Cpc ospite della capolista Real Fiumicino/Futsal Isola

Dopo non aver affatto sfigurato nell’incontro di martedi contro l’Eur Massimo, a recupero della settima giornata, dove si era tenuto testa e gambe alla forte squadra romana, oggi alle ore 16 la Cpc2005 (nella foto) diretta da Angelo Branchesi farà vista all’altra capolista Real Fiumicino/Futsal Isola. 
Ago della bilancia in questo momento dei piani altissimi e a soli quattro punti dalla zona che porta diretti ai playoff, si giocherà una gara importante, ma non decisiva in questo finale di girone d’andata.
La Td Santa Marinella a +3 punti dalla zona playout è chiamata alla realizzazione di una vera e propria impresa alle 15 tra le mura amiche del Palazetto contro la capolista Eur Massimo che vanta 24 punti all’attivo con 8 vittorie e 2 sconfitte in dieci match disputati. Sarà, dunque, una gara molto complicata per i santamarinellesi che nel pomeriggio dovranno cercare di dare il meglio di loro stessi.
Il Santa Severa, invece, con tutte le scarpe invischiata nella zona rossa della classifica è attesa alle 14.30 dalla seconda della classe Atletico Grande Impero che insegue le due capoliste a -2 punti.
La Futsal Academy del presidente Elso De Fazi alle 17 è attesa dal fanalino di coda Futsal Ronciglione chevanta un solo punto all’attivo. I civitavecchiesi potranno usufruire del nuovo acquisto Lorenzo Pietranera, ormai ex calciatore del Civitavecchia Calcio 1920 che giovedì ha deciso di cambiare sport dedicandosi al calcio a 5.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

La Sartorelli Asp cerca continuità dopo la convincente vittoria contro l’Ascor

Dopo la convincente vittoria della settimana scorsa al Palasport contro l’Ascor per 3-0, torna in trasferta la Serramenti Sartorelli Asp. La compagine allenata da Alessandro Sansolini se la vedrà contro la Roma7, compagine di metà classifica che ha sei punti in più di Mancini e compagni. Un match da vincere per i rossoblu soprattutto per tenere accese le speranze di salvezza diretta. Al momento infatti i civitavecchiesi sono al terzultimo posto con 9 punti in piena zona playout.
«Affrontiamo una squadra agguerrita – spiega capitan Mancini – e molto organizzata dal punto di vista tecnico e tattico. Starà a noi cercare di sfruttare i nostri punti di forza per metterli in difficoltà. Dobbiamo scendere in campo non con la presunzione di andare a fare tre punti, ma con l’idea di fare una grande prestazione».
Per la gara di oggi, con prima battuta prevista per le 21, l’allenatore Sansolini dovrà fare a meno di Stefano Maldera, assente per motivi personali. 
 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Il Santa Marinella ospita la V. Aprilia

Alle 18.30 al Pala De Angelis, per la seconda giornata del girone di ritorno del campionato di serie B, il Santa Marinella affronta la Virtus Basket Aprilia, quarta in classifica con otto punti, gli stessi del quintetto di coach Precetti. Una sorta di scontro diretto che le locali dovranno cercare di fare loroper puntare al quarto posto assoluto che consente l’accesso ai playoff. 
Dopo il netto successo ottenuto domenica scorsa contro lo Smit Roma Centro, le tirreniche hanno ritrovato entusiasmo e vorranno sfruttare questi confronti diretti per migliorare la loro posizione in classifica. In settimana, intanto, nell’anticipo del campionato Under 18 il Santa Marinella ha battuto 41-39 l’Allestire Npcw Rieti.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Cestistica sul parquet del Sora 2000

Dopo la bella vittoria sulla Fortitudo Roma, la Stemar 90  è di scena alle 18 sul parquet del Sora 2000; le due formazioni giocheranno per la dodicesima giornata del campionato di serie C Gold maschile.
 Un successo, quello maturato domenica scorsa al PalaRiccucci in concomitanza dei 70 anni di attività della Cestistica Civitavecchia, che ha ridato fiducia alla formazione di coach Lorenzo Cecchini, rilanciando la stessa in classifica a quota 10 con una gara da recuperare, a soli 2 punti dall’ottava piazza che vale i playoff.
Ora serve un’altra affermazione per chiudere l’anno nel migliore dei modi.
La missione non è certo impossibile, visto che Sora con le sue quattro vittorie su undici match disputati non sembra essere un team irresistibile.
 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

