Sicurezza sul lavoro: novit� al processo contro il sindaco Cozzolino

CIVITAVECCHIA – Nuova udienza, ieri mattina in tribunale, per il procedimento che vede protagonista il sindaco Antonio Cozzolino, davanti al giudice per la vicenda relativa alla sicurezza sui luoghi di lavoro. 
Ad essere ascoltati il segretario generale Caterina Cordella ed il dirigente degli uffici finanziari, chiamati a testimoniare dalla difesa del primo cittadino, rappresentata dall’avvocato Roberto Immediata. 
Il nodo del contendere era la presenza o meno di copertura economica nei capitoli di spesa relativi, proprio per la sicurezza sui luoghi di lavoro. 
Ed entrambi, in aula, hanno confermato come i capitoli interessati fossero provvisti di dotazione economica adeguata. Non era invece questa la considerazione del responsabile della Asl che aveva eseguito gli accertamenti in alcuni uffici comunali. 
Una discrasia che non è passata inosservata proprio alla difesa del primo cittadino. 
A quanto pare, infatti, dopo aver rinunciato ai testi residui, l’intenzione è quella di chiedere che gli atti tornino alla Procura, ipotizzando una falsa testimonianza a carico del dipendente della Asl o una omissione di atti d’ufficio. 
O i documenti del Pincio infatti non sono stati letti correttamente oppure non sono mai arrivati alla Procura che, in base a quanto acquisito, aveva disposto un decreto penale di condanna, a seguito anche degli accertamenti della Asl in alcuni uffici comunali, a carico del sindaco Antonio Cozzolino.  
«Ritenendo di essere nel giusto e che le responsabilità di quanto accertato dalla Asl siano da cercare altrove – aveva spiegato lo stesso primo cittadino – ho fatto opposizione al decreto tramite il mio avvocato. Volendo, avrei potuto pagare una sanzione economica ed evitare il processo». 
Processo che invece va avanti davanti al dibattimento, con la prossima udienza che è stata fissata per il 7 giugno 2019.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Mtb Santa Marinella protagonista alla 6 Ore dell’Urcis

Primo weekend di ottobre da ricordare per gli atleti della Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini presenti in Veneto, Lombardia, Toscana, Marche e Lazio portando a casa ottimi risultati tra mountain bike, strada e ciclocross. A Orzinuovi appuntamento con la 6 Ore dell’Urcis, prova finale dell’Endurance Tour, circuito che rimane il principale riferimento delle gare di lunga durata in mountain bike sul territorio nazionale. Ottimi riscontri sono giunti da Lorenzo Bedegoni in coppia con Claudio Rizzotto nel team da due elementi così come Ilaria Balzarotti in tandem “lui&lei” con Michele Bonacina, nono posto per la collaudata coppia formata da Stefano Cerutti e Linda Casani sempre nella “lui&lei”. Tra i solitari in evidenza Caterina Ameglio (quarta) e Claudio Pellegrini (dodicesimo). Per effetto dell’ultima prova di Orzinuovi, molto lusinghiero il bilancio della Mtb Santa Marinella all’Endurance Tour con all’attivo il primato di Lorenzo Bedegoni e Ilaria Balzarotti nella formula di gara lui&lei. Team altolaziale in gran spolvero nel ciclocross con Domenico Abruzzese 28°classificato nella gara open (quindicesimo di categoria élite) del Giro d’Italia Ciclocross a Senigallia, oltre a Michele Feltre secondo classificato nel Cross di Meduna di Livenza dietro Giuseppe Dal Grande tra i gentlemen 2.
La classifica finale della Veneto Cup di cross country ha proiettato Gianfranco Mariuzzo sul gradino più alto del podio della categoria master 5. Altro primato nella sua categoria ottenuto con grandissimo impegno sul campo gara di Rottanova di Caverzere dove si è svolto il Gran Premio tra Adige e Gorzone (prova del Trofeo d’Autunno) che ha visto in splendida forma anche il compagno di squadra Manuel Piva primo tra i master 2. Ancora mountain bike con la Sinalunga Bike dove si è registrato un ritiro per lo juniores Giacomo Ragonesi. Una menzione per Pierluigi Stefanini all’opera come stradista per l’ultima volta in questa stagione: quarto di categoria master 5 a Viterbo, a dimostrazione della grande competitività del corridore di Civitavecchia in tutte le gare a circuito, nelle mediofondo e nelle granfondo su strada.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Keramikos, percorsi attuali sulla scia di 4 omaggi storici

