La misteriosa morte della coppia più bella di Instagram

I corpi di Christian Kent e Michelle Avila, rispettivamente di 20 e 23 anni, sono stati trovati senza vita nella loro casa di Newport, California

Leggi articolo completo

@code_here@

Christian Gasparri approda nel professionismo

di ALESSIO ALESSI

Christian Gasparri è pronto per il grande salto nel professionismo. 
Sabato scorso a Roma, all’interno del Trofeo delle Cinture organizzato da Michele Carpinelli e Simone D’Alessandri, è arrivata l’ufficialità. 
A seguirlo sarà la 3 Gloves Promotion. Il 19enne farà il suo esordio nei pesi superpiuma il 9 febbraio al Palatlantico di Roma; ancora riserve sul nome dell’avversario. Gia in programma anche la seconda uscita: il 13 aprile nella sua Tarquinia.  
Praticamente cresciuto a pane e pugilato, ha cominciato a tirare i primi pugni fin da bambino, sul ring della Cosmo Boxe ha imparato la nobile arte grazie al padre Riccardo e allo zio Angelo Gasparri, il suo modello, come da lui stesso ribadito più volte, è stato il fratello Stefano. 
Tutti gli addetti ai lavori lo hanno sempre definito un «predestinato» e lui, anno dopo anno, non ha mai deluso le aspettative, conquistando i campionati italiani assoluti da School Boys, Junior e Youth, poi il Guanto d’Oro da Elite e il bronzo all’International Cup; come se non bastasse è stato il pugile più giovane di sempre chiamato tra le fila della Nazionale azzurra.
«È stata una scelta ben pensata – ha spiegato il papà e maestro Riccardo Gasparri – avvenuta in seguito ad una chiamata della società che lo seguirà da professionista, la quale gli ha fatto una buona offerta. Christian sa che inizierà un percorso molto differente da quello del dilettantismo, fatto di più contatto e match più lunghi; insomma, quasi un altro sport. Nonostante ciò, credo che il suo pugilato si può ben sposare con il professionismo. Sono già tre mesi che stiamo lavorando su questo cambio di rotta e sono sicuro che il futuro gli riserverà grandi soddisfazioni».
Gli ingredienti per il successo ci sono tutti, ora sta a Christian Gasparri trasformare il sogno in realtà.  

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

La Csl Soccer vince e allunga in vetta

Finisce 5-2 per i ragazzi della Csl Soccer sui pari età del Villa York. Due volte Bouzidi, poi Baffetti, Mellini e Pernelli sgretolano il muro avversario. Tempesta perfetta, colorata nell’indomani a tinte forti Csl Soccer. L’anticipo della sesta giornata del campionato Under19 regionale consacra una realtà, depone la corona sulla vetta di una regina che ora, come non mai,  guarda tutti dall’alto. Cinque le lunghezze di vantaggio sugli inseguitori, ma aspettando il Carbognano che potrebbe ridurle a tre in caso di vittoria. Cambierebbe poco, da adesso si inizia a far sul serio. Una gara iniziata nel peggiore dei modi, Il Villa York con Giuliani conduce gara e gioco già al quarto. Non ci si scompone sembrerebbe tutto premeditato, si riordinano idee e si cambiano schemi e  difesa. Alla fine della prima frazione la Csl è avanti due a uno. Inizio ripresa col doppio vantaggio dei Leoni sui romani, tre a uno. Il Villa York con Giuliani accorcia e il parziale segna tre a due ora. Chi premedita la strada della rimonta si rende conto che è invece in discesa. La Csl Soccer segna, realizza ancora altre due reti portandosi sul cinque a due. Non c’è più tempo per un possibile recupero, si portano a casa vittoria e primato consacrato i giovani Under19 della Csl. Aspettando gli altri il vantaggio ora è di cinque punti sulla più vicina, ndr il Villa York. La terza in classifica Carbognano gioca nel pomeriggio, se ottenesse i tre punti il vantaggio rimarrebbe comunque a tre lunghezze. Si crea spazio dietro di sé. È una voce rotta dal convincimento quella del mister Termini l’indomani, fiera di aver portato un gruppo assemblato dal nulla sulla strada maestra. Sicura che si sta iniziando un cammino possente, in quel binomio sportivo/gruppo che al momento fa raccogliere i frutti di un lavoro quasi maniacale, ma che da ora in avanti sarà un continuo esame. «Sono convinta di condurre un gruppo eccezionale – dichiara il tecnico. Ho dei giocatori che pur di condurre a proprio favore la partita si sacrificano e seguono attentamente schemi e tattiche che impartisco.  Senza dimenticare quel sano agonismo che hanno dentro, quel tutti per uno che è da primi della classe fino ad ora. E’ un lavoro che senza i miei collaboratori non potrebbe esistere, di questo ringrazio tutti a partire dal presidente Vitaliano Villotti, dal segretario Christian Pallassini passando poi a chi con me divide il sudore del campo: Pino, Giuseppe,  Simona  e la nuova arrivata Nicol. Si è solo all’inizio, ora bisogna credere e continuare a fare quello che più ci piace. Il futsal. Da lunedi testa al Real Fabrica, fino ad allora godiamoci questo momento».
 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

