Angelo Sale: ristrutturata la tribuna ospiti

Ultimati i lavori, seppur esigui, della tribuna riservata agli ospiti dello stadio Sale di Ladispoli. Posizionata a fianco della centrale,  realizzata in ferro e rimuovibile, potrà ospitare 140 posti a sedere mentre  il settore potrà contenerli fino a 250.  Tuttavia è un passo in avanti in vista dell’apertura della nuova stagione in programma il 2 settembre
«Da Giugno a Luglio abbiamo vissuto un’emozione bellissima nel partecipare attivamente alla promozione della Us Ladispoli Calcio – spiega il consigliere comunale Giovanni Ardita – dalla categoria Eccellenza alla serie D, le trasferte dell’Abruzzo e del Veneto hanno ridato quel senso di appartenenza ai colori rossoblu, vedendo tanta tanta gente che con passione e amore ha trascinato la squadra di mister Bosco e del presidente Paris ad un traguardo impossibile. Neanche il tempo di festeggiare nella via principale di Ladispoli con caroselli e musica in prossimità del Manhattan, il giorno dopo ci siamo messi a lavorare duro per supportare una società di calcio che ha nel presidente Paris Ladispolano puro amato in città, ci siamo messi a tavolino con il sindaco Grando che con tanto impegno e competenza ha cercato le soluzioni giuste per cercare di sopperire a delle carenze della struttura sia nella sicurezza che nell’andare a completare l’impianto di calcio. Senza tribuna degli ospiti, il campo non era abilitato per giocare in casa, con il rischio di chiedere ospitalità al Cerveteri o al Civitavecchia, qualcuno giustamente ci ha chiesto una struttura cosi nuova e che ha avuto dei costi elevati ha delle carenze strutturali. È un punto di partenza, del resto più di questo ora non si poteva fare. La copertura della tribuna – conclude l’esponente di Fdi – è uno dei prossimi obiettivi per i quali ci stiamo lavorando. È essenziale, sia per l’estate che per l’inverno, essendo lo stadio in una posizione nevralgica a livello climatico».

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Stazione ferroviaria, continuano i lavori di riqualificazione

CIVITAVECCHIA – Continuano i lavori di manutenzione e riqualificazione della stazione da parte di Rfi.

«In questo momento, le attività si  stanno concentrano presso l’area dell’ex-magazzino merci, infatti, dopo il rifacimento della tettoia, si stanno pitturando le pareti del fabbricato». Ad aggiornare sullo stato dei lavori è il Comitato Pendolari Civitavecchia – Santa Marinella, che riporta anche al riguardo dell’avanzamento dei lavori sul lato del marciapiede del binario 1, presso il quale «si sta predisponendo l’area per la realizzazione della rampa che permetterà l’accesso ai binari 1, 1T e 2T in occasione del futuro innalzamento completo del marciapiede previsto per il mese di ottobre». Per quanto concerne invece la ristrutturazione degli impianti degli ascensori con relativi accessi, l’avanzamento dei lavori procede con una certa lentezza, e «non risulta possibile una stima per una possibile data di riattivazione del servizio.

Il mese scorso sono stati infatti completati gli accessi nel sottopassaggio interno, mentre quelli sui marciapiedi sono ancora in via di ultimazione». I lavori, per i quali Rfi ha stanziato circa due milioni di euro, hanno preso il via nell’ottobre 2016, ed hanno come fine quello di migliorare l’accessibilità ai mezzi, nonché il servizio offerto agli utenti.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Santa Marinella, istituite le commissioni d’inchiesta

S. MARINELLA – Nel corso dell’ultimo consiglio comunale sono state istituite alcune commissioni consiliari d’inchiesta che avranno il compito di chiarire le cause che hanno portato ad una serie di atti attuati dalla precedente amministrazione, tendenti a gestire alcune situazioni abbastanza sconcertanti che tuttora sono di difficile comprensione. Si tratta di questioni relative alla gestione di beni pubblici, ad alcune opere mai finite e alle manovre finanziarie che hanno portato a dichiarare il dissesto. L’attuale maggioranza, infatti, ha deciso di fondare una serie di commissioni formate da tre membri, due di maggioranza e uno di minoranza, per reperire documenti, atti pubblici riservati e delibere di giunta, per giungere ad una conclusione che possa rendere pubblico qualsiasi operazione attuata dalla vecchia giunta su una serie di temi che si intendono mettere sotto la lente di ingrandimento. Commissione sistemi informatici: D’Emilio, Calistri, Calvo. Commissione gestione farmacia comunale: Ferullo, Chegia, Fiorucci. Commissione cimitero: Fronti, Verzilli, Casella. Commissione lavori Via delle Colonie: Amanati, Fratarcangeli, Settanni. Commissione impianti sportivi: Befani, Iachini, Casella. Commissione situazione finanziaria: D’Emilio, Calistri, Fiorucci.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

COMUNE DI ARZANO – CONCORSO (scad. 9 settembre 2018)

Mobilita' esterna per la copertura di un posto di istruttore
direttivo tecnico, categoria D, a tempo pieno ed indeterminato, da
assegnare all'area pianificazione e gestione del territorio/lavori
e servizi pubblici.
(18E07782)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

COMUNE DI ARZANO – CONCORSO (scad. 9 settembre 2018)

Mobilita' esterna per la copertura di tre posti di istruttore tecnico
geometra, categoria C, a tempo parziale part-time 50% ed
indeterminato, da assegnare all'area pianificazione e gestione del
territorio/lavori e servizi pubblici.
(18E07783)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

