Le strutture ricettive all'aria aperta approdano in Consiglio

LADISPOLI – Aree di sosta camper, campeggi, villaggi turistici e annesse attività accessorie (come il rimessaggio di piccole imbarcazioni). Sono queste le strutture ricettive che si accingono ad ospitare i terreni che vanno da via San Remo sino al confine con le strutture ricettive all'aria aperta storiche. Una vera e propria «svolta epocale» come spiegato dal vicesindaco Pierpaolo Perretta che ha annunciato come questa sera sarà sottoposta all'approvazione del consiglio comunale la Variante urbanistica per pianificare l'area di via Primo Mantovani.

«Dopo 40 anni di immobilismo – ha detto – e mancanza di regole che hanno gettato la città e la sua economia nello stato in cui oggi versa, l'amministrazione è finalmente intervenuta in maniera definitiva sulla zona, assecondandone la sua naturale vocazione turistica». Le attività saranno costituite da strutture temporanee e di facile rimozione. Non è previsto, come sottolineato anche dal vicesindaco, l'uso di cemento.

«Siamo alla fase iniziale di un iter – ha proseguito Perretta – che prevede, prima della sua conclusione, l'espletamento delle procedure di valutazione ambientale e della definitiva approvazione da parte della Regione Lazio». L'auspicio degli amministratori di palazzo Falcone è che l'iter possa concludersi in tempo per la prossima stagione estiva.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Basket, Martina Moscatelli vola alle finali nazionali under 14 femminili

TARQUINIA – La giovane Martina Moscatelli cresciuta nel vivaio del Basket Pegaso e poi con l’ANTS Viterbo, da un anno in prestito alla Pink Basket Terni, è stata protagonista di un annata straordinaria.

A gennaio la giovane atleta ha partecipato a Rimini con la rappresentativa Umbria al trofeo Fabbri; in questi giorni inoltre si è aggiudicata il titolo regionale under 16 accedendo alla fase interzona a Vasto, purtroppo persa con formazioni del calibro di Cus Cagliari, Stabia e S. Raffaele Roma, oltretutto tutte queste formazioni erano costituite da ragazze di due anni più grandi.
Il 26 e 27 maggio Martina Moscatelli ha anche partecipato alle finali nazionali Join the game 2018 3v3 a Jesolo.
Sabato scorso si è aggiudicata il titolo regionale under 14 contro Umbertide che porta lei e le sue compagne alle finali nazionali che si svolgeranno dal 24 giugno al 1 luglio a Cagliari. Una bella esperienza ed una grossa soddisfazione per la ragazza e tutto il basket ternano. Un grande motivo di orgoglio per la città di Tarquinia che continua a crescere talenti sia nello sport sia nella cultura, sia nelle arti.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Basket, Martina Moscatelli vola alle finali nazionali under 14 femminili

TARQUINIA – La giovane Martina Moscatelli cresciuta nel vivaio del Basket Pegaso e poi con l’ANTS Viterbo, da un anno in prestito alla Pink Basket Terni, è stata protagonista di un annata straordinaria.

A gennaio la giovane atleta ha partecipato a Rimini con la rappresentativa Umbria al trofeo Fabbri; in questi giorni inoltre si è aggiudicata il titolo regionale under 16 accedendo alla fase interzona a Vasto, purtroppo persa con formazioni del calibro di Cus Cagliari, Stabia e S. Raffaele Roma, oltretutto tutte queste formazioni erano costituite da ragazze di due anni più grandi.
Il 26 e 27 maggio Martina Moscatelli ha anche partecipato alle finali nazionali Join the game 2018 3v3 a Jesolo.
Sabato scorso si è aggiudicata il titolo regionale under 14 contro Umbertide che porta lei e le sue compagne alle finali nazionali che si svolgeranno dal 24 giugno al 1 luglio a Cagliari. Una bella esperienza ed una grossa soddisfazione per la ragazza e tutto il basket ternano. Un grande motivo di orgoglio per la città di Tarquinia che continua a crescere talenti sia nello sport sia nella cultura, sia nelle arti.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Prc, due comizi con gli elettori

