Santa Marinella Film festival: Jean Gili presidente di giuria

SANTA MARINELLA – Il Santa Marinella Film Festival avrà un presidente di giuria di caratura internazionale. Infatti, Jean Gili, uno dei nomi più prestigiosi del cinema mondiale, farà parte della commissione che giudicherà le opere presentate. Apprezzato per aver creato e diretto per anni il prestigioso Festival del Cinema Italiano di Annecy, è noto a tutti i cultori della materia, come raffinato critico cinematografico, collaboratore delle maggiori riviste specializzate di Francia (scrive regolarmente per la rivista Positif), Jean Gili si è distinto come profondo conoscitore del cinema. Ha autorevolmente ribaltato i giudizi sommari, emessi in odium auctoris, sul cinema del ventennio, con due testi che sono diventati pietre miliari della storia del cinema, l’Italia di Mussolini e il suo cinema e il cinema italiano all’ombra dei fasci. Jean Gili ha inoltre scritto su tutti i nostri più importanti registi e attori, da Rosi ai fratelli Taviani, da Nanni Moretti a Luigi Comencini, da Ettore Scola a Fellini, Visconti e Mastroianni. Ha curato L’Italia allo specchio del suo cinema, opera omnia in due volumi, il secondo dei quali edito nel 2017.
Dopo aver insegnato all’Università di Nizza, dove è nato nel 1938 e poi all’Università di Parigi, attualmente è professore emerito all’Università di Parigi 1 Pantheon la Sorbonne.
Con Jean Gili in giuria, il Santa Marinella Film Festival continua la sua crescita nel prestigio e nella reputazione nazionale ed internazionale.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Stasera cinque cortometraggi italiani

S. MARINELLA – Per questo weekend, Santa Marinella diventerà il centro della cinematografia nazionale, con due giorni di anteprime, ospiti, mostre, sfilate che attireranno, come sempre, un folto pubblico di appassionati e fans del cinema. Una manifestazione voluta e realizzata dalle associazioni culturali S. Marinella Viva, Civitafilm Commission, Ciak 2000 e Aster Academy, con lo scopo di creare un festival internazionale itinerante sul litorale per valorizzarne il territorio. Dopo la prima giornata che si è tenuta ieri in piazza Trieste con il film La scelta impossibile, questa sera sono in programma le proiezioni di cinque cortometraggi italiani alla presenza dei registi e degli attori. Per l’occasione, saranno premiati l’attrice internazionale Jun Ichikawa, la regista Nuanda Sheridan e Roberto Girometti per la splendida fotografia del cortometraggio d’autore Sogni dell’amore del regista Roberto Posse. Premi speciali per Sandra Milo, che riceverà il prestigioso Apollo d’Oro alla carriera e Francesca Antonelli che riceverà l’Apollo d’Argento per la sua intensa interpretazione nel film Manuel di Dario Albertini. La serata di chiusura, è prevista per domani alle 21,30 e sarà interamente dedicata ai giovani talenti del laboratorio di cinema nato due anni fa da un’idea di Sonia Signoracci, Presidente dell’associazione Santa Marinella Viva,coadiuvata dalla Cinefantasy Production. Saranno presentati i corti dei ragazzi che hanno partecipato al laboratorio e in conclusione una festa a loro dedicata con Max Liga e lo spettacolo Ligabue. “I giovani saranno il mio principale obiettivo – afferma Sonia Signoracci, direttore del Festival – e si proseguirà su questa linea sperando che le istituzioni e tutto il territorio ne comprenda il senso che è quello di far conoscere l’arte del cinema a 360 gradi dove ci sono tante figure professionali. Oggi viviamo in un’epoca in cui, la conoscenza è indispensabile affinché sia un input per i giovani talenti per il mondo del lavoro”.
 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Torna ''Il Volontariato promuove la vita'' al parco Uliveto

CIVITAVECCHIA – Torna ‘‘Il Volontariato promuove la vita’’. La sesta edizione si terrà nel fine settimana, presso il parco Martiri delle Foibe (Uliveto) una tre giorni dedicata a tutte le associazioni cittadine che fanno del bene. Si parte venerdì alle 21,30 con la prima del film ‘‘Quando sarò bambino’’, film considerato di interesse culturale dal Mibact. Per la prima volta cinema all’aperto all’Uliveto. Il capofila quest’anno è la Comunità di Sant’Egidio e la sesta edizione è dedicata a don Egidio Smacchia e a Ferrero Galli.

