Lorenzo Bedegoni e Ilaria Balzarotti trionfano alla Sei Ore di Moncuni

Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini alla ribalta nella seconda domenica di luglio dove i biker santamarinellesi hanno messo in mostra tutto il loro impegno tra strada e sterrato con alcune vittorie e  brillanti piazzamenti.
Lorenzo Bedegoni e Ilaria Balzarotti sono stati i protagonisti in positivo alla Sei Ore di Moncuni, la gara di mountain bike nei boschi di Moncuni, una delle aree verdi più frequentate da ciclisti e dagli escursionisti in Val Sangone a Reano in Piemonte. Bedegoni e Balzarotti hanno terminato con successo la propria performance al primo posto nella gara riservata ai team da due elementi.
Nella mountain bike cross country, Domenico Abruzzese ha ottenuto un altro importante risultato salendo sul gradino più alto del podio tra gli élite al Trofeo Team Evoluzione a Gravina in Puglia. Team altolaziale protagonista negli appuntamenti su strada con Diego Antimi presente alla Granfondo del Lago di Piediluco in Umbria terminando in 30°posizione assoluta e decimo di categoria master 1.
Trasferta in Francia per Marco Segatori alla celeberrima Granfondo La Marmotte tra le mitiche montagne del Tour de France con il Col du Glandon, il Col du Télégraphe, il Col du Galibier e i 21 tornanti arrivare in cima all’Alpe d’Huez: una fatica onorevolmente terminata per Segatori con il tempo di 8.11’37” in 1258.ma posizione assoluta, il 407°posto di categoria tra i master 4 e la conquista del brevetto d’oro per essere stato tra i finisher della granfondo di 174 chilometri con 5200 metri di dislivello.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Vertikal Ring: trionfo di coppia per Mariuzzo e Feltre

La prima domenica di luglio è stata archiviata ancora all’insegna delle soddisfazioni per la Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini con i propri atleti che hanno dimostrato il loro valore sui campi gara in ogni parte della penisola.
Il colore verde fluo del team altolaziale ha brillato in Friuli Venezia Giulia a Tarcento in occasione della Vertikal Ring, un’originale gara a coppie in mountain bike che ha visto il trionfo assoluto di Gianfranco Mariuzzo e di Michele Feltre nonché primi di categoria tra i master 5 e i master 6.
Alla Granfondo dei Monti Ernici ad Alatri si sono messi in luce ottimamente Daniele Tulin (quinto tra i master 3) e Mauro Iacobini (undicesimo tra i master 3). Per Tulin la soddisfazione è stata doppia per aver vinto ufficialmente il circuito delle Terre Ciociare prendendo parte a tutte le prove in calendario.
Santa Marinella presente anche alla Maratona delle Dolomiti con Libero Ruggiero, l’unico del team a mettere nelle gambe 138 chilometri e 4230 metri di dislivello scalando Pordoi, Sella, Campolongo, Falzarego, Gardena, Valparola e Giau, salite storiche del Giro d’Italia: la sua fatica è stata premiata onorevolmente con il 138°posto di categoria tra i master 3 con il tempo di 7 ore e 14 minuti.
Un’altra buona prestazione su strada per Pierluigi Stefanini al via in Umbria del Trofeo Città di Alviano dove ha colto l’ottavo posto assoluto e il terzo di categoria tra i master 5.
Impegno nell’enduro per Jeferson Benato: la partecipazione alla Cervaro Enduro Race è stata condizionata da una caduta e da un incidente meccanico che gli hanno precluso la possibilità di piazzarsi nei quartieri alti della classifica assoluta.
La Mtb Santa Marinella ha inanellato ancora successi e piazzamenti che gratificano tutto il lavoro svolto in questa prima parte della stagione per la felicità del suo presidente Stefano Carnesecchi e degli sponsor che hanno riposto fiducia nel progetto Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini per tutto il 2018.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Mtb Santa Marinella bene su strada e fuoristrada

