La manager francese a Capri«Sono stata drogata e violentata»

Era ospite con un’amica nella suite di un turista americano. Ha denunciato il suo presunto aggressore, anche lui turista, suo coetaneo. É stato identificato. I fatti risalgono agli inizi di luglio, quando la ragazza ha trascorso una breve vacanza sull’isola

Leggi articolo completo

@code_here@

Rimangono critiche le condizioni del 26enne

CIVITAVECCHIA – Rimangono critiche le condizioni di salute del 26enne, rimasto coinvolto mercoledì mattina in un incidente stradale in via Terme di Traiano, nei pressi dello svincolo autostradale.

Il giovane centauro, subito dopo lo scontro, è stato soccorso e trasferito in gravissime condizioni all’ospedale Gemelli di Roma a bordo di un elicottero e proprio presso il nosocomio romano, dopo poche ore, è stato sottoposto a un delicatissimo intervento chirurgico.

Nonostante tutto le condizioni di salute del giovane civitavecchiese rimangono gravi, tanto che i medici non avrebbero ancora sciolto la prognosi.

Intanto le forze dell’ordine continuano a lavorare per ricostruire la dinamica dell’incidente: per il momento l’unica cosa chiara è il violento urto tra una donna di 50 anni alla guida della propria auto e il 26enne civitavecchiese in moto, oltre a un volo di circa trenta metri che quest’ultimo ha fatto a causa dell’impatto.

Caute le forze dell’ordine: gli agenti del commissariato nell’attività di ricostruzione dei fatti sono supportati dai colleghi della Polizia stradale, proprio al fine di non omettere alcun dettaglio e arrivare entro breve a una attendibile rappresentazione dell’accaduto, anche grazie alle dichiarazioni di chi è in grado di fornire informazioni utili.

Prezioso si è rivelato anche il contributo fornito nell’immediatezza dai Vigili del fuoco della caserma Bonifazi, che hanno messo in sicurezza l’area, concentrandosi principalmente sulla vettura coinvolta nello scontro che perdeva benzina.

Resta l’apprensione per le condizioni di salute del 26enne, molto conosciuto in città, anche per via della sua innata passione per le due ruote.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Rino Gaetano, un mito in autostop e la sua tragica fine

La leggenda breve del cantautore calabrese scoperto da Lucio Dalla, che lo caricò sulla sua Porsche. Fino alla sua morte nel 1981 in un incidente stradale come il suo idolo Fred Buscaglione

Leggi articolo completo

@code_here@

Le Camere chiudono per 30 giorni. Le vacanze più lunghe? Nel 2017

Nel 2013 lo stop più breve: 27 giorni. Negli ultimi anni le ferie di senatori e deputati sono via via aumentate. Quando il governo Monti propose di ridurle, fu una mezza rivolta

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

UNIVERSITA' DI BRESCIA – CONCORSO (scad. 6 settembre 2018)

Procedura di selezione, per esami, per la copertura di un posto,
categoria C, a tempo indeterminato, area biblioteche,
prioritariamente riservato alle categorie di volontari delle Forze
armate in ferma breve o in ferma prefissata.
(18E07627)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

UNIVERSITA' DI MODENA E REGGIO EMILIA – CONCORSO (scad. 6 settembre 2018)

Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto,
categoria D, area tecnica, tecnico-scientifica ed elaborazione
dati, per le esigenze del Dipartimento di scienze biomediche,
metaboliche e neuroscienze, con riserva prioritaria in favore dei
volontari delle Forze armate in ferma breve o prefissata e
congedati senza demerito.
(18E07712)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

AZIENDA SOCIO-SANITARIA TERRITORIALE SANTI PAOLO E CARLO DI MILANO – CONCORSO (scad. 6 settembre 2018)

Conferimento, per titoli e colloquio, di incarico quinquennale di
direzione di struttura complessa DEA, degenza breve, Presidio San
Carlo, disciplina di medicina e chirurgia d'accettazione e
d'urgenza.
(18E07700)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Buona la prima per la Cpc2005

