Miss e Mister Civitavecchia: riflettori accesi alla Marina

CIVITAVECCHIA – Grande e ormai tradizionale appuntamento domani sera alle 21 in piazza della Vita alla Marina con la diciannovesima edizione di Miss Civitavecchia e nona edizione di Mister Civitavecchia a cura dell’associazione omonima presieduta da Carlo Giordano, Giulia Mazzoldi, Cristina Belletti, Patrizia Crespino, Corrado Tamalio, Franco Farina, Enrico Montanucci; collaborazione Alex Dessì e Eleonora Giordano; direttori artisti Giordano e Mazzoldi; responsabile marketing Maria Luisa Russo.

Miss&Mister Civitavecchia è una manifestazione che coniuga bellezza e talento e che valorizza e promuove i giovani, gli artigiani e gli artisti del territorio. L’evento, è collegato con i concorsi nazionali Fotomodella dell’anno, Mister Italia e Miss Grand Prix e si avvale del patrocinio della Regione Lazio e del Comune di Civitavecchia. Più modelle potranno essere selezionate per partecipare alle finali di Fotomodella dell’anno, Mister Italia e Miss Grand Prix. Ieri mattina in aula Calamatta è stata presentata la manifestazione. La serata sarà presentata da Pamela Camassa e da Thomas Santu. Durante la manifestazione si esibiranno gli artisti locali Miccia, Federica Deiana, Manolito e Alberto e la partecipazione di Alisia Lucignani; la professoressa Laura Farina si esibirà in una coreografia. È prevista la sfilata di meravigliosi abiti de ‘’Le Spose di Matilda’’ indossati da ex Miss Civitavecchia. Immancabili le travolgenti coreografie della Talent Company di Cristina Belletti. Partner di questa manifestazione Federica Incalcaterra con la scuola di portamento My Fair Lady.

Di seguito i partecipanti: Syria Santaniello, Valentina Riccetti, Alessandra Valenza, Emilia Ghiurcanas, Arianna Galli, Alessia Antonini, Valentina Bisozzi, Esmeralda Popovici, Erika Iaria, Gessica Bettarelli, Monica Vitiello, Emanuela Marsili, Lorenzo Fiorentino, Giordano La Morgia, Rosario Zambrano, Leonardo Biscarini, Ivan Cherchi, Riccardo Costanzo, Edoardo Lanza, David Di Claudio, Gabriele Verde, Paolo Lanza, Alessandro Barletta, Simone Sabatini. Le fasce sono 4 sia per le ragazze che per i ragazzi: Miss Civitavecchia, Miss immagine, Miss stampa, Miss Palio Marinaro, Mister Civitavecchia, Mister immagine, Mister stampa, Mister Palio Marinaro.

Domenica la kermesse si sposterà nella cornice del parco acquatico Aquafelix per un'altra serata da non perdere.  

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Il Palio Marinaro apre in grande stile

