Incidente sulla A12, un ferito grave

SANTA MARINELLA -Incidente questo pomeriggio intorno alle 18 sulla A12 al km 41.700  (altezza svincolo S.Severa/S.Marinella) corsia nord per incidente stradale (probabile tamponamento), nell’ambito del quale sono rimaste coinvolte due autovetture (con a bordo 2 adulti su ogni autovettura) e un pulmino 9 posti (con a bordo 3 bambini e 4 adulti). Nell'incidente é rimasto ferito in maniera apparentemente grave una persona trasportata in eliambulanza presso un ospedale romano, gli altri occupanti in buone condizioni ma trasportati a scopo precauzionale presso l’ospedale S.Paolo di Civitavecchia. Sul posto anche i Vigili del fuoco di Civitavecchia che hanno messo in sicurezza l’area. LA12 è rimasta chiusa in entrambe i sensi di marcia per alcune ore fra gli svincoli di Civitavecchia Nord e S.Severa/S.Marinella.
Sul posto Polizia Stradale; 118 e elisoccorso.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Scontro auto-moto: muore un giovane di Ladispoli

SANTA MARINELLA – Continua a scorrere sangue sulle strade cittadine. Dopo la donna investita martedì nei pressi del porto turistico mentre stava attraversando la strada sulle strisce pedonali e ancora gravissima al policlinico Gemelli, un’altra giovane vita è stata spezzata dall’asfalto di questo rovente agosto. 
Ieri notte, infatti, una moto su cui viaggiavano due giovani, all’altezza del distributore di benzina in località Grottini a Santa Severa, dopo aver sfiorato una Smart che andava nella stessa direzione, a causa dello sbandamento ha colpito in pieno una Panda condotta da una ragazza di Santa Marinella. 
Nel tremendo urto, i due giovani (uno di Ladispoli e l’altro di Roma), sono stati sbalzati dalla moto diversi metri più lontano. 
L’auto, invece, è finita in una cunetta che costeggia la Statale Aurelia. 
I primi ad intervenire sul posto sono stati alcuni abitanti che risiedono nel vicino residence. La scena che gli si è presentata davanti è stata da incubo. 
I due motociclisti giacevano a terra esanimi. Uno in condizioni critiche tanto da essere trasportato al Policlinico Gemelli con un elicottero. Per il secondo, quello di Ladispoli, non c’è stato nulla da fare. 
I sanitari della Croce Rossa di Santa Severa e della Misericordia di Santa Marinella nulla hanno potuto, nonostante gli sforzi e il tentativo di rianimarlo, il ragazzo non dava più segni di vita. Il corpo del giovane, è stato trasportato all’Istituto di Medicina Legale di Roma per essere sottoposto ad autopsia. 
Per gli automobilisti che hanno seguito le scene dell’incidente, devono essere stati momenti tremendi. La moto, infatti, dopo l’impatto con la Panda, si è incendiata e in pochi minuti le fiamme l’hanno distrutta. 
La donna che è stata vittima del tamponamento, invece, dopo il trasporto in ospedale, sono state riscontrate ferite multiple e un forte stato di choc. Sul posto sono giunti immediatamente i Carabinieri della locale stazione che hanno iniziato gli accertamenti per stabilire le cause dell’incidente. 
Nel pressi dell’ingresso per Santa Severa è presente una telecamera di videosorveglianza e molto probabilmente gli inquirenti avranno anche visionato quelle immagini. 
Questi incidenti continui, non possono non far riflettere l’amministrazione comunale, che è chiamata a trovare alcune soluzioni per ridurre i rischi di morti precoci. 
Sui social si sono rincorsi moltissimi messaggi. Uno di questi, propone un intervento del sindaco. 
«Chiedo a Pietro Tidei – dice una signora – e a tutti i cittadini di Santa Marinella, di dedicarsi ad una seria e veloce soluzione per far sì che non si ripetano ancora simili tragedie. Serve l’illuminazione, il rifacimento delle strisce pedonali, l’autovelox e un maggior controllo dei Vigili Urbani. Santa Marinella è attraversata da una strada statale, dovrà pur esserci un modo per frenare questi incidenti. Se non ci sono soldi, si può rinunciare ad altro, ma bisogna investire sulla sicurezza».

