Ladispoli, uomo a terra in una pozza di sangue: indagano i Carabinieri

Tanto sangue a terra, un uomo con il volto massacrato finito in ospedale in gravi condizioni. Non si sa ancora cosa sia accaduto l’altra sera a Ladispoli, il 15 agosto, nei pressi di via Odescalchi vicino a piazza Rossellini.

Sull’accaduto indagano i carabinieri di Ladispoli e della compagnia di Civitavecchia alla ricerca di testimoni. L’uomo sulla sessantina potrebbe essere caduto ma non si esclude la pista dell’aggressione. Potrebbero risultare utili i filmati degli impianti di videosorveglianza nel caso avessero ripreso la scena in quella zona o perlomeno delle persone eventualmente in fuga. La vittima è in ospedale con 60 giorni di prognosi.

Sull'accaduto interviene anche l'amministrazione comunale che elogia il tempestivo intervento dei volontari della Protezione civile.

"La sera del 15 agosto i volontari della Protezione Civile Comunale, grazie ad un intervento tempestivo, hanno contribuito in maniera determinante a salvare la vita di un uomo che, per motivi ancora da verificare, cadendo aveva battuto la testa sul marciapiede procurandosi un trauma cranico ed una forte emorragia.

“Sono fiero dei nostri volontari Annalisa Burattini, Nicola Panetta e Federica Cafagna che hanno prestato immediato soccorso e in generale di tutto il gruppo della Protezione Civile di Ladispoli che, sotto la guida del responsabile Salvatore Zingale, sta facendo passi da gigante”, con queste parole Miska Morelli, Capo Segreteria del Sindaco Grando ed incaricato alla Protezione Civile ha commentato l'accaduto.

“La persona – ha proseguito Morelli – è viva anche grazie al tempestivo intervento dei nostri ragazzi che hanno immediatamente provveduto ad allertare i soccorsi rimanendo in contatto telefonico con i medici per tenerli informati sulle condizioni del ferito. Un ringraziamento anche alle Guardie Zoofile Nogra e Fare Ambiente che hanno provveduto a creare un cordone di sicurezza per la conservazione del luogo in attesa dell'arrivo dei soccorsi. La Protezione Civile di Ladispoli, composta esclusivamente da volontari sempre pronti a garantire, come in questo caso, l'incolumità delle persone, è una risorsa imprescindibile per la nostra Città. Continueremo a lavorare per migliorare sempre di più questo corpo che giorno dopo giorno sta dimostrando con i fatti la proprio valore”. Protezione Civile sempre in prima linea.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###