Elezioni Santa Marinella, le preferenze

Le preferenze:

 

Candidato sindaco PIETRO TIDEI 34,25%    3.069 VOTI

 

LISTA TIDEI

9,82%   834 Voti

1 Andolfi Pietro                       8

2 Angeletti Roberto             62

3 Faiazza Barbara                39

4 D’Alia Agata                          4

5 D’Amico Giovanni           53

6 Farnese Michele               15

7 Gentili Enrica                      3

8 Bianchi Gilberto               13

9 Befani Patrizia                138

10 Narducci Paola                17

11 Verzilli Danila verzilli   57

12 Fronti Fabrizio              187

13 Bianchi Patrizia              15

14 Greci Spada M. P.           28

15 Midei Davide                  48

16 Sansolini Carla               16

 

UNITI PER CAMBIARE

0,88%   75  Voti

1 Colombi Orlando                 37

2 Angradi Riccardo                   0

3 Biagiotti Erika                       29

4 Campo Ambra                        8

5 Ceccarelli Carlo                      1

6 Cinotti Mario                          5

7 Angradi Pamela                      0

8 Coppola Marco                      0

9 Dell’Orso Gloria                     0

10 Fresilli Daniele                   17

11 Pagnoncelli Alessandro    0

12 Proietti Rachele                   8

13 Tidei Franca                        10

14

15

16

 

PD, PARTITO DEMOCRATICO

11,26%    956  Voti

1 Bianchi Andrea                 320

2 Nardangeli Stefania         103

3 Amanati Andrea                  65

4 Andreani Anna                     19

5 Biancucci Enrico                  31

6 Bolasco Enrico                       2

7 Chegia Maura                     179

8 D’Emilio Pierluigi             116

9 Fratarcangeli Paola             46

10 Frezza Caterina                    41

11 Marcelletti Massim.         22

12 Mariotti Anna Maria          8

13 Mazzalupi Leonardo          4

14 Passamonti Maurizio      23

15 Rago Michael                        4

16 Tiberti Leandro                    7

 

S. MARINELLA C’E’

4,41%   375 Voti

1 Ferullo Marina                    228

2 Arcai Emanuela                     11

3 Caserta Roberta                    16

4 Corinti Paolo                             1

5 Cresti  Daniele                       22

6 Faccennini Federico           28

7 Frezza Emanuele                  56

8 Gabella Franco                       27

9 Giorgianni Antonio C.         20

10 Di Giacinto Stefania            4

11 Modesti Emanuela              2

12 Modica Carmelo                     3

13 Pierucci Massimiliano        8

14 Rossi Francesca                     2

15 Serci Amedeo                         3

16 Servi Gloria                             2

 

AMICI DELLO SPORT

5,06%   430  Voti

1 Di Martino Paolo                62

2 Magrini Isola detta Isola   25

3 Diamante Roberta               18

4 Petretto Simona                     9

5 Iachini Jacopo                      121

6 Galano Giordano                29

7 Sanfilippo Orazio                37

8 Ferracci Laura                       89

9 Pieretti Giuseppe                   5

10 Diamante Anna                    1

11 Trebiani Mauro                 93

12 Biagiotti Alessandra           3

13 Giacomantonio Danie.   62

14 Vurchio Pasquale                   6

15 Orfei Liana                                 1

16 Fantozzi Simone                     0

 

 

SINISTRA DEM. BENE COMUNE

2,68%    228 Voti

 

1 Barbazza Renzo        104

2 Calistri Claudia           52

3 Borghini Ivano            16

4 Colucci Marco                1

5 D’Agostino Raffaele     1

6 Falzani Rosetta                       3

7 Fantozzi Maria              3

8 Fidani Marina              12

9 Flori Giuseppe               0

10 Ilie Doinita                    0

11 Mastrangelo Nicola 13

12 Minguzzi Leonarda   3

13 Pavesi Fabrizio            3

14 Pistola Marcella        16

15 Ricci Giancarlo            5

16 Tito Flavio                     6

 

**********************************************************************************************************************************************************************************

Candidato Sindaco: BRUNO RICCI    24,43%    2.189 VOTI

 

FI, FORZA ITALIA

4,85%  412  Voti

1 Ferlin Valentina

2 Fusco Elena

3 Luchetti Anna Rita

4 Maggiorelli Paola

5 Marchionne Carlotta

6 Marongiu Gavina

7 Saccani Wanda

8 Salerni Antonella

9 Brutti Sandro

10 Gabriello Angelo

11 Galli Paolo Roberto

12 Giuliani Giuseppe detto Pino

13 Muscianesi Paolo

14 Noga Gennadiy

15 Parpaglioni Ornello

16 Iadicicco Vincenzo

 

 

 

LEGA, NOI CON SALVINI

9,87%    838 Voti

1 Barletta Alessio

2 Benedetti Adele detta Lalla

3 Boccoli Roberto

4 Bronzolino Raffaele

5 Calvo Massimiliano

6 Cesarini Roberta

7 Ciammaruchi Gianfranco

8 Degli Esposti Marco

9 De Marchis Daniela

10 De Santis Tiziana

11 Felici Roberta

12 Gigliotti Claudio

13 Meniconi Stefania

14 Pichierri Luana

15 Signoracci Sonia

16 Zavarelli  Tiziana

 

L’ANCORA NOI CON S. M.

2,38 %  202  Voti

1 Fratturato Eugenio

2 Bernardini Paolo

3 Borriello Salvatore Massimo

4 Castellano Fabiana

5 Caputo Michele

6 Cinquegrana Liliana

7 Conti Silvia

8  D’Angelo Lorenzo

9 Donadeo Vincenzo

10 Fulgenzi Monica

11 Gioiosa Cristina

12 Imparato Maria Daniela 13 Matalone Alessandra

14 Pirisi Maria Daniela

15 Salerno Maria Rosaria

16 Zappi Germana

BRUNO RICCI SINDACO

7,63%   648  Voti

1 Barigelli  Valentina

2 Campnelli Claudia

3 Grecu Angela

4 Lauria Monica

5 Papalini Rosanna

6 Pomponio Elisa

7 Baffioni Marco

8 Di Mauro Simone

9 Fantasia Simone

10 Fiorucci Francesco

11 Gambino Domenico

12 Gasparri Damiano

13 Granzotto Mirko

14 Mania Roberto

15 Mancino Giuseppe

16 Opromolla Alessandro

 

Candidato sindaco ROBERTO MARONGIU  8,94%   801 VOTI

 

