Durigon: «Su “quota 100” due miliardi in meno nel 2019, ma la riforma partirà subito»

Il sottosegretario al Lavoro anticipa al Corriere le modifiche messe a punto sulla riforma che consentirà di andare in pensione a 62 anni con 38 di contributi. «L’Europa capirà».

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Con «quota 100» pensione ridotta fino al 22%.Il vincolo dei 38 anni di contributi per lasciare il lavoro

Studio della Cisl: riforma che favorirà l’uscita de gli uomini e dei dipendenti pubblici

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Arezzo, spara al ladro e lo uccide. Aveva subito 38 furti e dormiva in negozio Foto

La vittima � un moldavo di 29 anni ed era armato di un piccone. Il commerciante, un gommista di 57 anni, ha mirato alle gambe ma uno dei due proiettili ha reciso l'arteria femorale del bandito che � morto dissanguato. Ora � indagato per eccesso di legittima difesa

Leggi articolo completo

@code_here@

Usi civici, Petrelli: ''Si esaminino gli atti pubblici reperiti dai cittadini''

CIVITAVECCHIA – “Concordiamo sulla necessità che la Regione nomini un perito demaniale per lo studio dei terreni. Nondimeno, ci sembra necessario che la politica, in particolare il presidente della Regione, l’assessore  o la Commissione consiliare regionale competenti, quelli che dovrebbero essere animati da un sincero senso di giustizia verso i cittadini esasperati dalle vessazioni subite, esaminino gli atti pubblici reperiti dai cittadini presso l’Archivio di Stato ed agiscono di conseguenza”.

Lo dichiara Vittorio Petrelli dopo l’intervento del consigliere comunale di maggioranza Emanuele La Rosa sugli usi civici, l’annosa vicenda che colpisce molti civitavecchiesi.

Per Petrelli il pentastellato “nel suo ultimo intervento pubblico – spiega – si rallegra per le conclusioni della perizia demaniale redatta dal dottor Alebardi, in cui si stabilisce l’inesistenza degli usi civici nel territorio di Civitavecchia. Anche noi consideriamo questa perizia un fatto molto positivo. A questa perizia va aggiunta anche quella del perito Benedetti, incaricato dai cittadini ricorrenti presso il Commissariato agli usi civici, le cui conclusioni fanno piena luce, con una dettagliata e puntuale raccolta di atti pubblici, sulla insussistenza degli usi civici nelle Tenuta XIII Quartucci e nella Tenuta delle Mortelle, quelle interessate dalla sentenza del 1990”.

Petrelli punta il dito contro il consigliere La Rosa che “invece di confidare nella via giuridica, chiama nuovamente in causa la Regione, dimenticando che questa, dapprima ha danneggiato i cittadini con una determina illegittima, poi ha prodotto leggi che la Corte costituzionale ha perentoriamente bocciato: infatti, la manovra dell’affrancamento con gli sconti è stata dichiarata nulla, ed i cittadini che avevano battuto questa via, ora si trovano ad aver pagato rilevanti somme senza aver concluso niente. La Rosa – tuona Petrelli – suggerisce, infine, l’ipotesi della concertazione, attraverso il trasferimento dei diritti degli usi civici su altri terreni (La Frasca). Evidentemente il consigliere ignora che la Corte costituzionale, con sentenza 178 del luglio 2018, ha dichiarato incostituzionali gli artt.37, 38 e 39 della L.R. Sardegna 3/7/2017 che sancivano la possibilità di trasferimento degli usi civici”.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Veronica: «Ho ritrovato mia madre leggendo di lei in un libro. Adesso mi godo i fratelli»

Veronica, 43 anni, e sua sorella Paola, 38 anni, si sono rincontrate sei anni fa grazie a Facebook. Separate da bambine, erano state adottate da famiglie diverse. Online hanno ritrovato dopo 27 anni la madre scoprendola protagonista di un libro

