Autoarticolato si ribalta: Vigili del fuoco in azione

CIVITAVECCHIA – I vigili del fuoco sono intervenuti attorno alle 11,50 sull’Aurelia, km 79,600 (zona casa di reclusione Borgata Aurelia) per incidente stradale, riguardante il ribaltamento di un autoarticolato. L’automezzo, trasportava rifiuti industriali non tossici proveniente da Malagrotta. L’autoarticolato si trovava su una fiancata, con la motrice che invadeva gran parte della carreggiata sud (direzione Roma) e con il serbatoio del gasolio che perdeva carburante. Il conducente trasportato per precauzione dal personale sanitario 118 presso l’ospedale S.Paolo, è stato dimesso dopo qualche ora.

Gli uomini della Bonifazi hanno messo in sicurezza l’automezzo e l’area e assistito il personale dell’impresa Grandi Sollevamenti e servizi di Cavallaro Raffaele, che ha provveduto al recupero del mezzo con l’ausilio di due autogrù.

Per consentire la rimozione del veicolo e del relativo semirimorchio in sicurezza, è stato interdetto per diverse ore il traffico in entrambe le direzioni sul tratto della S.S. 1 dal km 79,00 al km 80,00. Sul posto anche Polizia Locale; Polizia di Stato; ANAS e sicurezza ambientale. Nessun altro automezzo o persone coinvolte.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Allumiere in fermento: arriva il Palio