PASSIONE CIVICA

7,25%   616  Voti

1 Aceto Adriano

2 Carusone Linda

3 Conteddu Sandro

4 Di Marco Rosalba

5 Fiorellu Domenico

6 Furfaro Domenico

7 Graziani Rita

8 Marasco Gernardo

9 Pignanelli Rocco

10 Sabuzi Simona

11 Saccomanno Emiliana

12 Scala Giovanni detto Gianni

13 Scopinaro Timmy

14 Sinopoli Christian

15 Soaccarelli Vittorio

16 Tassone Angela

 

POLITICA ETICA

1,54%  131  Voti

1 Diaco Teodora detta Rosella Gagliato

2 Acri Leonardo

3 Bravi Angelo

4 Cacciatore Claudio

5 Doppio Fabiana

6 Ferri Stefano

7 Giannini Simone

8 Lipparelli Anna Maria

9 Lori Federica

10 Mandrici Samanta

11 Ottavi Tito

12 Pulcini Arianna

13 Saioni Nadia

14 Sorcelletti Ugo

15 Soro Cristina

16 Susini Claudio

 

**********************************************************************************************************************************************************************************

Candidato sindaco ALFREDO DE ANTONIIS  5,58%  500 VOTI

 

LISTA CUORI SANTA MARINELLA

3%       255  VOTI

1 Giorgia Mulargia

2 Luigi Santecchi

3 Marco Patrizi

4 Fabrizio Fratini

5 Laura Bonfigli

6 Filomena Ruggiero detta Mena

7 Enrico Catinari

8 Paolo Davoli

9 Ornella Tucci

10 Damiano Peretti

11 Fabrizio Guredda

12 Emiliana Catalano

13 Michele Di Gennaro

14 Paolo Breccia

15 Alessandro Follo

16 Rosanna Cirillo

 

FRATELLI D’ITALIA

2,42%    206  Voti

1 Ilaria Fantozzi

2 Milena Sammartino

3 Antonino di maggio

4 Orazio de pasquale

5 Andrea Fanni

6 Marisa banin

7 Chiara Murgia

8 Bruna Carancini

9 Vittorio Vargiolu

10 Nanu Alessandro

11 Alfonso Mellace

12 Daniele Fusco

13 Claudio senigagliesi

14 Albanesi Marcello

15 Romano Rosa

16 Federico Nazio

 

***********************************************************************************************************************************************************************************

Candidato sindaco LORENZO CASELLA 8,28%   742 VOTI

 

PAESE CHE VORREI

8,42%   715  Voti

1 Stefano Crispu

2 Clelia di Liello

3 Andrea Riga

4 Desirée De Bakker

5 Simonetta Gazzella

6 Daniele Renda

7 Marinella Elia

8 Elisabetta Gallo

9 Germano di Francesco

10 Miriam Fantozzi

11 Mario Berlinguer

12 Eliana Petrini

13 Alessandra De Luca

14 Simona Gaudi

15 Paolo Maria Montaldo

16 Roberto Orazi

 

*************************************************************************************************************************************************************************************************

Candidato sindaco CARLO PISACANE 5,87%   526 VOTI

 

S. MARINELLA CITTA’ DEL SOLE

5,86%    498  Voti

 

1 Vergati Dario

2 Toppi Stefano

3 Astori Luca

4 Coronas Lorenzo

5 Lera Raoul

6 Stracci Glauco

7 Russo Angelo

8 Politi Guido

9 Benato Juglair junior

10 Catoni Davide

11 Quattrini Roberta

12 Russino Laura

13 Mazza Antonella

14 Silvestri Patrizia

15 Veltri Pamela

16 Mastropietro Sara

 

******************************************************************************************************************************************************************************************************************

Candidato sindaco GIAMPIERO ROSSANESE 1,36%   122 VOTI

 

NO SLOGAN

1,35%   115  Voti

 

1 Sebastiani Valerio

2 Anna Sada

3 Ciancarelli Gianna

4 Alessandra i Carlo

5 Leandro Mariani

6 Francesco Vozza

7 Dario De Angelis

8 Golino Antonio

9 Mudu Cristina

10 Daniele Mazzalupi

11 Imperatori Alessio

12 Rita Scaglione

 

*****************************************************************************************************************************************************************************************************************************************************************************************

Candidato sindaco FRANCESCO SETTANNI 11,26%  1009 VOTI

 

MOVIMENTO  5  STELLE

11,20%   951Voti

 

1 Davide Flores

2 Caterina D’Ottavi

3 Gerardo Sorrenti

4 Marcella Griffo

5 Sandro D’Alessandro

6 Valentina Di Serio

7 Giuseppe Spagnuolo

8 Federica Galosi

9 Piero Bassi

10 Monica Romitelli

11 Mauro Fondato

12 Barbara Mantovani

13 Massimo Padroni

14 Lucia Petrocchi

15 Stefano Cacciatori

16 Alessandro Di Spirito

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Ciclismo, il vigile del fuoco di Viterbo, Bruno Sanetti, vince il giro d'Italia amatori

CAMPOBASSO – Il vigile del fuoco di Viterbo, Bruno Sanetti, vince il giro d'Italia amatori di Ciclismo Cat. M1.