Apertura in grande stile ieri mattina per il 39° Palio Marinaro dell’Assunta e del Saraceno tra i Nuovi Rioni Storici di Civitavecchia e del 10° Palio Marinaro dei Tre Porti, evento sportivo ispirato alla storia, alla cultura, alle tradizioni e alle leggende della città di Civitavecchia. Il Palio dell’Assunta è un evento inserito nel cartellone estivo e nei festeggiamenti del Natale della città. 
Dalla Caserma Stegher si è snodato il corteo del ‘’Popolo del Remo’’ aperto dalla banda Ponchielli diretta dal maestro Dario Feoli, i soci della Mare Nostrum, i membri degli equipaggi con gli stendardi dei vari Rioni Storici, le associazioni Komen, Andos,  i canottieri del Circolo Canottieri di Civitavecchia di Franco Tranquilli; le Madrine dei Rioni Storici, le ragazze della Scuola di Portamento “My fair lady” di Federica Incalcaterra, con la collaborazione dell’ass. Culturale “Miss Civitavecchia” di Giulia Mazzoldi; come sempre accanto al Palio c’è la Pro Loco presieduta da Maria Cristina Ciaffi: i volontari Pro Loco hanno sfilato in abiti d’epoca e hanno rappresentato al meglio la nostra città grazie ai vestiti perfetti realizzati dalla bravissima ed esperta costumista Angela Tedesco. Presso l’anfiteatro della Marina Di Civitavecchia è stato inaugurato dal presidente Sandro Calderai, dal presidente della Fondazione Cariciv Gabriella Sarracco, dal vicesindaco Daniela Lucernoni, dal consigliere comunale Fortunato, dal consigliere regionale del M5S Devid Portello e dal consigliere dell’Area Metropolitana Alessio Manunta il “Villaggio Del Palio Marinaro” dove ci sono gli stand della solidarietà. Molto riuscita e partecipata l’iniziativa ‘‘A pesca con papà al Palio Marinaro’’ a cura dell’Asd Amici del Mare. Oltre 20 i ragazzi e i bambini che si sono sfidati nelle prove del Palo della Cuccagna e dei  Cocomeri in Mare. Poi si è svolta la gara della Lotta del Saraceno e a trionfare per il secondo anno consecutivo è stato Emanuele Arciprete tecnico windsurf della Lni Civitavecchia; a seguire Gabriele Lisiola del Circolo Canottieri Civitavecchia, Dario Masoni Lni Civitavecchia e Matteo Lisiola Circolo Canottieri Civitavecchia. Apprezzata la «Regata della Scuola di Vela», organizzata dalla Lni Civitavecchia riservata a tutti i ragazzi della scuola di vela 2017 e 2018, per la classe Optimist, l’Equipe e per tavole a vela della classe di windsurf Techno 293. 
Nel pomeriggio si sono svolte le regate del Palio Marinaro dell’Assunta e del Saraceno tra i Nuovi Rioni Storici di Civitavecchia. Per il settore femminile vittoria per la 4^ volta del Rione Storico San Liborio; per il maschile vittoria invece del Rione Storico Aurelia. 
Gli equipaggi femminili hanno gareggiato con il simbolo della Komen Italia per la prevenzione e cura del tumore al seno. Oggi si proseguirà con il Palio dei Tre Porti: alle 16 ritrovo atleti e sorteggio delle batterie, delle acque e delle barche c/o all’Anfiteatro della Marina di Civitavecchia per gare eliminatorie del Palio dei Tre Porti; 16:30 inizio gare eliminatorie tra Civitavecchia, Fiumicino, Gaeta unitamente agli equipaggi degli Approdi del litorale laziale, campano e toscano; 17:30 esercitazione di soccorso a mare con Gruppo Sommozzatori della Protezione Civile di Civitavecchia c/o anfiteatro della Marina; 18 piccola finale del Palio Marinaro “dei Tre Porti” (5°-6°-7°-8° classificato), 18:30 finale del Palio Marinaro “Dei Tre Porti’’ (1°-2°-3°-4° classificato), 19 premiazioni Palio dei Tre Porti.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Civitavecchia è pronta a sbalordire con la sua più grande tradizione

