Tante aziende hanno detto sì alla formazione

TARQUINIA – È terminata  con importanti numeri di partecipanti l’iniziativa formativa gratuita in materia di sicurezza.  ‘‘La formazione a portata di mano” è stata promossa dal sindaco di Tarquinia Pietro Mencarini su proposta del consigliere incaricato al Commercio Stefania Ziccardi, in collaborazione con una società specializzata in consulenza e formazione sulla sicurezza nei luoghi di lavoro. Il periodo dedicato alla formazione dei lavoratori si è concluso giovedì, 19 aprile, dove si è tenuto, presso la sala del consiglio, l’ultimo incontro con il dottor Lorenzo Virgili che, grazie alla sua competenza e professionalità, ha formato un numeroso gruppo  di corsisti.
Il corso di formazione, della durata di 8 ore, è stato realizzato in favore di tutte le aziende che operano a Tarquinia e che rientrano nelle categorie a basso rischio, quelle operanti nel commercio alimentare e nella somministrazione di alimenti, così come gli uffici, gli artigiani del settore alimentare, personale addetto alla cucina e alla sala per alberghi, assicurazioni, agenzie immobiliari e parrucchieri come obbligo normativo nella “Formazione Base Generale e Specifica” prevista dal decreto legislativo 81/08.
«Sono particolarmente soddisfatta del buon risultato che l’iniziativa ha ottenuto- dichiara la consigliera Ziccardi- un successo registrato dal cospicuo numero di partecipanti. Questa proposta ha rappresentato un’opportunità sia per i lavoratori ma anche per le realtà aziendali del territorio che ad ogni modo devono organizzare questi corsi a loro spese». «La nostra attenzione nei confronti dei temi relativi alla sicurezza – conclude Stefania  Ziccardi – sui luoghi di lavoro è un compito importante che trova riscontro nell’iniziativa che abbiamo presentato, investire sulla cultura della sicurezza  non ha mai rappresentato uno spreco di risorse ma piuttosto un investimento, ragion per cui, in futuro, riproporremo tale progetto. A breve, sarà consegnato a ciascun partecipante un attestato di frequenza al corso, con 5 anni di validità, spendibile ai fini lavorativi.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

''La Festa della Merca evento più rappresentativo della Maremma''

TARQUINIA – Le condizioni climatiche non proprio favorevoli non hanno fermato la 50esima  edizione della ‘‘Festa della Merca’’ di Tarquinia, l’evento organizzato dall’Università Agraria, che ha ottenuto 
un meritatissimo successo di pubblico. La Festa della Merca è ormai entrata, di diritto, tra gli eventi più importanti e rappresentativi della Maremma. 
Un programma pienamente rispettato e ricco di appuntamenti in una cornice unica, come il Centro  aziendale della Roccaccia, per una formula totalmente rinnovata che ha sorpreso gli affezionati e catturato l’attenzione di chi ha scoperto la manifestazione per la prima volta. 
Stand espositivi di qualità, laboratori per i più piccoli, mostra fotografica, gare e spettacoli equestri, la rassegna cinofila, il ballo country, la fattoria didattica, gli spettacoli dei pony, il primo concorso culinario, tanta musica e divertimento. Il presidente Sergio Borzacchi e la consigliera delegata agli Eventi Laura Amato, tracciano un bilancio più che positivo: «Siamo molto soddisfatti della riuscita dell’evento, tutto ha funzionato al meglio. Nonostante le condizioni climatiche un po’ avverse, i numeri sono stati dalla nostra parte. Abbiamo conservato e valorizzato la tradizione del mondo equestre rispettando gli impegni e regalando alla città di Tarquinia una manifestazione da invidiare». «Il lavoro di squadra con il resto degli assessori e consiglieri è stata l’arma vincente, – prosegue Laura Amato – in particolar modo i consiglieri Matteo Costa, Stefano Torquati e Federico Di Lazzari. 
Un grazie doveroso a tutti coloro che ci hanno sostenuto, dal Comune di Tarquinia, alle associazioni di volontariato con Protezione civile e Aeopc, Croce Rossa, associazione Ippica Tarquiniese, Maremma Old 
Style, Fitetrec-Ante, Anam, Associazione Cinofila Tarquiniese, I Cavalli Del Parco e tutti coloro che ci sono stati vicini per una rete che ha funzionato in maniera perfetta».

