Infortunio in itinere in bici � coperto dall'Inail

Una interessante sentenza dalle Cassazione affronta il tema della indennizzabilità del danno occorso al dipendente mentre si reca al lavoro utilizzando la…

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Acqua: nuovi problemi per i cittadini

CIVITAVECCHIA – Non c'è pace per i civitavecchiesi. Ancora disagi sul fronte idrico. Nel tardo pomeriggio di ieri, infatti, è arrivato al Pincio una comunicazione urgente da parte di Acea per infromare di "un danno occulto sulla condotta di adduzione ai serbatoi Galilei e Montanucci". Motivo per il quale "la portata in ingresso agli stessi risulta insufficiente per garantire la corretta fornitura di acqua alle utenze alimentate da questi impianti"

Interessate, in questo caso, le zone centrali di Civitavecchia, San Gordiano, lungomare e aree limitrofe. Acea conferma di essersi comunque prontamente attivata avviando gli interventi necessari. Nella giornata di oggi la situazione dovrebbe tornare alla normalità. "Per minimizzare il disagio alla cittadinanza – hanno aggiunto dalla Sap capitolina – è stato predisposto un servizio alternativo di rifornimento tramite autobotti in stazionamento. Dalle 8 alle 21 di oggi le autobotti saranno presenti in viale Lazio, angolo via Lombardia, e in via Lepanto, angolo via Neni. Per i casi di effettiva necessità potrà essere anche predisposto un servizio di rifornimento con autobotte da richiedere preventivamente via fax al numero 0657994116. Per ulteriori informazioni è possibile contattare il numero verde 800130335. 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Coser, iniziata la preparazione

Le ragazze della Cosernuoto hanno iniziato ad assaporare il cloro nella vasca dello Sport Garden, martedì si sono date appuntamento per il primo tuffo in acqua della stagione, la preparazione riprenderà gradualmente, presupponendo un inizio di campionato a gennaio inoltrato.
Ancora non si conoscono le squadre che andranno a formare il girone laziale, il campionato di serie B non offre mai certezze in merito, sia numeriche sia qualitative.
Formazione invariata rispetto a quella dello scorso anno, nessuna defezione, come sempre accaduto in questi ultimi anni.
Questa Coser, dopo aver sfiorato la promozione in A2, con un anno d’esperienza in più, si candida come una delle favorite al salto di categoria, il presidente Antonio Parisi sa di avere tra le mani una formazione di qualità con ottime prospettive per il futuro, che vorrebbe vedere al confronto con squadre di categoria superiore.
Ciliegina sulla torta, il rientro di Venere Tortora che, stanca di stare lontano dalle vasche, si è resa disponibile a dare una mano alla causa Coser, con l’esperienza e la bravura che le competono sarà sicuramente in grado di favorire la maturazione delle più giovani.
Coach Del Duca avrà a disposizione un roster ampio con la solita difficoltà nel gestire le rotazioni.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Grande partecipazione a ''Settembre Sport''

Sabato scorso piazza della Vita è stata animata dalla manifestazione ‘‘Settembre Sport’’ organizzata dall’assessorato allo Sport del comune di Civitavecchia in collaborazione con il Coni Lazio, la Asl, la Croce Rossa e oltre 30 associazioni sportive locali.
«È stata una giornata – spiega l’assessore allo Sport Daniela Lucernoni – molto apprezzata dai tanti, grandi e piccoli, che durante l’intera manifestazione si sono potuti cimentare con le diverse discipline sportive che vengono quotidianamente portate avanti con passione dalle associazioni del territorio. Il Coni ha impreziosito la kermesse portando altre discipline sportive come i giochi tradizionali, la dama, gli scacchi, il football americano e tanti altri. In questo contesto la Asl e la Croce rossa hanno messo in campo un’intera giornata di prevenzione e screening valorizzando l’importanza dello sport per la salute. Ringrazio di cuore – conclude il vicesindaco – coloro che sono intervenuti a vario titolo nella manifestazione, che è stata possibile grazie alla sinergia di tutti i partner, è stato un coro unanime di sorrisi e di apprezzamenti, una giornata all’insegna del gioco, dello sport, del sociale e della salute».