TARQUINIA – Sabato 6 ottobre alle 17, presso l’ex Mattatoio, Centro culturale di Valle Faul di Viterbo si inaugura l’ottava edizione della rassegna di scultura ceramica contemporanea Keramikos, a cura di Lorenzo Fiorucci. La manifestazione nasce nel 2007 con l’intento di valorizzare la ceramica quale medium espressivo e di testimoniare la vitalità di una tradizione scultorea antichissima e la sua significativa presenza nella scena artistica contemporanea attraverso la partecipazione di numerosi artisti italiani e stranieri. Per Keramikos 2018 il progetto espositivo messo a punto dallo storico e critico d’arte Fiorucci propone un duplice percorso di indagine nel territorio della scultura fittile contemporanea. La Sezione Omaggio è dedicata alla produzione in ceramica di quattro maestri del Novecento: Giacinto Cerone, Giuseppe Pirozzi, Amilcare Rambelli e Franco Summa. La Sezione Contemporanea presenta invece una selezione di alcune tra le più interessanti espressioni del pensiero creativo in ceramica dei nostri giorni, artisti che hanno intrapreso percorsi autonomi di ricerca, ma i cui linguaggi e modi operativi stabiliscono un rapporto dialettico con le esperienze artistiche dei protagonisti della sezione storica. Si tratta di Rosana Antonelli, Luca Baldelli, Tonina Cecchetti, Giorgio Centovalli, Eraldo Chiucchiù, Giorgio Crisafi, Carla Francucci, Evandro Gabrieli, Caterina Lai, Massimo Luccioli, Mirna Manni, Riccardo Monachesi, Sabine Pagliarulo, Angela Palmarelli, Marta Palmieri, Attilio Quintili, Mara Ruzza, Alfonso Talotta e Antonio Taschini. La mostra, proposta da Massimo Melloni (Artidec) e Mirna Manni (associazione culturale Magazzini della Lupa), si avvale del Patrocinio del Consiglio Regionale del Lazio, della Provincia e del Comune di Viterbo e della Fondazione Carivit, che ha concesso il suo prezioso sostegno. Keramikos sarà visitabile dal 6 ottobre al 4 novembre 2018. L’organizzazione della mostra è a cura dell’associazione culturale Magazzini della Lupa, Media-partner To Arch Magazine. (INFO: Ex Mattatoio Centro Culturale di Valle Faul | Via Faul 22 – 26 | Viterbo 6 ottobre – 4 novembre 2018 orari: dal martedì al venerdì 15.30-19.00 | sabato e domenica 10.00-13.00 e 15.30-19.00 ingresso libero. contatti: magazzinidellalupa@libero.it)
Lorenzo Fiorucci per organizzare la nuova edizione della rassegna di scultura ceramica ha scelto di seguire una struttura per modalità operativa-linguistica. Keramikos 2018 prevede pertanto una sezione omaggio dedicata a due artisti scomparsi e a due maestri viventi, individuando in loro alcune delle peculiarità linguistiche più caratteristiche e sulle quali indagare un percorso contemporaneo, attualizzando cioè certe problematicità di allora raffrontandole con l’oggi. Su questa scia si è costruita la sezione di artisti contemporanei che per affinità o contrasto hanno ragione di inserirsi nello sviluppo linguistico individuato.
Quattro artisti da omaggiare per quattro linguaggi attuali:
Amilcare Rambelli, Giacinto Cerone, Giuseppe Pirozzi, Franco Summa. I Sezione: Amilcare Rambelli | Affioramento materico: tra natura e artificio; Massimo Luccioli, Angela Palmarelli, Marta Palmieri, Eraldo Chiucchiù. II Sezione: Giacinto Cerone, Impronta gestuale esistenziale: materia come colore. Alfonso Talotta, Attilio Quintili, Riccardo Monachesi, Caterina Lai, Evandro Gabrieli. III Sezione: Giuseppe Pirozzi Oggettuale visionario: costruzione narrativa Giorgio Crisafi, Giorgio Centovalli, Mirna Manni, Sabine Pagliarulo, Carla Francucci, Rosana Antonelli. IV Sezione Franco Summa, Colore come partecipazione, Luca Baldelli, Tonina Cecchetti, Mara Ruzza, Antonio Taschini.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Mtb Santa Marinella da applausi nelle 6 Ore

