Successo per ''Verde è vita''

ALLUMIERE – ‘‘Verde è vita’’: questo il titolo del bellissimo e partecipatissimo musical andato in scena lunedì sera nella centralissima piazza della Repubblica di Allumiere ad opera del gruppo dell’Azione Cattolica Ragazzi.

Alla presenza del sindaco Antonio Pasquini e del parroco don Stefano i ragazzi dell’Acr hanno dato vita a uno spettacolo divertente e, soprattutto, molto formativo che ha avuto come tema l’ambiente, l’amore e il rispetto per l’ambiente e la raccolta differenziata. Gli educatori hanno curato la regia e i ragazzi (piccoli e grandi), con bellissimi vestiti ad hoc, si sono alternati sul palco come attori professionisti e tra travolgenti coreografie e importanti dialoghi hanno lanciato a tutti messaggi e consigli.

I ragazzi durante il loro campo scuola estivo hanno parlato di questo argomento e poi hanno messo in pratica quanto appreso facendo l’esperienza di essere ‘‘gli spazzini’’ della spiaggia dando così una mano alla natura e allo stesso tempo hanno anche dato un grande esempio ai più grandi. Lavorando poi sull’enciclica di papa Francesco hanno riflettuto sulla situazione e facendo autoanalisi si sono resi conto dei loro comportamenti sbagliati di tutti i giorni e hanno analizzato quello che non va nel paese di Allumiere sul tema del rispetto dell’ambiente e della raccolta differenziata.

Molto divertente, ma incisivo il ‘‘tiro incrociato’’ con cui i ragazzi hanno intervistato il sindaco Antonio Pasquini che ha risposto apertamente e con sincerità a tutte le domande e ha annunciato quali sono i progetti su questo tema che verranno portati avanti da settembre in poi. Sul palco è stato poi invitato il giovanissimo parroco don Stefano, il quale è stato anche lui intervistato e ha lanciato vari messaggi.

Nonostante qualche goccia di pioggia i ragazzi hanno continuato a cantare e a recitare e alla fine hanno travolto tutti con il bis del canto finale ‘‘Verde è vita’’. Durante la serata quindi spettacolo, canti, balli, musica, riflessioni ma soprattutto allegria, amicizia e grandi valori.

Complimenti quindi agli educatori e ai ragazzi dell’Acr e al sindaco che ha fortemente voluto questo spettacolo in piazza. E’ stato un recital che può divenire un format veramente ideale per l’educazione all’ambiente e alla differenziata e quindi una recita da far vedere agli alunni nelle scuole o da ripetere in una delle giornate per l’ambiente.   (Agn. Cap.)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Successo per ''Verde è vita''

ALLUMIERE – ‘‘Verde è vita’’: questo il titolo del bellissimo e partecipatissimo musical andato in scena lunedì sera nella centralissima piazza della Repubblica di Allumiere ad opera del gruppo dell’Azione Cattolica Ragazzi.

Alla presenza del sindaco Antonio Pasquini e del parroco don Stefano i ragazzi dell’Acr hanno dato vita a uno spettacolo divertente e, soprattutto, molto formativo che ha avuto come tema l’ambiente, l’amore e il rispetto per l’ambiente e la raccolta differenziata. Gli educatori hanno curato la regia e i ragazzi (piccoli e grandi), con bellissimi vestiti ad hoc, si sono alternati sul palco come attori professionisti e tra travolgenti coreografie e importanti dialoghi hanno lanciato a tutti messaggi e consigli.

I ragazzi durante il loro campo scuola estivo hanno parlato di questo argomento e poi hanno messo in pratica quanto appreso facendo l’esperienza di essere ‘‘gli spazzini’’ della spiaggia dando così una mano alla natura e allo stesso tempo hanno anche dato un grande esempio ai più grandi. Lavorando poi sull’enciclica di papa Francesco hanno riflettuto sulla situazione e facendo autoanalisi si sono resi conto dei loro comportamenti sbagliati di tutti i giorni e hanno analizzato quello che non va nel paese di Allumiere sul tema del rispetto dell’ambiente e della raccolta differenziata.

