UNIONE TERRITORIALE INTERCOMUNALE COLLINARE DI FAGAGNA – CONCORSO

Concorso pubblico, per soli esami, per la copertura di cinque posti
di agente polizia locale, categoria PLA, a tempo pieno ed
indeterminato, presso i Comuni di Buja, Dignano, Martignacco,
Moruzzo e Treppo Grande.
(19E06910)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

AZIENDA SOCIO-SANITARIA TERRITORIALE GRANDE OSPEDALE METROPOLITANO NIGUARDA DI MILANO – CONCORSO (scad. 18 luglio 2019)

Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura
di dieci posti di operatore socio-sanitario, categoria B

(19E06867)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

GRANDE OSPEDALE METROPOLITANO «BIANCHI – MELACRINO – MORELLI» REGGIO CALABRIA – CONCORSO (scad. 7 febbraio 2019)

Conferimento, per titoli e colloquio, dell'incarico quinquennale di
direzione della struttura complessa programmazione e controllo di
gestione e sistemi informativi aziendali.
(19E00117)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

AZIENDA SOCIO-SANITARIA TERRITORIALE GRANDE OSPEDALE METROPOLITANO NIGUARDA DI MILANO – CONCORSO (scad. 17 gennaio 2019)

Conferimento, per titoli e colloquio, dell'incarico quinquennale per
la copertura di un posto di direttore di struttura complessa, ruolo
sanitario profilo professionale di dirigente farmacista.
(18E12906)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

GRANDE OSPEDALE METROPOLITANO «BIANCHI – MELACRINO – MORELLI» REGGIO CALABRIA – CONCORSO (scad. 17 gennaio 2019)

Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto
di dirigente medico a tempo indeterminato, disciplina di oncologia,
presso l' U.O.C. di oncologia medica.
(18E12893)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Olimpiadi della Cultura: al via la decima edizione

CIVITAVECCHIA – In molte scuole italiane tornano “I Giochi di Galileo”, la gara d’istituto a colpi di quiz che segna l’avvio delle Olimpiadi della Cultura e del Talento, uno dei gli appuntamenti più importanti nel panorama scolastico nazionale, quest’anno giunte alla decima edizione.

Partecipazione record per questa edizione: le gare di ieri hanno coinvolto 10.500 studenti in rappresentanza di oltre 200 comuni, 19 regioni e 3 nazioni (Italia, Svizzera e Albania) e solo la metà di loro avranno la possibilità di accedere alle semifinali che per la prima volta si svolgeranno in tre diversa città: il 6 marzo a Civitavecchia presso il Teatro Traiano per le scuole del Centro Italia, l’8 marzo a Torino presso la prestigiosa aula magna del Politecnico per le scuole del Nord Italia e l’11 marzo a Nova Siri in provincia di Matera, capitale europea della cultura 2019,  per le scuole del Sud Italia e successivamente solo i migliori 300 avranno la possibilità di contendersi la vittoria accedendo alle finali internazionali che si svolgeranno a Tolfa dal 2 al 5 maggio 2019.

Grande soddisfazione del Presidente onorario onorevole Alessandro Battilocchio: «Questo concorso in soli 10 anni è diventato uno degli appuntamenti più attesi da docenti e alunni delle nostre scuole superiori a dimostrazione che il format è vincente e formativo. Un concorso – prosegue l’onorevole – che permette a giovani provenienti anche da culture differenti di incontrarsi e confrontarsi in uno spirito di sana competizione».

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Cpc ospite della capolista Real Fiumicino/Futsal Isola

Dopo non aver affatto sfigurato nell’incontro di martedi contro l’Eur Massimo, a recupero della settima giornata, dove si era tenuto testa e gambe alla forte squadra romana, oggi alle ore 16 la Cpc2005 (nella foto) diretta da Angelo Branchesi farà vista all’altra capolista Real Fiumicino/Futsal Isola. 
Ago della bilancia in questo momento dei piani altissimi e a soli quattro punti dalla zona che porta diretti ai playoff, si giocherà una gara importante, ma non decisiva in questo finale di girone d’andata.
La Td Santa Marinella a +3 punti dalla zona playout è chiamata alla realizzazione di una vera e propria impresa alle 15 tra le mura amiche del Palazetto contro la capolista Eur Massimo che vanta 24 punti all’attivo con 8 vittorie e 2 sconfitte in dieci match disputati. Sarà, dunque, una gara molto complicata per i santamarinellesi che nel pomeriggio dovranno cercare di dare il meglio di loro stessi.
Il Santa Severa, invece, con tutte le scarpe invischiata nella zona rossa della classifica è attesa alle 14.30 dalla seconda della classe Atletico Grande Impero che insegue le due capoliste a -2 punti.
La Futsal Academy del presidente Elso De Fazi alle 17 è attesa dal fanalino di coda Futsal Ronciglione chevanta un solo punto all’attivo. I civitavecchiesi potranno usufruire del nuovo acquisto Lorenzo Pietranera, ormai ex calciatore del Civitavecchia Calcio 1920 che giovedì ha deciso di cambiare sport dedicandosi al calcio a 5.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

