Santa Marinella, chiusura Bambin Gesù: piovono interrogazioni

SANTA MARINELLA – Non si placano le polemiche sul rischio chiusura del Bambin Gesù. Le voci allarmate della popolazione sono arrivare fino a Roma, tutti i partiti rappresentati nel consiglio regionale del Lazio si sono mossi e stanno redigendo le relazioni da inviare alla presidenza Zingaretti. Presenteranno interrogazioni il Movimento 5 Stelle, Forza Italia, Fratelli d’Italia e ha promesso un suo intervento anche la Lega. Il tema delle interrogazioni sarà centrato sul disagio alla popolazione più che sul mantenimento delle tradizioni locali legate alla struttura che entro tre anni, come dichiarato dall’assessore Renzo Barbazza, sarà abbandonata senza che un’attività analoga, in termini di supporto diagnostico e specialistico, possa rimpiazzarla. Barbazza ha parlato anche di possibile installazione, al posto dell’ospedale pediatrico, di un centro di primo intervento sanitario. I dubbi espressi nelle interrogazioni, a quanto trapelato finora, riguardano anche il reparto per la degenza post acuzie che fu realizzato tempo fa, inaugurato nel 2007 ma che ha fatto già parlare di se in quanto, i fondi per costruirlo, o parte di questi, furono reperiti con una raccolta televisiva stimolata dal noto presentatore Paolo Bonolis. Il progetto “Futuriamo” riuscì a raccogliere due milioni e mezzo di euro ai quali si aggiunsero 10mila euro donati dal Comune di Santa Marinella. Le donazioni furono sostenute dal programma Rai “Domenica In” ed ora tanti cittadini, reagiscono alla chiusura a pochi anni all’inaugurazione, pensando se sia stato giusto finanziare questo castello nel deserto con le proprie donazioni. A maggio scorso la Regione Lazio aveva rinnovato l’accreditamento della struttura di Santa Marinella per venti posti letto in regime di altra specialità riabilitativa e trattamento di gravi disabilità dell’età evolutiva con in aggiunta due posti per il day hospital riabilitativo neuromotorio oltre all’attività specialistica ambulatoriale. La Asl Roma 4, da parte sua, risponde con un comunicato sulle notizie di questi giorni. “Nessun accordo è stato posto in essere tra l’amministrazione comunale e la Asl per il trasferimento dei locali nella struttura del Bambin Gesù di Santa Marinella”.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Il castello di Babbo Natale incanta i bambini

SANTA MARINELLA – Il maniero di Santa Severa si trasforma, durante le feste natalizie, nel Magico Castello di Babbo Natale. Inaugurato sabato alla presenza del vice presidente della Regione Lazio Smeriglio, del Sindaco Tidei e del capo di gabinetto del Presidente Zingaretti Ruberti, fino al l 6 gennaio l’antico maniero  diventa un emozionante villaggio natalizio che farà vivere agli ospiti un’esperienza fantastica, anche grazie all’installazione di tantissime luci che illumineranno a festa, cortili e piazze, con scenografie e addobbi a tema natalizio per accogliere, con un caldo abbraccio, famiglie e bambini, appassionati di mercatini natalizi nel magico castello di Babbo Natale. Chi è intenzionato a visitarlo ha la possibilità di trovare altre informazioni al sito: www.ilmagicocastellodibabbonatale.it . “Voglio ringraziare il presidente Zingaretti e il vicepresidente Smeriglio – dice Tidei – che hanno creduto in questa splendida scommessa che nel primo giorno di apertura ha superato le tremila visite. Zingaretti, scommettendo su questo sito, aveva intravisto la possibilità di creare un grandioso polo di sviluppo turistico e storico. Siamo nella terra di approdo dei Fenici, degli Etruschi e dei Romani, una terra quindi ricca di storia che può rappresentare un volano importante per l’economia. Questo castello con le iniziative messe in campo dalla Regione Lazio e da Laziocrea, contribuiscono a destagionalizzare il turismo di questa città che vuole essere viva 365 giorni l’anno”.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Stasera al castello la magia del Natale