SANTA MARINELLA – Il Prc organizza due comizi volanti con i propri candidati alle prossime elezioni comunali, nel quartiere Valdambrini domani alle 18 nei pressi della farmacia comunale e il 4 giugno alla piazzetta Alibrandi sempre alle 18. «Chiederemo ai cittadini – commentano i responsabili locali di Prc – di votare la lista Il Paese che Vorrei con Lorenzo Casella sindaco (nella foto) e di esprimere la doppia preferenza di genere per Elisabetta Gallo e Germano Di Francesco. Questa è infatti l’unica lista, tra tutte quelle che si presentano, a non costituire un cartello elettorale o una mera operazione elettoralistica. Tutte le altre liste si sono costituite solamente in occasione delle elezioni dopo di che, con ogni probabilità, si scioglieranno. La storia de Il Paese che Vorrei è diversa. Costituitosi cinque anni fa come associazione, dando seguito all’esperienza di Un’altra città è possibile, ha sostenuto battaglie importanti sul verde, sulle barriere architettoniche, sull’accoglienza, sulle spiagge pubbliche e sul castello di Santa Severa. Insieme a Rc, si è speso nelle battaglie referendarie contro lo sblocca Italia, la buona scuola e la riforma costituzionale. La sinistra di Santa Marinella si presenta coerentemente con Casella Sindaco, intenzionata a combattere i soliti interessi, rappresentati dai soliti personaggi che hanno già amministrato la nostra cittadina fallendo miseramente. Cogliamo questa occasione elettorale per impedire politiche clientelari, favoritismi personali e interessi particolari nascosti dietro roboanti progetti e false promesse».

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Gestione triennale delle spiagge: pubblicati gli avvisi pubblici

CIVITAVECCHIA – Come annunciato nei giorni scorsi dall'assessore al Demanio Enzo D'Antò, sono stati pubblicati i due diversi avvisi pubblici per la gestione delle spiagge libere cittadine. 

In particolare, con il primo avviso, la cui scadenza è fissata alle ore 12 del 20 aprile prossimo, il Comune intende individuare soggetti interessati a gestire i  servizi di assistenza ai bagnanti, pulizia e salvataggio su 12 spiagge libere durante le stagioni balneari 2018, 2019 e 2020. Le spiagge libere oggetto di affidamento in convenzione come indicate nella planimetria allegata al bando sono: spiaggia antistante via Mascagni, spiaggia antistante via Borgo Odescalchi, spiaggia a sud del Fosso dell'Infernaccio – sita in Via Aurelia sud, spiaggia compresa tra lo stabilimento balneare denominato "Grotta Aurelia" e il fosso di Scarpatosta – sita in via Aurelia sud, spiaggia compresa tra la concessione assentita a favore dell'Associazione Nazionale Marinai d'Italia e lo stabilimento balneare "Baia dell'Orso" – sita in Via Aurelia sud; Piccolo Paradiso sito in via A. Bandiera, spiaggia sottostante lo stadio comunale – sita in via Attilio Bandiera, spiaggia in località Punta delle donne – sita in via Maratona, spiaggia a sud del complesso turistico Sunbay – sita in via Aurelia sud, spiaggia a nord del Fosso di Malpasso – sita in via Aurelia sud; spiaggia del Marangone a nord del fosso omonimo – sita in via Aurelia sud.

L’affidamento in convenzione della gestione dei servizi connessi alla balneazione sulle spiagge libere dovrà essere a costo zero per il Comune di Civitavecchia. Tutti gli oneri per spese personale e per l’espletamento dei servizi richiesti sono a carico dei convenzionanti. È consentito  effettuare il servizio noleggio di attrezzature da spiaggia su richiesta dell'utenza e il posizionamento stagionale sull'arenile di strutture in legno e materiali eco-compatibili di superficie coperta massima di 25 metri quadrati e di facile rimozione previa acquisizione delle autorizzazioni di legge come indicate nel bando.  È vietato l’utilizzo delle suddette strutture per la vendita di prodotti del settore alimentare anche preconfezionati. Le domande di manifestazione di interesse dovranno essere presentate in conformità a quanto previsto nel bando mediante raccomandata del servizio postale, o mediante agenzia di recapito autorizzata, o consegna a mano direttamente all’Ufficio Protocollo del Comune di Civitavecchia, a piazzale Guglielmotti 7. IL BANDO  

Con il secondo avviso l'Amministrazione intende invece individuare due organizzazioni di volontariato o associazioni di promozione sociale, in possesso dei requisiti richiesti dal D.Lgs. 117/2017, interessate alla gestione, durante le stagioni balneari 2018, 2019 e 2020, in regime di volontariato, dei servizi di accoglienza e accompagnamento in spiaggia e alla balneazione di persone con difficoltà motorie, servizio di sorveglianza e di salvamento a mare, servizio di pulizia ordinaria da effettuarsi sul tratto centrale della spiaggia della Marina, sita a nord di piazza Betlemme e sulla spiaggia dell'ex dopolavoro ferroviario, sita a sud del Pirgo in Lungomare Thaon de Revel entrambe in concessione al Comune.

