Michela D’Amico domina la Cetara-Vietri

Un sabato da ricordare per Michela D’Amico e per il movimento del nuoto master della Snc Civitavecchia. Tra 400 master e oltre 100 agonisti protagonisti della traversata in acque libero di mezzofondo distanza tre chilometri, brilla proprio la nuotatrice rossoceleste che domina la Cetara-Vietri. (Agg. ore 18,11 SEGUE)

Michela stravince la propria categoria M45 e fa anche di più: conduce la gara femminile chiudendo al primo posto assoluto tra tutte le nuotatrici in acqua grazie al crono di 37’09’’, un tempo che consegna il suo nome all’albo d’oro come migliore prestazione femminile master. (Agg. ore 19,03 SEGUE)

Chiaramente enorme l’entusiasmo in casa Snc, soddisfazione espressa dalle parole del vicepresidente rossoceleste Simone Feoli: «Un’altra prestazione di assoluto livello – spiega raggiante – protagonista un’atleta che continua a dare tantissimo a questo sport e che soprattutto regala ancora gloria e tradizione ai nostri colori, alla nostra società». (Agg. ore 20,14)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Casella: ''Nessun sostegno ai candidati sindaco''

S. MARINELLA – La lista civica Il Paese Che Vorrei ha deciso di non effettuare alcun apparentamento, né alcun accordo con i candidati concorrenti, al ballottaggio per la carica di Sindaco. “L’assemblea del Paese Che Vorrei – dicono in una nota – per ragioni estremamente diverse, non trova nelle due coalizioni e nei due candidati le motivazioni per dare un sostegno formale, né per fornire indicazioni di voto. Sul fronte del centrodestra, oltre alla conclamata incapacità amministrativa e alla gravissima responsabilità di aver portato questa città al fallimento e allo sbando, pesa una distanza incolmabile su valori e obiettivi. Nei confronti di costoro siamo e sempre saremo distanti e alternativi. Vediamo nelle pratiche dell’attuale governo nazionale di questi giorni, il manifestarsi una politica razzista, omofoba, reazionaria e inumana lontanissima da tutto ciò in cui crediamo. Diventa sempre più necessario contrastare questa deriva contrapponendole i nostri valori e cercando di far rinascere una forza di centrosinistra che possa costituire un riferimento e un modello etico sia nelle istituzioni che nella società civile. Ma per riuscirci non è possibile prendere scorciatoie. Grande è la distanza nelle linee programmatiche e negli obiettivi tra noi e il raggruppamento che si riconosce nella candidatura di Pietro Tidei. Ma lo è ancora di più nelle scelte orientate alla gestione del potere, nel modo di intendere la politica, nell’abbandono della difesa dei beni comuni. Inoltre, l’eterogeneità delle persone coinvolte nella sua coalizione, vede la partecipazione di figure lontane anni luce dai nostri valori e che fino a pochi mesi fa sostenevano l’amministrazione Bacheca o facevano il saluto romano. Sono tutti questi fattori ad aver minato il patrimonio umano del centrosinistra e la sua unità”. I dirigenti valutano il fatto che, vincendo Pietro Tidei, un loro rappresentante (Casella ndr) entrerebbe nel futuro consiglio comunale. “Riteniamo che questa circostanza – dicono i rappresentanti della sinistra cittadina – non debba forzare l’orientamento di nessuno. I nostri iscritti e simpatizzanti valuteranno questa opportunità e esprimeranno il proprio voto secondo coscienza.  Poi da forza di opposizione, proseguiremo insieme il nostro percorso che mira al confronto e alla costruzione di un terreno comune per le persone che si riconoscono nei nostri valori. Lo faremo per il nostro territorio che ha assoluta necessità di voltare pagina”. “Forti anche della grande partecipazione che ha caratterizzato la nostra campagna elettorale – concludono – e dell’ottimo risultato ottenuto, riprenderemo con energia la nostra attività politica articolata in battaglie e progetti con al centro la giustizia sociale, i diritti, la tutela democratica, l’accoglienza, la valorizzazione dell’ambiente, lo sviluppo sostenibile”.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Angelo Rizzo sfida Andrea Pesce

Si è svolta oggi a Grosseto la conferenza stampa di presentazione del primo Trofeo Umberto Cavini, manifestazione all’interno della quale il pugile di Civitavecchia Angelo Rizzo sfiderà sulla distanza delle sei riprese Andrea Pesce nella categoria pesi Massimi. Main event della serata in scena sabato 30 giugno a Piazza Dante sarà il titolo italiano dei Super Piuma tra Michael Magnesi e Francesco Invernizio. 
Il ‘‘Grizzly’’, seguito come sempre all’angolo dal tecnico Emiliano Corrente, per la prima volta da quando è entrato nel professionismo sarà accompagnato anche dal maestro Mario Massai, con quale si sta allenando da qualche mese. 
«Mi sono preparato al meglio per questo match – spiega Angelo Rizzo – sia alla Action Gym che alla Boxe Massai&Branco. Ho eseguito qualche seduta di guanti con Sergio Romano e giovedì ho in programma lo sparring con Danilo Staccone».   