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Porto: FdI auspica l'intervento del ministro Toninelli

CIVITAVECCHIA – "Meglio tardi che mai: finalmente Civitavecchia chiede il conto della pessima gestione del nostro porto da parte del presidente Di Majo, che ha avuto effetti davvero devastanti sull’economia dello scalo portuale e continua, purtroppo, imperterrito nella propria opera distruttiva". Inizia così l'intervento duro del circolo locale di Fratelli d'Italia che boccia senza appello l'operato del numero uno di Molo Vespucci. Ed elenca le diverse vertenze che si sono aperte all'interno dello scalo. 

"Dopo tanti segnali di allarme provenienti dagli operatori economici – hanno spiegato – dalle organizzazioni sindacali e da quanti hanno a cuore le sorti del nostro territorio, con Fratelli d’Italia in primis, con l’autorevole intervento dell’onorevole Fabio Rampelli, e dopo che il nostro candidato sindaco Massimiliano Grasso ha giustamente chiesto di convocare un consiglio comunale ad hoc per esaminare e discutere quanto sta accadendo in porto, oggi finalmente interviene anche l’Amministrazione Comunale: il ricorso in opposizione contro il pagamento del corrispettivo dovuto al Comune di Civitavecchia dall’Autorità di Sistema portuale in forza del famoso protocollo d’intesa (mai applicato a distanza di quasi tre anni) almeno è servito per suonare la sveglia a tutti e a far comprendere a che a chi, fino ad oggi, da Palazzo del Pincio ha nicchiato, che il porto ha bisogno di una svolta radicale. Il timore di non poter più iscrivere a nel bilancio del Comune di Civitavecchia  alcuni milioni di euro di crediti è stata evidentemente l’unica motivazione che, più della pessima gestione Di Majo o le innumerevoli vertenze occupazionali fino ad oggi tollerate da quasi con indifferenza da Palazzo del Pincio, ha indotto l’Amministrazione Comunale pentastellata ad aprire gli occhi ed alzare finalmente la voce nei confronti del Presidente dell'Adsp Di Majo. Ben venga, comunque, questo cambio di linea e ben venga il tardivo ma comunque apprezzabile intervento del consigliere comunale Fortunato, che aderisce alla richiesta del consigliere di opposizione Massimiliano Grasso di portare in Consiglio Comunale le gravissime problematiche che attanagliano il nostro scalo portuale. Ci auguriamo che gli esponenti del Movimento 5 Stelle di Civitavecchia abbia la capacità e la volontà di affrontare fino in fondo il problema, portando la questione alla attenzione del Ministro delle Infrastrutture e Trasporti Toninelli, già destinatario di na interrogazione parlamentare presentata dal vicepresidente della Camera dei Deputati ed esponente di Fratelli d’Italia Fabio Rampelli, intervenuto su nostra richiesta proprio sulla scandalosa vicenda della ordinanza che rischia di colpire il traffico dei container della frutta: Ministro Toninelli: se ci sei batti un colpo!!! Civitavecchia ha bisogno di un nuovo e, speriamo, questa volta competente Presidente della Autorità Portuale".

Il partito continuerà ad impegnarsi ad ogni livello "con i nostri rappresentanti istituzionali in questa battaglia per liberare il porto di Civitavecchia dal Presidente Di Majo – hanno concluso – il consigliere comunale Luciano Girolami, a nome di Fratelli d’Italia, aderisce ufficialmente alla richiesta di un consiglio comunale sulle problematiche del porto avanzata dal collega Massimiliano Grasso".

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Fondazione Cariciv, 60mila euro per i progetti del territorio

CIVITAVECCHIA – La Fondazione Cariciv ha destinato 60mila euro per i progetti del territorio con il bando 2018. L’obiettivo è quello di destinare un contributo a progetti di terzi da realizzare nel territorio dei comuni di Civitavecchia, Allumiere, Cerveteri, Ladispoli, Manziana, Montalto di Castro, Santa Marinella, Tarquinia e Tolfa.