L’obiettivo è chiudere in bellezza

La Margutta Asp vuole rimettersi in carreggiata. Dopo il ko della settimana scorsa in casa del Volley Friends Roma, le rossoblu affrontano alle 19 al Palasport il Quintilia con l’unico obiettivo di tornare al successo. Di fronte, Iengo e compagne avranno una formazione che si trova a metà della classifica del girone B femminile e che aveva iniziato alla grande la stagione con quattro vittorie di fila. Poi una fase di flessione che ha portato anche ad un cambio di allenatore, con l’arrivo in panchina di Stefano De Sisto.
«Affrontiamo una sfida che può essere estremamente semplice oppure molto complicata – afferma l’allenatore Alessio Pignatelli – e questo lo scopriremo solamente oggi. Noi siamo un po’ stanche sia dal punto di vista fisico che da quello mentale, ma credo sia normali trattandosi dell’ultimo appuntamento prima della pausa per le festività natalizie. Una cosa è certa: vogliamo chiudere in bellezza l’anno e puntare a riprenderci il primo posto».
Primo posto che in caso di vittoria potrebbe tornare nelle mani di Iengo e compagne, visto il concomitante impegno dell’attuale capolista Virtus Aprilia contro il Duemila12, sestetto che occupa il secondo posto insieme alle civitavecchiesi. Il tecnico Alessio Pignatelli potrà contare sulla rosa al completo.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Snipers: doppia vittoria all’esordio

Doppia vittoria all’esordio per la formazione femminile degli Snipers Civitavecchia. Le ragazze, guidate da coach Gavazzi, hanno battuto per 1-0 i Draghi Torino (rete di capitan Veronica Novelli) e per 2-1 dopo i tiri di rigore le padrone di casa del Verona Mastiff (reti di Mara Faravelli e Veronica Novelli). Dopo il primo concentramento di campionato le civitavecchiesi sono in testa con 5 punti in classifica. Decisivo l’innesto in formazione della portiera Eugenia Pompanin, ex Asiago Bee Pink, quest’anno in formazione anche come secondo portiere della squadra maschile. «Sono state due partite molto combattute – afferma la Pompanin – con il Torino abbiamo iniziato molto bene subito in avanti facendo molti tiri sopratutto nel primo tempo; poi siamo calate un po’ ma siamo riuscite lo stesso a resistere fino alla fine. Contro le veronesi invece abbiamo faticato molto di più perché comunque era la seconda partita ed erano tutte molto stanche. Però nonostante ciò il gruppo è rimasto unito ed ha giocato molto di squadra e questo ci ha premiate. Tutto sommato è stata una bellissima prima giornata di campionato,  abbiamo fatto molta esperienza e soprattutto ci siamo divertite tutte assieme».
 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Snc in vasca per sventare il pericolo crisi

di MARCO GRANDE

Tra i dilemmi legati al bilancio complessivamente negativo delle prime tre uscite stagionali e i problemi relativi alle condizioni fisiche del portiere Giordano Visciola, la Snc guidata da mister Marco Pagliarini si appresta a scendere in acqua nella quarta giornata del campionato di serie A2, in quella che sarà l’ultima sfida dell’anno solare 2018.
Alle 15 al PalaEnel Marco Galli arriva il R.N. Sori, formazione che attualmente in classifica vanta gli stessi punti acquisiti dai civitavecchiesi, ma che è indubbiamente galvanizzata dal successo interno contro i lombardi del Brescia Waterpolo di una settimana fa. La squadra di patron D’Ottavio s’è avvicinata alla partita con seri dubbi circa il ruolo per il quale potrà concorrere in questo campionato, considerando la discontinuità di gioco e di risultati che sta contraddistinguendo queste prime partite piuttosto opache.
In occasione dell’appuntamento odierno i padroni di casa potranno contare sul sostegno e sul calore del proprio pubblico, consapevole del momento che sta attraversando la società di Viale Lazio.
Contro i liguri, intanto, mister Pagliarini potrà contare tra i pali sulla freschezza e sulla voglia di emergere del nuovo arrivato Mirco Pinci, che ha parlato del periodo altalenante dei suoi ma che non ha tralasciato allo stesso tempo i propri obiettivi personali da conseguire nell’arco di questa stagione.
«Dopo il successo ad Ancona abbiamo abbassato il livello di concentrazione – esordisce il 18enne – e abbiamo giocato con superficialità contro il Como e lo Sturla. Ci stiamo comunque allenando con la giusta intensità in vista della gara contro i liguri».
Il talento cresciuto nell’Alma Nuoto si è poi detto onorato di difendere la porta della Snc e ha parlato della sua perfetta ambientazione e simbiosi con il nuovo ambiente, frutto anche dell’accoglienza calorosa dei suoi compagni.
Non mancano poi neanche delle parole rivolte nei confronti della sua guida tecnica: «Il mister mi ha trasmesso sin da subito molta fiducia – continua Pinci – e ritengo personalmente che da una persona con il suo carisma non si finisca mai di imparare. Dal punto di vista umano, nonostante lo conosca soltanto da pochi mesi, ho subito compreso l’importanza che riveste in lui il termine “rispetto” e ciò mi fa capire che tipo di persona sia».
Circa i propri obiettivi, infine, il classe 2000 specifica di ambire a giocare sempre di più e di continuare a lavorare sodo per la Nazionale giovanile, con la calottina della quale vanta svariate presenze all’attivo.
Parole chiare e determinate, quelle dell’estremo difensore, atteso da una prova molto importante allo Stadio del Nuoto, ovvero quella di provare a rendere meno amara l’assenza del leader Visciola e di contribuire per la società di patron D’Ottavio a conquistare tre punti fondamentali contro una crisi che obiettivamente sembra essere alle porte.
Pare che anche in questa circostanza mister Marco Pagliarini sia intenzionato a dare spazio sia ai giovani emergenti che ai senatori, con la speranza che la voglia di stupire dei primi e l’esperienza dei secondi la facciano da padrone in una sfida il cui risultato è tutt’altro che deciso.
Oltre a Visciola, non sarà della partita lo squalificato Echenique.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Rotelli: ''Si approvi subito l’emendamento salva balneari'' 

