifosi della Vecchia».

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Fatamorgana terzo al Trofeo Piccoli Campioni

Il Karate Fatamorgana conquista il 3° posto assoluto nella classifica per società al Trofeo Piccoli Campioni Csen svoltosi a Roma sabato 13 e domenica 14 ottobre.
Un traguardo raggiunto grazie alle prestazioni degli atleti medagliati: Emma De Guidi centra l’oro nella specialità Kata, Manuel Capitta nella specialità Percorso e bronzo nel Kata, Rachele Cardia nel Kata e due Argenti Palloncino e squadra, Gabriel Pistola due ori Kata individuale a squadra e due bronzi Percorso e Palloncino, tre medaglie oro sono per l’atleta Gabriele Reali nelle specialità Percorso Palloncino e Kata a squadra e bronzo nel Kata individuale.
Le medaglie argento, nel Kata individuale cinture gialle/arancio e marroni/nere sono per Chiara Piferi, Riccardo Capoccia e Alessandro Piferi, ottime le prestazioni dei fratelli Luigi e Alessia Peluso che sfiorano di poco il podio classificandosi al 5° posto, stessa sorte per gli atleti  Edoardo Elisei, Davide Mierea e Giulio Pettinari che si fermano al 7° e 11° posto.
Continua la carrellata dei più piccoli dove abbiamo, Francesco Conti, bronzo nel Percorso, Tamara Bartoleschi, argento nel Kata a squadre, individuale e bronzo Palloncino, Edoardo Marzioni, argento Kata Squadre e Bronzo nell’individuale, Alessandro Panarese, oro Kata Squadre, argento individuale, argento Percorso e bronzo nel Palloncino.     
Al PalaTorrino di Roma erano presenti oltre 220 atleti partecipanti nelle varie categorie e specialità, dopo i saluti e i sorteggi di rito è iniziata la competizione. Gara entusiasmante per tutti gli atleti che si sono divertiti nelle varie fasi della gara, magistralmente organizzata dal comitato romano Csen in una bellissima giornata di sole, a cornice dell’ottima prestazione eseguita da tutto il gruppo Karate Fatamorgana. Gli atleti divisi per categoria e grado, sono stati tutti premiati con medaglie e coppe, mentre la società Fatamorgana riceve la terza Coppa in palio.  
Ottima, gradita e fondamentale anche l’assistenza al coach di Stefano Capitta e Paolo Bartoleschi.  
Un inizio di stagione, dunque, con il botto per il Team Fatamorgana, i risultati della gara fanno ben sperare, per i prossimi importanti impegni che attendono il club Fatamorgana di Tarquinia, la Coppa Italia a Ostia Lido e l’appuntamento internazionale a Shanghai in Cina sono alle porte, per chiudere un 2018 a dir poco magnifico. 
«Un grosso in bocca al lupo – dicono dalla società – per i prossimi importanti impegni che aspettano l’ormai storica e pluri medagliata associazione sportiva campione d’Italia e d’Europa Fatamorgana».
 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Gianfranco Coppa argento Europeo

Nella giornata di giovedì, Ibiza, terra di mare, sole e sfrenato divertimento notturno, proclama vice campione europeo di Acquathlon il portabandiera della Lazio Triathlon, Gianfranco Coppa.
In questi giorni di fine ottobre la famosa isola delle Baleari sta facendo da scenario al campionato europeo Multisport, format agonistico ideato dall’Unione Europea di Triathlon che vede in programma, nell’arco di 7 giorni, alcune specialità della triplice disciplina.
Ed è proprio in una di queste, l’Aquathlon (nuoto/podismo) che Gianfranco Coppa conquista un magnifico argento nella categoria Master 55-59. La gara, corsa sulle distanze dei 1000 metri di nuoto e 5000 di podismo, ha visto il triathleta civitavecchiese tagliare il traguardo in 35’57’’ alle spalle dell’inglese Erk Heissen vincitore in 35’19’’ e davanti ad un altro inglese, Erik Wardle, terzo in 36’32’’.
Quinto dopo la prova natatoria, chiusa in 15’36’’, per Gianfranco Coppa la prestazione podistica si è dimostrata l’arma vincente della gara. Il tempo parziale di 19’45’’, il secondo tra tutti partecipanti alla gara, gli ha consentito il recupero di ben tre posizioni e conquistare il meritato secondo gradino del podio.
«Sono veramente contento della prestazione odierna; l’argento chiude una stagione agonistica positiva che pone le basi per progettare al meglio quella del 2019».
Queste le dichiarazioni rilasciate da Coppa, all’indomani della gara continentale che vedeva al via, non solo gli elite ma anche una forte presenza di Age-Groupe.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Centinaia di persone  per la festa della Radica

