ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA' – CONCORSO

Approvazione della graduatoria di merito e dichiarazione del
vincitore del concorso pubblico, per titoli e colloquio, per il
conferimento di una borsa di studio per laureati, per studi e
ricerche nel campo della protezione e della promozione della
salute, nell'ambito della tematica «Promozione di stili di vita
salutari in contesti opportunistici, formazione sulle competenze di
base del counselling breve, pianificazione di iniziative di
comunicazione per target differenziati» da usufruire presso il
Centro nazionale per la prevenzione delle malattie e la promozione
della salute.
(18E13148)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

UNIVERSITA' DI MILANO – CONCORSO (scad. 27 gennaio 2019)

Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di due posti
di categoria C, area amministrativa, a tempo indeterminato, presso
la direzione legale e centrale acquisti, di cui un posto riservato
alle categorie di volontari delle Forze armate in ferma breve o
prefissata.
(18E13105)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Entro gennaio strade e via Giordano Bruno

CIVITAVECCHIA – «Il nuovo anno porterà con se la partenza di una serie di interventi piuttosto corposi sui lavori pubblici di Civitavecchia». Parola dell’assessore ai Lavori pubblici Alessandro Ceccarelli. Il pentastellato promette l’avvio, entro la fine di gennaio, di alcuni dei lavori più attesi dai civitavecchiesi come ad esempio le asfaltature a Civitavecchia zona nord e zona sud e, finalmente, si interverrà sulla voragine di via Giordano Bruno.

«A breve, comunque entro il 2018, si vedranno i primi piccoli interventi – spiega l’assessore Ceccarelli – su mercato e Terrazza Guglielmi ma i lavori veri e propri, quelli più corposi, partiranno nei prossimi mesi dopo l’espletamento della gara dalla Sua (Stazione unica appaltante)».

Per quanto riguarda i lavori sulle strade «il ritardo di circa 1-2 mesi – spiega Ceccarelli – sull’inizio che avevamo previsto è dovuto al fatto che, con procedure a norma di legge, la ditta che ha vinto l’appalto (in zona sud) lo sta sub-appaltando e quindi ci sono dei tempi tecnici da rispettare; per quanto riguarda la zona nord la gara è stata espletata dalla Sua più tardi nel tempo e quindi si sta perfezionando il contratto».

Per i lavori su via Annovazzi, invece, c’è ancora qualche problema. Sulla via insiste una voragine da parecchio tempo e i lavori sono stati rimandanti, il motivo è semplice: si tratta di una fognatura privata. Nel caso non provveda il privato, lo farà l’amministrazione «in danno al privato». Inoltre il Comune ha chiesto una relazione ad un agronomo riguardo i problemi causati dalle radici degli alberi su molte strade. «Infine, per quanto riguarda via Giordano Bruno, come già detto a Striscia la Notizia – conclude Ceccarelli – i lavori inizieranno entro gennaio 2019. Stessa tempistica per porta Tarquinia: entro gennaio 2019 l’obiettivo è far partire i lavori».

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Calamatta, avviati i lavori di bonifica

CIVITAVECCHIA – Sono partiti nei giorni scorsi i lavori di bonifica presso la scuola media Calamatta, oggetto nel gennaio 2018 di un atto vandalico decisamente consistente che ha portato ai danni all'edificio.

"Appena terminati i lavori di bonifica, entro dicembre 2018 – ha spiegato l'assessore all'Edilizia Scolastica Gioia Perrone – si potrà riaprire la palestra scolastica, tornando a dare un servizio fondamentale ai nostri giovani concittadini, e si potrà partire con la prima parte dei lavori veri e propri per quanto riguarda un'ala dell'edificio. La seconda parte dei lavori è stata inserita nel piano triennale delle opere pubbliche che sarà a breve sottoposto all'attenzione del consiglio comunale: una volta approvato si potrà procedere all'emanazione delle gare pubbliche per affidare la seconda ed ultima parte dei lavori. L'obiettivo – ha concluso – è restituire alla cittadinanza una scuola perfettamente rispondente alle esigenze degli alunni e del personale scolastico entro l'inizio dell'anno 2019-20". 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Installazioni esterne, Ceccarelli: ''A breve le precisazioni sul regolamento''

CIVITAVECCHIA – «A breve faremo una serie di precisazioni sul regolamento per le installazioni interne». 
Lo comunica l’assessore ai Lavori pubblici Alessandro Ceccarelli. Modifiche annunciate già nei mesi scorsi. Subito dopo l’approvazione del regolamento, infatti, c’erano stati alcuni problemi dovuti ad interpretazioni del testo che avevano permesso di andare a creare dei veri e propri dehors. La distinzione per Ceccarelli è chiara. «Se si tratta di un luogo aperto possiamo parlare di installazioni esterne, altrimenti – ha detto il pentastellato – diventa un dehors. Quello che vogliamo è che la differenza diventi inequivocabile ed entro il 2019». 
L’assessore ha spiegato che a seguito della legge Madia la distinzione è chiara e il regolamento comunale deve essere, di conseguenza, il più chiaro possibile per evitare qualsiasi possibile fraintendimento. 
«Stiamo lavorando sull’ultima versione – ha aggiunto Ceccarelli – del regolamento e conto di portarla subito alla conferenza dei capigruppo in modo da poter andare subito al prossimo consiglio comunale per l’approvazione». I tempi stringono, ma nel futuro per l’assessore c’è bisogno di un’ulteriore aggiunta. 
«Speriamo – ha concluso Ceccarelli – di lanciare nei primi mesi dell’anno prossimo un regolamento dedicato proprio ai dehors».