TARQUINIA – Appello lanciato da Mauro Rotelli, deputato di Fratelli d’Italia, intervenuto alla manifestazione del Sib-Confcommercio a piazza Montecitorio accompagnato da una folta delegazione di deputati di FdI a difesa del prolungamento delle concessioni. «La maggioranza approvi il nostro emendamento alla legge di bilancio per dare certezze e futuro alle imprese balneari.  Fratelli d’Italia è stato l’unico partito a portare fino in fondo gli emendamenti alla Camera e a ripresentarli in Senato».  Esortazioni quindi da parte del deputato viterbese per tutelare le imprese balneari.
«Sono modifiche – spiega Rotelli – che vanno nella direzione che il governo ha più volte annunciato, quella di una lunga estensione delle concessioni in essere e di evidenze pubbliche per eventuali nuove aree da concedere. Lo strumento c’è ed è a disposizione di tutto il Parlamento ma il tempo sta per scadere.  Si approvi subito l’emendamento salva-balneari».

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Nasce l’associazione commercianti per il rilancio del settore

di TONI MORETTI

CERVETERI – I commercianti di Cerveteri, rispondono con una associazione di settore alla necessità di essere partecipi alle scelte che l’amministrazione comunale fa per tentare il rilancio di un settore sempre stato in sofferenza ma che negli ultimi anni, coi morsi della crisi economica, ne risente ancora di più.  
Ci tengono  a sottolineare gli animatori e gli organizzatori dell’associazione dei commercianti,  che la loro azione non è il frutto di una protesta  ma soltanto l’espressione di un disagio alla risoluzione del quale vogliono partecipare in prima persona. 
E’ per questo che l’associazione, pur partita dai commercianti del centro storico che si sentono maggiormente penalizzati da azioni di sostegno non adeguate alle caratteristiche e alla vocazione della città, ha raccolto adesioni  di commercianti di tutta la città, di ogni zona, confidando in un apporto corale che si rivelerà, alla distanza, anche una fonte di pressione politica considerevole. Ieri pomeriggio, presso il ristorante “Da Bibbo”, c’è stata una riunione informativa prima della costituzione dell’associazione che avverrà giovedì prossimo, che ha visto ben 37 titolari di esercizi presenti che hanno fatto  un primo gesto a dimostrazione della collaborazione che si intende offrire. In risposta al ritardo colpevole o incolpevole che sia, per il posizionamento di decori e luminarie natalizie che impedissero un Natale desolato e buio, la nascente associazione ha provveduto  a posizionare un albero decorato a piazza Aldo Moro, sede non proprio entusiasmante di un villaggio natalizio ancora in costruzione che prevede si una pista di pattinaggio ma anche un blocco totale della circolazione in una delle piazze nevralgiche della città, con una viabilità alternativa che gli operatori economici non ritengono favorevole alle loro attività. Ma l’albero, sia pure di quattro metri, è una provocazione poiché verrà spostato a Piazza Risorgimento mentre in piazza Aldo Moro ne arriverà uno di ben sei metri che renderà dignitoso il Natale di questa città avviata ad un triste declino. La conseguenza immediata è stata la risposta dell’amministrazione che ieri sera ha mandato qualcuno a montare delle luminarie a Piazza Risorgimento. Ora è difficile capire il motivo vero ma sta di fatto che il movimento e la volontà dei commercianti ha salvato, è proprio il caso di dirlo, l’immagine di un gioioso Natale a Cerveteri come da tradizione.  

 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###