ALLUMIERE – Ad Allumiere ormai si respira aria di Palio con l’adrenalina che sale sempre di più e col paese completamente vestito a festa con tutti i colori delle sei Contrade. Dappertutto è un risuonare di tamburi, uno sventolare di bandiere, un brulicare di persone intente a cucire, a stirare, a preprare ogni minimo particolare: tutto nel giorno del Palio dovrà essere perfetto. In ogni Contrada vige il massimo riserbo sui fantini e sui somari che gareggeranno per conquistare l’ambito Cencio. Sbanderatori e tamburini sono intenti a fare le prove cercando di tenere nascoste le prese più dificili e spettacolari. Da lunedì comincia la settimana di ‘‘passione’’, quella cioè che precede il Palio delle Contrade, giunto quest’anno alla 54^ edizione. Amministrazione Comunale, Pro Loco, Contrade e forze dell’ordine sono all’opera per garantire un’edizione pressochè perfetta del prossimo Palio: a garantire sicurezza e viabilità ci sarà una vera e propria task force (coordinata dal sindaco) con carabinieri, forestale, vigili urbani, volontari della Protezione Civile e polizia. La manifestazione si terrà il 18 e 19 agosto nel paese collinare ormai da mesi in fermento. Preparazione, tensione e rivalità si rinnovano, sempre uguali e sempre diverse, come ogni anno dal 1965. Le sei Contrade scalpitano e sono pronte a darsi battaglia per la conquista dell’ambito Cencio. I tre minuti della corsa degli asini in piazza della Repubblica decideranno il campione che, oltre al Cencio, porterà in Contrada anche il diritto di sbeffeggiare tutti gli avversari per un anno intero; fino alla prossima disputa, in un eterno ciclo di lavoro, passione, speranze, scaramanzie, sogni infranti e gioia dirompente. Sabato 18 la manifestazione si apre con la tradizionale Provaccia; alle 19.00 le sei Contrade potranno finalmente calcare l’anello in terra battuta della piazz circondata da . Ciascuna avrà circa 8 minuti per provare circuito e asini della scuderia e prendere una decisione fatale: scegliere i tre campioni a quattro zampe a cui affidare le speranze di tutti i contradaioli il giorno seguente. A seguito della Provaccia si prosegue con il Minipalio disputato su due batterie: il presidente della Contrada vincitrice viene premiato sul balcone del Comune. Dalle 21.30 si scioglie la tensione e la Notte delle Contrade si anima; come da tradizione le sei Contrade, ciascuna in una delle piazzette del paese, offrono da bere a paesani e visitatori: musica, divertimento, degustazione di prodotti locali proseguono fino a notte fonda. Nella ‘‘Notte colorata’’ si susseguiranno feste imperdibili, spettacolari e divertenti in ogni Contrada. Sono previste dj set, ballerine sud americane, danza del ventre, spettacoli per bambini, discoteca all’aperto con cubiste, schiuma party, animatori, balli di gruppo, prodotti enogastronomici e piatti tipici locali, vino birra, cocktail a fiumi e tanto altro il tutto in un clima di festa, di amicizia e anche di contesa fra le Contrade che faranno di tutto per fare la festa più bella e partecipata. La mattina di domenica 19, nonostante la baldoria della notte precedente, non si potrà mancare al rito della benedizione di asini e fantini sul sagrato della Chiesa di S.S. Maria Assunta e alla successiva ‘‘Punzonatura’’ (la numerazione degli asini che correranno il Palio domani pomeriggio. In aula consigliare verrà controllato, timbrato e sigillato il materiale per i fantini e per gli asini che saranno poi consegnati ai presidenti di ogni Contrada). Le Contrade hanno scelto i tre asini che correranno il Palio e quegli stessi asini vengono segnati con un numero progressivo che li rende riconoscibili: le speranze di tutto il paese saranno tutte riposte nella forza delle loro zampe. Alle 17 il corteo storico inizierà il suo maestoso cammino verso la piazza: circa 250 comparse faranno rivivere l’epoca del primo Rinascimento, della scoperta dei giacimenti di alumite e degli appalti di Da Castro, dei Medici e del Chigi in una spettacolare rievocazione storica. Papi, prelati, dame, signori, soldati, guardie, popolani, giocolieri, duellanti, nessuno sarà dimenticato grazie alle sapienti mani delle sarte delle Contrade che ogni anno regalano grandi emozioni al pubblico, numerosissimo, della manifestazione. Una giuria di docenti e di esperti valuterà ogni dettaglio per stabilire la Contrada vincitrice del trofeo: ‘‘Miglior corteo storico’’. Tra le comparse e nei cuori dei contradaioli un posto speciale è tradizionalmente riservato ad alfieri e tamburini. Gli sbandieratori di Burò, Ghetto, La Bianca, Nona, Polveriera e S. Antonio si esibiranno e si sfideranno in una gara di agilità, abilità e coreografia. I loro lanci e le loro prese terranno col fiato sospeso il pubblico e delizieranno tutti con performances mozzafiato: questi verranno giudicati da una giuria di esperti della Fisb: la giuria sarà presieduta dal tecnico e maestro di bandiera Aquilino Mancinelli del gruppo sbandieratori di Soriano del Cimino; il gruppo migliore riceverà il trofeo. Al termine del Corteo Storico e delle esibizioni degli alfieri si procederà alla disputa del Palio vero e proprio. La piazza, come ogni anno tratterrà il fiato al primo clangore della prima prova delle gabbie. Come ogni anno attenderà trepidante la voce dagli altoparlanti che annuncerà il sorteggio delle gabbie fino ad esplodere in grida in esortazione, tifo, disperazione o gioia all’uscita degli asini in ogni batteria. Ma il vero boato sarà quello della Contrada che vincerà con la corsa liberatoria e trionfante dei contradaioli da ogni angolo della piazza sotto il balcone del Palazzo Comunale. Il coro esultante quando da quello stesso balcone, finalmente il Cencio, quest’anno realizzato dalla bravissima e poliedrica artista tolfetana Silvia Di Silvestro e offerto dalla farmacia Toti, sarà calato tra le mani dei fantini e del popolo. E poi il silenzio irreale del resto delle Contrade, che però non si abbatteranno e si prepareranno a rimboccarsi le maniche: guarderanno il vincitore portarsi a casa il Palio per cui hanno, in puro spirito volontaristico, lavorato per tutto un anno e in quel momento tutti sapremo che la sfida al Palio del prossimo anno sarà già iniziata. Da rilevare che a fine Palio si svolgerà la festa (aperta a tutti) nella Contrada vincitrice e poi in piazza dal balcone del Comune ci sarà la tradizionale Tombola. Molte le novità a corollario del Palio. In primis va rilevato che la delegata al Commercio Dania Trotti in collaborazione con il Comune di Allumiere ha dato il via alla 1^ edizione del ‘‘Palio in Vetrina’’. Il concorso, rivolto a tutti gli esercenti e attività economiche del Comune, prevede, previa adesione, l’allestimento delle proprie vetrine in base al tema del Palio, con addobbi e colori della Contrada appartenente. «L’iniziativa – spiega la delegata al Commercio, Dania Trotti – è finalizzata a rallegrare lo spirito di festa nelle vie cittadine e dar modo ai turisti di conoscere meglio la storia e la cultura del Palio e delle Contrade stesse, un ulteriore piccolo passo per portare a conoscenza una tradizione folcloristica e culturale, in  linea con la volontà della giunta stessa, di rendere il Comune di Allumiere protagonista del Palio a livello europeo. Si evidenzia che tutte le vetrine partecipanti al concorso verranno fotografate e giudicate da una giuria e verrà premiata la vetrina con l’addobbo migliore in concomitanza con la premiazione della gara del Palio. In questa settimana prima del Palio si terranno le varie ‘‘Cene del Contradaiolo’’ (una per ogni Contrada). Alle 18 ci sarà l’inaugurazione del Museo del Palio nel Palazzo Camerale. Il museo, che sarà diviso in sei sezioni, una per ogni Contrada, ospiterà anche delle teche in vetro nelle quali saranno riposti dei vecchi documenti messi a disposizione del grande Riccardo Rinaldi ideatore di questa manifestazione. Dalle 18.30 alle 20 spettacoli di giocoleria a cura dei giullari di Davide Rossi; alle 21.30 partenza del corteo storico da viale Garibaldi; alle 22.30 ci sarà la presentazione del Cencio; alle 23 spettacolo ‘‘La Terra dei briganti’’ a cura dei ‘‘Giullari di spade’’ e poi ‘‘Lunares in statera’’ a cura dei Giullari di Davide Rossi; alle 23.30 gran finale a sorpresa. «Il Palio ad Allumiere l’ho creato io – spiega Riccardo Rinaldi – lo volevo già anni indietro, ma non mi è stato possibile realizzarlo se non nel 1965. Ho inventato io gli stemmi e i colori, ho diviso il paese in 8 Contrade (2 non ci sono più – ndr) e ho pensato al Palio come summa di Corsa dei somari, corteo storico e gara degli sbandieratori. Per il nostro Palio mi sono ispirato a quello di Siena, patria del nostro Agostino Chigi».