Si è tenuta ieri mattina nella Biblioteca del Centro Storico Culturale delle Capitanerie di Porto nel Forte Michelangelo la conferenza stampa di presentazione del 39^ Palio Marinaro dell’Assunta e del Saraceno tra i Nuovi Rioni Storici di Civitavecchia e del 10^ Palio Marinaro dei Tre Porti, evento sportivo ispirato alla storia, alla cultura, alle tradizioni e alle leggende della Città di Civitavecchia. Il presidente Calderai ha aperto la conferenza con un pendiero all’avvocato Vincenzo Cacciaglia: «La sua scomparsa prematura lascia un vuoto, tutto il popolo del Palio Marinaro lo saluta e si stringe al dolore dei suoi familiari». Alla conferenza era presente l’assessore Vincenzo D’Antò il quale fra le altre cose ha detto: «Il Palio dell’Assunta è un evento che ci sta molto a cuore: siamo stati contenti di inserirlo nuovamente nel cartellone estivo e nei festeggiamenti del Natale della città. Invitiamo a cittadini a seguire con attenzione il Palio e ad invitare più gente possibile a partecipare”. Durate la conferenza è stato presentato poi il ‘’Damasco’’ realizzato dagli alunni del 5°A sez. Arti Figurative del collegato Liceo Artistivo dell’istituto IIS P.A. Guglielmotti: tra i vari lavori proposti sono stati selezionati gli alunni Mattia Pompameo e Giorgia Cascino che hanno realizzato il damasco coordinati dalla professoressa Raffaella Borrelli. Sabato 28 luglio il Palio 2018 si aprirà con il corteo storico e la solenne benedizione ecclesiale. Presso l’anfiteatro della Marina Di Civitavecchia sarà poi inaugurato il “Villaggio Del Palio Marinaro” dove ci saranno gli stand della solidarietà. È prevista anche la prova di pesca: ‘’A pesca con papà al Palio Marinaro’’ a cura dell’Asd Amici del Mare che disporrà gratuitamente di istruttori ed all’occorrenza di attrezzature per consentire ai bambini/e e ragazzi/e, obbligatoriamente accompagnati da un maggiorenne, di cimentarsi in una prova di pesca sportiva e poter praticare la disciplina della specialità Canna da Riva. La Prova terminerà alle ore 10,00 ed i bambini/e e ragazzi/e che lo vorranno potranno partecipare ai Giochi a Mare della tradizione: Palo della Cuccagna e Cocomeri in Mare. Nel “Corteo Storico” sfileranno gli atleti iscritti al Palio con gli stendardi dei Rioni Storici scortati dalle otto “madrine” della Scuola di Portamento “My Fair Lady”, dagli alunni della Cl. 5A sez. Arti Figurative del Liceo Artistico che esporranno il “Damasco”, dai figuranti della PRO LOCO con costumi del periodo storico di riferimento curati dall’associazione stessa e realizzati dalla costumista Angela Tedesco, da delegazioni e associazioni, dall’Ordine Cavalieri di Malta delegazione Viterbo Rieti; il Corteo Storico partirà dalla Caserma Italo Stegher preceduto dalle note musicali della Banda “Amilcare Ponchielli” del maestro Dario Feoli e sfilerà per le vie del centro cittadino fino a P.zza della Vita c/o il Villaggio del Palio Marinaro. Alle 10 seguirà la «Regata della Scuola di Vela», organizzata dalla Lni Civitavecchia riservata a tutti i ragazzi della scuola di vela 2017 e 2018, per la classe Optimist, l’Equipe e per tavole a vela della classe di windsurf Techno 293. Alle ore 11 seguirà ‘’Gioca col Palio Marinaro’’ con il palo della cuccagna a mare, cocomeri in acqua, lotta saracena. Alle 17 il 39° Palio Marinaro dell’Assunta e del Saraceno tra i nuovi Rioni Storici di Civitavecchia presso lo specchio acqueo della Marina di Civitavecchia; alle 17:15 gara unica di esibizione fine corso riservata a vogatori agonisti cat. Allievi della scuola di canottaggio del Circolo Canottieri Civitavecchia. Alle 18 inizio gare tra gli equipaggi maschili e femminili del Palio Marinaro dell’Assunta e del Saraceno tra i Rioni Storici di Civitavecchia; alle 18:45: Gara dimostrativa di equipaggi “Integrati”; alle 19:00:  Piccola finale del Palio Marinaro (5°-6°-7°-8° classificato), alle 19:30 finale del Palio Marinaro (1°-2°-3°-4° classificato). Seguirà alle ore 21 la serata di canto, di musica, di sport e di ballo nel piazzale della Vita alla Marina di Civitavecchia.
Domenica 29 luglio alle 16 ritrovo atleti e sorteggio delle batterie, delle acque e delle barche c/o all’Anfiteatro della Marina di Civitavecchia per gare eliminatorie del Palio dei Tre Porti; 16:30 inizio gare eliminatorie tra Civitavecchia, Fiumicino, Gaeta unitamente agli equipaggi degli Approdi del litorale laziale, campano e toscano; 17:30 esercitazione di soccorso a mare con Gruppo Sommozzatori della Protezione Civile di Civitavecchia c/o anfiteatro della Marina; 18 piccola finale del Palio Marinaro “dei Tre Porti” (5°-6°-7°-8° classificato), 18:30 finale del Palio Marinaro “Dei Tre Porti’’ (1°-2°-3°-4° classificato), 19 premiazioni Palio dei Tre Porti.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Sir Biss di Giuliano Perego vince la ''1000 Vele per Garibaldi''