Tanto da raccontare nella quarta domenica di settembre per la Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini che ha raccolto molteplici soddisfazioni in giro per l’Italia tra mountain bike, strada ed anche ciclocross.
La partecipazione alla 6 Ore di Bibione in Veneto è stata ripagata dal primato assoluto del team da quattro Gianfranco Mariuzzo, Manuel Piva, Simone Cusin e Maurizio Girardini oltre a quello ottenuto nella lui&lei da Michele Feltre ed Elisa Cappellari.
Sempre a Bibione degna di nota la presenza del presidente Stefano Carnesecchi in gara in un team da quattro elementi composto da Massimo Donè, Devis De Stefani e Cristiano Saramin classificati in ventesima posizione su 50 team alla partenza. Nonostante la fatica del giorno prima, Mariuzzo e Piva si sono ripetuti ad alti livelli a San Stino di Livenza in occasione del Trofeo Livenza e Malgher con il primato di Mariuzzo tra i master 5 e il secondo di Piva tra i master 2.
Altra sei ore in Emilia Romagna ad Igea Marina: prestazione sopra le righe per Lorenzo Bedegoni e Ilaria Balzarotti a segno nella lui&lei, quinto posto per Linda Casani e Stefano Cerutti, quarta posizione per Caterina Ameglio tra le solitarie.
A Lanuvio un’altra sei ore (Imperatori a Lanuvio) ha proiettato sul gradino più alto del podio Libero ruggiero ed anche Eddy Belleggia al terzo posto tra i solitari
Esordio positivo per il team altolaziale al Parco della Gallinara dove è andata in scena la prima prova del Lazio Cross con i piazzamenti di Francesco Farinato (quarto tra i master 3), Mauro Iacobini (25° tra i master 4), Daniele Tulin (quarto tra i master 4), Mauro Gori (secondo tra i master 6), Claudio Albanese (quinto tra i master 6) e Vincenzo Scozzafava (terzo tra i master 7), solo un ritiro per guasto meccanico di Giuseppe Cherubini.
Sempre nel fuoristrada, a Daniele Tulin il primato nella classifica finale del circuito cross country Terre Ciociare tra i master 3 mentre su strada Gianluca Magnante si è imposto nella categoria élite sport nella prova di Esacrono a Rocca Priora.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Madonna delle Grazie, avanti con i festeggiamenti