Il presidente della Comunità di Civitavecchia ha spiegato che si tratta di un’occasione di festa “con spettacoli teatrali, video e quant’altro – ha detto – è una manifestazione che ci mostra la bellezza del collaborare con tutte queste associazioni e dell’aprire le porte al prossimo”.

L’assessore ai Servizi sociali Daniela Lucernoni: “Siamo contenti di patrocinare questa iniziativa  importante che mette in mostra all’esterno quello che le associazioni fanno il resto dell’anno nel silenzio. Il volontariato compie un’attività sussidiaria e colma le carenze amministrative”.

Elena De Paolis, presidente del Tavolo tecnico ha sottolineato ancora una volta la necessità di un cambio culturale soprattutto per quanto riguarda la cultura dell’agibilità “che purtroppo qua a Civitavecchia manca”.

Il responsabile di zona del Centro dei servizi per il volontariato Massimo Venturi: “I volontari sono credibile, questa non è una vetrina, vogliamo soltanto mostrare la nostra attività in un momento in cui non sempre la solidarietà va di moda”.

Rossella De Paolis, uno degli organizzatori dell’evento e membro della segreteria de Il Ponte, ha invitato tutta la cittadinanza insieme ad Anna Battaglini, organizzatrice: “Si parte con il grande evento di venerdì, con la proiezione di un film che dà un messaggio straordinario”.  

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

''E…state a Ladispoli 2018'', tra musica, cinema e teatro

LADISPOLI – Prende forma il cartellone degli appuntamenti di “E…estate a Ladispoli 2018”. Cinema, musica, teatro, sono numerosi gli appuntamenti che si susseguiranno nella città balneare da giugno fino a settembre. Diverse le location individuate dall'amministrazione comunale: dalla centrale Piazza Rossellini e viale Italia che anche quest'anno tornerà a essere pedonale durante il fine settimana (il venerdì e il sabato), all'area Polifunzionale nei pressi del palazzo Comunale, fino ad arrivare alla recentemente bonificata area della Grottaccia.«Sarà un'estate ricchissima – ha detto l'assessore alla Cultura Marco Milani – con diverse tipologie di spettacolo». E così dal 16 giugno fino al 19 agosto al via la stagione estiva del cinema all'aperto, gestita dalla Frontera Cinemas, che quest'anno «sarà arricchita – ha spiegato ancora Milani -. da una zona bar rilassante, un foyer all'aperto da godere prima e dopo gli spettacoli». In programma anche serate (come quella di domani con la proiezione di “Parasitic Twin”) in cui si potrà incontrare il cast dei film. Si proseguirà poi con la prima edizione della Fiera del Mare (29 e 30 giugno e 1 luglio) organizzata dall'assessorato al Demanio del vicesindaco Pierpaolo Perretta. Il mese di luglio proseguirà ancora su viale Italia con le isole pedonali e gli spettacoli che le attività commerciali vorranno realizzare, e con gli eventi in programma in Piazza Rossellini come gli Stornellatori (7 luglio), i Banana Split (15 luglio), la riunione pugilistica della Boxe Abis (22 luglio), la Starlight Company (26 luglio) reduce da Ballando con le Stelle e da La Corrida che si esibirà in vista dei mondiali di Hip Hop negli Stati Uniti. Tutto fino ad arrivare al grande appuntamento di fine luglio con l'Air Show Ladispoli 2018. Numerose anche le iniziative in programma alla Grottaccia «dove stiamo ultimando i lavori – ha detto Milani – Il sito sarà dedicato soprattutto alle rappresentazioni teatrali e alla presentazione di libri». Non mancheranno all'interno del cartellone estivo nemmeno gli appuntamenti con la Biblioteca. Qui proseguiranno le iniziative quali il bookcrossing che a luglio e ad agosto “libererà” tanti libri da leggere e da rimettere a disposizione di chi cerca letture nuove e interessanti.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Il monastero delle passioniste cornice d’eccezione per ‘‘Emozioni del passato’’