Prima amichevole ufficiale per le due compagini, il cielo è plumbeo e minaccia pioggia, con un caldo asfissiante sul terreno di gioco che accompagna Cpc2005 e Montalto al Tamagnini. Pronti e via, prime schermaglie senza nessun segno di nota. 
La Cpc2005 sembra avere più benzina nelle gambe in questo avvio e prima che scocchi il decimo passa in vantaggio. 
Spanò arpiona la sfera sulla tre quarti e innesca Ruggiero, questo alla vera prima occasione dei portuali, e sull’out sinistro, dopo una breve serpentina del funambolo civitavecchiese, Ruggiero scarica il sinistro con la palla che supera Quattrotto e finisce nel sacco. Rossi in vantaggio. 
Neanche il tempo di rimettere la sfera al centro che il Montalto arriva al pari. Angelucci ruba una palla sull’out destro e scaglia un tiro verso Di Rauso, nel mezzo c’è Gimmelli che involontariamente devia e mette la sfera alle spalle del portiere: è uno a uno. 
La partita è tattica e non decolla. Prima Ruggiero su punizione, facile la parata, poi Funari, buona la progressione ma fuori tempo il colpo di testa, e dall’altra l’ex De Carli, palo per lui, mettono in apprensione gli estremi difensori. 
Gambe imballate e si vede lontano un miglio, serve solo trovare la continuità in queste uscite. 
Al 20’ è però Spanò a riportare i portuali avanti, rimpallo che lo favorisce sulla tre quarti e con pallonetto, che non lascia scampo, supera Quattrotto: due a uno. 
Finisce in pratica qui la prima frazione con la pioggia che inizia a cadere smorzando l’afa. 
Ripresa al piccolo trotto, tante le trame e poche le occasioni, con il Montalto che però arriva al pari dopo poco, Nunziata non arpiona bene la sfera e Fanciulli è lesto a insaccare: due a due. Tatticismo e qualche occasione accompagnano la gara fino allo scadere, ma sul fischio finale Gallo mette nel mezzo una palla troppo invitante per Lipparelli che non fallisce l’appuntamento: tre a due.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Apu e Ztl, dal primo settembre saranno ampliate

CIVITAVECCHIA – Approvata la delibera di giunta comunale che prevede di ampliare l'area pedonale urbana (Apu) già esistente allargandola anche a via Stendhal. Lo rendono noto da Palazzo del Pincio spiegando che è stata anche estesa la Ztl a via Montegrappa, dall’incrocio con via Borghese fino all’incrocio con via dei Bastioni e a via dei Granari dall’incrocio con via Montegrappa fino all’incrocio con via Barberini.

La delibera sancisce inoltre l'eliminazione dei parcheggi in via Montegrappa, nel tratto compreso tra le intersezioni con via Borghese e via dei Bastioni, nonché in via Stendhal, ad eccezione di due stalli per parcheggio disabili e uno stallo per carico e scarico merci già presenti. Queste novità saranno operative dal 1 settembre 2018.

L’assessore Enzo D’Antò commenta: "L'obiettivo è quello di rendere gradevole un'area della città liberandole dal traffico delle auto, così come già avviene a piazza Saffi e a piazza Leandra dove a breve con l'installazione dei varchi elettronici riusciremo a controllare ancora meglio i fenomeni di trasgressione veicolare.  Come assessore al commercio sono convinto che riuscire a creare nell'immaginario collettivo un'area che sia a disposizione delle famiglie e di quanti – conclude – vogliono vivere una serata all'aperto senza stress possa dare una mano all'economia cittadina e ai validi operatori della zona".

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Apu e Ztl, dal primo settembre saranno ampliate

CIVITAVECCHIA – Approvata la delibera di giunta comunale che prevede di ampliare l'area pedonale urbana (Apu) già esistente allargandola anche a via Stendhal. Lo rendono noto da Palazzo del Pincio spiegando che è stata anche estesa la Ztl a via Montegrappa, dall’incrocio con via Borghese fino all’incrocio con via dei Bastioni e a via dei Granari dall’incrocio con via Montegrappa fino all’incrocio con via Barberini.

La delibera sancisce inoltre l'eliminazione dei parcheggi in via Montegrappa, nel tratto compreso tra le intersezioni con via Borghese e via dei Bastioni, nonché in via Stendhal, ad eccezione di due stalli per parcheggio disabili e uno stallo per carico e scarico merci già presenti. Queste novità saranno operative dal 1 settembre 2018.

L’assessore Enzo D’Antò commenta: "L'obiettivo è quello di rendere gradevole un'area della città liberandole dal traffico delle auto, così come già avviene a piazza Saffi e a piazza Leandra dove a breve con l'installazione dei varchi elettronici riusciremo a controllare ancora meglio i fenomeni di trasgressione veicolare.  Come assessore al commercio sono convinto che riuscire a creare nell'immaginario collettivo un'area che sia a disposizione delle famiglie e di quanti – conclude – vogliono vivere una serata all'aperto senza stress possa dare una mano all'economia cittadina e ai validi operatori della zona".

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###