COMUNE DI SAN GIOVANNI A PIRO – CONCORSO (scad. 20 gennaio 2019)

Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di un posto
di funzionario direttivo di vigilanza, categoria D, a tempo
indeterminato e part-time a 33,33%, dodici ore settimanali.
(18E12607)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Il Crc non conosce ostacoli

Un successo che può rappresentare un punto di svolta della stagione. Il Crc batte il Florentia al Moretti Della Marta nell’ottava giornata di andata del campionato di serie B e rilancia le proprie quotazioni in chiave alta classifica rafforzando la terza piazza. 
Contro i toscani si giocava il big match di giornata, la vittoria per 33-32 fotografa un grande equilibrio, ma anche un’affermazione figlia di tecnica, cuore e organizzazione. 
I padroni di casa partono subito bene: Calandro piazza tre cp nel primo tempo e una meta trasformata dopo una grande cavalcata di Raponi dai nostri 22 metri, proprio lui serve l’assist decisivo a Calandro. 
La prima frazione va in archivio sul 16 a 15 per i padroni di casa con il Florentia che segna due mete di cui una trasformata e un cp. 
Nel secondo tempo la squadra di Giampiero Granatelli e Mauro Tronca va in affanno su touche e mischia ma poi segna una meta Cerquozzi, trasformata da Calandro. 
Si torna così in vantaggio dopo il sorpasso del Florentia con un drop poi la meta di Crinò determina uno “strappo” significativo al punteggio, con il Crc sopra di 10 punti. Ma la formazione ospite è una grande squadra e reagisce alla grande con due mete trasformate al 29’ e al 37’ del secondo tempo. 
A questo punto va in scena il capolavoro del Crc che al 46’ del secondo tempo segna con Cerquozzi dopo un lungo multifase, regalando ai suoi tifosi una vittoria meritata considerando anche le numerose assenze, parliamo di sei titolari. 
«Una prova da incorniciare per abnegazione e spirito di sacrificio», fa sapere lo staff tecnico biancorosso.
 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Il Crc non conosce ostacoli

Un successo che può rappresentare un punto di svolta della stagione. Il Crc batte il Florentia al Moretti Della Marta nell’ottava giornata di andata del campionato di serie B e rilancia le proprie quotazioni in chiave alta classifica rafforzando la terza piazza. 
Contro i toscani si giocava il big match di giornata, la vittoria per 33-32 fotografa un grande equilibrio, ma anche un’affermazione figlia di tecnica, cuore e organizzazione. 
I padroni di casa partono subito bene: Calandro piazza tre cp nel primo tempo e una meta trasformata dopo una grande cavalcata di Raponi dai nostri 22 metri, proprio lui serve l’assist decisivo a Calandro. 
La prima frazione va in archivio sul 16 a 15 per i padroni di casa con il Florentia che segna due mete di cui una trasformata e un cp. 
Nel secondo tempo la squadra di Giampiero Granatelli e Mauro Tronca va in affanno su touche e mischia ma poi segna una meta Cerquozzi, trasformata da Calandro. 
Si torna così in vantaggio dopo il sorpasso del Florentia con un drop poi la meta di Crinò determina uno “strappo” significativo al punteggio, con il Crc sopra di 10 punti. Ma la formazione ospite è una grande squadra e reagisce alla grande con due mete trasformate al 29’ e al 37’ del secondo tempo. 
A questo punto va in scena il capolavoro del Crc che al 46’ del secondo tempo segna con Cerquozzi dopo un lungo multifase, regalando ai suoi tifosi una vittoria meritata considerando anche le numerose assenze, parliamo di sei titolari. 
«Una prova da incorniciare per abnegazione e spirito di sacrificio», fa sapere lo staff tecnico biancorosso.
 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Il Santa Marinella riprende la corsa verso i playoff

Il Santa Marinella riprende la corsa verso i playoff e supera nettamente la Smit Roma nel turno casalingo 63-30. La partita non si presentava come turno facile, considerando che le romane avevano vinto la gara di andata. Le tirreniche iniziano subito a premere forte, mettendo in difficoltà la Smit. Nel primo quarto si va presto sull’8-0; poi le ospiti cercano di scuotersi un pò e risalgono sull’8-5, ma è per pochi minuti, perché le rossoblù risalgono in cattedra e con un gioco rapido, vuoi con penetrazioni sul pitturato, vuoi con tiri dalla media distanza, impongono un + 14 alle avversarie. Anche nella seconda frazione, sono sempre le santamarinellesi che dettano i tempi di gioco e mostrano grande determinazione, conquistando rimbalzi e palle perse ed aumentando quindi le percentuali di possesso. Sul 27-7 le ospiti provano a riordinare le idee con un time out, ma non serve a molto, perché le squadre vanno all’intervallo lungo sul +22 per le padrone di casa. Anche il terzo quarto vede la netta prevalenza del quintetto tirrenico, nel quale ora entrano a rotazione diverse ragazze del vivaio. Si arriva così al +33 con cui s’inizia l’ultimo quarto di partita, dove aumentano ancora gli inserimenti di giocatrici più giovani da ambo le parti. Il distacco non cambia più e il match si conclude quindi con una convincente vittoria del Santa Marinella. Ottima ancora la prova della Veinberga con 22 punti e 8 rimbalzi.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Mancano i candidati grillini