Ancora un fine settimana a tinte verdefluo e ricco di soddisfazioni per la Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini che ha ottenuto risultati di riguardo in ben undici manifestazioni in cinque regioni d’Italia (Lazio, Veneto, Toscana, Umbria e Trentino-Alto Adige). Di gara in gara e negli ultimi anni il team santamarinellese si dimostra sempre competitivo in tutti i terreni dalla mountain bike al ciclocross, passando per le gare endurance ed anche la strada.
Grande prova di testa, gambe e coraggio per l’unico atleta della formazione altolaziale al via della Hero Sudtirol Dolomites: Stefano Cibelli è riuscito a coprire gli 86 chilometri in 7.40’12”, nonché onorato di essere presente con la maglia della Mtb Santa Marinella tra i 4018 biker da tutto il mondo.
Tenacissima Ilaria Balzarotti che, in sella alla sua mountain bike, è riuscita a dare il meglio in una 24 ore su strada: alla Dolomitics 24 con partenza ed arrivo a Tesero ha messo nelle proprie gambe 270 chilometri e ben 12000 metri di dislivello complessivo classificandosi al terzo posto tra le solitarie anche se frenata da problemi meccanici alla ruota nel percorrere le ultime 6 ore di gara.
Ancora mountain bike al Gran Premio Città di Conegliano dove Gianfranco Mariuzzo ha dettato nuovamente legge con la vittoria nella categoria master 5 e il rafforzamento del primato di categoria in seno al circuito Veneto Cup.
A Zagarolo secondo posto tra i master 4 per Edmondo Belleggia al Memorial Alessandro Loreti, per Caterina Ameglio è arrivato un quarto posto tra le donne master alla XC di Benabbio mentre Massimiliano Chiavacci è stato impegnato alla XC di Vetralla dove ha ottenuto il settmo posto tra i master 3.
A Latina di scena Massimo Negossi e Antonella Casale alla 6 Ore delle Terre Pontine ottenendo una più che soddisfacente terza posizione mentre Jeferson Benato ha marcato la presenza nella prova del circuito Toscano Enduro Series con il 14°posto assoluto e l’ottavo di categoria élite sport.
Ancora stradisti all’opera con Pierluigi Stefanini a Montepescali dove si è classificato in 17°posizione assoluta e secondo di categoria gentlemen 1; nuovo impegno a cronometro per Gianluca Magnante al Memorial Lino La Noce disputato a Colleferro nel quale si è classificato secondo tra gli élite sport e quindicesimo assoluto. Ad Amelia, protagonista mancato alla Granfondo dei Colli Amerini il biker Diego Antimi che ha dovuto abbandonare la gara per problemi meccanici.
 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Tripudio Grand Prix Giovanile per la Mtb Santa Marinella