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Moto contro auto: grave un 26enne

CIVITAVECCHIA – Grave incidente all'altezza dello svincolo per l'autostrada Civitavecchia Nord. Una moto stava scendendo via Terme di Traiano, verso la città, quando si è scontrata con un'auto proveniente dall'incrocio che porta all'autostrada. L'impatto, avvenuto alle 9,45 circa, è stato violentissimo e il centauro 26enne è volato per circa 30 metri. Le dinamiche sono ancora poco chiare. Il giovane è stato trasportato all'ospedale Gemelli di Roma in eliambulanza, pare fosse cosciente e muovesse un braccio ma le sue condizioni sono molto gravi. La donna alla guida dell'auto era in forte stato di shock. La 50enne è stata trasportata all'ospedale San Paolo.

Sul posto due ambulanze, auto medica Vigili del Fuoco, Polizia stradale – che ha iniziato ad effettuare rilievi e cercare testimoni – e agenti del commissariato di viale della Vittoria e Carabinieri. I pompieri hanno messo in sicurezza la moto e la macchina che perdeva benzina.

 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Moto contro auto su via Terme di Traiano

CIVITAVECCHIA – Grave incidente all'altezza dello svincolo per l'autostrada Civitavecchia Nord. Una moto stava scendendo via Terme di Traiano, verso la città, quando si è scontrata con un'auto proveniente dall'incrocio che porta all'autostrada. L'impatto è stato violentissimo e il centauro è volato per parecchi metri. Le dinamiche sono ancora poco chiare. Il giovane è stato trasportato a Roma in eliambulanza, pare fosse cosciente e muovesse un braccio. La donna alla guida dell'auto era in forte stato di shock. Sul posto soccorsi, Vigili del Fuoco, Polizia – che ha iniziato ad effettuare rilievi e cercare testimoni – e Carabinieri. (SEGUE)

 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

La magia di Tolfarte continua a stupire

TOLFA – Non finiscono di stupire i ragazzi della Comunità giovanile di Tolfa: per questa edizione 2018 di Tolfarte, in sinergia con l’assessore Cristiano Dionisi e il sindaco Luigi Landi hanno messo in atto un’altra novità che ha colpito tutti, cioè una serata-anteprima con il meraviglioso spettacolo de ‘’Il Circo Bianco’’ che ha richiamato migliaia di persone e tutte sono rimaste incantate. Uno spettacolo eccezionale ed emozionante in ogni sua parte quello proposto dai bravissimi artisti: una favola accompagnata da immagini e da musiche che hanno saputo accompagnare gli artisti (ballerini, funamboli, acrobati, giocolieri, clown) nelle loro performance uniche e mozzafiato in un crescendo di momenti di allegria, magia, poesia ed emozioni. Il tutto si è aperto con l’entrata in scena di tutti i ragazzi della CGT (quest’anno al gruppo si sono aggiunti una quindicina di giovanissimi che hanno portato una ventata di novità) e tutti hanno potuto vedere in faccia gli autori del grande festival del Tolfarte. Sul palco anche l’assessore Dionisi e il sindaco Landi che hanno aperto la serata. Tra il pubblico il deputato Alessandro Battilocchio che ha dato il via a questa manifestazione. Durante la serata è stato inaugurato il premio ‘’Vincenzo Cacciaglia’’ che andrà all’artigiano che sarà giudicato il migliore; un premio alla memoria dell’avvocato Cacciaglia è stato donato a sua figlia Francesca da tre anni attivissima nella Comunità Giovanile di  Tolfa e nel Tolfarte. Molte le autorità presenti tra cui il sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci e alcuni membri della sua amministrazione. Tra gli ospiti molti giornalisti, fotografi, cameramen (per loro gli organizzatori hanno allestito un momento conviviale); inoltre sono presenti a Tolfa due delegazioni di Comuni gemelli, quelli cioè di Nesodden e di Malta. Oggi il Tolfarte prosegue con tanti performer di Arte di Strada e gli operatori dell’artigianato artistico, non mancheranno concerti, mostre, iniziative, incontri e tanto buon cibo sia nelle attività commerciali tolfetane che nello spazio Street Food nella ‘’piazza dei Sapori’’ in piazza Veneto. Stasera tra i principali spettacoli  va rilevato che si replica l’emozionante performance de Le Baccanti, le due acrobate che danzeranno ad una altezza di 20 metri su cavo che attraversa piazza Matteotti. Tra i concerti, i Nuju. Alla mezzanotte, sulla Rocca di Frangipane, lo spettacolo di fuoco di Giodi. Continua anche oggi e terminerà domani il Minifestival di Arte di Strada «TolfArte Kids’’: un posto magico interamente dedicato al mondo dei bambini nella Villa Comunale Parco Fondazione Cariciv. Tra le tantissime discipline: yoga, arti circensi, improvvisazione teatrale, body percussion, esperimenti scientifici ed informatica creativa. Tutto da esplorare è il bellissimo Palazzo Buttaoni con l’esposizione degli artisti Lucrezia Testa Iannilli, Sergio Storace, Giampaolo Addari, Manuel Ugarte, Paulina X Miranda. Assolutamente da non perdere, il Blink Circus: in un piccolo tendone di 35 mq 10 spettatori alla volta si ritroveranno in una galleria d’arte in stile vittoriano con fotografie surrealiste-circensi in miniatura da osservare con lenti di ingrandimento e 6 carillon ispirati al circo anni ‘20. Ben 100 sono gli artigiani artistici.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Comitato di gestione: Cozzolino indica Giuseppe Lotto