CIVITAVECCHIA – In attesa dell’annuncio della scesa in campo alle europee di Antonio Cozzolino e della successiva nomina a candidata a sindaco di Daniela Lucernoni si lavora alla prossima lista dei candidati consiglieri del Movimento Cinque Stelle. Le notizie non sono affatto buone. Diverse sono le defezioni rispetto alla lista di candidati che si presentò alle ultime elezioni amministrative, poi vinte da Cozzolino con il traino del candidato alle europee Giovanni Ghirga (Il Movimento Cinque Stelle prese il 33,80%). 
Da sottrarre alla lista dei voti ci sono diversi consiglieri che si sono dimessi o che sono passati  all’opposizione. Alessandra Riccetti e le sue 245 preferenze e Luciano Girolami hanno ormai altri partiti e altri dirigenti. Raffaella Bagnano si è dimessa in rottura con il sindaco. Lo stesso dicasi per Patrizio Carlini e Rolando La Rosa. Non saranno della partita con ogni probabilità Rosanna Lau e anche Claudio Barbani. In bilico anche la candidatura di Daniele Brizi.
Discorso a parte per Fabrizia Trapanesi con la quale è difficile interpretare le mosse politiche. Prima ha preso parte alle contestazioni interne con Bagnano e Riccetti. Poi è stata sul punto di sfiduciare il sindaco. Successivamente ha annunciato al sindaco le dimissioni poi non arrivate. Infine ha deciso di prendere parte alle riunioni di maggioranza. Non è da escludere, pertanto, nessuna possibilità.
Fedelissimi e lanciati verso una nuova candidatura sono D’Antò (sempre che arrivi la deroga per candidarlo), Menditto, Pucci, Manunta, Fortunato e D’Ambrosio. Non certo della sua candidatura anche Emanuele La Rosa che abbandonò la carica di capogruppo per impegni personali. Della partita dovrebbe invece essere Fabrizio Righetti (110), Salvatore Cardinale (47), Andrea Bertolini (43) che nonostante risultati modesti in termini di preferenze sono approdati in consiglio comunale con il premio di maggioranza. 
Insomma di caselle libere ce ne dovrebbero essere diverse e sembra che la strategia sia quella di mettere in campo la parte della giunta che non era candidata nel 2014 (Perrone, Lecis, Manuedda per il quale servirebbe un’altra deroga e Tuoro). In campo probabilmente anche qualche componente della segreteria del sindaco Cozzolino. Si sperava infine nell’aiuto del web ma da internet non sono giunte le tanto attese candidature online. Mancano pertanto nomi e numeri ed i giorni passano.

 

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

COMUNE DI VIESTE – CONCORSO (scad. 10 gennaio 2019)

Concorso pubblico, per esami, per la copertura di quattro posti di
operatore di polizia locale, categoria C1, a tempo indeterminato di
cui uno a tempo pieno e tre a tempo parziale al 33,33% ossia
quattro mesi l'anno, con riserva di un posto ai volontari delle
Forze armate.
(18E12616)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Le tredicesime «regalano» 11 miliardi al fisco (a causa delle ritenute Irpef)

La Cgia di Mestre calcola che, a fronte di circa 47 miliardi di mensilità aggiuntiva che a dicembre saranno erogati a 33,7 milioni di pensionati, operai e impiegati, attraverso le ritenute Irpef ne verranno prelevati 11 dall’erario. Soprattutto dalla Lombardia

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

COMUNE DI CAPRARICA DI LECCE – CONCORSO (scad. 6 gennaio 2018)

Concorso pubblico per la copertura di un posto di istruttore tecnico,
categoria C, a tempo indeterminato e parziale 33,33% dodici ore
settimanali, presso l'area tecnica.
(18E12414)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

AZIENDA SOCIO-SANITARIA TERRITORIALE MELEGNANO E DELLA MARTESANA DI VIZZOLO PREDABISSI – CONCORSO (scad. 6 gennaio 2018)

Conferimento di un incarico quinquennale di dirigente medico, area
medica e delle specialita' mediche, disciplina di psichiatria, da
assegnare quale direttore alla U.O.C. Psichiatria – Vizzolo (UOP
33).
(18E12438)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

COMUNE DI CAPRARICA DI LECCE – CONCORSO (scad. 6 gennaio 2018)

Concorso pubblico per la copertura di un posto di istruttore tecnico,
categoria C, a tempo indeterminato e parziale 33,33% dodici ore
settimanali, presso l'area tecnica.
(18E12414)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###