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Tolfa, agosto mese della tradizione

TOLFA – A Tolfa la seconda metà di agosto sarà un susseguirsi di eventi tradizionali e di iniziative per tutti i gusti. In primis procedono spediti i preparativi per l’organizzazione del Torneo Regionale dei Butteri 2018 che spegne quest’anno ben 50 candeline. A coordinare tutte le attività sono la pro Loco e il sindaco Luigi Landi. L’appuntamento è a Ferragosto nel polo fieristico della Nocchia a partire dalle 16.30. In questo torneo si sfideranno i migliori team del Lazio e tra loro ha c’è il Rione Bassano che ha conquistato di diritto l’accesso a questa finalissima regionale con la vittoria riportata nel Torneo dei butteri Rionale.  Marta Papa insieme a suo padre Pierluigi Papa su Kira e al suo fidanzato Daniele Piermarini su Coletta hanno portato il Rione Bassano del presidente Stefano Riversi alla vittoria e nel Regionale cercheranno il bis. Al torneo parteciperanno anche i Fratelli Olivetti (arrivati secondi nel Rionale) che scenderanno in pista con l’obiettivo ‘‘Rivincita’’.

Il sindaco Landi e il suo staff hanno poi messo a punto il calendario per i festeggiamenti in onore del patrono Sant’Egidio. Anche quest’anno sono previsti due tranche di festeggiamenti. La prima si svolgerà i 24, 25 e 26 agosto con l’XI Drappo dei Comuni e le altre iniziative facenti parte di questa kermesse. La tre giorni comincerà il 24 agosto alle 20 con la ‘’Cena di gala’’ durante la quale si svolgeranno due momenti importanti: la presentazione dle Drappo e l’abbinamento cavalli Comuni. Si proseguirà sabato 25 agosto alle 17 con la XX edizione dell’Arrampicata. Le attivissime socie della Fidapa Tolfa, presiedute da Pamela Pierotti sono invece all’opera da giorni per mettere a punto un’altra edizione di successo di ‘‘Miss Drappo’’ dove le più belle di ogni Comune si sfideranno si sfideranno per conquistare la fascia e lo scettro spettante alla più bella del Reame. La vincitrice sarà poi la ‘’madrina’’ durante l’XI edizione del Drappo dei Comuni che si terrà domenica 26 agosto. Alle 15 ci sarà la sfilata dei sindaci dei Comuni partecipanti alla competizione     e poi seguirà la tradizionale e attesa corsa dei cavalli al fantino in onore di Sant’Egidio con partenza ‘’alla traina’’. I festeggiamenti proseguiranno il 31 agosto con ‘‘Omaggio a Lucio battisti’’ con Roberto Pambianchi ‘‘Il canto libero tour’’ che si terrà alle 22 in piazza Veneto. Il live music sarà preceduto alle 20 dalla solenne processione in onore del patron Sant’Egidio. Cresce pi l’attesa per il grande concerto in piazza (alle ore 21) che sarà tenuto dai popolarissimi Matia bazar, la band che ha all’attivo anni di successi in Italia e all’estero. Il concerto sarà preceduto alle 17 nel polo culturale dalla presentazione del libro di Marco e Bruno Fracassa: ‘‘L’eremo della Santissima Trinità di Allumiere’’. I festeggiamenti in o onore del patrono si concluderanno domenica 2 settembre con il concerto in piazza degli ‘‘Echoes’’; a seguire la tombola di Sant’Egidio e poi gran finale con il meraviglioso spettacolo pirotecnico ‘’La forza della luce’’ alle 23.30 con voce narrante fuori campo. Tutti gli eventi sono ad ingresso gratuito. Da rilevare poi che il 2 settembre, presso il campo equestre di Poggio Cedraulli, si terrà la seconda edizione de ‘‘Il Palio degli anelli’’. Iscrizioni entro il venerdì; per info e iscrizioni 3289734261, o 3272161186 o 3270434401.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Porto: esodo di Ferragosto da bollino nero