Dall’ 1 al 3 giugno la Rappresentativa Nazionale VV.F.  di ciclismo ha partecipato al giro d’Italia, riservato agli amatori, che si è svolto nella splendida località di Montenero di Bisaccia, comune della provincia di Campobasso.
La competizione si è svolta su tre tappe: la prima, l’ 1 giugno, su un circuito di 13 km da ripetere 5 volte con arrivo nel centro storico del paese di Montenero per un totale di 70 km; la seconda, il 2 giugno, una cronometro di 13 km con partenza da marina di Bisaccia ed arrivo in salita sempre al centro storico di Montenero; la terza, il 3 giugno, in linea con partenza da Marina di Bisaccia ed arrivo in salita al centro di Montenero per un totale di 65 km.
In palio la maglia rosa di capoclassifica generale per la fascia 1 (19-39 anni), la fascia 2 (40-65 anni) e le categoria donne (19-50 anni). Inoltre, sono state assegnate le maglia bianca per la classifica T.V. (posizione a metà tappa), la maglia verde del gran premio della montagna e le maglie arancioni per i vincitori di categoria (Elite, M1, M2, M3, M4, M5, M6, M7, WOMAN ).
La rappresentativa Nazionale VV.F., composta da Bruno Sanetti (Cat. M1 – Viterbo), Ignazio Catalano (Cat. M2 – Cosenza), Alessandro Ercoli ( Cat. M2 – Perugia), Gabriele Gallo ( Cat. M3 – Messina), Simone Zanchini (Cat. M3 – Roma), Danilo Colarieti  (Cat. M5 – Terni), Maria Pia Savoca ( Cat.W2 – Dir. Umbria ) e Gianfranco Cavallo ( Accompagnatore – Cuneo ) si è ben comportata vincendo con Sanetti la maglia rosa di categoria e la maglia Bianca di metà tappa. Inoltre,  Maria Pia Savoca ha ottenuto in buon secondo posto nella categoria Woman.      
La vittoria di Sanetti è stata frutto del lavoro e  della cooperazione di tutta la squadra che ha cercato in ogni modo di sostenerlo sia nelle azioni di attacco, sia in quelle di ricucitura delle varie fughe.
Nella prima tappa, il ritmo alto fin dalle prime pedalate ha frazionato il gruppo lasciando solo 6 atleti a giocarsi la volata finale nella quale Sanetti è giunto terzo assoluto e primo di categoria.
Nella seconda tappa, l’atleta dei Vigili del Fuoco è giunto al traguardo nuovamente terzo assoluto con un  distacco di soli 20” dal primo. Infine, nella terza tappa, la squadra dei Vigili del Fuoco ha cercato fin da subito di isolare il leader di classifica, Ciro Greco, al fine di consentire a Sanetti di capovolgere la classifica finale. Però, a 5 km dall’arrivo, il gruppo di testa si è lasciato sorprendere da una fuga di 5 corridori, poi ripreso sul traguardo, che ha annullato ogni possibilità di capovolgimenti di classifica. 
Il VFQ Bruno Sanetti dedica questo bellissimo risultato a tutti i colleghi del Comando di Viterbo, in particolare a quelli del turno C, per averlo supportato sempre con orgoglio.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Tripudio Grand Prix Giovanile per la Mtb Santa Marinella

Ottima partecipazione a Trevignano Romano per l’ultima prova del Grand Prix Giovanile Centro Italia Mtb con la Mtb Castrum e l’associazione Corridori per Sempre in cabina di regia. Trevignano Romano è stata presa d’assalto dai bikers delle categorie esordienti, allievi e juniores nel rendersi attori di questo ultimo atto del Grand Prix tra gli sterrati e le colline sopra la cittadina altolaziale con vista mozzafiato del lago di Bracciano. A conquistare con merito le zone alte della classifica nella top-5 Leonardo Consolidani (Tuscia Bike), Alessandro Gaudio (Punto Bici Aprilia), Alex Giacchetta (Superbike Bravi Platform Team), Alessio Giovagnoli (Superbike Bravi Platform Team) e Luca Mugnari (Mtb Castrum) tra i G6 uomini, Claudia Massaccesi (Superbike Bravi Platform Team), Maura Lucciola (Tuscia Bike), Alice Mazzieri (Superbike Bravi Platform Team), Myrtò Mangiaterra (Recanati Bike Team) e Nelia Kabetaj (GS Borgonuovo) tra le G6 donne, Elia Baccello (Tuscia Bike), Filippo Ragonesi (Marino Bike&Biker), Davide Spadaccia (Punto Bici Aprilia), Alex Pelucchini (GS Avis Gualdo Tadino) e Samuele Maria Catalano (Pro Bike Erice) tra gli esordienti uomini primo anno, Francesca Carosi (Tuscia Bike), Sofia Capagni (Race Mountain Folcarelli Cycling Team), Arianna Sanetti (Tuscia Bike), Barbara Modesti (Gruppo Ciclistico Matelica) e Valentina Gentili (Tuscia Bike) tra le esordienti donne primo anno, Eros Cancedda (Team Bramati), Federico De Paolis (Race Mountain Folcarelli Cycling Team), Marco Betteo (Racing Team Rive Rosse), Enrico Donadio (Pit Stop Team Cicloò) e Davide Ferrando (Team Le Marmotte Loreto) tra gli esordienti uomini secondo anno, Elisa Giunta (Punto Bici Aprilia) tra le donne esordienti secondo anno, Luca Fiocchi (Tuscia Bike), Riccardo Aringolo (Superbike Bravi Platform Team), Gabriele Carosi (Tuscia Bike), Enzo Frangiamore (Team Lombardo Bike) e Damiano Olivieri (Race Mountain Folcarelli Cycling Team) tra gli allievi uomini primo anno, Enrico Natali (Polisportiva Morrovallese), Marco Cardelli (Polisportiva Morrovallese), Damiano Pirrone (Pro Bike Erice), Philippe Mancinelli (Cycling Cafè Racing Team) e Piergianni Cautela (Loco Bikers) tra gli allievi uomini secondo anno, Nefelly Mangiaterra (Superbike Bravi Platform Team) tra le donne allieve secondo anno, Micheal Menicacci (Race Mountain Folcarelli Cycling Team), Matteo Amelia (Racing Team Agrigento), Lorenzo Girotti (Superbike Bravi Platform Team), Emanuele Spica (Team Lombardo Bike) ed Enrico Scaranello (Drake Team Cisterna) tra gli juniores uomini, Aurora Delmonte (Polisportiva Morrovallese) e Carmen Sabatini (Ruota Libera Terni) tra le juniores donne. Tanti sorrisi e divertimento sullo sterrato per la versione “baby” riservata ai giovanissimi dai 6 ai 12 anni con la partecipazione delle società Superbike Bravi Platform Team, Pedale Chiaravallese, Nestor Marsciano, Team Bike Miranda, Gruppo Ciclistico Matelica, Punto Bici Aprilia, Recanati Bike Team, Tuscia Bike, Team Bike Civitavecchia-Race Mountain, Bike Lab, Polisportiva Morrovallese, GS Pontino Sermoneta e Team Bike Atletico Monterotondo-Cicli Montanini. Articolato in tre regioni (Marche, Umbria e Lazio), il Grand Prix può archiviare positivamente un’edizione caratterizzata da ottimi riscontri in termini di partecipazione alzando il livello con l’introduzione della categoria juniores: un responso importante per questo challenge che raccoglie maggiori consensi grazie al lavoro sinergico delle società Mtb Castrum (Pierangelo Brinchi), Corridori per Sempre (Marco Quinzi, Alfio Sciuto e Gianluca Badiali), GS Avis Gualdo Tadino (Stefano Bertolino), Mtb San Terenziano, Tuscia Bike (Stefano Sanapo), Superbike Team (Patrizia Biondini) e Recanati Bike Team (Mirko Mangiaterra).