TARQUINIA – Grandi suggestioni per una serata all’insegna della moda. Lunedì 1 luglio, a partire dalle ore 21, il cortile del Monastero delle Passioniste apre le porte a “Emozioni del passato”, una serata di spettacolo e moda che sta già suscitando la curiosità di molti, a Tarquinia.
Al centro della serata, una sfilata di abiti – gentilmente concessi dalla collezione provata dello stilista Roberto Prili di Rado – che hanno fatto la storia del cinema e della musica: ad indossarli, sfilando sulla passerella ricreata all’interno del cortile, circa trenta ragazze tarquiniesi che, quindi, vestiranno letteralmente i panni di grandi star del passato, Audrey Hepburn su tutte.
Non solo, una parte della serata e della sfilata sarà dedicata all’ospite d’onore della serata, la cantautrice Grazia Di Michele, legata a Roberto Prili di Rado da un’amicizia ormai trentennale. Saranno ben dieci gli abiti della celebre cantante che sfileranno in passerella, con lei stessa pronta a svelarne storie ed aneddoti; prima, naturalmente, di esibirsi per il pubblico tarquiniese.
L’appuntamento è per lunedì 1 luglio, dalle 21, presso il Monastero delle Passioniste: l’ingresso è da via di Porta Tarquinia, 31. Il biglietto d’ingresso costa 10 euro a persona con una consumazione: la prevendita è già scattata in alcuni negozi cittadini. L’organizzazione è a cura dell’associazione ‘‘Viva Tarquinia’’, con la Pro Loco Tarquinia ed il Comune.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Cinema all'Arena: sette giorni per partecipare al bando

CIVITAVECCHIA – Ci sarà tempo fino al 25 giugno alle 12 per consegnare la richiesta di partecipazione all'avviso pubblico che il Pincio ha pubblicato per concedere a terzi i servizi di allestimento, realizzazione e gestione tecnico-organizzativa della rassegna cinematografica “Estate Cinema 2018” per la stagione 2018, concedendo l’uso della struttura Arena Pincio per il periodo  indicativo dal 15 di luglio al 15 settembre, compresi i giorni necessari all'allestimento e allo smontaggio delle apparecchiature, con un numero di proiezioni non inferiore a 15 e con  proiezioni per 3 sere alla settimana

La richiesta dovrà essere redatta sul modulo predisposto e allegato all'avviso o in conformità allo stesso, completa di indirizzo e-mail per eventuali comunicazioni, nelle modalità indicate nell’Avviso Pubblico. 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Estate Caerite 2018: tra teatro, musica, cultura e tradizione

CERVETERI – «Un’Estate ricca di appuntamenti. Insieme ai rioni, alle associazioni, ai comitati di zona e tanti artisti della nostra città, proponiamo un calendario di eventi che sin da questo week end fino a fine settembre coinvolgeranno tutto il territorio con tanti spettacoli capaci di coniugare qualità e tradizione». 
Così, Federica Battafarano, assessora alle politiche culturali presenta il programma dell’Estate Caerite 2018, al via già dalla prossima settimana con gli immancabili saggi di danza delle associazioni del territorio.
«‘I saggi di ‘Aspettando l’Estate … nel ricordo di Valentina’, spettacoli di teatro, cabaret, concerti, esibizioni di danza, cinema all’aperto, mostre artistiche, le feste dei rioni e le immancabili feste organizzate nelle frazioni, fino alla punta di diamante dell’intero programma estivo rappresentato dalla Sagra dell’Uva e del Vino dei Colli Caerite – ha detto l’assessora Battafarano – anche quest’anno abbiamo predisposto un programma di eventi rivolto a tutta la famiglia e che sono certa appassionerà un pubblico davvero vasto. Non mancherà neanche quest’anno il tradizionale concerto estivo del Gruppo Bandistico Caerite, il Salotto d’Estate della Pro Loco Marina di Cerveteri e le iniziative rivolte ai più piccoli».
«Come ogni anno, tante novità anche quest’estate – prosegue l’assessora  – tra le tante, il ‘WeekEnd della Risata’ e lo ‘Youth Music Festival’, proposto da Regia Eventi Summer Show. Torna invece un appuntamento che lo scorso anno ha ricevuto grandi consensi tra pubblico e commercianti: ‘La Notte Bianca’ che quest’anno raddoppierà i suoi appuntamenti, uno a metà luglio, l’altro nel consueto slot di Ferragosto».
«Gli ingredienti per una straordinaria estate ci sono tutti – ha concluso l’assessora Battafarano – con le difficoltà che ogni Ente deve quotidianamente affrontare, siamo riusciti attraverso un lavoro sinergico che ha visto coinvolta l’intera Amministrazione comunale e le tante realtà del territorio, abbiamo allestito un programma davvero di qualità e ricco di eventi, che si prolungherà quasi fino alla fine di settembre. Non resta dunque che augurare a tutti un buon divertimento e una buona permanenza nella nostra città con gli eventi dell’Estate Caerite».