CIVITAVECCHIA – Un lungo weekend da bollino nero quello che interesserà il porto, fino a domani. L’esodo di Ferragosto segnerà lunghe file, gran lavoro ed un alto livello di sicurezza all’interno dello scalo. Tra la giornata di ieri e quella di domani si registreranno circa 70mila passeggeri in transito, tra partenze ed arrivi. Le Autostrade del Mare sono prese d’assalto in questi giorni per la settimana di vacanza per eccellenza, quella appunto a cavallo del 15 agosto. Migliaia le persone dirette a Cagliari, Porto Torres, Olbia, Barcellona, Palermo e Tunisi. 

Per quanto riguarda la compagnia Grimaldi saranno 5500 i passeggeri in partenza, con 2400 auto al seguito. Sono 3500 invece quelli che si imbarcheranno su Gnv con 1220 auto. Tirrenia conterà la presenza, in partenza, di 21mila passeggeri e 6400 auto al seguito. A questi dovranno aggiungersi i passeggeri senza prenotazione e quelli che invece faranno scalo al porto cittadino. 
Per quanto riguarda le crociere, saranno 11 le navi presenti a Civitavecchia in questi tre giorni, per un totale di 36mila passeggeri.

Un boom di passeggeri che si traduce in un intenso lavoro per tutti gli operatori portuali, impegnati nelle diverse attività a supporto. Così come per forze dell’ordine e di Polizia che devono garantire la massima sicurezza. Il livello è alto, come si vede anche dalle file che si allungano proprio per i controlli da parte della Polizia di frontiera così come della Capitaneria di porto, Gdf, carabinieri e singole compagnie.    

Fino a qualche anno fa era più semplice partire: bastava avere biglietto e documento e si poteva raggiungere il porto anche con poco anticipo, a differenza di oggi, con controlli più intensi e verifiche per contrastare illegalità e terrorismo.
E poi, se non si hanno i documenti, il rischio concreto è di restare a terra, perdendo anche il biglietto, perché anche le compagnie di navigazione sono molto rigide su questo punto. Soprattutto i minori, anche se accompagnati dai genitori, devono avere un documento di riconoscimento: non valgono, in questo senso, codici fiscali e tessere sanitarie. 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Mondiale: Camboni e Benedetti scivolano al sesto e ottavo posto

Qualcosa di inaspettato quello che è accaduto ieri al Mondiale di Aarhus, in Danimarca. Mattia Camboni del GS Fiamme Azzurre e Daniele Benedetti della SV Guardia di Finanza sono scivolati rispettivamente al sesto e all’ottavo posto della classifica Rs:X dopo aver concluso le tre regate di mercoledì appaiati in terza posizione. Una notizia che ha sballato i pronostici, ma che allo stesso tempo fa ben sperare, perché nonostante i due attuali piazzamenti, i windsurfisti rientrano lo stesso nella Medal Race di domenica. Camboni e Benedetti, dunque, gareggeranno per l’ultima giornata proprio domani su tre regate, per poi riposare domani in attesa del gran finale di domenica. «Giornata partita bene – spiega Camboni – con la prima regata conclusa al 6° posto dopo un bellissimo testa a testa all’ultimo respiro, chiudo purtroppo le altre 2 regate al 10° e 27° posto».