 

I VINCITORI FINALI DEL GRAN PRIX CENTRO ITALIA GIOVANILE MTB

G1 maschile: Jacopo Pascucci (Gruppo Ciclistico Matelica)

G1 femminile: Vittoria Cardinali (Recanati Bike Team)

G2 maschile: Matteo Angiolani (Superbike Bravi Platform Team)

G2 femminile: Stella Forti (Superbike Bravi Platform Team)

G3 maschile: Nicholas Bianchi (Superbike Bravi Platform Team)

G3 femminile: Elisa Spadaccia (Punto Bici Aprilia)

G4 maschile: Manuel Figuretti (Superbike Bravi Platform Team)

G4 femminile: Alice Marinelli (Superbike Bravi Platform Team)

G5 maschile: Francesco Cornacchini (Nestor Marsciano)

G5 femminile: Sofia Bartomeoli (Superbike Bravi Platform Team)

G6 maschile: Leonardo Consolidani (Tuscia Bike)

G6 femminile: Claudia Massaccesi (Superbike Bravi Platform Team)

Esordienti primo anno uomini: Elia Baccello (Tuscia Bike)

Esordienti primo anno donne: Francesca Carosi (Tuscia Bike)

Esordienti secondo anno uomini: Eros Cancedda (Team Bramati)

Esordienti secondo anno donne: Giorgia Giannotti (Garfagnana Mtb)

Allievi primo anno uomini: Yannick Parisi (Pila Bike Planet)

Allieve primo anno donne: Lucia Bramati (Team Bramati)

Allievi secondo anno uomini: Gabriele Torcianti (Bici Adventure Team)

Allieve secondo anno donne. Nefelly Mangiaterra (Superbike Bravi Platform Team)

Juniores uomini: Micheal Menicacci (Race Mountain Folcarelli Cycling Team)

Juniores donne: Aurora Delmonte (Polisportiva Morrovallese)

 

CLASSIFICA FINALE GRAN PRIX SOCIETA’

1) Tuscia Bike 997 punti

2) Superbike Bravi Platform Team 866

3) Race Mountain Folcarelli Cycling Team 740

4) Polisportiva Morrovallese 535

5) Team Bramati 512

6) Elba Bike Scott 486

7) Punto Bici Aprilia 408

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Pronta a salpare la Nave della Legalità: 70mila studenti contro le mafie

CIVITAVECCHIA – È dedicato agli uomini e alle donne delle scorte, eroi silenziosi che rischiano quotidianamente la vita per proteggere servitori dello Stato come Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, il tema della riflessione dei 70mila ragazze e ragazzi di tutta Italia che saranno coinvolti nella commemorazione del 26esimo anniversario delle stragi di Capaci e di Via D’Amelio. Nel nome degli “angeli custodi” del passato e del presente si svolgeranno tutte le iniziative promosse quest’anno dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e dalla Fondazione Falcone.

Fra queste, la Nave della Legalità che salperà il 22 maggio prossimo dal porto di Civitavecchia con a bordo oltre 1.000 studentesse e studenti che, insieme a magistrati e rappresentanti delle istituzioni, raggiungeranno l’indomani Palermo per unirsi a migliaia di altri giovani e dire “no” a tutte le mafie e alla criminalità organizzata. Un coro di voci che attraverserà il Paese grazie alle attività organizzate dagli Uffici Scolastici Regionali del MIUR che animeranno le Piazze della Legalità.

Le celebrazioni ufficiali nell’Aula Bunker dell’Ucciardone di Palermo, le iniziative nelle piazze e nelle scuole della città, i due cortei pomeridiani che il 23 maggio, nel pomeriggio, confluiranno sotto l’albero intitolato a Falcone, in via Notarbartolo, saranno il cuore pulsante di #PalermoChiamaItalia, manifestazione per commemorare i giudici Giovanni Falcone, Francesca Morvillo, Paolo Borsellino e le donne e gli uomini delle loro scorte, Agostino Catalano, Walter Eddie Cosina, Rocco Dicillo, Vincenzo Li Muli, Emanuela Loi, Antonio Montinaro, Vito Schifani, Claudio Traina. Ma tante altre saranno le manifestazioni spontanee in tutto il Paese.

Dal 2002 il MIUR e la Fondazione Falcone promuovono percorsi di educazione alla legalità nelle scuole di ogni ordine e grado. Progetti che trovano il loro culmine nelle commemorazioni del 23 maggio a Palermo. Negli anni questi percorsi si sono arricchiti di collaborazioni importanti con il coinvolgimento delle Forze dell’Ordine, con accordi firmati con l’Autorità nazionale anticorruzione, la Procura nazionale antimafia, il Consiglio superiore della Magistratura, l’Associazione nazionale magistrati, la Corte dei Conti.  Quest’anno, con la collaborazione della Polizia di Stato, è stato indetto il concorso “Angeli custodi: l’esempio del coraggio, il valore della memoria”, al quale hanno partecipato oltre 700 scuole italiane.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Pronta a salpare la Nave della Legalità: 70mila studentesse e studenti contro le mafie

CIVITAVECCHIA – È dedicato agli uomini e alle donne delle scorte, eroi silenziosi che rischiano quotidianamente la vita per proteggere servitori dello Stato come Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, il tema della riflessione dei 70mila ragazze e ragazzi di tutta Italia che saranno coinvolti nella commemorazione del 26esimo anniversario delle stragi di Capaci e di Via D’Amelio. Nel nome degli “angeli custodi” del passato e del presente si svolgeranno tutte le iniziative promosse quest’anno dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e dalla Fondazione Falcone.

Fra queste, la Nave della Legalità che salperà il 22 maggio prossimo dal porto di Civitavecchia con a bordo oltre 1.000 studentesse e studenti che, insieme a magistrati e rappresentanti delle istituzioni, raggiungeranno l’indomani Palermo per unirsi a migliaia di altri giovani e dire “no” a tutte le mafie e alla criminalità organizzata. Un coro di voci che attraverserà il Paese grazie alle attività organizzate dagli Uffici Scolastici Regionali del MIUR che animeranno le Piazze della Legalità.

Le celebrazioni ufficiali nell’Aula Bunker dell’Ucciardone di Palermo, le iniziative nelle piazze e nelle scuole della città, i due cortei pomeridiani che il 23 maggio, nel pomeriggio, confluiranno sotto l’albero intitolato a Falcone, in via Notarbartolo, saranno il cuore pulsante di #PalermoChiamaItalia, manifestazione per commemorare i giudici Giovanni Falcone, Francesca Morvillo, Paolo Borsellino e le donne e gli uomini delle loro scorte, Agostino Catalano, Walter Eddie Cosina, Rocco Dicillo, Vincenzo Li Muli, Emanuela Loi, Antonio Montinaro, Vito Schifani, Claudio Traina. Ma tante altre saranno le manifestazioni spontanee in tutto il Paese.