TOLFA – "Festa della Radica 2018: è stata dura ma ce l’abbiamo fatta". Ad esprimersi così il consigliere comunale di Tolfa, Antonio Stefanini dopo lo straordinario successo per la ''Festa della Radica'' che si è svolta sabato e domenica scorsa. Centinaia di persone hanno, infatti, invaso le vie del centro storico assistendo ad un magnifico salto nel passato. Scenografie studiate nel dettaglio che hanno decorato ed abbellito il cuore di Tolfa, tantissimi giochi popolari, laboratori culinari poetici e ludici, piatti frugali esposizioni artistiche e tanto tanto divertimento. La manifestazione è iniziata Sabato mattina con la tradizionale gara di pesca (organizzata in collaborazione con i laghi Albatros) che ha visto oltre 100 piccoli pescatori. Nel pomeriggio da via Roma a piazza Armando Diaz si è potuto assistere a laboratori ludici curati  dell’associazione La Filastrocca, laboratori di giochi circensi organizzati da Novella Morellini dell’ass. Catapulta, mentre sotto la supervisione dello Slow Food si sono svolte attività sul cibo attraverso i commercianti di Tolfa: col pastificio artigianale Coccodè ed il panificio Armani è stato spiegato l’importanza della pasta artigianale delle farine utilizzate, degli abbinamenti delle varie tipologie di pasta ai vari piatti della tradizione tolfetana; per quanto riguarda il pane sono state spiegate le caratteristiche del pane giallo dei Monti della Tolfa, la lavorazione e le materie prime utilizzate; in entrambi i laboratori sono stati coinvolti i bambini che hanno potuto mettere “le mani in pasta” e realizzare piccoli prodotti. Poi c'è stato il laboratorio del circolo poetico Bartolomeo Battilocchio curato da Agnese Monaldi e dal suo presidente Adele Natali che ha visto recitare ai bambini poesie in ottava rima endecasillabe ed inoltre sono state realizzate attività creative di poesia e pittura. Tra quanto proposto comunque il ruolo principale lo hanno avuto i giochi popolari che hanno visto centinaia di partecipanti tra bambini ed adulti. Tra tutti i giochi il principale è stato il tiro alla fune che con i suoi vincitore ha sancito la squadra che poi ha rappresentato Tolfa alla tanto attesa gara del tiro alla fune intercomunale. La giornata di sabato è stata arricchita dalle performance della banda folcloristica LA Racchia di Vejano dal “banno è morto Nino” e dalle tantissime foto esposte (ass. Click, il norvegese Dag Duckert, Roberta sfascia, Mario Filabozzi , Generatio 90). Il sabato si è concluso con una cena con prodotti tipici ed il concerto delle Sinergie Popolari. Le attività della domenica sono iniziate molto presto con la messa in piazza A.Diaz a seguire il battesimo del Buttero e poi nuovamente giochi popolari su via roma, caccia al tesoro e aperitivo alla Rocca organizzata dagli amici del Country food di Allumiere che hanno accompagnato i visitatori prima del pranzo per le vie del centro storico per poi arrivare fin su al castello con i nostri amici a quattro zampe, gli asini per degustare un aperitivo con prodotti locali. Nel pomeriggio ci sono stati i giochi popolari e lo show cooking realizzato da Antonio Morra proprietario dello storico ristorante da Buzzico che cucinando a vista pietanze tipiche ha riscontrato un grande successo e poi si è svolta la tanta attesa processione “E' Morto Nino” che ha accompagnato le squadre i visitatori e le istituzioni dalla piazza del Comune fino al campo di gara (p.zza A. Diaz). I Comuni aderenti sono stati, oltre ovviamente a Tolfa, Allumiere, Ladispoli, Campagnano, Formello, Palestrina e Canale Monterano. La gara, accompagnata dalle performance delle tamburine di Canale Monterano e dall’ass. Wild Eagles, è stata una competizione sentita, dura, ma ricca di sportività che ha visto trionfare il Comune di Palestrina andati in