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Mtb S. Marinella: tris con Mariuzzo, Piva e Feltre

Inizio del mese scoppiettante per la Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini che nel primo weekend ha messo a segno una miriade di successi. Importanti traguardi sono stati ottenuti nelle gare fuoristrada e su strada in più regioni d’Italia. 
Gianfranco Mariuzzo è stato il protagonista di un lungo fine settimana di corse in Veneto: venerdì 3 agosto primo classificato al Memorial Egidio e Giuliano Canal di cross country, sabato 4 terzo nel ciclismo su strada al Gran Premio del Vino a Fae di Oderzo e domenica 5 nuovamente primo nella categoria master 5 alla Cross Country di Sospirolo in mountain bike; gara nella quale hanno preso parte i compagni di squadra Manuel Piva, vittorioso tra i master 2, e Michele Feltre terzo tra i master 6. 
Sempre in mountain bike, ha ottenuto un ottimo risultato anche Caterina Ameglio che ha preso parte alla cross country di Casabasciana in Toscana classificandosi al quarto posto tra le donne master; piazzamento utile per aggiudicarsi la classifica finale del Circuito Alta Toscana. 
Un pieno di successi, dunque, per la Mtb Santa Marinella che ha inanellato dall’inizio del mese fondamentali successi e piazzamenti che gratificano tutto il lavoro svolto finora, per la felicità del presidente Stefano Carnesecchi e degli sponsor che hanno riposto fiducia nel progetto Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini per tutto il 2018.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Bedegoni e Balzarotti trionfano agli Europei endurance

Ancora un’entusiasmante domenica messa agli archivi per la Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini che ha lasciato ancora il segno nel fuoristrada sia in Italia che all’estero. L’impegno di maggior rilievo è stato il campionato europeo endurance della 12 Ore a Monaco di Baviera in Germania dove il colore verdefluo ha brillato grazie all’ennesima ed ottima performance di Lorenzo Bedegoni e Ilaria Balzarotti. 
Una coppia ben collaudata che in più di un’occasione ha sempre centrato il massimo risultato ed anche in terra tedesca ha fatto altrettanto, al termine di un’impresa dove i due bikers si sono autogestiti alla perfezione. Dalla Germania al Veneto per un altro trionfo in coppia quello firmato da Gianfranco Mariuzzo e Michele Feltre a segno nella Pedalonga sulle montagne del Comelico. Una competizione particolare dove i due bikers santamarinellesi hanno dovuto pedalare sempre vicini e senza accumulare troppo distacco. Scegliendo il percorso granfondo, il loro sforzo è stato premiato con il settimo posto assoluto e la vittoria nella speciale classifica over 100 (in base alla somma della loro età). Nel Lazio era in programma a Montefiascone la granfondo dell’Est Est Est, prova del circuito Maremma Tosco Laziale. L’edizione 2018 presentava la novità del percorso marathon dove si è distinto ottimamente Diego Antimi con un terzo posto di categoria master 1, mentre gli altri compagni di squadra hanno optato per la tradizionale granfondo con l’ottavo posto di Marco Becattini tra i master 4, il secondo di Borgi e il terzo di Angelo Ciancarini tra i master 6. Unica appendice su strada con Pierluigi Stefanini di scena a Grosseto al Gran Premio Red White dove ha colto il 18°posto assoluto e il terzo di categoria tra i gentlemen 1.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Ecco Matteo Di Grisostomo

Inarrestabile la Stemar 90 di coach Lorenzo Cecchini, che nelle ultime ore si è aggiudicata il cestista Matteo Di Grisostomo. Ventidue anni, play guardia, è l’ultimo tassello che va a comporre la la rosa civitavecchiese per la stagione 2018-2019. Proviene dal Bracciano dove ha giocato le ultime tre stagioni in serie C Silver, chiudendo l’ultima annata con una media di 19 punti a partita e dove nel 2014-2015 aveva ottenuto la promozione dalla serie D. Ha giocato le giovanili con la Virtus Roma, con la quale è riuscito anche a bagnare l’esordio in A1 nella stagione 2014-2015.
«Sono onorato – commenta il nuovo innesto Matteo Di Grisostomo – di poter indossare la maglia della Stemar 90 il prossimo anno, ringrazio per questo il presidente Rizzitiello, il ds Campogiani e il coach Cecchini per l’interessamento. Alla chiamata non ho esitato, conosco bene l’ambiente e sono sicuro che mi aiuterà nella mia crescita professionale. Entro a far parte di un gruppo giovane, in parte già assemblato, ma insieme ai nuovi innesti proverò ad ambientarmi il più velocemente possibile dando il massimo per ripagare la fiducia della società».
«Di Grisostomo – spiega coach Lorenzo Cecchini – ci dà quel brio e imprevedibilità che a volte ci è mancata nella passata stagione per uscire dai momenti di difficoltà. È un ragazzo che ha fatto bene nella categoria inferiore e ha gran voglia e disponibilità di mettersi in mostra al nostro livello».
«Adesso – conclude il ds Maurizio Campogiani – abbiamo la rosa al completo secondo quelle che erano le richieste del tecnico. Abbiamo fatto sacrifici importanti per allestire un roster di prim’ordine e come già detto, l’obiettivo deve essere solo ed unicamente quello di puntare al massimo e di restare al vertice della categoria, confermando e migliorando il risultato della passata stagione».