Ottima partecipazione a Trevignano Romano per l’ultima prova del Grand Prix Giovanile Centro Italia Mtb con la Mtb Castrum e l’associazione Corridori per Sempre in cabina di regia. Trevignano Romano è stata presa d’assalto dai bikers delle categorie esordienti, allievi e juniores nel rendersi attori di questo ultimo atto del Grand Prix tra gli sterrati e le colline sopra la cittadina altolaziale con vista mozzafiato del lago di Bracciano. A conquistare con merito le zone alte della classifica nella top-5 Leonardo Consolidani (Tuscia Bike), Alessandro Gaudio (Punto Bici Aprilia), Alex Giacchetta (Superbike Bravi Platform Team), Alessio Giovagnoli (Superbike Bravi Platform Team) e Luca Mugnari (Mtb Castrum) tra i G6 uomini, Claudia Massaccesi (Superbike Bravi Platform Team), Maura Lucciola (Tuscia Bike), Alice Mazzieri (Superbike Bravi Platform Team), Myrtò Mangiaterra (Recanati Bike Team) e Nelia Kabetaj (GS Borgonuovo) tra le G6 donne, Elia Baccello (Tuscia Bike), Filippo Ragonesi (Marino Bike&Biker), Davide Spadaccia (Punto Bici Aprilia), Alex Pelucchini (GS Avis Gualdo Tadino) e Samuele Maria Catalano (Pro Bike Erice) tra gli esordienti uomini primo anno, Francesca Carosi (Tuscia Bike), Sofia Capagni (Race Mountain Folcarelli Cycling Team), Arianna Sanetti (Tuscia Bike), Barbara Modesti (Gruppo Ciclistico Matelica) e Valentina Gentili (Tuscia Bike) tra le esordienti donne primo anno, Eros Cancedda (Team Bramati), Federico De Paolis (Race Mountain Folcarelli Cycling Team), Marco Betteo (Racing Team Rive Rosse), Enrico Donadio (Pit Stop Team Cicloò) e Davide Ferrando (Team Le Marmotte Loreto) tra gli esordienti uomini secondo anno, Elisa Giunta (Punto Bici Aprilia) tra le donne esordienti secondo anno, Luca Fiocchi (Tuscia Bike), Riccardo Aringolo (Superbike Bravi Platform Team), Gabriele Carosi (Tuscia Bike), Enzo Frangiamore (Team Lombardo Bike) e Damiano Olivieri (Race Mountain Folcarelli Cycling Team) tra gli allievi uomini primo anno, Enrico Natali (Polisportiva Morrovallese), Marco Cardelli (Polisportiva Morrovallese), Damiano Pirrone (Pro Bike Erice), Philippe Mancinelli (Cycling Cafè Racing Team) e Piergianni Cautela (Loco Bikers) tra gli allievi uomini secondo anno, Nefelly Mangiaterra (Superbike Bravi Platform Team) tra le donne allieve secondo anno, Micheal Menicacci (Race Mountain Folcarelli Cycling Team), Matteo Amelia (Racing Team Agrigento), Lorenzo Girotti (Superbike Bravi Platform Team), Emanuele Spica (Team Lombardo Bike) ed Enrico Scaranello (Drake Team Cisterna) tra gli juniores uomini, Aurora Delmonte (Polisportiva Morrovallese) e Carmen Sabatini (Ruota Libera Terni) tra le juniores donne. Tanti sorrisi e divertimento sullo sterrato per la versione “baby” riservata ai giovanissimi dai 6 ai 12 anni con la partecipazione delle società Superbike Bravi Platform Team, Pedale Chiaravallese, Nestor Marsciano, Team Bike Miranda, Gruppo Ciclistico Matelica, Punto Bici Aprilia, Recanati Bike Team, Tuscia Bike, Team Bike Civitavecchia-Race Mountain, Bike Lab, Polisportiva Morrovallese, GS Pontino Sermoneta e Team Bike Atletico Monterotondo-Cicli Montanini. Articolato in tre regioni (Marche, Umbria e Lazio), il Grand Prix può archiviare positivamente un’edizione caratterizzata da ottimi riscontri in termini di partecipazione alzando il livello con l’introduzione della categoria juniores: un responso importante per questo challenge che raccoglie maggiori consensi grazie al lavoro sinergico delle società Mtb Castrum (Pierangelo Brinchi), Corridori per Sempre (Marco Quinzi, Alfio Sciuto e Gianluca Badiali), GS Avis Gualdo Tadino (Stefano Bertolino), Mtb San Terenziano, Tuscia Bike (Stefano Sanapo), Superbike Team (Patrizia Biondini) e Recanati Bike Team (Mirko Mangiaterra).

 

I VINCITORI FINALI DEL GRAN PRIX CENTRO ITALIA GIOVANILE MTB

G1 maschile: Jacopo Pascucci (Gruppo Ciclistico Matelica)

G1 femminile: Vittoria Cardinali (Recanati Bike Team)

G2 maschile: Matteo Angiolani (Superbike Bravi Platform Team)

G2 femminile: Stella Forti (Superbike Bravi Platform Team)

G3 maschile: Nicholas Bianchi (Superbike Bravi Platform Team)

G3 femminile: Elisa Spadaccia (Punto Bici Aprilia)

G4 maschile: Manuel Figuretti (Superbike Bravi Platform Team)

G4 femminile: Alice Marinelli (Superbike Bravi Platform Team)

G5 maschile: Francesco Cornacchini (Nestor Marsciano)

G5 femminile: Sofia Bartomeoli (Superbike Bravi Platform Team)

G6 maschile: Leonardo Consolidani (Tuscia Bike)

G6 femminile: Claudia Massaccesi (Superbike Bravi Platform Team)

Esordienti primo anno uomini: Elia Baccello (Tuscia Bike)

Esordienti primo anno donne: Francesca Carosi (Tuscia Bike)