CIVITAVECCHIA – Il Comune di Civitavecchia ha inviato formalmente oggi all'Autorità di Sistema Portuale il nominativo per il membro del comitato di gestione del Comune di Civitavecchia. Si tratta di Giuseppe Lotto, nato nel 1955, e nel passato già amministratore di diverse aziende portuali.

"Ringrazio il signor Lotto per la disponibilità dimostrata. Continuo a sostenere la posizione di Anci porti, presieduta dal mio amico e collega Filippo Nogarin, Sindaco di Livorno – ha spiegato il sindaco Cozzolino – ossia che il correttivo porti approvato dal ministro Delrio è pessimo. Escludere i sindaci dai comitati di gestione è una imposizione assurda perchè nessuno meglio dei primi cittadini può portare le istanze dei territori dentro i comitati di gestione portuali. Auspicando una veloce rimozione del correttivo porti da parte del nuovo ministro Toninelli, in questi mesi insieme al delegato alla portualità Francesco Fortunato e gli altri membri della maggioranza ci siamo guardati intorno, alla ricerca di figure valide. Lotto ha esperienza nel settore, una vision del porto che si sposa con la nostra e una buona capacità di mediazione per far si che le istanze del mondo portuale possano essere recepite e portare all'attenzione del comitato di gestione. Spero – ha concluso – che l'istruttoria per il suo effettivo insediamento nel comitato sia rapida e che porti ad un esito positivo". 

"Ringrazio il Sindaco Cozzolino e l'amministrazione comunale tutta per la fiducia dimostratami – sono le prime parole di Giuseppe Lotto – il porto di Civitavecchia è una infrastruttura strategica per l'Italia e deve collaborare sempre di più con la città. Far parte della governance è un onore: lavorerò al meglio e con tutto l'impegno possibile per dimostrare di essere all'altezza dell'incarico". 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Ladispoli, cacciati e denunciati ma i clochard tornano nel tugurio di viale Europa

LADISPOLI – Uno stendipanni, i materassi e un gruppetto che si riunisce di nuovo. Erano stati allontanati dai carabinieri e dalla polizia municipale, per altro poi anche denunciati. Ed ora sono ancora una volta lì i clochard, tornati ad occupare i locali angusti sotto al cavalcaferrovia di viale Europa a Ladispoli. Un problema di degrado non ancora risolto. Sia per i senzatetto che continuano a condividere uno spazio al limite tra sporcizia e topi, sia per i residenti della zona che assistono quotidianamente a scene di inciviltà. In pieno giorno fanno i bisogni all’aria aperta persino di fronte ai bambini – sono le testimonianze di alcuni clienti dell’ufficio postale di via Caltagirone situato proprio di fronte alla baraccopoli. I senza fissa dimora, allontanati circa una ventina di giorni fa, hanno di nuovo portato materassi per dormire e gli stendini per far asciugare i panni. In prevalenza sono originari dell’Est europa – come hanno sempre confermato i membri della Caritas – ma di questo gruppo fa parte anche qualche sbandato italiano. In mattinata e nell’ora di pranzo solitamente si spostano bussando proprio al centro Caritas dove ricevono un pasto caldo e indumenti. Nel pomeriggio tornano nel tugurio. Un problema non di poco conto visto che i magazzini del cavalcaferrovia sono a pochi metri dai binari. I clochard, dopo aver bucato le recinzioni della ferrovia, attraversano le rotaie per far rientro nella loro “casa”. Negli ultimi mesi sono stati almeno tre gli incidenti mortali sulla linea ferroviaria all’altezza di Ladispoli. Pochi giorni fa invece un altro gruppo di clochard sotto al ponte di via Firenze ha dato vita ad una rissa. Un cittadino polacco è stato picchiato ed è finito in ospedale. Grazie ad un’indagine condotta sia dalla polizia di Stato che dai carabinieri di Civitavecchia è stato possibile risalire agli aggressori, un 42enne moldavo e un 35enne polacco. Entrambi sono stati arrestati perché “traditi” dalle intercettazioni nella caserma dei carabinieri di Civitavecchia. Un’altra storia di disperazione tra persone che a Ladispoli vivono sempre più ai margini della comunità. In città non esistono centri di accoglienza per i clochard che necessariamente sono costretti ad accamparsi nelle aree naturali o sulle sponde dei fiumi.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Sport’n ‘Roll: ancora una giornata di attività