finale con i tiranti di Formello, terzo posto per Tolfa dopo il derby con Allumiere. "Il duro lavoro ed i sacrifici sono stati premiati – sottolinea Antonio Stefanini consigliere comunale delegato alle Tradizioni e membro dell’ass. organizzatrice – abbiamo lavorato tanto ma ci siamo riusciti. Segnati nel viso, stanchi nelle braccia e nelle gambe, con la mente ancora affaticata per le tantissime cose a  cui pensare e risolvere chiudo gli occhi e come in un sogno rivivo i momenti di quei due giorni di festa appena trascorsi. Solo ora come in un colpo mi alzo di scatto, la fatica svanisce, la mente si fa più chiara ed il cuore si gonfia di gioia e di amore. Siamo consapevoli del fatto che ogni singolo sforzo non è stato mai vano, ci alziamo più forti per andare sempre più avanti. Per la storia dei padri e per il futuro dei figli le nostre tradizioni sono vive e salde, come salda è la Radica, stirpe e sangue della nostra comunità. Ringrazio i membri di Generatio 90 che hanno dato anima e corpo donando ogni volta un pezzo del loro cuore; tutto lo staff della cucina per il lavoro e l’ottimo cibo proposto; le piccole e instancabili nuove  leve; le mogli e i mariti che ci hanno supportato e sopportato in questo periodo; le istituzioni nella persona del sindaco Luigi Landi, Marco Santurbano presidente dell’Agraria e Vittorio Ferlicca per il supporto logistico fornito, Alessandro Battilocchio, Devid Porrello e Matteo Manunta della Ragione Lazio, Gabriele Volpi Comunità Montana, i Comuni di Allumiere, Campagnano, Canale Monterano, Formello, Palestrina, Ladispoli, don Giovanni Demeterca, tutte le associazioni che hanno realizzato insieme a noi questo evento, il circolo poetico Bartolomeo Battilocchio per la scenografia realizzata insieme alla Protezione Civile, Alessandro Ansidoni l’associazione Slow Food Costa della Maremma laziale "Gruppo Ufficiale", DD Impianti e Sicurezza Claudia Pagliarini, la Filastrocca Fabbi, Laghi Albatros official, gli amici del CountryFood Allumiere, Novella Morellini ass. Catapulta, Tolfa volley Asd, Scuola Calcio Tolfa-Allumiere asd, ass. Click, Giuliano Profumo e i suoi ragazzi della Wild Eagles Asd, la tamburine di Canale Monterano, l'associazione culturale Ordo Scarabeus, Unione Rugby Ladispoli Settore giovanile, ass. opes italia, Le Sinergie Popolari, la compagnia teatrale il Barsolo, Stefano Tofone, Roberta Santoni, Adele Natali, le alchimiste dell’ago e filo Velleda e Marisa, Simona Sestili, Roberta Sfascia, Rosa Dellachiesa e Riccardo, Mario Filabozzi, Marco Muneroni, Stefania Bentivoglio, Emanuela Massaroni, Antonio Sestili e Antonio Filabozzi, al pastificio Coccode, al panificio Armani e il ristorante Da Buzzico, a Egidio Virgili e la sua squadra di veri professionisti, a Vincenzo Pierini,  a tutte le comparse, ad Aldo Borghini e Italo Ciambella sempre disponibili per la collettività. Un grazie a tutti i commercianti e ristoranti di Tolfa. Il nostro obbiettivo era di trasmettere quanto vive nel cuore di ogni tolfetano, di far conoscere la nostra storia, la nostra cultura e devo dire visto le tantissime persone che non solo hanno vestito i panni di visitatore ma di partecipante che sono rimaste entusiaste, possiamo dire: abbiamo colto nel segno". Molto soddisfatto il sindaco Landi che si associa ai ringraziamenti di Stefanini e sottolinea: "Questa festa è la vera festa dei tolfetani, della nostra comunità che fa divertire tutte  le generazioni a 360° è magnifico veder divertisi insieme bambini e adulti, i piccoli che vivono i racconti dei loro genitori e dei loro nonni e gli adulti che rivivono la loro fanciullezza. Faccio con il cuore vivi ringraziamenti a tutta la macchina organizzativa che da mesi lavora per regalare alla comunità di Tolfa una due giorni veramente meravigliosa".   