Esordienti secondo anno uomini: Eros Cancedda (Team Bramati)

Esordienti secondo anno donne: Giorgia Giannotti (Garfagnana Mtb)

Allievi primo anno uomini: Yannick Parisi (Pila Bike Planet)

Allieve primo anno donne: Lucia Bramati (Team Bramati)

Allievi secondo anno uomini: Gabriele Torcianti (Bici Adventure Team)

Allieve secondo anno donne. Nefelly Mangiaterra (Superbike Bravi Platform Team)

Juniores uomini: Micheal Menicacci (Race Mountain Folcarelli Cycling Team)

Juniores donne: Aurora Delmonte (Polisportiva Morrovallese)

 

CLASSIFICA FINALE GRAN PRIX SOCIETA’

1) Tuscia Bike 997 punti

2) Superbike Bravi Platform Team 866

3) Race Mountain Folcarelli Cycling Team 740

4) Polisportiva Morrovallese 535

5) Team Bramati 512

6) Elba Bike Scott 486

7) Punto Bici Aprilia 408

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Mtb Santa Marinella: pioggia di podi e di primati

Primi giorni di maggio ampiamente positivi per la Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini sempre impegnata in più regioni d’Italia (Lazio, Toscana, Basilicata, Lombardia, Liguria, Umbria e Veneto) e in più discipline delle due ruote sia nella festività del 1° maggio che domenica scorsa. La Energy Marathon a Carpenedolo ha portato alla ribalta Manuel Piva che ha colto il secondo posto assoluto e il primato di categoria tra i master 3. (agg. 09/05 ore 17,54 SEGUE)

Impegno nel cross country per Mariuzzo e Feltre rispettivamente secondo di categoria master 5 e quinto master 6 alla XC Le Torri a Farra di Soligo; nella medesima specialità Fabio Icuchi ha ottenuto il decimo posto tra i master 6 a Cuasso al Monte. Ancora protagonista Mariuzzo che ha vinto per il quarto anno di fila la Mediofondo Mtb del Piave a San Donà di Piave che ha fatto registrare anche le ottime performance di Manuel Piva (terzo assoluto e primo di categoria master 3) e Michele Feltre (38° assoluto e terzo tra i master 6).Con profitto la trasferta a Cantù per Ilaria Balzarotti e Fabio Icuchi a segno nelle categorie master donna e master 6 alla Cross Contry dei Parchi cosi come per Caterina Ameglio a Fivizzano sul podio più alto della XC San Terenzo Monti tra le donne master. (agg. 09/05 ore 19,04 SEGUE)

Tanta mountain bike nelle gambe del team altolaziale con il secondo posto tra gli élite e il quarto posto open per Domenico Abruzzese a Montalbano Jonico alla Calanchi Bike Marathon oltre agli ottimi piazzamenti di Daniele Tulin (quinto tra i master 3 nel corto) e Mauro Iacobini (19°tra i master 3 nel lungo) alla Marathon del Monte Calvo ad Amaseno. Una nota meno lieta la partecipazione di Giacomo Ragonesi alla Granfondo delle Sorgenti a Nocera Umbra condizionata da un problema meccanico con conseguente ritiro. Nella ricca agenda di corse anche il fuoristrada estremo con Jeferson Benato tra i partecipanti alla seconda prova del circuito Toscana Enduro Series (Arezzo Gravity all’Alpe di Poti) dove ha colto la 12°posizione di categoria tra gli élite sport. Stradisti all’opera con Pierluigi Stefanini di scena al Gran Premio Magliano in Toscana (seconda prova campionato provinciale Acsi Grosseto) dove ha colto il 17°posto assoluto e il quinto di categoria master 5. (agg. 09/05 ore 19,37)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