I settori in cui dovranno rientrare i progetti sono ‘‘Educazione, istruzione e formazione’’, ‘‘Arte, attività e beni culturali’’, ‘‘Salute pubblica, medicina preventiva e riabilitativa’’, ‘‘Volontariato, filantropia e beneficenza’’, ‘‘Ricerca scientifica e tecnologica, Assistenza agli anziani’’. Per ciascun progetto potrà essere erogato un importo massimo di 1,500 euro. La presentazione delle richieste dovrà avvenire tramite la compilazione di una scheda che i soggetti interessati troveranno presso la segreteria della Fondazione Cariciv aperta lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9 alle 12 o consultando il sito internet ‘‘www.fondazionecariciv.it’’. Il bando scadrà l’8 ottobre per tutti i settori. Le richieste potranno essere inviate tramite pec all’indirizzo fondazione pec.fondazionecariciv.it o raccomandata postale con avviso di ricevimento a ‘‘Fondazione Cassa di Risparmio di Civitavecchia via Risorgimento, 8-10-12 – 00053 Civitavecchia (Roma). Bando 2018 – con indicazione del settore di appartenenza del progetto’’. Per chiarimenti è possibile chiamare lo 076634297 o 076625172.

«Sono soddisfatta – ha spiegato il presidente della Fondazione Cariciv Gabriella Sarracco – perché fino a poco tempo fa non avevo la certezza di poter riuscire ad emanare il bando. Non saranno tempi lunghi, ora sarà nominata una commissione per esaminare ogni progetto nella più totale trasparenza».

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Ladispoli, il Pd chiede una commissione consiliare sull'uso del Polifunzionale

LADISPOLI – Una commissione consiliare sul problema dell'uso del polifunzionale. La richiesta arriva dal Partito democratico di Ladispoli. "Uno dei settori più delicati ed importanti della pubblica Amministrazione è quello della Scuola : perché li si formano le nuove generazioni, perché c'è la cultura di base, perché ci sono operatori impegnati con passione. E perché alla Scuola ogni giorno le famiglie affidano i propri figli. L'inizio delle lezioni in alcune scuole a Ladispoli – scrivono i dem – è stato purtroppo quanto di più lontano si potesse immaginare dal rispetto e l'attenzione che gli amministratori dovrebbero avere verso questo delicato settore. La scelta, mai discussa in alcuna sede, di togliere il Polifunzionale dal suo uso originario di mensa, ha provocato la legittima protesta dei genitori che hanno sottolineato l'assoluta inadeguatezza della proposta alternativa dell'Amministrazione. Alla protesta il Sindaco ha risposto con la grave accusa rivolta ai genitori di essere "strumentalizzati politicamente" dal Dirigente scolastico. E come se non bastasse il Sindaco ha detto esplicitamente che avrebbe portato il suo attacco al Dirigente fino agli "Organi superiori". Ignorando che esiste l'autonomia Scolastica e la libertà di insegnamento. Il Sindaco è il rappresentante di tutti i cittadini e ha l'obbligo di trovare soluzioni, non può minacciare o accusare genitori che chiedono solo sistemazioni sicure per i propri figli. Chiediamo che sia convocata una Commissione Consiliare sul problema dell'uso del Polifunzionale e che la struttura rimanga destinata all'uso per la quale è stata progettata e pagata anche dalle rette versate finora dalle famiglie".
 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Aquae Tauri in mostra alla Casa della Memoria

CIVITAVECCHIA – È terminato in questi giorni l’allestimento presso la Casa della Memoria a piazza Fratti, della mostra fotografica curata da Francesco Cristini sul calidarium di Aquae Tauri. Per la prima volta è possibile ammirare suggestivi scorci del complesso archeologico attraverso scatti fotografici inediti che evidenziano l’unicità del luogo e nel contempo ne esaltano la sacralità. I volontari della Società Storica Civitavecchiese, che gestisce la Casa della Memoria, saranno a disposizione dei visitatori per illustrare come si è arrivati  alla riscoperta del sito e raccontare la storia millenaria del complesso termale Taurino.  Con l’occasione si potrà, per chi ancora non lo avesse fatto, apporre la firme a sostegno dell’iniziativa del Fai "I luoghi del cuore", che premia come ogni anno i siti più suggestivi della penisola e che ha già raccolto oltre tremila adesioni.