Conclusa a La Maddalena la XIII edizione della 1000 vele per Garibaldi. 
Gli equipaggi, dopo la lunga da Roma Caprera, si sono sfidati nelle bellissime acque dell’Arcipelago di La Maddalena. 
Le regate costiere si sono svolte il primo giorno con un vento da ponente tra i 18 e i 20 nodi che ha regalato un campo di regata emozionante, mentre nel secondo giorno il vento non è salito oltre i 10-12 nodi. 
Le premiazioni si sono svolte nel palazzo del Comune, dove si è anche parlato di un’estensione alla Corsica per la prossima edizione, con la partecipazione anche di equipaggi francesi. 
Le classifiche hanno visto al primo posto sia in reale sia in Irc Sir Biss di Giuliano Perego, al secondo posto sia reale sia Irc On Air di Luciano Grassi, al terzo posto in reale Tanikely di Cecilia Mazzoni mentre in irc il terzo posto è andato a Fair Lady Blu di Oscar Campagnola. 
La correttezza e l’allegria degli equipaggi ha come sempre reso speciale questa manifestazione. Impeccabile, come sempre, l’ospitalità del Comune di La Maddalena, del Porto di Cala Gavetta e del Parco. Le classifiche dettagliate della ‘‘1000 Vele per Garibaldi’’ si possono trovare su http://www.cnrt.it/Race.asp?ID=23.
 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Sir Biss di Giuliano Perego vince la ''1000 Vele per Garibaldi''

Conclusa a La Maddalena la XIII edizione della 1000 vele per Garibaldi. 
Gli equipaggi, dopo la lunga da Roma Caprera, si sono sfidati nelle bellissime acque dell’Arcipelago di La Maddalena. 
Le regate costiere si sono svolte il primo giorno con un vento da ponente tra i 18 e i 20 nodi che ha regalato un campo di regata emozionante, mentre nel secondo giorno il vento non è salito oltre i 10-12 nodi. 
Le premiazioni si sono svolte nel palazzo del Comune, dove si è anche parlato di un’estensione alla Corsica per la prossima edizione, con la partecipazione anche di equipaggi francesi. 
Le classifiche hanno visto al primo posto sia in reale sia in Irc Sir Biss di Giuliano Perego, al secondo posto sia reale sia Irc On Air di Luciano Grassi, al terzo posto in reale Tanikely di Cecilia Mazzoni mentre in irc il terzo posto è andato a Fair Lady Blu di Oscar Campagnola. 
La correttezza e l’allegria degli equipaggi ha come sempre reso speciale questa manifestazione. Impeccabile, come sempre, l’ospitalità del Comune di La Maddalena, del Porto di Cala Gavetta e del Parco. Le classifiche dettagliate della ‘‘1000 Vele per Garibaldi’’ si possono trovare su http://www.cnrt.it/Race.asp?ID=23.
 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

LADY MOON SPV S.R.L.

Avviso di rettifica dell'avviso di cessione di crediti pro soluto ai
sensi degli articoli 1 e 4 della Legge 30 aprile 1999, n. 130 (la
"Legge 130") e dell'articolo 58 del Decreto Legislativo 1° settembre
1993, n. 385 (il "TUB") .

(TX18AAB5727 )

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

La Garmin Marine Roma per 1, 2 e Tutti celebra i suoi vincitori

La Garmin Marine Roma per 2 si conclude nella notte buia di domenica a Riva di Traiano. Alle 3.35 taglia il traguardo il bianco ed enorme scafo di Michele Cassano, l’Open 60 My Way. Cassano era stato preceduto, seppur di poco, dal Comfortina 42 Lady Blue di Oscar Campagnola, che aveva passato la linea di arrivo alle ore 1.07. «Abbiamo riservato loro un’accoglienza ancor più calorosa – spiega il presidente del Circolo Nautico Riva di Traiano Alessandro Farassino – perché qui alla ‘‘Roma’’ l’arrivo dell’ultimo concorrente è festeggiato come e più del primo. Ed inoltre conquista di diritto l’importantissimo titolo di ‘‘Vagabondo del Tirreno del Sud’’, fino ad oggi appannaggio del nostro decano dei solitari Oscar Campagnola. Sembra una battuta ma non è così. Al traguardo, negli anni, abbiamo visto fior di professionisti concludere il percorso estremamente provati. La loro considerazione è stata unanime. È più facile in Oceano. Qui non si dorme mai». (Agg. 18/4 ore 17.44 SEGUE)

