Città in lutto: si è spento il cavalier Franco Rosati

CIVITAVECCHIA – Il mondo culturale e dell'associazionismo piange la scomparsa, improvvisa, del cavalier Franco Rosati. A dare la triste notizia il Centro Incontri Culturali, del quale è stato ideatore e presidente.

"Una personalità di spicco nel panorama culturale cittadino, commediografo, poeta, prosatore, fondatore e presidente dell’associazione – hanno spiegato dal Cic – Franco Rosati è stato promotore e protagonista di numerose iniziative volte a mantenere desta la cultura nella nostra città, in svariati campi: dalla lirica alla pittura alla poesia promuovendo mostre, conferenze, dibattiti e corsi di formazione oltre a premi nazionali di poesia in lingua e in vernacolo tra cui il Festival della Poesia dialettale giunto alla sua XVIII edizione e il concorso di poesia “Giacomo Leopardi” rivolto alle scuole del territorio, attività cui si è speso fino all’ultimo momento. Scrittore eclettico e ufficialmente affermato ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti tra i quali il titolo di Ufficiale al ruolo d’onore dell’Aeronautica Militare, il premio alla Cultura del del Consiglio dei Ministri ed il titolo di Cavaliere al merito della Repubblica. Lascia un vuoto profondo in tutti coloro che l’hanno conosciuto e stimato.Tutta l’Associazione partecipa al grave lutto della famiglia".

I funerali si svolgeranno domani mattina.  

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Al PalaGalli il terzo Trofeo Tuscia Swim Acli

Oggi si terrà presso il PalaGalli la terza edizione del Trofeo Tuscia Swim Acli, promosso da Us Acli e organizzato dalle Società Nepi Swimming Club e Arvalia Swimming & Fitness Club. L’evento sarà articolato in un’unica giornata, con gare disputate nei diversi stili sulla distanza di 25, 50 e 100 metri. Gareggeranno varie categorie, da giovanile a master, a partire dai pesciolini (5-6 anni), gli under 9, under 11 e a salire fino agli amatori over 30. La manifestazione sarà articolata in due classifiche separate: nella mattina saranno premiate le categorie fino a under 11, mentre nel pomeriggio concorreranno i più grandi. Oltre ai primi tre società e classificati premiati, tutti i partecipanti riceveranno un riconoscimento. Si terranno anche gare a carattere non competitivo per le famiglie: molti genitori dei bambini in gara hanno manifestato la volontà a partecipare. Si prevede una partecipazione di 300-400 persone e di una decina di Società.
«Il trofeo vuole dare il messaggio di uno sport aperto a tutti, inclusivo – dichiarano Luca Serangeli e Claudio Butera, rispettivamente presidente e vice presidente di US Acli Roma e provincia – e soprattutto attento ai bisogni delle famiglie. Vogliamo creare momenti in cui genitori e figli gareggiano insieme, senza lo spirito di primeggiare, ma con quello di partecipare. È lo sport che diventa un passaggio di testimone fra le generazioni con l’esempio, i nostri figli sono incoraggiati a fare sport».

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Al PalaGalli il terzo Trofeo Tuscia Swim Acli

Oggi si terrà presso il PalaGalli la terza edizione del Trofeo Tuscia Swim Acli, promosso da Us Acli e organizzato dalle Società Nepi Swimming Club e Arvalia Swimming & Fitness Club. L’evento sarà articolato in un’unica giornata, con gare disputate nei diversi stili sulla distanza di 25, 50 e 100 metri. Gareggeranno varie categorie, da giovanile a master, a partire dai pesciolini (5-6 anni), gli under 9, under 11 e a salire fino agli amatori over 30. La manifestazione sarà articolata in due classifiche separate: nella mattina saranno premiate le categorie fino a under 11, mentre nel pomeriggio concorreranno i più grandi. Oltre ai primi tre società e classificati premiati, tutti i partecipanti riceveranno un riconoscimento. Si terranno anche gare a carattere non competitivo per le famiglie: molti genitori dei bambini in gara hanno manifestato la volontà a partecipare. Si prevede una partecipazione di 300-400 persone e di una decina di Società.
«Il trofeo vuole dare il messaggio di uno sport aperto a tutti, inclusivo – dichiarano Luca Serangeli e Claudio Butera, rispettivamente presidente e vice presidente di US Acli Roma e provincia – e soprattutto attento ai bisogni delle famiglie. Vogliamo creare momenti in cui genitori e figli gareggiano insieme, senza lo spirito di primeggiare, ma con quello di partecipare. È lo sport che diventa un passaggio di testimone fra le generazioni con l’esempio, i nostri figli sono incoraggiati a fare sport».