Molto divertente, ma incisivo il ‘‘tiro incrociato’’ con cui i ragazzi hanno intervistato il sindaco Antonio Pasquini che ha risposto apertamente e con sincerità a tutte le domande e ha annunciato quali sono i progetti su questo tema che verranno portati avanti da settembre in poi. Sul palco è stato poi invitato il giovanissimo parroco don Stefano, il quale è stato anche lui intervistato e ha lanciato vari messaggi.

Nonostante qualche goccia di pioggia i ragazzi hanno continuato a cantare e a recitare e alla fine hanno travolto tutti con il bis del canto finale ‘‘Verde è vita’’. Durante la serata quindi spettacolo, canti, balli, musica, riflessioni ma soprattutto allegria, amicizia e grandi valori.

Complimenti quindi agli educatori e ai ragazzi dell’Acr e al sindaco che ha fortemente voluto questo spettacolo in piazza. E’ stato un recital che può divenire un format veramente ideale per l’educazione all’ambiente e alla differenziata e quindi una recita da far vedere agli alunni nelle scuole o da ripetere in una delle giornate per l’ambiente.   (Agn. Cap.)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 25 luglio 2018

Sospensione del sig. Francesco MOLLICA dalla carica di consigliere
regionale della Regione Basilicata. (18A05353)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Tolfa, a ferragosto il torneo regionale dei Butteri