TARQUINIA – Ultimo atto di luglio per Sport’n’Roll, che oggi saluta Tarquinia Lido per tornare ad animare vie e spiagge della cittadina tirrenica nella settimana di Ferragosto con attrazioni inedite per il litorale tarquiniese.
Intanto, però, oggi ancora appuntamenti con sport e musica: da venerdì pomeriggio sta impazzando in piazza degli Eventi il BigAirbag: grandi e piccoli hanno sfidato i timori e ceduto alla curiosità di alzarsi sulla torre elettrica e lanciarsi a corpo libero sul megamaterasso del Parco Avventura Riva dei Tarquini, scegliendo l’altezza del tuffo e vivendo un’esperienza ad alto tasso d’adrenalina. Ed a catturare gli sguardi dei passanti, anche le evoluzioni mozzafiato dello staff del Parco, pronto a volare tra capriole e salti mortali. 
Subito di fronte, nella Next Generation Arena che venerdì ha visto Marco Ferri e Michele Serranti vincere il torneo di Foot Volley, serata dedicata al torneo di Beach Volley. 
La chiusura musicale, a piazza della Cantera, è invece affidata ai Panic Room, al termine di tre sere dalla programmazione davvero ampia e apprezzata.
L’appuntamento, poi, è per la settimana di Ferragosto: dal 13 al 18 agosto si moltiplicheranno gli appuntamenti, dal calcetto saponato al 3 contro 3 nella gabbia, e tanto altro ancora.
Sport’n’Roll è organizzato dalla ProLoco Tarquinia con il patrocinio del Comune di Tarquinia e la collaborazione di Assotur, Sib, Evensound, Domus Artis, Cag e Camping Village Riva dei Tarquini.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Sport’n Roll: prima serata di adrenalina a Tarquinia

TARQUINIA – Pronti, via: scatta l’edizione 2018 di Sport’n’Roll!  Oggi a Tarquinia Lido il lungomare si anima di tante iniziative per aprire un weekend ad alta intensità di divertimento.
Centro focale, piazza degli Eventi, in viale dei Tritoni, che ospiterà il BigAirbag, megamaterasso sul quale dalle 19 ci si potrà tuffare a corpo libero da un’altezza anche di dieci metri, grazie allo staff del Parco Avventura Riva dei Tarquini che aiuterà i coraggiosi a vivere l’esperienza in massima sicurezza. 
A far da contorno, tanta musica, sia con il dj set che con il concerto, alle 22 e 30, dei Latte+.
A poca distanza, sulla spiaggia, andrà invece in scena il torneo di Foot Volley della Next Generation Arena, mentre la Bike Arena ospiterà dalle 21 e 30 l’esibizione di Mountain Bike curata da Etrusca Bike.
Per la musica, alle 22 al via l’esibizione dei Lines n’ Roses a piazza della Cantera, mentre alle 22 e 30 in piazza dello Sport suoneranno i Quicksand. 
Non mancheranno gli appuntamenti con il fitness: alle 21 e 30 doppia lezione gratuita, con lo steo curato da Sara Caforio in piazza degli Eventi e il pilates capitanato da Raffaela Renzi in piazza della Cantera.
Sport’n’Roll è organizzato dalla ProLoco Tarquinia con il patrocinio del Comune di Tarquinia e la collaborazione di Assotur, Sib, Evensound, Domus Artis, Cag e Camping Village Riva dei Tarquini.
 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###