Dal 2002 il MIUR e la Fondazione Falcone promuovono percorsi di educazione alla legalità nelle scuole di ogni ordine e grado. Progetti che trovano il loro culmine nelle commemorazioni del 23 maggio a Palermo. Negli anni questi percorsi si sono arricchiti di collaborazioni importanti con il coinvolgimento delle Forze dell’Ordine, con accordi firmati con l’Autorità nazionale anticorruzione, la Procura nazionale antimafia, il Consiglio superiore della Magistratura, l’Associazione nazionale magistrati, la Corte dei Conti.  Quest’anno, con la collaborazione della Polizia di Stato, è stato indetto il concorso “Angeli custodi: l’esempio del coraggio, il valore della memoria”, al quale hanno partecipato oltre 700 scuole italiane.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Amministrative Santa Marinella: tutte le liste dei candidati

SANTA MARINELLA – Ecco tutti i candidati alla carica di consiglieri:

Candidato sindaco Pietro Tidei:

LISTA TIDEI

1 Andolfi Pietro
2 Angeletti Roberto
3 Faiazza Barbara
4 D’Alia Agata
5 D’Amico Giovanni
6 Farnese Michele
7 Gentili Enrica
8 Bianchi Gilberto
9 Befani Patrizia
10 Narducci Paola
11 Verzilli Danila
12 Fronti Fabrizio
13 Bianchi Patrizia
14 Greci Spada Maria Paola
15 Midei Davide
16 Sansolini Carla

UNITI PER CAMBIARE S.MARINELLA

1 Colombi Orlando
2 Angradi Riccardo
3 Biagiotti Erika
4 Campo Ambra
5 Ceccarelli Carlo
6 Cinotti Mario
7 Angradi Pamela
8 Coppola Marco
9 Dell’Orso Gloria 
10Fresilli Daniele 
11 Pagnoncelli Alessandro
12Proietti Rachele
13 Tidei Franca

PD PARTITO DEMOCRATICO

1 Bianchi Andrea
2 Nardangeli Stefania
3 Amanati Andrea
4 Andreani Anna
5 Biancucci Enrico
6 Bolasco Enrico
7 Chegia Maura
8 D’Emilio Pierluigi
9 Fratarcangeli Paola
10 Frezza Caterina detta Catia
11 Marcelletti Massimiliano
12 Mariotti Anna Maria
13 Mazzalupi Leonardo
14 Passamonti Maurizio
15 Rago Michael
16 Tiberti Leandro

SANTA MARINELLA C’E’

1 Ferullo Marina detta Marina
2 Arcai Emanuela
3 Caserta Roberta
4 Corinti Paolo
5 Cresti  Daniele
6 Faccennini Federico
7 Frezza Emanuele
8 Gabella Franco
9 Giorgianni Antonio Carmelo
10 Di Giacinto Stefania
11 Modesti Emanuela
12 Modica Carmelo detto Luca
13 Pierucci Massimiliano
14 Rossi Francesca
15 Serci Amedeo
16 Servi Gloria

AMICI DELLO SPORT

1 Di Martino Paolo
2 Magrini Isola detta Isola
3 Diamante Roberta
4 Petretto Simona
5 Iachini Jacopo
6 Galano Giordano
7 Sanfilippo Orazio
8 Ferracci Laura
9 Pieretti Giuseppe
10 Diamante Anna
11 Trebiani Mauro detto zio
12 Biagiotti Alessandra
13 Giacomantonio Daniela
14 Vurchio Pasquale detto Lillo
15 Orfei Liana
16 Fantozzi Simone

SINISTRA DEMOCRATICA S.M. BENE COMUNE

1 Barbazza Renzo
2 Calistri Claudia
3 Borghini Ivano
4 Colucci Marco
5 D’Agostino Raffaele
6 Falzani Rosetta detta Lidia
7 Fantozzi Maria
8 Fidani Marina
9 Flori Giuseppe
10 Ilie Doinita
11 Mastrangelo Nicola
12 Minguzzi Leonarda
13 Pavesi Fabrizio
14 Pistola Marcella
15 Ricci Giancarlo
16 Tito Flavio

**********************************************************************************************************************************************************************************

candidato sindaco Bruno Ricci:

LEGA NOI CON SALVINI

1 Barletta Alessio
2 Benedetti Adele detta Lalla
3 Boccoli Roberto
4 Bronzolino Raffaele
5 Calvo Massimiliano
6 Cesarini Roberta
7 Ciammaruchi Gianfranco
8 Degli Esposti Marco
9 De Marchis Daniela
10 De Santis Tiziana
11 Felici Roberta
12 Gigliotti Claudio
13 Meniconi Stefania
14 Pichierri Luana
15 Signoracci Sonia
16 Zavarelli  Tiziana

 

FI FORZA ITALIA

1 Ferlin Valentina
2 Fusco Elena
3 Luchetti Anna Rita
4 Maggiorelli Paola
5 Marchionne Carlotta
6 Marongiu Gavina
7 Saccani Wanda
8 Salerni Antonella
9 Brutti Sandro
10 Gabriello Angelo
11 Galli Paolo Roberto
12 Giuliani Giuseppe detto Pino
13 Muscianesi Paolo
14 Noga Gennadiy
15 Parpaglioni Ornello
16 Iadicicco Vincenzo

L’ANCORA NOI CON S. MARINELLA

1 Fratturato Eugenio
2 Bernardini Paolo
3 Borriello Salvatore Massimo
4 Castellano Fabiana
5 Caputo Michele
6 Cinquegrana Liliana
7 Conti Silvia
8  D’Angelo Lorenzo
9 Donadeo Vincenzo
10 Fulgenzi Monica
11 Gioiosa Cristina
12 Imparato Maria Daniela 13 Matalone Alessandra
14 Pirisi Maria Daniela
15 Salerno Maria Rosaria 
16 Zappi Germana

LISTA BRUNO RICCI SINDACO

1 Barigelli  Valentina
2 Campnelli Claudia
3 Grecu Angela
4 Lauria Monica
5 Papalini Rosanna
6 Pomponio Elisa
7 Baffioni Marco
8 Di Mauro Simone
9 Fantasia Simone
10 Fiorucci Francesco
11 Gambino Domenico
12 Gasparri Damiano
13 Granzotto Mirko
14 Mania Roberto
15 Mancino Giuseppe
16 Opromolla Alessandro