TOLFA – Prosegue a Tolfa il Festival della Musica e Sagra della Griigliata. Dopo il live della popolare band ‘‘Radici nel cemento’’ si proseguirà stasera con il live music degli Audio Magazine; domani sera lo spettacolo del duo Manovelli-Saladini ‘‘Ma dove va biondina in bicicletta’’, una storia d’amore in musica e parole. Protagonista la canzone della Roma degli anni ‘40 – ‘44. È una storia d’amore tra Anita e Cesare sullo sfondo della grande storia di quegli anni. Gli altri musicisti sono: Mauro Ferrari, Fabio Pizzardi, Emanuele Tienforti e gust star Marco Guidolotti; ospite d’onore Mogol. La serata sarà a scopo benefico; Manovelli e Saladini ricorderanno l’indimenticato amico avvocato Vincenzo Cacciaglia. Il 14 agosto appuntamento con il Festival Canoro Cantando sotto la Rocca e il 14 chiusura con il concerto della banda e lo spettacolo pirotecnico. Ogni sera alle 20 aprirà lo stand enogastronomico: agli avventori saranno servite ottime grigliate miste di carne genuina locale, acquacotta, beghe all’amatriciana, insalata, patate fritte e frittelle di San Giuseppe; il tutto con fiumi di vino locale e birra alla spina: questo il menu che sarà possibile degustare dall’11 al 14 agosto. Il 15, invece, il menù prevede solo grigliata. Per info e prenotazioni 3298126866 o 3497776245. Da mezzanotte per tutte le serate saranno distribuiti cornetti caldi. Saranno attivi anche gli stan del cannolicchio e del bar. Da rilevare che ci saranno concerti d’alto livello musicale: oggi alle 18 il concerto del quartetto di clarinetti; il 13 agosto l’ensemble di flauti diretti dalla professoressa Luigina Sestili; martedì 14 agosto concerto del gruppo di musica d’insieme diretta dal maestro Giancarlo Annibali; il 15 agosto alle 22 concerto della banda Verdi diretta dal maestro Stefania Bentivoglio. E’ ormai conto alla rovescia a Tolfa per l’edizione 2018 del tradizionale e atteso ‘‘Torneo Regionale dei Butteri’’, la gara equestre fra i migliori team del comprensorio che si terrà a La Nocchia il 15 agosto a partire dalle 16.30. Quattordici le squadre in gara: I Tre Confini (Ugo Chiavari, Giuseppe Tarantino, Gabriele Toso); L’Infernetto (Pierluigi Befani, Umberto Befani e Remo Mellini); La Torara Fabrizio Costa, Maurizio Mgagnini, Fabrizio De Carolis; La Caballera Stefano e Moreno Olivetti e Fabrizio Chima); Ponton De Bianchi Renzo Crisostomi, Maurizio Camilli e Fabio Porchianello); Fontana Murata (Carlo Chiavari, Alfio Raso e Matteo Sorci); Gli Intrusim(Marcello Spolverini, Claudio Traballoni e Niko Barberini); Campo PIombino (Marco Santacroce e Francesco Di Bartolomeo); Rione Bassano (Pierluigi e Marta Papa e Daniele Piermarini); Circolo Ippico Arillà Francesco Fiorucci, Danila Petrini e Luca Corrado; La Quercia Marco e Sara Quattrini e Luca Bonafede); La Parentina Mirko e Giovanni Guiducci e Mauro Maranini; Poggio Cetraulli (Angelo Graziani, Livio Santoni e Guido Agostini) e Le Guardiole (Fabrizio Fronti, Giulio Onori e Fabrizio D’Ascenzio). Fervono poi i preparativi in vista del ‘‘Drappo dei Comuni’’: la corsa dei cavalli al fantino che si svolge da sempre lungo il Viale d’Italia. Una tradizione che qualcuno fa risalire addirittura agli etruschi: di vero c’è un’anfora rinvenuta nella necropoli tolfetana del Ferrone che raffigura una gara tra cavalieri. Arrivando ai giorni nostri, i manifesti dei festeggiamenti del patrono S. Egidio Abate di inizio ‘900 riportano con evidenza questa tradizione, che da dieci anni (anche alla luce delle nuove norme di sicurezza relative a questo genere di eventi) ha trovato nuova linfa nella formula del “Drappo dei Comuni” che vede la partecipazione di 8 Comuni del comprensorio. A contendersi il Drappo saranno i Comuni di Civitavecchia, Santa Marinella, Cerveteri, Oriolo, Canale Monterano, Manziana, Allumiere e i padroni di casa di Tolfa.  Le batterie  e l’abbinamento scuderie-Comuni avverrà durante la Cena di gala, che si svolgerà il prossimo 24 agosto alle 20 e a seguire queste operazioni sarà Angela Ceccarelli.  Sempre durante la cena di gala, alla presenza dei Sindaci e rappresentanti istituzionali dei Comuni partecipanti e delle scuderie verrà presentato il Drappo. Domenica 26 la corsa prenderà il via alle 15.30, subito dopo la ‘‘Sfilata dei Sindaci’’ con fascia tricolore e del Drappo. Il tracciato della corsa dei cavalli di Tolfa è lungo circa 450 metri e si snoda lungo Viale d’Italia, in leggera salita e con una curva. Oltre all’interramento completo del percorso  verranno installate una serie di transenne esclusive a collo d’oca, con le quali il Comune di Tolfa, insieme ad altre precauzioni specifiche, vuole garantire la massima protezione per gli spettatori e per i cavalli. Il pubblico come di consueto potrà assistere alla gara gratuitamente lungo il Viale d’Italia. L’organizzazione del Drappo dei Comuni è curata dalla Pro Loco di Tolfa, guidata dal presidente Alessio Testa e dalla vice Stefania Marcelli, con la collaborazione diretta del sindaco Luigi Landi e del Comune. A garanzia della sicurezza del pubblico oltre alla protezione civile sono impegnate le forze dell’ordine ed uno staff ad hoc.Per le prenotazioni della cena ed informazioni sulla manifestazione è possibile contattare la Pro Loco ai numeri 0766/93474 o 349/6180761. 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Caso Cfft, Iarlori (FdI): ''Di Majo dovrebbe dimettersi''

CIVITAVECCHIA – «Dopo tutti questi disastri l’avvocato Di Majo dovrebbe fare soltanto una cosa: dimettersi».