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Inizia il Zingaretti bis

Primo consiglio regionale quest’oggi alle 11 presso la Pisana. La massima assise regionale aprirà i lavori della sua undicesima legislatura con moltissime incognite. La vittoria del governatore Nicola Zingaretti, unico ad essere stato rieletto per due mandati consecutivi, è condizionata da una situazione di minoranza consiliare. Una condizione che ha portato il governatore a trattare, manuale Cencelli alla mano, con tutte le forze presenti e rappresentate dentro l’aula. A farne le spese potrebbero essere proprio i consiglieri regionali civitavecchiesi eletti. Partiamo da Marietta Tidei, la prima degli eletti tra i civitavecchiesi per numero di voti. Le oltre undicimila preferenze non bastano al consigliere regionale eletto per diventare presidente di commissione, una richiesta esplicita fatta al governatore. Lo stesso Zingaretti dovendo accontentare tutta l’opposizione ha dovuto per forza di cose cedere delle postazioni ed a farne le spese sono stati proprio i membri della maggioranza tra cui proprio la consigliera Pd. Stesso dicasi per la lista Zingaretti ed il neo eletto Gino De Paolis. Il boom di preferenze di Marta Bonafoni le ha concesso il ruolo di capogruppo e Gianluca Quadrana, eletto al terzo posto dietro a Gino De Paolis verrà premiato per la sua corsa solitaria con il ruolo di segretario d’aula. De Paolis che in giunta può vantare la presenza di Massimiliano Smeriglio avrà quindi un ruolo all’interno delle commissioni di peso ma non in ruoli di presidenza. Molto probabile la conferma in bilancio, infrastrutture e ambiente. Discorso a parte per Devid Porrello. Il gruppo consiliare del Movimento Cinque Stelle ha deciso: sarà lui il vicepresidente della Pisana. Unico ostacolo la volontà della votatissima Valentina Corrado di far valere le preferenze pese. La consigliera molto vicina a Virginia Raggi e a Luigi Di Maio potrebbe spuntarla anche per l’obbligo delle quote rosa nell’ufficio di presidenza. Porrello ha dalla sua parte il consenso della Lombardi. La notte porterà consiglio, in tutti i sensi. 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Commercianti di Tarquinia a raccolta in Comune

TARQUINIA – Commercianti di Tarquinia a raccolta oggi per affrontare i temi che riguardano il settore. L’amministrazione comunale del sindaco Pietro Mencarini, in collaborazione con rete d’Imprese VisiTarquinia e con la Cna sezione di Viterbo e Civitavecchia, ha voluto infatti iniziare un percorso di incontri dedicati alle opportunità di finanziamento offerte dalla Regione Lazio, dalla Camera di Commercio di Roma e da altri eventuali fondi disponibili.
Il primo appuntamento si terrà proprio oggi alle ore 15, presso la sala consiliare del Comune di Tarquinia.
Il progetto è stato realizzato grazie all’impegno del sindaco Pietro Mencarini e al lavoro del consigliere incaricato al Commercio Stefania Ziccardi, nell’intento di coinvolgere tutti gli imprenditori delle attività commerciali del territorio.
Durante il colloquio si mostreranno i bandi attualmente aperti e quelli di prossima apertura e si presenterà anche il nuovo servizio dedicato a chiunque abbia intenzione di aprire una nuova attività o impresa.«E’ una concreta opportunità – spiega la consigliera Stefania Ziccardi – che auspichiamo i commercianti vorranno cogliere. Invitiamo tutti a partecipare all’incontro, così da conoscere i dettagli dei bandi per aderirne, guidati dal nostro coordinamento». Una concreta opportunità per gli imprenditori commerciali della città.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Tarquinia, premiati gli studenti Luca Mancini,  Gaia Reali e Erika Belardinelli