La Mtb Santa Marinella non smette di stupire

<p>La Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini non smette di stupire raggiungendo traguardi sempre pi&ugrave; esaltanti nel ciclismo fuoristrada in pi&ugrave; regioni d&rsquo;Italia. Grande partecipazione e ottimi risultati per il team santamarinellese alla prima prova dell&rsquo;Endurance Tour alle Terre di Bentivoglio in Lombardia. L&rsquo;Endurance Tour rimane ancora il principale obiettivo stagionale per la squadra altolaziale delle gare di fondo di lunga durata (24 e 6 ore) collezionando ben quattro trionfi consecutivi in questo tipo di disciplina. Nella gara inaugurale disputata a Santa Giulietta, in Lombardia, performance da incorniciare per le coppie con il primato assoluto ottenuto da Lorenzo Bedegoni e Ilaria Balzarotti sempre a loro agio in questo tipo di competizioni, buon sesto posto dell&rsquo;altro duo formato da Linda Casani e Stefano Cerutti. Anche i solitari non sono stati da meno con il secondo posto di Claudio Pellegrini, il quarto della new entry del gruppo Stephania Magri e il quinto di Caterina Ameglio. <strong>(agg. 26/04 ore 17.48 segue)</strong></p>

<p>DUE PRIMI POSTI DI CATEGORIA NELLA CROSS COUNTRY: Due podi nella cross country di Canino ad opera di Sandro Costa (primo tra i master 7) e Cabbirio Capati (terzo tra i master 4) ed ancora un altro podio cross country di Manuel Piva (secondo assoluto e primo tra i master 2) a Baone in Veneto. <strong>(agg. 26/04 ore 18.06&nbsp;segue)</strong></p>

<p>CAMPIONATO EUROPEO MARATHON: Onorevole esperienza nel contesto del campionato europeo marathon a Spilimbergo, in Friuli, dove Gianfranco Mariuzzo e Michele Feltre hanno ottenuto la quinta e la sesta posizione rispettivamente tra i master 5 e i master 6. Ancora mountain bike con la Point to Point Lupo degli Aurunci che ha fatto registrare le presenze di Daniele Tulin (ottavo tra i master 3) e Giacomo Ragonesi (quinto tra gli juniores).&nbsp;<strong>(agg. 26/04 ore 18.21)</strong></p>

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

La Mtb Santa Marinella sorride in quattro regioni

Domenica di grande impegno e di ottimi risultati per la Mtb Santa-Marinella Cicli Montanini, impegnata in alcune gare contemporaneamente tra Lazio, Toscana, Veneto e Lombardia. La Marathon di Valle Zignago ha portato grandi soddisfazioni a Gianfranco Mariuzzo, Libero Ruggiero, Lorenzo Bedegoni e Michele Feltre di scena nell’evento fondistico off-road a Concordia Sagittaria. Una gara piatta, ma tiratissima, dove i quattro bikers santamarinellesi hanno corso da protagonisti con il secondo posto assoluto e il primo di categoria per Mariuzzo che si aggiunge agli altri importanti piazzamenti ottenuti dagli altri compagni di squadra: Ruggiero (settimo assoluto e primo di categoria master 2), Bedegoni (quindicesimo assoluto e quarto di categoria master 3) e Feltre (ventesimo assoluto e secondo tra i master 6). Altro appuntamento clou la Granfondo Mtb del Lago di Bracciano (prova del circuito Maremma Tosco Laziale) organizzata dal main sponsor Cicli Montanini (di Arnaldo Montanini) che ha fatto registrare una cospicua partecipazione del team altolaziale e i piazzamenti di Lorenzo Borgi (secondo tra i master 6), Federico Forti (quinto tra i master 2), Edmondo Belleggia (settimo tra i master 4), Diego Antimi (17° tra i master 1), Marco Becattini (20° tra i master 1), Angelo Ciancarini (quinto tra i master 6), Massimiliano Chiavacci (29° tra i master 4), Pierluigi Possenti (36° tra i master 4), Marco Ghironi (65° tra i master 4), Mauro Iacobini (24° tra i master 3), Marco Ghironi (73° tra i master 4), Andrea Ferrari (124° tra i master 4) e Andrea Somma (84° tra i master 3), solo un ritiro per Mario Tagliatesta. (Agg. 19/4 ore 17.53 SEGUE)