La Csl Soccer vince e allunga in vetta

Finisce 5-2 per i ragazzi della Csl Soccer sui pari età del Villa York. Due volte Bouzidi, poi Baffetti, Mellini e Pernelli sgretolano il muro avversario. Tempesta perfetta, colorata nell’indomani a tinte forti Csl Soccer. L’anticipo della sesta giornata del campionato Under19 regionale consacra una realtà, depone la corona sulla vetta di una regina che ora, come non mai,  guarda tutti dall’alto. Cinque le lunghezze di vantaggio sugli inseguitori, ma aspettando il Carbognano che potrebbe ridurle a tre in caso di vittoria. Cambierebbe poco, da adesso si inizia a far sul serio. Una gara iniziata nel peggiore dei modi, Il Villa York con Giuliani conduce gara e gioco già al quarto. Non ci si scompone sembrerebbe tutto premeditato, si riordinano idee e si cambiano schemi e  difesa. Alla fine della prima frazione la Csl è avanti due a uno. Inizio ripresa col doppio vantaggio dei Leoni sui romani, tre a uno. Il Villa York con Giuliani accorcia e il parziale segna tre a due ora. Chi premedita la strada della rimonta si rende conto che è invece in discesa. La Csl Soccer segna, realizza ancora altre due reti portandosi sul cinque a due. Non c’è più tempo per un possibile recupero, si portano a casa vittoria e primato consacrato i giovani Under19 della Csl. Aspettando gli altri il vantaggio ora è di cinque punti sulla più vicina, ndr il Villa York. La terza in classifica Carbognano gioca nel pomeriggio, se ottenesse i tre punti il vantaggio rimarrebbe comunque a tre lunghezze. Si crea spazio dietro di sé. È una voce rotta dal convincimento quella del mister Termini l’indomani, fiera di aver portato un gruppo assemblato dal nulla sulla strada maestra. Sicura che si sta iniziando un cammino possente, in quel binomio sportivo/gruppo che al momento fa raccogliere i frutti di un lavoro quasi maniacale, ma che da ora in avanti sarà un continuo esame. «Sono convinta di condurre un gruppo eccezionale – dichiara il tecnico. Ho dei giocatori che pur di condurre a proprio favore la partita si sacrificano e seguono attentamente schemi e tattiche che impartisco.  Senza dimenticare quel sano agonismo che hanno dentro, quel tutti per uno che è da primi della classe fino ad ora. E’ un lavoro che senza i miei collaboratori non potrebbe esistere, di questo ringrazio tutti a partire dal presidente Vitaliano Villotti, dal segretario Christian Pallassini passando poi a chi con me divide il sudore del campo: Pino, Giuseppe,  Simona  e la nuova arrivata Nicol. Si è solo all’inizio, ora bisogna credere e continuare a fare quello che più ci piace. Il futsal. Da lunedi testa al Real Fabrica, fino ad allora godiamoci questo momento».
 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Christian Corrente supera ai punti Riccardo Lucia

di ALESSIO ALESSI

Christian Corrente conquista una bella vittoria che va ad arricchire il suo palmares da dilettante. 
Sabato scorso a Cave, nel match d’apertura della riunione targata Team Conti Cavini nel cui main event Michael Magnesi ha difeso con successo il titolo italiano dei super piuma, il 16enne pugile di Civitavecchia si è imposto ai punti su Riccardo Lucia al termine delle tre riprese previste; la sfida nei 64 kg. 
«Per me l’importante è combattere – spiega Corrente – e fare esperienza. Ho sentito un po’ di tensione perché c’era molta gente, ma alla fine sono riuscito a gestire l’emozione. Il secondo round è stato equilibrato, il primo e il terzo invece li ho vinti nettamente». 
«Sono soddisfatto della prova di Christian – commenta il papà e allenatore Emiliano –  specialmente perché vedo miglioramenti costanti. Ci alleniamo tutti i giorni alla Action Gym dell’amico Angelo Rizzo, il quale ringrazio, così come ringrazio la Boxe Massai-Branco che permette a mio figlio di fare i guanti con altri pugili».
Adesso sotto con gli allenamenti per preparare il prossimo impegno, previsto per sabato 22 dicembre a Grosseto, sempre sotto l’organizzazione della Conti Cavini. 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