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Montalto, tutti gli eventi estivi del mese di agosto

MONTALTO – Montalto entra nel cuore dell'estate e l'amministrazione comunale propone il cartellone per il mese di agosto. Tantissimi gli eventi in programma tra musica, mostre, concerti e intrattenimento anche per i più piccoli. Questo fine settimana: venerdì 3 agosto, alle ore 21,30, a piazza del Palombaro a Montalto Marina, Cristina D’Avena si esibirà in un concerto ripercorrendo tutti i successi intonando le sigle originali dei cartoni animati più famose di ieri e di oggi. Sabato 4 agosto, alle ore 18:00, continua “Garibaldi Street Festival – Amore e bellezza”, l’evento sotto le mura del castello medievale a viale Garibaldi dove alle 21:30 si esibiranno in un concerto i “Zerofobika”: la cover band Renato Zero. Ma non solo musica: presso i punti di informazione turistica di Montalto e Pescia sono esposte le mostre di vari artisti anche locali. Le attività estive sono inoltre in programma al parco naturalistico e archeologico di Vulci.

 

IL PROGRAMMA

 

 

  • Venerdì 3 agosto ore 21:30

ESTATE DEI BAMBINI

                Cartoon Party
                Cristina D'Avena in Concerto
                Piazzale del Palombaro – Marina di Montalto

 

  • Sabato 4 agosto

dalle ore 18:00

                Garibaldi Street Festival – “Amore e bellezza”
                Viale Garibaldi e Centro Storico – Montalto di Castro

               

                ore 21:30

                Concerto Zerofobika, cover band Renato Zero

                Viale Garibaldi e Centro Storico – Montalto di Castro

 

  • Lunedì 6 agosto

ore 21:30

                “Smetto quando voglio 3” – Proiezione cinematografica all'aperto

                Borgo Nuovo – Pescia Romana

 

ore 21:30

Gran Gala Lirico
Anfiteatro Lea Padovani – Montalto di Castro

 

  • Mercoledì 8 agosto ore 21:00

                Vulci Live Fest 2018
                Fiorella Mannoia in concerto
                Parco Naturalistico Archeologico di Vulci

 

  • Giovedì 9 agosto ore 21:00

                “Attacco d'arte in piazza” con musica e arte creativa organizzato da “Le Pink Ladies”

                Centro Servizi Via Tevere – Marina di Montalto

 

  • Venerdì 10 agosto ore 22:00

La notte dei desideri, Musica sotto le stelle con Micol in Arpa Rock
Spiaggia libera  – Lungomare Harmine (incrocio via del Palombaro) – Marina di Montalto
 

  • Sabato 11 agosto

dalle ore 17:00

Maremma Beach Color Festival
Marina di Pescia Romana

 

ore 21:00

Vulci Live Fest 2018
Edoardo Bennato in concerto
Parco Naturalistico Archeologico di Vulci

               

  • Domenica 12 agosto

dalle ore 17:00

Maremma Beach Color Festival
Marina di Pescia Romana

 

ore 22:00

Concerto di pianoforte del maestro Taskayali

Molo foce del fiume Fiora – Marina di Montalto

 

  • Lunedì 13 agosto ore 18:00

Vulci Live Fest 2018
Trap Rock
Parco Naturalistico Archeologico di Vulci

 

  • Martedì 14 agosto dalle ore 22:00
    Maremma Beach Festival
    Spiaggia in Loc. Sanguinaro  – Marina di Montalto

                              

  • Mercoledì 15 agosto ore 21.00
    Processione S.M. Assunta e Spettacolo Pirotecnico
    Marina di Montalto

 

  • Giovedì 16 agosto         

ore 9:00

Processione in mare “Madonna dello Speronello”

Marina di Montalto

 

ore 21:00

Vulci Live Fest 2018
Enrico Brignano
Parco Naturalistico Archeologico di Vulci

 

ore 21:30

Concerto Doppio Senso con Alberto Rocchetti

Borgo Nuovo – Pescia Romana

 

  • Venerdì 17 agosto ore 21:30

Concerto Queen Rocks

Borgo Nuovo – Pescia Romana

 

