Cpc2005, il settore giovanile è pronto

Delineate le rose delle giovanili portuali, con il tesseramento dei giocatori in rosa che è oltre il 95 per cento del totale, e quindi prossimo al completamento. Liste già sui tavoli dei tecnici, con quest’ultimi che stanno approntando la preparazione e delineando i primi test amichevoli. Passi importanti per il settore giovanile, anima e corpo per un futuro sempre più basato sulla civitavecchiesita’, col tutto che è avvenuto sotto l’occhio vigile e attento del presidente Sergio Presutti e del direttore generale Patrizio Presutti, presenti ad ogni vagito di questa rinascita. L’anno zero non comprendeva solo una casa propria dove alzare il vessillo rosso portuale, ma il totale coinvolgimento di uno staff di educatori e tecnici di prim’ordine. Un lavoro certosino, in parallelo alla società, svolto dal direttore sportivo delle giovanili Alessio Baffetti, che ha rivoluzionato staff tecnico e dirigenziale, portando da una parte sia la competenza calcistica necessaria per un salto in avanti, che, allo stesso tempo, facendo lievitare il numero delle squadre iscritte e dei giocatori a un livello mai raggiunto in questi tredici anni di attività. Sarà solo il rettangolo verde a dare, sul finire di maggio, l’effettiva consistenza e valenza delle rose a disposizione dei tecnici. Al momento rimane la convinzione che non manchi la competitività, e che vada cercata, al momento, l’amalgama di gruppo per i risultati posti come obiettivo. Pochi giorni e prenderà il via la stagione, il resto, da ora in avanti, sarà solo calcio giocato e sudore negli allenamenti.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Il Ce.Si.Va apre le porte all'Europa

CIVITAVECCHIA – Da lunedì a giovedì prossimo il Centro Simulazione e Validazione dell’Esercito (Ce.Si.Va.) aprirà le sue porte all'Europa, accogliendo delegazioni di Grecia, Germania, Romania, Austria, Repubblica Ceca e Spagna, in concomitanza dell’esercitazione per posti comando “Pegaso 3/2018”.

Dal 2006 la struttura cittadina è punto di riferimento della forza armata in materia di simulazione addestrativa e nell’approntamento dei posti comando, degli staff e delle unità destinate all’impiego fuori del territorio nazionale, designato quale “Head of European Training Certification Centre for European Armies Project “ uno dei 17 progetti dell’Unione Europea afferenti i settori della formazione, dello sviluppo di capacità e della prontezza operativa in materia di difesa.
Questa importante decisione rientra nel contesto della cooperazione strutturata permanente (PESCO), un accordo che lo scorso 11 dicembre ha visto l’Italia tra i 25 Paesi firmatari della cosiddetta “notifica congiunta” per la costruzione di una difesa europea comune.

In questi giorni quindi le delegazioni saranno a Civitavecchia per conoscere da vicino le capacità che oggi il Centro è in grado di esprimere e meglio comprendere le opportunità che il progetto intende offrire ai paesi membri dell'Unione Europea. Di fatto, presso la caserma “Giorgi” di Civitavecchia, il Ce.Si.Va. avrà l’onere di allestire un centro europeo finalizzato alla standardizzazione delle procedure di comando e controllo e di amalgama dei comandi multinazionali dell'Unione Europea. La “Pegaso 3/2018” verrà condotta in sinergia con il dipendente Centro di Addestramento Tattico di Monte Romano, a sua volta impegnato nella livex “Scorpione 3/2018”, attività che permette alle unità in addestramento di operare in ambienti reali, utilizzando le armi individuali, i veicoli e i sistemi d’arma in dotazione. 

 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Ferri (Pd): ''No ai personalismi''

CIVITAVECCHIA – “Con la presente risposta esprimo la massima solidarietà e vicinanza al gruppo consiliare, precisando che la dichiarazione di Enrico Leopardo è del tutto personale ed inaspettata oltre che contraria alla linea della sua stessa area dato che anche questa ha caldamente consigliato una via che possa unificare ed appacificare tutte le anime del partito”.

Lo dichiara in una nota il segretario del Pd di Civitavecchia Germano Ferri. “In un momento di disfacimento politico quale quello attuale – prosegue il dem – tempo in cui il Pd sta vivendo una grave crisi di identità, è fondamentale che ogni suo membro abbandoni ogni sorta di personalismo accantonando le mire personali, facendo responsabilmente un passo indietro per il bene del gruppo”.

Ferri spiega che per costruire un partito forte “in grado di poter affrontare la sfida delle prossime comunali, è fondamentale ricostruire un amalgama democratica coesa che faccia da fondamenta per la realizzazione di un Pd locale unico ed unito. Questa è la linea da seguire indicata anche dalla direzione nazionale del nostro partito, chiunque continuerà a mettere ancora al primo posto le proprie ambizioni e questioni personali – conclude duro – si trova purtroppo in una condizione di incompatibilità ideologica che gli impedisce di poter continuare il suo percorso con noi”.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Gli Snipers espugnano il campo della seconda

<p>Vittoria molto importante per gli Snipers TecnoAlt Civitavecchia che sabato sera a Roma contro i padroni di casa dei Mammuth hanno vinto per 6-2 (2-0 il primo tempo).&nbsp;<br />
Nonostante le pesanti assenze di Cocino, Mercuri, Stefani e Valentini il team di coach Gavazzi ha interpretato al meglio la partita di fatica e sacrificio e ha espugnato con autorit&agrave; il campo della seconda in classifica.&nbsp;<br />
Al termine del girone di andata, i civitavecchiesi sono ancora a punteggio pieno e a questo punto sono i grandi favoriti per la vittoria finale del girone, che varr&agrave; un cammino pi&ugrave; agevole per i playoff.<br />
&laquo;I ragazzi – spiegano i dirigenti Cv Skating – sono stati molto bravi e, nonostante le assenze, hanno fatto quadrato e sconfitto con autorit&agrave; la seconda in classifica fuori casa. Il fatto poi che siano andati a segno be sei giocatori diversi fa capire l&rsquo;amalgama della squadra e il buon lavoro che il coach Gavazzi sta facendo sul gruppo. Eccezionale anche la partita del nostro portiere, Stefano Loffredo&raquo;.<br />
Il tabellino della partita: Stefano Loffredo, Manuel Fabrizi (1), Gianmarco Novelli (1), Elia Tranquilli (1), Luca Tranquilli (1), Ciro Zaccaria (1), Federico Parmegiani, Veronica Novelli, Valerio Lenzu, Alessio Demichelis (1).</p>

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###