I giovani della Cv Skating trascinano il Lazio al Trofeo delle Regioni

Si è disputato nel weekend il Trofeo delle Regioni giovanile relativo alle categorie Under 16, Under 14 e Under 12. 
Il Lazio, presente con tutte e tre le categorie presso il pattinodromo di Forlì, si è classificato rispettivamente 4°, 5° e 2°.
«Ottimi risultati che confermano un trend in crescita – afferma il presidente Riccardo Valentini – con i nostri ragazzi, targati Cv Skating, che hanno trainato le formazioni del Lazio verso ottimi risultati. Il Trofeo delle Regioni è sempre una bellissima esperienza per i ragazzi, grazie al confronto con i club della regione con cui giocano insieme e gli avversari provenienti da tutta Italia. I nostri atleti si sono messi in mostra con ottime prestazioni, sono orgoglioso di loro».
Questi i partecipanti civitavecchiesi nelle varie categorie – Under 12: Ruggero e Bernardo Meconi, Daniele Ceccotti, Francesca Borgi, Gloria Padovan
Under 14: Alessandro De Fazi, Manlio Mandolfo, Giulia Mollica, Christian Carannante, Emanuel Serrano, Michele Orlando
Under 16: Gaetano e Rosaria Nambuletto, Mattia Padovan, Alessio Galli, Davide Trotta, Michelangelo Tranquilli.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Lazio sempre più a trazione Civitavecchia

Il Lazio è sempre più a trazione Civitavecchia. Sono stati resi noti nel weekend, dopo l’allenamento regionale di Velletri, i convocati nelle formazioni under 12, 14 e 16 dei vari club laziali che andranno a comporre la formazione regionale al Trofeo delle Regioni di Forlì che si disputerà dal 1 al 3 novembre.
Per la Cv Skating, sono stati convocati molti atleti: in under 12: Francesca Borgi, Daniele Ceccotti, Bernardo e Ruggero Meconi, Gloria Padovan; in under 14: Giulia Mollica, Christian Carannante, Nicolas Cassese, Alessandro De Fazi, Manlio Mandolfo, Emanuel Serrano, Francesco Pierangeli, Valerio Ercolani, Michele Orlando; in under 16: Alessio Galli, Davide Trotta, Mattia Padovan, Rosaria e Gaetano Nambuletto, Michelangelo Tranquilli.
«Il buon lavoro che stiamo facendo in questi anni sul settore giovanile dà frutti sempre più succosi – afferma il presidente della Cv Skating Riccardo Valentini – merito della visione lungimirante che come dirigenti abbiamo avuto nel dare priorità al giovanile e negli ottimi allenatori che in questi anni si sono susseguiti sulla panchina. Il Trofeo delle Regioni è un’esperienza molto stimolante ed un momento di crescita importante. A tutti i ragazzi il nostro più sentito in bocca al lupo».

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Scatta l'ora dell'International Tour Film Festival

di GIAN MARCO TRICOMI

CIVITAVECCHIA – L’International Tour Film Festival arriva alla sua VII edizione, e farà tappa per la quarta volta alla Cittadella della Musica. L’evento, che si svolgerà da mercoledì 3 a domenica 7 ottobre, vedrà proiettate alcune delle pellicole cinematografiche più importanti del momento, nonché essere premiati registi ed attori che si sono distinti per carriere ed idee capaci di arricchire il linguaggio della settima arte.

Saranno infatti più di 1800 le opere iscritte al festival, con il coinvolgimento di circa 80 Paesi. Nato da un’idea di Piero Pacchiarotti, presidente di Civita Film Commission, e reso possibile dalla collaborazione, tra gli altri, del Comune, Enel, sponsor principale, e con il patrocinato del Ministero degli Esteri, la kermesse si aprirà con una mostra fotografica dedicata ai cento anni di Ingmar Bergman, alla quale sarà presente anche l’ambasciatore svedese in Italia. La serata continuerà con la proiezione della pellicola ‘’Sconnessi’’ di Christian Marazziti, che verrà premiato insieme all'attore Maurizio Mattioli. Il programma prevede anche l'esibizione del cantautore Walter Sciortino. Madrina del festival sarà l’attrice Laura Adriani, mentre a presentare la serata d'apertura sarà l’attrice venezuelana Ira Frontèn.