  • sabato 18 agosto

ore 9:00

Palio dei Pattini a cura dell'Associazione “Fischi di Tramontana”

Lungomare Harmine – Marina di Montalto

 

                ore 17:30

                “C'era una volta in Maremma” in collaborazione con l'Associazione Cavalieri di Maremma

                Parco Naturalistico Archeologico di Vulci

 

                ore 21:30

Fotonika – Dance 70/80 Live

                Borgo Nuovo – Pescia Romana

 

  • Domenica 19 agosto ore 21:30

Zero in Condotta – Tribute Band Renato Zero

Borgo Nuovo – Pescia Romana

 

  • Lunedì 20 agosto ore 21:30

                Concerto Santino Rocchetti e Gli Amici

                Borgo Nuovo – Pescia Romana

 

  • Mercoledì 22 agosto ore 18:00

Vulci…. che spettacolo!
Rappresentazione teatrale “Frammenti”
Casa del Criptoportico – Parco Naturalistico Archeologico di Vulci

 

  • Giovedì 23 agosto ore 18:00

Vulci…. che spettacolo!
Rappresentazione teatrale “Frammenti”
Casa del Criptoportico – Parco Naturalistico Archeologico di Vulci

 

  • Sabato 25 agosto

 

                ore 17:30

                “Trofeo di Vulci” – X Edizione

                Parco Naturalistico Archeologico di Vulci

               

                ore 20:00

                I^ Festa dello Sport – A.S.D. Nuova Pescia Romana 2004

                con concerto Band “Doppio Malto”

                Campo sportivo – Pescia Romana

 

ore 21:30

Omaggio a Maria Callas con il soprano Maria Dragoni
Anfiteatro Lea Padovani – Montalto di Castro

 

  • Domenica 26 agosto ore 20:00

                I^ Festa dello Sport – A.S.D. Nuova Pescia Romana 2004

                con concerto Tribute Band Ligabue “Secondo tempo”

                Campo sportivo – Pescia Romana

 

  • Giovedì 30 agosto ore 19:00

Presentazione progetto Terzo Volume del libro su Montalto di Castro

con esibizione del Coro “Notedamare”

                Borgo Vecchio – Pescia Romana

 

  • Venerdì 31 agosto ore 18:00

Summer Joy Dog Show

                Parco della Rimembranza – Montalto di Castro

 

                ore 21:30

                Spettacolo artisti di strada

                Borgo Vecchio – Pescia Romana

 

  • ore 22:00

Miss Lazio 2018 – Finalissima Regionale con sfilate d'Alta Moda

Anfiteatro Lea Padovani – Montalto di Castro

 

  • Sabato 1 settembre

                ore 17:30

                “Trofeo di Vulci” – X Edizione

                Parco Naturalistico Archeologico di Vulci

 

ore 21:30

                Street Band

                Marina di Montalto

 

                ore 21:30

                Spettacolo di teatro-canzone “Far finta di esser Gaber”

                Anfiteatro Lea Padovani – Montalto di Castro

 

  • Domenica 2 settembre
  •                ore 21:30

                “Fabrizio De André & PFM” performed by Hamnesia

                con performance di musica-danza-pittura “Tessitura dello svelamento”

                Centro Servizi Via Tevere – Marina di Montalto

 

  • Sabato 8 settembre

ore 17:30

                “Trofeo di Vulci” – X Edizione

                Parco Naturalistico Archeologico di Vulci

 

ESTATE DEI BAMBINI

Tutti i mercoledì ore 21:00

“Una valigia piena di libri” – letture animate

Centro Servizi di Via Tevere – Marina di Montalto

 

Venerdì 3 agosto ore 21:30

Cartoon Party
Cristina D'Avena in Concerto
Piazzale del Palombaro – Marina di Montalto

 

Sabato 4 agosto ore 18:00

Giochi in Legno

Viale Garibaldi e Centro Storico – Montalto di Castro

 

Venerdì 31 agosto ore 21:30

Spettacolo artisti di strada

Borgo vecchio – Pescia Romana

 

DAL 16 AGOSTO AL 20 AGOSTO SUMMER FESTIVAL 2018

Musica dal vivo, stand gastronomico, mercatino, gonfiabili a cura dell'Associazione Zero in Condotta Onlus Piazza delle Mimose – Pescia Romana

 

PARCO DI VULCI

Tutti i giorni: Vulci in e-Bike, visite guidate alla città e necropoli. Per info 0766870179 – info@vulci.it
Tutti i giovedì “A cena con gli Etruschi” preceduta da visita guidata alla città

Tutti i martedì “Vulci sotto le Stelle”. Visita guidata in notturna della Necropoli Orientale