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

DOLOMITES FUNDING S.R.L. – PLAVIS LEASE S.R.L.PLAVIS LEASE S.R.L.

Avviso di cessione di crediti pro soluto ai sensi e per gli effetti
dell'art. 1 e 4 della L. 30 aprile 1999, n. 130 e dell'art. 58 del
D.Lgs. n. 385/1993 (Testo Unico Bancario – in breve "TUB") nonche'
informativa ai sensi dell'art. 13 del D. Lgs. 196/2003 ("Codice in
Materia di Protezione dei Dati Personali") e del Provvedimento
dell'Autorita' Garante per la Protezione dei Dati Personali del 18
gennaio 2007

(TX18AAB12290 )

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Il Presepe vivente di Tarquinia tra i più belli d’Italia per il  Touring club

TARQUINIA – Il presepe vivente di Tarquinia tra i più belli d’Italia. A dirlo il Touring Club che ha inserito la rappresentazione della città etrusca tra le più suggestive della penisola, con altre famose rievocazioni. Un riconoscimento al grande lavoro dell’associazione Presepe vivente di Tarquinia e ai suoi volontari che ogni anno danno vita a una manifestazione che coinvolge un’intera comunità.
«Essere inseriti tra i presepi viventi più belli ci riempie di orgoglio – afferma l’associazione –. Siamo entrati nella fase cruciale dell’organizzazione, con la definizione di tutti gli aspetti logistici e il completamento delle scenografie»’. Appuntamento il 26 e 30 dicembre e il 6 gennaio per l’evento più atteso del Natale tarquiniese. Anche in questa edizione avranno un ruolo centrale i 300 figuranti, che saranno al centro di scene dialogate per rendere l’evento ancora più intenso e coinvolgente.
«Invitiamo i tarquiniesi e i turisti a visitarci – conclude l’associazione –. Basta lasciare l’auto fuori dalle mura, fare una breve passeggiata per le vie del centro storico arrivando all’alberata Dante Alighieri, di fronte alla chiesa della Trinità dove è posto l’ingresso, per poi entrare e vivere la magica atmosfera del presepe».
Il prezzo del biglietto è invariato rispetto allo scorso anno. L’ingresso costerà cinque euro, mentre sarà gratuito per i bambini sotto i dieci anni. Le casse saranno poste a piazza Giacomo Matteotti. L’apertura del percorso è alle ore 17. Il presepe vivente di Tarquinia è patrocinato dalla Regione Lazio (Lazio eterna scoperta), dalla Provincia di Viterbo, dal Comune di Tarquinia, dalla Diocesi di Civitavecchia e Tarquinia, ed è in collaborazione con la Pro Loco Tarquinia, il Comitato San Martino e l’Associazione Anziani con l’Hobby del Modellismo.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Angelo Sale, si cercano i fondi per la copertura della tribuna

LADISPOLI – Giovanni Ardita nominato delegato ai rapporti con le società calcistiche di Ladispoli. Questo il nuovo incarico conferitogli dal primo cittadino. «Sono consapevole che oltre all'onore della delega sul calcio vi è l'onere di seguire numerose problematiche legate alle due soscietà e ai due impianti».

Per quanto riguarda l'Angelo Sale, nato già con diverse problematiche da risolvere, come l'assenza della tribuna ospiti, le infiltrazioni d'acqua, l'assenza di una copertura sulla tribuna esistente …. il delegato ha annunciato che a breve prenderà il via un intervento di impermeabilizzazione per le infiltrazioni causate dalle piogge invernali. Inoltre, gli amministratori di palazzo Falcone stanno lavorando per la realizzazione della copertura della tribuna. «Verificheremo con il nuovi bilancio, attraverso il Credito sportivo – ha spiegato Ardita – come portare a termine questo intervento fondamentale affinché le famiglie possano godersi la partita» senza dover subire i disagi del caldo cocente o della pioggia battente. E per il delegato ci sarebbe poi la necessità di realizzare anche un altro campo da calcio dove poter far giocare le categorie inferiori. Ma l'Angelo Sale non è l'unico ad essere attenzionato dall'amministrazione comunale. Domenica Ardita effettuerà un sopralluogo al campo di Marina di San Nicola «per verificare lo stato del campo e della struttura. Anticipo che questo mi sembra un impianto da migliorare e potenziare perché anche qui molti bambini e ragazzi di Ladispoli vengono a giocare».

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Ladispoli e Jovanotti, qualcosa bolle in pentola

LADISPOLI – Sembra esserci un connubio che a breve potrebbe legare la città balneare di Ladispoli al cantante di fama internazionale Jovanotti. Almeno è questo quanto si potrebbe intuire dal messaggio da poco postato dal sindaco Alessandro Grando su Facebook che invita tutti a seguire la diretta facebook del cantante in programma alle 12 e che sarà condivisa anche sulla pagina facebook del Comune di Ladispoli. "Ci sono importanti novità all'orizzonte". Andando a sbirciare sulla pagina del cantante anche qui si parla di una "cosa pazzesca"…. chissà che non sia la stessa a cui si riferisce il sindaco Alessandro Grando. … "A proposito di cose da fare – scrive Jovanotti – la più calda è domattina alle 12, se ci riuscite collegatevi alla diretta Facebook, vi racconterà una cosa pazzesca, una grande figata che sta per succedere". 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###