Leggi articolo completo

@code_here@

Dalla Regione 38 milioni per l’agricoltura

CERVETERI – “Un importante incentivo per un settore fondamentale per lo sviluppo economico del nostro territorio”. Così Riccardo Ferri, Assessore alle Politiche Agricole del Comune di Cerveteri commenta la delibera di Giunta Regionale del Lazio che prevedeun ulteriore stanziamento  di 12 milioni di euro, per un totale complessivo di 38 milioni, per il bando in favore dell’agricoltura biologica promosso all’inizio del 2018. “Una risposta concreta a tutti gli operatori del settore – prosegue l’Assessore Ferri – che possono  così nutrire nuova speranza nel dare ulteriore linfa ad un settore che da oltre un decennio, sta facendo registrare una crescita costante e vede l’Italia primeggiare a livello europeo per numero di imprese. In questo modo le aziende agricole potranno programmare e intraprendere azioni strutturali e innovative, fi nalizzate alla modernizzazione, alla sostenibilità ambientale e alla difesa del territorio. Un elemento che garantirà dunque una crescita reale, stabile e continuativa  dell’agricoltura della nostra Regione”. “Il mondo agricolo negli ultimi anni è stato messo a dura prova dagli agenti atmosferici, soprattutto nel nostro territorio, a partire dalla tromba d’aria di due anni fa fi no alle nevicata del febbraio scorso – conclude Ferri – l’azione intrapresa dalla Regione rappresenta dunque un ulteriore segno di vicinanza per un settore fondamentale per l’economia locale, regionale e nazionale”.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Debacle Santa Marinella

Sonora sconfitta per le valchirie di Daniele Precetti nel campionato di basket femminile di serie B. Il Santa Marinella, infatti, non riesce a sovvertire il pronostico contro l’Ants Viterbo ed esce battuta dal campo per 73-36. Partono bene le tirreniche, che dopo alcuni minuti del primo quarto, conducono 5a 2. Poi però, le viterbesi aumentano l’intensità offensiva e difensiva, imponendo un netto 15 a 0 e chiudendo poi la frazione sul +16. La squadra di casa preme forte anche nel secondo quarto, mentre le ospiti sembrano aver subito il colpo, non riuscendo a trovare le contromisure giuste al gioco delle avversarie. Le santamarinellesi vanno al tiro 13 volte, ma anche per la loro pressione, ne realizzano solo il 20%. Dopo l’intervallo lungo, si riesce a registrare qualche aspetto, ma alcune fasi di gioco, normalmente svolte molto meglio, oggi rimangono ostiche. La bella prestazione di Veinberga non basta a recuperare il gap, che al riposo lungo vede le rossoblù sotto di 26 e all’ultimo intervallo, di 31 punti. Nell’ultima fase, il coach da ampio spazio a tutta la panchina, per far fare esperienza alle più giovani, ma purtroppo chiudono l’incontro con basse percentuali realizzative, soprattutto dall’arco, con un 12/38 da due e 1/23 da tre, mentre è positivo il conto ai liberi, con 9 su 13. «Questo è un pò il segno della nostra giornata storta – dicono i dirigenti – e spiega la netta differenza nel punteggio. Anche l’assenza dell’allenatore ha inciso sull’andamento generale della gara, senza peraltro dimenticare che le Ants si sono confermate una delle formazioni più complete e competitive per provare il salto alla categoria superiore».
Santa Marinella: Veinberga 17, Miranda 6, Mercolini 5, Cardinali 2, Gallassi 2, Mancinelli 2, Bettini 2, Del Vecchio, Moretti, Maggi, Casciani, Quaicoe. Dirigente: Baraldi.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Debacle Santa Marinella

Sonora sconfitta per le valchirie di Daniele Precetti nel campionato di basket femminile di serie B. Il Santa Marinella, infatti, non riesce a sovvertire il pronostico contro l’Ants Viterbo ed esce battuta dal campo per 73-36. Partono bene le tirreniche, che dopo alcuni minuti del primo quarto, conducono 5a 2. Poi però, le viterbesi aumentano l’intensità offensiva e difensiva, imponendo un netto 15 a 0 e chiudendo poi la frazione sul +16. La squadra di casa preme forte anche nel secondo quarto, mentre le ospiti sembrano aver subito il colpo, non riuscendo a trovare le contromisure giuste al gioco delle avversarie. Le santamarinellesi vanno al tiro 13 volte, ma anche per la loro pressione, ne realizzano solo il 20%. Dopo l’intervallo lungo, si riesce a registrare qualche aspetto, ma alcune fasi di gioco, normalmente svolte molto meglio, oggi rimangono ostiche. La bella prestazione di Veinberga non basta a recuperare il gap, che al riposo lungo vede le rossoblù sotto di 26 e all’ultimo intervallo, di 31 punti. Nell’ultima fase, il coach da ampio spazio a tutta la panchina, per far fare esperienza alle più giovani, ma purtroppo chiudono l’incontro con basse percentuali realizzative, soprattutto dall’arco, con un 12/38 da due e 1/23 da tre, mentre è positivo il conto ai liberi, con 9 su 13. «Questo è un pò il segno della nostra giornata storta – dicono i dirigenti – e spiega la netta differenza nel punteggio. Anche l’assenza dell’allenatore ha inciso sull’andamento generale della gara, senza peraltro dimenticare che le Ants si sono confermate una delle formazioni più complete e competitive per provare il salto alla categoria superiore».
Santa Marinella: Veinberga 17, Miranda 6, Mercolini 5, Cardinali 2, Gallassi 2, Mancinelli 2, Bettini 2, Del Vecchio, Moretti, Maggi, Casciani, Quaicoe. Dirigente: Baraldi.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Santa Marinella ospite del Tuscia Ants