SANTA MARINELLA – La magia del Natale arriva stasera al castello di Santa Severa. Per l’occasione, l’antico maniero, sarà trasformato in un emozionante villaggio natalizio che farà vivere agli ospiti un’esperienza fantastica, anche grazie all’installazione di tantissime luci che illumineranno a festa cortili e piazze con scenografie e addobbi natalizi, per accogliere bambini, famiglie e appassionati di mercatini natalizi nel magico castello di Babbo Natale. Il progetto, promosso dalla Regione Lazio, è realizzato dalla Seven produzioni con il supporto di Metalux e Polyscenica, con la supervisione organizzativa di Laziocrea in collaborazione con il Comune, MiBAC e Coopculture. Questa sera alle 18, ci sarà l’inaugurazione, alla presenza del Governatore della Regione Lazio Nicola Zingaretti e del sindaco Pietro Tidei “Il magico castello di Babbo Natale – spiega il primo cittadino – rappresenta un’ulteriore iniziativa che la Regione Lazio riserva al castello di Santa Severa e al nostro territorio e sono certo che riscuoterà un grande successo. A tutte le famiglie che, durante le festività natalizie, visiteranno questa location unica nel suo genere rivolgo l’invito a recarsi anche nella nostra città, con le sue luminarie e le manifestazioni che vanno ad integrarsi perfettamente con il Magico Castello di Babbo Natale, per vivere tutti insieme un Natale pieno di emozioni”. Ad accogliere gli ospiti un ricchissimo mercatino di Natale che sarà allestito con le caratteristiche casette di legno dove poter gustare delizie enogastronomiche dei prodotti tipici del territorio avvolti nell’atmosfera natalizia oltre a una attrezzata pista di pattinaggio sul ghiaccio sulla Piazza del Fontanile. La Casa di Babbo Natale aprirà le sue porte a tutti i bambini che vorranno conoscerlo e sarà la fiaba che diventa realtà poter visitare la magica cucina di Babbo Natale, la fabbrica dei giocattoli e il laboratorio dei dolciumi e dei succhi di frutta. I bambini saranno accolti dagli Elfi in un coloratissimo mondo di giocattoli e nastri colorati e potranno spedire all’ufficio postale degli Elfi le loro le letterine da consegnare a Babbo Natale. Così, nell’aria che profuma di deliziosi biscotti, Babbo Natale sarà pronto a salutare grandi e piccini e scattare con loro delle foto ricordo di questa magica esperienza. All’interno di tutto il Villaggio di Natale si potrà passeggiare, accompagnati da sfavillanti giochi di luce, tra le tipiche casette in legno, dove sarà possibile trovare oggetti artigianali, golosi dolciumi e sfizioso street food preparato con prodotti tipici locali. Durante i weekend, spazio anche a tanti spettacoli e recital dedicati a famosi supereroi, ai personaggi delle fiabe più amati dai bambini, a cavalieri e principesse oltre a coinvolgenti letture animate. Durante tutto il periodo natalizio rimarrà aperto anche l’ostello, offrendo così la possibilità agli ospiti di soggiornare all’interno del villaggio, vivere in un’atmosfera magica il Natale con la propria famiglia e approfittare del soggiorno anche per visitare i musei del castello, fare un viaggio nel passato nell’antico porto etrusco e nel santuario di Pyrgi, con la realtà virtuale oltre a esplorare le ricostruzioni realizzate con la realtà aumentata.
 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

COMUNE DI CITTA' DI CASTELLO – CONCORSO (scad. 6 gennaio 2019)

Concorso pubblico per la copertura di due posti di agente di polizia
municipale, categoria C, a tempo indeterminato e pieno.
(18E12424)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

COMUNE DI CITTA' DI CASTELLO – CONCORSO (scad. 6 gennaio 2019)

Concorso pubblico per la copertura di due posti di agente di polizia
municipale, categoria C, a tempo indeterminato e pieno.
(18E12424)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

''La città si arricchirà di iniziative''

SANTA MARINELLA – Nel consueto incontro che il sindaco ha con i cittadini per informarli su quelle che sono le attività amministrative della sua giunta, Tidei ha esternato una serie di iniziative per rendere più fruibile il castello di Santa Severa. Ma l’argomento principe che il primo cittadino ha voluto ricordare, è l’approvazione del bilancio di previsione che si è chiuso con un disavanzo di due milioni e 200 mila euro. “Alla faccia di tutti quelli che dicevano che il dissesto non era praticabile – commenta il sindaco – sono state giornate intense passate a lavorare sulle spese, sulle entrate e su tutte quelle voci che rendono l’esercizio finanziario apprezzabile. Di più non potevamo fare, siamo partiti con uno squilibrio di quindici milioni di euro e questo ci ha costretto a dover chiamare in causa i revisori dei conti che stanno passando al setaccio gli esercizi precedenti. Chiaramente il dissesto porterà come conseguenza l’aumento di tutte le imposte e dei servizi a richiesta, come previsto dalla legge, ma anche una vigorosa spending review che ha portato a immediati tagli per 2,7 milioni e proseguirà nel 2019. I tagli non hanno riguardato le specie sociali e anche l’impatto sulle tariffe è stato minimizzato attraverso la ricontrattazione delle condizioni con i fornitori e, come è accaduto per gli scuolabus, salvaguardando la fascia sociale di esenzione che è il trenta per cento dell’utenza. Entro due anni comunque usciremo dal dissesto e potremo iniziare una nuova fase”. Tidei annnuncia comunque che anche in regime di austerity la città si arricchirà di iniziative. «Dopo aver inaugurato il museo del restauro al castello di Santa Severa – prosegue il sindaco – ci sarà un evento sotto Natale nel maniero medievale che potrà consentire ai bambini di divertirsi, ci sarà una pista sul ghiaccio e tanti avvenimenti gratuiti, il villaggio di Babbo Natale e tutto a costo zero, grazie alla Regione Lazio, a LazioCrea e a Coopculture, possiamo fare manifestazioni natalizie senza spendere soldi. C’è la possibilità di visitare il castello che sta diventando un archivio di reperti storici importantissimi ed io invito i cittadini a visitarlo». «Stiamo preparando le pratiche per l’abbattimento del cementificio – conclude Tidei – stiamo acquisendo le terre dell’Arsial, provvederemo all’asfaltatura di alcune strade, mentre vogliamo riaprire la scuola Vignacce, mettere in sicurezza il palazzetto dello sport e la piscina comunale».