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Tarquinia, parte il ''Piccolo festival della partecipazione''

TARQUINIA – Tarquinia ospiterà la prima edizione del ‘‘Piccolo Festival della Partecipazione’’, un lungo e diffuso calendario di appuntamenti dedicati alla cittadinanza attiva, all’attivismo e alla riappropriazione del territorio, promosso da ‘‘Una primavera per Tarquinia – Aps’’ .
Il Piccolo Festival vuole essere un crocevia d’idee e dibattiti: una piattaforma di laboratori, conferenze, escursioni, proiezioni, workshop per contribuire alla trasformazione del paese grazie al contributo diretto dei cittadini, che si attivano per la tutela dei propri diritti, per riappropriarsi degli spazi civici della città e per ridurre la distanza dalle istituzioni locali e nazionali. Primo appuntamento è “CulturAttiva – Buone prassi del territorio”, in programma il 18 novembre, alle ore 16,30, nella sala consiliare del palazzo comunale. La prima parte dell’incontro sarà dedicata al Fai (Fondo Ambiente Italiano): la dottoressa Lorella Maneschi, capo delegazione Fai Viterbo, presenta il fondo e le sue iniziative, mentre l’architetto Claudio Sabbatini illustrerà, nell’ambito del progetto Fai I luoghi del cuore, la candidatura di villa Bruschi Falgari. Nella seconda parte, intitolata “Dalle parole alle azioni”, Emiliana Ranucci e Francesca Pandimiglio racconteranno del progetto partecipato «Mille piccole buone azioni» ideato e realizzato, quale modello di buona pratica, dall’associazione Soriano Terzo Millennio onlus, per il recupero dei giardini storici di palazzo Chigi Albani nel comune di Soriano nel Cimino.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Pomeriggio intenso per il pubblico con Fabio Stassi