L’orario di apertura è dalle 10 alle 12 di ogni giorno escluso sabato e domenica.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Ferri richiama il Pd all'unità

CIVITAVECCHIA – "Oggi più che mai serve vera unità e giudizio, oggi più che mai serve un partito finalmente coeso ed inclusivo". Torna a chiedere unità il segretario del Partito democratico Germano Ferri. E lo fa soprattutto in vista delle prossime elezioni amministrative. 

"Credo che anche dai circoli, testimonianza attiva del Partito Democratico nei territori, debba alzarsi la voce sul fatto che sarebbe un grave errore quello di non far svolgere il congresso nazionale o di procrastinare lo stesso nel tempo. Sia a livello nazionale, quanto e soprattutto a livello locale – ha spiegato – bisogna porre fine alle polemiche interne che ci stanno trascinando nel ridicolo, dimenticando una volta per tutte gli attriti passati al fine di recuperare un clima di serenità e di civile confronto utile a far sì che il Partito democratico torni ad essere un punto di riferimento per tutti, con particolare attenzione a giovani, lavoratori ed anziani, oltre che per i più deboli e le categorie disagiate. Dobbiamo di fatto, senza più egoismi, tornare ad occuparci seriamente dei problemi della gente".

E riprende le parole del Governatore del Lazio Nicola Zingaretti, il quale invita a tralasciare le "riunioni di caminetto", sottolineando la necessità di "una profonda autocritica interna al fine di capire dove negli anni abbiamo sbagliato, il nostro nuovo percorso deve di fatto ripartire ascoltando le persone, quell'elettorato che – ha aggiunto – ci ha sempre sostenuto e che di fatto è stato ignorato". Parole con le quali Ferri si rivolge a tutti i compagni di Civitavecchia "ai quali chiedo responsabilità. A pochi mesi dalle prossime elezioni amministrative – ha concluso – ci troviamo ad essere l'unico partito che può fungere da catalizzatore per la creazione di un argine che guardi al perimetro del centro sinistra, che combatta destre, nazionalismi, fascismi e populismi". 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Consorzio universitario da record

di FEDERICA CONGIU

CIVITAVECCHIA – Solita folla di studenti a piazza Verdi per l’Openday 2018/2019 del consorzio universitario Città di Civitavecchia del presidente Enrico Maria Mosconi. Moltissimi sono stati gli studenti accolti dalle varie istituzioni locali. «Vi do il benvenuto nella sede universitaria che da qualche anno è tornata a vivere – ha commentato il Vice Sindaco Daniela Lucernoni – non è cosa da poco avere una sede predisposta agli studenti e una città che seppur non immensa come Roma, può offrire altri aspetti che sicuramente saranno formativi, non solo dal punto di vista dell’istruzione ma anche dal punto di vista umano, perché si studia sia per sapere che per saper essere». Grande soddisfazione è stata espressa dal presidente della Fondazione Cariciv Gabriella Sarracco: «Il corso di economica circolare è la perla di questo consorzio». La sinergia tra comune, Tuscia e Fondazione si è posto l’obiettivo di avviare corsi di laurea triennali e magistrale, attraverso convenzioni con altri atenei, ricerca e didattica di livello e strutture e laboratori composti da attrezzature avanzate.

La didattica offre corsi di laurea in Economia Aziendale, indirizzi di Economia del mare e del commercio internazionale e Management (dipartimento DEIM), Scienze Ambientali (dipartimento DEB), e corsi di laurea magistrale in Economia Circolare (DEIM) e in Biologia ed Ecologia Marina (DEB). «Ritengo che la nostra università sia molto vicina allo studente – ha dichiarato il Prof. Alessandro Ruggeri, Rettore dell’università degli studi della Tuscia, rivolgendosi agli alunni – non solo attraverso i servizi, ma anche attraverso la possibilità di offrire una serie di rapporti con il mondo del lavoro, per mettere voi giovani nella condizione di avere quell’esperienza fondamentale alla fine dei corsi di studio che vi consenta di camminare con le vostre gambe».

La novità di quest’anno è l’aumento della soglia di reddito che permetterà alle famiglie con redditi inferiori ai 15 mila euro di non pagare le tasse. Mantenute invece le agevolazioni per i più meritevoli. Presente ed applaudito il presidente di Unindustria Stefano Cenci che ha sottolineato le possibilità occupazionali dei corsi.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###