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Ricco programma per l’open day al Polo universitario di Civitavecchia

CIVITAVECCHIA – Ricco programma per l’open day al Polo universitario di Civitavecchia di piazza Verdi. Si parte domani alle 8,30 con la registrazione dei partecipanti. Alle 10 ci saranno i saluti di benvenuto da parte del sindaco Antonio Cozzolino, del presidente della Fondazione Cariciv Gabriella Sarracco, del magnifico rettore dell’Università degli studi della Tuscia Alessandro Ruggieri e poi quelli del presidente Unindustria Civitavecchia Stefano Cenci. Subito dopo, alle 11 circa, verranno accolti tutti i ragazzi e le ragazze presenti per la presentazione dei corsi di laurea. 

Verrà illustrata l’offerta formativa 2018- 2019 e si parlerà degli sbocchi professionali con Giorgio Prantera -direttore del Dipartimento di Scienze ecologiche e biologiche Deb – e con il docente di ecologia Giuseppe Nascetti. Alle 11,30 ‘‘Studiare al Deb’’ con la presentazione dello staff e dei servizi offerti a cura di Maria Concetta Valeri, resposabile della segreteria didattica. Subito dopo si entrerà nel vivo dei corsi e delle attività degli studenti con ‘‘Le Saline di Tarquinia: un laboratorio a cielo aperto’’ e il ‘‘Laboratorio di Oceanografia’’. 

Alle 12,05 i rappresentanti degli studenti raccontano la propria esperienza al Deb. Infine ci saranno i test di accesso gratuiti presso l’aula di informatica.  

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Gp Madonna delle Grazie: vince Mattia Petrucci