I RISULTATI DELLA SQUADRA FEMMINILE DELLA MTB SANTA MARINELLA – È stata una domenica molto positiva per il comparto femminile in mountain bike che ha visto all’opera Caterina Ameglio con il terzo posto tra le donne master a Pontremoli ottenuto alla cross country Miciola mentre altra gioia per Ilaria Balzarotti di scena a Lecco con il primo posto di categoria tra le donne master nella terza prova del Master Cicli Pozzi. Sul lago di Garda primato di categoria per Manuel Piva tra i master 2 alla Mediofondo Mtb di Garda mentre a Cortona Giacomo Ragonesi si è classificato al nono posto alla Rampichiana. (Agg. 19/4 ore 18.21 SEGUE)

BELLE PRESTAZIONI ANCHE PER GLI STRADISTI VERDEFLUO – Stradisti all’opera con Pierluigi Stefanini quinto di categoria gentleman 1 al Trittico d’Oro Cicli Tommasini in provincia di Grosseto e undicesimo tra i master 5 a Terni. Dopo una breve parentesi nella mountain bike, Gianluca Magnante è tornato ad impegnarsi nel ciclismo su strada con il secondo posto tra gli Elite sport ad Anagni al Trofeo Bar 58 ed il medesimo piazzamento di categoria nella cronometro a Fiuggi intitolata alla memoria di Antonella Severa.  (Agg. 19/4 ore 18.50)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Bedegoni vince la 6 Ore dell'Ecologia

La Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini è stata ancora protagonista su più fronti in diverse regioni d’Italia dividendosi tra mountain bike, enduro e strada. 
La 6 Ore dell’Ecologia alle Terme dei Papi, a Viterbo, prova inaugurale della stagione ECS Tour 2018, ha fatto registrare ottime performance dei solitari, a partire da Lorenzo Bedegoni con il primo posto assoluto (e anche di categoria S1) e il miglior tempo generale, precedendo i compagni di team Andrea Mainardi (primo M1), Libero Ruggiero (secondo S1) e Diego Antimi (terzo S1). Non da meno sono stati anche Stefano Cibelli (terzo M1), Salvatore De Angelis (terzo  G1), Mauro De Angelis (quinto G1) e Renato Remoli (ottavo G1). Coppie protagoniste e vincenti con Pierluigi Possenti e Marco Becattini, secondo posto per Massimiliano Chiavacci e Mario Tagliatesta, quinta piazza per Cabbirio Capati e Giuseppe Alberti, al decimo posto Stefano Carnesecchi e Massimo Negossi. Al femminile protagoniste Elisabetta Dani e Antonella Casale in seconda posizione e anche nella versione lui&lei con Stefano Cerutti e Linda Casani al sesto posto. Il team altolaziale competitivo anche nelle formazioni da tre elementi con l’ottimo secondo posto del trio Federico Forti, Edmondo Belleggia e Daniele Tulin, al settimo posto il terzetto composto da Vincenzo Scozzafava, Mauro Gori e Daniele Bagnoli per una trasferta viterbese che ha premiato notevolmente il team come società più numerosa alla partenza. Ancora grandi risultati nella mountain bike ottenuti da Ilaria Balzarotti a Rovate in Lombardia (prima tra le donne master), Gianfranco Mariuzzo alla XC dei Castelli a Montecchio in Veneto (quarto tra i master 5), Giacomo Ragonesi alla Granfondo Antica Carsulae (terzo tra gli Juniores) e Libero Ruggiero nel giorno di Pasquetta a Cordenons in Friuli Venezia Giulia con il primato di categoria senior 2 al Trofeo Al Viale. (Agg. 11/4 ore 17.08 SEGUE)

JEFERSON BENATO BRILLA NELL'ENDURO – Dalla mountain bike all’enduro, specialità del fuoristrada estremo che vede protagonista per il secondo anno di fila Jeferson Benato con il sedicesimo posto assoluto e il secondo di categoria Elite Sport alla Toscana Enduro Series a Castiglion della Pescaia. (Agg. 11/4 ore 17.41 SEGUE)

OTTIMI RISULTATI ANCHE SU STRADA – Nel ciclismo su strada ha ben figurato Pierluigi Stefanini undicesimo assoluto e secondo di categoria gentleman 1 al Memorial Marisa Rocchi disputato in Toscana a Istia d’Ombrone. (Agg. 11/4 ore 18.10)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Mtb S. Marinella, pioggia di piazzamenti in mountain bike

La Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini ha lasciato il segno in più zone d’Italia tra mountain bike e strada.  Ragguardevole partecipazione del team alla Granfondo dell’Argentario a Porto Santo Stefano dove si sono presentati ai nastri di partenza Lorenzo Borgi (secondo tra i master 6), Diego Antimi (17° tra i master 1), Marco Becattini (20° tra i master 1), Angelo Ciancarini (quinto tra i master 6), Mauro Iacobini (32°tra i master 3), Francesco Farinato (56°tra i master 3), Marco Ghironi (73° tra i master 4) e Andrea Somma (118° tra i master 3). (Agg. 28/03 ore 16.19 SEGUE)

I RISULTATI DELLA MTB SANTA MARINELLA DEL CROSS COUNTRY – La specialità olimpica del cross country ha portato numerosi soddisfazioni ai portacolori del team altolaziale a cominciare da Gianfranco Mariuzzo primo di categoria master 5 a Meduna di Livenza alla Veneto Cup; primato anche per Ilaria Balzarotti nel Varesotto, tra le donne master prendendo parte al circuito Master Cicli Pozzi; in crescendo di forma anche Domenico Abruzzese che in Puglia al Memorial Giuseppe Del Vecchio si è guadagnato il primo posto tra gli élite. In Toscana è stata la volta dei bikers Andrea Tumolillo e Andrea Mainardi che hanno preso parte nella decima ed ultima prova del Giro dei 10 Comuni con una foratura per Tumolillo e il terzo posto tra i master 5 per Mainardi. Dopo un inizio dedicato alle gare su strada, ritorno alla mountain bike per Gianluca Magnante che si è classificato al quinto posto tra gli élite sport a Sabaudia nella cross country intitolata alla memoria di Pasquale Di Lorenzo. (Agg. 28/03 ore 16.52 SEGUE)

I PIAZZAMENTI SU STRADA DEL TEAM VERDEFLUO – Stradisti all’opera con Pierluigi Stefanini che ha portato a termine l’impegno agonistico nei primi 30 assoluti e al quinto posto di categoria master 5 al Trofeo Lago dell’Accessa in Toscana. (Agg. 28/03 ore 17.27)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Mtb Santa Marinella in gran spolvero

La Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini ha archiviato la prima domenica di marzo all’insegna delle grandi soddisfazioni tra mountain bike e strada. 
Prima prova del circuito Veneto Cup cross country a Mussolente con la partecipazione di Gianfranco Mariuzzo che ha lasciato il segno con la vittoria di categoria master 5 e il miglior tempo sul giro (13’18”). Ancora cross country nel Lazio ad Aprilia con Edmondo Belleggia che ha ottenuto il terzo posto di categoria tra i master 4. (Agg. 07/03 ore 16.12 SEGUE)

I RISULTATI SU STRADA – Team altolaziale protagonista anche su strada con le Strade Bianche per gli amatori a Siena, dove Gianluca Magnante ha voluto provare l’emozione della corsa disputata il giorno dopo a quella dei professionisti: tra gli oltre 5000 amatori alla partenza, Magnante ha optato per il percorso lungo di 139 chilometri con 31 chilometri di strada bianca (otto settori, il 22,5% del percorso), concludendo con il tempo di 4.56’12’’ al 42°posto di categoria élite sport: onore al merito per la gran fatica ma tanta la gioia di aver pedalato nella classica del Nord più a Sud d’Europa. (Agg. 07/03 ore 16.37 SEGUE)

LE PREMIAZIONI DEL TROFEO ROMANO SCOTTI – Ad Aprilia si sono svolte le premiazioni finali del Trofeo Romano Scotti-Gruppo Forte di ciclocross, dove il club santamarinellese ha colto la sesta posizione nella classifica per società ed ottenuto il trionfo individuale con Armando Mattacchioni tra i master 6, in aggiunta agli altri piazzamenti ottenuti da Gianluca Magnante (quarto tra gli élite sport) e Libero Ruggiero (secondo tra i master 2). Prosegue la striscia positiva di risultati per la felicità del suo presidente Stefano Carnesecchi e degli sponsor che hanno riposto fiducia per tutto il 2018 nel progetto Mtb Santa Marinella-Cicli Montanini. (Agg. 07/03 ore 17.11)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###