TARQUINIA – Si è tenuta questa mattina la  premiazione del concorso “Voci di e per la donna” istituito dalla consigliera alle Pari Opportunità dottoressa Marica Cerasa e dall’Istituto paritario San Benedetto di Tarquinia. La giornata di laboratorio, svoltasi l’8 marzo scorso in occasione della Giornata internazionale delle donne, prevedeva delle prove e delle riflessioni coordinate dai docenti  e rivolte ai ragazzi  delle classi medie inferiori e medie superiori per approfondire il tema dell’ “Esser Donna” nella società attuale e per sottolineare come, ancora oggi, la donna in tanti contesti sia oggetto di discriminazione e violenza. Dopo un’attenta valutazione da parte della dirigente scolastica dottoressa Maria Grazia Catone, della consigliera Marica Cerasa e di tutto il corpo docenti, i ragazzi che hanno ottenuto migliore consenso, per la scuola media inferiore, sono stati Luca Mancini per la composizione di un testo poetico incentrato sulla figura femminile  e Gaia Reali, per un interessante scritto. Mentre per le scuole superiori, la vincitrice è Erika Belardinelli, che ha composto un elaborato dedicato alle donne malate di cancro le quali, “mentre fuori tutto scorre e corre, combattono da guerriere la loro malattia, in silenzio, sprigionando una gran forza in mezzo alle persone ignare mentre la paura, l’angoscia, il dubbio e le incertezze fanno loro compagnia nei momenti di solitudine – così scrive la studentessa – alcune riescono a vincere questa battaglia, altre non ce la fanno rimanendo per sempre tra noi, perché l’immortalità è propria delle guerriere».
Un applauso è stato rivolto anche alla studentessa Marta Parrano che ha realizzato un disegno particolarmente significante attinente al discorso intrapreso. I ragazzi premiati potranno usufruire di un bonus omaggio in libri, donato dal Comune di Tarquinia. La cerimonia si è conclusa con l’assegnazione  dell’attestato di partecipazione al concorso a tutti gli studenti del San Benedetto da parte della consigliera incaricata alle pari Opportunità Marica Cerasa che ha dichiarato:  «E’ stata un’ esperienza bella quanto formativa, analizzando i vostri lavori ho potuto leggere tra le righe gli ideali, i desideri e le prospettive che le femmine aspirano per il loro futuro ma ho potuto anche capire come la figura femminile sta influenzando la vita di voi maschi. Ringrazio tutti per gli interessanti e spesso toccanti elaborati  e la dottoressa Maria Grazia Catone che ha abbracciato questo progetto nell’intento di sensibilizzare ed educare voi giovani studenti ad un tema così attuale e doloroso come la violenza di genere».
 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

La nazionale italiana approda al terzo Trofeo Indra Mercuri

La nazionale italiana di hockey in line parteciperà al Trofeo Indra Mercuri. L’iniziativa è stata organizzata dalla Cv Skating in collaborazione con la Federazione Italiana Sport Rotellistici e quest’anno, in occasione dei 10 anni dalla scomparsa di Indra Mercuri (giocatore civitavecchiese tragicamente scomparso in un incidente stradale nel 2008) parteciperà al trofeo organizzato in suo onore. Il trofeo si disputerà a Civitavecchia il 22, 23 e 24 giugno 2018 presso la pista del PalaMercuri, a Civitavecchia. (Agg. 20/03 ore 18.38 SEGUE)

LE DICHIARAZIONI DELLA CONSIGLIERA FEDERALE CRISTINA MARABESE – «Il nostro obiettivo è far conoscere la nostra nazionale ed i nostri campioni per i vari campi italiani – afferma la consigliera federale Cristina Marabese – e per la prima volta il team azzurro scenderà nel Lazio per incontrarsi con le realtà locali. Credo molto al valore educativo di far incontrare i giovani sportivi con i massimi campioni della disciplina e ringrazio lo staff azzurro e il settore tecnico per la disponibilità dimostrata. Grazie anche alla Cv Skating per essersi resa disponibile nell’organizzare l’evento e per quanto fa quotidianamente per il nostro sport nel Lazio. Il livello del torneo negli anni passati era alto, sarà anche una buona occasione di allenamento per la nostra nazionale in vista dei Mondiali di Asiago – Roana di luglio 2018». (Agg. 20/03 ore 19.05 SEGUE)