Seconda vittoria consecutiva per il giovane ciclista Mattia Petrucci al 68° Gran Premio Madonna delle Grazie che si è svolto sabato ad Allumiere. Petrucci è un’atleta del team GCD Autozai Contri Omap, la stessa società che ha piazzato, oltre a lui, due atleti sugli altri due gradini del podio. Come sempre avvincete e spettacolare il Gp Madonna delle Grazie che ha visto la partecipazione di 70 atleti. Prima dello start è stato osservato un minuto di silenzio in memoria dell’ex presidente regionale Bruno Vallorani e dello scomparso presidente della Fondaziine Cariciv Vincenzo Cacciaglia. 
Pylypiv (Uc Foligno) in compagnia di Massaro (Il Pirata Z’Niper) e Squarzon (GCD Autozai Contri Opam) hanno effettuato la prima fuga condizionando le fasi iniziali della corsa e raggiungendo il vantaggio massimo di un minuto sul gruppo. Ripresi i corridori al comando gara sempre in evoluzione e nelle fasi centrali si è formato un quartetto al comando formato da Squarzone, Orlando e Di Feliceantonio. 
A quattro giri dal termine è salito in cattedra Petrucci che, sul tratto in salita, ha staccato il gruppetto inseguitore, raggiunto i fuggitivi e li ha sorpassati e da qui in corsa solitaria ha tagliato per primo il traguardosua. Secondo posto per il compagno di squdra Consolaro; terzo Vito Giovanni. 
La gara svoltasi ad Allumiere era valevole come campionato provinciale Cp di Roma e a trionfare è stato Luca Roberti del Team Franco Ballerini Primigi Store. 
Al termine della gara si sono svolte le premiazioni e a premiare c’erano il sindaco di Allumiere Antonio Pasquini, Gabriella Sarracco presidentessa della Fondazione Cariciv, il delegato allo Sport Gabriele Volpi, il vicepresidente regionale Mauro Tanfi e il vicepresidente provinciale Fabio Ottaviani. 
«Sono felice che si sia corsa questa splendida gara in memoria del compianto  avvocato Vincenzo Cacciaglia – ha commentato Gabriella Sarracco, presidentessa della Fondazione Cariciv -. Complimenti ai ragazzi e agli organizzatori». 
Il presidente del Comitato Organizzatore, Ivo Moraldi invece ha commentato: «Ringrazio le società che hanno partecipato al  68° Gp Madonna delle Grazie, colgo l’occasione per ringraziare il sindaco Antonio Pasquini e Tiziana Franceschini presidente della Pro Loco. Un sincero ringraziamento va all’onorevole Gianluca Quadrana, consigliere segretario alla Presidenza del Consiglio Regionale del Lazio che ha dato il via ufficiale alla manifestazione e a Gabriella Sarracco, da cui ci sono giunti i complimenti più belli. Appuntamento nel 2019 alla 69^ edizione del Gran Premio Madonna delle Grazie». 
Soddisfatto anche il delegato allo Sport Gabriele Volpi. «Sabato si è svolto il Gran Premio Madonna delle Grazie e sono fortemente convinto che manifestazioni come questa rappresentino un grande contributo di cui Allumiere possa beneficiare per promuovere le bellezze del proprio territorio. Lo sport è un’attività umana che riguarda almeno quattro importanti dimensioni: la salute, l’educazione, la socialità, la qualità della vita. È nostra intenzione metterci a disposizione di tutti per far sì che lo sport lo possano praticare tutti, bambini e adolescenti, giovani e meno giovani. Gli sport come il ciclismo da sempre favoriscono la promozione dello sport, sano e salutare, in un connubio armonioso con il territorio, sempre più spesso fungono da volano per lo sviluppo turistico dei luoghi che li ospitano. Gli eventi sportivi che si sono tenuti in questi giorni ad Allumiere come lo Street Sport Festival, il 29° memorial A. Regnani di Pallavolo, la partita di calcio tra USD Allumiere e la Poseidon e 68^ edizione del Gran Premio Madonna delle Grazie facciano crescere la voglia di fare sport a tutti i giovani allumieraschi. Voglio ringraziare e fare i miei complimenti al presidente del comitato Ivo Moraldi e al Team Fratelli Petito per l’organizzazione di un grande gran premio. Un grazie va anche alle Forze dell’ordine, ai vigili urbani di Allumiere e Tolfa, alla Proloco alla Protezione civile di Allumiere, Tolfa e Tarquinia alla CRI di Allumiere all’Università Agraria e a tutti gli sponsor e sostenitori di questo magnifico evento sportivo».
 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Fiumicino, Baccini: "Resto per guidare l'opposizione"

FIUMICINO – “Io resterò qui, insieme a voi. Ho ricevuto la nomina a consigliere comunale e come ho avuto modo di dire molte volte sarò al fianco degli altri nostri consiglieri a guidare un’opposizione ferma e intransigente alla nuova amministrazione comunale”.