LE PREMIAZIONI – In Piazzetta dei Marinai, alle 12, l’affollatissima premiazione. Standing ovation, ovviamente, per i solitari: innanzitutto per Andrea Fantini, Vincitore della Coppa Challenge dedicata a Paolo Venanzangeli, messa in palio da Cino Ricci, Giulio Guazzini e Luigi Aldini, per l’eccezionale performance che lo ha portato al secondo posto assoluto, e poi anche per Oscar Campagnola e Michele Cassano, i due solitari che hanno finito per ultimi la corsa, vincendo la loro personale sfida contro freddo, caldo, fatica, sonno, vento forte e, soprattutto, l’odiata bonaccia. Grandi applausi anche per l’assente Alberto Bona che ha gentilmente concesso il bis vincendo questa corsa per la seconda volta consecutiva: lo scorso anno in solitario con Magalè, quest’anno in doppio con Oris D’Ubaldo su Aigylion in IRC e in ORC. È invece il Comet 38 S Scricca, con a bordo Ciccio Manzoli e Leonardo Servi a trionfare in reale nella Roma per 2 precedendo il GS 34 Aigylion, dell’armatore Paolo Sanguettola, Prospettica, il Comet 41 S con Giacomo Gonzi e Marzio Dotti, e aggiudicandosi la grande ‘‘Coppa dell’Ammiraglio’’. Per Oris D’Ubaldo «una vittoria che mette allegria, specie se arriva alla prima uscita importante della nostra barca. Regata perfetta, così come il meteo, grazie anche alle scelte oculate e vincenti della Direzione di Corsa». Nella Garmin Marine Roma per Tutti, il rating ha penalizzato enormemente il vincitore il tempo reale Endlessgame. A vincere la Coppa Don Carlo è stato O’ Guerriero Comet 41S degli armatori Ciofani e Gallelli, che corre sotto i colori dell’ASD Anemos, che vince anche in ORC. Il Team è condotto da Maurizio D’Amico, skipper in questa regata, che gareggia in un’ottica finalizzata al Campionato Italiano Offshore. Nella sua scia Muzika2, X-442 di Simone Taiuti. Il terzo gradino del podio cambia tra IRC e ORC. In IRC ha accolto l’equipaggio di Andromeda, Elan 400 di Michele Manzoni, mentre in ORC la medaglia di bronzo è andata al J122 Vai Mo’, di Vincenzo De Falco. Nella Riva per Tutti il Sydney 39 Sir Biss di Giuliano Perego conferma la sua vittoria anche in tempo compensato in IRC e ORC. Lo seguono Il Bavaria 36 Gastone di Sandro Spallotta, e il Sun Odyssey 42P della Peeparrow Ent di Massimo Romeo Piparo. (Agg. 18/4 ore 18.16 SEGUE)

IL COMMENTO FINALE DEL PRESIDENTE DEL CNRT FARASSINO – «Un’edizione complicata – conclude il presidente del CNRT Farassino – nella quale per la prima volta in 25 anni abbiamo dovuto rimandare la partenza. Ringrazio tutta l’organizzazione che ha dato il massimo, il porto con i suoi ormeggiatori e la torre, la Guardia Costiera e la Polmare e il nostro title sponsor, la Garmin Marine Italia». (Agg. 18/4 ore 18.47)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Palio e Santa Fermina: una domenica di festa e tradizione

CIVITAVECCHIA – Va in archivio un'altra riuscita edizione del Palio Marinaro dei Rioni Storici in onore di Santa Fermina, giunto quest'anno alla 38^ edizione. Una manifestazione speciale che unisce tradizione, sport, sociale, cultura e civitavecchiesità e che ha intorno tante iniziative a corollario. Il presidente Sandro Calderai e i suoi ci tengono a sottolineare l'ottima collaborazione tra le associazioni, con il coinvolgimento degli studenti.

Anche quest'anno infatti, è stato portato avanti i, progetto di canottaggio per le scuole secondarie di 2° grado di Civitavecchia; molto apprezzato il progetto nelle scuole primarie “Un Aquilone Per Rione”. Molto importante per il Palio Marinaro la bella collaborazione e sinergia con le associazioni Andos  (le volontarie hanno dato vita al commoventissimo lancio di palloncini rosa), Amici della Darsena Romana, Avis, Susan G. Komen, Croce Rossa, IIS Stendhal, Tenuta Gattopuzzo, ristoranti Lo Stuzzichino e Dokce e Salato, le pasticcerie Verde e Sweet Art. Bella e visitata la mostra di pittura a cura della associazione  “Canto D’Amore'', molti spettatori anche al 5° Concorso Fotografico riservato agli alunni delle scuole superiori. Molto apprezzato il corteo storico della Pro Loco grazie alla presidente Maria Cristina Ciaffi che ha voluto mostrare alla città una anticipazione dei bellissimi costumi della sfilata del 28 aprile realizzati da Angela Tedesco.
Sempre più stretta la sinergia con Miss Civitavecchia e Giulia Mazzoldi e la scuola di portamento My Fair Lady che ha portato una miss per ogni Rione. Importante poi l'ausilio di Capitaneria di porto, guardia di finanza, carabinieri, protezione civile (nucleo sommozzatori). Apprezzata la mostra collettiva di pittura aveva come tema: “Civitavecchia ieri e oggi. Il suo mare e le sue tradizioni” a cura della Associazione Artistico Culturale “Canto D’Amore”; inoltre si è tenuta una gara estemporanea di pittura avente per tema “La Festa di Santa Fermina ed Il Palio Marinaro, scorci caratteristici del Porto e Centro Storico” a cura e dell’Associazione Artistico-Culturale “Canto d’Amore”.

