MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI – COMUNICATO

Approvazione della delibera adottata dal Comitato nazionale dei
delegati della Cassa nazionale di previdenza ed assistenza per gli
ingegneri ed architetti liberi professionisti (INARCASSA) in data
11-12 ottobre 2018. (18A07864)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI – COMUNICATO

Approvazione della delibera n. 10 adottata dal Comitato di indirizzo
dell'Opera nazionale per l'assistenza agli orfani dei sanitari
italiani (ONAOSI) in data 22 aprile 2018. (18A07865)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Tarquinia, spettacolo Andos: “Sperimentando insieme non si è sole”

TARQUINIA – Venerdì 14 dicembre alle ore 21,30 al Cinema Etrusco di Tarquinia si svolgerà una serata di spettacolo e informazione realizzata dall'A.N.D.O.S. Comitato di Tarquinia ONLUS, con il patrocinio della Città di Tarquinia ed il contributo della Susan G. Komen Italia.
Lo spettacolo teatrale "Sperimentando insieme non si è sole" affronta il tema del tumore al seno e della prevenzione in modo insolito.
Protagoniste sono donne che hanno vissuto, direttamente o indirettamente, l'esperienza della malattia e che raccontano il loro percorso, fondendo leggerezza ed impegno e vincendo la difficile scommessa di rompere il tabù del tumore. Perchè dopo il cancro la vita può ripartire con slancio e può a volte riservare sorprese inaspettate, come quella di ritrovarsi attrici su un palco.
L'evento è il risultato di un progetto in cui due psicologhe, una musicoterapista e una regista hanno integrato scrittura terapeutica, laboratori sensoriali e teatroterapia al fine di offrire alle donne l'opportunità di elaborare e dare un nuovo senso al proprio vissuto di malattia, condividere il proprio cammino e non sentirsi sole.
Così ne esce una grande avventura multisensoriale che assapora ogni aspetto e ogni attimo della nostra esistenza. Non è un semplice spettacolo in rosa. Non tratta di famose attrici. Anche nel buio della notte si può incontrare un sorriso che illumini il nostro cammino, ed è ancora meglio se si ride insieme.
“A volte nella vita succedono cose che non possiamo controllare, – dichiara la regista – eventi che mettono a dura prova il nostro equilibrio e che non possiamo impedire che accadano. Sono momenti che lasciano un segno in noi e in chi sta intorno a noi. Il segreto è affrontarli con sguardo positivo al futuro. Senza mollare mai la presa. Senza arrendersi. Combattendo e nutrendoci dell'energia positiva di chi ci sta vicino. Perché in queste situazioni non si è mai sole.”
L’iniziativa inoltre vuole sensibilizzare le donne a svolgere un ruolo attivo nella tutela della propria salute – il tumore al seno è la patologia oncologica più diffusa tra le donne (1 su 8 si ammala), ma sempre più curabile se diagnosticata in tempo – utilizzando lo strumento della parola e la sua forza, per diffondere il messaggio di sottoporsi regolarmente ai controlli, perché la prima arma contro il tumore al seno è la prevenzione
A finanziare il progetto, la Susan G. Komen Italia, un’associazione di volontariato senza scopo di lucro che dal 2000 opera nella lotta ai tumori del seno su tutto il territorio nazionale. Gli obiettivi principali sono quelli di promuovere sia la prevenzione primaria, l’importanza di una corretta alimentazione, sia la secondaria, la necessità di uno screening costante e qualificato in quanto la diagnosi precoce resta lo strumento più importante per sconfiggere questo tipo di carcinoma.
La serata vuole essere tutta all’insegna della condivisione, della speranza, della gioia e sarà ad ingresso gratuito, ma si potrà fare una donazione, contribuendo così a finanziare progetti e attività a sostegno dell’ANDOS.
Tutti insieme contro il tumore del seno, per rendere questa malattia sempre più curabile.
 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

GUBER BANCA S.P.A.

Avviso di cessione di crediti pro soluto ai sensi dell'art. 58 del
D.Lgs. 1 settembre 1993, n. 385 (il "TUB") e informativa ai sensi del
Regolamento GDPR (General Data Protection Regulation), n. 679/2016.

(TX18AAB12374 )

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Csp cerca nuovi farmacisti

CIVITAVECCHIA – La Csp Srl ha indetto una selezione pubblica finalizzata alla formazione di una graduatoria da cui attingere per assunzioni con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato o a tempo determinato, a tempo pieno o part-time, per sostituzioni e/o supplenze di farmacisti collaboratori, da inquadrare nel livello 1 del vigente CCNL Assofarm da destinare alle farmacie comunali gestite dalla società Civitavecchia Servizi Pubblici Srl.