Il Comune di Civitavecchia riconoscerà a ciascuna delle due associazioni che saranno scelte un rimborso spese per il personale volontario impegnato, comprensivo degli oneri di assicurazione previsti dalla legge, di 2.500 euro a stagione balneare. Inoltre procederà alla consegna stagionale e gratuita a favore delle due associazioni scelte, delle attrezzature comunali acquistate in attuazione del progetto “spiagge accessibili", costituite da passerelle in materiale plastico per realizzare camminamenti e percorsi dedicati sugli arenili e garantire l’accessibilità al mare alle persone con difficoltà motorie, poltrone job e sedie-sdraio da spiaggia per persone diversamente abili, sedia montascale portatile pieghevole, defibrillatori semi-automatici

Le domande di manifestazione di interesse dovranno essere presentate in conformità a quanto previsto nel bando entro e non oltre le ore 12:00 del 20 aprile prossimo mediante consegna a mano all’Ufficio Protocollo del Comune di Civitavecchia, a piazzale Guglielmotti,7. IL BANDO

 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Caso Nica: rinviata al 3 luglio l’udienza preliminare

di GIULIANA OLZAI

CERVETERI – E’ stata rinviata al 3 luglio l’udienza preliminare davanti al giudice Giuseppe Coniglio, che subentra al gup Marasca perché è stato trasferito, che dovrà decidere se rinviare a giudizio, come chiede il sostituto procuratore della Procura di Civitavecchia Delio Spagnolo, le due persone accusate di omicidio stradale del 16enne Daniele Nica: il 31enne di Cerveteri, Stefano Risi, che alla guida della sua Mercedes aveva preso in pieno la giovanissima vittima sulla statale Aurelia, nei pressi del noto locale Pinar, nella notte tra venerdì 8 e sabato 9 luglio del 2016, ed Adam Galluccio, 22enne di Ladispoli che conduceva  la Fiat Panda lasciata in sosta sull’Aurelia dalla quale era sceso Daniele. All’udienza di ieri era presente Gallucci, assente,  invece, Risi. Nel corso dell’udienza si sono costituiti come parte civile i genitori di Daniele, papà Marco e mamma Katia Giordani, i fratelli, Desirè e Antony, i nonni paterni, Antonio e Marisa Mammì. La parte civile e la difesa di Risi hanno chiesto la citazione del responsabile civile (l’assicurazione). 
Il giudice l’ha autorizzata ed ha rinviato. Quindi si è ancora nelle fasi preliminari, non si sono ancora costituite tutte le parti e alla prossima udienza si costituirà il responsabile civile. Il processo (dinanzi al gup) non è ancora cominciato ed inizierà a luglio e le parti dovranno dichiarare quale rito intendono scegliere. Se non optano per riti alternativi allora il giudice deciderà se rinviare a giudizio oppure no. 
Come già approfondito su queste colonne, ad entrambi gli imputati la Procura ha riconosciuto la colpa consistita in «negligenza, imprudenza e imperizia, nonché nell’inosservanza delle norme di circolazione stradale» per la morte del giovane. In particolare, secondo l’accusa, Risi non avrebbe «regolato la velocità del veicolo con riguardo alle caratteristiche dello stesso e della strada, scarsamente illuminata e notoriamente frequentata, in quel tratto, per via della presenza nella vicinanze di un noto locale pubblico, e per non aver mantenuto un’andatura che consentisse di compiere tutte le manovre necessarie per evitare pericoli per la sicurezza delle persone», di quì l’investimento di Daniele e il decesso in conseguenza delle gravi lesioni riportate; mentre Galluccio, sempre secondo l’accusa, «per aver  oltrepassato – con la Panda – le strisce longitudinali continue e aver sostato sulla banchina in prossimità della striscia continua che delimita la carreggiata, al fine di consentire al Nica di scendere dall’autovettura, in tal modo poneva in essere le condizioni perché il medesimo venisse investito dal Risi».

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Aree naturali protette, da Roma un bando per le Consulte

CIVITAVECCHIA – La Città metropolitana di Roma capitale continua il suo lavoro nella gestione delle Aree naturali protette e nella tutela e valorizzazione dell’ambiente. Sono stati pubblicati l’avviso e la scheda di adesione per il rinnovo delle Consulte degli attori sociali, previste per ciascun polo o area gestionale e costituite da rappresentanti dell’associazionismo ambientale e di categoria locali.

Le Consulte, presiedute dal consigliere delegato Matteo Manunta,  avranno la funzione di coinvolgere e favorire la compartecipazione delle realtà socio-economiche nelle scelte di pianificazione e programmazione degli interventi per la promozione e lo sviluppo del territorio.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###