È la promessa che fa Mario Baccini, esponente di Forza Italia, alla città di Fiumicino. In un lungo post sulla sua pagina Facebook, l’ex sfidante dell’attuale sindaco Montino al ballottaggio del 24 giugno, ricorda le lunghe settimane di campagna elettorale: “In questi mesi siamo riusciti a fare qualcosa di magnifico: organizzare oltre 11mila persone attorno ad un progetto civico-politico che non ha uguali altrove un progetto nato qui a Fiumicino e che è riuscito a superare di gran lunga ogni aspettativa, anche la più rosea”. Quindi, l’idea di usare la sua pagina Facebook in un modo nuovo: “Ora dobbiamo dar corpo a questa idea e trasformarla in un soggetto territoriale attivo e lo faremo fin da subito, per ora raccogliendo idee e suggerimenti, oltre che iscrizioni, attraverso questa pagina, che intendo usare come uno spazio aperto e una fucina in cui forgiare la prossima amministrazione di Fiumicino”. Torna poi sugli impegni presi durante il periodo di campagna elettorale: “Molti non potremo per ora portarli avanti, perché non siamo gli amministratori ci Fiumicino, ma tanti altri li faremo lo stesso anche da opposizione, perché a Fiumicino servono”.

Baccini, a tal proposito, fa riferimento al centro di progettazione europeo “di cui abbiamo più volte parlato in questi mesi. Ho sentito di recente il presidente Tajani e mi ha confermato pieno appoggio, quindi da settembre daremo il via all’attività di quel network di esperti progettisti che costituirà il cuore dell’iniziativa.” Quindi conclude: “Io resto qua, non vado da nessuna parte. Ci vediamo in giro”.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Pampinella brilla in Francia

Un risultato di grandissimo spessore per Tommaso Pampinella. Il paddlesurfer locale è stato impegnato ad Hossegor, in Francia, per la tappa del circuito di Coppa del Mondo Paddle league, dove ha conquistato un magnifico quarto posto. (SEGUE)

Il civitavecchiese, che ha gareggiato nella gara sprint 200 metri, ha superato a sorpresa le varie fasi, riuscendo ad arrivare in finale, dove ha dovuto affrontare i migliori atleti a livello iridato della specialità. (Agg 26/06 ore 18,45 SEGUE)

Pampinella ha mancato di poco il podio andando comunque a conquistare una quarta posizione molto importante.(Agg 26/06 ore 19,16)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Falasca: «''Vu cumpra?'' No Grazie»

LADISPOLI – «"Vu Cumpra?" No Grazie!». E' duro e fermo nella sua posizione l'assessore al Commercio Patrizio Falasca nei confronti dei venditori abusivi che quasi quotidianamente stazionano su viale Italia ma che, soprattutto durante il periodo estivo, affollano le spiagge della città balneare. «Il fenomeno “Vu Cumprà” è straripante, un'economia fantasma che sta salendo di livello. È una vera organizzazione – ha detto -che si contrappone al piccolo commerciante e lo soffoca e va fermata».

«Provate ad andare in una grande città della Gran Bretagna o in altri Paesi esteri – ha aggiunto Falasca – e vedete cosa succede se vi mettete a vendere senza permesso in strada. Come assessore del settore, non posso fare a meno di non valutare le ripercussioni negative che questo fenomeno ha sulla nostra città. Ultimamente, commercianti, artigiani, ambulanti o anche semplici cittadini, sono fortemente sfiduciati da questo fenomeno che mette le  aziende locali in enorme difficoltà di fronte alla prospettiva della disparità di trattamento e alla crisi economica che incalza in maniera profonda in ogni settore. Il mio confronto con le realtà del posto, mi porta a pensare che questo malcostume vada combattuto ed è proprio a tale proposito che lancio un appello ai nostri cittadini. Alla domanda “Vu Cumprà”? vi esorto a rispondere un secco rifiuto. No grazie perché è Ladispoli che dobbiamo far crescere economicamente, No grazie perché è il commerciante o l’imprenditore locale che contribuisce attivamente a fornire i servizi di cui fruiamo, No grazie perché è illegale acquistare merce di dubbia provenienza, venduta senza regolare scontrino fiscale e da chi in realtà non ha il permesso di farlo. E dite no soprattutto perché Ladispoli, attraverso la sua bellissima rete commerciale, imprenditoriale, artigianale, offre ogni genere di prodotto ad un prezzo giusto e che ne assicura la qualità, la provenienza e la garanzia».