Per giovedì 4 è previsto un recital ideato da Gino Saladini e Marco Manovelli dedicato alle colonne sonore dei film più famosi. La serata del 5 verrà invece dedicata alla pellicola di Dario Albertini ‘’Manuel’’. La premiazione dei vincitori si terrà domenica 7 alle 21 .30. L’evento non si fermerà alla sola cinematografia, essendo in programma mostre, sfilate ed eventi dedicati alle scuole, nonché un workshop sul cineturismo a cura di Francesco Capuano. La manifestazione è ad ingresso gratuito, fino ad esaurimento posti. Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito www.internationaltourifilmfest.it.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Tirreno: alla Farnesina arrivano titoli regionali e personal best 

Lo stadio della Farnesina è stato la cornice dei campionati regionali individuali della sezione Allievi (nati 2002-2001). La Tirreno Atletica  Civitavecchia schiera un buon numero di atleti, ancora in fase di crescita agonistica, ancora diamanti grezzi, che però dimostrano tanta e tanta voglia di sgretolare il guscio e diventare atleti maturi. 
Sesta posizione per Christian Ceccarelli al salto in lungo che, ad ogni balzo in buca, cancella e supera il precedente personal best con 5.55m e 5.63m, fissando poi la bandierina a 5,75m. 100m con Filippo Masoni vicino alla miglior prestazione con 11”86; Ivan Abbondanza 11”95 PB prestazione realizzata due volte vista la ripetizione della batteria causata dalla falsa partenza di un avversario, Ivan in entrambe le prove vince la batteria; Alessio Feuli 12”77  e Eric Pifferi 12”79 tutti vicini alla miglior prestazione. Pifferi duplica la distanza ma l’uscita prudente dalla curva gli fa chiudere il crono a 26”07.
Il giro che uccide è la sfida di Riccardo Vanzetti, entrato sulla pista da pochi mesi dopo un lustro calcistico, conclude in 10^ posizione con un 55”11. La Tirreno porta a casa due maglie di campioni regionali con  la 4×400 di Ceccarelli-Silvestrini-Vanzetti-Masoni e  il salto in alto di Alessio Feuli; la medaglia d’argento con una emozionante 4×100 di Ceccarelli-Vanzetti-Abbondanza-Masoni con le frazioni in crescendo e un testa a testa finale per la lotta del secondo posto. Anche per il 2018 Lucrezia Adamo è campionessa regionale dei 3000m con 10’31”69; anno molto impegnativo per lei e coach Ubaldi che però hanno messo a segno importanti conquiste su vari fronti: dal titolo regionale di cross, al bronzo ai campionati italiani allievi, alla partecipazione alla vittoria dello scudetto con la squadra Assoluta reatina , al 4° posto al campionato italiano su strada ad Alberobello fino a giungere all’ultimo impegno della stagione che la vedrà la prossima settimana a Cinisello Balsamo per la finale dei CDS di Categoria come portacolori della Milardi reatina, favorita per il titolo.
La squadra Allieve si compone poi di ragazze al loro primo anno di allenamento; alle primissime esperienze in gara, tra emozione e piccole insicurezze iniziano a scrivere la loro storia agonistica che avrà sicuramente altre pagine rilevanti: 100m per Claudia Amorosi  in 14”15; 400m in 1’24”61 per Samanda Kurtaj con un avvio fin troppo audace, 800m in 2’51”54 per Giulia Cangani e Alessandra Guglielmi chiude il 1500m in 5’53”58. 
Soddisfatti i tecnici Tirreno per la risposta del gruppo Allievi, gruppo  che è arrivato preparato all’appuntamento agonistico di fine stagione, continuando gli allenamenti anche durante l’estate comprendendo come l’Atletica sia un’amica che una volta incontrata ti accompagna ogni giorno. La giusta determinazione agonistica e il senso di appartenenza alla squadra hanno portato ai risultati di oggi, il 6° posto regionale ai Campionati  di Società, conquistato la scorsa settimana sul palcoscenico di Rieti, è un traguardo importante che segna un ottimo punto sulla strada del percorso agonistico e di crescita personale di ciascuno di loro.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

L’italiano Stefano Bortoli nuovo capo del produttore di aerei Atr

A 58 anni succede a Christian Scherer andato in Airbus come Chief commercial officer. Bortoli alla guida della joint venture Leonardo-Airbus «con effetto immediato»

Leggi articolo completo

@code_here@