Lo dichiara Paolo Iarlori, componente dell’assemblea nazionale di Fratelli d’Italia e portavoce del circolo territoriale ‘‘Giorgio Almirante’’ di Civitavecchia che interviene sulla situazione critica del porto e, in particolare, sul caso Cfft dopo la proroga all’ordinanza di soli 45 giorni.

«Ancora una volta il presidente della Adsp Francesco Maria Di Majo riesce ad adottare una decisione completamente sbagliata – prosegue Iarlori – che scontenta tutti e rischia di vanificare il lavoro del tavolo regionale e gli sforzi di Cfft e Rtc di trovare una soluzione alla vertenza causata dalla precedente ordinanza dello stesso Di Majo.  Sarebbe stato sufficiente concedere una proroga al 31 dicembre, come suggerito anche da tutti i partecipanti al tavolo regionale, ma è più forte di lui: deve per forza fare danno. Dal momento che non gli riesce proprio di farne una giusta e, quindi, molto difficilmente si dimetterà, auspico – continua duro l’esponente FdI – che il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti prenda l’iniziativa e lo sollevi dall’incarico, liberando Molo Vespucci dalla nociva presenza di un manager cosi inadeguato. Con la speranza che nel frattempo il nostro scalo non subisca ulteriori conseguenze negative, perdendo il traffico container di primari operatori internazionali, che certamente – conclude – non accoglieranno bene il clima di assoluta incertezza che si respira nello scalo portuale».

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Al via il ‘’Festival della Musica e Sagra della Grigliata’’

TOLFA – Da stasera grande festa a Tolfa con appuntamenti e iniziative per tutti i gusti. L’associazione ‘‘Giuseppe Verdi’’ di Tolfa in collaborazione con il Comune darà infatti vita da oggi al 15 agosto al ‘‘Festival della Musica e Sagra della Grigliata’’. Nella splendida cornice della Villa Comunale si terranno concerti, spettacoli, live music, spettacoli teatrali e tanto altro. Da rilevare che per tutti i giorni del Festival sarà attivo lo stand enogastronomico dove sarà possibile degustare ottimi piatti della tradizione tolfetana. Questo Festival festeggia ben 25 anni di successi e quindi ci saranno tante sorprese e tanto divertimento. «Non perdetevi – spiega il presidente della Verdi Antonio Pacchiarotti – cinque giorni di festa con spettacoli e concerti dal vivo, animazione per bambini e lo spettacolo pirotecnico. Tutti i pomeriggi ci saranno concerti di ensemble di flauti, clarinetti, ottoni e musica d’insieme. Sempre attivi saranno lo stand gastronomico, il bar e l’imperdibile gioco del cannolicchio. Ci stai ancora pensando? Ti aspettiamo a Tolfa». A dare il la a questa manifestazione sarà la sfilata della banda musicale diretta dal maestro Stefania Bentivoglio con partenza da piazza Vecchia e arrivo a piazza Vittorio Veneto e poi tutti insieme si entrerà nella Villa Comunale dove ci sarà l’esibizione degli ottoni del Corso di perfezionamento di Tromba che si tiene a Tolfa e che si concluderà nei giorni della festa. Alle 20 aprirà lo stand enogastronomico: agli avventori saranno servite ottime grigliate miste di carne genuina locale, acquacotta, beghe all’amatriciana, insalata, patate fritte e frittelle di San Giuseppe; il tutto con fiumi di vino locale e birra alla spina: questo il menu che sarà possibile degustare dall’11 al 14 agosto. Il 15, invece, il menù prevede solo grigliata. Per info e prenotazioni 3298126866 o 3497776245. È gradita la prenotazione. Da mezzanotte per tutte le serate saranno distribuiti cornetti caldi. Dalle 21 in poi grande concerto del popolare gruppo ‘‘Radici nel Cemento’’. Le loro sonorità sono per la maggior parte reggae, con chiare venature dub ed alcune variazioni più veloci (Rocksteady e Ska). Si proseguirà il 12 alle 11.30 con la messa celebrata da don Giovanni nella villa Comunale; seguirà nel pomeriggio alle 18 il concerto del quartetto di clarinetti e dalle 21 live music degli Audio Magazine, la travolgente band composta da Andrea Cardillo (voce e chitarra), Francesco Carusi (voce e tastiera), Kikko Careddu (batteria), Vittorio Longobardi (basso), Enrico Sotgiu (percussioni) e Lamine Mbaye (percussioni). Gli Audio Magazine fondono il pop ai ritmi brasiliani reggaeton ed elettronici, rileggendo brani famosi e trasformandoli in cover personalizzate: un vero e proprio mix di ritmo e adrenalina. Il 13 agosto si proseguirà alle 18 con l’ensemble di flauti diretti dalla professoressa Luigina Sestili; dalle 21 in poi grande spettacolo musicale del duo Saladini-Manovelli ‘‘Ma dove vai biondina in bicicletta’’ una storia d’amore in musica e parole. Protagonista la canzone della Roma degli anni ‘40 – ‘44. È una storia d’amore tra Anita e Cesare sullo sfondo della grande storia di quegli anni. Gli altri musicisti sono: Mauro Ferrari, Fabio Pizzardi, Emanuele Tienforti e Marco Guidolotti. Martedì 16 agosto concerto del gruppo di musica d’insieme diretta dal maestro Giancarlo Annibali; dalle 21 il festival canoro: ‘‘Cantando sotto le stelle’’. Mercoledì 15 agosto alle 22 concerto della banda diretta dal maestro Stefania Bentivoglio.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