Sabato e Domenica mattina battesimo del kayak presso il Laghetto del Pellicone

 

MOSTRE

Mostre d'arte presso Punti di Informazione Turistica a Pescia Romana e Marina di Montalto

 

MERCATINI

Mercatino artigianato Via dei Coralli –  tutti i giovedì

Mercatino artigianato Via Vetulonia – giovedì e sabato

 

BALLI DI GRUPPO

Tutti i venerdì esibizione balli di gruppo a cura del centro anziani di Montalto di Castro presso Centro Servizi di Via Tevere – Marina di Montalto

 

P.I.T. – PUNTI INFORMAZIONI TURISTICA

Tutti i giorni, orario apertura:

  • Montalto di Castro: 10:00/12:00 – 17:00/19:00
  • Montalto Marina: 10:00/12:00 – 18:00/22:00
  • Pescia Romana: 10:00/12:00 – 17:00/19:00

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Parte la stagione estiva del castello di Santa Severa

SANTA MARINELLA – E’ stato preparato un ricco programma di appuntamenti organizzati dalla Regione Lazio in collaborazione con LazioCrea, Mibact, Comune e Coopculture a Santa Severa. «Il cartellone estivo di eventi – commenta il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti – è motivo di grande soddisfazione. Un risultato, frutto del lavoro di tanti, che ha permesso di ridare nuova vita a questo luogo. Uno straordinario impegno corale che ci ha consentito non solo di aprire le porte del castello e delle sue aree museali, ma di ampliare l’offerta di cultura ed eventi per i tanti visitatori e turisti che ogni anno visitano la capitale e le province del Lazio. Due mesi di appuntamenti, da agosto a settembre, in un posto che è un autentico gioiello sul mare». 
Il programma prenderà il via questa sera con il festival “Sere d’estate”, che apre con la prima nazionale di “Antigone” con Massimo Venturiello. Domani invece è la volta di Gio Evan in “Non Contro Me Tour”, mentre sabato 11 agosto sale sul palco Edoardo Leo con “Ti Racconto Una Storia”. Lunedì 13 agosto appuntamento con un big della musica e dell’intrattenimento, Renzo Arbore e l’Orchestra Italiana. Si prosegue martedì 14 con “Il Lago dei Cigni” messo in scena dalla Compagnia Nazionale Raffaele Paganini. Spazio alla comicità, venerdì 17 agosto con Max Giusti e il suo spettacolo “Va Tutto Bene”. Sabato 18 in programma “Il Flauto Magico” di Astra Roma Ballet. Un graditissimo ritorno quello di Maurizio Battista in “Scegli una carta”, giovedì 23 agosto, mentre venerdì 24 è la volta di Petra Magoni e Ferruccio Spinetti in “Musica Nuda”. Una proposta classica e in tema, domenica 26 agosto con “Sogno di una notte di mezza estate” di William Shakespeare con gli attori di Controtempo Theatre. Mercoledì 29 agosto protagonista la musica di Giandomenico Anellino e venerdì 31 concerto di una band che rappresenta la storia della musica italiana “I Nomadi”. E non finisce qui, perché sabato 1 settembre arrivano Lillo e Greg e, sabato 8 gran finale con uno show spettacolare che coinvolge 130 musicisti, i Pink Floyd Legend. 
«Avrò l’onore di partecipare all’apertura della stagione estiva del Castello di Santa Severa – afferma il vicepresidente della Regione Lazio Massimiliano Smeriglio -U n cartellone di eventi eccezionale in una location unica su cui la Regione Lazio ha investito e lavorato dal primo giorno. Un patrimonio immenso che oggi vive una nuova vita e che è a disposizione dei cittadini non solo del Lazio ma di tutto il mondo. Abbiamo iniziato nel 2014 con delle aperture temporanee per la stagione estiva, per poi giungere dall’aprile del 2017 all’apertura durante tutto l’anno.  Accanto alle iniziative culturali, c’è un altro fiore all’occhiello della Regione Lazio: l’ostello della gioventù, aperto nell’aprile scorso, senza dubbio il più bello d’Europa, con un affaccio sul mare unico. Un investimento verso i giovani, un luogo suggestivo, affacciato sul mediterraneo, che parla di territorio, incontro tra culture, esperienze e bellezza. Quelli del turismo, dell’offerta culturale e della valorizzazione del patrimonio pubblico sono asset su cui questa amministrazione ha investito risorse e competenze importanti, perché li ritiene centrali per un nuovo modello di sviluppo che abbia al centro i territori e le loro risorse».

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###