ALLUMIERE – Proseguono ad Allumiere i festeggiamenti in onore della Madonna delle Grazie promossi dalla giunta Pasquini e dalla Pro loco in collaborazione con alcune associazioni del paese. Un pubblico numeroso ha cantato a squarciagola mercoledì sera in piazza della Repubblica le canzoni cantate dal gruppo Echoes: ovazioni e tanti applausi per gli artisti del gruppo che nulla hanno da invidiare ai gruppi famosi.  Esito molto positivo anche della tradizionale ‘’Giornata della solidarietà’’: alle 18, dopo l’accoglienza  degli ospiti, il parroco Don Dario ha celebrato la messa al Santuario della Madonna delle Grazie, a seguire nel teatro dell’oratorio ci sarà la cena offerta dall’amministrazione comunale in collaborazione con il Ggp: i piatti sono stati preparati dalle sapienti cuoche della Cooperativa Alfa in maniera eccezionale e le ragazze del Ggp hanno servito ai tavoli. Successo poi per lo spettacolo de ‘’Le miniere dell’allume’’, il live music si è tenuto in piazza alla presenza degli ospiti e di tanti residenti. Oggi invece è la ‘’Giornata dell’Ambiente’’ e domani appuntamento con il Gran Premio Madonna delle Grazie e poi in piazza dalle 21 lo spettacolo della cabarettista Valentina Persia.Valentina Persia è una cabarettista molto divertente e molto popolare che ha debuttato nel 1994 nella trasmissione televisiva ‘’La sai l’ultima?’’ giungendo alla finale. Nel 1995 ha ottenuto il diploma di recitazione al Ribalte diretta da Pietro Garinei. Ha partecipato alla trasmissione televisiva ‘’Saxa Rubra’’ con Zuzzurro e Gaspare. Nel 1997 è stata ospite fissa nella trasmissione televisiva ‘’Sotto a chi tocca’’ in onda su Canale 5; dal 1998 al 2002 ha fatto parte del cast fisso de ‘’La sai l’ultima?’’ Nel 2001 e 2002 è stata ospite fissa del programma ‘’Ci vediamo’’ su Rai uno condotto da Paolo Limiti e con la regia di Giancarlo Nicotra. È stata premiata in Campidoglio dal sindaco di Roma Walter Veltroni con il Premio Simpatia 2003 e ha affiancato Pippo Franco e Natalia Estrada nel programma televisivo estivo di Canale 5 La sai L’ultimissima? Dopo aver ricevuto il Premio Collalti nel 2004 e nel 2005 ha partecipato alla trasmissione ‘’Ballo, amore e fantasia’’ per poi portare in tour il suo spettacolo di cabaret ‘’E non solo ….l’ultima!’’ Nella stagione successiva ha partecipato alla trasmissione su Canale 5 ‘’Tele fai da te’’. Nel 2007 ha partecipato alla trasmissione ‘’Tintarella di luna’’ su Rai 2 e inoltre ha recitato nel film commedia ‘’Di che peccato sei?’’ e ha fatto parte del cast della serie televisiva Caterina e le sue figlie e del cast di ‘’E io pago’’ su Canale 5; nel 2008 ha fatto parte del cast di Gabbia di matti; nel 2009 ha recitato nella serie televisiva L’onore e il rispetto; nel 2010 è tornata a far parte del cast di Caterina e le sue figlie 3. Ha partecipato all’episodio di Christian De Sica nel film di Carlo Vanzina, Buona giornata nel 2012. Nel 2014 partecipa al programma televisivo Giass con Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu. Da rilevare che la Persia nel 1990 ha conseguito il Diploma di Ballerina Solista presso l’Accademia nazionale di danza ed è stata protagonista assoluta al Teatro Parioli di Roma ed mè stata protagonista di una serie di spettacoli teatrali di successo. Dopo Valentina Persia ci sarà il concerto degli ‘’Assentio’’, tribute band dei Queen. 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Mtb Santa Marinella super alla Sei Ore del Principe

Presente su più campi gara nella prima domenica di settembre, la Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini ha fatto ancora vedere il meglio di sé sia nel fuoristrada che su strada.
L’impegno di maggior rilievo è stato in Veneto a Lonigo dove si è svolta la Sei Ore del Principe, prova di Endurance Tour nel mirino del sodalizio altolaziale per aggiudicarsi il successo come miglior squadra. In evidenza il primato di Claudio Pellegrini tra i solitari, il quinto di Caterina Ameglio e il sesto di Stphania Magri, in aggiunta alla seconda posizione della collaudata coppia Lorenzo Bedegoni e Ilaria Balzarotti nei team da due elementi.
Dalla 6 ore al cross country ancora in Veneto a Selva di Trissino dove si è disputata la Gnocco Bike gara nella quale Gianfranco Mariuzzo ha conquistato il primo posto tra i master 5. In Umbria, è stata la volta di Giacomo Ragonesi, terzo nella categoria juniores alla Spoleto-Norcia.
Nuovo impegno su strada per Stefanini a Roccastrada in Toscana dove Pierluigi Stefanini è stato protagonista di una lunga fuga per 40 chilometri con altri sei corridori terminando la propria fatica al nono posto di categoria G5.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Cordella in cerca di un nuovo incarico