COMUNE DI GRADARA – CONCORSO (scad. 9 settembre 2018)

Concorso pubblico, per soli esami, per la copertura di un posto di
istruttore tecnico, categoria C, a tempo indeterminato e parziale
ventiquattro ore, per il settore lavori pubblici.
(18E07758)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

COMUNE DI GRADARA – CONCORSO (scad. 9 settembre 2018)

Concorso pubblico, per soli esami, per la copertura di un posto di
esecutore area tecnica, categoria B1, a tempo indeterminato e
parziale ventiquattro ore, per il settore lavori pubblici.
(18E07764)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Parco Spigarelli:a dicembre iniziano i lavori

CIVITAVECCHIA- Tutto pronto per l’inizio dei lavori di restyling al parco Yuri Spigarelli. La conferenza dei servizi dei giorni scorsi ha dato esito positivo e da dicembre le ruspe saranno protagoniste. Attraverso i famosi accordi di compensazione dovuti alla costruzione della centrale di Tvn, il Pincio incassa quindi un’opera pubblica attesa da anni. «Quello di San Gordiano – afferma l’assessore all’Ambiente Alessandro Manuedda – è il terzo dei cinque interventi di riqualificazione di aree verdi cittadine arrivati alla fase finale. Il progetto prevede la rigenerazione complessiva del casale, che ricordiamo è chiuso da circa 10 anni, per restituirlo al suo ruolo di struttura polifunzionale a servizio del parco, del quartiere e della città. Oltre a ciò sarà prevista un’area giochi attrezzata per bambini, un dog park ed un percorso ginnico composto da 15 stazioni». 
Un restyling, quello del parco Spigarelli, atteso ormai da anni dagli abitanti della città giardino che da molto tempo convivono con sporcizia, ruderi abbandonati e sterpaglie che avvolgono i giochi per i bambini.  Per quanto riguarda l’area verde antistante Palazzo d’Acciaio, il 10 settembre ci saranno invece le consegne delle aree da parte del Comune di Civitavecchia alla ditta selezionata tramite gara da Enel. I lavori partiranno quindi nei giorni subito seguenti. «L’intervento nell’area del Palazzo d’Acciaio è invece più semplice – conclude Manuedda – si tratta di una rigenerazione del manto erboso, con piantumazione di nuove alberature e installazione di nuovi giochi per bambini nel giardino esistente e di una riqualificazione dell’area a monte di Palazzo d’acciaio, per consentire a questo spazio urbano di essere vissuto al meglio dalle famiglie».

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Ladispoli, slitta la riapertura della scuola di via Rapallo

LADISPOLI – Gli alunni della scuola di via Rapallo non rientreranno nella loro scuola a settembre, quando suonerà la campanella. “Durante i lavori di restyling della scuola di via Rapallo – ha spiegato l'assessore alla Pubblica istruzione Lucia Cordeschi – sono scaturite delle criticità per cui è necessario posticipare l’apertura del plesso subito dopo il ponte di Ognissanti o, al massimo, dopo le vacanze natalizie”. Fino a quel momento gli alunni saranno ospitati alla scuola di Marina di San Nicola e in via Fratelli Bandiera. 

“A loro disposizione – ha commentato il consigliere delegato al trasporto locale, Emiliano Fiorini – ci saranno delle navette gratuite che, all’andata,  partiranno dalla scuola di via Rapallo per i plessi di Marina di San Nicola e via Fratelli Bandiera. Al ritorno saranno lasciati in via Rapallo. Anche per i bambini delle sezioni di materna di via La Spezia, trasferiti in via Aldo Moro, ci sarà a disposizione il servizio di navetta gratuito curato dalla Flavia Servizi. Invitiamo, quindi, tutti i genitori interessati a recarsi presso lo Sportello Scuolabus della Flavia Servizi per effettuare la richiesta del servizio navetta.  Lo Sportello è aperto al pubblico il martedì dalle ore 10 alle 11:30 e dalle 16:00 alle 17:30 ed il giovedì dalle ore 11 alle 12:30 e dalle 16:00 alle 17:30”.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

''Tra i rami dell'arte'' al parco De Sanctis

TARQUINIA – Conto alla rovescia per l’attesa manifestazione ‘’Tra i rami dell’arte’’. Il prossimo weekend,  10, 11 e il 12 agosto, dalle 19 alle ore 24 torna la rassegna che come ogni anno si svolge a Tarquinia presso il parco privato “Felice De Sanctis”, a Fontana Nova e che ormai rappresenta la sua culla originaria.

L’iniziativa fa parte del luogo e viceversa. Due realtà che si appartengono l’una all’altra. Tre serate previste all’insegna di arte, musica e natura. Una location da favola, immersa nel verde e con un panorama magico. Il giardino privato più affascinante della Tuscia si apre a disposizione del grande pubblico del comprensorio. Ogni anno infatti migliaia di  visitatori sono incuriositi  da questa suggestiva rassegna. Il parco viene aperto al pubblico solo per questa occasione e offre una vista mozzafiato da dove ammirare il mare e l’Argentario. Sono attualmente in via di completamento i lavori di preparazione per questa quarta edizione della rassegna.

All’esposizione d’arte partecipano professionisti in materia di scultura, pittura, fotografia. Ogni sera sarà allietata dalla musica di professionisti del jazz, con diversi repertori a sorpresa. Per l’occasione scenderanno in campo il Silvia Manco trio il 10 agosto, il Diego Ruvidotti quartet l’11 agosto e il Chiara Viola quartet il 12 agosto, sotto la direzione artistica del maestro Francesco Pierotti.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###