Ale. Al.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Aggredisce la compagna in strada: arrestato

SANTA MARINELLA – È finito in manette con l'accusa di lesioni personali aggravate e violenza privata un 40enne arrestato la notte scorsa a Santa Marinella. 

Erano da poco trascorse le 2, la scorsa notte, quando due telefonate pervenute al 112 descrivono un quadro surreale: un uomo sta aggredendo brutalmente in strada una giovane donna tanto che questa urla, lo supplica di smetterla perché non riesce a respirare per la mole di pugni che l’uomo le sferra in volto colto da un raptus tanto violento quanto inaudito. Le urla della giovane raggiungono le vicine abitazioni da dove scattano le richieste di intervento.

All’arrivo dei Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Civitavecchia e della Stazione di Civitavecchia Porto, immediatamente sopraggiunti, si apre uno scenario impressionante. L’uomo è in evidente stato di alterazione, gli abiti sono strappati e le sue mani sporche di sangue. Accanto a lui una giovane con il volto tumefatto e sfigurato. Trasportata al pronto soccorso dell’ospedale San Paolo di Civitavecchia, solo a distanza di ore, è riuscita a  parlare e a raccontare ai militari l’assurdità di quanto accadutole.

Al termine di una serata trascorsa a cena in un locale i due, legati da una relazione sentimentale, stavano tornando a casa quando l’uomo, senza motivo apparente, si è scagliato improvvisamente contro la giovane compagna con morsi agli arti, pugni e calci con la stessa irruenza ed energia dei cani che alleva per lavoro. Sul corpo della donna i sanitari rileveranno la frattura del naso, una serie di tumefazioni e morsi agli arti guaribili in non meno di 30 giorni.

D.S.D., 40enne, è stato quindi arrestato con l’accusa di lesioni personali aggravate e violenza privata e tradotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari nell’attesa dell’udienza di convalida dell’arresto.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

De Juniac (Iata): «Interventismo eccessivo, non spetta agli enti statali decidere la distanza dei sedili»

Colloquio del «Corriere» con il numero uno della principale associazione dei vettori. Che su Alitalia dice: «Pagano regolarmente, ma li monitoriamo»

Leggi articolo completo

@code_here@

Santa Marinella, i due consigli comunali possibili: Casella rischia l’esclusione

SANTA MARINELLA – Nel 2018 a distanza di 24 ore non è stato possibile avere dati ufficiali sulle preferenze ai consiglieri comunali. Gli unici dati certi sono quelli alle liste. Unica possibilità per immaginare il consiglio comunale che verrà è quello di affidarsi ai voti dei rappresentanti di lista dei vari partiti. Attraverso quelli il consiglio che verrebbe con la vittoria del candidato sindaco Pietro Tidei vedrebbe l’elezione dei primi quattro consiglieri del Pd Bianchi (320), Chegia (179), D’Emilio (116), Nardangeli (103), tre della civica di Tidei Fronti (187), Befani (137) e Angeletti (62) oltre a  Iachini (121), Ferullo (228) e Barbazza (104) per la maggioranza. In opposizione andrebbero Ricci, Calvo (205 Lega), Fiorucci (100, lista Ricci), Settanni (M5S), Marongiu  (Passione Civica), Casella (Paese che vorei).
In caso di vittoria di Bruno Ricci invece in consiglio andrebbero i consiglieri della Lega Calvo, Boccoli (110), Felici (151) e Degli Esposti (117), Fiorucci (lista Ricci 100), Gasparri (96 lista Ricci) e il terzo arrivato della lista, Galli (140) e Brutti (92) per Forza Italia ed Eugenio Fratturato per l’Ancora. In opposizione invece andrebbero Tidei, Bianchi, Chegia. Fronti, Settanni, Marongiu. Fuori dal consiglio saranno in ogni caso i candidati sindaco Pisacane, De Antoniis e Rossanese.
Naturalmente i dati sono ufficiosi e parziali in quanto il Comune per via delle troppe ore lavorative fatte dai propri impiegati ha rimandato alla giornata di quest’oggi per l’ufficialità dei risultati delle preferenze ai singoli consiglieri.   

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Depuratore Campo di Mare: riavvio dell’impianto