 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Piccante in tutte le sue declinazioni: ancora pochi giorni per partecipare al premio culturale Argenpic

TARQUINIA – Una piccola, breve, proroga tecnica per la presentazione delle opere al Premio Culturale ArgenPic necessaria soprattutto per sincronizzare gli arrivi materiali tramite posta tradizionale dei volumi in concorso tra i Libri Editi che si ripercuoterà anche in tutti gli altri comparti dove la trasmissione dei lavori avviene tramite e-mail per via elettronica. Gli interessati potranno quindi beneficiare di ulteriori cinque giorni (fino al prossimo  Lunedì 25 giugno), rispetto alla precedente scadenza, al fine di presentare le proprie opere nelle pertinenti sezioni per Racconti Inediti, Libri Inediti, Poesia Inedita, Giornalismo (articoli già pubblicati), Cortometraggi, Fotografia, Vignette.  

 

Di seguito un estratto del Regolamento 2018 pubblicato integralmente su http://www.argenpic.it: 

 

• ARGOMENTO E TEMI: 

Possono partecipare opere di ogni genere ed a tema libero anche se è preferibile approfondiscano, in particolare, temi legati al “piccante” anche al di là delle sensazioni delle papille gustative in senso stretto con riferimento al “bruciore” che invece accompagna, oltre gli stati fisici, anche quelli dell’animo, esistenziali e di vita, le emozioni, le passioni, il desiderio e l’eros, i sentimenti e le quotidianità che graffiano dentro. Gli scritti, i cortometraggi, le vignette, le fotografie possono trattare, inoltre, argomenti e soggetti legati alla “satira” o particolarmente “frizzanti” nell’accezione di “fuori dal normale”, “trasgressivi”, “straordinari”, “stravaganti”, “non convenzionali”, “fantastici” o ispirati da fatti realmente accaduti come pure riprendere temi scientifici o di carattere sociale, culturale, folcloristico, storico, medico, botanico e culinario proposti dalla manifestazione ArgenPic – Festa del Peperoncino, alla sua quarta edizione, che si svolgerà a Tarquinia Lido (VT) dal 16 al 19 agosto 2018.

 

• SEZIONI:

– RACCONTI INEDITI: si può partecipare con max 3 racconti di qualsiasi genere inerenti il tema del Premio secondo quanto specificato in “Argomento”.

– LIBRI INEDITI: si può partecipare con max 3 opere di qualsiasi genere inerenti il tema del Premio secondo quanto specificato in “Argomento” siano essi romanzi, raccolte di poesia, saggi, manuali, ecc. 

– LIBRI EDITI: si può partecipare con max 3 opere di qualsiasi genere inerenti il tema del Premio secondo quanto specificato in “Argomento” siano romanzi, raccolte di poesia, saggi, manuali, ecc. senza limitazioni per anno di pubblicazione sia essa effettuata da casa editrice o in autoproduzione. Dovranno essere inviate n. 5 (cinque) copie del libro di cui una autografata dall’autore e con dedica che rimarrà a far parte della Biblioteca dell’Istituto d’Istruzione Secondaria Superiore “V. Cardarelli” di Tarquinia (VT). Le opere possono essere presentate sia dagli Autori che dagli Editori. 

– POESIA INEDITA: si può partecipare con max 3 poesie di qualsiasi genere inerenti il tema del Premio secondo quanto specificato in “Argomento”.

– GIORNALISMO: si può partecipare con max 3 articoli, inerenti il tema del Premio secondo quanto specificato in “Argomento”, a carattere scientifico, botanico, storico, medico, d'opinione, di cronaca, di cultura, argomenti culinari, reportage) editi su quotidiani, settimanali, mensili, riviste specializzate, testate telematiche e Blog. Non vi sono limiti sulla data di pubblicazione anche se antecedente al 2018.

– CORTOMETRAGGI: si può partecipare con max 3 opere realizzate sia in Italia che all’estero a tema libero senza vincoli di genere secondo quanto specificato in “Argomento” e non gravate da diritti di terzi di qualsiasi genere. Le opere possono essere presentate sia dai Registi che dai Produttori.

– VIGNETTE: si può partecipare con max 3 opere inedite o edite ma non gravate da diritti di terzi di qualsiasi genere inerenti il tema del Premio secondo quanto specificato in “Argomento”. 