Sabato e domenica l'Ari ha installato una stazione radio per mezzo della quale sono stati effettuati collegamenti a livello nazionale ed internazionale per diffondere le vicende del Palio Marinaro con cartolina di conferma speciale "Palio Marinaro Civitavecchia" a tutte le stazioni collegate. Inoltre gli associati ARI sono stati a disposizione dei visitatori e spettatori per illustrare e dare dimostrazione dei collegamenti radio in fonia ed in telegrafia durante le trasmissioni ai vari corrispondenti. Bellissimi poi gli scatti del 5° Concorso Fotografico tra gli alunni delle scuole Medie Superiori avente per tema “Fotografa il Palio Marinaro”, evento questo curato dall’associazione Cine Fotografica Civitavecchia.

Rom.Mos.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Palio Marinaro: ecco i primi rioni vincitori

Pantano con l’equipaggio femminile del Liceo Scientifico e San Liborio con l’equipaggio IIS Calamatta 3 i rioni storici vincitori del 38° Palio Marinaro dei Rioni Storici dedicato agli equipaggi Junior. Ieri mattina dopo la benedizione ad opera di Don Cono si è aperta la 38^ edizione del Palio Marinaro in onore della patrona di Civitavecchia Santa Fermina. Dal forte Michelangelo si è snodato il corteo aperto dalla banda Ponchielli con tutti gli equipaggi, gli stendardi dei rioni storici, le miss per ogni rione grazie alla scuola di portamento My Fair Lady di Federica Incalcaterra, i bambini delle scuole primarie che hanno aderito al progetto legato al palio: ‘‘Un aquilone per rione’’, i figuranti della Pro Loco, le associazioni varie e in particolare l’Andos con le ‘‘Dragonesse’’. All’inaugurazione e al corteo ha partecipato anche il deputato Alessandro Battilocchio. Nel molo del porto dove si sono tenute le regate era allestito il ‘‘Villaggio della Solidarietà’’ con Cri, Avis, Andos, Susan G. Komen, gruppo missionario dei salesiani. Per tutti è stato offerto un ricco buffet grazie all’IIS Stendhal (Alberghiero e Turistico), dalla tenuta Gattopuzzo, i ristoranti Lo Stuzzichino e Dolce & Salato, le pasticcerie Verde e Sweet Art. Il sindaco di Civitavecchia Antonio Cozzolino si è gustato tutte le regate complimentandosi con il presidente Sandro Calderai, coi volontari della Mare Nostrum e con tutte le scuole che hanno partecipato e alla fine ha premiato i vincitori. (Agg. 14/4 ore 19.03 SEGUE)