La Sartorelli Asp cerca continuità dopo la convincente vittoria contro l’Ascor

Dopo la convincente vittoria della settimana scorsa al Palasport contro l’Ascor per 3-0, torna in trasferta la Serramenti Sartorelli Asp. La compagine allenata da Alessandro Sansolini se la vedrà contro la Roma7, compagine di metà classifica che ha sei punti in più di Mancini e compagni. Un match da vincere per i rossoblu soprattutto per tenere accese le speranze di salvezza diretta. Al momento infatti i civitavecchiesi sono al terzultimo posto con 9 punti in piena zona playout.
«Affrontiamo una squadra agguerrita – spiega capitan Mancini – e molto organizzata dal punto di vista tecnico e tattico. Starà a noi cercare di sfruttare i nostri punti di forza per metterli in difficoltà. Dobbiamo scendere in campo non con la presunzione di andare a fare tre punti, ma con l’idea di fare una grande prestazione».
Per la gara di oggi, con prima battuta prevista per le 21, l’allenatore Sansolini dovrà fare a meno di Stefano Maldera, assente per motivi personali. 
 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

L’obiettivo è chiudere in bellezza

La Margutta Asp vuole rimettersi in carreggiata. Dopo il ko della settimana scorsa in casa del Volley Friends Roma, le rossoblu affrontano alle 19 al Palasport il Quintilia con l’unico obiettivo di tornare al successo. Di fronte, Iengo e compagne avranno una formazione che si trova a metà della classifica del girone B femminile e che aveva iniziato alla grande la stagione con quattro vittorie di fila. Poi una fase di flessione che ha portato anche ad un cambio di allenatore, con l’arrivo in panchina di Stefano De Sisto.
«Affrontiamo una sfida che può essere estremamente semplice oppure molto complicata – afferma l’allenatore Alessio Pignatelli – e questo lo scopriremo solamente oggi. Noi siamo un po’ stanche sia dal punto di vista fisico che da quello mentale, ma credo sia normali trattandosi dell’ultimo appuntamento prima della pausa per le festività natalizie. Una cosa è certa: vogliamo chiudere in bellezza l’anno e puntare a riprenderci il primo posto».
Primo posto che in caso di vittoria potrebbe tornare nelle mani di Iengo e compagne, visto il concomitante impegno dell’attuale capolista Virtus Aprilia contro il Duemila12, sestetto che occupa il secondo posto insieme alle civitavecchiesi. Il tecnico Alessio Pignatelli potrà contare sulla rosa al completo.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Ladispoli, mister Bosco lascia: al suo posto arriva Cotroneo

«In qualità di allenatore della prima squadra – si legge nella lettera dell’ormai ex guida rossoblu – con la presente intendo rassegnare le irrevocabili dimissioni volontarie, poiché non sussistono le condizioni per poter serenamente portare a termine l’incarico conferitomi. Qualifico il mio intendimento come atto di responsabilità nei confronti della città e della società. Rivolgo i miei ringraziamenti al presidente Umberto Paris per avermi dato la possibilità di confrontarmi con la serie D e per avermi fatto vivere un’esperienza, sia sotto l’aspetto professionale che umano, formativa. Auguro, pertanto, alla Usd Ladispoli tutte le migliori fortune». «La società – fanno sapere i vertici tirrenici – prende atto della decisione del tecnico Bosco e lo ringrazia per il suo operato svolto con grande dedizione ed attaccamento ai colori rossoblu culminato poi con la riconquista della serie D dopo 15 anni. A Pietro Bosco va un grande in bocca al lupo per il suo futuro personale e professionale. L’Us Ladispoli – continua la nota della società di patron Paris – comunica ufficialmente la decisione di affidare la panchina della prima squadra al signor Carlo Cotroneo, tecnico che vanta numerose presenze in serie C da giocatore, oltre ad aver partecipato anche al campionato di serie B, con la maglia del Catanzaro alla fine degli anni ’80; da allenatore invece ha collezionato esperienze sulle panchine di Albalonga, Torrenova e Cecchina in Eccellenza, Ostia Antica e Cerveteri in Promozione. Il nuovo tecnico dirigerà questo pomeriggio (ieri – ndr) il primo allenamento in vista della prossima sfida casalinga contro l’Anzio». 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###