CIVITAVECCHIA – Era nell’aria già da qualche mese. Ed il suo ‘‘guardarsi intorno’’ si è concretizzato nei giorni scorsi. Il segretario generale del Pincio, Caterina Cordella, ha infatti inviato una lettera alla nuova amministrazione di Anzio, dicendosi disponibile a ricoprire lo stesso incarico in quel comune. Evidentemente la poltrona del Pincio inizia a starle un po’ stretta, o meglio scomoda. I continui dissapori con i rappresentanti sindacali e con i dipendenti stessi,  i problemi della macchina comunale e, in ultimo, le segnalazioni sul suo operato e gli incarichi attribuiti arrivati fino all’Anac potrebbero averla spinta, infatti, a tentare la strada già battuta da altri dirigenti articolo 110, nominati proprio dal sindaco Cozzolino ad inizio mandato. Pierluigi Carugno, trasferitosi ad Acquasanta Terme, e poi il responsabile dei Servizi Finanziari Riccardo Rapalli, arrivato primo nella graduatoria finale per la selezione pubblica di un dirigente di area economico finanziaria presso il comune di Marino. In questo caso però il bando è stato ritirato e Rapalli ancora siede al Pincio. Per Cordella la situazione è differente, si tratta del segretario generale, figura di riferimento e di fiducia per un sindaco e per la sua amministrazione. E la sua posizione è finita all’Anac alla quale ha scritto il capogruppo de la Svolta Massimiliano Grasso, sottolineando una illegittima attribuzione degli incarichi. Secondo il consigliere Cordella non potrebbe rivestire, ad esempio, il ruolo di Responsabile della Prevenzione della Corruzione e quello di responsabile dell’Ufficio Procedimenti Disciplinari, e ci sarebbe inoltre un conflitto di interessi con la direzione dell’Ufficio Contratti. Nessuna irregolarità, secondo il Sindaco, che ha confermato le proprie scelte, nell’ottica di un efficientamento della macchina amministrativa. Ma a poco meno di un anno dalla scadenza del mandato, in vista delle prossime elezioni, il segretario generale guarda già oltre e cerca un nuovo ufficio.   

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Mtb S. Marinella: tris con Mariuzzo, Piva e Feltre

Inizio del mese scoppiettante per la Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini che nel primo weekend ha messo a segno una miriade di successi. Importanti traguardi sono stati ottenuti nelle gare fuoristrada e su strada in più regioni d’Italia. 
Gianfranco Mariuzzo è stato il protagonista di un lungo fine settimana di corse in Veneto: venerdì 3 agosto primo classificato al Memorial Egidio e Giuliano Canal di cross country, sabato 4 terzo nel ciclismo su strada al Gran Premio del Vino a Fae di Oderzo e domenica 5 nuovamente primo nella categoria master 5 alla Cross Country di Sospirolo in mountain bike; gara nella quale hanno preso parte i compagni di squadra Manuel Piva, vittorioso tra i master 2, e Michele Feltre terzo tra i master 6. 
Sempre in mountain bike, ha ottenuto un ottimo risultato anche Caterina Ameglio che ha preso parte alla cross country di Casabasciana in Toscana classificandosi al quarto posto tra le donne master; piazzamento utile per aggiudicarsi la classifica finale del Circuito Alta Toscana. 
Un pieno di successi, dunque, per la Mtb Santa Marinella che ha inanellato dall’inizio del mese fondamentali successi e piazzamenti che gratificano tutto il lavoro svolto finora, per la felicità del presidente Stefano Carnesecchi e degli sponsor che hanno riposto fiducia nel progetto Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini per tutto il 2018.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###