– FOTOGRAFIA: si può partecipare con max 3 opere inedite o edite ma non gravate da diritti di terzi di qualsiasi genere inerenti il tema del Premio secondo quanto specificato in “Argomento”.

 

Dai finalisti di tre sezioni (Racconti, Poesia, Giornalismo), inoltre, verrà selezionata dalla Giuria un’opera scritta da una donna o riguardante tematiche femminili relative agli argomenti del Premio Culturale ArgenPic a cui verrà assegnato l’ulteriore Premio Speciale “ArgenPic Scrivere Donna – Daniela Marrozzi”.

 

• ORGANIZZAZIONE – PATROCINI – COLLABORAZIONI

Il Premio Culturale ArgenPic ideato dall’Associazione Borgo dell’Argento (Delegazione di Tarquinia E Montalto di Castro dell’Accademia Italiana del Peperoncino) con il Patrocinio del Comune di Tarquinia è organizzato, nella sua terza edizione, con la collaborazione dell’Associazione Culturale Oltrepensiero e la sinergia di organismi, associazioni e professionalità singole o aziendali come l’Instituto Cultural Latinoamericano di Buenos Aires, l’Aster Academy International, l’Associazione di Fotografia e Cinema DotRaw di Tarquinia, il MultiMedia Designer Tiziano Crescia, Il CineCircolo Maurizio Grande di Diamante (Cs), il Centro Grafico ALMO di Tarquinia, l’A.V.A.D. di Tarquinia Lido, Vivi Piccante di Sanremo, il Centro Benedetti di Tarquinia, Bibliotheka Edizioni di Roma, l’Associazione Culturale Viva Tarquinia, DG Cinema & Consulting, il Cinema Etrusco di Tarquinia, il Cinema Alfellini di Grottaferrata, Tarquinia Resorts Ospitalità Diffusa, Strenne Piccanti e l’Ass. Ipse Dixit di Roma (Delegazione Capitolina dell’Accademia Italiana del Peperoncino), Valle del Marta Resort di Tarquinia, il Cineclub Fotovideo Genova.

 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Piccante in tutte le sue declinazioni: ancora pochi giorni per partecipare al premio culturale Argenpic

TARQUINIA – Una piccola, breve, proroga tecnica per la presentazione delle opere al Premio Culturale ArgenPic necessaria soprattutto per sincronizzare gli arrivi materiali tramite posta tradizionale dei volumi in concorso tra i Libri Editi che si ripercuoterà anche in tutti gli altri comparti dove la trasmissione dei lavori avviene tramite e-mail per via elettronica. Gli interessati potranno quindi beneficiare di ulteriori cinque giorni (fino al prossimo  Lunedì 25 giugno), rispetto alla precedente scadenza, al fine di presentare le proprie opere nelle pertinenti sezioni per Racconti Inediti, Libri Inediti, Poesia Inedita, Giornalismo (articoli già pubblicati), Cortometraggi, Fotografia, Vignette.  

 

Di seguito un estratto del Regolamento 2018 pubblicato integralmente su http://www.argenpic.it: 

 

• ARGOMENTO E TEMI: 

Possono partecipare opere di ogni genere ed a tema libero anche se è preferibile approfondiscano, in particolare, temi legati al “piccante” anche al di là delle sensazioni delle papille gustative in senso stretto con riferimento al “bruciore” che invece accompagna, oltre gli stati fisici, anche quelli dell’animo, esistenziali e di vita, le emozioni, le passioni, il desiderio e l’eros, i sentimenti e le quotidianità che graffiano dentro. Gli scritti, i cortometraggi, le vignette, le fotografie possono trattare, inoltre, argomenti e soggetti legati alla “satira” o particolarmente “frizzanti” nell’accezione di “fuori dal normale”, “trasgressivi”, “straordinari”, “stravaganti”, “non convenzionali”, “fantastici” o ispirati da fatti realmente accaduti come pure riprendere temi scientifici o di carattere sociale, culturale, folcloristico, storico, medico, botanico e culinario proposti dalla manifestazione ArgenPic – Festa del Peperoncino, alla sua quarta edizione, che si svolgerà a Tarquinia Lido (VT) dal 16 al 19 agosto 2018.

 

• SEZIONI:

– RACCONTI INEDITI: si può partecipare con max 3 racconti di qualsiasi genere inerenti il tema del Premio secondo quanto specificato in “Argomento”.