ISTITUTO NAZIONALE DI ALTA MATEMATICA FRANCESCO SEVERI DI ROMA – CONCORSO (scad. 31 agosto 2018)

Proroga dei termini di scadenza del bando di concorso per otto borse
di studio e cinque aggiuntive per l'avviamento alla ricerca,
riservate a iscritti ai corsi di laurea magistrale in matematica,
per l'anno accademico 2018-2019.
(18E07756)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

''Palio Marinaro, bilancio estremamente positivo''

«Il bilancio del PalIo Marinaro dell’Assunta e del Saraceno e quello dei Tre Porti è estremamente positivo visto che tutto è andato bene e che anche gli equipaggi di fuori si sono divertiti e si sono complimentati con noi». Ad esprimersi così il presidente dell’associazione Mare Nostrum 2000, Sandro Calderai che traccia un bilancio positivo della manifestazione afferente il 39° Palio Marinaro dell’Assunta e del Saraceno ed il 10° Palio Marinaro dei Tre Porti  che ha avuto il patrocinio della Regione Lazio, Citta’ Metropolitana Di Roma Capitale, Città di Civitavecchia e dell’Autorità Portuale di Civitavecchia, del C.O.N.I. CR Lazio e del C.S.I. CP di Roma, del Comitato Parolimpico R.L, FIDS C.R. Lazio, della Fondazione Cassa Di Risparmio di Civitavecchia e del sostegno pastorale della diocesi di Civitavecchia e Tarquinia, inserita anche questo anno nel cartellone dei Festeggiamenti del Natale cittadino nella sezione “La Vecchia Estate”. Al termine delle varie combattute regate del Palio Marinaro fra i Rioni Storici c’è stata la vittoria del Rione Storico Aurelia con il team composto da Ciro Farace, Gennaro Gifuni, Marco Maddaloni, Orlando Di Donato e Emiliano Morbidelli (timoniere); secondo posto per il Rione Storico Campo Dell’Oro con Alessandro Paolucci, Michele Pizzichelli, Edoardo Azoitei, Matteo Granella e Giordano Floris (Timoniere); terzo posto per il Rione Storico Pirgo con il team composto da Davide Orlandi, Gianfranco Gargiulo, Massimiliano Rossi, Vincenzo Farace, Margherita Fraticelli (Timoniere). Quarto il Rione San Liborio con Roberto Ansaldo, Maurizio Appetecchi, Gabriele Grassi, Diego Zanella e Giorgio Ansaldo (Timoniere). Per quanto riguarda il settore femminile vittoria del Rione Storico San Liborio: il team de ‘‘Le Tenaci’’, composto da Patrizia Manunza,  Letizia Del Vecchio, Margherita Fraticelli, Lancella Rosa e Davide Orlandi (timoniere)per la quarta volta consecutiva ha vinto il Palio Marinaro iscrivendo il proprio nome nell’albo d’oro. Secondo posto per il Rione Storico Aurelia composto da: Cristiana Giardini, Stefania Melissari, Martina Moscatelli, Elena Rescigno e Claudio Guida (Timoniere). Nel Palio Marinaro dei Tre Porti ad avere la meglio è stato il team di Castiglione che si è imposto su Civitavecchia 1 con l’equipaggio composto da Ciro Farace, Gennaro Gifuni, Marco Maddaloni, Orlando Di Donato e Emiliano Morbidelli;  3° posto per Civitavecchia 2 con