MINISTERO DELLA DIFESA – GRADUATORIA

Graduatorie finali di merito del concorso interno, per titoli ed
esami, per l'ammissione al 1° corso superiore di qualificazione
della durata non inferiore a sei mesi (2018-2019) di cento allievi
marescialli dell'Arma dei carabinieri riservato agli appartenenti
ai ruoli iniziali.
(18E11732)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Snipers di scena in Coppa Italia

Tornano in campo gli Snipers TecnoAlt, questa volta per la Coppa Italia.
I civitavecchiesi oggi entrano in competizione nella manifestazione alle 20 a Monleale, per il terzo turno, dopo che i primi due sono stati riservati alle formazioni di categoria inferiore.
Per gli Snipers una sorta di rivincita della seconda di campionato, quando il Monleale riuscì a passare per 9-6 sul campo di Civitavecchia in rimonta.
«La Coppa Italia non è una nostra priorità – afferma il presidente Valentini – ma visto il nostro gap di esperienza e di ritmo con la categoria, sarà un ulteriore e utilissimo test per avvicinarci al livello di gioco richiesto in serie A. Proveremo a vincere e schiereremo i nostri giocatori migliori: sarà difficile perchè Monleale è in crescita ed ha recuperato alcuni dei suoi giocatori migliori. Ci giocheremo le nostre carte, provando a passare il turno».
In formazione assente proprio il presidente Valentini, infortunato. In forse, sempre per infortunio Luca Tranquilli.
Domenica intanto iniziano anche i campionati giovanili. A Civitavecchia, primo concentramento per gli under 14.
A Milano, esordio per la formazione Progetto Lazio, che riunisce i migliori giocatori di categoria del Lazio nel campionato nazionale.
Ben otto i civitavecchiesi presenti.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Snipers di scena in Coppa Italia

Tornano in campo gli Snipers TecnoAlt, questa volta per la Coppa Italia.
I civitavecchiesi oggi entrano in competizione nella manifestazione alle 20 a Monleale, per il terzo turno, dopo che i primi due sono stati riservati alle formazioni di categoria inferiore.
Per gli Snipers una sorta di rivincita della seconda di campionato, quando il Monleale riuscì a passare per 9-6 sul campo di Civitavecchia in rimonta.
«La Coppa Italia non è una nostra priorità – afferma il presidente Valentini – ma visto il nostro gap di esperienza e di ritmo con la categoria, sarà un ulteriore e utilissimo test per avvicinarci al livello di gioco richiesto in serie A. Proveremo a vincere e schiereremo i nostri giocatori migliori: sarà difficile perchè Monleale è in crescita ed ha recuperato alcuni dei suoi giocatori migliori. Ci giocheremo le nostre carte, provando a passare il turno».
In formazione assente proprio il presidente Valentini, infortunato. In forse, sempre per infortunio Luca Tranquilli.
Domenica intanto iniziano anche i campionati giovanili. A Civitavecchia, primo concentramento per gli under 14.
A Milano, esordio per la formazione Progetto Lazio, che riunisce i migliori giocatori di categoria del Lazio nel campionato nazionale.
Ben otto i civitavecchiesi presenti.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Autismo, Ghirga: ''Indispensabili fondi per l’Aba''

CIVITAVECCHIA – «Risulta indispensabile che, tra i milioni di euro del fondo governativo destinato alla cura dei soggetti affetti da autismo, possa esserci una quota destinata a permettere a tutti i bambini del comprensorio di Civitavecchia che ne hanno bisogno ma anche a coloro che vivono in altre aree della regione Lazio, di usufruire dell’Aba». Sono le parole di Giovanni Ghirga, pediatra e membro della Commissione degli esperti della società internazionale dei medici per l’ambiente (Italia). Un testo rivolto al presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, un’accorata richiesta supportata da una solida bibliografia di mettere a disposizione fondi per permettere ad ogni bambino affetto da autismo di usufruire della terapia Abc.