LA CRONACA DELLA PRIMA REGATA DELLA CATEGORIA JUNIOR – La prima giornata si è chiusa con un completo successo per questa manifestazione che da anni patron Calderai e tutti i volontari della Mare Nostrum portano avanti con impegno, sacrificio e abnegazione. Questa edizione 2018 ha visto alla ribalta le ragazze degli equipaggi femminili: le atlete sono state strepitose e hanno gareggiato con tempi incredibili. Sul massimo gradino del podio il Liceo Scientifico con Carlo Mentonelli, Giulia Carucci, Ludovica Mancinelli, Beatrice Tranquilli e Davide Orlandi; argento per l’IIS Calamatta con Chiara e Aurora Gambaro, Alessia Lucente, Chiara Raucci. Bronzo per IIS Calamatta 2 con Nicole Marcucci, Giulia Guida, Micaela Pintus, Cristina Astuti ed Elio Urbani. Per quanto riguarda i maschi, podio totalmente diviso fra tre equipaggi dell’IIS Calamatta: vittoria per il rione San Liborio con l’equipaggio composto da Luca Pugliano, Alessandro Paolucci, Giorgio Homan, Leonardo De Amicis ed Edoardo Chialà. Secondo posto per IIS Calamatta 1 con Gabriele Urbani Alessandro Agnino, Simone De Pari, Matteo Granella ed Elio Urbani; terzo posto per IIS Calamatta 2 con Michele Pizzichelli, Edoardo Atzei, Marco Santangelo, Gabriele Rizzotto. Giudici delle regate Vincenzo Ricotta, Giovanni Spinelli, Mario Piscini; il campo di gara è realizzato dalla Lni Civitavecchia; importante supporto in acqua dalla Protezione Civile e dai carabinieri. (Agg. 14/4 ore 19.34 SEGUE)

IL PROGRAMMA PER IL PALIO DEI SENIOR DI SCENA DOMANI – Si svolgerà domani invece il Palio Marinaro dei Rioni Storici fra gli equipaggi Senior maschili e femminili. Alle 9 ci sarà il ritrovo degli atleti al Molo Sardegna del Porto Storico seguirà la verifica degli equipaggi e le estrazione delle batterie e delle acque; a seguire eliminatorie e finali per la categoria Senior m/f; poi ci sarà la gara fra gli Equipaggi Integrati con la collaborazione dell’Ass. Stella Polare e del Nucleo Sommozzatori Santa Marinella. Alle 12 la Regata del Terzo Tempo formata da equipaggi misti concluderà le gare sportive poi dalle 12.30 le premiazioni. (Agg. 14/4 ore 19.55)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Endlessgame taglia il traguardo della Garmin Roma per Tutti

Alle ore 23:43:55 giovedì Endlessgame, il Cookson 50 del Red Devil Sailing Team, ha passato la linea del traguardo di Riva di Traiano conquistando la Line Honours della Garmin Marine Roma per Tutti. L’arrivo nella notte è stato affascinante e i gommoni del Centro Nautico Riva di Traiano hanno atteso i vincitori sulla linea d’arrivo porgendo loro l’ormai tradizionale bottiglia di spumante per un primo brindisi a bordo e in banchina. Alla Garmin Marine Roma per Tutti, Endlessgame ha navigato con a bordo Pietro Moschini, Giuseppe Puttini, Gabriele “Ganga” Bruni, Stefano Pelizza, Pierluigi Fornelli, Stefano Selo, Vittorio Rosso, Giuseppe Filippis, Fabio Montefusco, Giovanni Buono, Giuseppe Leonardi, Francesco Izzo. Nella sua scia la lotta per il podio è serrata. Divise da poche miglia: Muzika2, X442 di Simone Taiuti; Vai Mo’, J122 di Alberto Costella e O’ Guerriero, Comet 41S di Anna Maria Gallelli si stanno contendendo i restanti due gradini del podio. (Agg. 13/4 ore 17.12 SEGUE)

SFIDA ANCOR APERTA ANCHE NELLA GARMIN MARINE ROMA PER 2 – Affascinante la lotta tra gli equipaggi della Garmin Marine Roma per 2. Sono in tre a contendersi la vittoria, tre equipaggi eccezionali che hanno dato vita ad un match race ininterrotto fin dalla partenza da Riva di Traiano. Scricca, Comet 38S con a bordo Leonardo Servi e Franco “Ciccio” Manzoli; Libertine, Comet 45S con Marco Paolucci e Lorenzo Zichichi e Aigylion, GS34 timonato da Alberto Bona e Oris D’Ubaldo. Tra il primo e il terzo, attualmente, la distanza è inferiore alle due miglia. Ma le posizioni si invertono di ora in ora e le scelte tattiche diverse che stanno facendo in queste ultime ore determineranno la vittoria finale. (Agg. 13/4 ore 17.48 SEGUE)

TRA I SOLITARI STABILE IN TESTA ANDREA FANTINI – Tra i solitari continua la cavalcata vincente di Andrea Fantini con il suo Class 40 Enel Green Power, seguito dal dentista e poeta Oscar Campagnola, sul suo Comfortina 42 Fair Lady Blue e da My Way, Open 60 di Michele Cassano. (Agg. 13/4 ore 18.16)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###