l’equipaggio composto da Alessandro Paolucci, Michele Pizzichelli, Edoardo Azoitei, Matteo Granella e Giordano Floris (Timoniere), quarti i ragazzi di Livorno. Solo quinti i campioni in carica uscenti dell’Isola del Giglio; sesti i canottieri del terzo equipaggio civitavecchiese composto da Roberto Ansaldo, Davide Orlandi, Abramo Silva, Vincenzo Farace e Giorgio Ansaldo. Da rilevare che nella duegiorni le donne hanno gareggiato con il simbolo della Komen per la cura, prevenzione del tumore alla mammella. Calderai poi prende l’occasione per porgere «un sentito ringraziamento a quanti con la loro presenza, collaborazione, partecipazione e contributo hanno reso possibile lo svolgimento del programma presentato». In particolare Calderai ringrazia: “i soci storici della Mare Nostrum 2000: Enrico Grieco, Antonino Ponzio, Elio Urbani, Roberto Muliello, Mario Piscini, Mario Borgi, Claudio Guida, Agostino Coppola, Ciro Cozzolino, Francesco Cristini. A loro il ringraziamento più grande perché fanno un grandissimo lavoro nascosto ma fondamentale: si occupano della manutenzione delle barche, allenano i team, si occupano del progetto del canottaggio nelle scuole e di tante altre cose importanti. Grazie poi al Consiglio Direttivo e i soci; i Capitani e i Governatori dei Nuovi Rioni Storici: Margherita Fraticelli, Patrizia Manunza, Cristiana Giardini, Vincenzo Ricotta, Gianfranco Gargiulo, Gennaro Lo Iacono, Davide Orlandi, Ciro Farace, Daniele Pinchi, Paolo Parigiani, Massimiliano Rossi, Roberto Ansaldo; i giudici Giovanni Spinelli (prestato dalla LNI di cui è vicepresidente) e Vincenzo Ricotta; il realizzatore del campo di gara Marco Corti della L.N.I; atlete e atleti che hanno gareggiato nelle varie discipline sportive:  dal canottaggio con Palio Marinaro che hanno dato vita a gare entusiasmanti difendendo con onore i colori della città ai Giochi al Mare e alla Lotta Saracena, alla Vela e ai bambini impegnati nella Prova di Pesca sportiva con la canna, i ragazzi del Circolo Canottieri Civitavecchia del coach Franco Tranquilli; le forze dell’ordine civili e militari per la collaborazione prestata durante le gare e tutta la manifestazione;  le associazioni presenti per la loro presenza e collaborazione;  l’IIS Stendhal e Via della Immacolata P.A. Guglielmotti con il Liceo Artistico collegato realizzatori del Damasco; la testimonial per il canottaggio Silvia Felicioni; la direttrice artistica per la serata delle premiazioni e intrattenimento Barbara Brugè; gli artisti dell’estemporanea di pittura e quanti si sono esibiti nella forma di “amichevole partecipazione” la serata del 28 luglio; il maestro Arnaldo Massarelli per aver concesso di utilizzare la stampa di CV del 1715 nel materiale pubblicitario.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Argenpic, quarantuno finalisti  alla terza edizione del Premio culturale