– LIBRI INEDITI: si può partecipare con max 3 opere di qualsiasi genere inerenti il tema del Premio secondo quanto specificato in “Argomento” siano essi romanzi, raccolte di poesia, saggi, manuali, ecc. 

– LIBRI EDITI: si può partecipare con max 3 opere di qualsiasi genere inerenti il tema del Premio secondo quanto specificato in “Argomento” siano romanzi, raccolte di poesia, saggi, manuali, ecc. senza limitazioni per anno di pubblicazione sia essa effettuata da casa editrice o in autoproduzione. Dovranno essere inviate n. 5 (cinque) copie del libro di cui una autografata dall’autore e con dedica che rimarrà a far parte della Biblioteca dell’Istituto d’Istruzione Secondaria Superiore “V. Cardarelli” di Tarquinia (VT). Le opere possono essere presentate sia dagli Autori che dagli Editori. 

– POESIA INEDITA: si può partecipare con max 3 poesie di qualsiasi genere inerenti il tema del Premio secondo quanto specificato in “Argomento”.

– GIORNALISMO: si può partecipare con max 3 articoli, inerenti il tema del Premio secondo quanto specificato in “Argomento”, a carattere scientifico, botanico, storico, medico, d'opinione, di cronaca, di cultura, argomenti culinari, reportage) editi su quotidiani, settimanali, mensili, riviste specializzate, testate telematiche e Blog. Non vi sono limiti sulla data di pubblicazione anche se antecedente al 2018.

– CORTOMETRAGGI: si può partecipare con max 3 opere realizzate sia in Italia che all’estero a tema libero senza vincoli di genere secondo quanto specificato in “Argomento” e non gravate da diritti di terzi di qualsiasi genere. Le opere possono essere presentate sia dai Registi che dai Produttori.

– VIGNETTE: si può partecipare con max 3 opere inedite o edite ma non gravate da diritti di terzi di qualsiasi genere inerenti il tema del Premio secondo quanto specificato in “Argomento”. 

– FOTOGRAFIA: si può partecipare con max 3 opere inedite o edite ma non gravate da diritti di terzi di qualsiasi genere inerenti il tema del Premio secondo quanto specificato in “Argomento”.

 

Dai finalisti di tre sezioni (Racconti, Poesia, Giornalismo), inoltre, verrà selezionata dalla Giuria un’opera scritta da una donna o riguardante tematiche femminili relative agli argomenti del Premio Culturale ArgenPic a cui verrà assegnato l’ulteriore Premio Speciale “ArgenPic Scrivere Donna – Daniela Marrozzi”.

 

• ORGANIZZAZIONE – PATROCINI – COLLABORAZIONI

Il Premio Culturale ArgenPic ideato dall’Associazione Borgo dell’Argento (Delegazione di Tarquinia E Montalto di Castro dell’Accademia Italiana del Peperoncino) con il Patrocinio del Comune di Tarquinia è organizzato, nella sua terza edizione, con la collaborazione dell’Associazione Culturale Oltrepensiero e la sinergia di organismi, associazioni e professionalità singole o aziendali come l’Instituto Cultural Latinoamericano di Buenos Aires, l’Aster Academy International, l’Associazione di Fotografia e Cinema DotRaw di Tarquinia, il MultiMedia Designer Tiziano Crescia, Il CineCircolo Maurizio Grande di Diamante (Cs), il Centro Grafico ALMO di Tarquinia, l’A.V.A.D. di Tarquinia Lido, Vivi Piccante di Sanremo, il Centro Benedetti di Tarquinia, Bibliotheka Edizioni di Roma, l’Associazione Culturale Viva Tarquinia, DG Cinema & Consulting, il Cinema Etrusco di Tarquinia, il Cinema Alfellini di Grottaferrata, Tarquinia Resorts Ospitalità Diffusa, Strenne Piccanti e l’Ass. Ipse Dixit di Roma (Delegazione Capitolina dell’Accademia Italiana del Peperoncino), Valle del Marta Resort di Tarquinia, il Cineclub Fotovideo Genova.

 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

REGIONE PIEMONTE – LEGGE REGIONALE 22 novembre 2017, n. 20

Modifica della legge regionale 26 ottobre 2009, n. 25 (Interventi a
sostegno dell'informazione e della comunicazione istituzionale via
radio, televisione, cinema e informatica).
(17R00549)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###