TARQUINIA – Pomeriggio ricco di intense suggestioni quello che si è svolto martedì 13 novembre nella Sala grande della biblioteca, tra le illustrazioni della XIII edizione di Pagine a Colori, manifestazione promossa dal Comune e dalla biblioteca comunale “Vincenzo Cardarelli” di Tarquinia, quest’anno in partnership con Tarquinia Film Office e il supporto di Enel a cui si affiancano le partecipazioni di BCC Roma, Unicoop Tirreno, DG Cinema & Consulting, CBM e dell’IIS Vincenzo Cardarelli di Tarquinia. 
Ospite d’onore Fabio Stassi, con la sua calda empatia e la sua straordinaria capacità di evocare il potere dei libri e il fascino della lettura, ha accompagnato il pubblico in un caleidoscopico viaggio attraverso ‘‘il buio e la cecità’’ nella letteratura: da Omero a Borges, da Kafka a Saramago, il racconto e la riflessione dello scrittore si sono irradiati in tutte le direzioni, toccando la fotografia e la Torre di Babele, gli alfabeti, i simboli e i segni del linguaggio letterario, il rapporto «promiscuo», ambiguo e misterioso tra il libro ed il lettore, la «voce profetica» della narrazione. Ne è scaturito un elogio appassionato della letteratura come «fenomeno sovranazionale», espressione universale dei sentimenti umani, finzione «più vera» della realtà stessa e baluardo contro le dittature, in quanto capace di vedere ciò che è invisibile, di attivare l’immaginazione, di guardare al mondo con «sguardo simbolico» andando oltre le apparenze e la percezione ingannevole dei sensi. Il tutto arricchito da innumerevoli spunti e suggerimenti bibliografici, in perfetta coerenza con il ruolo di «biblioterapeuta» che, inventato per uno dei suoi più celebri personaggi, l’investigatore Vince Corso, si è ormai identificato con Fabio Stassi, come lui stesso ha simpaticamente confermato. Bibliotecario ed editor della casa editrice Minimum Fax, lo scrittore, tra l’altro, ha curato la selezione dei testi di letteratura italiana raccolti nei due volumi «Curarsi con i libri» e «Crescere con i libri» (di Ella Berthoud e Susan Elderkin, Sellerio editore): veri e propri «prontuari farmaceutici» che, per tutti i possibili disturbi o problemi esistenziali – classificati in rigoroso ordine alfabetico -, suggeriscono il rimedio bibliografico più efficace. «Si tratta di due strumenti particolarmente significativi nell’ambito delle finalità di PaC – ha sottolineato Roberta Angeletti, direttrice artistica del festival dedicato all’illustrazione e alla letteratura per l’infanzia e l’adolescenza – in quanto la formazione degli adulti è un presupposto fondamentale per la corretta fruizione dei testi da parte di bambini e ragazzi». 
La Angeletti ha inoltre annunciato che sarà proprio Stassi l’autore prescelto per il concorso che ogni anno PaC rivolge agli studenti del primo biennio della scuola superiore. Si rinnova dunque il legame speciale tra Fabio Stassi e la città di Tarquinia, sbocciato già lo scorso anno, quando lo scrittore è intervenuto all’inaugurazione del Certame Nazionale Cardarelliano in occasione della proiezione del suo documentario «L’ultima spiaggia», dedicato a Vincenzo Cardarelli. 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Cerveteri tra i ‘‘Luoghi del cuore’’ del FAI

CERVETERI – Sul sito della FAI – Fondo Ambiente Italiano, c’è la possibilità di votare Cerveteri fino al 30 novembre 2018 come I Luoghi del Cuore – Censimento dei luoghi italiani. Dopo ogni edizione il FAI interviene concretamente a favore di una selezione dei beni più votati. Partecipa al censimento e aiuta i tuoi luoghi del cuore a scalare la classifica. 
«Il FAI – scrivono sul sito su i ‘’Luoghi da proteggere’’ – è nato da un forte desiderio di proteggere la bellezza del nostro Paese, per tutelare luoghi speciali, che tutto il mondo ci invidia, ma anche per dare valore a beni minori troppo spesso dimenticati. Per questo, nel corso degli anni la nostra attività si è diversificata. Non solo ci prendiamo cura dei luoghi che ci vengono affidati tramite lasciti o donazioni ma ci occupiamo per esempio di far conoscere beni particolari, generalmente inaccessibili, aprendoli durante le Giornate FAI; di segnalare alle Istituzioni i beni più amati dai cittadini che li votano durante il censimento “I Luoghi del Cuore”; o, ancora, di sottoscrivere convenzioni riservate ai nostri iscritti per ingressi scontati presso tante realtà culturali italiane, siano esse gallerie, teatri, dimore storiche, musei e così via. Perché i luoghi, ogni luogo, parla di noi, è il nostro specchio e conoscerlo e averne cura significa occuparci di noi stessi, della nostra stessa vita». 
Per poter votare occorre registrarsi gratuitamente al sito, oltre ad accedere ad un’area privata, potrete votare i luoghi del cuore e aggiungere informazioni, notizie ed eventi per arricchire le loro schede. Se fate parte di un comitato che raccoglie voti, potrete creare la vostra pagina personale sul sito. Ricordatevi c’è tempo solo fino al 30 novembre.