TARQUINIA – Sono 41 i magnifici finalisti della 3ª Edizione del Premio Culturale ArgenPic, organizzato dall’Associazione Borgo dell’Argento – Delegazione dell’Accademia Italiana del Peperoncino in collaborazione con l’Ass. Culturale Oltrepensiero, quest’anno completamente rivoluzionato rispetto al passato con 8 sezioni a concorso e 6 giurie disposte dai promotori per consentire una qualificata valutazione dei numerosi elaborati presentati a concorso e composte da esperti, tecnici, giornalisti, scrittori, operatori di settore, docenti, personaggi del mondo dello spettacolo e della cultura.

 

Rivoluzione anche nello svolgimento della Cerimonia di Premiazione che, diversamente da quanto previsto nel Regolamento, si svolgerà sempre nell’Area Eventi Pineta AVAD in più giornate, nell’ambito della Festa del Peperoncino di dopo Ferragosto, a questo abbinata. 5 i pomeriggi e le serate che si articoleranno dal 16 al 25 Agosto per permettere di dare un’adeguata visibilità alle opere vincitrici ed ai rispettivi autori. Numerose anche le segnalazioni e menzioni speciali designate dalle giurie e dagli organizzatori. Per la prima volta ArgenPic ha previsto anche la consegna di un Premio alla Carriera ad un noto personaggio della satira politica che sarà reso noto in anticipo nei prossimi giorni insieme a quello della vincitrice del Premio Speciale Scrivere Donna intitolato a Daniela Marrozzi e dell’opera prima classificata nella Sezione Docu-Film per i Cortometraggi.

 

Le premiazioni avranno tutte luogo dopo ferragosto nell’ Area Eventi Pineta AVAD di Tarquinia Lido con inizio alle ore 18:00. Ecco il calendario: Giovedi 16 Cerimonia di Premiazione per le Sezioni Giornalismo – Poesia – Racconti – Libri inediti. Venerdì 17 sarà la volta della Sezione Libri Editi. Sabato 19  cerimonia per le Sezioni Fotografia e Vignette con la partecipazione straordinaria del Campione dei Mangiatori di Peperoncino Giancarlo Gasparotto alias Jack Pepper. Sabato 25 premiazione dei vincitori della Sezione Cortometraggi con la partecipazione di Francesco Presta Direttore Artistico del Mediterraneo Festival Corto e del Cinecircolo Maurizio Grande di Diamante. Per Giovedì 23 è invece prevista al Cinema Etrusco di Tarquinia (evento promosso dalla DG Cinema & Consulting e Gérôme Bourdezeau) la presentazione e proiezione in anteprima dei cortometraggi finalisti presentati al Premio Culturale ArgenPic 2018 che saranno premiati appunto Sabato 25 nell’ Area Eventi della Pineta Avad di Tarquinia Lido. Nel corso dell’evento gli spettatori presenti in sala potranno votare per l’assegnazione del Premio del Pubblico.

 

Madrina del Premio Culturale ArgenPic, patrocinato quest’anno oltre che dal Comune di Tarquinia anche dall’Università Agraria e dall’ARSIAL (Agenzia Regionale per lo Sviluppo e l’Innovazione dell’Agricoltura del Lazio), registrando la fattiva collaborazione degli insegnanti dell’IIS Vicenzo Cardarelli, sarà, come sempre Anna Moroni di Rai1, mentre Osvaldo Bevilacqua di Rai2 è il Presidente Onorario. Questi, invece, i Presidenti di Giuria delle varie Sezioni a concorso: Antonio Bartalotta (Racconti inediti, Poesia inedita, Giornalismo Edito), Mariangiola Castrovilli (Libri Inediti), Anna Maria Vinci (Libri Editi), Francesco Presta (Cortometraggi), Gianfranco Tartaglia più conosciuto come Passepartout (Vignette), Tiziano Crescia (Fotografia).