Il medico non ha dubbi: «Nel comprensorio di Civitavecchia numerosi bambini sono affetti dal Disturbo dello spettro autistico.  La prevalenza del Disturbo autistico negli ultimi anni – spiega – è aumentata e continua ad aumentare in tutto il mondo anche prendendo accuratamente in considerazione una maggior attenzione e una miglior capacità di diagnosi del disturbo autistico stesso. Su un ‘‘terreno costituzionale predisponente’’, sostanze ed elementi tossici ambientali giocano un ruolo fondamentale nella genesi del disturbo autistico. L’esposizione all’inquinamento dell’aria – scrive Ghirga – per esempio, è stata associata ad un aumento del rischio di ammalarsi di autismo in numerosi studi caso-controllo e, recentemente, anche in studi prospettici». I dati parlano chiaro, da una prevalenza di 4-5 casi su 10mila persone nel 1966, si è passati ai circa 100 casi attuali ogni 10mila persone. «Questa stima è comunque un valore medio e la prevalenza varia sensibilmente tra le diverse nazioni. Negli Stati Uniti – continua il pediatra – i dati sulla prevalenza dell’autismo del Cdc’s Autism and developmental disabilities monitoring network (Addm) of Autism spectrum disorders, hanno messo in evidenza un aumento della prevalenza da 1 caso ogni 150 bambini nel 2007 (riferimento anni 2.000 – 2002) ad 1 caso ogni 59 bambini nel 2018 (riferimento anno 2014)». Ghirga passa poi all’Italia dove gli ultimi dati Istat del 2018 (riferimento anni 2016 – 2017) mettono in evidenza «un costante aumento delle disabilità nelle scuole primarie e secondarie di primo grado. Tra le cause di queste disabilità sono di particolare rilevanza i problemi del neuro sviluppo – spiega il medico – tra i quali il disturbo dello spettro autistico. Ricevere una diagnosi di autismo per un genitore è una grandissima sofferenza ed una infinita preoccupazione».

Come sottolinea Ghirga un intervento molto utile per i bambini affetti dal disturbo autistico è l’Analisi applicata del comportamento (Aba). «La medicina basata sull’evidenza (Ebm) – continua il medico – afferma che interventi precoci ed intensivi con la tecnica Aba in bambini di età uguale o inferiore ai 12 anni, migliorano le funzioni cognitive, il comportamento adattivo, la gravità dei sintomi, il-la linguaggio-comunicazione e la competenza sociale. Purtroppo, la notevole sproporzione tra il numero dei bambini che si gioverebbero di questo intervento terapeutico e l’offerta insufficiente fornita dal Sistema sanitario nazionale, causata dall’elevato numero di pazienti affetti da autismo, fa sì che molti bambini non possano ricevere l’Aba. Solo coloro – conclude – i cui genitori hanno una discreta possibilità economica, possono effettuarla a proprie spese; i costi per un anno di trattamento possono arrivare anche a numerose migliaia di euro. Tale cifra può essere sostenuta solo da poche famiglie».

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Avvio gratuito dei minori con disagio economico alla pratica sportiva, approvata la graduatoria

CIVITAVECCHIA – È stata pubblicata sul sito istituzionale del Comune l'approvazione della graduatoria circa alcuni minori residenti sul territorio comunale con comprovato disagio economico che saranno avviati gratuitamente all'attività sportiva da alcune associazioni locali. In particolare i ragazzi saranno così suddivisi: uno presso l'impianto di calcio Tamagnini, 10 presso lo stadio del nuoto "Marco Galli", 2 presso la piscina comunale di via Maratona, uno presso il Palazzetto dello Sport "Tamagnini – Insolera", due presso la palestra di boxe di via Borghese "Carlo Saraudi" e due presso il pattinodromo comunale "Indra Mercuri".

"Questo avviso pubblico è una delle novità introdotte da questa amministrazione in fase di assegnazione della concessione degli impianti comunali – ha ricordato l'assessore Daniela Lucernoni – una novità resa possibile grazie al buon lavoro dell'ufficio sport e la preziosa collaborazione delle associazioni sportive che, debbo dire, non hanno mai approcciato a questo obbligo convenzionale come un "fastidio" ma sempre con la grande generosità che contraddistingue i club del nostro territorio. Questi ragazzi, che provengono da famiglie con un Isee inferiore a 6mila euro, potranno fare attività fisica con i propri coetanei ed imparare i preziosi valori che solo lo sport sa insegnare grazie a questa iniziativa". 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

COMUNE DI TORRE DEL GRECO – CONCORSO (scad. 27 ottobre 2018)

Concorso pubblico per la copertura a tempo determinato e pieno di un
posto di dirigente avvocato, per l'attribuzione delle funzioni
affari legali per la durata del mandato del sindaco e comunque per
un periodo non inferiore ad anni tre.
(18E09975)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###