**********************************************************************************************************************************************************************************

Candidato sindaco Alfredo De Antoniis:

FRATELLI D'ITALIA

1 Ilaria Fantozzi 
2 Milena Sammartino 
3 Antonino Di Maggio 
4 Orazio De Pasquale 
5 Andrea Fanni 
6 Marisa Banin
7 Chiara Murgia
8 Bruna Carancini 
9 Vittorio Vargiolu 
10 Nanu Alessandro 
11 Alfonso Mellace
12 Daniele Fusco 
13 Claudio Senigagliesi
14 Albanesi Marcello
15 Romano Rosa
16 Federico Nazio

CUORI SANTAMARINELLESI

1 Giorgia Mulargia
2 Luigi Santecchi 
3 Marco Patrizi 
4 Fabrizio Fratini 
5 Laura Bonfigli 
6 Filomena Ruggiero detta Mena
7 Enrico Catinari
8 Paolo Davoli
9 Ornella Tucci
10 Damiano Peretti

11 Fabrizio Guredda
12 Emiliana Catalano 
13 Michele Di Gennaro
14 Paolo Breccia 
15 Alessandro Follo 
16 Rosanna Cirillo

**********************************************************************************************************************************************************************************

Candidato sindaco Roberto Marongiu:

POLITICA ETICA

1 Diaco Teodora detta Rosella Gagliato

2 Acri Leonardo

3 Bravi Angelo

4 Cacciatore Claudio

5 Doppio Fabiana

6 Ferri Stefano

7 Giannini Simone

8 Lipparelli Anna Maria

9 Lori Federica

10 Mandrici Samanta

11 Ottavi Tito

12 Pulcini Arianna

13 Saioni Nadia

14 Sorcelletti Ugo

15 Soro Cristina

16 Susini Claudio

 

PASSIONE CIVICA

1 Aceto Adriano

2 Carusone Linda

3 Conteddu Sandro

4 Di Marco Rosalba

5 Fiorellu Domenico

6 Furfaro Domenico

7 Graziani Rita

8 Marasco Gernardo

9 Pignanelli Rocco

10 Sabuzi Simona

11 Saccomanno Emiliana

12 Scala Giovanni detto Gianni

13 Scopinaro Timmy

14 Sinopoli Christian

15 Soaccarelli Vittorio

16 Tassone Angela

**********************************************************************************************************************************************************************************

Candidato sindaco Francesco Settanni:

MOVIMENTO CINQUE STELLE

1 Davide Flores

2 Caterina D’Ottavi

3 Gerardo Sorrenti

4 Marcella Griffo

5 Sandro D’Alessandro

6 Valentina Di Serio

7 Giuseppe Spagnuolo

8 Federica Galosi

9 Piero Bassi

10 Monica Romitelli

11 Mauro Fondato

12 Barbara Mantovani

13 Massimo Padroni

14 Lucia Petrocchi

15 Stefano Cacciatori

16 Alessandro Di Spirito

**********************************************************************************************************************************************************************************

Candidato sindaco Carlo Pisacane

SANTA MARINELLA CITTA’ DEL SOLE

1 Vergati Dario

2 Toppi Stefano

3 Astori Luca

4 Coronas Lorenzo

5 Lera Raoul

6 Stracci Glauco

7 Russo Angelo

8 Politi Guido

9 Benato Juglair junior

10 Catoni Davide

11 Quattrini Roberta

12 Russino Laura

13 Mazza Antonella

14 Silvestri Patrizia

15 Veltri Pamela

16 Mastropietro Sara

*********************************************************************************************************************************************************************

Candidato sindaco Lorenzo Casella:

LISTA PAESE CHE VORREI

1 Stefano Crispu

2 Clelia di Liello

3 Andrea Riga

4 Desirée De Bakker

5 Simonetta Gazzella

6 Daniele Renda

7 Marinella Elia

8 Elisabetta Gallo

9 Germano di Francesco

10 Miriam Fantozzi

11 Mario Berlinguer

12 Eliana Petrini

13 Alessandra De Luca

14 Simona Gaudi

15 Paolo Maria Montaldo

16 Roberto Orazi

*********************************************************************************************************************************************************************

Candidato sindaco Giampiero Rossanese

LISTA NO SLOGAN

1 Sebastiani Valerio

2 Anna Sada

3 Ciancarelli Gianna

4 Alessandra i Carlo

5 Leandro Mariani

6 Francesco Vozza

7 Dario De Angelis

8 Golino Antonio

9 Mudu Cristina

10 Daniele Mazzalupi

11 Imperatori Alessio

12 Rita Scaglione

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Crociere: Civitavecchia tenta il sorpasso

CIVITAVECCHIA – Il porto di Civitavecchia cerca il sorpasso. Perché se il primato italiano è netto e scontato, quello nel Mediterraneo è un risultato ambito a cui tende lo scalo. E oggi il primo posto del porto di Barcellona per numero di crocieristi non sembra essere poi così tanto al sicuro. Lo ha confermato il presidente di Risposte Turismo Francesco di Cesare, anticipando quelle che sono le previsioni per il 2018 del trafficio crocieristico, nel corso del convegno “Shaping the port of the future” organizzato dal MediTelegraph e da On the Mos Way nella sala conferenze dell'Autorità di Sistema Portuale. 

Civitavecchia, secondo i dati forniti da Di Cesare, recupera e sale a 2,4 milioni di passeggeri, meno di 300 mila dalla vetta occupata dallo scalo catalano. Certo, altri numeri rispetto al 2011, anno in cui lo scalo è salito al primo posto della classifica dei porti del Mediterraneo con 2.577.438 crocieristi. 

"C’è una grande crescita di Palma di Maiorca che segna un incremento del 25,3% – ha spiegato di Cesare – ma il sistema italiano regge bene e il risultato di Civitavecchia nel Mediterraneo lo testimonia".

In quest'ottica si attende anche il completamento del nuovo terminal crociere di Roma Cruise Terminal (la compagine mista tra Royal Caribbean, Costa ed Msc), ritenuto uno dei più grandi d’Europa, che dovrebbe essere inaugurato il 18 maggio.