 

Ma veniamo ora ai 41 magnifici finalisti per i Premi nelle varie Sezioni e per quelli riservati alle Segnalazioni e Menzioni Speciali. Tra gli Autori (scrittori, poeti, giornalisti, registi, attori, disegnatori e fotografi) si registrano anche artisti stranieri  che hanno partecipato dall’Argentina, il Brasile e Cuba.   

 

I Finalisti per i primi premi nelle sezioni a concorso:

Carlo Canna, Paola Cimmino alias Gamy Moore, Alberto Mazzega, Antonio Suraci, Maria Grazia Di Mario, Roberto Crociani, Paolo Jorio e Rossella Vodret, Annalisa Venditti, Andrés Norberto Baodoino, Rita D’Andrea, Gianfranco Carpine, Silvana Cenciarelli, Luca Sborzacchi, Antonella Calvani, Antonio Torino, Alberto Cappellacci, Raffaele Ballirano, Massimiliano Brizi, Francesco Colangelo, Paolo Budassi, Enrico Biondi, Simone Togneri, Leo Magliacano, Gabriele Nicosia.

 

I Finalisti per i Premi, le Segnalazioni e Menzioni Speciali:

Bebbe Gallo, Philippe Boa, Giorgio Colangeli, Valeria Solarino, Francesca Napoli, Ugo Ardini, Cesare Aloisi, Isabel Arrebato, Daniele Cristina Rosa Ferrari Serejo, Simone Previti, Claudio Crepaldi, Fabio Clerici, Stefano Girardi, Antonella Calvani, Marco Cibecchini.

 

Già pronta l’uscita ufficiale, per il 16 Agosto, dell’Antologia, corredata anche da foto e disegni, interamente dedicata al Premio Culturale ArgenPic 2018 Edita da Bibliotheka Edizioni di Roma, con la pubblicazione delle opere vincitrici e di tutte quelle segnalate. Il libro oltre che nella versione cartacea  sarà disponibile anche in e-book e acquistabile in tutti i siti internet di vendita (tra cui Amazon, IBS), direttamente dal sito della casa editrice www.bibliotheka.it e ordinabile in tutte le librerie italiane.

 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

''Tra i rami dell'arte'' al parco De Sanctis

TARQUINIA – Conto alla rovescia per l’attesa manifestazione ‘’Tra i rami dell’arte’’. Il prossimo weekend,  10, 11 e il 12 agosto, dalle 19 alle ore 24 torna la rassegna che come ogni anno si svolge a Tarquinia presso il parco privato “Felice De Sanctis”, a Fontana Nova e che ormai rappresenta la sua culla originaria.

L’iniziativa fa parte del luogo e viceversa. Due realtà che si appartengono l’una all’altra. Tre serate previste all’insegna di arte, musica e natura. Una location da favola, immersa nel verde e con un panorama magico. Il giardino privato più affascinante della Tuscia si apre a disposizione del grande pubblico del comprensorio. Ogni anno infatti migliaia di  visitatori sono incuriositi  da questa suggestiva rassegna. Il parco viene aperto al pubblico solo per questa occasione e offre una vista mozzafiato da dove ammirare il mare e l’Argentario. Sono attualmente in via di completamento i lavori di preparazione per questa quarta edizione della rassegna.

All’esposizione d’arte partecipano professionisti in materia di scultura, pittura, fotografia. Ogni sera sarà allietata dalla musica di professionisti del jazz, con diversi repertori a sorpresa. Per l’occasione scenderanno in campo il Silvia Manco trio il 10 agosto, il Diego Ruvidotti quartet l’11 agosto e il Chiara Viola quartet il 12 agosto, sotto la direzione artistica del maestro Francesco Pierotti.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###