Dopo aver saltato l’ultimo turno di campionato con la Stella Azzurra per l’indisponibilità del Pala De Angelis, danneggiato dal forte vento delle scorse settimane, il Santa Marinella di Daniele Precetti sarà impegnato nella serata di oggi al Pala Malè di Viterbo per affrontare la Tuscia Basket Ants, squadra attestata al terzo posto in classifica dietro San Raffaele e Frascati. Le tirreniche, con i loro sei punti in classifica, sono appena a due punti di distanza dalle viterbesi e quindi punteranno a vincere la gara e appaiare in graduatoria le padrone di casa. In settimana, invece, le Under del coach Liturri, hanno affrontato la Virtus Albano Pavona, uscendo sconfitte per 61 a 38, in una partita che, dopo alcuni minuti del primo quarto, le ha viste sempre in svantaggio. 
Dopo quella fase, infatti, è parso che le santamarinellesi procedessero con il freno tirato, non riuscendo a trovare le misure giuste per contrastare la zona difensiva e gli attacchi in ripartenza delle padrone di casa. Molti gli errori delle tirreniche, con percentuali realizzative, soprattutto dalla lunetta, al di sotto dei loro standard. 
Anche nel secondo tempo l’andazzo rimane lo stesso, con le ospiti che non riescono a trovare gli stimoli giusti per reagire contro un’avversaria apparsa più incisiva.
Santa Marinella: Casciani 8, Celestini 7, Mercolini 6, Lostia 4, Quaicoe 4, Zampolini 3, Salomone 2, Bettini 2, Liturri 2, Passacantilli, Fantozzi, Lo Presti. Allenatore: Liturri.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Santa Marinella ospite del Tuscia Ants

Dopo aver saltato l’ultimo turno di campionato con la Stella Azzurra per l’indisponibilità del Pala De Angelis, danneggiato dal forte vento delle scorse settimane, il Santa Marinella di Daniele Precetti sarà impegnato nella serata di oggi al Pala Malè di Viterbo per affrontare la Tuscia Basket Ants, squadra attestata al terzo posto in classifica dietro San Raffaele e Frascati. Le tirreniche, con i loro sei punti in classifica, sono appena a due punti di distanza dalle viterbesi e quindi punteranno a vincere la gara e appaiare in graduatoria le padrone di casa. In settimana, invece, le Under del coach Liturri, hanno affrontato la Virtus Albano Pavona, uscendo sconfitte per 61 a 38, in una partita che, dopo alcuni minuti del primo quarto, le ha viste sempre in svantaggio. 
Dopo quella fase, infatti, è parso che le santamarinellesi procedessero con il freno tirato, non riuscendo a trovare le misure giuste per contrastare la zona difensiva e gli attacchi in ripartenza delle padrone di casa. Molti gli errori delle tirreniche, con percentuali realizzative, soprattutto dalla lunetta, al di sotto dei loro standard. 
Anche nel secondo tempo l’andazzo rimane lo stesso, con le ospiti che non riescono a trovare gli stimoli giusti per reagire contro un’avversaria apparsa più incisiva.
Santa Marinella: Casciani 8, Celestini 7, Mercolini 6, Lostia 4, Quaicoe 4, Zampolini 3, Salomone 2, Bettini 2, Liturri 2, Passacantilli, Fantozzi, Lo Presti. Allenatore: Liturri.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###