Per poter essere ammessi al presente concorso, gli aspiranti devono essere in possesso, alla data di scadenza del termine utile per la presentazione della domanda di ammissione, dei seguenti titoli: aver conseguito la laurea in Farmacia o Chimica e Tecnologia farmaceutica (per i titoli conseguiti all’estero è richiesta l’avvenuta emissione, nei termini di scadenza del presente bando, dell’apposito provvedimento di riconoscimento da parte delle autorità competenti), essere in possesso dell’abilitazione all’esercizio della professione e l'iscrizione all’Ordine Professionale dei farmacisti, con indicazione della posizione di iscrizione. La domanda per l’ammissione, redatta in carta semplice preferibilmente secondo lo schema allegato al presente bando e debitamente sottoscritta in forma non autenticata, dovrà pervenire in busta chiusa e sigillata all’Ufficio Protocollo sito in via Terme di Traiano, 42-Civitavecchia (orario di apertura lunedì-mercoledì-venerdì dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e martedì-giovedì dalle ore 15.00 alle ore 17.00, tel. 0766/23667, fax 0766/371987), a pena di non ammissione entro il termine perentorio delle ore 12 del giorno 20 dicembre 2018.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Registro tumori, è scontro aperto

CIVITAVECCHIA – È scontro sul registro tumori ma dalla Regione arrivano rassicurazioni sull’imminente pubblicazione. Tutto parte dall’allarme lanciato nei giorni scorsi del sindaco Antonio Cozzolino che evidenziava ritardi ingiustificati da parte della Pisana. Ieri il supporto del consigliere regionale David Porrello. «La giunta Zingaretti – ha tuonato il pentastellato – chiarisca il clamoroso ritardo nella pubblicazione del registro tumori, come previsto dalla nostra legge approvata nella scorsa legislatura, e che viene giustamente reclamato da territori come il comune di Civitavecchia – ha sottolineato – che vivono tutti i giorni sulla propria pelle le conseguenze e i disagi delle emergenze ambientali vicino alle proprie case ma lontane dagli occhi, e a quanto pare anche dall’agenda di priorità, delle istituzioni regionali».

Porrello ricorda come il registro tumori sia stato «istituito grazie ad una legge del M5S» e che «doveva essere pubblicato on line entro il 31 dicembre 2015 ma ad oggi ancora non se ne vede traccia. Eppure – ha continuato – lo scorso marzo il Dep, il Dipartimento epidemiologico della Regione, rispondendo al sindaco di Civitavecchia, Cozzolino, ne aveva dato per imminente la pubblicazione. Ma – ha incalzato Porrello – ad oggi nulla è cambiato e il grido di dolore di enti e comunità locali è rimasto». L’appello del pentastellato è simile a quello di Cozzolino: «La Regione dia al più presto una risposta sull’iter di applicazione – ha concluso duro – in base a quanto dichiarato dai suoi stessi uffici competenti nei mesi scorsi».

Ma la risposta dalla Pisana non si fa attendere e arriva dall’assessore alla sanità e integrazione sociosanitaria della Regione Lazio Alessio D’Amato. «Voglio tranquillizzare il consigliere regionale Porrello – ha detto D’Amato – circa l’impegno della Regione sul registro tumori. Vi sono stati dei tempi tecnici per avere l’ok al regolamento da parte del garante nazionale per la privacy per la gestione dei dati sensibili, ma posso annunciare – ha rassicurato – che molto presto ci sarà nella Regione Lazio la più grande operazione italiana di open data sullo stato di salute della popolazione nel rispetto della volontà del Consiglio regionale». Il problema del registro tumori rimane in piedi a Civitavecchia, nonostante i proclami da parte di politici che negli anni non sono mai mancati e che hanno trovato sponda anche presso la Asl Roma 4.

La situazione su tutto il territorio è allarmante, prendendo per buone le ultime cifre divulgate dall’associazione ‘‘Civitavecchia C’è’’, a quanto pare ottenute proprio dall’azienda sanitaria locale: in città, solo nei primi cinque mesi del 2018, la Asl avrebbe attivato 150 nuove esenzioni, 102 delle quali per malattie oncologiche (il famoso codice 048). Nonostante tutto del registro di tumori non si parla quasi più se non a ridosso delle campagne elettorali. Cosa hanno da dire a tale proposito la Regione Lazio e la Asl Roma4? Civitavecchia e i comuni limitrofi attendono da anni di conoscere i dati legati alla salute pubblica di un territorio che risulta tra i più inquinati.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI – COMUNICATO

Approvazione della delibera n. 132/2018/IST adottata dal Consiglio di
amministrazione della Cassa nazionale di previdenza ed assistenza dei
dottori commercialisti in data 10 settembre 2018. (18A07818)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI – COMUNICATO

Approvazione della delibera n. 9/17 adottata dal comitato
amministratore dell'Ente nazionale di previdenza per gli addetti e
gli impiegati in agricoltura – gestione separata periti agrari – in
data 13 giugno 2017. (18A07815)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI – COMUNICATO

Approvazione della delibera n. 64/18 adottata dal Consiglio di
amministrazione dell'Ente nazionale di previdenza ed assistenza per
gli psicologi (ENPAP) in data 13 settembre 2018. (18A07816)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###