 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

"Golden Aster Book": domani le premiazioni alla Cittadella

CIVITAVECCHIA – Serata finale di premiazione dei vincitori e finalisti del Premio letterario mondiale "Golden Aster Book", organizzato dall'associazione culturale internazionale Aster Academy International, con il patrocinio del Comune di Civitavecchia. Un premio che fin dalla prima edizione ha riscosso un notevole successo in tutto il mondo con la partecipazione di scrittori da più di 10 paesi dai diversi continenti.
Un evento che nasce dall'idea di Alessio Follieri, presidente della Aster Academy International, con la direzione artistica di Federico D'Alessandris e con le musiche dei Mistici 2.0
Condurrà la serata finale Michele Cucuzza, con Selene Casamassima della Aster Academy. Tra gli ospiti le attrici Francesca Chillemi ed Ira Frontén, il giornalista Rai Roberto Amen, il regista Giorgio Amato, il presidente dell'International Tour Film Fest Piero Pacchiarotti e l'editrice Francesca Patti. 
Saranno premiati scrittori provenienti da tutto il mondo nelle diverse sezioni: saggistica edita e inedita, narrativa edita e inedita, poesia, premio speciale "Donna dell'anno", Premio Speciale eccellenze, Premio speciale "Un libro un film", Premio Speciale "Un libro per il sociale".
L'ingresso è libero fino ad esaurimento posti. 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Un compleanno importante

L’associazione Mare Nostrum 2000, nell’ambito dei festeggiamenti dedicati alla Santa Patrona, nei giorni 13 e 14 aprile 2019 metterà in scena il 40° Palio Marinaro di Santa Fermina tra i Nuovi Rioni Storici di Civitavecchia per le categorie Junior (per gli Istituti Scolastici) e Senior maschile e femminile, nonché l’11° Palio Marinaro dei Tre Porti tra le marinerie di Civitavecchia, Fiumicino e Gaeta open agli approdi del litorale Toscano, Campano e Laziale.
L’associazione Mare Nostrum 2000, intanto, informa che sono aperte le iscrizioni nella categoria Senior per la partecipazione al Palio Marinaro di Santa Fermina edizione 2019, sia ad equipaggi femminili che maschili composti da quattro rematori ed il timoniere in rappresentanza del proprio Rione di appartenenza. 
L’invito è rivolto in particolare ai Comitati di Quartiere, alle Palestre, alle Società ed Associazioni Sportive, ai Gruppi Scout nonchè alle Parrocchie della Diocesi di Civitavecchia, al fine di dare corso ad una reale rappresentanza di atleti appartenenti ai Nuovi Rioni Storici di Civitavecchia (San Gordiano, Campo dell’Oro, Cisterna Faro, San Liborio, Centro Storico, Pirgo, Aurelia e Pantano).
Le domande di iscrizione dovranno essere presentate all’associazione su apposito modulo predisposto allegando, inderogabilmente prima di iniziare ogni attività, la prevista certificazione medica di tipo sportivo-agonistico, mentre ai fini assicurativi è previsto il tesseramento dell’atleta al CSI Ente di Promozione Sportiva al quale questa Associazione è affiliata. 
Per ulteriori informazioni sulle modalità di iscrizione e partecipazione si potranno contattare i signori Enrico Grieco (3395857480) o Sandro Calderai (3358444497), ovvero tramite e-mail marenostrum2000@hotmail.it, o ancora sulla pagina facebook “Palio Marinaro Civitavecchia”. 
Gli equipaggi regolarmente iscritti, per prepararsi alla gara, potranno fare richiesta dell’uso delle imbarcazioni che verranno rese disponibili dalla Asd Mare Nostrum 2000 secondo quanto stabilito dal Regolamento Tecnico-Sportivo. A tale scopo l’associazione, acquisite le necessarie autorizzazioni da parte delle autorità competenti, disporrà di due imbarcazioni presso i Pontili Galleggianti della banchina Principe Tommaso (n. 3) del Porto Storico o altro idoneo ormeggio; tecnici-operativi dell’associazione che cureranno il percorso didattico per la cat. Junior e assisteranno, nelle prime fasi, il percorso formativo per coloro che si approcciano a vogare su imbarcazioni a remi e sedile fisso. 
L’associazione informa, infine, che dopo le felici esperienze degli anni passati, anche per quest’anno, per la categoria Junior, ha dato corso al progetto di “Promozione della Attività Polisportiva” per le Scuole Secondarie di secondo grado di Civitavecchia denominato: “Il canottaggio contro l’abbandono sportivo precoce”.
Indirizzato alle seguenti scuole superiori cittadine: Iis Stendhal Con Collegato Itcg “G. Baccelli”, Iis “G. Marconi”, Liceo Scientifico «Galileo Galilei» Civitavecchia E S. Marinella, Iis Luigi Calamatta E Iis Via Dell’immacolata P.A. Guglielmotti.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA – COMUNICATO