Le previsioni per il 2018 indicano che anche i porti liguri di Genova e Savona crescono. È il Mediterraneo che cresce, anche se il programma di deployment delle compagnie non favorisce questa area geografica: "È vero che c’è la crisi della Cina – ha aggiunto di Cesare – ma non è comunque ancora una ritirata delle compagnie. Ricordiamo sempre che è un settore che genera indotto e posti di lavoro, ed è in crescita». Con il presidente dell'Adsp che ha però sottolineato come, per quanto riguarda proprio Civitavecchia "la grande massa di passeggeri si dirige verso Roma. Per noi quindi la sfida è duplice – ha spiegato – garantire un sistema efficiente di trasporto verso la Capitale e valorizzare una diversificazione che contribuisca anche allo sviluppo delle zone più vicine a Civitavecchia».

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Invernale: bis di Tevere Remo Mon Ile

Tanto vento, tanta onda e tutti gli imprevisti tipici di una regata tirata al massimo, con vele (anche nuovissime) scoppiate e outsider che hanno conosciuto la loro giornata di gloria. Finisce così l’Invernale di Riva di Traiano – Trofeo Paolo Venanzangeli, con una giornata, quella di sabato, finalmente all’altezza della fama di questo campo di regata, dove vince chi ama il gioco duro. Innanzitutto onore ai vincitori assoluti, a cominciare dalla classe regina, quella dei Regata, dove, sia in IRC sia in ORC, ha trionfato Tevere Remo Mon Ile, First 40 di Gianrocco Catalano, che ha conquistato per la seconda volta consecutiva l’Invernale. In IRC ha preceduto Vulcano 2, First 34.7 di Giuseppe Morani e Vahiné 7, First 45 di Francesco Raponi; in ORC, Aeronautica Militare Duende, Vismara 46 di Raffaele Giannetti e Aphrodite, Swan 45 di Pierfranco Di Giuseppe. Tevere Remo Mon Ile si è anche aggiudicato il 1° Trofeo Challenge Roma d’Inverno, quale 1° classificato overall in IRC. Nei Per2, in IRC c’è stata una cavalcata trionfale di Lolifast, Sun Fast 3600 di Davide Paioletti, che ha lasciato il secondo posto a Don Pedro, Bavaria 34 di Francesco Pelaia, ed il terzo a Gygas, Grand Soleil 43.2 di Alberto Tamantini. In ORC la cavalcata di Libertine, Comet 45S condotto da Marco Paolucci e Lorenzo Zichichi, è stata ancor più travolgente, con Davide Paioletti e il suo Lolifast quasi sempre secondi. L’ultimo gradino del podio è andato a Jox-Avs Group, X41 di Pietro Paolo Placidi. Tra i Crociera, lo splendido campionato di Malandrina, che ha dovuto scartare un secondo posto quale peggior risultato, ha condotto sul gradino più alto del podio l’equipaggio del First 36.7 condotto da Roberto Padua, seguito dal sorprendente Sun Odyssey 49 Mylan di Anna Paolini, che si è avvalso al timone dell’esperienza dell’Ammiraglio Franco Lo Sardo, e Fata Ignorante, Dufour 34 di Stefano Sorgente. In Gran Crociera, vittoria di First Wave, First 405 di Guido Mancini, su Blues, Duck 31 di Dario Conte.
L’ultima regata sabato scorso. Si è iniziato con circa 15 nodi di vento e con tanta onda, ma poi le condizioni si sono fatte decisamente più cattive, con raffiche che hanno superato i 20 nodi. I Regata hanno faticato di più, sobbarcandosi ben 15 miglia, 10 i Crociera e 5 i Gran Crociera. I Per2, che godono di un percorso ad hoc, hanno regatato per circa 12 miglia, con un lungo lato di bolina. Alla fine la soddisfazione tra i regatanti era grande almeno quanto la stanchezza. Le condizioni, durissime, hanno provato il fisico dei velisti e la resistenza delle imbarcazioni.
C’è stato un soccorso in mare, per un malore verificatosi a bordo di Coda di Volpe, e una serie di incidenti, con tante rotture di vele, che hanno costretto al ritiro Soul Seeker, X362 Sport di Federico Galdi, Rosmarine 2, Grand Soleil 46B di Riccardo Acernese, e Vahiné 7, First 45 di Francesco Raponi, che è stato il più penalizzato, perché i punti persi lo hanno fatto uscire dal podio della Classifica Generale in ORC e perdere il secondo posto in IRC. In Regata IRC, Paolo Morville ha finalmente condotto alla vittoria il suo First 45S “Er Cavaliere Nero”, riscattando un campionato avaro di soddisfazioni, mentre in ORC Biscarini/Rocchi con il loro Mylius 15e25 Ars Una hanno imposto per la prima volta la loro legge sia in reale sia in compensato. Anche nei Per2 c’è stata un’importante “prima volta”: in IRC, infatti ha vinto Oscar Campagnola, che ha portato alla sua prima vittoria il Comfortina 42 Fair Lady Blue. Al contrario, nella Per2 ORC, c’è stata la conferma della schiacciante supremazia di Libertine, il Comet 45 S di Marco Paolucci e Lorenzo Zichichi che è riuscito a vincere ben 6 delle 8 regate disputate. In Crociera ennesima grande prova di Malandrina, che non ha avuto rivali in questo campionato, mentre in Gran Crociera la vittoria è andata a First Wave, che ha vinto 4 delle 5 prove disputate. (Agg. 13/03 ore 18.03 SEGUE)

I COMMENTI DEL PRESIDENTE DEL CNRT ALESSANDRO FARASSINO – «È stata una giornata decisamente emozionante – ha commentato il Presidente del CNRT Alessandro Farassino – con tanto vento e tanti imprevisti occorsi non solo ai regatanti, ma anche alle barche dell’organizzazione. Il Tevere ci ha regalato il suo lato peggiore, visto che con lo Scirocco sul nostro specchio d’acqua è arrivato di tutto. Dobbiamo ringraziare la motovedetta della Polizia di Stato che ha tolto dalla linea di partenza una vera e propria isola galleggiante di rifiuti, ma niente ha potuto contro un’altra massa di rifiuti che ha investito il gommone dei posaboe, imprigionandone l’elica in una matassa inestricabile prima, che potesse posare la boa di disimpegno».
La motovedetta della Polizia di Stato ha inoltre supportato il gommone della Direzione di Corsa nel soccorso di un velista, svenuto per un malore nel corso della regata, scortando a riva l’imbarcazione coinvolta. I soccorsi sono stati tempestivi e il velista è stato sbarcato e affidato all’ambulanza accorsa prontamente in Torre di Controllo. (Agg. 13/03 ore 18.22 SEGUE)