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Il castello si trasforma in villaggio di Babbo Natale

SANTA MARINELLA – Sarà un Natale fantastico per i bambini del comprensorio. Dall’8 dicembre infatti il castello di Santa Severa sarà trasformato in una sorta di villaggio natalizio che farà vivere agli ospiti un’esperienza fantastica, anche grazie all’installazione di tantissime luci che illumineranno a festa cortili e piazze con scenografie e addobbi natalizi, per accogliere bambini, famiglie e appassionati di mercatini nel magico castello di Babbo Natale. “Con questa iniziativa, il castello di Santa Severa amplia la propria offerta, rafforzando ancor più la sua vocazione attrattiva e focalizzandola sulle famiglie e sui più piccoli – dichiara il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti – le feste saranno quindi un’occasione unica non solo per visitare un originale villaggio di Babbo Natale a due passi dal mare, ma anche per conoscere questo luogo ricco di storia e fascino, con le sue aree museali, l’innovation lab e uno degli ostelli più belli del mondo”. Ad accogliere gli ospiti un ricchissimo mercatino di Natale che sarà allestito con le caratteristiche casette di legno dove poter gustare delizie enogastronomiche dei prodotti tipici del territorio avvolti nell’atmosfera natalizia oltre a una attrezzata pista di pattinaggio sul ghiaccio sulla piazza del fontanile. La casa di Babbo Natale aprirà le sue porte a tutti i bambini che vorranno conoscerlo e sarà la fiaba che diventa realtà poter visitare la magica cucina di Babbo Natale, la fabbrica dei giocattoli e il laboratorio dei dolciumi e dei succhi di frutta. I bambini saranno accolti dagli elfi in un coloratissimo mondo di giocattoli e nastri colorati e potranno spedire all’ufficio postale degli elfi le loro le letterine da consegnare a Babbo Natale.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

COMUNE DI TORANO CASTELLO – CONCORSO (scad. 27 dicembre 2018)

Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di due posti
di funzionario tecnico, categoria D, a tempo pieno ed
indeterminato.
(18E12009)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Il laboratorio conservativo e di restauro è realtà

SANTA MARINELLA – È stato inaugurato ieri, alla presenza di Albino Ruberti, capo di gabinetto della Regione Lazio e dal sindaco Pietro Tidei, il nuovo laboratorio di primo intervento conservativo e restauro, una realtà unica nel litorale, che è stato allestito al secondo piano del museo del castello. La nuova struttura museale, espone una ricchissima raccolta di reperti archeologici provenienti dagli scavi effettuati nel borgo castellano. A illustrare al pubblico le potenzialità della nuova struttura, anche il direttore del museo Flavio Enei e l’assessore alla cultura Ivana della Portella. Con questa ulteriore apertura, la Regione Lazio amplia l’offerta culturale del castello di Santa Severa, dopo la realtà virtuale e la realtà aumentata con un’area dedicata al recupero e all’esposizione dei reperti provenienti dagli scavi di Castrum Novum, dai fondali dell’antico porto di Pyrgi, dagli scavi della chiesa paleocristiana e da quelli della Casa del Nostromo. L’attività del laboratorio è organizzata dal Museo del mare e della navigazione antica, in collaborazione con il Gruppo archeologico del territorio cerite, con la supervisione del personale specializzato della Soprintendenza archeologia per l’area metropolitana di Roma, la Provincia di Viterbo e l’Etruria meridionale, in collaborazione con Regione Lazio, Laziocrea, Mibac, e Coopculture. “Tante le iniziative – spiega Tidei – nell’ambito della cultura e della valorizzazione del nostro patrimonio che vedono, in una giornata come questa, un grande afflusso di pubblico e tanta partecipazione. Approfitto per chiarire alcune polemiche sterili inerenti la città della scienza. Grazie al contributo dei volontari e dei radioamatori, tutti coloro che vorranno visitare il sito potranno farlo dal lunedì al venerdì previa registrazione, per accreditarsi basta collegarsi al sito http://scienceparkmarconi.it e compilare l’apposito form. Ai cittadini ricordo l’appuntamento di oggi per l’inaugurazione della Panchina Rossa come simbolo di sensibilizzazione e di ferma condanna contro ogni forma di violenza sulle donne”. La cerimonia si svolgerà alle 11 a piazza Civitavecchia.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

MINISTERO DELL'INTERNO – COMUNICATO

Estinzione della Confraternita del SS. Rosario, in Fagnano Castello
(18A07476)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###