Procedura per l'attuazione dell'intervento FARE Ricerca in Italia:
Framework per l'attrazione e il rafforzamento delle eccellenze per la
ricerca in Italia – II Edizione. (18A07133)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Il trofeo città di Montalto alla squadra dell’istituto  comprensivo locale

MONTALTO DI CASTRO – La squadra dell’ICS Montalto di Castro guidata dai professori Manuela Sacconi e Marco Procenesi, coadiuvati dai colleghi Eva Magrini e Marcello Rovai, si è aggiudicata la quinta edizione del “Trofeo Città di Montalto” e si è qualificata per disputare la finalissima del “Trofeo Città di Viterbo” in programma a Viterbo il 5 giugno 2019, manifestazione conclusiva alla quale sono ammesse le quattro squadre vincitrici dei rispettivi gironi provinciali. L’evento, che si è tenuto a Montalto di Castro nei giorni scorsi rientra nella programmazione del Progetto “Scuola-Movimento-Sport-Salute” per la realizzazione del quale si sono unite in un accordo di rete tutte le Scuole di I grado della provincia di Viterbo e del quale è “capofila” l’IC “L. Fantappiè” di Viterbo. Tale progetto è patrocinato dal Coni Lazio, Cip Lazio, amministrazione provinciale di Viterbo, Comune di Viterbo, ASL di Viterbo, Ordine dei Medici di Viterbo, Panathlon Club di Viterbo, Uil Scuola di Viterbo ed è sostenuto dall’Ufficio scolastico provinciale. In particolare, il Trofeo “Città di Montalto” è patrocinato e sostenuto dal Comune di Montalto di Castro. Oltre alla squadra vincitrice, hanno preso parte all’incontro la rappresentativa dell’IC “E. Sacconi” di Tarquinia, guidata dai professori Simone Tifi, Antonio Mancin e Mauro D’ Avino, la squadra dell’IC “I. Ridolfi” di Tuscania, coordinata dal Prof. Luigi Brachetti, coadiuvato dai colleghi Maurizio Sbarrini e Luigi Cardarelli, e la squadra dell’IC “Paolo III” di Canino guidata dai Proff. Salvatore Savino, Federica Marini, Silvia De Paolis e Bruno Papa. Ciascun istituto ha schierato una rappresentativa di 40 elementi, che si sono confrontati in varie discipline: “acquacanestro” (un gioco propedeutico alla pallanuoto), pallavolo, pallamano e calcio a 5 presso la piscina e gli impianti sportivi comunali ad essa limitrofi. Per ciascuna disciplina si è svolto un torneo “all’italiana” e al termine degli incontri è stata stilata la classifica finale sulla base dei punteggi riportati da tutte le squadre in campo. Questa la classifica per ciascuna disciplina:“Acquacanestro”: 1° Tarquinia – punti 4; 2° Montalto – punti 3; 3° Canino – punti 2; 4° Tuscania – punti 1; Pallavolo: 1° Montalto – punti 4; 2° Tuscania – punti 3; 3° Tarquinia – punti 2; 4° Canino – punti 1; Calcio a 5: 1° Montalto – punti 4; 2° Tuscania – punti 3; 3° Tarquinia – punti 2; 4° Canino – punti 1; Pallamano: 1° Tarquinia – punti 4; 2° Tuscania– punti 3; 3° Montalto – punti 2; 4° Canino – punti 1. La classifica finale ha visto quindi al primo posto l’ICS Montalto di Castro con 13 punti, seguito dall’IC Sacconi (12 punti), dall’IC “I Ridolfi” (10 punti) e dall’IC Paolo III con 5 punti.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###