LE DICHIARAZIONI DEL DIRETTORE DI CORSA FABIO BARRASSO – «Portare a compimento 8 regate sulle 9 programmate in una stagione invernale atipica come quella appena trascorsa – ha commentato il Direttore di Corsa Fabio Barrasso – è stata la giusta ricompensa a un grande lavoro svolto da tutto il team. Abbiamo vissuto le ultime due giornate di regata giocando sempre d’anticipo.  Il 25 febbraio sfruttando le prime avvisaglie di Burian e portando a termine due prove. Questo sabato cavalcando l’anticipo della perturbazione, che è poi arrivata nelle ore successive, e dando finalmente pieno sfogo alla voglia di regatare al massimo che sembra essere quasi nel dna dei regatanti di Riva di Traiano. Tirando le somme, è’ stato un campionato divertente, molto combattuto e molto tecnico». Nel corso dell premiazione c’è stato un esilarante fuori programma, con il solitario Oscar Campagnola che ha improvvisato un elogio del Comitato di Regata leggendo una lettera proveniente dalla Nuova Zelanda, dove sono stati avvertiti i ‘‘rumori di guerra’’ provenienti da Riva di Traiano. (Agg. 13/03 ore 18.54)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

A Riva di Traiano due giorni di regate

Finalmente un weekend in linea con le giuste aspettative dei partecipanti al Campionato Invernale Riva di Traiano – Trofeo Paolo Venanzangeli, con il vento giusto e la possibilità di regatare regolarmente. Una condizione di assoluta normalità che questo inverno è stata negata molte volte. Ma in questo fine settimana, caratterizzato da pioggia, vento e anche un po’ di sole, finalmente tutti hanno potuto dare sfogo alla loro voglia di vela. 
Un fine settimana intenso, quindi, caratterizzato da ben tre prove, che si sono svolte tra sabato (giornata di recupero) e domenica, giornata vissuta con un po’ di batticuore per il temuto arrivo di Burian, manifestatosi poi domenica nel corso della seconda prova, con raffiche fino a 24 nodi.
«Giornate interessanti e molto impegnative – ha commentato il presidente del CNRT Alessandro Farassino – che ci hanno visti impegnati domenica fino al tardo pomeriggio. Abbiamo regatato sempre molto al largo, con tutte le difficoltà organizzative che ciò comporta, per evitare i disturbi dell’orografia, sapendo che alle spalle abbiamo i monti della Tolfa Siamo così riusciti a portare a compimento ben tre prove, che rimettono in carreggiata questo folle invernale. La cosa bella è che quasi nulla è deciso e sabato 10 marzo, con l’ultima prova, ci sarà ancora da lottare e da divertirsi».(Agg. 27/02 ore 15.31 SEGUE)

LE REGATE DEL SABATO – «Sabato è stata una giornata in bilico fino alla mattina – ha spiegato il direttore di regata Fabio Barrasso – quando finalmente  abbiamo avuto una buona prospettiva di una finestra meteo favorevole tra le 11 e le 15. È andato tutto bene, anche se abbiamo avuto un salto di vento di circa 80° gradi che, per fortuna, si è verificato come da previsioni. Anche più di 15 nodi all’inizio della regata e una media, una volta che il vento si era stabilizzato, di 12 nodi».
I Per2 hanno percorso un lungo triangolo di circa 9 miglia totali, mentre per i Regata il percorso ha sviluppato 13 miglia, con tre giri sulle boe. Otto le miglia per i Crociera, con due soli giri di percorso.  Il vento è andato poi calando, non consentendo la disputa di una seconda prova, tranne che per i Gran Crociera, che sono riusciti, così, a disputare da 2a e la 3a prova del loro campionato. Questi i vincitori di giornata: in Regata IRC e ORC, Tevere Remo Mon Ile, First 40 di Gianrocco Catalano; in Crociera Fata Ignorante, Dufour 34 di Stefano Sorgente; nei Per2 in IRC si è imposto Gygas, Grand Soleil 43.2 di Alberto Tamantini, e in ORC  Libertine, Comet 45 S di Marco Paolucci; nei Gran Crociera la prima prova è andata al First 405 First Wave di Guido Mancini, mentre la terza prova è stata vinta da Blues, Duck 31 di Dario Conte. (Agg. 27/02 ore 15.55 SEGUE)

LE REGATE DELLA DOMENICA – Domenica due prove per tutti, Regata e Crociera, Per2, ed una sola prova, invece, per i Gran Crociera, che sono stati rispediti in porto dopo che il vento aveva iniziato ad investire pesantemente il campo di regata soffiando ben oltre i 15 nodi che sono il limite massimo consentito per far regatare questa classe di imbarcazioni in piena sicurezza. Nella prima prova il vento ha fatto dapprima un po’ le bizze, poi si è stabilizzato a 010° e si è mantenuto costante nella direzione. Regata IRC – Nella 6a prova, vittoria per Aphrotide, Swan 45 di Pierfranco Di Giuseppe, mentre nella 7a a prevalere è stato il First 34.7 Vulcano 2 di Giuseppe Morani. Regata ORC – 6a prova ad Aphrodite e 7a prova ad  Aeronautica Militare Duende, Vismara 46 di Raffaele Giannetti. Crociera – Malandrina, First 36.7 di Roberto Padua, vinceva la 6a prova mentre Mylan, Sun Odyssey 49 di Anna Paolini, vinceva la settima. Nei Gran Crociera, disputata solo la 4a prova vinta da First Wave. Per2 IRC – 6a e 7a prova ad appannaggio di Don Pedro, Bavaria 34 di Francesco Pelaia: in ORC  Libertine vince entrambe le prove.(Agg. 27/02 ore 17.16 SEGUE)

LE CLASSIFICHE –  Regata IRC – Guida la Classifica Tevere Remo Mon Ile con 13 punti, seguito a 18 punti da Vahiné 7, Firt 45 di Francesco Raponi, e da Vulcano 2 con 21 punti. Regata ORC –  In testa  Tevere Remo Mon Ile (12,5 punti), seguito da Aeronautica Militare Duende (18 punti) e da Vahiné 7 (18 punti). Crociera – Malandrina, con 8 punti, guida la classifica, seguita da Maylan (12 punti) e da Fata Ignorante (28 punti). Gran Crociera –  First Wave con 5 punti precede Blues con 7 punti. Per 2 –  IRC Guida la classifica Loli Fast, Sunfast 3600 di Davide Paioletti, seguito da Don Pedro e da Gygas. In ORC  In testa c’è Libertine con 7 punti, seguita da Loli Fast (10 punti) e Jox, X41 di Pietro Paolo Placidi (23 punti). (Agg. 27/02 ore 18.10)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###