IL COMMENTO DI PATRON DELLA CV SKATING RICCARDO VALENTINI – «La Cv Skating tiene molto al Trofeo Indra Mercuri proprio perché è una manifestazione che facciamo in onore del nostro compagno scomparso – afferma il presidente della Cv Skating Riccardo Valentini – e la presenza della nazionale italiana ci onora a dismisura. È la terza edizione della manifestazione, le prime due sono state vinte dalla squadra a trazione ceca dei Labeda Shakers. Portare grandi campioni a Civitavecchia è stato un traguardo già raggiunto e che ci ha onorato: far calcare le piste del PalaMercuri a campioni stranieri come per esempio Martin Fiala è motivo d’orgoglio, ora grazie alla presenza della nazionale italiana il prestigio del trofeo si accresce ancora di più. Un grande grazie, a nome di tutta la Cv Skating, alla Federazione Italiana Sport Rotellistici, alla consigliera federale Cristina Marabese per aver creduto nell’idea fin da subito e al settore tecnico per la disponibilità dimostrata. Siamo già al lavoro per far si che il Trofeo Indra Mercuri sia una manifestazione a 360° e che possa essere un traino per lo sviluppo sia di quanti già giocano ad hockey in line, sia per i giovanissimi che possono avvicinarsi alla disciplina». (Agg. 20/03 ore 19.31)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

«L’auto blu usata da sua moglie»: la Consulta respinge le dimissioni di Zanon indagato per peculato

Professore ordinario di Diritto costituzionale, fu nominato da Napolitano nell’ottobre 2014: «Sono sereno ma mi dimetto», aveva detto. La moglie è ex consigliera comunale Pd a Milano. Respinte le dimissioni, in questa fase vale l’autosospensione

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Di Maio e Giovanna Melodia, la breve vacanza in Sicilia

l leader del Movimento ha passato la giornata tra le Saline e l’isola di Mothia insieme alla pentastellata, consigliera comunale di Alcamo

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Di Maio e Giovanna Melodia, la breve vacanza in Sicilia

l leader del Movimento ha passato la giornata tra le Saline e l’isola di Mothia insieme alla pentastellata, consigliera comunale di Alcamo

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Invasione di ragazzi per le Olimpiadi della Cultura

CIVITAVECCHIA – Grande successo per la prima giornata di selezioni delle Olimpiadi della Cultura e del  Talento. La fortunata manifestazione arrivata ormai alla nona edizione ha visto un’ondata di ragazzi travolgere il centro cittadino occupando ristoranti e hotel  della zona per giorni (dureranno tre giorni).

I ragazzi hanno iniziato le prime selezioni che porteranno poi alle finali di Tolfa.

Oberati di lavoro ma contenti dell’andamento gli organizzatori. “Il dato più bello è che quest’anno abbiamo nello staff coloro che hanno vinto la scorsa edizione. Significa che siamo riusciti a far emergere lo spirito di questa manifestazione” ha spiegato Daniele Ceccarelli, ideatore del concorso.

Entusiasta il presidente onorario della manifestazione e neodeputato Alessandro Battilocchio: “Questi ragazzi sono una forza. Questa manifestazione sta allargando i suoi orizzonti, basti pensare che le prime semifinali si sono tenute la scorsa settimana in Albania”.

“Porto i saluti del presidente Cacciaglia – ha spiegato la vicepresidente della Fondazione Cariciv Gabriella Sarracco -. La Fondazione è sempre stata vicina a questa manifestazione alla quale mi lega una particolare simpatica. Fu io a presiedere la giuria nelle prime ristrette edizioni. E’ un piacere vedere quello che sono diventate oggi”.

A fare gli onori di casa l’assessore alla cultura Enzo D’Antò che si è complimentato con gli organizzatori e sottolineato la collaborazione messa in campo dal comune di Civitavecchia.

Presente anche la neo consigliera regionale Marietta Tidei: “Questa è una manifestazione fantastica che regala alla città una ventata di cultura e novità. Complimenti ai ragazzi che l’hanno ideata e realizzata”.

Gli organizzatori hanno inoltre fatto sapere che dal prossimo anno ci saranno anche delle nuove selezioni nell’aula magnum del Politecnico di Torino.

In gara anche tre scuole cittadine come l’Itis Marconi, il Liceo Scientifico Galilei e l’istituto Calamatta che scenderanno in gara a partire da sabato.

Le finali si terranno il mese prossimo a marzo.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###