CERVETERI – Con l’ordinanza sindacale n. 60 di venerdì scorso il sindaco Pascucci ha dato mandato di provvedere all’immediato riavvio dell’impianto privato di depurazione di Campo di Mare, di proprietà della società Ostilia, nonché tutto quanto occorre per ricondurlo  all’ordinario stato e funzionamento.
«Dopo l’occupazione temporanea dell’impianto da parte dell’Ente, nel febbraio scorso da parte dell’Amministrazione comunale propedeutica al ripristino della sua funzionalità – ha dichiarato il sindaco Pascucci – grazie al lavoro costante del nostro Ufficio Ambiente e a una ferma e precisa volontà del nostro Ente di portare finalmente a conclusione una problematica annosa per il nostro territorio, abbiamo immediatamente avviato l’iter per la realizzazione dei lavori necessari al ripristino dell’impianto.
Lavori, per un importo di circa 160mila euro, che sono stati eseguiti totalmente in danno alla Società Ostilia, come previsto dalla normativa. Pochissimi giorni fa i lavori sono stati ultimati e sono state eseguite le pratiche di collaudo alla presenza anche del nostro Dirigente dell’Area III Architetto Marco Di Stefano.
Nel costo complessivo dei lavori sono comprese sia le spese di realizzazione degli interventi, sia i costi di smaltimento. Infatti in tutte queste settimane, durante il disservizio del depuratore, abbiamo provveduto, d’accordo con tutte le autorità competenti, a smaltire i fanghi e i residui».
«La rimessa in funzione del depuratore di Campo di Mare – ha spiegato il sindaco – è un intervento fondamentale, di estrema importanza per la nostra città, che fa del proprio mare una delle risorse principali per l’economia locale – ha proseguito il sindaco Pascucci – Era pertanto urgente e prioritario, anche in virtù dell’approssimarsi della stagione estiva e balneare durante la quale la popolazione della frazione raggiunge il suo picco, che l’impianto fosse a pieno regime, al fine di garantire i massimi livelli di depurazione possibili».
«Con l’occasione ringrazio la nostra Assessora all’Ambiente Elena Gubetti, che ha sempre seguito in prima persona l’evolversi della situazione, il personale dell’ufficio tecnico e urbanistico e, in particolare, un grande plauso va agli uomini della guardia costiera, che in queste settimane ci hanno affiancato in modo professionale e con i quali stiamo svolgendo un lavoro di squadra puntuale e metodico.
Da mesi stanno lavorando quotidianamente nel nostro territorio per verificare i depuratori e per individuare tutte le vergognose situazioni di scarichi abusivi che abbiamo ereditato e delle quali non avremmo saputo nulla senza il loro intervento. Quello che sta emergendo in queste settimane è inquietante: interi quartieri autorizzati, ma privi delle corrette reti di smaltimento, che sversano da decenni nel nostro mare. Istituiremo subito una commissione di inchiesta per capire come sia potuto accadere tutto questo. Come per altre zone la distanza temporale degli eventi metterà al sicuro da conseguenze giudiziarie i veri responsabili, ne sono certo. Ma la città e soprattutto le persone che inconsapevolmente abitano in quegli immobili hanno il diritto di sapere cosa è accaduto. E noi lo scopriremo» ha concluso il primo cittadino.

 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Luca Roberti vince ''La Corsa del Dottor Carlo''

Il Team Franco Ballerini – Primigi Store torna al successo vincendo a Cepagatti la seconda edizione de “La Corsa del Dottor Carlo” con Luca Roberti, alla prima vittoria stagionale, in una giornata trionfale per la squadra tosco – laziale che ha piazzato sul gradino più basso del podio anche Jodi Passa. «Siamo andati motlo bene – afferma il team manager Marco Cacciamni –  merito del gruppo, una prestazione straordianaria che sancisce il nostro ritorno nei piazzamenti più importanti. Pertanto credo che sia tutte le condizoni per proseguire su questa stada». Una prova spettacolare quella di Roberti che è sempre stato in fuga negli ultimi 50 km, rilanciando l’azione ogni volta che il gruppo si avvicinava e tenendo sempre a distanza i tentativi di rincorsa. L’azione decisiva è avvenuta all’ultimo giro quando Roberti, vedendo avvicinarsi il gruppo, è partito in contropiede conservando quei pochi secondi sufficienti per tenere a bada la rimonta di un drappello che vedeva Jodi Passa sprintare al terzo posto alle spalle di Gabriele Greco (G.S. Gulp Pool Val Vibrata).
 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Valiserra e D’Amico super al Meeting Flaminio

Ancora notevoli soddisfazioni per il nuoto master della Snc Civitavecchia. Protagonisti i soliti Maurizio Valiserra e Michela D’Amico, che al 18esimo Meeting Flaminio nella vasca esterna da 50 metri del centro federale di Pietralata hanno ulteriormente migliorato i loro personali nella distanza dei 400 metri. Valiserra conquista l’oro con 4’37’’ mentre D’Amico ottiene l’argento con un ottimo 5’03’’. Nella mattinata i rossocelesti hanno inoltre registrato ottimi tempi in una distanza poco congeniale alle loro caratteristiche, i 50 stile libero: Maurizio con 27’’5 conquista il primo posto mentre Michela con 33’’4 si posiziona al 4° posto, proprio a ridosso del podio. Risultati sicuramente rassicuranti per la società soprattutto in vista di gare ben più importanti: i due atleti detentori del titolo italiano in vasca e acque libere continuano a crescere e migliorare gara dopo gara. Nel frangente giungevano online le classifiche del Circuito Perfetto del 2017, ovvero la classifica stilata in base alle migliori tre prestazioni su sei gare in acque libere di fondo e mezzo fondo della regione Lazio: Valiserra e D’Amico occupano rispettivamente terzo e primo posto di categoria M45, un risultato notevole in quanto ottenuto disputando soltanto due singole gare utili. 
 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###