L'Assessore al Commercio va anche oltre, dando dei suggerimenti per acquistare quel che piace a poco e soprattutto favorendo le attività commerciali, anche e soprattutto quelle piccole, che dal commercio abusivo vengono penalizzate. «Il “Cocco Bello” acquistatelo in frutteria o nello stabilimento balneare nel quale vi trovate,  è più buono è più economico e decisamente igienicamente trattato. Invece per il telo mare, il pareo ed il costume, vi invito a fare una passeggiata in piazza dei Caduti, in via Odescalchi o in via Duca degli Abruzzi, dove ci sono piccoli ma bellissimi store che hanno capi di abbigliamento estivo che fanno invidia a quelli venduti dagli abusivi sulle spiagge, per le ciabattine, lo short o i braccia lini. Prendete un bel gelato su viale Italia o su via Flavia, oppure se siete distanti ci sono  piazza Domitilla e  Via di Palo Laziale ad offrire tutto ciò che cercate a prezzi giusti.  Ladispoli è una bellissima Città, con i suoi stabilimenti balneari, i suoi ristoratori, gli artigiani ed i commercianti in estate diventa un magnifico Centro Commerciale Naturale, dove poter acquistare tutto ciò che serve con serenità, trovando dall’altro lato un interlocutore serio e preparato, pronto a soddisfare le vostre esigenze ma soprattutto a garantire il vostro acquisto. Quindi mi auguro che, per tutti i residenti ed i turisti di questa bellissima Città,  la parola d’ordine di questa Estate, alla proposta “ Vu Cumprà” sarà: No Grazie ! Colgo l'occasione per ringraziare Il corpo della Polizia Locale ed il suo Comandante Sergio Blasi che, proprio in questa direzione, sta facendo un ottimo lavoro».

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Torna la TolfAllumiere Cup

Dopo il successo delle prime tre edizioni, siamo pronti a vivere giornate di calcio giovanile e divertimento con la 4 edizione del Torneo “TolfAllumiere Cup”  il 2 e 3 Giugno nella splendida struttura sportiva della “Cavaccia”, organizzato nei minimi dettagli dalla Società dilettantistica C. M. Tolfallumiere,

Quest’anno il Torneo è riservato alle categorie Primi Calci 2009 e Pulcini 2008 e vedrà la partecipazione di numerose Società del nostro comprensorio: Civitavecchia, Csl, Leocon, Evergreen, Compagnia Portuale Civitavecchia, Olimpya, Oriolo, Dlf e S.Santa Severa, che si contenderanno l’ambito trofeo!!! Ma soprattutto per condividere una passione e un'occasione di svago di fine Campionato, per chiudere in bellezza la stagione calcistica

Programma per il 2 e 3 giugno 2018:

  • Ore 14,30 arrivo delle squadre partecipanti;
  • Ore 14,45 presentazione delle squadre partecipanti;
  • Ore 15,00 inizio gare fase a gironi;
  • Ore 18,00 finali;
  • Ore 18,30 cerimonia di premiazione di tutti i partecipanti.

Sport, lealtà, passione e puro divertimento saranno gli ingredienti che contraddistingueranno questo magnifico torneo che vedrà dal 2 al 3 Giugno 2018 impegnati circa 200 bambini nel rispetto dei valori sani e aggregativi dello sport giocato.

L'essere giunti alla 4° edizione rappresenta la prova di una capacità organizzativa di eccellenza per questa Società, che pone al primo posto l'attenzione verso il ragazzo, la sua crescita e le sue capacità di uomo, prima ancora che di calciatore.

L’Asd C.M. TolfAllumiere invita tutti gli appassionati a partecipare, l'ingresso è gratuito.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###